MEDIA

Urban Vision insieme a Universal Music per il lancio del nuovo album di Sfera Ebbasta

- # # # #

Urban Vision

In occasione dell’uscita del nuovo album di Sfera Ebbasta intitolato “Rockstar”, prodotto da Charlie Charles per Universal Music/Def Jam, Urban Vision ospita in questi giorni su uno dei suoi impianti in Largo La Foppa, a Milano, due mockup 3D che ne annunciano l’arrivo negli store in formato CD, LP e su tutte le piattaforme di streaming e download in versione digitale.

La maxiaffissione, di grande impatto grazie all’effetto tridimensionale ideato e progettato da Addendo, creative company di Urban Vision, è situata in uno dei punti nevralgici della città ed è composta da due superfici espositive: un lato ospita un’immagine dell’artista, l’altro pone in risalto lo pseudonimo e il titolo dell’album del rapper. I mockup, rispettivamente di sette e otto metri, realizzati in polistirolo e legno, grazie alla particolare colorazione restituiscono al pubblico un effetto iperrealistico.

L’installazione che vede protagonista Sfera Ebbasta sarà on air sino al 31 gennaio 2018.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Da Havas Village e Universal Music “Il potere della musica per i brand”

- # # # #

havas

Ieri sera alla Triennale di Milano si è svolto il primo evento congiunto nato dalla partnership tra Havas Village e Universal Music – “Il potere della musica” – imperniato sulla presentazione della ricerca “Fan, Passion, Brand: Il Valore Universale della Musica”, illustrata da Guido Surci, Chief Strategy Officer di Havas Media Group. Ha fatto seguito un’analisi dei trend in ambito musica & fashion luxury da parte di Antonella De Nicola, Global Strategy Director di LuxHub, e una tavola rotonda sul tema, che ha visto la partecipazione di Giovanni Porro, ECD Havas Worldwide, Luca Prina, Direttore Centrale Marketing di CheBanca!, e dell’artista Emma Marrone.
La partnership tra Universal Media e Havas Village (la realtà che unisce le agenzie del Gruppo, Creative e Media), ovvero tra il leader globale nella industry musicale e uno dei gruppi di comunicazione più grande al mondo anticipa il trend che vede il ruolo della musica nella comunicazione sempre più centrale e strategico: un rapporto sempre più stretto nei contesti più diversi, dal mondo del fashion – dove la musica diventa fattore di maggiore visibilità e viralizzazione, trasformando ad esempio il concetto stesso di sfilata e testimonial – fino all’industria dell’healthcare dove la musica è uno strumento straordinario di comunicazione interiore, usato in terapia clinica come coadiuvante per ritrovare un’armonia capace di ripercuotersi in tutto il nostro essere.
In questo scenario così complesso, l’alleanza tra Havas e Universal Music Group permette una migliore comprensione della correlazione tra brand, artisti e fan, restituendo un quadro più completo sulle opportunità per i brand che potranno fare di questa passione un asse portante delle proprie strategie di comunicazione.

“La proliferazione dei punti di contatto ci porta ad affrontare un mercato sempre più complicato, dove il consumatore non solo è sempre più consapevole ma anche sempre più unico e quindi difficile da comprendere e da raggiungere”, ha spiegato Stefano Spadini, CEO Havas Media. “La musica è una leva che ha il potere di unire ed è qui che la partnership tra Havas e Universal Music Group gioca la differenza, grazie alla capacità di mettere a servizio delle aziende gi asset Owned, Shared, Earned e Paid che ruotano intorno al mondo musicale.”
“Una partnership come questa” ha aggiunto Alessandro Massara, CEO di Universal Music Italia, “è in grado di creare valore per tutti quei brand che necessitano di attrarre i propri clienti e sviluppare con loro una solida relazione. Le possibilità nel campo discografico si trasformano quindi in veri e propri progetti che sostengono gli artisti e accompagnano il brand nel raggiungimento di nuovi target e fasce di clienti”

Una conferma è arrivata dalla ricerca illustrata da Surci, giunta alla sue seconda edizione allargando la propria analisi dal mondo dello sport a includere la musica, l’altra grande suscitatrice di passioni profonde negli individui. Sono state identificate cinque categorie di fruitori di musica “ciascuno dei quali è legato alla propria passione in maniera differente , e necessita quindi di un approccio ogni volta diverso per poter sfruttare al meglio la sua passione in ottica di relazione e di engagement”, ha sottolineato Surci.
“Sono categorie che si posizionano in maniera specifica nel grande quadrante sui cui assi ci si muove dalla “Devozione” al “Divertimento”, e dal “Consumer” al “Prosumer”.
A seconda di quanto vicini o lantani ci si ponga da questi estremi si formano appunto i cinque macrogruppi.
I “Mixologist” sono fruitori “open” di tutti i generi musicali, pronti a cavalcare l’onda del momento e delle mode globali nelle loro scelte, mentre i “Collector” sono coloro che associano certe musiche alle loro esperienze significativa, facendone le colonna sonora della loro vita.
I “Vocalist”, invece non si limitano ad ascoltare ma a loro volta sono “produttori” di suoni, cantando o suonando uno strumento. Un approccio metodologico caratterizza di contro i “Listener”, che vogliono approfondire tutte le sfumature dei generi musicali da loro preferiti.
I “Groupie”, infine, come suggerisce il loro nome, sono mossi da una passione e un entusiasmo sconfinati nei confronti dei loro artisti e della loro musica preferiti.
“Ognuno di questi gruppi (in Italia prevalgono quantitativamente Collector e Mixologist, ndr), ha un proprio universo valoriale di riferimento, un proprio esclusivo universo di brand d’affezione e richiede di essere approcciato in contesti, con linguaggi e messaggi loro propri e specifici”, ha concluso Surci.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#dilloconunacanzone: Coca-Cola mette la musica sulle bottiglie. In partnership con Universal Music

- # # # # # #

Quest’estate, Coca-Cola ci aiuterà a trovare le parole giuste, grazie alla musica. Parte infatti oggi la nuova e imponente campagna di personalizzazione #dilloconunacanzone, che mette alcuni tra i più bei titoli e le più belle frasi di canzoni italiane e straniere sulle etichette delle bottiglie di Coca-Cola.

