TECH & INNOVATION

Ford Italia e GTB Roma presentano Feel The View, il dispositivo che permette ai non vedenti di “sentire” il panorama

- # # # # #

Ford Italia

Aprire le autostrade a tutta l’umanità. Questo era il sogno di Henry Ford oltre 100 anni fa. Quel sogno si sta evolvendo giorno dopo giorno per migliorare la vita delle persone, cambiando il modo in cui si muovono: dai servizi di sharing mobility a quelli di collaborative parking, dalle soluzioni per rivoluzionare la logistica nelle città del futuro, fino a immaginare un mondo in cui le strade saranno riconfigurabili in funzione delle esigenze delle persone e dei flussi di traffico. Un processo di evoluzione che vuole essere più inclusivo possibile e rispondere alle esigenze di tutte le persone, anche e soprattutto di quelle con disabilità.

Per questo oggi Ford Italia e GTB Roma presentano Feel The View: un innovativo dispositivo che, applicato al finestrino di un’auto, è capace di decodificare il panorama visto dal finestrino dell’auto, permettendo a chi è disabile visivo di vederlo con la punta delle dita.

Il dispositivo – sviluppato da Aedo, startup specializzata in dispositivi per disabili visivi –  è in grado di trasformare la superficie piana del finestrino di un’auto in un display tattile. Il prototipo cattura e trasforma le foto scattate dalla fotocamera integrata in stimoli sensoriali aptici, non visivi, percepibili attraverso il tatto e l’udito.

La foto scattata dal dispositivo viene convertita dal software interno in un’immagine in scala di grigio altamente contrastata. L’immagine viene “riprodotta” sul vetro del finestrino da speciali LED. Il device provoca, sul punto del finestrino che l’utente sta toccando, delle sollecitazioni facendolo vibrare con 255 differenti intensità: minore sarà l’intensità di grigio, maggiore sarà l’intensità di vibrazione. In questo modo il non vedente, attraverso l’esplorazione dell’intero finestrino, può “immaginare” e ricostruire nella mente la forma dell’oggetto che sta toccando.

Il prototipo, connesso a internet, integra un sistema di intelligenza artificiale e sintesi vocale che completa l’experience: una voce guida connessa all’impianto audio dell’auto Ford, aiuta i disabili a contestualizzare il contenuto catturato dalla fotocamera integrata, consentendo loro di esplorare le forme del paesaggio circostante in autonomia, con semplicità e in modo intuitivo.

Il video è stato realizzato dalla casa di produzione Why Worry, per la regia di Mauro Mancini. Un ringraziamento speciale va alla protagonista, Anna Rita De Bonis, Amministratore Delegato di Views International.

“Quando l’idea era allo stato embrionale, abbiamo cercato fornitori in tutto il mondo per capire come realizzarla”, racconta Federico Russo, Executive Creative Director di GTB Roma. “Durante l’ultimo Maker Fair tenutosi a Roma abbiamo conosciuto Aedo Project. L’interfaccia aptica implementata su alcuni loro progetti ci ha aperto un mondo e ci ha permesso di ragionare come farebbe un non vedente. Man mano che il prototipo prendeva forma, ci siamo resi conto di aver dato vita ad un nuovo linguaggio per permettere ai non vedenti di decodificare la realtà intorno a loro, ricostruendo nella propria mente l’immagine di un paesaggio circostante mentre sono in viaggio. Un’innovazione che oggi nasce per essere utilizzata all’interno di un’auto, ma che un domani potrebbe essere implementata nelle scuole e negli istituti per non vedenti come strumento per molteplici utilizzi”.

CREDITS

Agency: GTB Roma
Executive Creative Director: Federico Russo
Art Director: Stefania Esposito
Copywriter: Leonardo Pastacaldi
Client Service Director: Andrea Manfredonia
Business Director: Chiara Di Loreto
Account Executive: Marta Vagnarelli
IT Manager, Data Administrator and Analyst: Massimiliano Pacilio
Head of production: Mara Bruschetti

Production and post production Company: Why Worry Production
Director: Mauro Macini
DoP: Agostino Vertucci
Executive producer: Diego Panadisi
Line producer: Francesca Esposito
Editor: Julien Panzarasa

Sound design: SUONI LAB – Rome
Editing: Claudio Bresciani

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ford lancia il progetto Instagram Wrong Stories all’insegna della guida sicura

- # # # #

Ford lancia “The Instagram Wrong Stories”

Ford Italia si impegna da anni nelle campagne di sensibilizzazione alla guida responsabile e contro l’utilizzo dello smartphone al volante. In Italia, la distrazione alla guida legata allo smartphone causa ben 3 su 4 incidenti stradali. Chattare, scattare foto con il cellulare, e soprattutto consultare un social in auto, significa distogliere l’attenzione dalla strada da 1 a 4 secondi: un tempo infinito che può avere conseguenze irreparabili.

