BRAND STRATEGY

“Natale. Mai fuori moda”. Campagna di Wieden+Kennedy per Zalando

- # # # # #

christmas fuori moda

Natale. Mai fuori moda”: la campagna natalizia di Zalando, piattaforma di moda online leader in Europa, punta sul calore delle feste, sull’incontro tra generazioni e sul tempo speso con le persone che amiamo. Un cast con un’età da 1 a 106 anni canta indossando look dell’assortimento Zalando, il più ampio d’Europa.

La ricerca del regalo perfetto e del look giusto, il tempo passato in famiglia: la campagna natalizia Zalando celebra i momenti e i riti che rendono le feste natalizie tanto speciali. Grazie alla collaborazione con l’agenzia creativa Wieden+Kennedy di Amsterdam, Zalando porta in scena l’emozionante storia del riunire le generazioni per Natale, con l’idea che festeggiare insieme a chi si ama non passi mai di moda.

“Natale e le feste sono il momento dell’anno in cui tutti ci sentiamo più vicini, in cui generazioni distanti e storie di vita diverse si rincontrano e si riavvicinano. Come piattaforma di moda online leader in Europa, con un assortimento di oltre 2.000 marchi, vogliamo offrire ai nostri oltre 24 milioni di clienti la possibilità di creare il proprio stile, anche per occasioni speciali come le feste” ha dichiarato Jonny Ng, Marketing Strategy & Campaigns Director di Zalando.

La campagna “Natale. Mai fuori moda” è stata diretta dal regista britannico Jake Nava, già noto per aver collaborato con star del calibro di Beyoncé e Adele. Lo spot si apre con il sorriso di un bambino e, sulle note di Silent Night, un variegato cast di tutte le età intona la canzone nella propria lingua. Tutti i protagonisti indossano look dell’assortimento Zalando, da abbinamenti casual a eleganti abiti da sera. Harry, 106 anni, chiude lo spot tenendo il braccio il più piccolo del gruppo, di appena 1 anno.

Le immagini della campagna, scattate dal duo di fotografi londinesi Hill & Aubrey, ritraggono una serie di scene familiari durante il periodo festivo: nonno e nipoti che leggono una storia, l’albero di Natale che viene trasportato in casa o famiglie che scattano foto ricordo della giornata. Come nello spot tv, anche nelle immagini gli elementi centrali restano la condivisione e il calore tipici del Natale, oltre ai look selezionati tra assortimento Zalando.

La campagna si declina su canali digitali e affissioni, ai quali si aggiungono iniziative speciali per ciascuno dei 17 mercati di Zalando. “Natale. Mai fuori moda” è live dal 4 novembre 2018 su zalando.it #ChristmasNeverOutofFashion

 

CAMPAIGN CREDITS

Director Marketing Strategy & Campaigns: Jonny Ng
Account Management: Darius Gross & Mona Mohamed Adel
Campaign Management: Mona Herdener & Amy Jayne Robinson
Creative Agency: Wieden + Kennedy

Film Director: Jake Nava

Photographer: Hill & Aubrey
Stylist: Karen Langley

Makeup Artist Print: Ciara O’Shea
Make up Artist TVC: Lotten Holmqvist
Hair Stylist Print: Jonathan De Francesco

Hair Stylist TVC: Teiji Utsumi

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Art Nepal: la comunità creativa olandese si unisce a favore del Nepal

- # # # # #

Art Nepal” è l’attività benefica a favore del Nepal squassato dal terremoto, organizzata dalla “comunità creativa” di Amsterdam. Agenzie e creativi che competono sul mercato ogni giorno, per questa volta depongono ogni rivalità e partecipano all’evento ispirati da un obiettivo più alto. Organizzato da Pi Society e da Habitat for Humanity il prossimo 21 maggio, Art Nepal è a supporto in particolare dello sforzo di far fronte all’emergenza abitativa post-terremoto. L’evento si aprirà con una fase di “produzione creativa” (dalle 12 alle 18) delle opere che verranno poi messe all’asta in serata, dalle 20 a mezzanotte.

