BRAND STRATEGY

Tena on air con il nuovo spot dedicato a Lady Pants Discreet. Firma BBDO, pianifica Zenith

- # # # # # # #

TENA Lady Pants Discreet

Tena lancia le nuove mutandine assorbenti per perdite urinarie TENA Lady Pants Discreet e il loro nuovo spot tv.

Le nuove TENA Lady Pants Discreet nascono dalla collaborazione tra TENA e Ceri Williams, la nota designer di lingerie che collabora con le migliori marche di moda, da sempre attenta a migliorare lo stile e l’autostima delle donne. Ancora più femminili e simili alla biancheria intima, le nuove mutandine assorbenti offrono tripla protezione da perdite, odori e sensazione di bagnato sulla pelle, adatte per tutte le donne che vogliono sentirsi sempre se stesse e femminili.

Proprio una donna, positiva, sicura di sé e capace di decidere della propria vita e del proprio stile grazie alle nuove mutandine TENA Lady Pants Discreet, torna ad essere protagonista del nuovo spot TV mentre prova in un camerino un vestito blu elegante e alla moda. Un messaggio chiaro e di sicuro impatto che si inserisce perfettamente nel claim “A decidere il tuo stile sei sempre tu” sottolineando l’importanza di una gestione dell’incontinenza che aiuti le donne a mantenere il proprio stile di vita e la loro femminilità.

“Femminilità, vestibilità e comfort sono elementi importanti per la normale biancheria intima, ma lo diventano ancor di più quando parliamo di mutandine assorbenti indossate quotidianamente dalle donne che convivono con perdite urinarie. Sono state dunque queste le caratteristiche da cui siamo partite per le nuove TENA Lady Pants Discreet. Grazie ad un girovita più morbido e discreto e soprattutto al nuovo ed elegante design firmato dalla nota stilista di lingerie Ceri Williams, le nuove TENA Lady Pants sono ancora più simili alla biancheria intima, più comode da indossare e vicine ai bisogni di femminilità, vestibilità e comfort di tutte le donne”, ha spiegato Paola Colzani Brand Manager TENA.

Con la creatività internazionale di BBDO, riadattata per l’Italia, e la pianificazione di Zenith Optimedia la campagna a supporto del nuovo prodotto firmato dalla famosa stilista di lingerie è on air sulle principali reti televisive e non trascura stampa e digital, inserendosi così all’interno di una stagione importante per la comunicazione di TENA che raddoppia i propri sforzi e il budget rispetto al 2016. Per la comunicazione e le relazioni pubbliche, si conferma l’agenzia Chiaramente Comunichiamo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Capitan Findus torna in tv con Bastoncini e Croccole Senza Glutine. Pianifica Zenith

- # # # #

Findus: Bastoncini e Croccole Senza Glutine

On air sulle principali emittenti televisive nazionali, lo spot dedicato ai Bastoncini di Capitan Findus e alle Croccole Senza Glutine.

Lo spot dedicato ai Bastoncini di Capitan Findus annuncia, attraverso un codino dedicato, le due novità, fatte con il Merluzzo d’Alaska e una croccante panatura senza glutine, specificamente formulata per i celiaci.
La pianificazione media è curata da Zenith Optimedia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Per Pasqua continua la campagna Findus dedicata ai pisellini Primavera

- # # # #

pisellini

In occasione della Pasqua, Findus presenta il nuovo ciclo di comunicazione “Dolcemente Verde – Con Amore da Findus” dedicato ai Pisellini Primavera e ai Piselli Novelli: prodotti invitanti, gustosi e dalla grande versatilità, che la campagna richiama fin dal titolo, Caratteristiche principali di prodotto: la dolcezza e il colore (simbolo di benessere, naturalità e freschezza) arricchiti dal tocco d’Amore di Findus.
On air sulle principali emittenti televisive nazionali, dal 26 marzo al 16 aprile, il nuovo spot da 20’’ racconta come nascono i Pisellini Primavera Findus così piccoli, teneri e dolci. Rispetto della natura, dedizione e impegno permettono di portare sulle tavole dei consumatori un prodotto maturato alla perfezione e selezionato con grande cura per garantire il massimo della qualità e della freschezza “perché le cose fatte con Amore hanno un sapore migliore!”.