Tra tutti i social, Instagram è sicuramente quello più in voga nell’ultimo periodo. Soprattutto grazie alla funzione delle Instagram Stories. Il problema è che molto spesso lo fanno anche quando sono al volante. E in quei casi rischiano la vita.
È proprio da questo presupposto che è nato il progetto Instagram Wrong Stories: un modo diverso e originale di comunicare un concetto di sicurezza alla guida attraverso lo stesso mezzo che potrebbe essere la causa degli incidenti, ovvero le Instagram Stories.

La campagna, live oggi sull’account Instagram di Ford Italia, consiste nella pubblicazione di inquadrature fintamente casuali girate all’interno di un’auto dal punto di vista di uno smartphone che non viene mai toccato dal guidatore. La sequenza di video suggerisce che chi in auto ha gli strumenti giusti, come ad esempio il sistema Sync3, non ha bisogno mai di toccare il cellulare quando è al volante, adottando uno stile di guida sicuro. Infatti il protagonista delle stories, non si cura mai di dove sia lo smartphone perché è concentrato solo su una cosa: guidare.

Questo concetto viene sottolineato durante l’ultimo contenuto della story attraverso la line di chiusura: quando guidi, niente stories. Una call to action finale invita gli utenti a scoprire il programma Driving Skills for Life (DSFL), i corsi di guida responsabile targati Ford rivolti ai neopatentati fino ai 25 anni le cui tappe saranno:
– Roma 23-24 Maggio
– Palermo 25-26 ottobre

Per iscriversi basta registrarsi sul sito.

I video sono stati realizzati dalla casa di produzione Why Worry Production per la regia di Mauro Mancini.
Executive Creative Director: Federico Russo
Art Director: Matteo Alagna
Copywriter: Riccardo Di Capua
Social Media Director: Danielantonio Di Palma
Client Service Director: Andrea Manfredonia
Business Director: Chiara Di Loreto
Account Executive: Miriam Palazzolo
Head of Production: Mara Bruschetti

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Blue Hive realizza la prima installazione interattiva “senza veli” per Ford EcoSport

- # # # # # # #

Dal 14 al 28 settembre, Ford Italia ha presidiato la stazione ferroviaria Milano Porta Garibaldi con Tweet To Strip, un’installazione interattiva studiata da Blue Hive Roma, l’agenzia del gruppo WPP dedicata alla comunicazione del cliente Ford Italia, per spiegare in modo divertente il Keyless Entry, la tecnologia in dotazione sulla Ford EcoSport che permette di aprire l’auto senza usare le chiavi.

I passanti a Milano Porta Garibaldi, direttamente con il loro smartphone e tramite Twitter connect, hanno potuto spogliare il protagonista dello spot per indovinare in quale indumento nascondesse le chiavi. Una volta trovate, sono stati invitati a loro volta a metterle nei posti più impensabili per aprire la Ford EcoSport in esposizione alla Stazione.

Realizzato grazie allo sviluppo di un twitterbot dotato di intelligenza artificiale, capace di gestire in tempo reale 519 clip video organizzate in circa 50 diverse combinazioni, Tweet To Strip ha visto come protagonista Gabriele Rossi, giovane attore, familiare al grande pubblico per la sua partecipazione a diverse serie televisive di successo. La produzione video è stata curata da Why Worry Production per la regia di Mauro Mancini.

Tweet To Strip è disponibile anche su una landing page per permettere a tutti, anche da casa, di provare l’experience.

Credits
Creative Director: Federico Russo
Digital Creative Supervisor: Alessandro Izzillo
Art Director: Chiara Catalani
Copywriter: Vittorio Zotti
IT Manager: Massimiliano Pacilio
Social Media Manager: Simona Vargas
Media Digital Planner: Claudia Andreassi
Head of Production – Tv, Radio, Digital: Mara Bruschetti

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La sede romana di McCann Worldgroup realizza lo spot internazionale per Honda Motor Europe

- # # # #

È una nuova esperienza, quella promessa dalla divisione motorcycle di Honda Motor Europe, con la Dual Clutch Transmission, il sistema di cambio che garantisce una guida più dinamica e più divertente. Per il lancio europeo del cambio a doppia frizione Honda Motor Europe ha scelto la sede romana di McCann Worldgroup, che ha ideato lo spot da 90″ e i suoi tagli a 45″ e 30″, online proprio in questi giorni. Nel film il dinamismo e il divertimento prendono vita – fino a raddoppiare – in un ballo sorprendente sulle note del brano composto ad hoc “Make me feel so good”.

La campagna è stata sviluppata dalla sede romana di McCann Worldgroup con la direzione creativa di Alessandro Sciortino, Niccolò Lucchino copywriter, Alessandro Polia art director, Roberta Cutuli client service director, Eliana Grandolfo e Giulia Gagliardi account.

I film sono stati prodotti dalla Why Worry Production, Fabio Cimino executive producer, regia di Mauro Vecchi. La musica originale è di Francesco Catitti.

articoli correlati