BRAND STRATEGY

Star: on air la nuova campagna con Gerry Scotti di Vinizius/Y&R. Pianifica Havas Media Group

- # # # # #

campagna TV “GranPesto Tigullio”

On Air dal 23 Luglio la campagna TV “GranPesto Tigullio” con un tag dedicato alle due nuove specialità: “GranPesto Tigullio Pomodori Secchi & Pistacchi” e “GranPesto Tigullio Olive & Mandorle”.

Lo spot, realizzato dal regista Gigi Cassano e prodotto da Movie Magic, cambia formato con 15’’ dedicati a GranPesto Tigullio alla Genovese e 5’’ alle nuove specialità.

In cucina ritroviamo “lo zio” Gerry che nei panni di chef d’eccezione porta in tavola un profumatissimo piatto di trofie al Gran Pesto Tigullio alla Genovese, un piatto gustosissimo per la famiglia che lo aspetta seduta a tavola nella splendida cornice di una terrazza affacciata sul mare.

Il main theme della creatività è legato all’orgoglio e alla soddisfazione di servire ai propri cari un piatto buono e gustoso, ideale per pranzi e cene dal successo assicurato, un trionfo di gusto per tutta la famiglia!

Per accontentare i gusti di tutti, “GranPesto Tigullio alla Genovese” è disponibile anche nelle varianti “Senz’aglio” e “Delicato”.
Dall’esperienza di Tigullio nascono due nuove specialità, annunciate in chiusura dello spot: il gusto delle olive leccino e verdi, si unisce al tocco delicato delle mandorle in “GranPesto Tigullio Olive&Mandorle”, mentre il sapore deciso dei pomodori essiccati al sole incontra la dolcezza dei pistacchi in “GranPesto Tigullio Pomodori Secchi&Pistacchi”.

La creatività nasce da un’idea dell’agenzia Vinizius / Y&R e la pianificazione è a cura di Havas Media Group.
La campagna TV è supportata da un ricco piano editoriale online, nato per ispirare utenti e consumatori con idee, ricette e video ricette preparate con GranPesto Tigullio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Saikebon World Tour: spot in tv e video sul web.

- # # # # # # #

saikebon

Ha prese il via domenica scorsa nuova campagna TV “Saikebon World Tour”: un salto nei sapori del mondo con Saikebon, colori e profumi da tutto il mondo con la nuova linea che regala un viaggio tra i sapori di oriente e occidente.
Il nuovo spot realizzato dal regista Gigi Cassano e prodotto da Movie Magic, è declinato nei formati da 30” e 15” e relativo a tutti i “nuovi” gusti disponibili: Cous cous dal sapore marocchino, Riso alla Cantonese dal sapore cinese, Risotto ai funghi porcini dal sapore italiano, Paella dal sapore spagnolo. Tutto il mondo dentro una cup!
Il nuovo spot vede protagonisti quattro amici un po’ annoiati intorno ad un tavolo apparecchiato, indecisi su cosa mangiare. All’improvviso appare un divano giallo con le ruote che, dopo aver tolto il tavolo dalla scena, catapulta il gruppo di amici in Spagna assaggiando la paella e guardando una ballerina di flamenco, poi in Marocco, gustando cous cous tra tende berbere e cammelli ed infine in Cina, con riso alla cantonese e i tipici dragoni del carnevale. A chiusura dello spot, la ricetta italiana di Saikebon World Tour: il Risotto ai funghi porcini.

La creatività nasce da un’idea dell’agenzia Vinizius/Y&R e la pianificazione è a cura di Havas Media Group.

sempre dedicata al mondo Saikebon è anche la campagna digital “Cambia musica ai tuoi pasti”, on air  da ieri e resa iconica da una eclatante caduta del celebre divano giallo Saikebon su un tavolo apparecchiato tradizionalmente.

La campagna prende il via con un video di 55 secondi, nel quale i protagonisti sono l’ormai celebre divano con le ruote e un gruppo di amici: prossimamente altri tre video più brevi inviteranno gli utenti a raccontare dove, come e quando mangiano Saikebon.
I video saranno pubblicati sulla pagina di Youtube e su quella di Facebook, che saranno inoltre alimentate da un piano editoriale divertente ed ingaggiante.
La campagna è realizzata dalla casa di produzione The Family per la regia di Laura Chiassione; la creatività nasce da un’idea di Proximity DLVBBDO, pianificaziome a cura di Havas Media Group.
A partire dal 6 Giugno, è inoltre on line il nuovo sito Saikebon.it, una piattaforma fresca, dinamica ed user-friendly, che rilette al pieno la personalità del brand.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Gerry Scotti torna on air per il Gran Pesto alla genovese Tigullio. Firma Vinizius / Y&R

- # # #

Gerry Scotti Tigullio

Sarà on air dal 24 aprile la nuova campagna TV “GranPesto alla Genovese Tigullio”. Il nuovo spot realizzato dal regista Gigi Cassano e prodotto da Movie Magic, sarà declinato nei formati da 20” e 30”. In cucina ritroviamo Gerry Scotti che nei panni di chef d’eccezione porta in tavola un profumatissimo piatto di trofie al Gran Pesto alla Genovese Tigullio, un piatto gustosissimo per la famiglia che lo aspetta seduta a tavola nella splendida cornice di una terrazza affacciata sul mare.
Il main theme della creatività è legato all’orgoglio e alla soddisfazione di servire ai propri cari un piatto buono e gustoso, ideale per pranzi e cene dal successo assicurato, un trionfo di gusto per tutta la famiglia!

