MEDIA

Loacker lancia RMX The Goodness, il contest per il nuovo jingle su Zooppa

- # # # # # #

loacker jingle

Al via il nuovo video contest “RMX The Goodness”, promosso da Loacker, storica azienda italiana specializzata nella produzione di wafer e piccole specialità al cioccolato, attraverso la piattaforma creativa di Zooppa.
Il brand cerca proposte nuove per riadattare e rinfrescare la versione esistente del famoso jingle “Loacker che bontà!”, tramite nuovi testi, armonizzazioni e riarrangiamenti, il tutto nel format del contenuto video.

Il contest è rivolto non solo a videomaker, ma anche a musicisti, compositori e a tutti gli appassionati del brand, che potranno cimentarsi in due tipologie di produzioni video. Nella categoria “Jingle Riarrangiato” sarà possibile riarrangiare il jingle usando lo spartito a disposizione come base per creare una versione nuova e unica del brano esistente, oppure si potrà scegliere di produrre un pezzo solo strumentale, reinventare del tutto il testo o prendere ispirazione da quello esistente. Nella categoria “Jingle Karaoke” invece, sarà possibile dare il proprio apporto canoro al jingle, anche in questo caso reinventando il testo o traendo ispirazione da quello esistente, per poi registrare la propria performance sulla base musicale fornita.

In entrambi i casi, sarà richiesto di accompagnare la proposta di jingle con un contenuto video (di durata compresa fra i 15 e i 60 secondi), per il quale si potrà spaziare, da un vero proprio videoclip a un video che mostri la performance musicale a qualsiasi altra proposta creativa.

La partecipazione è aperta a un pubblico internazionale e nel corso del contest alcuni fra i video ricevuti potranno essere pubblicati sui canali social di Loacker (taggando l’autore) per dare visibilità al progetto. Inoltre una selezione dei migliori contenuti andrà a comporre un video mash-up finale riassuntivo del progetto.

Al termine del contest, Loacker individuerà i migliori contenuti assegnando ai rispettivi autori un budget di 14.500 Euro, suddivisi fra la categoria “Jingle Riarrangiato” (9.500 Euro totali) e la categoria “karaoke” (5.000 Euro totali). Inoltre, un ulteriore compenso di 500 Euro sarà assegnato ad uno fra i video caricati entro il 4 ottobre (ore 15.00).
I video selezionati saranno pubblicati sulle properties online di Loacker.

La deadline per la consegna dei video è fissata alle ore 15.00 del 7 novembre 2018, mentre maggiori informazioni sono disponibili al link https://community.zooppa.com/it-it/preview/loacker

articoli correlati

MEDIA

AC Milan si affida a Zooppa per comunicare i Junior Camp e la passione per il calcio

- # # #

zooppa

Per la campagna iscrizioni del Milan Junior Camp 2018, AC Milan ha lavorato insieme a Zooppa per esplorare nuove strade creative capaci di raccontare la filosofia del MJC, una tradizione del club rossonero che coinvolge ogni anno più di 6.000 bambini dai 6 ai 16 anni.

Grazie alla sua piattaforma e alla più grande community di creativi del mondo, Zooppa è stata in grado di selezionare le realtà creative più in linea con il progetto. Le realtà selezionate hanno proposto le loro idee tra le quali AC Milan ha scelto quella che meglio rispondeva alle sue esigenze: dall’idea scelta sono stati prodotti tutti i contenuti della campagna sviluppata su due target principali: i bambini e i genitori.

Testimonial della campagna sono stati i bambini partecipanti ai camp che in modo spontaneo, giocoso e divertente hanno raccontato la loro personale esperienza in un video dedicato, come solo i bambini sanno fare.

La campagna online ha portato ottimi risultati, generando un alto traffico verso la landing page dedicata: l’80% delle visite infatti sono arrivate tramite i canali social, di cui il 57% da Instagram Stories ed il 23% da Facebook, con un tempo di permanenza medio di circa 1:30. Alcuni post pubblicati sulla pagina di Milan Academy sono stati inoltre ripresi dalla pagina ufficiale di AC Milan.

