AZIENDE

Zalando Media Solution diventa Zalando Marketing Services

- # # # # #

zalando marketing

Zalando Media Solutions (ZMS), l’unità marketing di Zalando, amplia la sua gamma offrendo ora anche soluzioni creative e servizi di consumer insight con una nuova struttura, Zalando Marketing Services, che mantiene un chiaro orientamento verso i partner esterni di Zalando. ZMS si concentrerà in futuro sulla sinergia tra data-driven marketing e contenuti creativi basandosi sugli insight di più di 25 milioni di clienti attivi in 17 paesi europei.

Questa azienda di 250 dipendenti che ha iniziato la propria attività nel 2015 occupandosi di vendita di formati pubblicitari e gruppi target, ha costantemente ampliato il suo portfolio con soluzioni sempre nuove come per esempio l’influencer marketing tramite Collabary e l’audience marketing basato sui gruppi target zTypes creati appositamente per il mondo della moda. Oggi completa la sua offerta di marketing olistico con l’unità creativa creative.lab e i servizi di consumer insight offrendo ai suoi brand partner un servizio marketing a 360°.

“Grazie al know how derivante da dieci anni di esperienza Zalando, un’ampia conoscenza del mercato eCommerce e agli insight di oltre 25 milioni di clienti attivi in 17 mercati, con Zalando Marketing Services siamo in grado di offrire soluzioni complete. Il nostro obiettivo è quello di supportare i nostri marchi partner grazie a una comunicazione efficace sui social media, creazione di contenuti di qualità, consumer insight, influencer marketing e consulenza strategica.” spiega Andreas Antrup (nella foto), Managing Director di Zalando Marketing Services.

Under Armour è il primo marchio di abbigliamento sport e lifestyle ad avvalersi di questo servizio a 360° nell’ambito della campagna “BAM”. Insieme a ZMS è stato possibile indirizzare questa campagna creativa a 360° al gruppo target “donne attive” basandosi su numerosi consumer insight e attuarla tramite molteplici canali in tutta Europa rivolgendosi a gruppi target specifici per rafforzare il marchio nel segmento definito.

Brian Connell, Brand Director di Under Armour Europe si dice soddisfatto dei risultati: “ZMS ha portato avanti un progetto eccezionale che ci sarà di grande aiuto nell’acquisizione di nuovi clienti. La campagna è stata un vero successo. Grazie alla combinazione di creatività e approccio marketing data-driven, la campagna ha contribuito a un notevole incremento della notorietà del marchio all’interno del gruppo target con un conseguente significativo aumento di fatturato”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Natale. Mai fuori moda”. Campagna di Wieden+Kennedy per Zalando

- # # # # #

christmas fuori moda

Natale. Mai fuori moda”: la campagna natalizia di Zalando, piattaforma di moda online leader in Europa, punta sul calore delle feste, sull’incontro tra generazioni e sul tempo speso con le persone che amiamo. Un cast con un’età da 1 a 106 anni canta indossando look dell’assortimento Zalando, il più ampio d’Europa.

La ricerca del regalo perfetto e del look giusto, il tempo passato in famiglia: la campagna natalizia Zalando celebra i momenti e i riti che rendono le feste natalizie tanto speciali. Grazie alla collaborazione con l’agenzia creativa Wieden+Kennedy di Amsterdam, Zalando porta in scena l’emozionante storia del riunire le generazioni per Natale, con l’idea che festeggiare insieme a chi si ama non passi mai di moda.

“Natale e le feste sono il momento dell’anno in cui tutti ci sentiamo più vicini, in cui generazioni distanti e storie di vita diverse si rincontrano e si riavvicinano. Come piattaforma di moda online leader in Europa, con un assortimento di oltre 2.000 marchi, vogliamo offrire ai nostri oltre 24 milioni di clienti la possibilità di creare il proprio stile, anche per occasioni speciali come le feste” ha dichiarato Jonny Ng, Marketing Strategy & Campaigns Director di Zalando.

La campagna “Natale. Mai fuori moda” è stata diretta dal regista britannico Jake Nava, già noto per aver collaborato con star del calibro di Beyoncé e Adele. Lo spot si apre con il sorriso di un bambino e, sulle note di Silent Night, un variegato cast di tutte le età intona la canzone nella propria lingua. Tutti i protagonisti indossano look dell’assortimento Zalando, da abbinamenti casual a eleganti abiti da sera. Harry, 106 anni, chiude lo spot tenendo il braccio il più piccolo del gruppo, di appena 1 anno.

Le immagini della campagna, scattate dal duo di fotografi londinesi Hill & Aubrey, ritraggono una serie di scene familiari durante il periodo festivo: nonno e nipoti che leggono una storia, l’albero di Natale che viene trasportato in casa o famiglie che scattano foto ricordo della giornata. Come nello spot tv, anche nelle immagini gli elementi centrali restano la condivisione e il calore tipici del Natale, oltre ai look selezionati tra assortimento Zalando.

