BRAND STRATEGY

A2A energia apre al mercato libero con Claudio Bisio e la regia di Paolo Genovese. Firma FCB Milan, pianifica Casiraghi Greco&

- # # # # # #

A2A - FCB Milan

È al via il nuovo film istituzionale di A2A Energia, ideato e prodotto da FCB Milan, l’agenzia guidata da Fabio Bianchi e Francesco Bozza.

In occasione del cambiamento legato al passaggio al mercato libero, la sfida di FCB Milan e A2A Energia è stata identificare una modalità di comunicazione semplice, che colpisca i clienti convincendoli sulla solidità dei valori di A2A Energia e sull’eccellenza dei suoi prodotti e servizi, con il mix giusto di ironia e di divertimento. Per l’occasione FCB Milan ha reclutato l’accoppiata vincente di Claudio Bisio come volto di A2A energia e il regista Paolo Genovese.

Il claim della campagna sarà “Ascolta un amico”, un messaggio che, sottolineando il concetto di amicizia, vuole ribadire il rapporto di fiducia che lega A2A ai cittadini, la vicinanza alle persone e l’attenzione alle esigenze della clientela.

Lo spot racconta la quotidianità di Claudio Bisio e come l’energia sia parte della sua vita: svegliarsi la mattina, fare la doccia, guidare un’auto elettrica, consultare un
tablet sono tutti gesti che hanno bisogno di un “pizzico” di energia. Per questo Bisio, nel suo personaggio familiare e affidabile, suggerisce al pubblico di “scoprire cosa c’è di nuovo in A2A Energia”, la società del Gruppo attiva nel mercato della vendita di energia elettrica e gas e che si occupa di sviluppare prodotti e servizi per l’efficienza energetica, sempre vicina alle esigenze delle famiglie e delle imprese.

Il messaggio della campagna di A2A Energia è in continuità con la filosofia che ha portato il Gruppo a rinnovare il proprio logo con la scelta visiva della “Citta2A”: una città stilizzata che invita a ripensare la realtà urbana con lo sguardo rivolto al futuro, immaginando una Smart City alimentata da una rete di servizi digitali, integrati e intelligenti in grado di rispondere a tutte le moderne esigenze delle comunità. Il messaggio semplice e amichevole di Claudio Bisio è stato pensato per accompagnare
le persone verso il passaggio al mercato libero dell’elettricità e per trasmettere i valori distintivi del Gruppo A2A.

Gli spot da 15, 30 e 45 secondi, prodotti da Brand Cross, andranno in onda a partire dal 6 fino al 19 di maggio sulle maggiori reti televisive nazionali. Il media mix della campagna, che è stata pianificata da Casiraghi&Greco, prevede anche passaggi radio, al cinema, su quotidiani nazionali e canali social, sarà on air dal 6 maggio al 19 giugno.

“Il talento di Claudio Bisio, la regia di Paolo Genovese e uno script semplice, divertente, che ha lasciato grande spazio all’improvvisazione. Il risultato? uno spot memorabile che – ne siamo sicuri – si fisserà nell’immaginario della gente e che aiuterà A2A a entrare nelle case degli italiani con ironia, vicinanza e semplicità. Proprio come farebbe un amico”, commenta Francesco Bozza, Chief Creative Officer di FCB Milan.

Credits
Agenzia: FCB Milan
Francesco Bozza – Chief Creative Officer
Fabio Teodori – Group Creative Director
Marco Vercelli – Senior Art Director
Massimiliano Sala – Senior Copywriter
Tatiana Ravalli – Strategic Planner
Maria Lucia Arati – Account Supervisor
Antonella Romano – Account Executive
Michele Virgilio – Producer
Martina Ferdinandi – Producer

CdP: BRAND CROSS
Paolo Genovese – Regista
Fabrizio Lucci – DoP
Roberto Bosatra – Executive Producer
Stefano Renolfi e Chiara Barlassina – Producer