Tra questi il video mashup, proiettato anche allo stadio, ha conseguito una reach maggiore di 500K e più di 1.000 interazioni totali collezionando oltre 24K visualizzazioni, dimostrando ancora l’efficacia di un utilizzo multimediale e crosschannel dei contenuti prodotti.

articoli correlati

AZIENDE

Al via il video contest Urban Nature, organizzato da WWF Italia sulla piattaforma Zooppa

- # # #

wwf zooppa urban nature

Zooppa promuove fino al 10 settembre il video contest Urban Nature, organizzato da WWF Italia con lo scopo di invitare ad una riflessione sul significato di biodiversità all’interno delle metropoli e sui modi per vivere meglio i conglomerati urbani. Urban Nature è il video contest dedicato alla natura urbana con il quale l’organizzazione invita tutti gli abitanti delle metropoli a scoprire, conoscere e ricostruire la biodiversità delle città.

Zooppa offre visibilità a questa iniziativa invitando la sua community ad esplodere la propria creatività allo scopo di sensibilizzare il pubblico sulle tematiche ambientali, con l’obiettivo di confermare e anzi, di aumentare il successo della prima edizione. Le produzioni video dovranno avere come tema centrale la natura in città, la percezione della stessa da parte dei suoi abitanti e il rapporto con la biodiversità, le pratiche di resilienza che sono capaci di prendersi cura della natura e di ampliare lo spazio ad essa dedicato.

Il contest è aperto a chiunque abbia compiuto i 18 anni di età (previa compilazione del modulo di iscrizione): ai singoli cittadini o gruppi di persone, videomaker, creativi, innovatori, universitari, appassionati o esperti digitali. I contenuti video ammessi potranno essere spot (della durata massima di 60 secondi) o in alternativa video documentari o inchieste (della durata massima di 5 minuti). Gli elaborati potranno essere inviati fino al 10 settembre 2018. L’ammontare dei premi che saranno divisi tra i tre video vincitori è di 2.500 euro, che potranno essere erogati in denaro o in buoni premio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zooppa porta innovazione alla Social Media Week Italy e al Web Marketing Festival

- # # #

zooppa

Giugno è stato un mese denso di appuntamenti dedicati al web, alla tecnologia, all’innovazione e ai social media con due importanti eventi di settore: la Social Media Week Italy ed il Web Marketing Festival. Zooppa non ha fatto mancare la sua presenza in questi due importanti eventi con talk e dibattiti insieme ad ospiti di eccezione.

Prima tappa Social Media Week di Milano, dove si è parlato dell’evoluzione del videoclip analizzando caratteristiche tecniche, estetiche e comunicative, insieme a chi ha fatto la storia di questo media ed a chi la sta facendo ora. Con Giuseppe Azzaro di Zooppa sono intervenuti Alex Orlowski, creativo di fama internazionale, regista di diversi videoclip della musica underground italiana e Federica Ceppa, per 15 anni ad MTV, curatrice della sezione videoclip del See You Sound Festival di Torino e della Milano Music Week, i quali hanno spiegato nascita e sviluppo di questo formato: dalle prime forme di video musicale in Italia e nel mondo, alle tecniche usate dai registi negli anni 80 e 90, fino all’attuale evoluzione del videoclip trasformatosi da strumento promozionale in mano all’artista a strumento nelle mani del pubblico che lo fruisce.

Su quest’ultimo punto sono intervenuti Achille Lauro, artista della nuova scena trap, ed Andrea Labate, regista degli ultimi video di Lauro, Cosmo, Clementino e Rocco Hunt, raccontando come il formato del videoclip sia cambiato negli ultimi anni e la loro personale esperienza. Con l’occasione è stato lanciato un progetto di Zooppa in collaborazione con la Milano Music Week per dare spazio e risalto a giovani e promettenti registi mettendo in mostra la loro arte nel girare un videoclip.

Da Roma Zooppa è partita verso il Web Marketing Festival di Rimini, dove il CEO Alessandro Biggi ha raccontato il nuovo modello di creazione contenuti che garantisce a brand e agenzie di ricevere diversi spunti creativi e produzioni di alta qualità grazie ad una nuova piattaforma tecnologica e al suo network creativo globale, mostrando alcuni dei migliori casi di successo della piattaforma. Un’evoluzione continua che sta portando la realtà nata in H-Farm ad essere scelta come partner creativa da numerosi grandi brand ed importanti agenzie.

articoli correlati

MEDIA

zooppa lancia con Garmin il primo contest al mondo per la realizzazione di video VR a 360°

- # # # # # #

garmin

Video a 360 gradi e realtà virtuale rappresentano oggi la nuova frontiera dell’immagine digitale: sempre più brand puntano alla realizzazione di video immersivi per le loro campagne pubblicitarie date le enormi potenzialità di business legate a una fruizione di contenuti più realistica e coinvolgente. Zooppa, attenta all’innovazione, lancia il primo contest al mondo per la realizzazione di video VR a 360°, con il supporto tecnologico di Garmin, leader mondiale nella tecnologia GPS per l’automotive, la nautica, l’aviazione, lo sport, il fitness e l’outdoor.