La campagna si declina su canali digitali e affissioni, ai quali si aggiungono iniziative speciali per ciascuno dei 17 mercati di Zalando. “Natale. Mai fuori moda” è live dal 4 novembre 2018 su zalando.it #ChristmasNeverOutofFashion

 

CAMPAIGN CREDITS

Director Marketing Strategy & Campaigns: Jonny Ng
Account Management: Darius Gross & Mona Mohamed Adel
Campaign Management: Mona Herdener & Amy Jayne Robinson
Creative Agency: Wieden + Kennedy

Film Director: Jake Nava

Photographer: Hill & Aubrey
Stylist: Karen Langley

Makeup Artist Print: Ciara O’Shea
Make up Artist TVC: Lotten Holmqvist
Hair Stylist Print: Jonathan De Francesco

Hair Stylist TVC: Teiji Utsumi

articoli correlati

AZIENDE

Zalando annuncia l’apertura del suo nuovo technology hub a Lisbona

- # # #

Zalando

Zalando SE continua ad espandere la propria impronta tecnologica a livello internazionale. All’inizio del 2018, l’azienda aprirà un nuovo hub dedicato alla tecnologia a Lisbona, il terzo del suo genere a livello internazionale.
Il nuovo centro di Lisbona si concentrerà sullo sviluppo di un’esperienza digitale migliorata per i clienti dello Zalando Fashion Store, attualmente disponibile in 15 mercati europei.

“Mentre il commercio elettronico si sviluppa, il comportamento dei consumatori diventa sempre più sofisticato, quindi è essenziale essere in cima alle innovazioni digitali e offrire la migliore esperienza complessiva di acquisto. L’apertura di un hub dedicato alla tecnologia con un forte focus sull’esperienza digitale del nostro Fashion Store è un passo strategico per assicurare di stare al di sopra delle aspettative dei clienti in termini di personalizzazione, ispirazione e shopping senza fretta. Lisbona offre un ottimo ambiente per sviluppare il nostro nuovo hub. L’ecosistema tecnologico della città ci permetterà di attirare il talento che abbiamo bisogno e non vediamo l’ora di impegnarsi in scambi fruttuosi con la comunità locale di avvio “, ha affermato Marc Lamik, (in foto) Head of Innovation and Partnerships di Zalando.
“L’apertura di un hub dedicato alla tecnologia con un forte focus sull’esperienza digitale del nostro negozio di moda è un passo strategico per assicurarci di stare al di sopra delle aspettative dei clienti in termini di personalizzazione, ispirazione e shopping senza fretta”, ha concluso Lamik.

Il nuovo hub crea più di 50 posti di lavoro a Lisbona durante il primo anno di attività. La piattaforma online di moda sta reclutando attivamente i progettisti di Frontend e Backend Software Engineers, ma anche Product Manager e UX Designers di tutto il settore e dalle istituzioni accademiche, per lavorare su prodotti e funzionalità che potranno migliorare ulteriormente l’esperienza digitale del Fashion Store.

“La tecnologia è sempre stata la spina dorsale della nostra azienda. Grazie a oltre 200 team di consegna specializzati, continuiamo a migliorare le funzionalità che permettono alla nostra piattaforma di operare in modo efficiente e crescente e continuamente migliorare la nostra offerta verso clienti e partner”, ha affermato Philipp Erler, SVP Digital Experience di Zalando.

L’apertura a Lisbona costituisce il terzo centro tecnologico di Zalando fuori della Germania dopo l’apertura del Fashion Insights Centre di Dublino e del centro tecnologico di Helsinki nel 2015. Il focus delle operazioni in Irlanda è una profonda ricerca sui dati e la ricerca in ingegneria. Costruire una piattaforma di conoscenza in tempo reale intorno alla moda. In Finlandia, il team di tecnici lavora su molti dei temi del negozio di moda Zalando, tra cui la personalizzazione e le componenti che influenzano la moda sociale.

Nel complesso, la squadra di tecnologia di Zalando è cresciuta in un numero complessivo di oltre 1.800 dipendenti in tutte le località. La maggior parte dei membri di Zalando Technology si trova presso la sede della società a Berlino, con circa 120 nei centri tedeschi di Dortmund e Amburgo. Dublino e Helsinki vanta uno staff di circa 100 ciascuno.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zalando lancia la campagna “Remix Fashion” e invita tutti all’A$AP Hotel

