MEDIA

Coop Italia e WebAds lanciano la campagna di native Adv su Riza.it per promuovere la linea Bene.si

- # # # # # #

Coop Italia, grazie al supporto di WebAds, ha deciso di comunicare la propria linea di prodotti Bene.sì con un progetto di branded content su riza.it, sito che declina online il know-how del Gruppo Editoriale fondato da Raffaele Morelli e che è diventato punto di riferimento per le donne, aiutandole ad interpretare in chiave moderna la qualità della vita e del benessere.
Obiettivo, comunicare alle utenti di riza.it la linea Bene.si, che include sia prodotti arricchiti con ingredienti in grado di svolgere un’azione benefica specifica, sia prodotti “free from”, ovvero senza quegli ingredienti che si eliminano per necessità o semplicemente per variare la dieta (come il glutine, il lievito o il lattosio). Bene.sì condivide con Riza.it l’importanza di un’alimentazione sana e di una dieta equilibrata, all’interno di uno stile di vita che fa dell’alimentazione una componente essenziale del nostro benessere.
Grazie a questo Speciale, le utenti di Riza.it sono guidate in un percorso che le porta ad approfondire il significato di una dieta equilibrata, di cosa significhi privarsi saltuariamente di determinati alimenti, e a individuare quali siano e dove trovare i cibi che fanno bene all’organismo.
Il progetto, 100% Native, ha coinvolto direttamente la redazione di riza.it, che ha realizzato diversi redazionali e un interessante test sulle intolleranze, condivisi sui social network e messi in evidenza tramite newsletter e spazi editoriali. Queste attività permettono di coinvolgere le utenti già sensibili verso le tematiche dell’alimentazione e sempre alla ricerca di prodotti per migliorare la qualità della propria vita anche tramite il cibo, all’interno di un layout editoriale personalizzato in linea con i valori del Brand.
Questo progetto si inserisce all’interno della più globale strategia di comunicazione di COOP Italia, che vede il comparto digital in grande fermento.
La campagna è stata sviluppata su riza.it da WebAds, premium audience network indipendente, in collaborazione con PHD Italia, agenzia di comunicazione e media del gruppo Omnicom Media Group.

articoli correlati

MEDIA

Doctissimo.it entra nel premium audience network WebAds

- # #

Anche il portale Doctissimo, parte del gruppo Lagardère, entra nel premium audience network indipendente WebAds. Doctissimo è il punto di riferimento online sulla salute e benessere. In Italia il suo core target – più del 60% – sono le donne tra i 25 e i 44 anni (Google Analytics).

Il sito affronta i temi della salute, benessere, sessualità, gravidanza, bambini, alimentazione, bellezza, psicologia e ricette, ed ospita oltre 40.000 articoli. Ogni contenuto è scritto da esperti e trattato attraverso spazi dedicati, che permettono di informarsi in modo specifico su tutte le problematiche legate alla donna e al benessere della sua famiglia.

Le App di Doctissimo sono state scaricate da più di 100.000 utenti e ottengono più di 1 milione di visualizzazioni mensili. in Francia, la App ‘La mia Gravidanza’ ha addirittura vinto il trofeo della migliore App nel campo della salute.

WebAds, in collaborazione con l’editore, offrirà ai propri inserzionisti numerosi strumenti di advertising, tra cui formati native per i brand che vorranno veicolare la propria comunicazione in un contesto fortemente professionale ma positivo.
“Doctissimo è felice di questa nuova partnership per il suo sito italiano. Siamo certi che WebAds saprà sviluppare la nostra quota di mercato in Italia facendo conoscere Doctissimo a clienti che desiderano raggiungere un target di donne giovani e attente al proprio benessere” commenta Corinne Denis, Presidente di Doctissimo.

