BRAND STRATEGY

Italgas affida a H-Farm il rifacimento del sito e tutta la comunicazione digitale

- # # # #

italgas

Italgas  affida a H-Farm la comunicazione digitale allo scopo di segnare un nuovo posizionamento del brand, con l’obiettivo di  essere sempre di più in prima linea sul territorio e  rispondere puntualmente alle esigenze di tutti gli stakeholder.  Il progetto di comunicazione comprende il nuovo sito corporate dell’azienda e la nuova strategia di social media marketing, entrambi studiati per avvicinare il brand alla sua audience, in modo ancora più chiaro, efficace e coinvolgente.

Il sito web di Italgas è già online nella nuova versione, dove ai contenuti corporate si affiancano temi e informazioni di business, con una particolare attenzione al cliente, oltre a news e articoli sulle novità che interessano il Gruppo. L’attenzione all’esigenza del singolo stakeholder è la vera protagonista: alle informazioni dirette al mondo degli investitori si affianca una chiara spiegazione del ruolo di Italgas nel sistema gas, con news e contenuti che descrivono l’impegno quotidiano del Gruppo per migliorare ulteriormente la qualità e la sicurezza del servizio, l’efficienza del sistema distributivo e avere un impatto positivo sull’ambiente grazie a soluzioni digitali e tecnologiche che giorno dopo giorno contribuiscono a definire un futuro migliore.

Un primo importante riscontro del lavoro fatto per il nuovo sito web Italgas si è avuto lo scorso novembre, con la pubblicazione della Webranking Italy Listed 2018, la più autorevole delle classifiche a livello europeo di valutazione della comunicazione digitale delle società quotate. In essa, Italgas si è posizionata nella TOP 10 risultando anche tra i Best Improver.

Per rafforzare la presenza online del brand e l’engagement con il pubblico, il rinnovato posizionamento di Italgas affianca al sito web una nuova social presence ripensata nella scelta dei canali, della linea editoriale, dei format e della visual identity, contribuendo sempre più alla definizione di un modello di comunicazione one to one, nell’ottica di creare un “noi” con i diversi gli stakeholder.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air da fine agosto la nuova campagna di Original Marines, firmata da Arkage

- # # # #

original marines

Original Marines lancia la campagna pubblicitaria Fall Winter 2018, declinata su stampa, outdoor, web e radio e on air a partire da fine agosto.

L’obiettivo del fotografo italiano Luca Zordan, ritrae le atmosfere del Portogallo, con un viaggio visivo che attraverso immagini vivaci, dinamiche e ricche di entusiasmo racconta la voglia di Original Marines di guardare il mondo con gli occhi di un bambino, interpretandone i sogni e le necessità.

Le immagini della campagna, infatti, ritraggono i bambini con la stessa cura e passione che Original Marines mette nella creazione dei suoi capi, e sprigionano energia, voglia di sognare e giocare. Dietro ogni singolo scatto storie diverse, vissute dai bambini, con la loro immaginazione o nella vita di tutti i giorni: bambini a scuola, in pullman, in gita scolastica, in vacanza, in libertà, a un compleanno… o a giocare nel bosco come se fosse il loro mondo incantato.

La campagna pubblicitaria Fall Winter 2018 di Original Marines è firmata da Arkage.

Credits
Agenzia: Arkage
Direzione Creativa: Mauro Feliziani
Art direction: Nicola Storto
Executive producer/account: Mario Di Fabio/Valeria Torelli/Francesca Indigeno
Fotografia: Luca Zordan
Styling: Simona Valentini/Susanna Roderi
Service: Giuseppe Cioccarelli/Patrizia Gelvatti
Location: Portogallo

articoli correlati

NUMBER

Audiweb: a Febbraio 2018 il 48,3% degli italiani ha navigato su Internet nel giorno medio

- # # # # #

audiweb

La total digital audience a Febbraio è rappresentata da 34,2 milioni di utenti unici, il 62,4% della popolazione dai due anni in su, online per 52 ore e 55 minuti in media per persona. Lo rivela, come è consuetudine, la ricerca AudiWeb relativa al periodo di riferimento, che segnala come nel giorno medio siano 26,5 milioni gli italiani collegati almeno una volta, online in media per 2 ore e 26 minuti per persona.
Per quanto riguarda la fruizione dai differenti device rilevati, nel giorno medio a febbraio risulta che 13,6 milioni di italiani dai due anni in su hanno navigato da un PC e 22,7 milioni di italiani maggiorenni da mobile (smartphone e/o tablet), con 13 milioni di questi che hanno preferito navigare esclusivamente da mobile.

Quasi metà degli italiani, il 48,3%, ha navigato quotidianamente a febbraio, con quote più rilevanti per la fascia d’età dai 18 ai 34 anni, con il 66,2% online almeno una volta nel giorno medio, e al di sotto della media (43,8%) per la fascia più matura dei 55-74 anni.
Secono i dati resi noti da Audiweb. inoltre, a trainare si conferma la navigazione da mobile che vede coinvolti, in generale, il 51,8% degli italiani maggiorenni e, più in dettaglio, la quasi totalità dei giovani online (il 61,4% dei 18-24enni e il 60% dei 25-34enni), il 57,2% dei 35-54enni e il 38% degli over 55.
In sintesi, per quanto riguarda il tempo dedicato all’online, in questo mese di rilevazione risulta che il 77% del tempo complessivo dedicato alla fruizione di internet è stato generato dagli accessi da mobile; mentre le donne hanno dedicato all’online 26 minuti in più rispetto agli uomini.

