BRAND STRATEGY

BlaBlaCar lancia la nuova campagna che celebra la libertà di viaggiare

- # # # # #

BlaBlaCar

A pochi mesi dal lancio del nuovo logo e del nuovo algoritmo di ricerca che rende i viaggi in auto condivisi capillari su tutto il territorio, dalle grandi città ai piccoli centri, BlaBlaCar lancia la sua nuova campagna di comunicazione: live da oggi sulle piattaforme digitali, ruota attorno al claim La libertà di partire domani.

“Questa campagna celebra la liberà di partire in qualsiasi momento e di arrivare dappertutto grazie alla comodità dei passaggi in auto”, commenta il Country Manager Italia Andrea Saviane. “Negli spot video della campagna, una passeggera scorre le offerte di passaggio disponibili sull’app di BlaBlaCar per decidere all’ultimo minuto come trascorrere qualche giorno di vacanza. Allo stesso modo, negli spot radio, una viaggiatrice valuta se trascorrere il fine settimana in campagna, al lago o al mare: perché BlaBlaCar offre a tutti la libertà di partire anche domani, per un numero infinito di destinazioni”.

Il claim “La libertà di partire domani” mette in evidenza due aspetti che caratterizzano BlaBlaCar. Il primo è la possibilità di prenotare un posto in auto in qualsiasi momento, in tutta libertà, perché i prezzi dei passaggi sono sempre stabili e non aumentano con l’avvicinarsi della data della partenza come accade per altre soluzioni di trasporto. Il secondo è la grande offerta di passaggi disponibili sulla piattaforma per qualsiasi destinazione, su tutto il territorio, resa possibile dal nuovo algoritmo di ricerca di BlaBlaCar, più preciso e intelligente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

easyJet lancia le destinazioni estive con un tour sulle piste da sci in partnership con Rossignol

- # # # # #

easyJet

easyJet anticipa la voglia di estate con l’annuncio delle nuove destinazioni per l’estate 2018, già in vendita sul sito, sull’app mobile e sui canali GDS.

L’estate non è una stagione ma uno stato d’animo” dice l’aforisma, anche se nei mesi più rigidi dell’anno. Con questo spirito easyJet partecipa al Rossignol Tour, un giro in più tappe che durerà fino a marzo, nelle località sciistiche più belle d’Italia.

easyJet ha inaugurato l’anteprima del tour con una discesa originale e insolita sulle piste di Madonna di Campiglio. Gli sciatori d’eccezione hanno affrontato la discesa muniti di sci con costumi da bagno portando così l’estate sulle piste innevate. I costumi, disegnati per easyjet da MC2 Saint Barth, richiamano il colore blu oltremare con i famosi aeroplanini arancioni della compagnia.

 

 

“Annunciamo oggi 43 nuove rotte per la stagione estiva 2018, un investimento importante che coinvolge Milano, Venezia, Napoli e altri aeroporti italiani e che conferma quanto per noi l’Italia sia un mercato chiave, dove già oggi una persona su 4 dichiara che easyJet è la sua compagnia preferita. Le nostre campagne sono sempre pensate e realizzate per sorprendere e creare empatia con la generation easyJet: anche questo tour e l’attivazione nelle principali località sciistiche confermano il nostro desiderio di lavorare in modo innovativo e non convenzionale”, afferma Noemi Frisoli, Head of Marketing Southern Europe

Sciatori e amanti della neve potranno godersi in anteprima assoluta la bella stagione, nelle varie tappe del tour in tutta Italia, trovando ai piedi delle piste l’igloo easyJet che li catapulterà in piena estate: sui lettini da mare potranno scattarsi foto come se fosse estate e, indicando la destinazione che desiderano visitare nel 2018, potranno partecipare a uno speciale contest con l’estrazione finale di un volo per due persone nella località scelta.

Per i passeggeri easyJet, anche in inverno la parola d’ordine è smart minute.

Le prossime date del Rossignol Tour:

Abetone 6/7 gennaio

Folgaria 13/14 gennaio

Zoldo 3/4 febbraio

Pila 10/11 febbraio

San Martino di Castrozza 17/18 febbraio

Bardonecchia 24/25 febbraio

Piancavallo 10/11 marzo

Livigno 24/25 marzo

articoli correlati

MEDIA

Un’estate all’insegna di frutta e verdura: on air la campagna Fruit24 di Apo Conerpo

- # # # # # #

Fruit24

Spiagge, centro città, centri commerciali, aree di servizio delle autostrade: Fruit24, il progetto promosso da Apo Conerpo e co-finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per promuovere il consumo di frutta e verdura sulle tavole degli italiani, si arricchisce di una serie di iniziative per coinvolgere grandi e piccini durante le vacanze estive.

Oltre a poter visionare 24 ore su 24 il sito dedicato per trovare consigli e ricette a base di frutta e verdura, negli stabilimenti balneari emiliano romagnoli sarà presente uno street chef e nei luoghi più frequentati delle città italiane un Visualfoodist, che avranno il compito di preparare assaggi a base di frutta e verdura per far comprendere quanto snack, merende, pranzi e cene a base di frutta e verdura siano gustosi e strizzino l’occhio al benessere. Durante i viaggi e le trasferte sulla rete autostradale italiana è inoltre possibile scoprire tutte le informazioni su Fruit24 grazie alla nuova campagna di advertising in onda sul canale televisivo presene nelle aree di servizio autostradali.