“Siamo felici che Doctissimo abbia scelto WebAds per la gestione degli spazi pubblicitari. Proporremo soluzioni pubblicitarie ad hoc per poter valorizzare questa audience così verticale” commenta Constantijn Vereecken, Managing Director di WebAds.

articoli correlati

AZIENDE

CBS Interactive affida a WebAds la gestione degli spazi display desktop e mobile in Italia e Olanda

- # # # # #

WebAds stringe una partnership con CBS Interactive che coinvolge sia l’Italia che l’Olanda, paese in cui il premium audience network indipendente ha il proprio Headquarters. Grazie a quest’accordo, WebAds gestirà gli spazi display, sia su mobile che desktop, per i siti del network CBS, che sviluppano solo in Italia 10 milioni di pagine viste e 2 milioni di utenti unici non duplicati.
Tra i brand di CBS ora nel portfolio di WebAds fanno parte nomi molto riconosciuti per gli appassionati di entertainment, games e music: LAST.fm, Metrolyrics, Gamespot, GiantBomb, GameFAQs, Comic Vine – punti di riferimento per i milioni di gamers che condividono con una community numerosa e partecipativa discussioni, news e tips sugli ultimi titoli usciti sul mercato. Inoltre, TV.com e Metacritic per gli appassionati di serie tv e recensioni di film, games e album musicali.
Non solo: allargandoci all’ambito Tech si aggiungono altri siti che i business technology influencers  consultano in lingua originale e che giudicano importanti per il proprio aggiornamento professionale: Cnet e Download.com.
“L’aver incluso all’interno del nostro premium audience network, in crescita, le digital properties di CBS in Italia e Olanda dimostra la forte posizione internazionale di WebAds. Siamo molto felici che un player internazionale di tale grandezza come CBS capisca le differenze di approccio al mercato europeo” commenta Constantijn Vereecken, Managing Director di WebAds.
“Arricchire la nostra offerta locale con brand molto noti quali CNET, Lastfm and Gamespot consente a WebAds di crescere nei settori Professional ed Entertainment, in cui già abbiamo già un ottimo posizionamento” afferma Luca Scarselletta, Product & Publishers Director di WebAds.

articoli correlati

MEDIA

WebAds è la concessionaria esclusiva di Meltygroup

- # # #

WebAds gestirà in esclusiva per l’Italia gli spazi pubblicitari di melty, meltyBuzz and meltyFan, sia su desktop che su mobile.
melty, meltyBuzz e meltyFan fanno parte di meltygroup, fondata nel 2008 dai giovani Jérémy Nicolas e Alexandre Malsch. In pochi anni è diventato il primo online publishing group dedicato alle fasce d’età 12-17 e 18-30 anni in Francia, un successo tale per cui ad oggi, nel mondo, sono presenti in 27 Paesi. I 14 siti verticali sono dedicati a tutti i temi dell’entertainment: cinema, serie tv, musica, lifestyle, fashion, technologia, sport, food, trends, celebrities. Sbarcati nel 2012 sul mercato italiano contano già 2.6 Mln di utenti unici (fonte Comscore DAX, Aprile 2015) con un traffico in continua crescita. Nel nostro Paese, melty conta più del 65% degli accessi da mobile, numeri che rendono l’Italia protagonista di questo trend tra i siti di meltygroup nel mondo, i quali probabilmente seguiranno a ruota.

melty utilizza Shape, un’avanzata piattaforma tecnologica creata dagli stessi due co-fondatori che identifica gli interessi degli utenti e aiuta il team editoriale a produrre contenuti originali e rilevanti.

WebAds gestirà le adv di melty.it, meltyBuzz and meltyFan sia su desktop che su mobile, attraverso un’offerta completa che spazierà dal branded content, con il supporto del team editoriale di meltygroup, alla vendita automatizzata dell’inventory.

” WebAds ha l’expertise perfetta per rappresentare melty sul mercato italiano. Il loro team ha precise competenze per attivare soluzioni pubblicitarie di larga scala che possono essere offerte ai brand, al fine di associarli ai contenuti di cultura giovanile che si trovano sui siti di meltygroup ” commenta Alexandre Malsch, CEO e co-founder di meltygroup.