- # # # #

Zalando

Zalando invita tutti all’A$AP Hotel per creare un mix dei brand primavera/estate 2017. Con la campagna ‘Remix Fashion’, la tendenza della nuova stagione combina top brand con proposte streetwear. In un hotel surreale, A$AP Rocky e il suo team si assicurano che le quattro ospiti mischino i capi del proprio guardaroba durante il soggiorno.
Scelto come fashion influencer del momento da Business of Fashion, Highsnobiety e Complex, A$AP Rocky dà un twist imprevedibile al concetto di ‘Remix Fashion’ e ispira quattro top model a combinare top brand con proposte streetwear. In questo fashion film dallo spirito di video musicale, A$AP Rocky e il suo team gestiscono un hotel in cui le valiglie delle ospiti vengono scambiate. All’arrivo le ospiti alloggiano in camere che esprimono il loro stile individuale, ma si rendono conto di avere la valiglia sbagliata. A$AP, esperto negli abbinamenti, incoraggia le donne a sperimentare i loro look accostando capi molto diversi. La musica di A$AP suona come sottofondo mentre lui crea il mix di stili nella sua suite. Jourdan Dunn, Andreea Diaconu, Kris Gottschalk e Julia Nobis hanno fiducia in se stesse e non hanno paura di infrangere le regole di stile per mostrare la loro personalità. Tutte affermano la propria individualità quando arrivano all’ A$AP Hotel e indossano le ultime proposte di Zalando. A$AP, conosciuto per il suo stile urbano e deluxe, sprona tutte le donne a rivoluzionare il loro look e guida le quattro modelle alla scoperta di nuovi outfit che combinano stili diversi.

“Siamo lieti di collaborare nuovamente con A$AP Rocky dopo la sua performance al Bread&Butter di Berlino. ‘Remix Fashion’ ispira le donne a combinare brand esclusivi e marche streetwear ed A$AP e le nostre protagoniste hanno dato vita a quest’idea. Tramite l’intersezione tra fashion film e video musicale, vogliamo presentare ai nostri clienti un concetto nuovo e sorprendente”, dice Carsten Hendrich, VP Brand Marketing di Zalando.
Il regista Gordon von Steiner, con base a New York, ha diretto la campagna ‘Remix Fashion’. L’immagine in movimento è il centro editoriale della campagna digitale e sarà anche comunicata su print, OOH e altri canali di Zalando. La campagna Remix Fashion lanciata il 19 febbraio può essere trovata qui.

Film
Concept Zalando
Creative Dircton Zalando
Artist and Creative Consultant: Rakim Mayers p/k/a A$AP ROCKY
Film Director: Gordon von Steiner
D.O.P.: Todd Banhazi
Styling: Karen Langley
Hair Stylist: Tomo Jidai
Make Up Artist: Gucci Westman
Models: Andreea Diaconu, Jourdan Dunn, Kris Gottschalk, Julia Nobis
Production: Bakery Films
Post Production: Dtouch NYC / SLGH
STILL IMAGES
Photographer: Kai Z Feng
Creative Direction: Zalando
Interviews: Jeryl Brunner
Styling: Karen Langley
Hair Stylist: Tomo Jidai
Make Up Artist: Gucci Westman
Model: Andreea Diaconu, Jourdan Dunn, Kris Gottschalk, Julia Nobis
MUSIC
Name: A$AP Mob – Yamborghini High ft Juicy J (non explicit version)
© A$AP Rocky Publishing LLC / Fergenstein Music / Sony/ATV Songs LLC / …
Subpublisher: Sony/ATV Music Publishing (Germany) GmbH

articoli correlati

AZIENDE

Vendi su Subito e compra su Zalando: una partnership all’insegna della moda

- # # # # #

Subito - Zalando

Subito, azienda n. 1 in Italia per comprare e vendere online, e Zalando, il negozio online specializzato nella vendita di scarpe, vestiti e accessori, per la prima volta stringono una partnership all’insegna della moda.

Dal 10 ottobre fino al 6 novembre, tutti i clienti che desiderano cambiare il proprio guardaroba riceveranno un buono del 12% da spendere su Zalando per l’acquisto di un qualunque articolo, inclusa la nuova collezione ed i prodotti già scontati. Basterà inserire un annuncio su Subito nella categoria “Per la casa e la persona” e nelle successive 48 ore l’utente riceverà il voucher. Per promuovere l’iniziativa è stata realizzata una landing page ad hoc incentrata sul concept “Vendi su Subito e compra il tuo guardaroba su Zalando a prezzi unici!”, dove l’utente potrà trovare tutte le informazioni necessarie per ottenere il buono sconto.

Nella macrocategoria “Per la casa e la persona”, che pesa circa il 22% sul totale degli annunci presenti su Subito, sono inseriti ogni mese oltre 820.000 nuovi annunci. La categoria più importante, con ben 370.000 annunci totali e 45.000 venduti, è Arredamento e Casalinghi, seguita da Abbigliamento e Accessori (200.000 annunci di cui 18.000 venduti) e Tutto per i Bambini (90.000 annunci di cui 11.000 venduti). Gli oggetti più cercati sono quelli legati alle stanze living come Cucina, al primo posto tra le top 10 keyword, Stufa e Divano. Seguono Armadio, Porte, Divano Letto, Tavolo, Regalo, Stufa a Pellet e, a sorpresa, Piscina.

articoli correlati

COMMERCE

Zalando lancia un test pilota per fornire ai piccoli negozi un nuovo canale di vendita

- # # # #

Zalando

Zalando ha lanciato un pilota che mira ad ampliare la strategia dell’azienda di Integrated Commerce, o commercio integrato. Il test si appoggia a un tool online di gestione degli ordini – gax-system – e consente ai negozi di piccole dimensioni di collegarsi in maniera semplice e agile alla piattaforma di Zalando, aggiungendo dunque un canale di vendita supplementare.