Lo chef da spiaggia
A luglio ed agosto in alcuni dei più famosi e frequentati stabilimenti balneari della riviera emiliano romagnola, da Cesenatico a Marina di Ravenna sino a Lido di Classe, sarà presente per tutto il giorno un corner di Fruit24, nel quale uno staff composto da 2 hostess e uno chef si prenderà cura dei bagnanti, guidandoli nelle varie attività ed intrattenendoli. In diversi momenti della giornata lo chef preparerà assaggi a base di frutta e verdura di stagione che le hostess distribuiranno ai presenti.

Road Show in 20 città
Dal 31 luglio partirà anche un tour che toccherà le principali città italiane del Centro-Nord Italia: Rimini, Bellaria, Cesenatico, Milano Marittima, Pisa, Forte dei Marmi, Viareggio, Marina di Massa, Genova, Torino, Bergamo, Milano, Brescia, Verona, Padova, Bologna, Firenze, Roma, dove il tour si chiude il 29 ottobre. In ciascuna città, per due o tre giorni consecutivi arriverà un mezzo di Fruit24, che nel centro storico o nelle zone di maggior frequenza costituirà un’isola Fruit24. Qui un cuoco Visualfoodist realizzerà dei laboratori per il pubblico, insegnando come realizzare ricette facili e divertenti utilizzando frutta e verdura di stagione. Nel frattempo due hostess, dotate di bicicletta, si muoveranno nelle aree circostanti ed inviteranno il pubblico a recarsi nel laboratorio distribuendo un ricettario e i palloncini per i bambini. L’evento sarà seguito in tempo reale sul sito web di Fruit24 e condiviso nei canali social.

La campagna adv
Dall’1 luglio al 31 gennaio 2018, infine, Fruit24 è on air con ricette, consigli e informazioni utili sul canale “La TV delle Autostrade”, la tv che trasmette nelle aree di servizio presenti lungo la rete autostradale italiana, utilizzando il circuito indoor InfoMoving, presente in 100 aree di servizio per un totale di 200 schermi e il circuito outdoor degli impianti Ledwall Network presente in 15 aree di servizio con altrettanti schermi.

articoli correlati

AZIENDE

Voglia di vacanze? Sconti con GNV per chi prenota in tempo. Sito e contest di TBWA\Italia

- # # #

gnv

Le vacanze estive  sono ormai un lontano ricordo? GNV fa al tuo caso di tutti. Lancia l’apertura delle prenotazioni per il 2017 che consente di prenotare già fin d’ora i viaggi fino a Settembre 2017. Le mete che sembravano irraggiungibili ora sono alla portata di tutti: la compagnia di navigazione , che crea collegamenti per la  Sicilia, Sardegna, Tunisia, Marocco, Spagna, Francia e Albania, propone il 25% di sconto per chi prenota entro il 30 Novembre. Per rafforzare l’iniziativa TBWA\Italia ha creato un sito di ingaggio e un contest online: chi vorrà ottenere un ulteriore sconto, rispetto a quello che già previsto dalla promozione, potrà infatti seguire gli eventi e i post che verranno pubblicati sulla pagina Facebook di GNV e giocare collegandosi al minisito dedicato www.egiaoradivacanza.gnv.it

Il  contest sarà aperto solo per mezz’ora ogni giorno,  in fasce orarie diverse: allo scopo di coinvolgere un maggior numero di  persone con stili di vista diversi. l’agenzia ha appositamente previsto questa pianificazione oraria dinamica.
Chi riuscirà a iscriversi nel tempo messo a disposizione da GNV potrà vincere fino al 30% di sconto sul suo prossimo viaggio: potranno vincere fino a 10 persone al giorno per 4 settimane, a partire dal 14 novembre.

articoli correlati

COMMERCE

Vademecum sulla sicurezza delle vacanze in auto: i 10 consigli di GoodBuyAuto

- # # # # # #

I consigli di GoodBuyAuto per una vacanza sicura in auto

Si avvicina finalmente il momento dell’agognata partenza dopo un lungo inverno di fatica ma, prima di caricare la macchina e mettersi sull’autostrada, se non è stato possibile recarsi in anticipo dal meccanico di fiducia per un controllo completo del mezzo, è opportuno prendersi qualche attimo per seguire i suggerimenti indispensabili dei tecnici di GoodBuyAuto, ecommerce per la compravendita di auto usate in Italia.

GoodBuyAuto nasce dall’idea di proporre ai consumatori che intendono comprare o vendere una vettura di seconda mano, un’alternativa più efficiente rispetto alle modalità tradizionali. Il marketplace di GoodBuyAuto infatti offre tutte le garanzie e i servizi degli autosaloni con le efficienze della digital economy, permettendo a chi vende di realizzare maggiori guadagni e a chi compra di risparmiare.

Ecco, in rapidi punti, la lista degli “indispensabili” controlli messa a punto dagli ispettori di GoodBuyAuto che si possono fare anche senza nessuna competenza tecnica:

1. Pneumatici. È necessario verificare che non siano sgonfie e troppo usurate. Infatti un pneumatico usurato è riconoscibile dalla mancanza di scanalature sulla parte a diretto contatto con il terreno; se si notano punti lisci, è necessaria la sostituzione. Se invece, la gomma presenta un eccessivo rigonfiamento nella parte bassa, è molto probabile che sia sgonfia.