“Siamo molto orgogliosi della fiducia che meltygroup ci ha accordato. Il suo riconosciuto valore rafforza non solo il nostro presidio sul target young entertainment ma renderà possibile proporlo ai nostri clienti, inserzionisti ed agenzie, attraverso un approccio fresco e innovativo” commenta Constantijn Vereecken, Managing Director di WebAds.

articoli correlati

MEDIA

LinkedIn conferma WebAds anche nel 2015

- # # # #

Per il sesto anno consecutivo, LinkedIn rinnova la partnership con WebAds per la gestione in esclusiva delle marketing solutions in Italia e per i clienti italiani che pianificano nazioni estere (il team Talent Solutions si dedica, invece, alle soluzioni di recruiting ed employer branding).

Grazie all’esperienza maturata con LinkedIn in questi anni di collaborazione, WebAds è stata scelta da Samsung per la creazione e gestione della propria identità aziendale tramite l’apertura di una Company Page.

Stabiliti gli obiettivi di comunicazione, WebAds propone efficaci strumenti di native advertising consentendo alle aziende non solo di stabilire con i propri follower una relazione duratura ma anche di ampliarne la base. I principali strumenti utilizzati sono: Content Ads per stimolare la brand awareness, Sponsored InMails per ottenere Lead Generation e Sponsored Updates per generare engagement e garantire il traffic driving alla pagina aziendale. I contenuti sono stati curati da Ambito5.

Samsung è la prima azienda in Italia ad aver avviato questo tipo di progetto già da settembre 2013 approfondendo, all’interno della propria Company Page, temi dedicati soprattutto al mondo Business, raccontando le proprie soluzioni Digital Signage, Printing, Hospitality, e Medical, e utilizzando tools quali Content Ads, Sponsored Inmails e Sponsored Updates. A un anno di distanza, i risultati sono stati eccellenti e la Company Page può contare ad oggi +25.000 followers che ogni giorno condividono e interagiscono con i contenuti pubblicati da Samsung.

articoli correlati

MEDIA

WebAds presenta il mercato online cinese insieme a Baidu e V2Future

- # # #

In un incontro organizzato ieri a Milano da WebAds, il management della concessionaria indipendente di pubblicità interattiva ha voluto condividere con i clienti la propria esperienza sul mercato online cinese. Avvalendosi della partnership con Baidu, il più grande motore di ricerca in Cina, realizzata tramite l’accordo con V2Future, società con sede principale in Olanda, Constantijn Vereecken, managing director di WebAds in Italia, ha presentato, insieme ai relatori intervenuti, i numeri di una piazza virtuale asiatica in grande crescita. “Sono 5 miliardi le pagine viste su Baidu Union (AdExchange) ogni giorno, 6 miliardi le richieste di ricerca quotidiane – ha dichiarato Zhenxing Liu, Internationalizing Division dell’azienda cinese – ciò che attrae i cinesi dell’estero e soprattutto dell’Italia sono il cibo e i grandi marchi del lusso e della moda”.

“Si tratta di un ecosistema che conta circa 600mila siti affiliati – ha spiegato Luca Scarselletta, product & publisher director di WebAds -. Per entrare nel mercato cinese ci sono alcuni passi da compiere. Occorre innanzitutto verificare se c’è un account già aperto in loco, fare un’analisi iniziale delle keyword matrice, lavorare sulla certificazione, sull’ottimizzazione della landing page, fare attività di messa online e reportistica”. Da Baidu, che ha al suo interno un’area travel, emerge una fotografia dell’effervescente turismo cinese. Sono 98 i milioni di cinesi che hanno viaggiato nel 2013, di questi il 41% fa ricerche online, circa il 37% si muove verso l’ Europa. “Ogni cinese ha in media un budget di spesa di 2000 euro – ha continuato Scarselletta – si possono promuovere i marchi tramite pubblicità tabellare, contenuti e attività di promozione”. Tra gli altri canali virtuali di accesso Linkedin, nel portfolio dell’agenzia, conta in Italia circa 7,5 milioni di iscritti, mentre in Cina sono 6,5 milioni i professionisti registrati al sito in lingua inglese. “La piattaforma, da poco in cinese semplificato, potrebbe raggiungere in 3 anni – ha annunciato Vereecken – oltre 100 milioni di iscritti. Glam, società leader nei social media verticali con la più ampia reach globale nel settore lifestyle, è un altro accesso privilegiato per i brand che vogliono parlare alle donne”.
“In Cina un consumatore acquista circa 4 volte di più rispetto a un europeo – ha raccontato Riccardo Porta, e-commerce & China Expert -. In Europa ci sono 22 milioni di PMI, solo il 13% esporta all’estero e solo una piccola parte in Cina. Il mercato cinese ci sta aspettando, in particolare a noi italiani. Consiglio di investire più nelle piccole città che a Pechino o Shanghai, in quanto già presiedute”. Paola Albanese, managing director di Sembox ha raccontato l’operazione di search advertising realizzata su Baidu per SDA Bocconi: “Bisogna lavorare molto sulla lingua e spingere sulla comunicazione e la tecnologia”. Serena Poerio

