BRAND STRATEGY

Tre Marie e Grey sono pronti alla sfida del Natale

- # # # # #

Tre Marie - Grey

Il brand storico Tre Marie, simbolo della tradizione dolciaria milanese, torna in comunicazione con Grey. Il posizionamento “Il buono di Milano”, introdotto quattro anni fa per celebrare l’eccellenza qualitativa di Tre Marie e la Milano autentica, si conferma una long idea in grado di accompagnare il brand nel suo percorso evolutivo: un percorso di comunicazione che accoglie le nuove ricettazioni e le innovazioni di prodotto reinterpretando in chiave contemporanea il concetto di lusso accessibile.

La storia di Natale di quest’anno dà vita a un racconto ricco di ironia e colpi di scena, in cui due famiglie milanesi, dirimpettaie in un bellissimo quartiere meneghino, si lanciano per tradizione in una competizione a colpi di show-off sui preparativi di Natale.

 

 

A trionfare sarà naturalmente il “lusso” concreto di Tre Marie, frutto dell’eccellenza degli ingredienti, della cultura delle origini e dell’innovazione.

Un lusso che si arricchisce di tutte le nuove creazioni dolciarie Tre Marie e accompagna il Panettone Tradizionale Milanese con altri capolavori: il pandoro Il Magnifico, i panettoni Re Noir e Bianco Rubino e il nuovo panettone Perla del Sud. Lo spot si chiude con un graffio finale, ormai firma del brand, che riapre la sfida tra le due famiglie.

Lo spot è on air da sabato 1 dicembre con una pianificazione in TV e al cinema.

CREDITS
Direttore Commerciale e Marketing Tre Marie: Corrado Cosi
Direttori Creativi Associati: Serena Di Bruno, Mario Esposito
Senior Copywriter: Francesca Andriani
Art Director: Daria Paraboni
Chief Strategy Officer: Gaetano De Marco
Strategic Planner: Gionata De Stefanis
Account Director: Matilde Dettin
Tv producer: Carla Beltrami
Casa di produzione: Movie Magic International
Regista: Augusto Zapiola
Media Agency: Universal McCann
Musica: LET IT SNOW re-recording di Quiet Please

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Carglass in campagna con il nuovo servizio carrozzeria. Pianifica UM Universal McCann

- # # #

carglass

Carglass, leader nella sostituzione e riparazione di vetri auto con oltre 300.000 mila automobilisti assistiti ogni anno, in tutta Italia, presenta il servizio carrozzerie con una nuova campagna di comunicazione on air da ieri.

UM Universal McCann, centro media del gruppo IPG Mediabrands, pianifica la campagna, sviluppata internamente, che include un media mix composto da emittenti Tv e radio nazionali oltre che da specifiche attività digital. La strategia media si focalizza prevalentemente sul mezzo televisivo con spot da 15” e 30”, in onda sulle reti nazionali Mediaset (canali generalisti, digitali terrestri e a pagamento). La scelta della Tv consente di massimizzare la copertura e comunicare efficacemente il servizio carrozzeria di Carglass.

Il piano media prevede, inoltre, un flight on air sulle principali emittenti radio nazionali, al fine di incrementare ulteriormente la copertura totale della campagna.
A completamento del piano, sono state studiate specifiche attività digital (display e social) per intercettare i potenziali clienti nelle fasi di commuting, momento di maggior attenzione al messaggio da parte del target.

Inoltre, Reprise la unit che raggruppa le competenze digitali di IPG Mediabrands, affianca UM occupandosi della strategia di comunicazione sui canali social e delle attività sui motori di ricerca (SEO e SEA).
,“Siamo entusiasti di questa collaborazione”, dichiara Carlo Messori, General Manager di UM, “partecipare a questo progetto ci stimola ancora di più ad affiancare Carglass® e a supportarne la crescita con tutte le competenze che possiamo mettere in campo”.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Etnocom firma la campagna “Voci di Confine”. Pianifica Universal McCann su radio e web

- # # #

Etnocom

“Sugli immigrati avete sentito tante storie, ma questa no. Mario stava per chiudere la sua bottega e nessuno era disposto a imparare l’arte antica di scolpire le siepi. Mi ha insegnato la sua passione e oggi mi chiamano in tutta Italia per abbellire parchi e giardini. Mi chiamo Leonart, vengo da Tirana, adesso sono un imprenditore”.

Sono 570mila le aziende italiane guidate da immigrati, tra queste 70 mila le imprese di capitale. Una storia non isolata quella di Leonart che dà avvio alla campagna di comunicazione realizzata da EtnocomVoci di Confine. La migrazione è una bella storia“, che ha l’obiettivo di cambiare la narrazione del fenomeno migratorio e raggiungere 4 milioni di contatti.

Dal 23 aprile al 19 maggio 2018, soprattutto attraverso la radio e il web, Voci di Confine racconterà storie, dati e buone pratiche territoriali, a dimostrazione che il fenomeno migratorio rappresenta una grande opportunità di sviluppo e arricchimento della nostra società.

La pianificazione e l’acquisto media è a cura di Universal McCann.