Lo spot pubblicitario termina con un codino di 5’’ focalizzato sulle attività pasquali proposte da Findus che invita i consumatori a visitare la pagina dolcementeverde.it, per scoprire tante gustose ricette e nuove idee per aggiungere un tocco d’amore ai Piatti di Pasqua.
Il piano di comunicazione prevede anche una declinazione digitale con iniziative speciali – video online youtube, display e post su Facebook – e un’attività in store con materiali POP, per invitare i consumatori e gli utenti a scoprire la sezione delle ricette e tanti consigli per vivere Dolcemente Verde – Con Amore da Findus!
La pianificazione media è curata da Zenith.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication firma la comunicazione integrata di Caseifici Aperti

- # # # # # #

Tribe Communication

Sabato 23 e Domenica 24 Aprile torna l’appuntamento con Caseifici Aperti, l’iniziativa organizzata dal Consorzio che apre le porte del mondo del Parmigiano Reggiano a tutti gli interessati che vogliono conoscere da vicino i processi e le caratteristiche produttive del re dei formaggi. La creatività ideata dall’agenzia Tribe Communication è una declinazione del concept strategico #meglioilmeglio studiato dall’agenzia per il riposizionamento del Parmigiano Reggiano dello scorso inverno.

Il consumatore torna a essere protagonista attraverso la valorizzazione dei benefit distintivi offerti dal Parmigiano Reggiano: vicinanza e accessibilità del marchio, qualità e caratteristiche distintive del prodotto, il tutto garantito dalle scelte quotidiane di tutti i casari e dal metodo produttivo controllato e tutelato. La pianificazione stampa e radio locale e nazionale comprende le più importanti testate e i più diffusi network italiani.

Il Gruppo Tribe, con l’intervento mirato di Shaman per la realizzazione e gestione tecnologica del progetto, si è occupato anche della consumer promo associata all’evento prevedendo, per tutti coloro che parteciperanno a Caseifici Aperti, la possibilità di vincere uno dei 100 premi firmati Parmigiano Reggiano in palio.

Credits
Pianificazione: Zenith Optimedia
Casa di produzione audio: Peperoncino Studio

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gli agenti di Aviva protagonisti della nuova campagna della compagnia assicurativa

- # # # # #

 

È partita il primo dicembre la nuova campagna di comunicazione di Aviva in Italia, Faces, realizzata in collaborazione con l’agenzia creativa Air de Créativité.
Un progetto su base locale, in linea con Bring yellow locally, scelta strategica che vede nella vicinanza al territorio uno dei suoi valori fondamentali. Faces è focalizzato sul circuito affissioni e sul canale online, grazie ad una campagna banner geolocalizzata che indirizza gli utenti a landing page personalizzate.
Testimonial speciali danno il volto all’iniziativa di Aviva. Sono 42 Agenti di 29 località italiane che diventano i protagonisti della comunicazione multi-soggetto, una scelta orientata a rafforzare l’importanza delle persone e rendere ancora più familiari quei visi che ogni giorno sono al fianco dei clienti.
La pianificazione media è stata curata da Zenith Optimedia.

articoli correlati

NUMBER

Zenith Optimedia: grazie al digital advertising cresce la spesa pubblicitaria mondiale

