AZIENDE

La wearable tech protagonista ai Giochi Olimpici Invernali di PyeongChang con Visa

- # # #

wearable visa

Manca pochissimo ai prossimi giochi olimpici invernali, in scena a PyeongChang dal 9 al 25 febbraio. Per l’occasione Visa ha deciso di ispirarsi allo spirito olimpico lanciando tre dispositivi wearable abilitati ai pagamenti contactless con tecnologia NFC. I guanti, gli sticker e le spille consentiranno ai fan dei giochi e agli atleti del Team Visa di effettuare pagamenti in modo comodo e sicuro con un semplice terminale abilitato.

Iain Jamieson, Corea Country Manager di Visa, ha dichiarato: “Stiamo lavorando alacremente per trasformare l’esperienza di pagamento di tutti coloro che parteciperanno ai Giochi 2018 di PyeongChang. Ci siamo adoperati e lavoriamo senza sosta per assicurare che tutti i siti Olimpici siano equipaggiati con i più innovativi sistemi di pagamento affinché i nostri clienti e ospiti possano vivere la migliore delle esperienze possibili presso le aree interessate dai Giochi”. Visa ha collaborato con Lotte Card, la divisione finanziaria del gigante sudcoreano del Retail, Lotte Department Store, per produrre e rendere disponibili questi nuovi wearable prepagati per effettuare acquisti in Sud Corea a cominciare dal 9 novembre.
“In qualità di atleta invernale Olimpico, per me è importante collaborare con un brand come Visa che, non solo supporta un folto gruppo di atleti di diverse discipline, ma consente anche a noi del Team Visa e ai fan di vivere un’esperienza indimenticabile per i propri acquisti ai Giochi” ha commentato Mikaela Shiffrin, oro olimpico USA e membro del Team Visa. “Le spille Olimpiche sono da sempre ricercatissime dai collezionisti, ma quelle di Visa, quest’anno, superano tutte le aspettative”.

A cominciare dal 9 novembre, gli sticker e le spille possono essere acquistate presso i centri di assistenza clienti di Lotte Card in Sud Corea e presso il sito di Lotte Card. Durante i Giochi, tutte le tre tipologie di wearable saranno disponibili all’acquisto presso i Superstore Olimpici all’interno di apparecchiature vending dedicate. “Essendo nato e cresciuto in Sud Corea, sono orgoglioso che il mio Paese ospiti i Giochi e che questo evento sia un’opportunità significativa per Visa per lanciare le proprie innovazioni nei pagamenti verso il resto del mondo. Questi guanti permettono un modo agevole e comodo di pagare anche quando fa molto freddo!”,” ha aggiunto Park, Seung-Hi, atleta sudcoreano di pattinaggio di velocità su ghiaccio e membro del Team Visa.

Oltre ai wearable, Visa sta predisponendo e gestendo l’intera infrastruttura e rete di pagamento in tutti i siti Olimpici, compresi oltre 1.000 terminali POS contactless abilitati sia all’accettazione di pagamenti con telefonini, tablet e altri dispositivi mobili sia all’accettazione di pagamenti con wearable. Con la sempre crescente convergenza dei pagamenti dalle carte di plastica al digitale, la nuova tecnologia di Visa e dei suoi partner avanza a ritmi sostenuti che consentiranno ai consumatori esperienze di shopping sicure, semplici, veloci e comode.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Starcom Italia porta in montagna Samsung per il lancio del nuovo smartwatch Gear S3

- # # # # #

Starcom firma la nuova campagna Samsung dedicata al nuovo Gear S3

Nasce Gear S3, il nuovo smartwatch di casa Samsung, device che rilancia l’azienda coreana nella categoria dei wearable.
Ispirato all’arte dell’orologeria e alla tradizione, Gear S3 racchiude in sé innovazione ed eleganza: l’aspetto di un classico orologio unito alle funzionalità avanzate di un moderno Smartwatch. Disponibile nelle due versioni frontier e classic, Samsung Gear S3 è il complemento ideale al proprio stile, perfetto per comunicare, affidabile per tutte le attività outdoor e personalizzabile in base al look.
Per il lancio del nuovo prodotto, Starcom Italia, agenzia media global di Samsung Electronics, ha progettato una campagna cross-mediale che prevede l’integrazione di più canali: TV, stampa, digital e OOH. Quest’ultimo è il mezzo principe, con una copertura temporale significativa da dicembre fino ad aprile che, in alcuni casi si protrae fino a novembre, nell’ottica di aumentare il più possibile la frequenza. Una campagna diversa dal solito, che ha come location protagonista la montagna, e che tocca le più rinomate e prestigiose località sciistiche italiane: Courmayeur, Bormio, Livigno, Champoluc e Gressoney e i comprensori di Sestriere e Madonna di Campiglio. Il piano è sviluppato sfruttando oltre ai tradizionali spazi sulle piste da sci anche i wrapping (decorazioni/pellicolature) degli impianti di risalita. Copertura e impatto sono garantiti da più di 300 spazi di diversi formati. L’attività, rivolta ad un target prettamente maschile e sportivo, risponde anche all’esigenza commerciale di posizionare l’accessorio presso i rivenditori delle location selezionate, legandosi alle specificità del mercato e del territorio. L’attività più “innovativa” coinvolge la località di Courmayeur dove, per la prima volta, è stata realizzata una vera e propria domination con la creazione di nuovi impianti in partnership con il comune e all’interno delle iniziative di riqualificazione territoriale seguita dall’amministrazione comunale. In questo caso, per garantire al cliente il presidio del territorio e la massima copertura,  sono stati utilizzati diversi formati: parking exit brandizzate, pannelli a presidio del Welcome building in Piazzale Montebianco, street barriers a copertura dei principali accessi al centro della città, totem bifacciali digitali per un totale di 40 schermi distribuiti nelle aree strategiche e centrali della località e 2 scritte di benvenuto su legno, brandizzate Samsung posizionate rispettivamente sul welcome building e sul landmark. Per contestualizzare il prodotto, sono stati realizzati anche una serie di formati video custom, dal mood particolarmente emotivo e di grande impatto visivo che sono stati poi declinati sia su siti verticali selezionati e social networks che sugli impianti di OOH digitali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Visa celebra 30 anni di partnership Olimpica a Rio 2016 con l’espansione del Team Visa