articoli correlati

MEDIA

Vivastreet.it affida la sua raccolta pubblicitaria desktop e mobile a WebAds

- # # # #

Tra i primi portali di annunci gratuiti in Italia, Vivastreet.it offre la possibilità di pubblicare senza alcun costo annunci di lavoro, immobiliari, di compravendita di beni di consumo e servizi locali: dalle offerte di affitto estivo, case, auto e moto in vendita, ad annunci di impiego e stage, le possibilitá di ricerca su Vivastreet.it sono davvero molte. Gli annunci sono presenti in tutta Italia e la ricerca all’interno del sito può avvenire per ogni singola provincia, comune e località. Circa 1.564.000 utenti unici e piú di 12 milioni di pagine viste (fonte Audiweb View febbr. ’14) rendono Vivastreet.it una realtà importante nel panorama dei siti Classified.

WebAds supporterá il portale nella raccolta pubblicitaria, profilabile non solo sulle principali categorie merceologiche ma anche sugli utenti interessati all’acquisto di un determinato tipo di prodotto.

“Siamo molto felici di dare il benvenuto a Vivastreet.it come partner nel nostro network premium. Le molteplici possibilitá di profilazione unite ad un’audience numericamente importante e molto abituata alla compravendita online renderá  le proposte pubblicitarie estremamente interessanti per clienti che utilizzeranno Vivastreet.it per la propria comunicazione online”, commenta Constantijn Vereecken (nella foto), Managing Director WebAds.

articoli correlati

MEDIA

Darlin Magazine affida la raccolta pubblicitaria del sito a WebAds

- # #

La rivista di pop culture Darlin Magazine ha affidato la raccolta pubblicitaria del sito Darlin.it alla concessionaria WebAds.

Lanciato a maggio 2013, Darlin riunisce oggi una comunità in costante crescita, che sul sito conta 700.000 browser unici (fonte Google Analitycs) mentre sulle sue pagine social raggiunge ad oggi 24.000 fans su Facebook e 4.000 followers su Twitter.
Darlin.it propone ai suoi lettori una selezione all’avanguardia dei migliori argomenti creativi e pop, nonchè contenuti totalmente originali grazie ai reportage realizzati direttamente sul campo.

Piattaforma di divertimento, Darlin mira ad un target giovane e attivo, alla ricerca di contenuti originali e facili da condividere con gli amici in rete.
Darlin è, inoltre, attivo nel mondo degli eventi, organizza una volta al mese la serata #RespecT al Rocket Club, noto locale di Milano che da dieci anni propone i migliori artisti della scena alternativa. A partire da gennaio 2014 Darlin, insieme a Il Milanese Imbruttito, organizza un venerdí al mese, unici in Italia, un party che si tiene durante la pausa pranzo.
Darlin sponsorizza numerosi altri eventi (TILT, Akeem of Zamunda, The Exhibition) con lo scopo di coinvolgere il proprio pubblico ricreando, anche nella vita reale, la stessa allegria e divertimento che contraddistinguono Darlin nel mondo del web.

