BRAND STRATEGY

Folletto e Fubles con ACF Fiorentina lanciano la #Pensapulito Cup

- # # #

Vorwerk Folletto

Riparte il progetto #Pensapulito Cup di Vorwerk Folletto in collaborazione con Fubles: l’iniziativa per diffondere i valori di sportività, amicizia e rispetto di cui Vorwerk Folletto si fa da anni promotrice. Quest’anno, ogni settimana, il primo della classifica della #Pensapulito Cup vincerà due biglietti per assistere a una delle partite dei Viola, in tribuna Maratona, allo stadio Artemio Franchi di Firenze.

La #Pensapulito CUP, realizzata da Vorwerk Folletto in collaborazione con ACF Fiorentina, di cui Folletto è sponsor di maglia, e con Fubles, il primo social network dedicato al mondo del calcio, consiste in un torneo della durata di 4 mesi, dal 20/11/17 al 29/04/18. Per poter prendere parte all’iniziativa i giocatori devono essere residenti nella provincia di Firenze, essere iscritti alla piattaforma Fubles e partecipare a una delle partite che saranno organizzate. Ogni settimana, il giocatore che avrà ottenuto più punti, vincerà due biglietti per una partita della Fiorentina allo stadio Artemio Franchi in Tribuna Maratona.

“Folletto è da sempre attiva nel diffondere i valori di correttezza e lealtà in ogni ambito della vita, compreso il calcio. La #Pensapulito CUP dimostra ancora una volta il nostro impegno concreto e attivo nel coinvolgere gli appassionati di calcio in un’attività divertente, ma allo stesso tempo ricca di valore”, ha commentato Luca Corsi, Responsabile Comunicazione & Eventi di Vorwerk Folletto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Merlo festeggia gli everyday heroes di Folletto durante la Festa Nazionale della Vendita

- # # # #

Vorwerk Folletto e Merlo

Vorwerk Folletto ha scelto Merlo per la Festa Nazionale della Vendita, un grande show di premiazione per celebrare i successi dei migliori venditori del 2016. L’evento, realizzato insieme al settore Comunicazione & Eventi di Vorwerk Folletto, si è tenuto il 31 marzo e il 1 aprile all’Auditorium Giovanni Agnelli del Lingotto di Torino. Un format innovativo rispetto alle passate edizioni, di ispirazione televisiva e dal grande ritmo, per comunicare i cambiamenti vissuti in azienda nello scorso anno.

Merlo ha ideato il concept creativo “Everyday Heroes” per raccontare i successi vissuti ogni giorno dai venditori Folletto, veri eroi del quotidiano. Il famoso sistema di pulizia per la casa viene distribuito tramite il canale di vendita porta a porta da circa 4mila agenti. La porta è stata scelta come l’elemento simbolico delle sfide che ogni giorno si trovano a dover affrontare e superare. Un caleidoscopio di situazioni che ha ispirato anche la scenografia del palco dal grande impatto tecnologico.
Al loro arrivo, gli ospiti sono stati accolti da un set dove si sono calati nei panni da supereroe indossando un mantello verde, personalizzato con il nome e cognome di ognuno di loro, e sono stati ripresi per realizzare originali video portraits.
A condurre la prima serata Rossella Brescia insieme ai Direttori Vendita Ernesto Vicinanza e Domenico Bonetti. Durante le premiazioni, intervallate da coreografie che hanno ripercorso i 79 anni di storia Folletto, il duo comico Ale&Franz ha raccontato le situazioni più divertenti affrontate dai venditori, fino al finale con l’imitatore Antonio Mezzancella.

Alessandro Cattelan, affiancato da Cristina Chiabotto e dal Direttore Vendita Elio Costa, ha condotto il gran finale del sabato sera che si è aperto con gli interventi istituzionali delle più alte cariche dell’azienda, il Direttore Controlling Fabio Leoni, il Direttore Commerciale Pierluigi Pecchia e il Presidente e CEO Divisione Kobold Vorwerk Group Thomas Rodemann. La spettacolare apertura del grande ledwall ha svelato l’ingresso sul palco di Fiorello che ha coinvolto gli ospiti con il suo irresistibile show scritto ad hoc. Per la prima volta insieme su un palcoscenico, Fiorello e Cattelan si sono esibiti in un duetto inedito ispirato all’azienda e al tema dell’evento. Il finale è stato affidato all’energia dei Soul System, vincitori dell’ultima edizione di X Factor, che si sono esibiti sulle note dei loro successi per introdurre la presentazione del vero eroe di questa edizione, il miglior venditore Folletto del 2016, Mirko Bertoncini. La serata è proseguita fino all’alba con il djset della bellissima artista internazionale Niki Belucci.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Vorwerk Folletto ancora a fianco del Parma Calcio 1913

- # # #

Vorwerk Folletto si riconferma oggi, ancora una volta, a fianco del Parma in qualità di “Second Sponsor” della nuova società calcistica Parma Calcio 1913, rafforzando una collaborazione iniziata nel 2011 e trasformatasi col tempo in una relazione che va al di là dei semplici rapporti istituzionali.

La sponsorizzazione rientra nel progetto ‘Folletto.Pensa Pulito’ di Vorwerk Folletto, dedicata a diffondere la correttezza e la sportività in ogni ambito della vita, compreso il fair play nel calcio.