Zooppa Moves VR 360° è il contest creativo che dà la possibilità a tutti gli appassionati e filmmaker di mettersi alla prova con tecniche e tecnologie innovative.

Il contest è aperto a tutti coloro che presenteranno il proprio contenuto video originale, girato con tecnologia a 360°, della durata massima di 120 secondi.  Il video potrà avere fine promozionale di un prodotto, creando un contenuto che sappia sfruttare tutte le potenzialità della tecnologia VR 360 (il brand non deve essere riconoscibile) o di puro storytelling, girando uno short film che riesca a raccontare una storia a 360 gradi ed essere realizzato utilizzando qualsiasi forma narrativa, dal thriller all’horror, dall’adventure al comico.

Grazie a Garmin, partner tecnologico dell’iniziativa, gli iscritti a Zooppa che non dispongono della strumentazione tecnica necessaria per la realizzazione del video avranno la possibilità di ricevere in comodato d’uso gratuito, per un tempo non superiore a una settimana, una camera Garmin modello VIRB 360 facendone richiesta.

I video verranno valutati e selezionati da un team composto dallo staff di Zooppa, VR360 – Professional Training, OmniaVision e Garmin. Verranno premiati i primi cinque classificati con una Camera Garmin VIRB 360.  Al vincitore del primo premio verrà data anche la possibilità di prendere parte proprio al VR360 – Professional Trainining, il primo corso in Italia interamente dedicato alla realizzazione di video immersivi” ed education partner di Zooppa Moves VR 360.

Inoltre, i video realizzati per il contest potranno essere acquistati da Garmin o altri brand, con un riconoscimento economico all’autore per la creatività e la possibilità di partecipare alle riprese assieme ai professionisti del settore, imparando così i preziosi trucchi e le tecniche del 360.

OmniaVision, il canale multipiattaforma specializzato nella realizzazione, promozione, divulgazione e formazione professionale nell’ambito della tecnologia VR360 è media partner dell’iniziativa.

Il contest chiuderà il prossimo 16 ottobre. Tutti i dettagli sul progetto Zooppa Moves VR 360° e le istruzioni per partecipare a questo link.

articoli correlati

AZIENDE

FS Italiane e ZOOPPA sfidano la Digital Community con “Obiettivo Sostenibilità”

- # # # #

FS Italiane e Zooppa lanciano Obiettivo Sostenibilità

FS ItalianeZooppa hanno lanciato Obiettivo Sostenibilità, il nuovo concorso di idee. Sarà infatti un contest creativo a sostenere il Rapporto di Sostenibilità 2016 del Gruppo FS.

L’obiettivo è raccogliere studi di progetto incentrati sulla produzione di uno shooting fotografico che racconterà, agli stakeholder e al mondo intero, un anno di sostenibilità, di impegno sociale, economico e ambientale di FS Italiane.

Termine ultimo per presentare le idee: 27 aprile, ore 15.00.
Tutte le informazioni sono disponibili al link. Il passaggio successivo sarà selezionare il creativo che realizzerà il progetto fotografico. La migliore idea avrà a disposizione un budget di produzione di 13mila euro per realizzare il progetto.

Dopo l’esperienza del calendario aziendale 2017, ancora una volta FS Italiane sceglie Zooppa. E sfida la più grande community di creativi al mondo che grazie alla sua piattaforma di crowdsourcing vede coinvolgere circa 100mila tra giovani studenti e professionisti di settore in Italia e 380mila in tutto il mondo.

Il Gruppo FS Italiane pubblica ogni anno il Rapporto di Sostenibilità, importante documento corredato anche da materiale fotografico.
Spesso, infatti, le immagini parlano più delle parole. L’obiettivo del nuovo concorso di idee è raccontare l’impegno del Gruppo a migliorare sempre più le proprie performance, non solo economiche ma anche sociali e ambientali. Il Piano industriale 2017-2026, incardinato su cinque pilastri (infrastrutture integrate, mobilità integrata, logistica integrata, digitalizzazione e internazionalizzazione) ha l’obiettivo di creare sinergie fra attori, tecnologie e infrastrutture per favorire lo shift verso modalità di spostamento più efficienti e meno inquinanti per passeggeri e merci.