La creatività nasce da un’idea dell’agenzia Vinizius / Y&R e la pianificazione è a cura di Havas Media Group.
La Campagna Tigullio è stata anticipata da una serie di teaser sulle pagine Social di STAR: Gerry, dopo aver incuriosito gli utenti con una GIF animata, ha svelato il backstage dello spot attraverso un Video Selfie fatto direttamente da lui, rendendo Tigullio protagonista social delle pagine Star.
Il piano editoriale prevede inoltre una serie di contenuti originali che accompagneranno gli utenti durante tutta la campagna.

Tutte le varianti del GranPesto alla Genovese Tigullio sono preparate con esperienza e maestria usando ingredienti selezionati per esaltarne il gusto mediterraneo, la speciale consistenza e il profumo di basilico; Gran Pesto Tigullio permette di portare in tavola un piatto che piace a grandi e piccini. La preparazione senza glutine li rende inoltre adatti anche ai soggetti con intolleranze. Per accontentare i gusti di tutti GranPesto alla Genovese è disponibile anche nelle varianti “senz’aglio” e “delicato”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Looking for the new Great Gatsby”: Fernet-Branca lancia la sfida ai creativi di Userfarm

- # # # # # #

Fernet-Branca, il grande amaro della tradizione italiana, sfida i giovani creativi di Userfarm, il player europeo per la produzione e condivisione di video in crowdsourcing, lanciando il contest “Looking for the new Great Gatsby”.

“Un progetto di storytelling digitale innovativo che vuole raccontare, attraverso showreel e cortometraggi ad alto tasso di creatività, non solo la grande versatilità di questo storico prodotto italiano, ma anche le caratteristiche e i valori dell’uomo Fernet-Branca”, spiega Simone Masé, Global Marketing & Activation Director della Fratelli Branca Distillerie.

A pochi giorni dall’annuncio dell’attività, sono più di 170 le application ricevute. E per il primo classificato, oltre a un premio di 5.000 euro, la possibilità di poter vedere trasmesso il proprio video in TV nella prossima pianificazione adv di Fernet-Branca.

Il brand confida nell’estro e nell’inventiva di creativi e videomaker per la realizzazione di video che rappresentino l’uomo Fernet-Branca: fascinoso e brillante, curioso e indipendente, sicuro di sé e carismatico, un personaggio sospeso tra tradizione e innovazione. E non è un caso che, il motto che ha guidato la storia dei Fratelli Branca, sia proprio “Novare Serbando”.

Alla base della call creativa, un’idea che vuole rivoluzionare gli schemi comunicativi Fernet-Branca raccontandone la grande ecletticità. Fernet-Branca, infatti, non è solo l’iconico amaro del dopo pasto, ma anche un prezioso ingrediente nella realizzazione di cocktail esclusivi, apprezzati da intenditori e consumatori dotati di gusto e stile. Proprio come il Grande Gatsby.

Per poter partecipare, i candidati, se non sono già iscritti al network di Userfarm, dovranno seguire le istruzioni di registrazione su userfarm.com, elaborare il video seguendo le indicazioni sul regolamento e uploadarlo sul sito entro il 23 settembre.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Uguali, ma diverse nei gusti”, tre gemelle per il ritorno tv di Bertolli. Firma Vinizius Y&R

- # # # # #

Sarà in onda a luglio e agosto il nuovo spot di Bertolli, che vede il ritorno in comunicazione del’olio più venduto al mondo (Fonte: Euromonitor 2013). Ideato da Vinizius Y&R e prodotto da Filmmaster con la regia di Ago Panini, il 30” è il primo atto di una campagna più articolata che prevede, oltre alla tv, anche web e iniziative sul punto vendita.

Lo spot si sviluppa come il trailer di un vero action movie, le cui protagoniste sono tre bellissime gemelle: Laura, Sofia, Monica. A ognuna il compito di impersonare e rappresentare, sia nelle azioni spettacolari che le identificano sia nelle più semplici e quotidiane abitudini alimentari, i tre diversi tipi di olio extra vergine che compongono la gamma Bertolli: Robusto, Fragrante e Gentile.

Partendo dal concetto di “Uguali, ma diverse nei gusti” lo spot mostra i tre modi avventurosamente diversi di essere delle gemelle Bertolli, che anche davanti alle scelte culinarie continuano ad avere inclinazioni differenti e scelgono ognuna un’intensità di sapore diversa di extra vergine Bertolli.

Bertolli riporta così attenzione e valorizza una delle più importanti distintività di questo marchio storico, che primo fra tutti in Italia ha introdotto nel 1997 la possibilità di scegliere l’olio extra vergine sulla base del gusto. Un concetto di segmentazione del sapore che Bertolli continua a sostenere grazie alle tre diverse intensità di gusto a scaffale – Robusto, Fragrante e Gentile – unite da una caratteristica comune fondamentale: un’identica qualità garantita dai quasi 150 anni di vita del marchio Bertolli.

Il nuovo movie recupera lo stile scanzonatamente ironico che aveva caratterizzato anche l’ultimo spot Bertolli, quello in cui il detective Bert apriva ogni spot con la frase di rito: «Il mio nome è Bert e mi occupo di condimenti. Tra primi e secondi ho risolto più di 1.000 casi».

Lo spot andrà in onda in versione 30’’ e 15’’ sui canali Rai, Mediaset, Cairo, Sky e del digitale terrestre. La pianificazione sarà curata da Initiative Media.

articoli correlati