Post produzione: XLR8

Fotografo: Mario Ermoli
Barbara Pre per Mandala Creative Productions

articoli correlati

BRAND STRATEGY

È online il nuovo Enel One Hub Italia, un ambiente digitale in sintonia con le persone. Firma Imille

- # # # # # #

enel one hub - Imille

È da poco online il nuovo Enel One Hub Italia, il passo più importante del processo di rinnovamento della multinazionale dell’energia, che proseguirà con il lancio di altre One Hub nel mondo nel corso del 2018. Un ambiente digitale che è in completa sintonia con la User Interface (UI) inaugurata da enel.com.

L’agenzia digital Imille – che ha avuto l’incarico in seguito a una gara – ha lavorato a una User Experience (UX) che evitasse l’approccio autoreferenziale ma – come fatto nei progetti di Artificial Intelligence – seguisse il concetto di “Cosa ci sta chiedendo l’utente?“. Un portale dedicato non solo ai 12 milioni di clienti del mercato libero, ma anche a tutti coloro che vogliono approfondire il mondo Enel in Italia.

La sfida di Enel One Hub Italia è quindi creare un’esperienza tagliata su misura delle persone, mettendosi nei loro panni e assecondandone bisogni e interessi. Il nuovo enel.it non è quindi un semplice sito web, ma un luogo progettato per far accedere chiunque al mondo Enel in modo amichevole, rispondendo in tempo reale alle domande di tutti. L’obiettivo del sito è proprio questo: accorciare le distanze fra le domande di chi lo usa e le risposte che vuole ottenere. Avere luce e calore per casa propria, attivare e modificare un contratto, prevedere costi e spese: tutto ciò adesso è possibile in pochi passaggi.

Il lancio di Enel One Hub in Italia è un traguardo importante, ma non è un punto di arrivo. Questo per almeno due ragioni. La prima: si tratta del primo presidio che, in ottica di miglioramento continuo come da lean startup, verrà ampliato e perfezionato seguendo gli insight dei dati di utilizzo. La seconda: One Hub diventerà l’approccio digitale di Enel in tutti i mercati.

“Il lancio di Enel One Hub in Italia dimostra che Enel fa sul serio quando parla di customer-centricity. I campioni in questo campo sono tutte aziende nate pochi anni fa, costruite da zero secondo questo principio. In pochi avrebbero scommesso che Enel, 55 anni di vita e un passato statale, potesse riuscire a cambiare approccio mettendo il cliente al centro”, ricorda Simone Tornabene, Head of Strategy de Imille. “La notizia oggi non è che Enel vuole essere customer-centric. La notizia è che lo sta facendo e ci sta riuscendo”.

“Il progetto Enel One Hub Italia rappresenta una grande opportunità di evoluzione della customer experience: l’utente deve poter vivere un’esperienza fluida e senza interruzioni, perché il sito lo guida esattamente dove vuole arrivare. È stata un’esperienza collaborativa estremamente stimolante”, afferma Paolo Pascolo, CEO di Imille. “Con il team di Enel Italia abbiamo da subito condiviso un metodo che permettesse di procedere step by step, allineando le diverse esigenze del cliente attraverso l’utilizzo di interviste, focus group e workshop. Il risultato è un progetto dinamico, senza barriere all’ingresso, con una filosofia user-friendly e user-centric. Un ringraziamento particolare va a tutto il team che ha contribuito a realizzare questo importante progetto: Federica Federico, Valeria Amato, Francesco Scuderi, Salvatore Carannante, Sara Quadraccia, Lorenzo Cagnato, Matteo Roversi, Francesco Scuderi, Simone Tornabene, Andrea Poli”.

Per far conoscere il nuovo sito enel.it è stato ideato un percorso di engagement in cui si chiede all’utente di risolvere un mistero guidato dalla blogger Chiara Maci e dal divulgatore web Salvatore Aranzulla – volti noti del Web che aiutano l’utente fino alla soluzione della questione, svelando la nuova semplicità di Enel One Hub Italia.