La community di Zooppa è stata chiamata da FS Italiane attraverso il contest “Obiettivo Sostenibilità” per selezionare idee capaci di rappresentare al meglio il mondo FS e i suoi valori attraverso uno studio di progetto per descrivere con immagini efficaci e contestualizzate i messaggi contenuti nel Rapporto di Sostenibilità 2016.

articoli correlati

AZIENDE

Online su Zooppa “Jeep Wave”, il contest creativo promosso da Jeep

- # # #

“Jeep Wave”, il contest creativo promosso dal brand Jeep

È online su Zooppa il progetto “Jeep Wave”, il contest creativo promosso dal brand Jeep tramite la celebre piattaforma di contenuti video usergenerated.

Jeep lancia ai creativi di Zooppa la sfida di creare dei contenuti video (di massimo 40 secondi) dallo stile fresco e giovane, che rappresentino il mondo Jeep e il passaggio di consegne tra nuovi e vecchi appassionati, tra i Jeepers di lunga data e quelli che si stanno avvicinando al brand per la prima volta.
 Il contest “Jeep Wave” sarà aperto ai creativi italiani ed europei della community e sarà attivo fino al 27 aprile 2017.

L’obiettivo del brand è quello di estendere il proprio target, includendo anche le nuove generazioni (Millennials) e trasmettendo loro la filosofia del marchio, fondata sui valori di libertà passione, autenticità e avventura.

Il Brand Positioning attuale si basa sulla proposizione: “Jeep is the original 4×4 Brand and the only one that lets you explore the unbeaten track to the full”, comunicando così l’originalità del marchio, la sua caratteristica di inventore di una categoria, e la sua volontà di mettere il consumatore al centro del suo mondo per garantirgli un’esperienza completa di libertà fisica e mentale.

Il messaggio che il video deve trasmettere è che il brand Jeep non corrisponde solo alla celebre Wrangler, icona dell’off-road, ma anche all’irriverente Renegade: entusiasta, socievole, ribelle, amante del divertimento. Un’unica famiglia, ma con molte facce; che è pronta ad allargarsi e ad accogliere al proprio interno le “nuove leve”; i giovani appassionati, abitanti della giungla urbana e sempre connessi, giovani appassionati e amanti del divertimento.

I contenuti selezionati saranno usati principalmente sui canali online del brand, per questo è importante catturare l’attenzione dello spettatore sin dai primi secondi. Un budget totale di 20.000 euro sarà assegnato ai sette autori che al termine del progetto avranno interpretato il brief creativo con i contenuti migliori.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“La ricerca del quotidiano” tra cinema e storytelling: QVC, Pink Is Good, Zooppa e Casta Diva premiano i due corti vincitori del contest

- # # # # # # #

QVC

Due giovani italiani, due progetti indipendenti, low cost, ma pieni di magia e di emozioni. Sono stati premiati questa mattina a Milano i due corti vincitori del contest “La ricerca del quotidiano“, lanciato da QVC Italia in collaborazione con Fondazione Umberto Veronesi e il progetto Pink is Good, Casta Diva Pictures e Zooppa. Lanciato a ottobre 2016, il contest del canale tematico italiano ha visto la partecipazione di 57 aspiranti giovani registi che si sono misurati su questo tema inteso come un viaggio alla scoperta di qualcosa che possa portare un cambiamento: la scoperta di un amore, o della formula della felicità, di una cura per una malattia rara o più semplicemente la scoperta di un lato di noi che ignoravamo.