2. Ruota di scorta. Bisogna ricordarsi di alzare il vano della ruota di scorta e verificare che sia gonfia, nel caso contrario è consigliabile provvedere a gonfiarla, perché una ruota di scorta sgonfia equivale a non averla.

3. Batteria. Anche se non si dispone di competenze tecniche, la mattina della partenza è utile accertarsi che l’auto non faccia fatica a mettersi in moto; se cosi fosse la batteria potrebbe essere scarica e rischiare di rimanere senza carica durante le vacanze.

4. Luci. Per evitare multe è necessario accertarsi che tutte le luci siano funzionanti, per fare questo basta scendere dalla vettura lasciando il motore acceso e verificarne la funzionalità.

5. Liquidi. Prima della partenza è fondamentale il controllo dell’olio e dell’acqua, infatti un livello errato dell’olio può causare gravi danni al motore. Nel caso non si sapesse come fare, ci si può sempre recare in una stazione di servizio e far fare un controllo dal personale.

6. Tergicristalli. Mentre ci si accerti che ci sia acqua all’interno del lavavetro, è utile verificare che i tergicristalli puliscano bene il vetro. Durante l’estate è più facile che il parabrezza si sporchi, soprattutto in autostrada.

7. Marmitta. Oltre al fastidioso rumore, le conseguenze di una marmitta danneggiata o rotta possono essere diverse: un peggioramento delle prestazioni generali dell’automobile, un incremento dei consumi della stessa e, nel caso la rottura avesse causato la perdita di qualche pezzo interno, il parziale intasamento dello stesso tubo di scarico. È bene che ci si accerti del perfetto funzionamento prima di mettersi in viaggio.

8. Condizionatore. Ormai ogni vettura ne è dotata, perciò, con le temperature torride che si registrano d’estate, è opportuno assicurarsi che l’impianto funzioni bene, quindi abbassare al minimo la temperatura all’interno del veicolo, e verificare che esca aria fredda.

9. Revisione. Per evitare la sanzione e il ritiro della carta di circolazione, si consiglia sempre di controllare la data esatta dell’immatricolazione dell’auto. Allo scadere dei 4 anni, entro la fine del mese bisogna farla nuovamente. Successivamente la revisione è obbligatoria ogni due anni dalla data del tagliandino applicato sul retro del libretto.

10. Patente e Assicurazione. Circolare con la patente o con la polizza assicurativa scaduta comporta sanzioni, anche gravi. Prima di mettersi al volante, il conducente dovrebbe controllare la data di scadenza, e nel caso provvedere a rinnovare i documenti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Do it for DK, do it for Mom”: la campagna di Spies Travel Denmark per la natalità (e le vacanze)

- # # # # # #

L’anno scorso il tour operator danese Spies Travel Denmark lanciò la campagna “Fallo per la Danimarca“, per affrontare lo storico problema del basso tasso di natalità nel paese scandinavo. COme risultato, è aumentato il numero dei danesi che hanno vaiiato, fatto sesso e si sono “riprodotti per la patria”. Lo “sconto per l’ovulazione” di tale campagna ha anche “prodotto” Vitus, nato lo scorso gennaio dalla coppia vincitrice del conorso annesso. Tuttavia, il welfare danese continua a essere sotto pressione, perché – nonostante il lieve aumento l’anno scorso – le nascite sono sempre troppo poche. E questo è un problema che colpisce tutti Danesi. In particolare le nonne, che non riescono a provare la gioia di avere nipotini.
Così quest’anno Spies Travel ha unito le forze con le “aspiranti nonne” per raggiungere l’obiettivo comune di mettere al mondo più bebè, con la nuova campagna “Do it for DK, do it for Mom“.

Le statistiche mostrano che durante le vacanze in posti assolati le giovani coppie sono più attive sessualmente: sembra che “sudare insieme” favorisca i rapporti. Di qui il suggerimento di Spies Travel Denmark ai futuri genitori: scegliere una vacanza “attiva” per concepire un bambino, non solo per il bene della Danimarca, ma soprattutto per quello delle rispettive madri.
Allo scopo di facilitare tale progetto, Spies Travel Denmark ha attivato il programma di “Parent Purchase”, attraverso il quale le aspiranti nonne possono prenotare e prepagare le vacanze ai figli, alle figlie, alle nuore e ai generi, cosicché il “miracolo” si compia…

articoli correlati

NUMBER

Vacanze 2015, da una ricerca europea i consigli di Bridgestone per un viaggio sicuro