Il tempo quotidiano dedicato alla fruizione di internet supera la media generale nel caso della popolazione più giovane, con 2 ore e 40 per i 18-34enni, arrivando alle 2 ore e 34 minuti nel caso dei 35-54enni.

I dati riferiti alle prime cinque categorie di siti e applicazioni più visitati a febbraio assegnano alla categoria Serch il 93,6% degli utenti online nel mese, pari a 32 milioni, l’86,4% degli utenti alla categoria General interest portals & communities (29,6 milioni), l’86,1% ai siti della categoria Member communities – social network – (29,5 milioni), l’85,2% alla categoria Internet tools / web services – i siti dedicati ai servizi e tool online -, (29,2 milioni) e l’83,2% alla categoria Video / Movies (28,5 milioni).

Sono comunque molto rilevanti anche i dati riferiti alle categorie di siti e applicazioni di servizio, ad esempio eMail, con il 79% degli utenti online nel mese, e Corporate Information, con il 72,1% degli utenti, oppure dedicate al tempo libero e alle relazioni, come nel caso della categoria Cellular/Paging con 75,1% degli utenti o Map/Travel-Info con il 67,7%

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Digitalization: 1.000 presenti a Milano al primo Summit italiano per i professionisti del web

- # # # # #

digitalization ballarani

Digitalization, il primo Summit italiano dei professionisti del web, si è concluso al Mariott Hotel di Milano e ha registrato un grande successo, contando mille presenze. “Moltissimi i giovani. Sono venuti da tutta Italia, dalla Puglia e Basilicata alla Lombardia e Piemonte. L’età media è stata tra i 28 e i 30 anni, sebbene vi fossero anche imprenditori di lunga esperienza. Sono stati tutti molto partecipi e curiosi. L’obiettivo di ognuno è stato quello di costruire un business 4.0”, ha dichiarato Gianluigi Ballarani, ideatore dell’evento e Ceo di Hotlead, agenzia internazionale di digital marketing. Sul palco si sono alternati professionisti di successo, operanti in vari settori del web, che hanno spiegato come creare startup digitali, ma anche come far sviluppare un business attraverso Internet. L’evento è stato organizzato da Gianluigi Ballarani e da Francesco Facchinetti, che ha fondato la più importante agenzia di Talenti nativi digitali, chiamata NeWcO Management: “La rete consente, con minimi investimenti, di realizzare un progetto valido. Ma di qualsiasi cosa si tratti, è importante creare l’empatia giusta con gli utenti”.

Oltre a questi ultimi, hanno parlato altri relatori, portando anche le loro storie, inclusi i momenti difficili da cui hanno saputo riemergere, come Francesco Sole, Youtuber, con oltre mezzo miliardo di visualizzazioni, che annovera 400 mila iscritti al suo canale Youtube ed è co-conduttore di Tu Si Que Vales. Sole ha spiegato come realizzare un libro di successo attraverso il web anche quando l’impresa sembrava molto difficile.

Sebastian Gazzarrini, diventato, in breve tempo, una WebStar e, poi, inviato de Le Iene, che conta 630.000 follower su Facebook, ha dato i rudimenti utili per creare e diffondere video efficaci attraverso i social. Alfio Bardolla, fondatore dell’omonimo Traing Group S.p.A., che si occupa di formazione finanziaria personale, con un patrimonio personale di 40 milioni di dollari, ha illustrato le modalità corrette per far crescere un’impresa, usando la rete.

È stata poi la volta di Valerio Pezzano, Ceo del network di affiliazione Executive, che gestisce più di 1000 affiliati in tutto il mondo, che ha molto incuriosito il pubblico. Ha fatto comprendere il funzionamento dell’affiliazione e ha illustrato i mezzi tecnici che permettono di moltiplicare le vendite sul web. Daniele Ratti, Fondatore e Ceo di Fatture in Cloud, piattaforma di fatturazione leader italiana nel cloud, oltre che ad essere ideatore di app di successo, ha rappresentato la creatività, la profonda conoscenza informatica e imprenditoriale che sono presenti nei prodotti da lui realizzati. Infine, Paolo Bonetti, startupper di successo, che ha presentato Delfy. Si tratta di un software estremamente innovativo che sta rivoluzionando il mondo delle analisi strategiche per le aziende. Delfy, infatti, coniuga l’acquisizione e l’elaborazione dei dati presenti sui media tradizionali e a quelli reperibili su Internet, consentendo di ricavare le informazioni utili dell’elemento che si intende analizzare.

