BRAND STRATEGY

Sodastream lancia la campagna Word of Mouth insieme al network The Insiders

- # # # #

The Insiders

È partita la campagna Word of Mouth lanciata dal network di passaparola The Insiders congiuntamente con SodaStream, il brand leader mondiale nella preparazione domestica di acqua frizzante. Sono 400 gli Ambassadors del network che avranno l’opportunità di testare due dei più recenti e innovativi gasatori firmati SodaStream.

Gli Insiders selezionati – che hanno potuto scegliere tra il modello Spirit, dalle linee giovani e Power – avranno 4 settimane per testare i prodotti, usufruendo della praticità e funzionalità dei due gasatori senza più alcun bisogno di acquistare acqua frizzante in bottiglia. Una volta condivise le loro opinioni sul prodotto tramite le testimonianze sulla pagina dedicata a SodaStream nel sito di The Insider, gli Ambassadors potranno infine decidere se restituire il prodotto senza alcun costo oppure acquistarlo ad un prezzo agevolato e riservatissimo.

“Da sempre mettiamo l’opinione del consumatore finale al centro del nostro business; la campagna Word Of Mouth – la seconda in collaborazione con il network The Insiders – lo dimostra: ogni singola recensione dei consumatori è, infatti, per noi un prezioso contributo che ci aiuta a migliorare sempre di più i nostri prodotti sulla base delle esigenze che emergono”, spiega Petra Schrott, Marketing Manager di SodaStream Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Marketing collaborativo: Tena sceglie il passaparola di trnd

- # # # #

Marketing Collaborativo

A un anno esatto dalla prima campagna di marketing collaborativo sperimentata con trnd, il brand leader nella produzione di prodotti dedicati all’incontinenza, Tena, è pronto a replicare il successo raggiunto per sdrammatizzare i “momenti Ops!” con una campagna firmata dall’agenzia.

La campagna, partita il 16 febbraio, durerà 6 settimane e vedrà coinvolte 2000 trnder – donne italiane selezionate dalla piattaforma di trnd – che proveranno la gamma di proteggi-slip Lights by TENA. La sfida è quella di sfatare il tabù, ossia riuscire a parlare dei “momenti Ops!”, come quelli delle piccole perdite quotidiane, con le proprie amiche. Dopo il successo dello scorso anno, ci si aspetta grandi risultati. Si è riscontrato infatti che il passaparola aiuta a parlare di tematiche tabù o momenti difficili e imbarazzanti, generando un effetto positivo e liberatorio. Nei paesi anglosassoni “talking taboo”(parlare dei tabù) sta diventando un trend sempre più diffuso e utilizzato anche in ambito terapeutico, portando ad importanti risultati persino nella prevenzione di depressione e disturbi emotivi.

“Pensiamo che il sincero passaparola delle consumatrici sia un modo adatto a fare conoscere e fare provare i nostri proteggi-slip Lights by TENA. Parlare di “quei momenti Ops” e di esigenze specifiche ad essi legati non è sempre facile, soprattutto utilizzando i canali tradizionali. Per questo lo scorso anno abbiamo deciso di provare il word-of-mouth di trnd e, visti gli ottimi risultati ottenuti, abbiamo deciso di replicare”, dichiara Paola Colzani, Brand Manager TENA.

Le 2000 trnder selezionate da trnd sul territorio italiano riceveranno uno starter kit con due tipologie di Lights by TENA, 10 buoni sconto da 0,50€ per l’acquisto di prodotti della stessa gamma da distribuire alle amiche che vogliono provarli, oltre a un divertente Gioco-Memo messo a punto da TENA e trnd per sdrammatizzare il tema insieme alle amiche ed infine dei questionari per la ricerca di mercato.

“Quando un cliente torna da noi soddisfatto e ci chiede di replicare con una campagna ad hoc non possiamo che essere entusiasti di continuare la collaborazione, come nel caso di TENA”, dichiara Milvia Bonvicino, Head of Client Services di trnd Italia, che prosegue, “siamo consci che il potere del passaparola, unico nel suo genere per la sincerità che esprime nel panorama del marketing, sia sempre più apprezzato in Italia e nel mondo. Siamo sicuri che questa campagna sfaterà vecchi tabù e sarà apprezzata sia da TENA che dalle trnder coinvolte”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Loacker si affida a trnd per la campagna di collaborative marketing del nuovo cioccolato

- # # # # # #

Il 90% dei consumatori si fida di quello che viene detto da altre persone, ecco perché Loacker ha deciso di “diplomare” tra i consumatori 7.000 “Agenti golosi del Cioccolato”. Un “attestato” di stima che trasforma l’utente in influencer e advisor e che permette a Loacker di far conoscere il nuovo Cioccolato Loacker e al contempo di raccogliere le opinioni di chi lo assaggia e degusta. È la nuova frontiera del marketing resa possibile grazie alla campagna ideata da trnd che si basa sull’idea di raggiungere e fidelizzare i nuovi consumatori del Cioccolato Loacker attraverso un lavoro e un gioco allo stesso tempo, che inizia oggi 23 ottobre e terminerà il prossimo 28 novembre.