- # # # # #

Quasi il 40% degli automobilisti europei è pronto a partire o già in strada verso le vacanze estive. Bridgestone vuole assicurarsi che i viaggi siano divertenti e sicuri per tutti, e offre agli automobilisti suggerimenti e trucchi per garantire una vacanza in piena sicurezza. L’attenzione va posta in particolare sullo stato dei pneumatici, l’unico sistema di sicurezza dell’auto a contatto diretto con la strada.
Le abitudini di viaggio degli Europei
Secondo gli studi condotti dalla Stena Line1 quest’anno circa il 40% degli Europei ha deciso di intraprendere un viaggio in macchina per le vacanze estive, soprattutto francesi (66%), polacchi (60%) e tedeschi (58%). La ragione principale che spinge a scegliere un viaggio in macchina è la maggior libertà e flessibilità che offre, come dichiara il 75% degli intervistati. E dove viaggiano? I paesi preferiti sono Germania, Francia e Italia. Il 72% viaggerà con il proprio partner, indicato come compagno di viaggio ideale, contro l’1% di coloro che invece preferiscono viaggiare con la suocera: ma il vero must have del viaggio è per tutti il telefono cellulare. Oltre la metà degli intervistati, e il 72% di italiani, non ne può fare a meno.
Mentre la maggior parte degli Europei non sembra litigare durante il viaggio, pare che la velocità e l’itinerario siano ancora gli argomenti principali di disaccordo durante i lunghi spostamenti in auto. L’ostacolo principale da superare? Per il 22% dei viaggiatori è riuscire a trovare lo spazio per tutti i bagagli ed essere sicuri di avere portato tutto, anche gli occhiali da sole che sono l’oggetto più importante da portare con sé per il 60% dei vacanzieri.
Prima di intraprendere un viaggio, il 62% degli Europei controlla le condizioni della propria auto per viaggiare tranquilli e in sicurezza, mentre per il 64% degli intervistati la cosa più importante da verificare è l’itinerario. Il 93% degli italiani si assicura di avere il serbatoio pieno, e ben il 68% controlla che la ruota di scorta sia a bordo. Controllare l’auto prima di partire è essenziale. Secondo i test di sicurezza dei pneumatici effettuati da Bridgestone3 il 78% degli automobilisti Europei guida con i pneumatici sgonfi. Questo diminuisce drasticamente la sicurezza dell’auto e può causare un eccessivo consumo di carburante e usura anomala dei pneumatici.
Bridgestone offre alcuni consigli per viaggiare tranquilli e in tutta sicurezza:
-Controllo dei pneumatici
La sicurezza stradale inizia equipaggiando la propria auto con i pneumatici giusti: utilizzare pneumatici invernali in estate può aumentare lo spazio di frenata fino al 30%. Allo stesso tempo è importante verificare la corretta pressione di gonfiaggio: una pressione inadeguata compromette la capacità di frenata e la sicurezza nelle manovre di guida, aumenta il consumo di carburante e l’usura. La pressione dovrebbe essere controllata su pneumatici freddi: a caldo i valori rilevati potrebbero essere non corretti. Le informazioni sulle indicazioni di gonfiaggio raccomandate sono reperibili sul libretto di circolazione, sul lato interno della portiera o sotto lo sportellino del carburante. Bisogna anche tenere a mente che quando l’auto è a pieno carico è opportuno aumentare la pressione dei pneumatici. Il residuo minimo di battistrada stabilito per legge è di 1,6mm: il modo più semplice per verificarlo è utilizzare uno speciale misuratore di profondità, o verificare l’indicatore apposito inserito nel pneumatico. Se l’indicatore posizionato all’interno degli intagli è allo stesso livello del battistrada, è il momento di sostituire i pneumatici. Ma per verificare se è arrivato il momento di cambiare i pneumatici c’è anche un semplice trucco. Basta inserire una moneta da 1€ all’interno di una scanalatura: se il bordo giallo è in evidenza bisogna correre dal gommista. È importante anche accertarsi dell’assenza di graffi, tagli e altre anomalie meno evidenti presenti sui pneumatici. Il grande carico che solitamente si porta in vacanza, il caldo e la bassa pressione dei pneumatici possono provocare un’improvvisa perdita di pressione e di conseguenza del controllo dell’auto. Se non sono stati utilizzati di recente va posta particolare attenzione ai pneumatici di camper, roulotte e carrelli.
-Uno sguardo sotto il cofano
Prima di partire è opportuno controllare il livello dell’olio, del liquido del radiatore e dell’acqua per i tergicristalli. A motore freddo, i livelli di olio e liquido refrigerante devono trovarsi a metà tra massimo e minimo. Durante le vacanze estive l’ideale è aggiungere al liquido dei tergicristalli anche un additivo speciale che rimuova gli insetti durante il lavaggio del parabrezza. Per una visione chiara è importante controllare infine i tergicristalli: se durante il funzionamento lasciano striature o non sono a contatto con il parabrezza devono essere sostituiti.
-Illuminati d’immenso!
Indicatori di direzione, di stop e fanali funzionano? Le lampadine devono essere controllate chiedendo a qualcuno di fare il giro dell’auto mentre si azionano una alla volta. Questo è molto importante quando si viaggia in paesi in cui le luci di posizione diurne sono obbligatorie, come Italia, Svezia e Svizzera: se l’illuminazione del veicolo non è corretta si rischia una multa.
-Il giusto equipaggiamento per ogni situazione
L’equipaggiamento di sicurezza standard per qualsiasi viaggio in auto comprende il triangolo di sicurezza, la cassetta di primo soccorso ed un gilet catarifrangente. Prima della partenza, è necessario controllare la data di scadenza del kit di primo soccorso e il numero di giubbotti a bordo: in molti paesi è necessario averne uno per ogni passeggero, se manca anche in questo caso si rischia la multa. Questi piccoli controlli di routine consentono di preparare facilmente e semplicemente l’auto per il viaggio verso le vacanze, riducono lo stress inutile e prevengono eventuali guasti ed imprevisti. Ultimo consiglio: non aspettare l’ultimo momento per controllare l’auto.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Groupon lancia la campagna estiva “R-Estate in città”; firma ComboCut