Partendo dalla loro esperienza sul campo, gli speaker hanno trattato diversi argomenti che, insieme, hanno consentito ai presenti di acquisire i primi strumenti necessari per muoversi fattivamente nel web. I temi trattati sono stati l’influencer marketing, in cosa consiste e le modalità di lavoro utili a perseguire determinati obiettivi e il social media marketing, come funziona uno dei sistemi più efficaci al mondo di acquisizione clienti. E’ stato affrontato l’affiliate marketing , il moltiplicatore delle vendite che si trova dietro i grandi guadagni dei ragazzi poco più che teen-ager, le caratteristiche comuni che contraddistinguono le startup digitali di successo e le strategie utili che si possono adottare nell’e-commerce.

“Digitalization ha raccolto molti consensi perché le persone si stanno accorgendo che, in Italia, il web è ancora un terreno poco battuto. Nella rete esistono delle opportunità che, nel mondo offline, non esistono perché è un mercato saturo. Molti stanno capendo che non vi è crescita senza innovazione” ha sottolineato Ballarani.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Stuffer, un anno a tutto adv, per un web marketing all’insegna dell’innovazione

- # # # # #

Comunicazione Stuffer

Stuffer, azienda di Bolzano specializzata nella produzione di yogurt, bevande e dessert a base di latte, formaggi e piatti pronti, mette in campo un piano di marketing integrato per rafforzare il brand, un progetto capace di potenziare la comunicazione on line e off line. Un approccio nuovo che contribuirà a consolidare l’immagine tramite tutti gli strumenti della comunicazione e per trarne la maggiore efficacia in termini di brand awareness.

La brand identity verrà rafforzata attraverso contenuti ed azioni di marketing performanti, posti su differenti canali di comunicazione: sarà il nuovo sito web a fare da apripista, sotto un profilo più aggiornato ed accattivante, finalizzato a coinvolgere direttamente il consumatore tramite contenuti di interesse. L’accurato grado di usability faciliterà l’interazione con gli utenti approfondendo tutti gli aspetti dell’azienda: dall’ampia gamma di prodotti, alla filosofia aziendale, alla sezione dedicata alle ricette. Il sito web interattivo e dinamico sarà portabandiera di una strategia integrata che consoliderà anche i social media, le digital pr, oltre la presenza nelle più autorevoli rubriche e trasmissioni di cucina. Un piano elaborato, che si pone degli obiettivi chiari, nell’ottica di un’unica visione aziendale. Un occhio di riguardo verrà dato anche ai social network, Facebook e Instagram, canali di comunicazione performanti per gestire e incentivare il dialogo con il cliente, coinvolgendolo in un modo più diretto.

Largo spazio anche alla campagna media: da aprile, e fino alla fine dell’anno, un mix di periodici familiari e di cucina daranno risalto alle linee dei prodotti, al fine di consolidare l’immagine del marchio tramite un linguaggio adatto al suo pubblico. L’obiettivo dell’investimento è favorire il flusso di visitatori verso i canali social.  A completamento del progetto Stuffer conferma anche la pianificazione in alcuni programmi di cucina televisivi, in cui sarà presente per oltre quattro settimane. Billboard di apertura e chiusura, oltre a ricette realizzate con i prodotti dell’azienda permetteranno di ottimizzare ulteriormente l’esteso piano di comunicazione in programma, nel quadro di ulteriori attività previste nel corso dell’anno.
Non mancheranno infine le campagne outdoor mirate, a supporto della strategia di marketing e della brand identity.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Un viaggio attraverso le connessioni: appuntamento con il IV Festival della Comunicazione

- # # # # # #

Festival della comunicazione

Manifestazione giovane, ma già divenuta punto di riferimento nel panorama culturale nazionale, il Festival della Comunicazione torna per la sua quarta edizione a Camogli, da giovedì 7 a domenica 10 settembre. Diretto da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer, ideato con Umberto Eco, è organizzato dal Comune di Camogli e da FRAME. Come sempre, per quattro giornate Camogli diventa centro pulsante di confronto, ricerca e scambio d’opinioni sui grandi temi che interessano il mondo odierno: dopo la Comunicazione, il Linguaggio e il Web, il tema del 2017 è le Connessioni. A confrontarsi sull’argomento sono chiamati oltre 130 esperti e studiosi di diversi ambiti e generazioni, per garantire quella ricchezza di contenuti e punti di vista che ha da sempre contraddistinto il festival e che rappresenta una delle sue caratteristiche più apprezzate. Per questa ragione alle conferenze si affiancano laboratori, panel, spettacoli, mostre, cinema, escursioni e gite in mare, tutti gratuiti: il festival ha avuto sin dall’inizio l’obiettivo di coinvolgere un pubblico eterogeneo per età, formazione e interessi e il risultato è una manifestazione che non si rivolge esclusivamente agli addetti ai lavori, ma si rivela accessibile e stimolante per tutti.Il Premio Comunicazione, quest’anno alla sua seconda edizione, è conferito al divulgatore scientifico Piero Angela, dopo l’assegnazione nel 2016 a Roberto Benigni.

