BRAND STRATEGY

Virgin Active allena sul web la migliore versione di te. Firma l’agenzia VMLY&R

- # # #

vmly&r virgin

Dopo il successo della campagna “Back to Gym”  VMLY&R torna a comunicare sul web con una campagna multisoggetto l’irresistibilità dell’esperienza Virgin Active per l’anno 2019. Vengono presentate le quattro dimensioni dell’allenamento che coinvolgeranno i clienti Virgin Active a 360° con training customizzabili, secondo le esigenze e i diversi obiettivi di ognuno. Nei club Virgin Active alleni molto di più dei muscoli. Alleni Equilibrio, Stabilità, Resistenza, Forza.

 

Il film di apertura “The end – The start” racconta una nuova esperienza di allenamento, con cut da 30, 15 e 6 secondi, mettendo in connessione l’aspetto fisico con quello più profondo ed emotivo di ognuno di noi. Al centro c’è la consapevolezza che si può sempre lavorare per raggiungere la migliore versione di noi stessi.

 

 

Quattro film monografici approfondiscono poi la nuova piattaforma di allenamento, con cut da 15 e 6 secondi, mostrando esercizi e benefici. Raccontano con un linguaggio moderno ed empatico la circolarità dell’esperienza Virgin Active. Perché è alla fine di ogni allenamento Virgin Active che inizia tutto: un benessere pieno e completo.

 

Credits
Agenzia: VMLY&R Italia
Cliente: Virgin Active Italia
Titolo 30”: The end – The start
Executive Creative Director: Francesco Poletti
Creative director art: Marco Turconi
Creative director copy: Mary Apone
Art director: Sandro Austero

Copywriter: Fabio Podestà

Head of Social: Tommaso Ricci
Account supervisor: Federica Giacomotti
Account executive: Claudia Rapisarda
Strategic planner: Matteo Belcastro
Tv producer: Carola Bianchi
Casa di produzione: Filmmini
Film director: Iacopo Carapelli
Executive producer: Lorenzo Cefis

articoli correlati

AGENZIE

VMLY&R in Italia: data e insight per un’offerta omnichannel

- # # #

VMLY&R

Trarre ispirazione da creatività, tecnologia e cultura per creare brand interconnessi che generano una experience unica per i consumatori. È questo il posizionamento della nuova sigla VMLY&R dopo il rebranding che a livello globale ha portato all’unione di VML e Y&R.

Già integrata la situazione in Italia dove le due sigle sono sotto lo stesso tetto dal 2009, anno del lancio di VML a Milano, e da tempo propongono un offering omnichannel, grazie all’utilizzo di data e insight che portano valore misurabile al business dei clienti.

Da anni infatti Simona Maggini, CEO di VMLY&R (nella foto) sta investendo su profili di nuova generazione, incrementando il numero dei nuovi ingressi soprattutto in area digital, tech e social.

Solo nell’ultimo anno infatti sono entrati a fare parte di VMLY&R più di una dozzina di nuovi talenti in queste aree, oltre all’Executive Creative Director Francesco Poletti.

articoli correlati