Il primo premio va al cortometraggio Il nostro piccolo segreto di Franco Montanaro, classe 1985, che racconta il rapporto molto particolare tra due donne. Il giovane regista barese si aggiudica un internship di un mese presso la sede di Casta Diva Pictures di Cape Town in Sud Africa e una borsa di studio pari a cinquemila Euro: una grande esperienza che gli offrirà l’opportunità di collaborare con diverse società di produzione. Il secondo premio va invece ad Afro De Falco, regista napoletano, classe 1983, e al suo corto Maria, storia di una maternità a lungo desiderata. Per lui un internship di un mese nella sede di Casta Diva Pictures di Milano oltre alla possibilità di realizzare un corto sulla vita di un ricercatore di Fondazione Umberto Veronesi, con un budget di produzione pari a quindicimila Euro. Il nostro piccolo segreto e Maria, insieme ai corti più interessanti che hanno preso parte al contest, saranno messi in onda a partire da fine febbraio su QVC Italia sul canale 32 del Digitale Terrestre durante il programma La Notte più Corta. Il nuovo format di QVC Italia prevede dieci puntate tematiche dalla durata di mezz’ora ciascuno e sarà condotto da Roberta Nanni, presenter di QVC, con la partecipazione del Prof. Dominic Holdaway – assegnista di ricerca e docente all’Università di Bologna – a cui spetterà il compito di introdurre e commentare i cortometraggi in onda. Il concorso e il nuovo programma esprimono entrambi due due aspetti su cui QVC intende spingere molto: il primo è la scoperta e lo storytelling che sono l’essenza del retailer, dove ogni giorno è possibile trovare e vivere nuove storie, attraverso lo shopping; il secondo è l’impegno costante nel promuovere i talenti e le idee e sostenere progetti sociali, utilizzando sempre linguaggi diversi.

“Con questo contest abbiamo voluto esprimere la nostra forte voglia di uscire dal recinto, dal seminato, da quello che insomma facciamo tutti i giorni” racconta durante la premiazione Paolo Penati, AD di QVC Italia. “Questo è il nostro secondo anno con Pink Is Good: se l’anno abbiamo lanciato un progetto con installazioni a Brera, quest’anno abbiamo deciso di comunicare attraverso il cinema. In questo caso abbiamo voluto arricchire il nostro impegno a favore della lotta contro il tumore al seno attraverso il racconto di questi giovani registi. La nostra volontà è quella di aiutare talenti emergenti insieme all’impegno costante per sostenere cause importanti come la ricerca contro il tumore al seno. Abbiamo pensato che fosse una scelta vincente unire le due cose, è nato così il primo concorso dedicato ai videomaker ‘La ricerca nel quotidiano’”.
“Questa collaborazione nasce grazie all’impegno verso le donne di QVC, che ringraziamo moltissimo” afferma la Dott.ssa Anna Guatri, Responsabile CSR della Fondazione Umberto Veronesi. “Pink Is Good infatti si impegna ogni giorno per la lotta contro il tumore al seno. E questo lo facciamo soprattutto attraverso la ricerca: al secondo classificato del contest abbiamo infatti deciso, insieme a QVC, di offrire la possibilità di girare un corto sulla vita quotidiana di una ricercatrice, per mostrare al pubblico una parte fondamentale della nostra attività quotidiana”.
Per Chiara Pariani, VP Brand & Communications di QVC Italia e Francia, “noi di QVC crediamo fortemente che l’arte e la cultura in tutte le loro forme siano generatori di valore. Questo progetto rappresenta per la nostra realtà un’occasione perfetta per sostenere talento e impegno sociale con un linguaggio distante dal nostro quotidiano e dai nostri soliti media di comunicazione. Una sfida che abbiamo colto tutti con entusiasmo, professionalità e passione”.

 

Il cortometraggio Il nostro piccolo segreto:

articoli correlati

AZIENDE

Zooppa lancia Z.Production. Alessandro Biggi è il nuovo CEO

- # # # # # #

Zooppa

Una nuova piattaforma dedicata alla sola creazione di video e un ufficio a New York per presidiare il più importante mercato mondiale in campo pubblicitario. Zooppa, la piattaforma leader nella produzione di contenuti user-generated con una community creativa di oltre 380 mila utenti, partecipata al 47,90% da H-FARM, dopo Seattle raddoppia la sua presenza negli Stati Uniti e annuncia il lancio di una nuova piattaforma: Z.Productions

Z.Productions collega brand e agenzie con una comunità puntualmente selezionata di registi professionisti. Costi contenuti e tempi di consegna rapidi sono le parole chiave: si parte da $ 3,000 a video, realizzato entro due settimane. “Il video storytelling è il modo più personale, credibile e efficace per creare coinvolgimento con il brand, ma non per questo deve costare una fortuna. Abbiamo sviluppato un modo semplice e efficace per aiutare brand e agenzie nella produzione di moltissimi contenuti autentici, in modo rapido e senza dilapidare il loro bilancio,” dichiarano da Zooppa.