Nello specifico, i negozi parte del pilota ricevono notifica tramite gax-system alcuni degli ordini effettuati su Zalando, selezionati secondo un criterio di rilevanza. Il negoziante può dunque verificare l’effettiva disponibilità degli articoli in negozio, e ha quattro ore per decidere se evadere l’ordine. Qualora gli articoli non fossero disponibili o il negozio decidesse di non evadere l’ordine, gli articoli sono spediti da Zalando.

“Vogliamo abbattere le barriere che impediscono alle realtà più piccole di affrontare le sfide poste dalla digitalizzazione dell’industria della moda”, spiega Jan Bartels, VP Logistics Products per Zalando. “Nel contesto di questo pilota, offriamo una soluzione che consente ai negozi con un’infrastruttura tecnologica limitata di accedere facilmente alla base clienti di Zalando, aggiungendo dunque un nuovo canale di vendita. Si tratta di un passo ulteriore verso la realizzazione di una piattaforma che connetta tutti gli attori dell’industria della moda”.

Zalando aveva annunciato a giugno l’integrazione di due negozi adidas a Berlino, un servizio che va a completare il Partner Program di Zalando, permettendo a realtà tradizionali l’integrazione diretta del proprio stock nella piattaforma. Il nuovo pilota sfrutta un meccanismo differente e si rivolge a realtà che non hanno a disposizione un’infrastruttura tecnologica avanzata, minimizzando l’investimento di risorse necessario e lasciando al negoziante ampia flessibilità nella scelta di quali ordini evadere.

Insieme al test di alcuni servizi in-store attualmente in corso con piccole realtà berlinesi, l’iniziativa con gax-system amplia lo spettro di attività che rientrano nel commercio integrato, un ambito strategico fondamentale per Zalando al fine di affermarsi quale partner a cui brand e retailer guardano per le proprie strategie digitali.

Il pilota ha preso il via a metà settembre con due realtà – Tip Tap Kinderschuhe a Weilheim, in Baviera, e Schuhhaus Fischer a Esslingen, nell’area di Stoccarda. A oggi sono una decina i negozi parte del pilota.

“Una delle sfide più impegnative, essendo una realtà locale, è quella di raggiungere nuovi clienti, soprattutto tra i più giovani”, commenta Thomas Ganguin, proprietario di Tip Tap Kinderschuhe a Weilheim (Baviera). “Per generare ricavi aggiuntivi è importante utilizzare l’eCommerce come canale supplementare. Per ora l’esperienza con gax-system si è dimostrata positiva e ci ha consentito di trarre vantaggio dalla vasta portata di Zalando. Se gestissimo un nostro eCommerce dovremmo incrementare lo spazio di magazzino e il personale, mentre grazie a gax-system possiamo decidere flessibilmente quali ordini accettare”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Da adidas a Zalando, dalla A alla Z: a Berlino il primo negozio ‘integrato’ dei due brand

- # # # # # #

adidas e Zalando presentano il nuovo store 'integrato'

È adidas il primo brand internazionale a integrare il proprio stock locale alla piattaforma fashion di Zalando. Attraverso il proprio performance store di Tauentzienstraße, Berlino, adidas rende disponibile il proprio stock locale sul famoso sito. Per Zalando la partnership strategica rappresenta un passo ulteriore verso la realizzazione della propria visione quale piattaforma: realizzare una formula di Integrated Commerce che soddisfi le necessità di clienti sempre più avvezzi agli strumenti e formule dell’online e del mobile. Per i consumatori è sempre più importante avere a disposizione un punto di contatto univoco da cui accedere a tutti gli articoli moda, a prescindere da dove si trovino. È dunque obiettivo di Zalando, se il pilota avrà successo, creare nel lungo periodo un network di brand e negozi a livello europeo.
David Schneider, co-fondatore e co-CEO di Zalando: “È entusiasmante poter annunciare il progetto pilota che stiamo testando con adidas in ambito di Integrated Commerce. I consumatori si muovono sempre più online, nonostante la maggior parte degli articoli moda si trovi ancora nei negozi locali. Vogliamo dare loro accesso a tutti gli articoli fashion, a prescindere da dove si trovino, permettendo al contempo ai negozi locali di interagire con i clienti attraverso nuove modalità. Il progetto pilota realizzato con adidas è esemplificativo di come nel futuro vogliamo connettere le persone con la moda, e di come online e offline andranno a convergere e integrarsi”.
Harm Ohlmeyer, SVP adidas Digital Brand Commerce: “Il progetto pilota con Zalando rappresenta un ulteriore pietra miliare per la digitalizzazione del Gruppo adidas. Il nostro obiettivo è fornire ai clienti la miglior brand experience, a prescindere da dove e quando scelgano di fare shopping. I nostri clienti vogliono le ultime novità, e le vogliono subito. Spedire i prodotti direttamente dal negozio adidas consente di rispondere a questa esigenza. Siamo entusiasti del progetto pilota in corso a Berlino con Zalando e non vediamo l’ora di implementare i learning che ne deriveranno in altre aree del nostro business”.
Attraverso ZipCart, app realizzata da Zalando, i clienti berlinesi possono ora navigare all’interno dell’assortimento disponibile nel negozio e acquistare comodamente i capi. I prodotti vengono spediti direttamente dal negozio e consegnati in giornata, tra le 19:00 e le 21:00, purché l’ordine venga effettuato entro le 15:00. L’offerta di ZipCart include i prodotti che possono essere consegnati in giornata provenienti dall’assortimento di Zalando, dallo store di adidas appena connesso, oppure da Bodycheck, un negozio di activewear situato a Berlino.