Per ogni donazione di 500 euro fatta da un’agenzia, questa riceverà una grande tela da consegnare ai propri creativi e designer per farne un’opera d’arte. Il periodo “creatvo” è aperto al pubblico, che potrà cosi vedere nascere le opere che verranno vendute per beneficenza la sera.
La manifestazione avrà luogo al Westergasfabriek, mentre tra le agenzie che hanno già comunicato la propria adesione vi sono 72&Sunny, 180 Amsterdam, WE ARE Pi, Iris, Sid Lee e Wieden + Kennedy.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Black Griffin “supera le aspettative” nella nuova campagna Foot Locker per Jordan

- # # # # # #

Per celebrare l’arrivo in Europa di Jordan, l’ultima collezione di Foot Locker, la campagna firmata da Wieder + Kennedy Amsterdam vuole dimostrare che il cestista Black Griffin sa fare ben più di semplici, potenti schiacciate.

Il messaggio, rivolto agli scettici e ai commentatori negativisti a priori, soliti affermare che Griffin è uno schiacciatore e basta, mostra infatti che l’atleta non solo un saltatore di oltre due metri di altezza. Il 30 secondi illustra la multidimensionalità del talento del campione, mostrando come il suo gioco “ambizioso” abbia raggiunto livelli oltre qualsiasi aspettativa.
Girato in bianco e nero da noto regista Paul Hunter, il video non mostra le celebri schiacciate, bensì si focalizza sulla maestria di Griffin nel trattare il pallone. “Perché questo è il bello delle aspettative altrui, vi si può adeguare prendendole come standard di vita o si possono combattare, per innalzirsi e volare al di sopra di esse”.
“Il brand Jordan”, conclude David Smith, Creative Director di Wieden+Kennedy Amsterdam, “ha una lunga tradizione nel far vedere atleti sotto una luce unica e una prospettiva diversa. Così è stato bello riuscire a mostrare al mondo l’altra faccia di Blake Griffin”.
“Above Expectation” è attualmente on air sulle tv di Francia e Italia, e si può vedere sulla pagina YouTube di Foot Locker Europe.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Heineken lancia la campagna integrata “Cities of the World”. Firma Wieden + Kennedy Amsterdam

- # # # # # #

Heineken è on-air con la nuova campagna globale “Cities of the World” volta a invitare i consumatori a rompere la routine quotidiana per dedicarsi alla scoperta di tutti i segreti che la propria città nasconde. La campagna prevede una piattaforma integrata che si declina in uno spot tv, un’attività digital dedicata, la promozione “Open your city” e un’edizione limitata di bottiglie che celebra le più note metropoli mondiali.

On-air dal 29 giugno lo spot tv “The City” è il settimo episodio di “The Legends”, il progetto globale firmato Heineken dove, in diversi contesti e occasioni, i protagonisti sono invitati a scoprire le mille risorse che ciascuno possiede per aprirsi al mondo, superando i propri limiti.

Creato in partnership con Wieden + Kennedy Amsterdam e girato a Hong Kong, The City trasmette il messaggio che in ogni città c’è sempre qualcosa di interessante e unico da scoprire e che, proprio per questo, non bisogna mai smettere di essere curiosi e di andare alla ricerca di nuovi posti.

Nei due formati da 60 e 30 secondi, lo spot è pianificato su TV generaliste, satellitari e digitali, oltre che su tutti i canali social di Heineken.

Contestualmente allo spot, Heineken lancia l’account Twitter @WHERENEXT, pensato per trovare e condividere i luoghi più interessanti e cool della città in cui ci si trova. È sufficiente twittare, scrivendo a @WHERENEXT, e geolocalizzarsi, per ricevere una risposta con suggerimenti su locali, bar, ristoranti nelle zone limitrofe.