Per favorire il lancio di Z.productions nel mercato statunitense, Zooppa ha inaugurato un nuovo ufficio a New York City. La società, con sede a Seattle, ha uffici a Milano e Venezia. “New York è la mecca per la pubblicità e siamo estremamente entusiasti di aprire un ufficio lì. Vogliamo avvicinarci a tutte le principali agenzie creative per essere in grado di servirle nel miglior modo possibile, dato che oggi rappresentano circa il 70% del nostro business”.

Zooppa ha provveduto anche alla nomina del suo nuovo Ceo: si tratta di Alessandro Biggi, nominato dopo un anno trascorso nell’area dedicata al business development in H-FARM. Biggi ha lavorato per J.P. Morgan e The Boston Consulting Group, prima di fondare 20lines, una piattaforma di storytelling che è stata acquisita da HarperCollins Publishers a febbraio 2015.

“Sono entusiasta di far parte del team di Zooppa che è il risultato di una combinazione perfetta di una comunità appassionata, una piattaforma leader nel settore, persone talentuose e slancio nel mercato. La società è posizionata per diventare un one-stop-shop per la creazione di contenuti, in un momento in cui i brand hanno bisogno più che mai di coinvolgere il loro pubblico attraverso storie autentiche. Aggiungiamo nuovi servizi per i nostri clienti, espandiamo la nostra presenza sul mercato in aree strategiche, ma la nostra missione rimane invariata: il collegamento di creativi di talento in tutto il mondo con brand mondiali alla ricerca di grandi contenuti”, dichiara Alessandro Biggi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Fiat sceglie il crowdsourcing di Zooppa per lanciare il nuovo Ducato

- # # # # #

Fiat si affida a Zooppa per lanciare il nuovo Ducato

È online su Zooppa il progetto “Chi trova un Ducato trova un tesoro”, il contest creativo promosso da Fiat Professional tramite la celebre piattaforma di contenuti video. La sfida che Fiat Professional lancia ai creativi di Zooppa è quella di creare dei contenuti video (di massimo 45 secondi) dallo stile ironico e divertente, che presentino il Nuovo Ducato come partner commerciale e fidato compagno di lavoro, un vero professionista, proprio come chi lo guida. Il progetto “Chi trova un Ducato trova un tesoro” sarà online sulla piattaforma di Zooppa fino al 15 aprile 2016. Ai creativi il compito di esaltare le caratteristiche del veicolo, ossia affidabilità e lealtà, forza e robustezza, confort, avanguardia e prestazioni a bassi consumi. I contenuti selezionati saranno usati principalmente sui canali online del brand, per questo è importante catturare l’attenzione dello spettatore sin dai primi secondi e puntare su contenuti che raccontino Nuovo Ducato con leggerezza e simpatia, facendo attenzione a non cedere a cadute di stile. Un budget totale di 20.000 euro sarà assegnato ai cinque autori che al termine del progetto avranno interpretato il brief creativo con i contenuti migliori. Quello con Fiat Professional è il quinto progetto promosso da un brand del gruppo Fiat tramite la piattaforma di Zooppa: un’importante riconferma che consolida la collaborazione fra la piattaforma online e il Gruppo Fiat per la ricerca di contenuti video di qualità per popolare i principali canali promozionali dell’azienda.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La community di Zooppa e De’Longhi insieme per promuovere “L’Espresso come vuoi tu!”

- # # # #

De’Longhi e Zooppa uniscono le forze nella ricerca di contenuti video e fotografici da utilizzare nella comunicazione online e offline del brand.

L’espresso come vuoi tu”: è questo il titolo del progetto creativo con il quale gli utenti della community di Zooppa sono chiamati a produrre scatti fotografici emozionali e video coinvolgenti per raccontare i diversi modi di intendere il momento dell’espresso e l’importanza di gustarsi un caffè proprio come si desidera.

Con questo progetto, De’Longhi vuole raccogliere contenuti in grado di esaltare i propri prodotti, in particolare la linea di macchine da caffè espresso superautomatiche capaci di fornire il caffè macinando i chicchi al semplice tocco di un tasto.

Fino al 21 settembre i creativi di Zooppa potranno caricare i propri progetti video e fotografici sulla piattaforma online. Dopo tale data il cliente potrà visionare e selezionare i contenuti che più soddisfano le esigenze aziendali per assegnare loro i compensi a disposizione.

Il budget totale è di 25.000€, dei quali 16.000€ destinati ai tre migliori video mentre 9.000€ sono a disposizione dei quattro progetti fotografici più interessanti. I lavori premiati potranno essere utilizzati in azioni di comunicazione online e offline del brand De’Longhi. Il progetto sarà aperto alla community Italiana, che rimane a oggi la porzione più numerosa della community di Zooppa con più di 100.000 creativi attivi.