Voci di Confine è un progetto finanziato dall’Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo, che vede Amref Health Africa capofila di una rete composta da Amref Health Africa – Headquarters, Africa e Mediterraneo, Etnocom, Associazione Le Réseau, CSV Marche – Centro Servizi per il Volontariato delle Marche, Centro Studi e Ricerche Idos (IDOS), Comitato Permanente per il Partenariato Euromediterraneo (COPPEM), Comune di Lampedusa, Comune di Pesaro, Internationalia, Provincia Autonoma di Bolzano, Regione Puglia, Rete della Diaspora Africana Nera in Italia (REDANI), Step4, Terre des Hommes Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Universal McCann supporta Hitachi nella campagna di sensibilizzazione verso la social innovation

- # #

Hitachi

Social Innovation e Inspire the Next: sono queste le parole chiave su cui verte la strategia della campagna media sviluppata da Universal McCann per Hitachi.
L’azienda giapponese con sede a Tokyo torna a far parlare di sé, in Italia, con un progetto media studiato appositamente da Universal McCann, agenzia di strategia e pianificazione pubblicitaria del gruppo IPG Mediabrands di Milano. La collaborazione tra le due aziende si rinnova in continuità con il progetto portato avanti lo scorso anno.

L’obiettivo principale del piano media è supportare il progetto che racchiude una serie di attività legate al tema della Social Innovation. Proprio sulla scia dello slogan “Inspire the Next”, l’impegno di Hitachi è traducibile nella co-creazione di soluzioni innovative applicabili in molteplici ambiti della vita sociale. Lo scopo è quello di coinvolgere i soggetti interessati direttamente nel processo di innovazione, dai clienti ai fornitori, dalle istituzioni alle ONG, e sfruttare lo sviluppo della digitalizzazione per plasmare la società del futuro e renderla sempre più smart.

Il mood del gruppo è chiaro e ben evidente nella strategia di comunicazione sviluppata da Universal McCann, che punta ad accrescere la brand awareness ed avvicinare ed educare il target di business decision makers al concetto di Social Innovation, per far sì che Hitachi possa affermarsi come partner innovativo del business dell’Internet of Things in Italia.

La nuova campagna, on air a partire da ottobre, vede l’integrazione di stampa, digital e Out of Home. Per la stampa sono stati selezionati i principali canali istituzionali e le testate inerenti ai temi della politica, della finanza e della tecnologia. Per l’ambito OOH la campagna garantirà visibilità nelle principali stazioni ferroviarie ed aeroportuali di Roma e Milano, mentre l’ambito digital lavorerà in sinergia con la campagna stampa integrando attività di display programmatic, social e native advertising.

La strategia di comunicazione è stata inoltre declinata a supporto del Social Innovation Forum 2017, evento organizzato da Hitachi che si svolgerà mercoledì 18 ottobre all’Hangar Bicocca di Milano. Higashihara, CEO di Hitachi, sarà presente alla manifestazione per tenere il discorso di benvenuto. L’evento ha l’obiettivo di ampliare la diffusione del concetto di Social Innovation sul territorio italiano e sarà anche il momento per discutere idee e sfide italiane con clienti e partner.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nexive “consegna il futuro”. Pianifica Universal Mccann

- # #

nexive

L’operatore postale privato Nexive lancia la nuova campagna di comunicazione integrata “Passa a Nexive: consegniamo il futuro” che a partire da questo mese sarà on air/line su stampa, radio, TV e web.

Obiettivo: rafforzare la brand awareness e presentare i prodotti di punta del mondo Nexive per il 2016. Puntando a consolidare il posizionamento dell’azienda quale leader d’innovazione nel mercato postale, l’agenzia creativa Gerundio ha sviluppato concept di forte impatto visivo ispirati al futuro e alla costante attenzione di Nexive verso l’integrazione tra fisico e digitale, accomunati da un pay-off che ben sintetizza il DNA dell’operatore: “la posta intelligente”.

“La nuova campagna interpreta i valori essenziali di Nexive – innovazione, modernità, futuro – declinandoli in modo originale e con un linguaggio evocativo che ben esprime la nostra vocazione di essere sempre più la piattaforma d’eccellenza per il recapito della posta e dell’ecommerce – ha dichiarato Maria Laura Cantarelli, Public Affairs and Corporate Communication Director di Nexive – Vogliamo guidare l’innovazione del mercato postale e vogliamo farlo proponendo soluzioni a misura di aziende e cittadini che integrino fisico e digitale semplificando la vita. Siamo certi che questa campagna ci aiuterà a consolidare questo nostro posizionamento e a comunicarlo in modo sempre più efficace e diretto ai nostri target”.

La campagna prevede un soggetto istituzionale e due di prodotto, uno dei quali sarà svelato solo in un secondo flight di campagna a Settembre. L’annuncio istituzionale sfrutta un key visual di grande memorabilità che esprime al contempo i valori di tradizione e innovazione da sempre tipici di Nexive: una cicogna porta in volo un baby androide stagliandosi in un cielo screziato dai colori dell’alba su un panorama cittadino molto contemporaneo e suggestivo; l’animale tradizionalmente decodificato come “portatrice di novità” consegna il futuro, incarnato da una tecnologia di ultima generazione.

L’annuncio di prodotto in questa prima fase si focalizza sull’innovativa Raccomandata con Giacenza Digitale, prodotto di punta del 2016 : ill visual interpreta infatti il ruolo di cerniera tra fisico e digitale di Nexive attraverso una raccomandata per metà cartacea e per metà costituita da codice binario a cui si associa un claim che sintetizza una promessa di semplificazione: “Da oggi è anche online. Dite addio alla fila”.

I due annunci verranno veicolati attraverso una pianificazione on e offline curata da Universal Mccann che nei prossimi mesi prevede uscite tabellari su carta stampata, spot su radio e tv, soluzioni di digital e native advertising.

 

articoli correlati