- # # # # # #

Secondo un’indagine Confesercenti e SWG, quest’anno il 32% degli Italiani, quindi circa 15 milioni di connazionali, non andrà in vacanza. Ma restare in città non significa assolutamente non godersi l’estate e annoiarsi a casa. Ne è certa Groupon, che lancia oggi la campagna “R-Estate in città” per aiutare tutti coloro che hanno scelto di godersi la città d’estate a divertirsi nelle piccole e grandi metropoli italiane.

Perché a luglio ed agosto spesso le città offrono il meglio di sé: poca gente in giro, musei sempre aperti, parchi, piscine, cultura, divertimento, e molto altro. E solo in vacanza, a volte, si ha davvero il tempo di conoscere, scoprire e divertirsi nella propria città.
Per supportare i vacanzieri urbani è online dal 13 luglio, fino a fine agosto, la campagna “R-Estate in città”, che prevede diversi strumenti di comunicazione a supporto dei contenuti. Prima di tutto un video spiritoso e coinvolgente, che sarà inoltre diviso in pillole veicolate tramite il profilo facebook di Groupon, che gioca su un personaggio davvero formidabile: uno urban summer boy, che, attraverso sketch e situazioni divertenti, mostra come restare in città d’estate e “tirarsela” lo stesso.
Tra le attività previste da “R-Estate in città” anche un concorso, attivo per il periodo 13 luglio – 30 agosto, cui si potrà accedere tramite l’acquisto di un coupon a costo zero creato ad hoc per l’iniziativa. Per partecipare al concorso, basterà rispondere ad un divertente sondaggio e tenere le dita incrociate: ad estrazione, sarà possibile aggiudicarsi un viaggio per due persone di una settimana in una capitale europea (valore: 3.000 euro), oppure due buoni, rispettivamente del valore di 1.000 e 500 euro, da utilizzare per l’acquisto di offerte su Groupon legate alla propria città, da ristoranti a spa, da trattamenti rilassanti ad esperienze divertenti.
Per la realizzazione del video, Groupon si è affidata nuovamente a ComboCut, la video agency specializzata nell’ideazione e produzione di campagne video diffuse sul web. La mini-guida per sopravvivere in maniera smart se rimani in città durante l’estate è ideata e interamente prodotta dal team ComboCut.

articoli correlati

NUMBER

Gli italiani non rinunciano alle vacanze, nonostante la crisi: i risultati della ricerca Demopolis

- # # # # # #

Se il mare è un must delle vacanze estive per il 66% degli italiani, il patrimonio storico e l’offerta culturale rappresentano ragione di scelta di una meta turistica per il 51% di chi viaggia. Sono alcune delle anticipazioni dell’indagine “Viaggiare nell’estate 2015”, condotta nel giugno 2015 dall’Istituto Demopolis, che ha analizzato le preferenze e le tendenze della domanda turistica italiana.

In tempi di crisi, il 35% degli italiani afferma di aver ridotto i propri giorni di vacanza, che sono rimasti invece più o meno invariati per quasi 6 intervistati su 10. “Costi e possibilità di risparmio” afferma il direttore dell’Istituto Demopolis Pietro Vento, “incidono significativamente: la crisi pesa, ma non si rinuncia alle vacanze. Si punta oggi, più che in passato, su gite e soggiorni più brevi, su voli low cost o su mete facilmente raggiungibili. Ed il mare continua a rappresentare la variabile attrattiva fondamentale per circa i due terzi degli intervistati”.

Per la scelta delle mete turistiche, Internet è ormai il canale informativo preferenziale, indicato da oltre il 70% di chi viaggia. Incide sempre più il passaparola, il racconto di amici e conoscenti, ma un ruolo significativo lo esercitano anche guide, inserti e trasmissioni televisive. Nell’anno dell’Expo viaggiare per eventi piace sempre di più. Fra le variabili di scelta di una meta di vacanza, l’incidenza della dimensione dell’happening riguarda oggi oltre un terzo dei cittadini: il 36% manifesta il proprio interesse ad effettuare una gita o un viaggio legati ad un evento culturale o ad uno spettacolo all’aperto, con un dato in crescita di 11 punti dal 2005 ad oggi.

Fra i luoghi più ambiti dagli italiani per un’estate di cultura, i teatri antichi del Bel Paese restano le location più affascinanti, fra Nord e Sud, oggi popolari non solo per il segmento più scolarizzato dei cittadini. Secondo i dati dell’Istituto Demopolis, è l’Arena di Verona il teatro all’aperto più noto fra gli italiani, con l’80% delle citazioni.

Alle spalle del celebre anfiteatro veneto, popolare anche grazie alle dirette televisive, si attestano due luoghi simbolo dell’origine greco-romana del Paese, entrambi in Sicilia: sul podio nazionale della notorietà, al secondo posto, indicato dal 63% degli italiani, si posiziona il Teatro Greco di Siracusa, particolarmente conosciuto per le centenarie rappresentazioni classiche organizzate nel Comune aretuseo. Il 61% cita il Teatro Antico di Taormina, la meta più classica del turismo nell’Isola.