L’advertiser che sceglie Darlin.it puó sperimentare molteplici possibilità  creative, dai formati pubblicitari più innovativi ai progetti integrati che coinvolgono on e off line, certi di raggiungere un’audience fortemente ricettiva e coinvolta.
“Siamo felici di poter dare il benvenuto a Darlin.it nel nostro network, un brand che va a rafforzare il nostro segmento entertainment” commenta Constantijn Vereecken, managing director di WebAds. “La qualitá del traffico del sito unita ai nostri prodotti pubblicitari, tra cui progetti speciali realizzati ad hoc in collaborazione con l’editore, offriranno ai nostri clienti nuove opportunitá di comunicare i propri prodotti e servizi”.

articoli correlati

MEDIA

A WebAds anche la raccolta di Linkedin dei clienti italiani che pianificano all’estero

- # # #

La concessionaria WebAds a partire dal 1◦ Gennaio 2014 ha esteso la raccolta pubblicitaria per Linkedin anche ai clienti italiani che pianificano in nazioni estere. Si rafforza quindi la partner esclusiva con il business professional network di cui WebAds è giá partner in esclusiva dall’aprile per le marketing solutions in Italia.

Proprio in questi giorni solo in Italia Linkedin ha superato i 6,5 milioni di iscritti, una crescita esponenziale che a livello globale corre al ritmo di un iscritto ogni due secondi.

Tra i formati proposti spiccano gli Sponsored Updates che permettono alle aziende di promuovere i contenuti della propria Company Page – video, presentazioni o nuovi prodotti – direttamente nel newsfeed degli utenti, permettendo loro di raggiungere un pubblico piú ampio rispetto ai follower dell’azienda. Gli utenti possono interagire con i singoli contenuti grazie alle classiche funzioni “Like”, “Condividi” e “Commenta”, con la possibilità di cliccare direttamente sul bottone che consente di “Seguire” l’azienda che ha creato la storia. Le Showcase Pages sono invece delle “pagine vetrina” della Company Page pensate appositamente per comunicare specifici prodotti, servizi, eventi.

WebAds supporta le aziende nella creazione e gestione delle Company Page – inclusi Sponsored Updates e Showcase pages – su desktop, tablet, mobile e ottimizza il bidding su cpm e cpc, senza nessun costo di intermediazione ma con la garanzia del valore aggiunto dovuta all’ottima conoscenza del prodotto. Inoltre, mette a disposizione degli inserzionisti che pianificano sul mercato italiano e, a partire da gennaio, anche su quello estero, le best practice di tutti i settori a livello internazionale.

“Linkedin é uno strumento prezioso per le aziende che intendono veicolare dei contenuti di qualitá” commenta Constantijn Vereecken, managing director di WebAds. “Questi strumenti di native advertising consentono alle aziende non solo di stabilire con i propri follower una relazione duratura ma anche di ampliarne la base, per questo WebAds fornisce una consulenza completa ai propri clienti nella creazione e nello sviluppo di progetti di comunicazione integrata, forti anche all’esperienza maturata con Linkedin durante questi anni di proficua collaborazione”.

articoli correlati

MEDIA

WebAds a tutto mobile: arrivano gli m-site di Milanodabere, Grooveshark e Wiitalia

- # # # # # #

Il posizionamento di WebAds sui device mobile si rafforza con l’integrazione, all’interno del canale Mobile Entertainment, di Milanodabere, Grooveshark e Wiitalia.

La versione mobile di Milanobere.it è  concepita per una consultazione rapida e veloce del magazine dai telefoni cellulari e dai tablet. Analizzando gli eventi più cliccati e le location più  cercate l’editore ha realizzato un m-site che rispecchiasse gli stili di vita del milanese, nonché le esigenze di chi vuole conoscere meglio il capoluogo anche in vista dell’EXPO 2015. A differenza del sito, organizzato per canali tematici, la piattaforma m.milanodabere.it è strutturata in due sezioni: Eventi e Location. Con una grafica minimal e fortemente iconografica, l’m-site offre, in un solo touch, un ampio panorama di proposte per vivere la città e l’hinterland.

Grooveshark, brand internazionale di musica gratuita in streaming, ha rilasciato la nuova release mobile per consentire agli utenti di ascoltare anche in movimento la la propria musica preferita in maniera totalmente gratuita. L’integrazione cross mediale tra web e mobile – tablet inclusi – aumenta la user experience e amplia le soluzioni creative a livello adv a disposizione degli inserzionisti.