articoli correlati

AZIENDE

Zalando Privé sbarca in Italia

- # # # # #

zalando privé

Arriva anche in Italia Zalando Privé, il sito di vendite private di Zalando. Grazie al nuovo servizio i clienti italiani potranno accedere a campagne caratterizzate da sconti fino al 75% su oltre 2.500 brand. La gamma di prodotti disponibile su Zalando Privé include scarpe, abbigliamento e accessori per uomo, donna e bambino, abbigliamento e attrezzature sportive, intimo, articoli per la casa e gioielleria. Ogni giorno saranno disponibili fino a 6 nuove campagne, ciascuna con una durata limitata nel tempo e valida fino a esaurimento scorte. I clienti potranno accedere alle offerte sia attraverso il sito www.zalando-prive.it, di cui è già disponibile una versione ottimizzata per dispositivi mobile, sia con l’app ufficiale per iOS che seguirà a breve. Per il lancio sul mercato italiano, come già avviene per Zalando.it, è stata introdotta la possibilità di pagamento alla consegna.

“I clienti italiani conoscono bene Zalando.it e amano l’eccezionale assortimento di prodotti in-season. Ora, con l’aggiunta di Zalando Privé, rafforziamo l’offerta per l’Italia proponendo prezzi fortemente ridotti su un catalogo rinnovato quotidianamente, continuando al contempo a focalizzare l’offerta sui migliori brand fashion”, spiega Aldo Costagliola, Regional Leader Italia, Francia e Belgio di Zalando Privé. “Differenziare l’offerta ci permette di avere un focus più distinto su ciascuno dei due shop, e con Zalando Privé saremo in grado di rispondere ancora meglio alle necessità dei clienti più attenti al prezzo”.

Lo servizio analogo, sebbene con il nome di Zalando Lounge, è già disponibile in altri mercati -Germania, Austria, Francia, Paesi Bassi, Belgio, Finlandia, Danimarca, Svezia, Regno Unito e Svizzera -e conta già oltre 8 milioni di utenti registrati.

L’integrazione dell’offerta di Zalando Privé va inquadrata all’interno della strategia Zalando, volta ad ampliare la gamma dei prodotti e dei servizi per rispondere a esigenze fashion di carattere distinto.

“Il lancio di Zalando Privé si colloca perfettamente nella nostra strategia -vogliamo portare sul mercato soluzioni diverse per esigenze diverse. L’offerta va a completare quella di Zalando.it e ci consentirà di rispondere ancora meglio ai desideri dei clienti italiani”, ha commentato Giuseppe Tamola, Country Manager Italia e Spagna per Zalando. “Si tratta inoltre di un modello di business che, come osserviamo in altri mercati, si adatta perfettamente all’uso da mobile. Considerata l’alta affinità dei clienti italiani con il mobile, siamo sicuri che il riscontro sarà positivo”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zalando punta sul belpaese e apre il nuovo magazzino a Stradella: più valore per il cliente italiano

- # # # # # #

Christoph Stark, Vice President Logistics Zalando

Diventare globali per farsi locali. Zalando, una delle più famose società di ecommerce europee, ha annunciato ieri in una conferenza tenutasi a Stradella l’apertura del nuovo magazzino italiano, situato proprio nella cittadino dell’oltrepo pavese, nato per servire sempre più e sempre meglio i clienti del Bel Paese. E di questo ringrazia anche il territorio, come ha sottolineato il sindaco di Stradella Pergiorgio Maggi, che ha aperto la giornata e ringraziato sia Zalando che Fiege, società che si occuperò della logistica del centro italiano del brand. Hanno poi partecipato, nella struttura di 20mila metri quadrati che nel prossimo futuro si occuperà di molte delle spedizioni italiane, Giuseppe Tamola, Country Manager Italia di Zalando, Christoph Stark, Vice President Logistics, Matteo Bobbio, communication manager del brand, e Alberto Birolini, Business Development Manager e Membro del Board di Fiege Italia.