Le Connessioni caratterizzano non solo il secolo ipertecnologico in cui viviamo, ma sono anche intimamente legate alla natura umana: coinvolgono in modo profondo e strutturale la società, la storia, i sistemi economici e di governo, le nostre abitudini e il nostro pensiero. “La sfida dell’edizione 2017 sarà tentare di “attraversare” tutte le connessioni per capire come orientarsi in una realtà così intricata, analizzando i modi in cui la società è arrivata all’attuale organizzazione, i possibili traguardi ed evoluzioni, i fenomeni e le forze in gioco” dichiarano Rosangela Bonsignorio e Danco Singer. Viviamo oggi in un complesso di culture, tradizioni, storie individuali e collettive, tra loro connesse, che modellano le nostre identità. L’economia è un’unica grande area transnazionale costituita da mercati finanziari interconnessi e collegati con la sfera politica, sociale e ideologica; anche le imprese nei processi produttivi condividono know-how tra settori distinti. A livello personale, i nostri stessi sistemi cognitivi e neuronali procedono per associazioni e connessioni, che sono il tessuto vitale della creatività e dell’immaginazione. Anche la conoscenza si sviluppa grazie all’“essere connessi”, inteso come capacità di superare i confini del proprio ambito disciplinare, ampliando e intrecciando saperi e competenze. Il mondo della comunicazione oggi vive di connessioni tra mezzi fisici e tecnologie immateriali: le informazioni passano da un device all’altro, utilizzando codici diversi. Tutto questo ha un impatto sulle relazioni interpersonali che intratteniamo, sulle nostre abitudini e sulle nostre possibilità espressive.

articoli correlati

NUMBER

Total digital audience: ad aprile 30,4 milioni gli italiani online. La ricerca Audiweb

- # # # # # #

Total Digital Audience di Audiweb

30,4 i milioni di italiani dai 2 anni in su almeno una volta online ad aprile, collegati almeno una volta dai device rilevati (pc, smartphone e tablet). A renderlo noto è l’ultima ricerca targata Audiweb, che pubblica tutti i dati relativi alla Total Digital Audience: gli abitanti del bel paese sono rimasti collegati, complessivamente, per circa 2 giorni e 8 ore, o 56 ore e 24 minuti. Nel giorno medio sono stati 23,7 milioni gli italiani che hanno navigato dai device rilevati (PC e mobile – smartphone e tablet -, al netto delle sovrapposizioni tra i device), collegandosi in media per 2 ore e 25 minuti. Più in dettaglio, nel giorno medio sono stati 10,2 milioni gli italiani (2+ anni) che hanno navigato da un computer desktop e 21,2 milioni (18-74 anni) da mobile (smartphone e/o tablet), con 13,5 milioni di 18- 74enni che hanno navigato esclusivamente da mobile.

Dai dati sul profilo degli utenti online nel giorno medio risulta quanto sia molto diffuso l’uso abituale di internet tra i più giovani, in particolare tramite mobile. Infatti, sono online quotidianamente il 69% dei 24enni e il 67% dei 25-34enni, mentre la fruizione abituale di internet si attesta a poco più della metà dei 35-54enni (il 59,5%) e al 31,7% degli over 55 che abbattono la media complessiva nazionale. La composizione dell’audience si riflette anche sui dati di consumo. Sono ancora i giovani di 18-24 anni a dedicare più tempo alla fruizione a internet, raggiungendo le 2 ore e 48 minuti, seguiti dai 25-34enni – online in media per 2 ore e 35 minuti – e dai 35-54enni – online per 2 ore e 27 minuti. Per quanto riguarda la distribuzione del tempo trascorso online, nel mese di aprile risulta che circa l’80% del tempo totale online è stato generato dalla navigazione da mobile (smartphone e tablet). Per i 18-24enni la fruizione di internet è principalmente da mobile, considerando che il 91,5% del tempo totale trascorso online da questo segmento è basato sul consumo in mobilità.

Ma la navigazione da mobile è preferita in modo trasversale da tutti i profili, in particolare dalle donne maggiorenni, che ad aprile hanno dedicato l’84,8% del proprio tempo online alla fruizione da mobile, al pari dei 25-34enni, che vi hanno dedicato l’84,6% del tempo totale online. Gli italiani online ad aprile, dopo “Search” (93,7% degli utenti nel mese), “General Interest Portals & Communities” (90,9% degli utenti), “Member Communities” e “Internet Tools / Web Services” (circa l’87% degli utenti), hanno preferito i contenuti video, nell’83,4% dei casi (categoria Video/Movies, con 25,4 milioni di utenti nel mese), i servizi di messaggistica da mobile, nel 77,5% dei casi (“Cellular Paging”, con 23,6 milioni di utenti nel mese), l’e-commerce, nel 72,8% dei casi (Mass Merchandiser, con 22,2 milioni di utenti.

articoli correlati

COMMERCE

Crazy Web Shopping: l’eCommerce italiano dà appuntamento il 22 e il 23 giugno

- # # # # #

crazy web

Crazy Web Shopping, l’iniziativa promossa da Netcomm per favorire la crescita dell’e-commerce in Italia, dopo il successo delle edizioni precedenti dà appuntamento a tutti gli e-shopper dalle ore 12.00 di giovedì 22 giugno fino alle 18.00 del giorno successivo, per un’esperienza immersiva nel mondo degli acquisti online attraverso offerte esclusive sui siti di centinaia di aziende qualificate. Articoli di abbigliamento e accessori, tecnologia, arredamento e oggettistica, cosmetica e benessere, giardinaggio e fai da te, mondo bimbi, prodotti e servizi per animali, sport e tempo libero e molto altro ancora saranno disponibili per chiunque voglia fare acquisti vantaggiosi con sconti a partire dal 40% e tante edizioni limitate.