Il 16 luglio, prende il via la promozione “Open your city” che consente di vincere, in ogni momento, numerosi premi pensati per affrontare al meglio la vita metropolitana, fino a un week-end a New York, Shanghai o Rio de Janeiro. Attraverso meccanismi di Instant win giornalieri, si potrà concorrere alla vincita di iPad Mini 3G. Ogni mese, inoltre, sono in palio una Fotocamera GoPro Hero3, Kindle Paperwhite e l’“oggetto del desiderio” THE SUB, la nuova design machine firmata Heineken che consente di gustare, direttamente a casa propria, una perfetta birra alla spina.

L’estrazione finale del 28 settembre decreterà i tre vincitori che si aggiudicheranno un week-end a New York, Shanghai o Rio de Janeiro. Per partecipare al concorso basta acquistare le bottiglie Heineken nei formati 33clx3; 33clx4; 33clx6; 25clx6 in qualsiasi punto vendita della grande distribuzione e inserire i codici trovati sulle confezioni all’interno del sito nella sezione dedicata “Open your City”. La promozione è supportata da uno spot tv dedicato che, nel formato 15”, è on-air su TV generaliste, satellitari e digitali a partire dal 20 luglio.

Infine, per celebrare il lancio del progetto “Cities of the World”, Heineken propone una limited edition di sei bottiglie, nei formati da 33 e 25 cl, dedicate a sei tra le più celebri e affascinati metropoli del mondo: New York, Shanghai, Roma, Amsterdam, Londra e Rio de Janeiro.

Credits SPOT TV
Agenzia: Wieden + Kennedy Amsterdam
Executive Creative Directors: Mark Bernath & Eric Quennoy
Creative Directors: Thierry Albert & Faustin Claverie
Art Director: Mike Bond
Copywriter: Bern Hunter
Production company: Traktor
Director: Traktor
Director of Photography: Christopher Doyle

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#riskeverything, online la terza parte del corto animato di Nike Football

- # # # # # # #

Nike Football ha rilasciato la terza parte della sua campagna #riskeverything, un vero e proprio cortometraggio animato della durata di cinque minuti realizzato da Nike, Wieden + Kennedy e Passion Pictures con protagonisti alcuni dei più grandi calciatori del mondo impegnati nella missione di salvare il calcio dalle mani di un genio del male, The Scientist. Questa la trama di “The last game”

“L’idea di The Last Game è mostrare al mondo che Nike, come tutti coloro che sono davvero appassionati di calcio, crede che il gioco debba essere brillante, audace e deciso. Avere il coraggio e la capacità di correre dei rischi è assolutamente vitale nel calcio. Immaginate un mondo senza i virtuosismi di Cristiano Ronaldo, le acrobazie di Zlatan o le magie di Neymar” spiega il Chief Marketing Officer di Nike, Davide Grasso.

Dopo la scena di apertura, in cui “The Scientist’” presenta i suoi cloni, assistiamo all’effetto noia sul mondo del calcio causato dallo stile di gioco degli automi. Il calcio virtuoso cessa di esistere e il gioco quasi si estingue. Vedendo che giocatori “reali” ormai conducono delle vite “normali”, la leggenda brasiliana Ronaldo (O Fenómeno) decide di porre fine alla situazione e va in missione per fare tornare il gioco del calcio uno sport brillante, radunando il gruppo di giocatori più geniali del mondo. O Fenómeno recupera così, in una bancarella di libri fuori dallo stadio, un avvilito Zlatan, che si lascia alle spalle copie di I AM ZLATAN.
Preleva poi Cristiano Ronaldo, relegato a vita a fare il manichino nelle vetrine, dal negozio SPORT-U-GA; strappa Iniesta alla tranquilla vita da contadino pronunciando la parola “Magista”, stronca la nuova carriera di parrucchieri di Neymar e David Luiz e quella da pescatore di Wayne Rooney trascinato nel retro di un furgone.

O Fenómeno, con un entusiasmante discorso, riesce a convincerli che “The Clones” si possono battere. Per fugare qualsiasi dubbio la leggenda brasiliana, mentre stanno salendo le scale di un luogo segreto, ricorda loro i più grandi momenti delle rispettive carriere.

L’attenzione del mondo si concentra sulla resa dei conti tra The Players e The Clones, e ci sarà un solo vincitore.