“Sono fiero di poter continuare ad affiancare il nostro marchio alla squadra con la quale abbiamo costruito tanto in questi anni. Siamo profondamente legati non solo alla squadra ma anche alla città di Parma, ai suoi cittadini nonché ai tifosi che ci continuano a seguire con tanta passione. Confidiamo fortemente nel nuovo progetto e daremo tutto il nostro contributo affinché la squadra possa riconquistare il ruolo da protagonista che le spetta” sottolinea Patrizio Barsotti, Presidente di Vorwerk Folletto.

Luca Carra, Direttore Generale del Parma Calcio 1913, a sua volta commenta così la partnership con Folletto, una vicinanza fondata sugli stessi solidi ideali: “Ci piace, in questo nuovo inizio, proseguire la partnership con Vorwerk Folletto, azienda che ormai da anni è legata non solo al Parma Calcio, ma alla stessa città di Parma. Ringraziamo per questo la Vorwerk per averci dato fiducia sia pure in una categoria diversa da quella a cui erano abituati: cercheremo, insieme, di toglierci grandi soddisfazioni. Loro avevano iniziato, negli anni scorsi, con il motto #pensapulito, il nostro presidente Nevio Scala parla di calcio biologico, cioè senza veleni, dunque ritengo che si tratti di due filosofie che possono incontrarsi”.

articoli correlati

AGENZIE

The Big Now vince la gara e si conferma partner digital di Vorwerk Folletto

- # # #

A seguito di una gara che ha visto coinvolte altre due strutture, Vorwerk Folletto ha confermato The Big Now come agenzia partner per la comunicazione digital 2015-2017.

L’incarico prevede una consulenza nelle principali attività di comunicazione digitale dell’azienda, che The Big Now già segue dal 2011, compresa la gestione del sito e la gestione e l’implementazione del portale “Folletto Family”, la business community dedicata alla forza vendita, che include news e aggiornamenti in tempo reale dedicati al mondo Folletto e alla vendita in generale, focus specifici sulla formazione e sulle classifiche di vendita, eventi, iniziative incentive ed un canale televisivo digitale. La business community, recentemente ridisegnata in formato responsive per la fruizione da cellulare e tablet, da luglio scorso ospita il magazine aziendale “Momenti d’Incontro”, totalmente digitalizzato dall’agenzia per creare un’esperienza editoriale immersiva e multimediale.

“L’agenzia è stata perfettamente in grado di calarsi nelle logiche culturali sulle quali si basa la nostra rete vendita e di concepire di conseguenza un progetto digitale capace di creare un dialogo tra azienda e venditori estremamente evoluto ed efficace”, commenta Luca Corsi, Communication & Events Manager di Vorwerk Folletto (nella foto). “I risultati di utilizzo estremamente positivi ci confermano che il mondo della vendita è sempre più maturo per recepire progetti di carattere digitale”.

“La business community è un progetto strategico per l’azienda che negli anni, grazie soprattutto all’utilizzo crescente di smartphone e tablet, si è trasformato in un prezioso e indispensabile strumento di lavoro delle oltre 5000 persone che lavorano in Folletto”, commenta Stefano Pagani, Managing partner di The Big Now. “Rispetto al 2014 abbiamo registrato un aumento del 34% di agenti che utilizzano la Folletto Family come strumento di lavoro e il tasso di fedeltà è arrivato all’83%, con una modalità di fruizione che ha visto il mobile ormai superare il desktop”.

Insieme alla gestione e al coordinamento delle attività di comunicazione digitale a supporto di Vorwerk Folletto, confermate a seguito della recente consultazione, l’agenzia sta curando per il cliente anche tutta la comunicazione in store dei 27 Vorwerk Point attualmente presenti in Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La guerrilla di Vorwerk Folletto “okkupa” il campo di Parma-Fiorentina

- # # # # # #

Trasformare i saluti che da sempre precedono il calcio d’inizio di una partita di calcio in un momento di guerrilla marketing, sotto gli occhi delle telecamere e degli spettatori, pronti a condividere le immagini della “sorpresa” sui social network. Questo ha fatto Vorwerk Folletto, main sponsor del Parma, in occasione della partica tra il team ducale e la Fiorentina, nel posticipo di Serie A di ieri. Folletto è infatti scesa in campo al Tardini assieme ai giocatori del Parma, che hanno accolto gli atleti avversari con un regalo a sorpresa, consegnando a ciascuno di loro il robot Folletto VR100, ultimo prodotto lanciato sul mercato dall’azienda. Questo mentre le telecamere di Sky e Mediaset inquadravano il tutto e partivano i tweet e le condivisioni su Facebook e sugli altri social network da parte degli spettatori, portando l’evento nelle case degli italiani e rendendolo virale.

In questo modo una classica partnership (Vorwerk Folletto è sponsor di maglia del Parma dal 2011-12) si è confermata qualcosa di più, trovando un nuovo modo per declinare sul campo i valori sia dello sponsor, sia della società sponsorizzata, come ha sottolineato Patrizio Barsotti, presidente di Vorwerk Folletto: “la nostra partnership con il Parma, cominciata nel 2011, si è trasformata col tempo in un rapporto che va al di là dei semplici rapporti istituzionali. Siamo felici di partecipare alle iniziative di una società forte, di lunga tradizione, che ha tanta voglia di vincere ma che non dimentica mai che il calcio dev’essere occasione di spettacolo e di festa”.

articoli correlati