È possibile consultare qui il brief completo del progetto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

I creativi di Zooppa scelgono l’arte e la cucina italiane per il design del nuovo Ticket Restaurant

- # # # # # #

Una grande opera d’arte collettiva sulla pausa pranzo italiana che ha coinvolto centinaia di designers da tutto il mondo, da Europa, Asia e dalle Americhe. Si è chiusa con successo la prima fase di “Ticket Restaurant #inspiretomorrow”, il progetto creativo ideato e promosso da Edenred, inventore del celebre buono pasto, e da Zooppa, il principale produttore al mondo di contenuti in modalità crowdsourced, con l’obiettivo di cambiare dopo 39 anni il design dell’icona della pausa pranzo, il Ticket Restaurant.

Più di 200 creativi hanno presentato entro i termini stabiliti i propri progetti per trasformare l’immagine dei buoni pasto e quella degli altri elementi del prodotto Ticket Restaurant, ovvero il carnet dei buoni e le vetrofanie presenti negli esercizi affiliati che li accettano. La principali fonti d’ispirazioni sono state due simboli dell’italianità: l’arte culinaria e il patrimonio culturale nazionale, a dimostrazione di come il celebre buono pasto sia entrato nell’immaginario collettivo italiano.

“Molti degli artisti coinvolti nel contest – spiega Stefania Rausa, Direttore Marketing e Comunicazione di Edenred Italia – hanno ripensato l’immagine della pausa pranzo contaminandola con quella degli emblemi della cultura nazionale e per farlo hanno fatto ricorso alla fotografia, la grafica e le illustrazioni. Per i lavoratori italiani il buono pasto è più di un benefit, è un’abitudine indispensabile, simbolo di uno stile di vita che non rinuncia al gusto, al benessere e alla convivialità. Da 40 anni accompagniamo l’Italia che lavora e siamo contenti che la futura immagine del nostro buono pasto possa sempre più associarsi a quella dell’Italia e del suo saper fare”.

“I commenti della community Zooppa relativi ai progetti pubblicati sono stati davvero molto numerosi ed estremamente positivi, indice dell’alto livello qualitativo dei lavori”, spiega Matteo Sarzana, General Manager di Zooppa Europe. “Tra i creativi abbiamo riscontrato la partecipazione di utenti da tempo inattivi, a dimostrazione del forte appeal del brief, dell’azienda promotrice, del budget messo a disposizione e del progetto in generale”.

Una giuria composta da clienti e dipendenti che utilizzano i Ticket Restaurant in collaborazione con Banco Alimentare, onlus che lotta contro lo spreco del cibo, sostenuta da Edenred e coinvolta nell’iniziativa, selezionerà i progetti migliori e decreterà il vincitore assoluto, cioè il progetto che potrà essere utilizzato per l’immagine coordinata dei servizi Ticket Restaurant.

Il 70% degli “zooppers” hanno presentato un progetto completo e coordinato (che preveda una proposta per ognuno dei 3 elementi richiesti), mentre la restante parte ha caricato delle singole proposte che contengono solamente uno dei tre elementi. Nel caso i giurati fossero colpiti non da un progetto completo ma da singole proposte, i vincitori saranno tre, uno per ogni categoria. In attesa del voto finale di clienti e dipendenti Edenred, la community dei designers Zoppa ha già espresso le sue preferenze e stilato una classifica dei dieci migliori lavori. Il premio della critica è andato, quindi, ai primi tre creativi classificati.

articoli correlati

AZIENDE

Despar è su Zooppa con il contest di idee “Sapori del nostro territorio”

- # # #

Online su Zooppa il contest di idee promosso da Despar per raccogliere spunti e suggerimenti sulla promozione della campagna “Sapori del nostro territorio”.

Con il progetto “Sapori del nostro territorio”, il gruppo della GDO Despar Nordest vuole intraprendere un percorso di valorizzazione dei territori locali e dei loro prodotti, attraverso il racconto della storia e del percorso di ogni prodotto tramite tutti i soggetti coinvolti: dal punto di partenza al punto di arrivo, dall’agricoltore fino allo scaffale del supermercato. Insito nel titolo della campagna è il riferimento al ruolo di connessione dell’azienda con i produttori locali, importante per abbassare l’impatto ambientale e generare benefici per tutta la filiera.