La versione Mobile del canale Entertainment di WebAds include, inoltre, Tonight.eu, 2night,it, Tilllate, Party Night, Fantagazzetta, editori con cui WebAds collabora da molti anni.

La peculiaritá del canale Entertainment Mobile è proprio quella di raggruppare editori che per autorevolezza e contenuti sono tra i piú utilizzati nella navigazione web, e che su mobile si arricchiscono di contenuti apprezzati dal consumatore in una logica contestuale rappresentando una leva di ingaggio molto importante nel mix di comunicazione della strategia del cliente.

articoli correlati

MEDIA

WebAds annuncia la versione mobile del canale Games e Teen

- # # # # #

Approfittando dell’appuntamento annuale con tutti gli appassionati di videogiochi e console, WebAds annuncia il lancio della versione mobile dei siti a target young/teen del proprio network. Il canale Games e Teen grazie alla nuova versione mobile, raggiungerà ora i suoi utenti (1.750.000 browser unici e 45,5 Mln pagine viste al mese) anche fuori casa, prolungando l’ esperienza di gioco e rendendola ancora più interattiva.

Il canale Games e Teen include Console-Tribe, luogo di ritrovo per appassionati del videogaming su console, Buddha Gaming, blog d’informazione dedicato ai videogames, Wii Italia, prima community italiana interamente dedicata a Nintendo Wii U, Wii, 3DS e DS e Miniclip, che da solo conta oltre 100 milioni di giocatori al mese a livello globale. A completare il target con una componente piú prettamente femminile, Stardoll, piattaforma social dedicata al mondo del fashion e dell’ intrattenimento.

Il target è giovane, composto da ragazzi e ragazze dinamici alla ricerca di gioco e svago nel loro tempo libero. Sono molto attenti verso tutte le novità riguardanti musica, tecnologia, video, nonché contraddistinti da un grande interesse verso le proposte del settore games.

Le soluzioni pubblicitarie proposte sono molto flessibili e altamente performanti. La visibilità è garantita attraverso skin interattive, formati rich media, video, e progetti integrati pensati e realizzati insieme  all’advertiser per sviluppare brand awareness e creare un forte engagement con il brand.  Tutte attività fruibili ora anche in versione mobile.

articoli correlati

MEDIA

Più di 5 milioni di italiani visitano ogni mesi i canali Business & Professionals di WebAds

- # # # # # #

Ogni mese sono piú di 5 milioni i professionisti italiani che ricercano informazioni e aggiornamenti navigando sui siti web e mobile a target Business&Professionals di WebAds. Il canale include BBC, Linkedin, Ninja Marketing, TVN Media Group – editore anche di AdV – Strategie di comunicazione -, Wolters Kluwer Professional Network e Slideshare. Tante eccellenze per un’audience estremamente profilata, che abbraccia principalmente le aree finance, marketing, IT, legale, PMI, grazie alla presenza di editori leader nei propri settori di riferimento.

 

Wolters Kluwer Italia ha recentemente acquisito i siti del network Teknoring, TVN Media Gropup e Ninja Marketing sono punto di riferimentoper gli specialisti della comunicazione e del marketing, BBC.com, il broadcast indipendente numero uno al mondo, e Linkedin che si è ulteriormente esteso con l’acquisizione di Slideshare.

 

 

Andando invece piú nel dettaglio del mercato italiano, all’interno del canale business di WebAds, i professionisti appartenenti alle piccole-medie imprese rappresentano il 35% dell’active reach, i Business Decision Makers il 37,8%, e ben il 25,2% dichiara un reddito superiore ai 72k.

Un’audience molto interessante per l’advertiser che pianifica una visibilità mirata. Per questo motivo WebAds ha creato dei progetti ad hoc pensati e realizzati per comunicare il brand in maniera stimolante e creativa. In collaborazione con gli editori e gli inserzionisti, vengono sviluppati progetti di native advertising e content marketing declinabili su web, tablet e mobile il cui valore aggiunto sta sia nella qualitá editoriale che all’associazione a editori di prestigio sia a livello italiano che internazionale.

articoli correlati