“Sono molto soddisfatto per questa opportunità data al nostro territorio” ha ricordato in apertura il sindaco di Stradella. “Un grazie a Zalando a Fiege per questa occasione data non solo alla nostra città, ma a tutto l’oltrepo pavese”. “Nei quattro anni trascorsi dal lancio di Zalando.it abbiamo visto l’entusiasmo dei consumatori italiani crescere costantemente” ha proseguito Giuseppe Tamola. “Questo è il risultato dei continui miglioramenti apportati al servizio, effettuati tenendo sempre in considerazione le necessità dei nostri clienti. La nostra mission è infatti ‘creare valore per il cliente’, questa è la nostra filosofia, e grazie a questa nuova struttura ci riusciremo sicuramente più e meglio di prima”. Struttura in cui l’approvvigionamento della merce è già iniziato e procede regolarmente, mentre la fase di test per le consegne è prevista per gennaio 2016. Nella struttura di 20.000 mq Zalando avrà a disposizione una selezione di prodotti finalizzata a creare un assortimento interessante per i consumatori italiani. Il progetto pilota rappresenta il primo passo verso un possibile ampliamento del network logistico di Zalando, che finora include tre centri logistici in Germania e un quarto in costruzione nel sud del paese tedesco.

“Siamo una storia di successo a livello europeo” ricorda Christoph Stark. “Investire nell’espansione internazionale del nostro network logistico ci permette di valutare il valore aggiunto derivante da una maggiore vicinanza ai nostri consumatori. Infatti tutti i mercati sono unici in quanto i clienti sono diversi: abbiamo quindi deciso di diventare locali in tutti e 15 i paesi in cui siamo presenti. E questo progetto pilota, insieme alle misure implementate nell’ultimo anno – come l’accelerazione delle consegne a Parigi tramite Direct Injection, i test di consegna in giornata in alcune città tedesche o la semplificazione della procedura di reso, solo per nominarne alcune – dimostra il continuo impegno di Zalando nel soddisfare i propri clienti”. Un approccio che, come sottolinea il manager tedesco, “è quello del ‘can do’, del ‘si può fare’; una filosofia fondamentale nel nostro successo”.

Le operazioni del magazzino satellite saranno gestite in partnership con il provider logistico Fiege, selezionato tra diversi candidati tramite una gara di appalto e in ragione della sua consolidata esperienza nel mercato italiano, che consentirà una rapida implementazione delle operazioni. “Siamo orgogliosi di aver dato una risposta concreta ai requisiti di Zalando in così poco tempo” afferma Alberto Birolini. “Ciò è stato possibile grazie alle nostre soluzioni per il settore ecommerce, sviluppate a livello internazionale ma altamente personalizzabili. Quando le operazioni saranno a pieno regime, una volta terminata la fase iniziale, Fiege stima di creare fino a 350 posti di lavoro per seguire questo ambizioso progetto”.

In chiusura dell’evento, Matteo Bobbio ci ha raccontato qualcosa sulla comunicazione e sul marketing in casa Zalando. “Come ricordava Giuseppe Tamola, la comunicazione Zalando è passata attraverso diverse fasi: siamo partiti da dei progetti di marketing dedicati a creare brand awareness intorno al brand, a una fase più educativa, fase in cui abbiamo avuta come testimonial televisiva Rossella Brescia. In quel particolare momento era necessario comunicare alcuni tratti salienti del nostro servizio: se infatti le persone comuni conoscevano il brand e il servizio, era ancora sconosciuta la nostra filosofia sul reso; in questo senso doveva esserci da parte nostra uno sforzo in una certa direzione, e proprio in quella direzione abbiamo deciso di comunicare. Poi il mercato matura, il consumatore diventa più consapevole, e diventa sempre meno necessario esplicitare in questa forma quelle che sono le caratteristiche del nostro servizio; infatti direi che con la nostra seconda testimonial, Vanessa Incontrada, abbiamo fatto un’operazione ancora leggermente diversa. Due sono le cose principali che vale la pena sottolineare: in prima battua c’è stato un refraining di una caratteristica specifica del nostro servizio, cioè quella di portare il guardaroba all’interno delle case dei clienti. Per noi il reso non vuol dire rimandare indietro le cose gratis, vuol dire provare i prodotti, il che non è marginale e irrilevante, e anzi per il consumatore italiano, che ha una vera e propria resistenza verso il reso, assume una grossa rilevanza. La seconda è l’aver fatto un grosso passo in avanti verso la fashionability, una maggiore associazione del nostro brand al fashion, e questo risiede soprattutto nel linguaggio visivo delle campagne”. “Fino ad oggi, come ricordava Giuseppe Tamola, siamo rimasti su due binari differenti in termini di pubblicità e comunicazione” conclude Matteo Bobbio, “ma in questo momento siamo già vedendo i primi passi verso il riavvicinamento alle campagne globali, e infatti in Italia abbiamo cominciato ad utilizzare anche le campagne global (in questo periodo sta andando in onda uno spot in co-marketing con Kelvin Klein, contemporeamente a quella peculiare italiana con protagonista Vanessa Incontrada), che hanno una caratteristica molto peculiare, quella di avvicinare molto il brand al settore del fashion. Quindi secondo noi il mercato italiano sta maturando molto velocemente, si sta avvicinando a grandi passi al mercato tedesco. In Italia abbiamo infatti notato che il consumatore medio è più avanti del mercato, se parliamo di ecommerce; c’è ancora, da questo punto di vista degli operatori del settore, del lavoro da fare rispetto agli altri mercati”.

articoli correlati

AGENZIE

Zalando sceglie il marketing collaborativo di trnd

- # #

Zalando torna alla carica con una nuova campagna di marketing collaborativo firmata trnd per superare lo scetticismo di quegli italiani che ancora non si fidano troppo dello shopping online. La campagna, partita il 22 settembre, durerà 5 settimane.