Crazy Web Shopping nel tempo ha visto il coinvolgimento delle realtà più dinamiche, innovative e motivate del settore, guadagnando enorme visibilità presso un pubblico composto sia da consumatori abituati a comprare online, che dai meno esperti del canale web. L’utilizzo di strumenti messi a punto dal Consorzio come i Sigilli di qualità Netcomm, supportano i consumatori nei loro acquisti online, rassicurandoli sull’affidabilità del sito e-commerce su cui stanno per acquistare.

Grazie alla ricerca per categorie merceologiche e alla possibilità di accedere direttamente alle schede prodotto, l’utente di Crazy Web Shopping avrà a disposizione diversi strumenti per orientarsi fra i marchi di suo interesse o per approdare a offerte altrimenti sconosciute.

In questa edizione i merchant avranno dei vantaggi in più: chi si iscrive ora ha diritto a partecipare anche all’edizione di novembre e a coloro che sono stati presenti come espositori al Netcomm Forum del 10 e 11 maggio è riservato anche uno sconto del 20% sulla quota d’iscrizione al Crazy Web Shopping.

Crazy Web Shopping è un’iniziativa sviluppata in collaborazione con Img Internet.

articoli correlati

NUMBER

Audiweb Total Digital Audience, febbraio 2017: 30,7 i milioni di italiani online

- # # # # #

Total Digital Audience di Audiweb

Audiweb rende disponibile le informazioni del suo Total Digital Audience, con i dati della fruizione di internet (total digital audience) del mese di febbraio 2017. La total digital audience a febbraio ha raggiunto 30,7 milioni di utenti unici, il 56% della popolazione dai 2 anni in su. Gli italiani online hanno navigato complessivamente per 53 ore e 20 minuti, collegati tramite i device rilevati (PC e mobile – smartphone e tablet – al netto delle sovrapposizioni). Erano online nel giorno medio 24,1 milioni di utenti, online per 2 ore e 26 minuti per persona. Più in dettaglio, nel giorno medio a febbraio hanno navigato da un computer 10,9 milioni di italiani (circa il 20% della popolazione 2+ anni) e/o da mobile 21,4 milioni (il 48,5% della popolazione di 18-74 anni).

Dai dati demografici risulta che nel giorno medio a febbraio erano online il 43,2% degli uomini (11,8 milioni dai due anni in su) e il 44,5% delle donne (12,3 milioni). La fruizione quotidiana di internet si conferma quale abitudine diffusa soprattutto tra i giovani – con il 70,4% dei 18-24enni (2,9 milioni) e il 65,9% dei 25-34enni (4,6 milioni) online nel giorno medio – e gli under 54 (il 61% dei 35-54enni). Inoltre, con il 47,4% della popolazione collegata a internet nel giorno medio (6,3 milioni), il Nord Ovest è ancora geografica più online nel giorno medio, rispetto al 43,7% del Nord Est (3,7 milioni), il 42,7% del Centro (3,9 milioni) e il 40,2% dell’aera Sud e Isole (8,4 milioni). In base ai dati di consumo nel giorno medio emerge ancora la preferenza delle donne e dei giovani per la fruizione da mobile. Infatti, nel giorno medio a febbraio hanno dedicato alla fruizione da mobile 2 ore e 28 minuti le donne e 2 ore e 35 minuti i 18-24enni, navigando per poco più di 1 ora da PC.

Dai dati sul traffico online nel mese, tra le categorie di siti più visitati dagli italiani, risultano confermati i motori di ricerca (sotto-categoria “Search”, con il 93,3% degli utenti online, 28,7 milioni), i portali generalisti (“General Interest Portals & Communities”, con l’89,6% degli utenti online, 27,5 milioni) e i social network (“Member Communities”, con l’87,1% degli utenti online, 26,8 milioni). Tra le altre categorie di siti dedicati all’intrattenimento, all’informazione e alle diverse attività pratiche emergono: la categoria di siti dedicati alla fruizione dei video (“Videos / Movies”) con 25,7 milioni di utenti, i siti dedicati all’informazione (“Current event & global news) che hanno raccolto l’interesse di circa 20 milioni di utenti, i siti dedicati all’ecommerce (“Mass Merchandiser”) con 22,6 milioni di utenti unici, i siti e le applicazioni dedicati alla gestione delle email con 23,4 milioni di utenti e quelli dedicati ai servizi mobile e di messaggistica istantanea (“Cellular/Paging”) con 23,7 milioni di utenti unici.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