Tramite la campagna “Sapori del nostro territorio”, Despar si fa portavoce di quanti ogni giorno lavorano per portare sulle tavole dei consumatori prodotti di alta qualità e legati alla tradizione del proprio territorio. Ed è proprio questo ruolo di collegamento fra produttori e consumatori che Despar vuole raccontare tramite il contest creativo su Zooppa.

Agli utenti iscritti alla piattaforma di user generated content, Despar chiede di proporre dei progetti di comunicazione in grado di veicolare il messaggio della campagna “Sapori del nostro territorio”. I creativi di Zooppa potranno produrre un progetto completo che mostri come lancerebbero la campagna. Potranno fornire informazioni sui canali e sui mezzi, il messaggio, il target e tutto ciò che può essere utile per trasmettere e veicolare la campagna, con particolare attenzione all’aspetto visivo.

A disposizione dei creativi un budget complessivo di 7.000€ che saranno assegnati ai 3 progetti giudicati più completi dall’azienda e caricati su Zooppa entro il termine di venerdì 24 luglio.

Il brief completo del progetto è consultabile qui

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zooppa è pronta alla rivoluzione dell’ADV su Instagram

- # # # #

L’Adv è sbarcato su Instagram e Zooppa.com è pronta a fornire contenuti video per i brand che vorranno cavalcare questa nuova opportunità.

È di ieri l’annuncio che Instagram ha concluso accordi con Disney, Activision, Lancome e altri grandi marchi internazionali per mostrare annunci video sponsorizzati. Zooppa.com, la piattaforma di social advertising grazie alla quale i brand possono attingere a una community di oltre 272.000 creativi pronti a realizzare contenuti pubblicitari, è preparata ad affrontare questa nuova sfida e a fornire contenuti video freschi e innovativi per le aziende che li vorranno utilizzare direttamente su Instagram.

La gestione di progetti tramite Instagram non è una novità per la nota piattoforma di crowdsourcing: è di quest’anno il successo del progetto “Respect” gestito direttamente su Instagram per conto di Fondazione Telecom Italia, che ha potuto raccogliere un totale di oltre 100 Instagram video sul tema dell’ecologia e dei comportamenti ecosostenibili. Tramite questa nuova proposta di gestione dei progetti su Instagram, gli utenti della community di Zooppa avranno la possibilità di creare i loro contenuti tramite il media su cui poi i contenuti stessi saranno utilizzati.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ecco i vincitori del contest Zooppa per Poste Vita. L’ironia per arrivare sereni al futuro

- # # #

Sono Giulio Scarano e Giovanni Riefolo i vincitori del contest sulla piattaforma di contenuti in crowdsourcing di Zooppa lanciato da Poste Vita, la compagnia assicurativa vita del Gruppo Poste Italiane.

Il primo premio di 5.000 euro è andato a Scarano con il suo video intitolato “E tu come ti prepari al futuro?” mentre il secondo premio di 2.000 euro è stato assegnato a Giovanni Riefolo di Netcraft Studio, con il video “Poste Vita, per te e la tua vita”. Una selezione dei migliori video pervenuti andrà a popolare il nuovissimo canale YouTube ufficiale di Poste Vita, contribuendo ad avvicinare il brand ad un pubblico giovane e fruitore dei social network.

Anche Poste Vita commenta positivamente il risultato del contest nelle parole di Roberta Morelli, Responsabile Comunicazione ed Eventi del Gruppo Assicurativo Poste Vita. “Siamo molto soddisfatti del buon esito del contest di Zooppa. Tra i numerosi video che abbiamo ricevuto non è stato facile sceglierne solo due, sono state molte le idee creative che ci hanno colpito favorevolmente. Il primo premiato, Giulio Scarano, ha saputo interpretare con ironia e originalità la necessità di pensare al proprio avvenire ed è riuscito a trasmettere con efficacia il messaggio di affidarsi a Poste Vita per il proprio futuro previdenziale. Ho trovato particolarmente brillanti i dettagli della preparazione dei due protagonisti, la musica, i rituali volutamente paradossali pur nella loro coinvolgente semplicità. A Netrcraft Studio va invece il merito di aver saputo rendere con un concetto estremamente semplice il beneficio dell’accantonamento del risparmio nel tempo, in grado di far mantenere al protagonista il proprio tenore di vita anche al momento della pensione.”

articoli correlati