“I 90 secondi finali di The Last Game dimostrano, al di là di ogni dubbio, che il calcio audace dovrebbe essere l’unico tipo di calcio in campo. Un calcio geniale, creativo, ricco di azzardi. Ecco di cosa parla #riskeverything” ha aggiunto Davide Grasso.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Oggi il lancio della campagna globale “Cities of the World” di Heineken, firmata da W+K

- # # # # # # #

Heinken ha svelato oggi la sua più recente campagna globale, “Cities of the World”, il cui obiettivo è quello di inspirare le persone a vivere nuove avventure, attraverso il racconto dei “segreti” delle loro città. La campagna, totalmente integrata, si compone di un filmato televisivo di 2 minuti, di brand activation online e sul territorio, e di un’edizione speciale delle bottiglie di birra Heineken.
Il film, che costituisce il settimo episodio delle serie “The Legends”, ritrae “Men of the World” che si spingono fino a raggiungere il proprio limite, e oltre. Creato da Wieden + Kennedy Amsterdam in partnership con il brand, il video vede il protagonista imbarcarsi in una nuova avventura seguendo i biglietti da visita persi da una bellissima donna, Eva, ognuno dei quali permette di scoprire un aspetto sorprendente e nascosto della città. Il messaggio è che i MotW non devono mai dimenticare che ogni città offre un’avventura infinita tra i suoi grattacieli e le sue strade illuminate al neon.
In occasione del lancio della campagna, Heineken ha prodotto una serie speciale di bottiglie, ciascuna dedicata a una città presente nella serie di commercial New York, Shanghai, Berlino, Amsterdam, Londra e Rio de Janeiro., che saranno disponibili in tutto il mondo.
“I Men of the World  vogliono ottenere il massimo dal tempo trascorso in città, perché sanno che non avranno una seconda occasione. Per questo vivono la città appiano, alla costante ricerca di nuove esperienze, con il latente timore di perdere le migliori”, spiega Gianluca Di Tondo, Senior Brand Director Global Heineken Brand. “Come Heineken siamo sempre alla ricerca di modalità innovative di interazione con i nostri MotW e, conoscendo i loro timori, vogliamo essere al loro fianco, aiutandoli nella ricerca”.
Dopo il lancio odierno, la campagna “Cities of the World” con attività locali in più di 100 paesi, a partire dagli Stati Uniti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nike presenta“Winner Stays”, il secondo video della campagna Risk Everything. Firma W+K

- # # # # #

Nike ha presentato la seconda parte della campagna dedicate al calcio “Risk Everything” con il nuovo video “Winner Stays”, che vede protagonisti sempre Cristiano Ronaldo, Neymar Jr. e Wayne Rooney, ora affiancati da  ora da altri campioni come Zlatan  Ibrahimović, Gonzalo Higuaín, Eden Hazard, Andrea Pirlo, Gerard Piqué, Andrés Iniesta, Mario Götze, Thiago Silva, Thibaut Courtois, Tim Howard, David Luiz e David Luiz. Nel video spiccano inoltre alcune special gueststar: Kobe Bryant, Jon Jones, Anderson Silva, Irina Shayk and l’Incredibile Hulk.

”Noi trasmettiamo la passione dei giocatori per il calcio, sia che si gioci su importanti palcoscenici internazionali sia che si giochi sul campetto sotto casa o per strada”, spiega Davide Grasso, Chief Marketing Officer di Nike. “Winner Stays rappresenta un’esperienza che qualsiasi ragazzo in ogni angolo del mondo riconoscerà – la competizione tra amici e il desiderio di giocare con i propri eroi o aspirare a essere loro”.

 

Il video di quattro minuti, firmato dall’agenzia Wieden + Kennedy, si apre infatti in un parco dove due team si sfidano in partita in cui chi vince rimane in campo. Appena la sfida comincia uno dei ragazzi dice:”Ora vorrei essere Cristiano Ronaldo,”. Il suo avversario risponde:”Sì? Allora io sono Neymar.”