“È un dato ulteriore – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – che sembra confermare l’attrattività di quel binomio mare-cultura che motiva, più di ogni altra cosa, le scelte di viaggio degli italiani”.
Risalendo lungo lo Stivale, il 35% degli intervistati ricorda il Teatro romano di Fiesole in Toscana ed il 32% il Teatro di Ostia Antica.

articoli correlati

MEDIA

È ufficialmente online Kidsplace, il primo portale per Campus Vacance e Corsi per bambini

- # # # # # #

Arriva Kidsplace.it, il primo portale per la ricerca, prenotazione e acquisto di Corsi, Campus vacanze e Laboratori per bambini.
Il portale, della startup milanese Kidsplace, punta a facilitare l’incontro tra domanda e offerta nel settore delle attività extrascolastiche dei bambini (dai 3 ai 13 anni). Un grande aiuto per i genitori che, in pochi click, non solo trovano le attività desiderate più vicine a casa (dalle lingue straniere alla danza, dalla musica allo sport), con la garanzia che tutte le strutture sono state attentamente valutate e selezionate da Kidsplace, ma possono anche visualizzare la disponibilità di posti e procedere direttamente alla prenotazione del posto per il proprio figlio ed al relativo pagamento online (tra l’altro a prezzi scontati rispetto all’acquisto diretto presso la struttura). Un aiuto quindi anche per le tante strutture piccole e medie (associazioni dilettantesche incluse) che organizzano Corsi e Campus per bambini, che possono beneficiare di una vera e propria piattaforma di ecommerce in outsourcing, con tutti i servizi e benefici connessi, dalla gestione delle prenotazioni, ai pagamenti online, alle campagne di web marketing, abbattendo il tempo da dedicare a queste attività ed i relativi costi.
Kidsplace.it, nato dall’idea di alcuni genitori, sempre un po’ in affanno nel tentativo di tenere il passo delle molteplici e mutevoli passioni dei propri figli, parte adesso proponendo i Campus estivi nella città di Milano e, a Settembre, una grande varietà di Corsi. I genitori milanesi non dovranno aspettare l’autunno per cercare le offerte che saranno loro riservate: registrandosi sul sito, indicando dove abitano, le età dei figli e le aree di interesse, riceveranno degli ‘E-mail alert’ all’apertura delle iscrizioni dei corsi di loro interesse.
Inoltre, come offerta lancio, chi si registra entro il 20 Luglio 2015 riceverà un codice sconto di un ulteriore 5% (in aggiunta a quello già praticato a tutti sul sito) per l’acquisto di un corso di sua scelta. Nei programmi prossimi della startup, dopo essersi concentrata nella selezione delle strutture Partner nella metropoli meneghina, ci sarà l’estensione del servizio alle altre città d’Italia.

articoli correlati

NUMBER

2015, sarà un Capodanno casalingo: la ricerca Privalia sulle vacanze invernali italiane

- # # # # #

Manca poco alle prossime festività invernali. E se da un lato, come da tradizione, il Natale si passerà a casa, propria o dei parenti, per i classici pranzi e cenoni, la crisi farà scendere la percentuale di partenti in occasione di Capodanno. Lo rivela una ricerca Privalia, che ha analizzato i programmi degli italiani in occasione della notte di San Silvestro.
Secondo quanto emerso dalla survey di Privalia, quest’anno 3 Italiani su 4 passeranno la notte di San Silvestro nella loro città (72%).  Chi partirà avrà comunque come meta principale la montagna (13% che sale al 16%, se andiamo ad analizzare i dati solo del nord Italia). Complice la crisi, solo il 7% ha in programma di trascorrere il Capodanno in una città straniera. Gli italiani, soprattutto gli abitanti del nord e del sud, dimostrano di avere un forte senso della famiglia: il 52% degli intervistati, infatti, dichiara che trascorrerà il Capodanno in famiglia, il 32% con il partner e il 30% in compagnia di amici. I più romantici? Al centro, dove il capodanno in coppia vince su famiglia e amici.
Quanto alle tendenze per il cenone, soprattutto al nord e al sud, gli italiani preferiscono la tranquillità e il calore di casa propria o degli amici (80%); solo al centro c’è più propensione ad uscire (24% vs 60%). Per chi cenerà a casa, sulla tavola non potranno mancare i piatti tipici della tradizione italiana come cotechino e lenticchie ma, a grande sorpresa compaiono anche piatti decisamente più esotici come il sushi (oltre il 4%). C’è anche chi non rinuncia ad un cenone interamente vegetariano o chi si coccola accompagnando alla cena una selezione di vini di qualità. Sulle tavole degli italiani non mancheranno elementi decorativi, essenziali per dare colore alla festa, come tovaglie a tema (34%) e candele (35%). Al nord e al sud non si rinuncerà ai classici fuochi d’artificio (52%), mentre al centro il 53% non li acquisterà.  Quanto alla spesa, gli italiani sembrano essere allineati al budget dello scorso anno: il 74% spenderà fino a 100€ a testa e un buon 24% tra i 100 e i 500€.
Il look giusto per i festeggiamenti? Come vuole la tradizione, sembra proprio che le italiane non rinunceranno ad un grande classico per questa notte come l’intimo rosso, scelto dal 54% delle intervistate. I colori più gettonati? Nero per il 66%, sorprende invece che il classico rosso verrà scelto solo dal 18% delle italiane, mentre tra le new entry, il blu elettrico sorpassa altri colori tipici di capodanno come oro e argento. Le italiane sceglieranno un abito corto che abbineranno a tacchi alti (30%), sicuramente più divertente e pratico rispetto all’abito lungo che lasceranno volentieri nell’armadio. Il 14% completerà il look delle feste con un make-up oro o argento. Anche per la scelta dell’abito si nota una tendenza al risparmio e così il 60% indosserà abiti che già possiede.
Whatsapp sarà la modalità più utilizzata in assoluto per quanto riguarda la modalità degli auguri, scelta dal 57% degli italiani. Gli auguri ‘di carta’ risultano piuttosto obsoleti e verranno utilizzati solo dal 3%. Poco usate anche le e-mail (7%) mentre non mancheranno le più classiche telefonate (53%) e SMS (32%). Il 22% augurerà buon anno attraverso i social media come Facebook, Twitter e Instagram. Un’ultima e romantica curiosità emersa dal sondaggio: ben il 59% degli italiani sceglierà di baciarsi sotto al tradizionale vischio per accogliere al meglio l’arrivo del nuovo anno.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

