AZIENDE

Microsoft annuncia 40 milioni di investimenti per la crescita della filiera ICT nel 2018

- # # # # #

microsoft house

Microsoft annuncia nuovi investimenti per il canale: 40 milioni a supporto della formazione e della crescita della filiera ICT italiana. Una conferma del costante impegno per sostenere la competitività del proprio ecosistema di partner, che contribuisce al 95% del fatturato business di Microsoft. Il  Cloud Computing di Microsoft è cresciuto in Italia del 70% anno su anno, abilitando molteplici progetti d’innovazione presso organizzazioni di qualsiasi settore e dimensione: più di 3000 aziende ogni mese (per il 95% PMI) lo scelgono. Questa pluralità e capillarità rappresenta un elemento chiave all’interno della strategia Microsoft, che negli anni ha perfezionato un modello partner-driven a supporto della loro crescita e che punta costantemente sulla loro formazione: qualsiasi realtà ICT italiana può beneficiare degli investimenti, della tecnologia e dei programmi di supporto Microsoft, cogliendo le opportunità di un mercato Cloud in crescita, che nel 2017 ha sfiorato i 2 miliardi di Euro. In questa logica Microsoft lancia ora anche una nuova iniziativa a supporto del business dei partner, il Cloud Enablement Desk.

Nato con l’obiettivo di fornire assistenza gratuita alle realtà che fanno parte del Microsoft Partner Network, 10.000 organizzazioni in Italia, la piattaforma del Cloud Enablement Desk rappresenta una sorta di concierge intelligente in cui i partner possono trovare informazioni utili e guideline per eccellere nel business. Un percorso di 6 mesi affiancati da uno specialista alla scoperta di modelli e standard da raggiungere, durante il quale vengono offerti piani di formazione personalizzati e supporto marketing per accompagnare gli operatori della filiera ICT nel proprio percorso di crescita. Non solo, oltre alla possibilità di accedere facilmente alle tecnologie, alle risorse e ai programmi per il canale, Microsoft aiuta i propri partner a differenziarsi e ad essere più efficaci dal punto di vista commerciale. In questa logica Microsoft agevola costantemente l’incontro tra la domanda e l’offerta e segnala i partner più meritevoli e accreditati per diversi tipi di competenze, in modo che le aziende desiderose di intraprendere un percorso d’innovazione possano individuare più facilmente il proprio partner ideale.

“La trasformazione digitale dell’Italia passa attraverso le aziende ICT italiane e dal momento che siamo il terzo ecosistema ICT in Europa sono evidenti le opportunità di competitività per il Paese. Affinché gli operatori della filiera ICT possano effettivamente guidare le aziende nel proprio percorso d’innovazione, occorre però puntare sulla loro formazione e sulla loro efficacia di business in risposta ai trend del mercato”, spiega Fabio Santini, Direttore della nuova Divisione Partner e PMI di Microsoft Italia. “Nel 2017 Microsoft ha investito 25 Milioni di Euro a supporto del canale italiano, ma nel 2018 intendiamo andar oltre, dedicando 40 Milioni di Euro a incentivi, training, supporto tecnico e supporto di business, con un particolare focus sul Cloud Computing. Il mercato si sta muovendo verso questa direzione, ecco allora che diventa prioritario formare professionisti qualificati, in grado di offrire competenze ad hoc per guidare le realtà italiane nella propria evoluzione, facendo leva sul Cloud, su Big Data, IoT, Artificial Intelligence, con un occhio sempre attento ai risvolti della Cybersecurity”.

In particolare la nuova piattaforma Microsoft 365 (che integra Office 365, Windows 10 ed Enterprise Mobility and Security – EMS) offre interessanti opportunità di crescita: la versione pensata per le grandi aziende Microsoft 365 Enterprise e la versione pensata per le PMI Microsoft 365 Business incrementano i margini medi dei partner rispettivamente del 35% e del 20% in tre anni (fonte: Forrester Consulting). I Partner possono attingere alle risorse sul Microsoft 365 partner site per proporre una piattaforma integrata che spazia dalla produttività, alla collaborazione, alla gestione dei device e alla sicurezza, supportando le aziende nel proprio percorso verso la trasformazione digitale e verso un modern workplace.
Fondamentale anche il cammino di adeguamento al GDPR, per aiutare le aziende a conformarsi al nuovo regolamento europeo per la protezione dei dati: è per questo che Microsoft ha sviluppato anche per gli operatori ICT un test di autovalutazione online gratuito e messo a disposizione su aka.ms/gdprpartners altri strumenti utili per la compliance, come GDPR Activity Hub, un acceleratore che aiuta i partner a operazionalizzare i processi e le attività relativi alla normativa.