I Mates sono gli youtuber italiani preferiti dal web: il premio al Kids’ Choice Awards

- # # # # # #

Mates

I Mates, famoso gruppo di gamer italiani, hanno trionfato ai Kids’ Choice Awards nella categoria dedicata al web, meritandosi il titolo di “You tuber italiano preferito”. L’importante riconoscimento internazionale, che ogni anno viene assegnato alla Teen Star preferita dai ragazzi, è stato consegnato ieri all’interno della seconda edizione dello SlimeFest di Nickelodeon, l’evento dedicato ai giovani e ai loro idoli.
I Mates sono quattro ragazzi legati dalla passione per i videogiochi e noti con i nickname: Anima, St3pny, SurrealPower e Vegas. I loro canali Youtube hanno superato 7 milioni di fan e ogni mese i loro video contano oltre 100 milioni di visualizzazioni (2 miliardi in totale). I Mates, vero e proprio fenomeno mediatico, hanno interpretato anche il ruolo da protagonisti nelle due serie TV #SocialFace, in onda su Sky Uno, attivato collaborazioni con i brand più forti nel settore entertainment, attirando bagni di folla nelle occasioni di incontro con i loro fan, come al recente festival Let’s Play di Roma.

“Sono molto orgoglioso di questo riconoscimento internazionale che attesta i Mates come riferimento del mondo web e video” ha commentato Luca Casadei, CEO di Web Stars Channel, Influencer Media Company che riunisce i Mates e altri idoli dei giovanissimi. “Giuseppe (Vegas), Stefano (St3pNy), Salvatore (SurrealPower) e Sascha (Anima) sono prima di tutto ragazzi normali che hanno trasformato, con perseveranza e dedizione, la propria passione in un lavoro in grado di valorizzare sul web la comunicazione dei brand con i quali collaboriamo”. Sul palco dei Kids’ Choice Award si sono alternati talenti appartenenti al mondo del cinema, della televisione, della musica e della rete: Alessio Bernabei, Fred De Palma, Luca Chikovani, Irama, Lele, Il Pagante, i Gemeliers, Benji & Fede, Francesco Sole, Gordon, Jaser, Leonardo Decarli e MurielBoom.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Doria, la genuina semplicità di un nuovo sito internet, a cura di MRM//McCann

- # # # # #

Doria, la genuina semplicità di un nuovo sito internet, a cura di MRM//McCann

È on line il nuovo sito Doria.it, racconto virtuale di una storia fondata sui valori della semplicità, genuinità e naturalezza, caratteristiche proprie e distintive dei suoi prodotti, ben rappresentate nello stile dei contenuti e delle immagini, alla portata di tutti gli utenti. Dalla sezione dedicata alla nascita dell’azienda, con il primo Bucaneve sfornato nel lontano 1950, passando per il Carosello, dove il mitico Bucaneve, esaltato da voci e volti noti, ha accompagnato generazioni, fino ad arrivare all’attuale gamma di prodotti Doria, dai frollini e Doricrem ai Doriano e snack salati, ognuno con una breve descrizione, suggerimenti d’uso, e le informazioni nutrizionali utili ai consumatori. Spazio anche alle iniziative di Bucaneve & co per aggiornare i visitatori sulle ultime novità.

Il sito – progettato e curato dall’agenzia creativa MRM//McCann – è decisamente user friendly, fruibile da qualsiasi dispositivo, in una nuova veste che riprende il concept creativo dell’ultimo spot Bucaneve, andato in onda quest’estate sulle emittenti televisive nazionali, dove il Bucaneve interagisce con disegni in acquerello sullo sfondo di una texture materica, classica della carta da disegno, in perfetta coerenza con la naturalezza e la semplicità di linguaggio del brand.

Il sito sarà poi protagonista anche sulla pagina facebook.com/ilmondodoria che adotterà grafiche allineate – anch’esse progettate e curate dall’agenzia creativa MRM//McCann – così da proseguire questo racconto anche sulle moderne piattaforme social con l’obiettivo di ampliare la famiglia di appassionati e fedeli consumatori, passati, presenti e futuri.

articoli correlati

AZIENDE

Polti, è online il nuovo sito internet. Il gruppo italiano apre così le porte all’ecommerce

- # # # # # #

Polti, è online il nuovo sito internet. Il gruppo italiano apre così le porte all'ecommerce

Polti, produttore italiano di piccoli elettrodomestici per la pulizia e lo stiro, annuncia oggi il lancio del nuovo sito e-commerce dell’azienda. L’azienda, in collaborazione con l’agenzia TLC Web Solutions, dopo una profonda analisi di mercato e uno studio sul posizionamento dell’azienda italiana nel settore dell’e-commerce, ha elaborato una strategia digital che oltre a comprendere la realizzazione del sito web aziendale, punta a mostrare Polti come una delle aziende più innovative nel suo settore, a partire dalla produzione dei prodotti fino alla scelta della comunicazione più adatta a interagire con i suoi utenti.