I 7000 “ambassador” dovranno assaggiare il Cioccolato Loacker; raccogliere le opinioni in tre sondaggi online e dare così all’azienda un feedback diretto; far conoscere il Cioccolato Loacker ad amici, parenti, colleghi e conoscenti, assaggiandolo insieme o raccontando la propria esperienza personale; raccogliere numerosi resoconti del passaparola e questionari per la ricerca di mercato “cosa pensano i nostri amici e conoscenti della golosa novità di Loacker?”.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

trnd lancia una campagna di Word of Mouth per Zalando

- # # # # # #

Parte oggi la campagna di trnd per Zalando, la società eCommerce specializzata nella vendita online di scarpe, vestiti e accessori. Presente in tutta Europa, Zalando ha deciso di entrare in contatto più diretto con i consumatori italiani, per far conoscere Zalando, capire cosa le persone apprezzano del brand e come ne parlano attraverso il meccanismo del passaparola. Per raggiungere questo obiettivo Zalando ha scelto di affidarsi a trnd, esperta di campagne di collaborative marketing e word of mouth.

trnd apre dunque oggi le candidature ai consumatori presenti nella sua community e attraverso un lungo e dettagliato lavoro di profilazione selezionerà successivamente i 5.000 utenti più motivati e adatti a diventare ambasciatori per questo marchio. trnd invierà alle persone selezionate lo “starter Kit”, un magico scrigno con all’interno del materiale che l’ambasciatore utilizzerà per ingaggiare conversazioni utili a far conoscere il marchio. Nello starter kit sarà presente inoltre un buono sconto da 25 euro per l’ambasciatore stesso, più 25 buoni con il 20% di sconto da distribuire ad amici, colleghi e conoscenti.

La campagna funziona in modo molto semplice basandosi sul meccanismo della “moltiplicazione”: gli ambasciatori, infatti, sono invitati a parlare di Zalando ai loro amici, permettendogli di conoscere e apprezzare il brand attraverso il mezzo di  comunicazione più affidabile e autentico che esista al mondo, il passaparola e le raccomandazioni tra amici e parenti. Attraverso il passaparola trnd informa sul servizio offerto da Zalando, incuriosendo e attirando nuovi clienti. Con i questionari distribuiti sempre con lo “starter kit”, gli ambasciatori potranno inoltre intervistare amici e conoscenti per raccogliere impressioni su Zalando e pubblicare i risultati nel blog dedicato sul sito trnd, in un’area riservata alla campagna.

“Siamo molto contenti di poter collaborare con una società forte e innovativa come Zalando con il lancio di questa importante campagna che partirà simultaneamente in Italia e in Germania”, afferma Martin Oetting, Managing Director di trnd Italia (nella foto) “Ci aspettiamo di raggiungere un minimo di 350.000 conversazioni su Zalando, ovviamente tutte generate dal passaparola dei nostri ambasciatori e delle persone a loro vicine”.

La campagna per Zalando, che ha durata di 6 settimane e terminerà il 7 novembre, è contemporaneamente in lancio anche in Germania, ma con target esclusivamente maschile.

articoli correlati

NUMBER

trnd: il passaparola raddoppia l’efficacia di ogni messaggio pubblicitario

- # # # # # #

L’effetto combinato delle forme di advertising tradizionale e passaparola innesca un circolo virtuoso che trova conferma nell’ultima ricerca commissionata da trnd alla società di ricerca indipendente ifwom e l’Università Europea Viadrina. Secondo i dati dello studio che ha coinvolto oltre 27mila consumatori, il peso del WOMM nel media mix raddoppia l’efficacia della comunicazione svolta sul altri media. Il punto di forza di una campagna di Marketing Word of Mouth è nel dialogo diretto che si crea con i consumatori chiamati a ricoprire un ruolo attivo nella costruzione del rapporto di fiducia con un brand, condizione indispensabile per innescare il passaparola e la raccomandazione di uno specifico bene o servizio con la propria cerchia di amici e conoscenti.

 

Dall’indagine emerge che l’effetto positivo sulla brand awareness può arrivare al doppio nei consumatori raggiunti sia dagli altri media che da una campagna di marketing passaparola di trnd: si calcola che l’aumento dell’efficacia della pubblicità online sulla brand awareness cresce del 142% se abbinata al passaparola, e l’aumento è visibile anche nel caso di TV (+69%), stampa (+95%) e social media (+129%).
A essere influenzata è anche l’intenzione di acquisto che giunge a triplicarsi se entra in gioco il passaparola che affiancando l’advertising tradizionale sulla carta stampata ne amplifica l’efficacia del messaggio con una crescita a tripla cifra di quest’ultimo (+259%). Nel caso degli spot televisivi la crescita registrata è del 122%, nell’online del 302% e sui social media del 91%. I migliori risultati si ottengono proprio dall’azione combinata di pubblicità e consigli.

articoli correlati