La realizzazione del nuovo sito enel.it è firmata dall’agenzia Imille, che curerà anche la realizzazione dei siti in Cile, Perù, Brasile, Colombia e Argentina. Le attività di awareness digitali dell’iniziativa sono invece curate da BizUp, agenzia di content e performance marketing parte di Alkemy spa.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alessandro Cattelan testimonial della nuova campagna di Enel Energia firmata Saatchi & Saatchi

- # # # # # # #

Nella nuova campagna firmata Saatchi & Saatchi, Enel Energia propone un climatizzatore ad alta efficienza che si potrà acquistare a rate direttamente in bolletta, con un servizio tutto incluso che comprende sopralluogo, progettazione, trasporto, installazione e manutenzione. Semplicemente. “Fa tutto Enel Energia”.

La campagna tv gioca proprio sul concetto del “faccio tutto io” con uno spot da 60 secondi e tagli da 30 e 15 che sono pianificati da ieri – domenica 19 Aprile. Alessandro Cattelan si esibisce in un crescendo di situazioni comiche e paradossali dove “fa tutto lui” fino al momento in cui sceglie di affidarsi a Enel Energia per installare un climatizzatore ad alta efficienza. Lo spot si conclude con Cattelan soddisfatto mentre guarda i tecnici all’opera perché in questo caso: “Fa tutto Enel Energia”.

I quattro soggetti a 15 secondi declinano il concetto “Fa tutto Enel Energia” approfondendo i diversi vantaggi del climatizzatore ad alta efficienza: il risparmio energetico, l’installazione chiavi in mano, la vendita a rate direttamente in bolletta e l’innovativo Virus Doctor che purifica l’aria. I film sono stati girati a Milano da Bosi+Sironi per Think Cattleya.

 

In radio, è ancora una volta Cattelan che, attraverso 3 simpatiche gag da 30 secondi con un tecnico Enel Energia, racconta alcuni dei benefici dell’offerta: installazione chiavi in mano, risparmio energetico e la silenziosità del nuovo climatizzatore ad alta efficienza.

In affissione il protagonista è il tecnico di Enel Energia che dimostra come chi sceglie il climatizzatore ad alta efficienza abbia un servizio chiavi in mano e non deve preoccuparsi di niente perché: “Fa tutto Enel Energia”. Fotografo: Max&Douglas

Per il web è stata realizzata una campagna di display advertising. Attraverso 4 diversi soggetti di banner e skin, si scopre che il modo più semplice e comodo per avere il clima ideale in casa è sempre lo stesso: scegliere il climatizzatore ad alta efficienza proposto da Enel Energia.

Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana e Direttore creativo: Manuel Musilli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Expansion Group firma il progetto Trenta L€D

- # # # #

Trenta, azienda trentina del Gruppo Dolomiti Energia, vara proprio in questi giorni una nuova iniziativa allo scopo di promuovere l’utilizzo e la diffusione delle lampadine LED.

Oggetto della promozione è l’offerta di un kit di lampadine AEG a un prezzo scontato (20% sul costo di listino). Al vantaggio del prezzo di acquisto se ne aggiungono altri: l’acquirente può comporre il kit a proprio piacere, pagarlo in 36 comode rate direttamente in bolletta e riceverlo al proprio domicilio senza costi di spedizione aggiunti. L’offerta è rivolta sia a chi è già cliente Trenta sul Mercato Libero sia a chi vuole diventarlo.

Sul sito dell’azienda, uno speciale configuratore permette all’utente di verificare “sotto i propri occhi” l’entità annua del risparmio, a seconda del tipo e del numero delle lampadine scelte.

Expansion Group ha curato l’intero progetto, dalla creatività alla pianificazione media, on e offline. La campagna porta la firma di Maurizio Badiani (copy e Direttore Creativo) e degli art Paolo Chiarelli, Serena Maggioni, Daniela Rosato (Web).

articoli correlati