 

articoli correlati

AZIENDE

Arriva la Moleskine Note App per Windows 10, un ponte tra analogico e digitale

- # # #

moleskine

Moleskine presenta la Moleskine Notes App, che per la prima volta permette di sincronizzare facilmente gli appunti scritti a mano, i grafici e le presentazioni create sul taccuino Moleskine Paper Tablet direttamente sul proprio dispositivo Windows 10 – Surface o dispositivi OEM, mentre si scrive e si crea in tempo reale. La nuova applicazione gratuita appositamente progettata per device Windows 10 sarà disponibile a partire da metà novembre 2017.

L’App rappresenta il primo passo di una nuova partnership tra Moleskine e Microsoft, che continuerà a svilupparsi nel 2018. Entrambe le aziende condividono una visione comune in termini di creazione di servizi e soluzioni che aumentano e facilitano la collaborazione. La partnership offre un’esperienza che congiunge il mondo analogico a quello digitale, facendo vivere appunti e idee in un unico luogo. L’obiettivo è permettere di lavorare su carta e su device senza soluzione di continuità, per liberare il potenziale delle persone e aumentarne la creatività e la produttività.

La Moleskine Notes App for Windows è l’ultima novità del Moleskine Smart Writing System, una serie di oggetti iconici che lavorano in tandem con l’App e uniscono i mondi analogici e digitali: un taccuino Moleskine Paper Tablet, un Moleskine Smart Planner e una Pen+, la penna intelligente.

Il tutto si basa sulla tecnologia invisibile Ncode, sviluppata e incorporata appositamente all’interno di ogni pagina, che permette alla penna intelligente Moleskine Pen+ di riconoscere dove si trova all’interno del taccuino e di trasferire tutto il contenuto creato direttamente alla Moleskine Notes App per Windows 10. Con la nuova applicazione Moleskine Notes per Windows, sviluppata da NeoLAB Convergence, le idee si spostano dalla carta al computer in modo immediato, semplificando la vita e aumentando e incoraggiando la creatività e gli sforzi collaborativi.

In sintonia con le esigenze della vita lavorativa moderna, la nuova applicazione introduce una serie di funzionalità che si inseriscono in modo dinamico nella realtà quotidiana e professionale. Ad esempio, le note scritte a mano possono essere digitalizzate istantaneamente in 15 lingue diverse e il contenuto creato può essere trasferito mentre si scrive e si disegna su schermi più grandi o su TV, rendendo riunioni, lanci e sessioni di brainstorming molto più coinvolgenti ed efficaci.

L’applicazione vanta inoltre una nuova funzionalità, Collaborative Ideation, che consente di collegare fino a 7 penne intelligenti allo stesso tempo (con la possibilità di nominarle), permettendo a molte persone sedute nella stessa riunione di partecipare attivamente allo sviluppo di un determinato progetto nello stesso momento. La Pen+ memorizza anche tutti i contenuti appuntati a mano, che potrebbero essere utili per scrivere in velocità e trasferisce immediatamente tutte le idee all’applicazione ogni volta che si decide di connettersi.

L’applicazione Moleskine Notes per Windows 10 è concepita per un nuovo tipo di produttività e costituisce un importante passo avanti nel percorso dal mondo analogico verso il mondo digitale, rendendo la vita più facile, più efficiente e aiutando le persone a sviluppare il proprio potenziale professionale e narrativo, anche in una prospettiva di smart-working, che si aggiunge alle app mobile già disponibili per i dispositivi iOs e Android.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Casa Microsoft powered by Intel: fino al 24 dicembre in Corso Vercelli a Milano

- # # # # #

Microsoft apre le porte dell’innovazione nel cuore di Milano inaugurando in collaborazione con Intel uno spazio polifunzionale dove scoprire come vivere la tecnologia in modo più emozionale e coinvolgente. Casa Microsoft powered by Intel, in Corso Vercelli, 24 (aperta tutti i giorni dalle 10:00 alle 19:00), animerà infatti la città fino a Natale con eventi e incontri in cui la tecnologia sarà protagonista nella sua veste più smart e dinamica per coinvolgere le persone in esperienze indimenticabili.