In un attimo una semplice partita tra amici diventa un match tra i più grandi campioni del mondo, con giocate spettacolari e tocchi incredibili. La partita prosegue, i ragazzi nominano il giocatore che possiede la caratteristica necessaria al gioco ed ecco che compaiono sul campo Wayne Rooney, Zlatan Ibrahimovic, Eden Hazard e Gonzalo Higuain.

Ronaldo segna un gol e porta la sua squadra sull’1-0. Si avvicina al suo avversario e dice:”Il pubblico ora impazzisce” indicando i tifosi che stanno esultando dietro di lui. Il suo avversario non si lascia intimidire e fa notare che 50.000 persone stanno urlano il suo nome.  Mentre i due si scherniscono il ragazzo mostra di indossare le Magista, modello che non è ancora uscito. Ronaldo allora risponde mostrando al mondo per la prima volta le sue nuove Mercurial Superfly.

La partita continua e altri campioni si aggiungono all’azione. Neymar con un pallonetto porta il risultato sull’1-1. Iniesta dà il suo contributo con un tiro al volo e si arriva sul 2-1, ma Rooney riporta il risultato sul 2-2.

 

Dall’altoparlante lo speaker annuncia:”Chi segna il prossimo goal vince”.

Il tempo scorre e l’ultimo giocatore rimasto che ancora non si è trasformato subisce un fallo in area da David Luiz. Ronaldo si appresta a tirare il rigore, ma viene messo da parte dal giovane calciatore che vuole giocarsi il suo momento, prendersi la responsabilità e rischiare tutto per vincere la partita.

“Siamo orgogliosi del fatto che le nostre storie ispirazionali, che raccontano il lato divertente del calcio, segnino sempre la storia dei grandi tornei. Noi crediamo nel coraggio, nel calcio giocato con divertimento e questo è il punto di vista che vogliamo mostrare”, conclude Grasso.“I giocatori Nike sono al massimo perchè sanno che nei momenti importanti bisogna osare e fare qualcosa di nuovo, unico e fuori dall’ordinario. Questo è Risk Everything. Se sei pronto a correre i tuoi rischi, nessuno dovrà dirti cosa devi fare”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Heineken risponde con un film interattivo ai dubbi sul suo nuovo spot

- # # # # # #

Dopo l’uscita della sua ultima campagna globale, incentrata sullo spot “The Odyssey” firmato da Wieden + Kennedy, Heineken si è trovato al centro di una “tempesta social”, fatta di commenti increduli e crescenti, polemici dibattiti online circa la “verità” di quanto rappresentato nel filmato, surreale e suggestivo. I protagonisti dello spot, infatti, mettono in evidenza capacità peculiari, dalla straodinaria mobilità sopracciliare alla sincronizzazione speculare dei movimenti da parte di una coppia di gemelli, che a molti sono apparsi “too good to be true”. In altri termini, le abilità degli attori venivano da larga parte del popolo del web (per usare una formula abusata e ormai stantia) attribuite a effetti speciali e interventi in post produzione. Una tesi che metteva dunque in dubbio il concept stesso della campagna, incentrato proprio sulle abilità dei protagonisti, persone comuni ma “leggendarie” come la birra olandese. Un sospetto che Heineken non era disposta a tollerare oltre e a cui ha risposto usando gli stessi strumenti del web che avevano contribuito a diffonderlo. “Quando abbiamo visto i commenti e e le discussioni in Rete relative a The Odyssey”, ha spiegato Sandrine Huijgen, Global Communications Director Heineken, “abbiamo deciso di mostrare a tutti che non ci sono confini tra la realtà e la scena, che ogni uomo rappresentato nello spot ha delle capacità uniche, ed è leggendario a modo suo”. Di qui nasce il film interattivo, lungo quasi 48 minuti, che mixa la immagini “incriminate” dello spot, con quelle dei casting, dove i 20 attori selezionati – al semplice click del mouse – danno dimostrazione delle loro capacità personali. “Nessun trucco, nessuna finzione”, conlude Heineken, “solo la conferma che uomini veri hanno potenzialità sorprendenti e che ognuno, nella sua individualità, può diventare leggenda”.

articoli correlati