Il concept su cui si è sviluppata la creatività e l’intero progetto è legato al piacere di stare in casa. Il pay off aziendale, “natural home feeling”, che rappresenta la perfetta sintesi dei valori, della filosofia e della scelta imprenditoriale è stato il punto di partenza per la realizzazione del nuovo sito che vuole comunicare la continua ricerca di nuove soluzioni che semplifichino la vita di tutti i giorni e che si prendano cura delle case e delle famiglie in modo innovativo e nel pieno rispetto della natura.

Entrando nei dettagli del progetto, il sito è stato sviluppato integrando la piattaforma Magento e il CMS WordPress. Questa scelta ha permesso di realizzare un e-commerce di ultima generazione che rispondesse a tutte le esigenze di Polti e dei suoi utenti. Inoltre, grazie all’integrazione di queste due piattaforme è stato possibile sviluppare un sito composto da una parte interamente dedicata all’e-commerce e una invece destinata a contenuti informativi, dove gli utenti possono accedere a una serie di consigli riguardanti le pulizie domestiche e la stiratura professionale. Il sito si presenta così come una vera e propria piattaforma multicanale, strutturata secondo i principi del responsive web design, per offrire la migliore customer experience su tutti i dispositivi.
La creatività e lo sviluppo sono andati di pari passo con un piano SEO, che è stato fin da subito uno degli elementi principali della strategia e che ha l’obiettivo di posizionare l’e-commerce sui motori di ricerca italiani e internazionali. Il sito è stato pubblicato nella sua versione italiana e in quella internazionale in inglese, ma si prevede già la sua declinazione in altre lingue nei prossimi mesi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Usain Bolt corre ancora per Fastweb: disponibili le nuove offerte internet per la casa

- # # # # # #

Usain Bolt protagonista della nuova campagna Fastweb

Fastweb presenta la nuova offerta per la casa con Internet fino a 200 Megabit per secondo, telefono, e una serie di servizi digitali a scelta inclusi per 12 mesi, fra cui PlayStationPlus e Xbox Live Gold per videogiocare online, oppure una soluzione per la casa intelligente grazie alla videocamera internet multifunzione Ezviz per monitorare la propria abitazione. A supporto delle nuove offerte il brand è on air il nuovo spot con Usain Bolt, simbolo di velocità e potenza.

Per offrire ai propri clienti la miglior connettività internet, Fastweb è impegnata nell’estensione della propria rete in fibra ottica con l’obiettivo di raggiungere 13 milioni di famiglie e imprese entro il 2020. Attualmente sono già 200 le città in cui Fastweb offre connettività in fibra. Nel mese di settembre, Fastweb attiverà a 200 Mbps anche le città di Trieste, Imperia, Piacenza, Teramo e Cesena. La nuova offerta Fastweb per la casa, a partire da 20 euro al mese, mette a disposizione una selezione sempre più ricca di contenuti digitali e servizi per personalizzare l’abbonamento adattandolo alle esigenze specifiche e uniche dell’individuo e delle famiglie.

L’offerta Jet, per esempio, offre Internet illimitato, chiamate a consumo, modem wi-fi di elevate prestazioni e attivazione inclusa. In promozione a 20 euro al mese per 12 mesi (scaduta la promo il costo è di 35 euro al mese) l’offerta dà anche la possibilità di scegliere un servizio digitale, incluso per la durata di 12 mesi, che consente di sperimentare da subito la qualità della connessione e del servizio Fastweb.Chi ama giocare on-line può scegliere di abbonarsi (gratuitamente per 12 mesi) ai più avanzati servizi multiplayer Xbox Live Gold e PlayStationPlus. PlayStationPlus consente di giocare online con milioni di utenti, ma offre anche più di 24 giochi l’anno da collezionare per PlayStation 4, 10 GB di memoria online, download automatico di tutti gli aggiornamenti disponibili, sconti su PlayStationStore. Scegliendo invece Xbox Live Gold si ottiene uno sconto di 10 euro su eventuali acquisti sull’Xbox Store e fino al 40% di sconto per acquistare la nuova console Xbox One, titoli di gioco o accessori.

Chi vuole monitorare la propria abitazione in tempo reale e ovunque si trovi, può richiede invece la Internet Camera Ezviz per vedere e ascoltare cosa accade dentro casa e sentirsi sempre vicino ai propri affetti. Facile da installare e configurare grazie a una App che si scarica sullo smartphone, compatibile sia per Android sia per IOS. Il cliente potrà anche arricchire la sua soluzione con una gamma completa di accessori acquistabili separatamente per rendere la propria casa sempre più smart. In via alternativa, il nuovo cliente può richiedere DropBox Pro che offre un terabyte di spazio in rete per archiviare i propri contenuti preferiti; oppure un quotidiano digitale a scelta quale Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport, Sole 24 Ore, Messaggero, Mattino, Gazzettino, Corriere Adriatico, Nuovo Quotidiano di Puglia completi di prodotti multimediali esclusivi. Infine, chi ha amici o parenti all’estero, può scegliere in alternativa chiamate internazionali incluse per 12 mesi verso l’Europa Occidentale, Usa, Canada, Cina, Argentina, Brasile, India e Australia (al termine della promozione l’opzione costerà 5 euro al mese).