“Siamo partiti dell’idea che a Milano, città riconosciuta per l’eccellenza tecnologica e per essere la più innovativa d’Italia (e non solo), dovesse essere presente un contenitore dove sotto il grande cappello della nostra tecnologia e dei nostri partner, le persone ogni giorno potessero avere accesso a nuove esperienze”, spiega Carlo Purassanta, Amministratore Delegato di Microsoft Italia. “Vogliamo animare Casa Microsoft fino a Natale, facendola diventare il punto di riferimento per chi ha idee e vuole scoprire come realizzarle o per chi semplicemente vuole imparare ad usare meglio la tecnologia o, infine, per chi come noi in Microsoft crede che l’innovazione sia un mezzo per fare grandi cose”.

Casa Microsoft powered by Intel grazie anche a tutti gli altri partner Acer, HP e Lenovo oltre a Edra e Easydom sarà il punto di riferimento per eventi e workshop che spazieranno da Windows a Office, dal coding alla grafica e al design, senza dimenticare attività di entertainment e quelle dedicate ai più piccoli, oltre ovviamente alla possibilità di vedere le novità del mondo ITC in arrivo a Natale le cui offerte sono disponibili su www.microsoftstore.it. Per tutti coloro che vogliono inoltre un supporto all’installazione di Windows 10 o desiderano maggiori informazioni uno specialist sarà disponibile tutti i giorni negli orari di apertura. Il calendario completo delle iniziative è disponibile su www.microsoft.it/casamicrosoft

Cuore dell’ecosistema è Windows 10, il sistema operativo che ridefinisce l’esperienza del consumatore ed è oggi installato su 110 milioni di dispositivi in tutto il mondo. Microsoft Windows 10 e i nuovi processori Intel Core di sesta generazione (identificati dal nome in codice Skylake) funzionano al meglio se utilizzati insieme, rendendo possibili nuove esperienze per gli utenti: insieme offrono il più significativo avanzamento nel computing a cui si è assistito finora.

“Siamo particolarmente entusiasti di poter collaborare con Microsoft in occasione di questo importante progetto, frutto della forte sinergia che è sempre esistita tra le due società e realizzato in una delle città più innovative a livello europeo come appunto Milano”, commenta Maurizio Riva, Direttore Clienti Multinazionali di Intel EMEA, Intel Corporation. “La combinazione dei processori Intel® Core™ di sesta generazione con Windows 10 è oggi quanto di più avanzato e innovativo si possa trovare sul mercato, e per questo credo proprio che Casa Microsoft powered by Intel® possa rappresentare un concreto punto di riferimento per guidare in maniera consapevole gli utenti verso la nuova era del computing”.

articoli correlati

AZIENDE

Microsoft lancia l’iniziativa #UpgradeYourWorld e celebra chi crea nuove opportunità

- # # # # #

Si chiama #UpgradeYourWorld l’iniziativa lanciata da Microsoft in concomitanza con l’arrivo di Windows 10 per celebrare chi tutti i giorni ispira e crea nuove opportunità per gli altri, a conferma della volontà del gruppo di aiutare le persone e le organizzazioni ad ottenere sempre di più attraverso la tecnologia.
Attraverso #UpgradeYourWorld, Microsoft supporterà 10 organizzazioni non profit internazionali e 100 locali per un anno, aiutandole con un investimento pari a 100 milioni di dollari che servirà a promuovere alcuni progetti specifici e a sensibilizzare l’opinione pubblica attorno alle loro attività.
Tra le organizzazioni non profit internazionali che parteciperanno all’iniziativa ci sono CARE, Code.org, Keep a Child Alive, Malala Fund, Pencils of Promise, Save the Children, Special Olympics, The Global Poverty Project e The Nature Conservancy.
Microsoft lavorerà a stretto contatto con ogni organizzazione per sviluppare progetti volti a migliorare il mondo attraverso un mix di tecnologia, investimenti e sviluppo di campagne dedicate per rendere le persone più consapevoli del loro operato.
A partire dal 29 Luglio, inoltre, Microsoft insieme ai suoi partner inviteranno le persone in tutto il mondo a nominare una decima organizzazione non profit affinchè possa prendere parte all’iniziativa  #UpgradeYourWorld.
Oltre alle non profit globali, Microsoft selezionerà ulteriori 100 organizzazioni non profit locali che riceveranno gli investimenti monetari e la tecnologia necessari per ampliare le proprie attività a beneficio della comunità locale.
Nel corso dell’anno infine, i dipendenti Microsoft potranno scegliere di svolgere una giornata in più di volontariato in favore dell’organizzazione non profit a loro più vicina: migliaia di persone hanno già deciso di sfruttare quest’opportunità il 29 Luglio per celebrare l’arrivo di Windows 10.
Maggiori informazioni su come partecipare a #UpgradeYourWorld sono disponibili alla pagina http://microsoft.com/upgradeyourworld.

articoli correlati