- # # # # # #

Secondo le analisi contenute nella nuova edizione dell’Advertising Expenditure Forecasts, ZenithOptimedia prevede che la spesa pubblicitaria mondiale crescerà del 5,3%, raggiungendo i 523 miliardi di dollari USA nel corso di quest’anno. Internet è di gran lunga il mezzo col più alto tasso di crescita. L’agenzia prevede che l’investimento pubblicitario su questo mezzo aumenterà del 17,1% quest’anno grazie al miglioramento della tecnologia alla base della pubblicità digitale, che rende la comunicazione pubblicitaria su internet più conveniente ed efficace.
Questa specifica crescita è spinta da un ampio spettro di attori di mercato, che vanno oltre la consulenza sui media tradizionali e includono agenzie specializzate sul digital, tech company e inserzionisti (in particolare, piccole imprese nuove entranti nel mondo della comunicazione) che acquistano i propri spazi pubblicitari direttamente dalle concessionarie.
La nuova tecnologia sta migliorando, dunque, la qualità in molte aree dell’internet advertising. Formati pubblicitari migliori rendono la pubblicità display più interattiva e in grado di catturare ancor più l’attenzione, con una maggiore possibilità che i consumatori la vedano, la ricordino e vi interagiscano, rispetto a quanto facevano con i formati più datati. Nel frattempo, il programmatic buying si sta evolvendo per consentire un’individuazione più sofisticata ed efficiente delle audience per la display adv e sta migliorando la propria capacità di fornire esperienze di brand-building ad alto valore.
ZenithOptimedia prevede che il display advertising tradizionale crescerà con una media del 15,8% l’anno fra il 2013 e il 2016, in miglioramento rispetto al 12,3% annuo registrato fra il 2010 e il 2013. La pubblicità display sui social media si sta muovendo a un ritmo ancora più elevato (a un tasso medio del 29,9% fra il 2013 e il 2016) e gli inserzionisti non solo sfrutteranno l’esplosione dei social media su dispositivi mobili, ma si avvantaggeranno anche della capacità di identificare il target group a cavallo di dispositivi desktop e mobile. Il video online, che si estende agli smartphone, ai tablet, alle console e ai televisori connessi in rete, sta fornendo molte nuove opportunità di entrare in contatto coi consumatori: ZenithOptimedia, infatti, prevede che l’online video advertising crescerà del 24,2% annuo fra il 2013 e il 2016.
Le attività a pagamento sui motori di ricerca stanno ricevendo una spinta dall’adozione di strumenti che si sono già dimostrati validi sul display advertising, rendendo le attività paid search indirizzabili con maggior precisione, poiché le piattaforme concedono agli inserzionisti un maggiore controllo su dove, quando e a chi vengono mostrati i loro annunci. È anche possibile effettuare il retargeting dei consumatori che hanno già visitato il sito internet di un inserzionista, mostrandogli creatività ad hoc. ZenithOptimedia si attende che questi miglioramenti aiuteranno il paid search a mantenere una crescita media del 14,0% l’anno per i prossimi tre anni, in lieve ascesa rispetto al 13,5% dei tre anni precedenti.
L’agenzia prevede che alla pubblicità su internet sarà dedicato il 23,6% degli investimenti pubblicitari globali per quest’anno, superando per la prima volta la quota totale di quotidiani e riviste (22,7%). Secondo le stime di ZenithOptimedia, entro il 2016 internet peserà per il 28,3% della spesa pubblicitaria mondiale, riducendo il divario rispetto alla quota di mercato imputabile alla televisione – il mezzo dominante – e portando la differenza fra TV e internet da 15,9 punti percentuali a 9,9.
Il mobile è il segmento pubblicitario con la crescita più rapida.
Col termine mobile internet advertising si intendono tutte le pubblicità internet erogate a smartphone e tablet, siano esse display, classified o search, inclusi gli annunci pubblicitari all’interno delle applicazioni.
Questo è di gran lunga il segmento pubblicitario per il quale si stima la crescita più veloce. La crescita in questo segmento è guidata dalla rapida adozione della tecnologia mobile da parte dei consumatori e dall’introduzione di formati pubblicitari migliori, che permetteranno agli inserzionisti di coinvolgere gli utenti in modo creativo, senza interrompere la loro navigazione su internet come facevano i formati precedenti. ZenithOptimedia stima che quest’anno il mobile internet advertising crescerà del 67% – una crescita 7 volte più rapida di quella del desktop internet – portando il proprio peso al 20% di tutta la pubblicità su internet. Il centro media prevede che la quota mobile sulla spesa pubblicitaria in internet salirà al 25% nel 2015 e al 30% nel 2016, di pari passo con la proliferazione e la diversificazione dei dispositivi mobili.
Senza alcun dubbio, il mobile advertising contribuisce più di ogni altro tipo di pubblicità alla crescita nella spesa pubblicitaria mondiale, aumentando di 35 miliardi di dollari USA fra il 2013 e il 2016, equivalenti al 42% dei nuovi investimenti pubblicitari che entreranno sul mercato. Seguono a distanza, al secondo e al terzo posto, i contributi di TV (30%) e internet su dispositivi fissi (28%).

Cedimenti sul mercato russo all’inasprirsi delle tensioni
La previsione di ZenithOptimedia per il 2014 – lo ricordiamo, una crescita del 5,3% – è poco al di sotto del 5,4% stimato nel giugno di quest’anno (data dell’ultima analisi Advertising Forecasts) sempre sul 2014. Causa principe di questa revisione al ribasso è l’inasprimento delle tensioni fra Russia e Occidente in merito alla crisi ucraina. La Russia ha risposto alle sanzioni commerciali imposte da Stati Uniti e Unione Europea stabilendo, a sua volta, proprie sanzioni ed è probabile che si assisterà ad un’ulteriore deterioramento negli scambi commerciali e negli investimenti. Ad oggi l’agenzia prevede che il mercato pubblicitario in Russia crescerà solo dell’1,7% quest’anno, in calo sia sul 6,9% della scorsa previsione (giugno 2014), sia sul 9,0% della penultima stima (marzo 2014). La centrale media ritiene che gli investimenti pubblicitari in Ucraina si contrarranno del 32,5% quest’anno, poiché le attività commerciali nel paese segnano ancora una forte battuta d’arresto.