Inoltre, il cliente che acquista o ha già attivato un’offerta Fastweb per la casa, può acquistare a soli 6 euro al mese, anche un’offerta mobile con ricarica automatica come Mobile 250 e Mobile 500. Mobile 250, per chi ha l’esigenza di essere sempre connesso a casa e fuori casa, offre 6 GB di Internet, 250 minuti verso tutti i numeri nazionali, minuti illimitati verso i cellulari Fastweb e 250 SMS. Chi invece ama parlare al telefono può scegliere Mobile 500 con 500 minuti verso tutti i numeri nazionali, minuti illimitati verso i cellulari Fastweb e 3 GB di Internet. L’offerta è disponibile anche per i clienti interessati solo al servizio di telefonia mobile al prezzo di 10€ al mese. Con la nuova offerta per la casa, Fastweb rafforza anche l’offerta Sky & Fastweb, sempre più conveniente. In promozione a soli 20,90 euro al mese per 18 mesi, Sky & Fastweb offre Internet veloce e le serie Tv esclusive di Sky. In particolare Sky & Fastweb offre internet illimitato, chiamate a consumo, wi-fi gratuito, Sky Tv, MySky in comodato d’uso gratuito, Sky On Demand, Sky Box Sets. Per chi sceglie di avere le chiamate illimitate verso i numeri fissi e mobili nazionali, il costo è di 25,90 euro al mese per 18 mesi.

Per verificare se la propria casa è raggiunta dalla fibra ottica o dall’Adsl e qual è la velocità di navigazione stimata per la propria abitazione, è sufficiente inserire il proprio indirizzo sul sito fastweb.it. Fastweb ha fatto una scelta di trasparenza nei confronti dei propri clienti ed è il primo operatore broadband italiano a comunicare la velocità stimata all’indirizzo del cliente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

A settembre quattro domeniche di internet per tutti: l’iniziativa di Vodafone

- # # # # #

La nuova promozione Vodafone

A settembre ogni domenica, per quattro domeniche consecutive, l’operatore Vodafone regala ai suoi clienti internet e chiamate illimitate verso tutti. La promozione è attivabile dal 1 al 10 di settembre sia dai clienti consumer, sia business ed è valida per le quattro domeniche successive all’attivazione.
In regalo, ogni domenica, per i clienti consumer ricaricabili chiamate illimitate verso tutti e 3GB di internet. Anche i clienti consumer abbonamento e i clienti business avranno rispettivamente 3GB e 20GB in regalo.
Tutti i clienti Vodafone potranno navigare e condividere i momenti più belli senza consumare minuti e Giga inclusi nella propria offerta utilizzando la velocità della Rete 4G Vodafone, la migliore d’Italia, che copre oltre il 96% della popolazione e oltre 6.600 comuni.

L’iniziativa lanciata dall’operatore telefonico si inserisce all’interno del programma ‘We CARE’, che intende consolidare e valorizzare il rapporto di fiducia con i clienti, attraverso una serie di azioni concrete negli ambiti della connettività, della trasparenza, del riconoscimento della fedeltà, e della accessibilità del servizio.
L’iniziativa, valida in Italia per tutti i clienti consumer e business in possesso di una SIM voce, è attivabile dal 1 al 10 settembre tramite l’App My Vodafone, chiamando il numero 42040 o direttamente in negozio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Coyote lancia, con la collaborazione di Havas Village, la sua nuova campagna in Italia

- # # # # # #

Coyote lancia la propria campagna anche in Italia

Coyote, azienda europea di sviluppo di servizi di assistenza alla guida, lancia con Havas Village la nuova campagna di comunicazione per affermarsi in maniera importante anche sul mercato italiano.

L’azienda, dopo aver rinnovato completamente il management nei primi mesi dell’anno, oggi si rivolge ai guidatori italiani, con l’obiettivo di aumentare la loro sicurezza durante i viaggi e gli spostamenti. L’integrazione di funzioni sempre più mirate alla sicurezza stradale e la forza di una community in espansione, rendono oggi il servizio, unico nel suo genere, in grado di allertare i propri utilizzatori di quasi ogni imprevisto che si possa trovare lungo la strada. La prima sfida della campagna di comunicazione ideata è stata quella di ricercare un nome per la categoria di prodotto che fosse facile ed efficace, capace di rendere subito riconoscibile il prodotto e tutte le sue funzioni.

Coyote si presenta come il tuo personale “copilota” per un’esperienza di guida più sicura, più facile e intelligente. La campagna ha sviluppato questo concetto ricercando una formula semplice da ricordare e allo stesso tempo capace di creare valore: “Coyote. Il copilota sempre allerta”. Il claim comunica il lato più smart di Coyote: un dispositivo sempre sveglio, “always on”, sempre attento alla guida, sempre pronto ad avvisarti in tempo reale di tutti gli imprevisti. La comunicazione, declinata su radio, affissioni e web, è partita il 29 giugno con la campagna radio e proprio oggi con l’affissione, per proseguire nei mesi successivi supportata da attività di pubbliche relazioni dedicate.

articoli correlati