I produttori di moto scendono in campo con uno spot per la sicurezza su 2 Ruote

- # # # # # #

È tempo d’estate e per i biker di tutto il mondo è giunta l’ora di cimentarsi con le proprie “due ruote” alla conquista delle mete più belle per le vacanze. Dopo la campagna “Occhio alle 2 Ruote”, ecco quindi che Confindustria Ancma (l’Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori) ha realizzato uno spot, in cui per la prima volta i produttori “ci mettono la faccia” e suggeriscono i consigli utili per viaggiare in sicurezza, in occasione delle imminenti vacanze estive.

Il filmato sarà lanciato oggi e nei prossimi giorni sul web e sui principali social network, sarà visibile e scaricabile dai siti www.ancma.it e www.eicma.it, nonché linkato ai siti web delle case produttrici associate. Si tratta di un video in cui i costruttori di moto e scooter si rivolgono direttamente ai milioni di appassionati, dando loro brevi ma utili consigli per affrontare in tutta sicurezza le strade dell’estate.

Un messaggio chiaro che introduce un insieme di regole fatte di suggerimenti e preziosi accorgimenti, distillati dai rappresentanti di diverse case costruttrici che, prima di essere manager, sono soprattutto motociclisti: Bimota, BMW Motorrad, Harley-Davidson, Honda, Kawasaki, KTM, Moto Morini, MV Agusta, Peugeot, Quadro Vehicles, SYM, Triumph, Yamaha.

Ben 14 sono i suggerimenti dei costruttori di Confindustria ANCMA per una vacanza sicura su 2Ruote. Eccole nel dettaglio:
1 Alla domanda “cos’è la libertà?” rispondiamo: “La libertà è viaggiare su due ruote, tutti giorni in città così come in vacanza.”
2 In estate scegliere la moto per girare il mondo o lo scooter per muoversi su un’isola è un’esperienza meravigliosa.
3  Controllate regolarmente il vostro mezzo. A partire dalla pressione delle gomme, da misurare almeno una volta al mese e rigorosamente a freddo.
4 Prima di partire per un viaggio ricordate di verificare che tutti i liquidi, i freni e lo stato generale del tuo mezzo siano a posto.
5 Il casco, quello giusto della vostra misura, deve essere ben allacciato. Solo i cappelli si appoggiano sulla testa!
6 Vi consigliamo sempre i guanti e un giubbotto adeguato. Quando il viaggio è molto lungo mettete anche stivali, pantaloni con protezioni e paraschiena.
7  Tenete presente che con il passeggero a bordo o anche con le valige ben cariche il comportamento della moto cambia radicalmente. Imparate a valutarlo.
8 Ricordate di utilizzare sempre le frecce. Gli indicatori di direzione aiutano gli altri a capire le vostre intenzioni.
9 Osservate sempre la condizione della strada che state percorrendo. In caso il manto stradale fosse bagnato o rovinato, evitate le frenate repentine e manovre brusche ma privilegiate una guida tranquilla e morbida.
10 Non sempre le strade sono adeguate per le due ruote! Sia in montagna sia al mare le infrastrutture sono in pessimo stato. Vogliamo più bikers e meno buche!
11 Rispettate sempre le regole del codice della strada, i segnali stradali e usate un po’ di buonsenso!
12 A volte gli automobilisti non si accorgono di voi che arrivate su due o tre ruote! Dunque mantenete sempre la giusta distanza di sicurezza.
13 E a voi automobilisti: occhio alle due ruote! Anche una sigaretta buttata dal finestrino dell’auto è un grande pericolo per un chi sta in moto o in scooter.
14 A questo punto, conoscete le regole fondamentali per divertirvi consapevolmente. Buon viaggio e buone vacanze!