Applicando l’approccio trnd al Marketing Collaborativo, consolidato in 10 anni di esperienza con centinaia di campagne in tutta Europa, trnd ha selezionato 4000 partecipanti alla campagna a cui recapitare uno Starter Kit contenente coupon di sconto da 25€ per se stessi e 25 coupon con il 15% di sconto e materiali informativi per amici, parenti e colleghi che ancora non hanno mai sperimentato il servizio di Zalando.

“Siamo pienamente soddisfatti dei risultati della campagna 2014. La collaborazione con trnd è stata molto proficua” ha dichiarato Lucia Ciarambino, Local Brand Manager di Zalando Italia. “Abbiamo potuto relazionarci da vicino con i nostri potenziali clienti ed è stato così semplice convincerli della affidabilità del nostro servizio. Inoltre i feedback che abbiamo raccolto ci hanno permesso di migliorare i nostri messaggi. Per questo vogliamo replicare il successo dello scorso anno con questa nuova campagna e raccogliere sempre nuovi insight. Le esigenze dei consumatori cambiano e noi vogliamo ascoltarli giorno dopo giorno per poter offrire un servizio sempre al passo coi tempi”.

“Il successo della campagna con Zalando è la dimostrazione che ascoltare i consumatori e collaborare con loro è la chiave per continuare a migliorare” ha affermato Milvia Bonvicino, Head of Client Services di trnd Italia “siamo sicuri che attraverso questa nuova campagna Zalando riuscirà a convertire altrettanti scettici in ambasciatori del brand, grazie al dialogo diretto offerto dalle modalità innovative delle nostre tecniche di marketing”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Casazalando, apre i battenti a Milano il temporary store di Zalando

- # #

Mercoledì sera è stato inaugurato il temporary store CASAZALANDO di Milano in via Kramer 19. Un temporary store all’interno del quale Zalando racconta i nuovi trend dell’estate, oltre a offrire ai suoi clienti un interessante programma di fashion workshop, eventi e offerte speciali. Gli invitati sono stati ospitati nell’accogliente atmosfera dell’inedito store offline di Zalando e hanno potuto assistere a un’entusiasmante performance live della giovane cantautrice siciliana Levante, astro nascente della musica pop italiana.

Milano è solo la prima delle 4 tappe che vedranno Casazalando offrire ai clienti di Milano, appunto, Torino, Roma e Palermo, un’esperienza di shopping unica che unisce il clima accogliente di una vera e propria casa alle ultime novità in fatto di stile. I visitatori potranno scegliere fra i più esclusivi trend primavera/estate, pranzare con il team di Zalando, bere semplicemente un caffè o gustare una torta lasciandosi ispirare dai professionisti della moda.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zalando in the space: per la prima volta nella storia una scarpa viaggia nella stratosfera

- # # #

Zalando supera i limiti e per la prima volta nella storia lancia una scarpa nella stratosfera: la calzatura Zign ha infatti iniziato il suo volo dalla Polonia munita di GoPro e Gps per poter essere intercettata durante il suo viaggio e per regalare le immagini della sua traversata, disponibili sul sito thespaceshoe.com.

La scarpa, grazie a un pallone aerostatico gonfiato a elio, ha raggiunto un’altitudine di circa 35 km – tre volte l’altitudine degli aerei che operano tratte di lungo raggio – regalando delle immagini mozzafiato.

L’esperimento è uno dei progetti presentati durante la Hack Week, l’iniziativa che l’azienda dedica ai propri dipendenti per spingerli a sviluppare idee innovative e creative. Durante questa settima i team di lavoro sono liberi di concentrarsi su proposte che vorrebbero implementare, con la possibilità di realizzarle concretamente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zalando e Saila coniugano moda e gusto in una nuova speciale promozione