Gli investimenti pubblicitari nell’Eurozona restano stabili
Nonostante le ultime notizie poco confortanti sul fronte economico nell’Eurozona – crescita zero del PIL nel secondo trimestre del 2014 e crescita lenta del settore manifatturiero durante l’estate – le previsioni di ZenithOptimedia per lo sviluppo della spesa pubblicitaria in quest’area sono stabili sullo 0,9% quest’anno, poco al di sopra dello 0,8% previsto dall’agenzia a giugno. Le debolezze che si riscontrano in alcuni paesi sono bilanciate da forti segnali di ripresa nei mercati che più erano stati colpiti dalla crisi finanziaria (Irlanda, Grecia, Portogallo e Spagna, dove ora si prevede una crescita del 2,9% quest’anno, in miglioramento rispetto all’1,1% previsto in giugno. Una traccia di queste tendenze contrapposte è stata visibile, in particolare, in Francia, dove ZenithOptimedia si aspetta una contrazione dell’1,2% nel 2014, in decremento rispetto al -0,4% della precedente previsione. Ad ogni modo, gli inserzionisti continueranno a tenere d’occhio l’attività economica nell’Eurozona e, a meno che l’economia si riprenda nel prossimo futuro, ci si potrà attendere una revisione al ribasso nei budget pubblicitari verso la fine dell’anno.

“La pubblicità su internet si sta espandendo rapidamente, poiché le nuove tecnologie aiutano gli inserzionisti a raggiungere le persone giuste, nel momento giusto e col messaggio giusto ad un costo efficiente. La diffusione di un numero maggiore di sofisticati dispositivi mobile continuerà a sostenere questa espansione, supportando una crescita stabile nella spesa pubblicitaria mondiale per i prossimi anni” ha dichiarato Steve King, CEO di ZenithOptimedia Worldwide.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Garnier e Publicis raccontano le 24h di Claudio Marchisio per il lancio del nuovo gel Fructis Style. La regia è di Federico Brugia

- # # # # # # #

È on air da domenica 27 luglio la nuova campagna Garnier firmata da Publicis Italia per il lancio del nuovo gel Fructis Style. Protagonista del nuovo spot Claudio Marchisio, identificato come testimonial Fructis Style in collaborazione con LGS SportLab.

Lo spot immortala il popolare calciatore nei panni un ragazzo che affronta la vita con la stessa naturale eleganza e con la stessa energia che sprigiona in campo. Il film mostra la giornata di Marchisio dal mattino alla sera, dal momento in cui si prepara in bagno al momento epico dell’entrata in campo. La sua vita è un insieme di momenti privati e pubblici, perfetti per raccontare la prima crema gel di Fructis Style che grazie alla sua texture cremosa dona istantaneamente un look elegante, curato e chic per tutta la giornata e in ogni situazione.

Il team Publicis che ha realizzato la campagna è composto dal copywriter Claudio Gobbetti e dagli art director Andrea Chirizzi e Giorgio Garlati che hanno lavorato con la supervisione del direttore creativo associato Marco Maccagni. La direzione creativa esecutiva è di Bruno Bertelli e Cristiana Boccassini.

Lo spot è stato girato a Milano con la regia di Federico Brugia e la casa di produzione Filmmaster Productions.

Il media è curato da Zenith Optimedia.

CREDITS
Campagna: Garnier Fructis Style
Direttori creativi Esecutivi: Bruno Bertelli e Cristiana Boccasini
Direttore Creativo Associato: Marco Maccagni
Copy Writer: Claudio Gobbetti
Art Director: Andrea Chirizzi e Giorgio Garlati
Account Director: Carlotta Grimi
Senior Account Executive: Silvia Accornero
Casa di Produzione: Filmmaster Productions
Regia: Federico Brugia

articoli correlati

BRAND STRATEGY

E’ on air “Stanchezza mentale”: il nuovo spot della campagna TV di Kayak

- # # # # # #

Kayak è on air con il nuovo spot tv “Stanchezza mentale”, protagonista della campagna pubblicitaria che interesserà anche nei prossimi mesi tutte le principali reti televisive italiane. L’intera campagna tv, sviluppata con l’obiettivo di rafforzare il posizionamento di Kayak nella mente degli utenti quale portale di riferimento per la ricerca delle migliori offerte di viaggio, coinvolge oltre all’Italia, Spagna, Francia e Stati Uniti e ha già visto la realizzazione e messa in onda del primo spot “Amo Kayak”.