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Friskies e Corsica Sardinia Ferries di nuovo insieme le vacanze insieme al proprio pet

- # # # # # #

Dal 15 giugno al 30 settembre, tutti i pet che viaggeranno con Corsica Sardinia Ferries a bordo delle navi Mega Express Three e Sardinia Vera (Livorno – Golfo Aranci), Corsica Victoria e Sardinia Regina (Savona – Bastia), Corsica Marina Seconda (Livorno – Bastia) e Corsica Express Seconda (Piombino – Portoferraio – Bastia), riceveranno in regalo un campione omaggio di Snack Friskies Picnic.

Insieme a Friskies, la compagnia delle navi gialle ha previsto anche per tutti i proprietari di cani un’utile guida con i suggerimenti su come affrontare al meglio il viaggio con il proprio amico a quattro zampe. A bordo, infatti, i cani sono da sempre graditi ospiti e possono viaggiare liberamente con i loro proprietari, accompagnandoli in tutte le aree pubbliche (con la sola limitazione del ristorante); su tutte le linee servite dalla compagnia le navi offrono cabine dedicate ai proprietari di pet, allestite per ospitare gli amici a quattro zampe e ponti esterni accessibili per passeggiate e soste, grazie all’apposita zona igiene animali (angolo dei bisogni).

E per rendere l’estate ancora più divertente, Friskies lancia il concorso fotografico “In vacanza con Friskies”, su Petpassion.tv, la più grande community dedicata ai petlover in Italia. Tra tutte le foto che scatterai al tuo amico a 4 zampe durante la vacanza, scegli la più bella e caricala su Petpassion.tv: gli otto scatti più votati dagli utenti vinceranno un pacchetto esclusivo composto da un viaggio a/r  “a sei zampe” (1 padrone + 1 cane) offerto da Corsica Sardinia Ferries e la fornitura di 2 mesi di prodotti Friskies Snack. Inoltre vince anche chi vota. Due vincitori, infatti, saranno estratti tra tutti gli utenti che voteranno le foto caricate.

articoli correlati

MOBILE

CaseVacanza.it disegna la mappa della “summer mobile”

- # # # # # #

La località più cercata dagli utenti iPhone è Riccione, quelli Android preferiscono Gallipoli. Questo il risultato della ricerca targata CaseVacanza.it (www.casevacanza.it), il portale di Gruppo Immobiliare.it dedicato agli affitti turistici.

Buone le performance della versione mobile del portale e delle due applicazioni per iOs e Android che permettono di navigare fra gli oltre 60.000 annunci disponibili in Italia e in Europa, cominciando con la selezione della meta desiderata, della sistemazione preferita (casa vacanza, b&b, agriturismo) e delle date di arrivo e partenza.

 

«Nel week end le visite da dispositivi mobili superano il 25% delle visite totali, mentre calano quelle da desktop – ha commentato Francesco Lorenzani, Responsabile di CaseVacanza.it – e pertanto, come leader del mercato italiano abbiamo ritenuto strategico completare la nostra offerta dando ai nostri utenti uno strumento facile, utile e in italiano per accedere alla più vasta offerta di annunci per affitti turistici nel nostro Paese.»
CaseVacanza.it ha nell’ultimo anno raggiunto oltre 60.000 download della sua app per dispositivi Apple e più di 200 recensioni, con una valutazione media superiore a 4,5 stelle su 5

 

articoli correlati

AZIENDE

Nasce Weekka, il portale per prenotare online vacanze a tariffa settimanale

- # # # #

Tutti coloro che offrono soggiorni di una o più settimane e per tutti coloro che vorrebbero usufruirne, arriva Weekka. Il portale, nato dalla constatazione dell’assenza in Rete di uno strumento specifico per questo tipo di ricerca, apre le porte a migliaia di strutture ricettive che propongono soggiorni con tariffe settimanali.

A chi gestisce una struttura bastano sette semplici step per inserirla rendendo così disponibile la propria offerta di alloggio a persone provenienti da tutto il mondo. E ci sono almeno altrettanti buoni motivi per farlo. Innanzitutto è gratuito, garantisce un’assistenza multilingue e consente a ogni gestore di decidere il prezzo e il numero degli alloggi da affittare. Gli ospiti pagano direttamente presso la struttura, mentre le disponibilità, le tariffe e le prenotazioni possono essere aggiornate in qualsiasi momento tramite l’area riservata assegnata. Quanto ai vantaggi offerti sul fronte di internet, le campagne di marketing di Weekka permettono agli affiliati di occupare posizioni privilegiate nei motori di ricerca, con una visibilità internazionale. Affidarsi a Weekka significa incrementare i propri guadagni, grazie all’ampliamento del target di riferimento.

Diventare affiliati offre quindi grandi vantaggi. In pochi minuti si potrà vedere online la propria struttura con descrizioni, immagini, attività, servizi e tariffe. E, grazie al sistema di gestione online messo a disposizione da Weekka, è sempre possibile visualizzare prenotazioni, commissioni e statistiche. Ogni struttura è corredata da informazioni utili per gli utenti come posizione, distanza, mappa e attrazioni vicine. E, per migliorare la qualità dei servizi, Weekka invita gli ospiti che hanno soggiornato a lasciare il proprio giudizio sulla struttura.

articoli correlati