- # # # # # #

Da oggi e fino al prossimo 30 settembre c’è un motivo in più per lasciarsi tentare dal gusto fresco delle caramelle Saila. È appena partita, infatti, una promozione che coniuga la moda e la convenienza di Zalando con il gusto del brand.
Grazie a questa iniziativa speciale, l’acquisto di una confezione di Saila con l’apposito bollino che segnala la promozione darà diritto ad un buono sconto da 10 € spendibile sul sito re dello shopping online, Zalando.
Un’occasione assolutamente da non perdere: Zalando, infatti, è uno dei brand più noti di e-shopping, con oltre 14 milioni di clienti in 15 paesi e più di 150.000 prodotti disponibili tra scarpe, accessori ed abbigliamento.
Ottenere il buono sconto è semplicissimo: basta acquistare una confezione di Saila, busta o astuccio, andare sul sito www.zalando.it e, dopo la registrazione, inserire il codice promozionale sul retro delle etichette apposte sul pack, in modo da garantirsi uno sconto immediato di 10 euro su acquisti superiori ai 50 euro.
Sono numerose le referenze Saila coinvolte nell’iniziativa, una gamma che da sempre si distingue per la qualità e l’essenzialità delle materie prime con cui è realizzata: tra tutte spiccano i due evergreen, ovvero i confetti di Liquirizia e Menta disponibili sia in busta che in astuccio.
Insomma, è il momento giusto per correre nei vostri punti vendita abituali a cercare le confezioni Saila aderenti all’iniziativa, per fare scorta di freschezza e di convenienza.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Zalando rinnova il look del sito e introduce la funzione 360°

- # # #

Zalando rinnova la veste grafica del proprio sito e si arricchisce della nuova funzione 360°, per “guardare” i prodotti sotto diverse prospettive. Grafica e stile delle immagini cambiano con l’obiettivo di stabilire una connessione più emozionale con i clienti per offrire un’esperienza d’acquisto coinvolgente e interattiva. Il design del sito diventa ancora più elegante e le foto mostrano l’intera figura delle modelle. Una scelta che contribuisce a dare un’immagine più dinamica dei prodotti e dei marchi e a ispirare maggiormente i clienti.

Le campagne in home page hanno un taglio più editoriale e verranno rinnovate con maggiore frequenza, oltre a essere ancora più localizzate per il mercato italiano nonché ottimizzate per la visualizzazione su tutti i dispositivi. I clienti possono ora scegliere tra un’anteprima dei prodotti nel catalogo su 3 o 4 colonne, a seconda della necessità di visualizzare un maggiore o minore livello di dettaglio. Le informazioni sugli articoli, inoltre, vengono arricchite di nuovi elementi e contenuti, ed è possibile filtrare le recensioni dei clienti, che da ora includono suggerimenti sulla vestibilità e calzabilità delle taglie.
Grazie alla nuova funzione 360° Zalando rende più facile il processo di scelta e di acquisto delle calzature. Da oggi è possibile visualizzare circa 10.000 prodotti da angolazioni diverse in modo da avere un’idea più accurata sulle particolarità e caratteristiche del modello.
“Il nuovo layout e la nuova funzione confermano il nostro obiettivo di garantire maggiore ispirazione e fruibilità”, commenta Daniel Schneider, responsabile dell’Onsite Customer Journey di Zalando. “Ci aiutano a minimizzare la distanza tra clienti e prodotti, rendendo questi ultimi più tangibili. Inoltre, siamo in grado di offrire un’esperienza d’acquisto ancora più coerente su tutti i dispositivi, creando allo stesso tempo una soluzione personalizzata per ogni singolo utente, a prescindere dal dispositivo che utilizza o da quello che cerca”.

articoli correlati

AZIENDE

Con Drezzy.it niente più dubbi sull’outfit più adatto ad ogni circostanza

- # # # # # # # # # # # # # # # # # # # # # #


Il portale di moda Drezzy.it offre da oggi la possibilità di creare il proprio outfit e condividerlo su Facebook.
 
La nuova funzionalità pensata per il sito, si affianca all’ app che consente già di fotografare con lo smartphone un capo o accessorio, visto in una vetrina o indossato da qualcuno, e collegarvi quelli più simili per colore, forma e trama da acquistare online.
 


Dopo essersi registrati al sito, basta scegliere i prodotti preferiti dal catalogo di Drezzy e abbinarli secondo il gusto e lo stile personali. La funzione si chiama “crea e condividi outfit” e consente di visualizzare il prezzo della scelta e poi di condividerla con i propri contatti e amici di Facebook per avere opinioni, consigli e suggerimenti.
 


Le alternative tra i prodotti sono davvero tante e spaziano tra centinaia di marchi differenti: Desigual, Diesel, Zalando, Asos, Yoox, Sarenza, Spartoo, La Redoute, Converse, Nike, Dr Martens, Merrel, Fornarina, New Balance, Dior, Dolce e Gabbana, Armani, Versace, Clarins, Collistar e molti altri.
 
Entro fine anno, drezzy.it introdurrà per i suoi utenti anche la possibilità di impostare caratteristiche personali quali la taglia, il numero di scarpe, o dettagli legati ad un particolare accessorio, per ottenere un look personalizzato in base ai parametri inseriti. Una scelta sempre più su misura per il comparatore di moda online che mette a disposizione anche l’app in grado di riconoscere abiti, calzature, borse da una foto scattata dall’utente, ricollegandovi capi simili per colore, forma e trama. Così semplicemente con una foto scattata da smartphone, sarà facile trovare online perfino il capo d’abbigliamento indossato da qualcuno che incontriamo casualmente. L’app di Drezzy è già disponibile per Android e a inizio 2015 lo sarà anche per iOS.

articoli correlati