Lo spot è firmato dall’agenzia creativa Barton F. Graf 9000 (fondatore Gerry Graf) e realizzato dalla casa di produzione Station Film (Director, Harold Einstein) – Agenzia Media: Zenith Optimedia.

Lo stile divertente del primo spot viene ripreso in questa “seconda puntata”, in notturna, che si apre con il protagonista in “delirio da ricerca” delle migliori offerte di voli e hotel. Solo l’arrivo della protagonista femminile che segnala Kayak come la perfetta soluzione per trovare l’offerta migliore confrontando in pochi secondi centinaia di soluzioni di viaggio, cancella lo stress da vacanza: niente più ricerca notturna, occhi arrossati e parole scollegate per chi utilizza Kayak.it per la ricerca della propria vacanza ideale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Amo Kayak”: al via la campagna internazionale della piattaforma di comparazione turistica

- # # # #

È on air su tutte le principali reti televisive italiane il nuovo spot della campagna europea di Kayak, che si svilupperà, nelle sue diverse declinazioni, oltre che in Italia, in Spagna, Francia e Stati Uniti. Lo spot attuale è solo il primo di una campagna tv di più ampio respiro che prevede altri due filmati, che verranno lanciati progressivamente a partire dai mesi estivi.

 

Firmato dall’agenzia creativa Barton F. Graf 9000 e dal suo fondatore Gerry Graf, lo spot si contraddistingue per uno stile dinamico e divertente e per una forte personalizzazione del brand: Kayak, proprio per la sua capacità distintiva di aiutarci a trovare l’offerta migliore confrontando in pochi secondi centinai di soluzioni di viaggio, diventa, nello spot, un personaggio amato, al punto da diventare un ambito sposo.
La realizzazione dello spot è della casa di produzione Station Film, con la regia di Harold Einstein; la pianificazione è opera di Zenith Optimedia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

CartaSi lancia Bazak.it per lo shopping online. Campagna di JWT Italia.

- # # # # # #

Dopo alcuni mesi di prelancio, incentrato principalmente su una forte attività di crm verso i clienti CartaSi, parte oggi la campagna di comunicazione di CartaSi S.p.A. per il lancio di Bazak.it, il sito di shopping online aperto a tutti i possessori di carte di credito e prepagate. La campagna è firmata JWT Italia, a cui lo scorso autunno CartaSi aveva affidato il piano strategico e lo studio del concept creativo al termine di di una consultazione che aveva visto impegnate sei agenzie.
Bazak.it è una vetrina virtuale dove è possibile effettuare acquisti di qualità a prezzi convenienti, che si arricchisce ogni giorno di nuove proposte provenienti da esercenti selezionati del territorio, e si caratterizza rispetto ad altri siti analoghi per la convenience e la trustability, ma anche prt il livello di servizio, l’affidabilità e l’istintività tipiche dei social network.

La campagna di comunicazione è imperniata su un claim sottolinea appunto tali elementi differenzianti, garanzie che solo un player riconosciuto come CartaSi può dare e di cui lo shopper online sente sempre più bisogno. “Certo che Si. Bazak.it” è dunque la risposta che verrà data alle richieste del consumatore, idealmente tradotte in copy ad.

Un format semplice e versatile dunque, che vivrà grazie alla pianificazione, curata da Zenith Optimedia, in un nutrito piano radio sulle principali emittenti nazionali in formati da 30’’, 15’’ e 7’’, stampa e display advertising con brandizzazioni di impatto sui principali portali e quotidiani nazionali.

La campagna è stata ideata da Davide Boscacci (Direttore Creativo Associato e Copy) e Simone Adami (Art Director), sotto la direzione creativa esecutiva di Enrico Dorizza e Sergio Rodriguez. Casa di produzione Eccetera, regia di Jose Bagnarelli, musica di Ferdinando Arnò per Quiet, please.

articoli correlati