Da “Amami” di Emma a “Però mi piaci” di Alex Britti, da “Confusa e Felice” di Carmen Consoli a “Fatto serata ieri?” dei Club Dogo, da “Tutti ballano tranne te” di Fabri Fibra a “Che confusione” di Moreno. Ma anche “I will survive” di Gloria Gaynor, “Tonight’s gonna be a good night” dei Black Eyed Peas o “How wonderful life is”, cantata da Ellie Goulding.

Il progetto è stato sviluppato in partnership con Universal Music, azienda leader nel settore discografico e dell’entertainment. Tutte le canzoni sono state selezionate per comunicare differenti stati d’animo ed emozioni affini all’universo Coca-Cola e a quello dei giovani: dalla felicità, all’amicizia, dall’amore alle occasioni di divertimento…

“L’anno scorso, con la campagna “Condividi una Coca-Cola” abbiamo sostituito il leggendario logo su lattine e bottiglie con nomi di battesimo, per ringraziare tutti coloro che da sempre amano il marchio e i suoi prodotti, perché sono proprio i suoi fan i veri protagonisti e artefici del successo dell’azienda”, ricorda Fabrizio Nucifora, Direttore Marketing Coca-Cola Italia. “Quest’estate, sulle etichette delle bottiglie metteremo i testi delle più belle canzoni italiane e straniere, per invitare a liberare le proprie emozioniattraverso la musica e a comunicarle agli amici, a condividerle con il mondo, come cerchiamo di fare da oltre 125 anni”.

L’iniziativa ha una forte impronta digitale e viaggerà sui social network con l’hashtag #dilloconunacanzone. Protagonisti saranno ancora una volta i teenager, che più di tutti affidano alla musica l’espressione della propria personalità e la utilizzano per relazionarsi con gli altri: Coca-Cola li incoraggerà a liberare le proprie emozioni “dedicandosi” o “dedicando” una canzone ad amici e persone care, nonché divertendosi a trovate il titolo e soprattutto “le parole giuste” per ogni persona.

Per i giovani (e non solo) Coca-Cola ha anche inventato gli emotisong: il più semplice e “piccolo” formato di una canzone per esprimere quello che si prova. Se, infatti, per i pensieri ci sono i Tweet, per le foto c’è Instagram, per i video ci sono i Vine di Vimeo, per gli stati d’animo ci sono gli emoticon… Ancora mancava un mezzo per condividere la musica e, insieme, le emozioni che trasmette. A questo ha pensato Coca-Cola inventando l’emotisong, un breve estratto audio-video accessibile tramite un QR Code presente su ogni bottiglia, che può essere inviato via smartphone alla persona a cui è dedicato, oppure postato sui social network. Gli stessi brani, insieme a molti altri, sono raccolti sul portale www.dilloconuncanzone.it, organizzati per aree tematiche (amore, amicizia, felicità, scuola, party) e accessibili a tutti coloro che vogliono cercare ispirazione e… dirlo con una canzone!

A supporto del progetto #dilloconunacanzone, una campagna integrata di marketing con componenti Digitali, PR, Above/Below-The-Line, Shopper ed Esperienziali che, a livello strategico, ha previsto una “fase teasing” che ha coinvolto, con un’articolata attività di brand PR, un ampio spettro di influencer a vario titolo (vip, giornalisti, blogger, twitter e youtube star, etc) con una reach di 36M in meno di una settimana per il solo hashtag #dilloconunacanzone.

D oggi parte invece una fase di ”amplificazione” con un’imponente pianificazione sulle principali radio italiane – Radio 105 Network, RDS | Radio Dimensione Suono, Radio Kiss Kiss, Radio Italia, Virgin Radio, RTL 102.5 – che prevederà oltre 500 citazioni in 5 settimane di campagna. Contestualmente verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei Punti Vendita, che coinvolgerà oltre 16mila punti della grande distribuzione e 23mila bar. La campagna integrata di comunicazione vivrà inoltre sulla pagina Facebook ufficiale Coca-Cola.

Coca-Cola ha pensato anche a un fitto calendario di appuntamenti e iniziative durante l’estate:

– Il Coca-Cola Summer Festival, 4 serate di grande musica in onda su Canale5 e in contemporanea su RTL 102,5 il 7, 14, 21 e 28 luglio e condotte da Alessia Marcuzzi con Angelo Baiguini e Rudy Zerbi, che viaggeranno sui social network attraverso l’hashtag #dilloconunacanzone

– Un tour estivo, che dalla metà di luglio sino a metà agosto toccherà le più belle spiagge italiane per regalare a tutti la possibilità di avere la propria Coca-Cola personalizzata. Il calendario degli appuntamenti sarà online sul sito www.dilloconunacanzone.it.

articoli correlati