BRAND STRATEGY

Proxima Milano, il lancio del primo teaser italiano in Virtual Reality all’IF! Italians Festival

- # # # #

Proxima Milano, il lancio mondiale del primo teaser italiano in Virtual Reality all'IF! Italians Festival

Dal 6 all’8 ottobre al Teatro Franco Parenti di Milano il pubblico di IF! Italians Festival potrà provare e scoprire la Virtual Reality grazie ad un’installazione appositamente allestita da Proxima Milano VR powered by HTC Vive.
Non si tratterà di una semplice dimostrazione tecnologica aperta al pubblico, ma di una presentazione ufficiale di un nuovo genere di prodotto che, grazie alla tecnologia di Vive e alla diffusione della VR come nuovo media, potrà diventare in breve tempo un potentissimo linguaggio di comunicazione interattivo.
In qualità di content partner del festival della creatività, Proxima Milano lancerà in anteprima mondiale il primo VeaseR di un progetto cinematografico italiano: il cortometraggio “Yonder” diretto dal regista Roberto Saku Cinardi, prodotto dalla casa di produzione Section80 di Marco Orlando, con VFX e post-produzione di Proxima Milano, Operà Music come SFX e post-produzione audio, musiche di Guido Smider ed interpretato da Simon Merrels, attore inglese teatrale e cinematografico con ruoli nei lungometraggi Spartacus, Dominion, Wolfman e recentemente nel ruolo protagonista di Lorenzo il Magnifico per il film di successo Firenze e gli Uffizi 3D/4K. Il VeaseR verrà successivamente reso disponibile in tutte le piattaforme internazionali di diffusione di contenuti VR.

“Il termine VeaseR” spiega Andrea Masera, Partner&General Manager di Proxima Milano, “è nato dall’esigenza di dare un nome ad un nuovo genere di prodotto di comunicazione che già nella realtà esiste ed è chiamato Teaser mentre nel mercato della VR non aveva ancora una sua precisa identificazione. Per un nuovo linguaggio e per un nuovo settore in piena espansione come quello della VR, era necessario definire un nuovo termine. VeaseR mi è sembrato da subito quello più giusto”.
Il VeaseR di Yonder proietterà il visitatore all’interno della storia e gli proporrà, sotto forma di sfida, un’avventura ed un’esperienza interattiva. L’obiettivo del VeaseR è esattamente simile a quello di un prodotto pubblicitario anticipando e invogliando il visitatore verso un determinato prodotto, in questo caso un cortometraggio cinematografico. La forza del VeaseR risiede nell’incredibile coinvolgimento sensoriale e nella totale immersività in cui il visitatore viene proiettato.
Durante il festival della creatività, Proxima Milano dimostrerà al pubblico dell’IF! le potenzialità della VR non solo come nuova tecnologia, ma anche come vero e proprio nuovo linguaggio di comunicazione. Un linguaggio in grado di generare nuovi stili di comunicazione e al contempo nuovi Media per i quali produrre specifici contenuti interattivi.

articoli correlati