- # # # # # #

Team Visa

Visa celebra a Rio 2016 30 anni di partnership dei Giochi Olimpici e Paralimpici creando il sistema di pagamento più tecnologicamente avanzato e il Team Visa più
esteso di sempre, composto da ben 60 atleti, compresi 10 membri del ROA, la squadra Olimpica degli atleti profughi formata dal CIO per questa edizione. Inoltre, Visa ha attivato nuove modalità di coinvolgimento dei fan predisponendo una serie di attività online per tutta la durata dei Giochi.

Sin dal suo esordio nel 2000, il programma Team Visa ha supportato oltre 300 atleti, fornendo loro gli strumenti, le risorse e il supporto di cui necessitano per prepararsi al meglio ai Giochi e competere con successo. Quest’anno, per Rio 2016, il Team Visa è il più esteso e il più “accogliente” di sempre, con 60 atleti e due allenatori, in rappresentanza di 21 paesi e di 25 diverse discipline sportive, comprendendo anche gli atleti Olimpici profughi del ROA.

Inclusione e accettazione – infatti – sono al centro dei valori Olimpici e, in riconoscimento di questi ideali, il CIO ha dato a 10 atleti profughi l’opportunità di competere a Rio 2016. Visa supporta questi 10 atleti, provenienti dal Sud Sudan, dalla Siria, dal Congo e dall’Etiopia – e ha coinvolto anche due allenatori dedicati – che gareggeranno per la bandiera Olimpica in atletica leggera, nuoto e judo.

In occasione di Rio 2016, Visa ha predisposto il sistema di pagamento più avanzato tecnologicamente che sia mai stato creato per i Giochi Olimpici e Paralimpici, con una rete di circa 4.000 terminali POS abilitati ai pagamenti NFC presenti presso i siti Olimpici e aree collegate, dove i fan e gli atleti possono avvalersi di nuove opzioni di pagamento, tra le quali:

“Visa Payment Ring”, l’anello di pagamento di Visa creato per i 60 atleti del Team Visa: tutti i 60 atleti del Team Visa partecipanti ai Giochi, sono dotati di questo anello che presenta le ultime innovazioni messe in campo da Visa. L’anello oltre a essere equipaggiato con funzionalità di pagamento NFC, è dotato anche della tecnologia di sicurezza token di Visa.

“Pulseira Bradesco Payment Band”, la fascia da polso per i pagamenti, sviluppata da Visa in collaborazione con la banca brasiliana Bradesco. Resistente al sudore e all’acqua, è regolabile e può essere utilizzata in tutti i siti Olimpici. Le fasce da polso messe a disposizione da Visa e Bradesco sono 3.000 e verranno consegnate a un gruppo selezionato di fan, dipendenti e visitatori.

“Team GB Payment Band”, la fascia da polso di pagamento del Team GB, la squadra Olimpica della Gran Bretagna: Visa collabora con il Team GB e Barclaycard con una fascia di pagamento dedicata che è stata distribuita a tutti gli atleti che compongono la squadra. La fascia è abilitata al pagamento con tecnologia bPay e può essere usata presso i 4.000 terminali POS abilitati all’accettazione dei pagamenti NFC presenti nei siti Olimpici a Rio ma anche presso tutti i terminali che accettano pagamenti contactless nel mondo.

“Swatch Bellamy Watch”, l’orologio Swatch creato in collaborazione con Visa dotato di funzionalità di pagamento contactless: Visa ha collaborato con Swatch alla creazione del primo orologio abilitato ai pagamenti contactless disponibile per i consumatori in Brasile. L’orologio potrà essere acquistato nei punti vendita Olimpici durante i Giochi.

Per avvicinare i fan al cuore dei Giochi di Rio 2016 Visa ha lanciato il test “Che tipo di atleta Olimpico saresti?” per scoprire rispondendo ai quesiti la propria disciplina Olimpica e che tipo di atleta si potrebbe essere. Il quiz predisposto da Visa è disponibile presso il sito di Visa Italia.

Per illustra il suo ruolo vitale nel settore dei pagamenti, Visa ha commissionato all’agenzia Saatchi & Saatchi di Londra la produzione di un cortometraggio dal titolo “Beating Heart” . Il video presenta Ashley Bryant, decatleta medaglia d’argento ai Glasgow Commonwealth Games 2014, che interpreta un atleta che si prepara ai Giochi di Rio, e sovrappone le immagini della sua rigorosa sessione di addestramento con quelle di un cuore che pulsa. Più si avvicina il momento dei Giochi e più cresce l’eccitazione della folla dei fan, più il cuore pulsa forte, perché, proprio come il cuore di tutti noi, Visa è sempre pronta, sempre al massimo delle prestazioni quando vi è bisogno.

Il cortometraggio sarà utilizzato in campagne di comunicazione televisive e online in Europa, tra cui Bulgaria, Croazia, Danimarca, Francia, Grecia, Irlanda, Islanda, Israele, Italia, Malta, Norvegia, Polonia, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovenia, Slovacchia, Spagna, Turchia.

articoli correlati