BRAND STRATEGY

Userfarm firma il lancio delle nuove tisane Lipton di Unilever

- # # #

lipton userfarm

In occasione del lancio della nuova linea di Tisane e Tè Verdi Lipton, Userfarm ha coinvolto la crowd chiamando un gruppo di filmmakers PRO nella creazione di contenuti per uno dei brand più iconici del gruppo Unilever. Il contest a invito ha coinvolto i filmmakers PRO, che hanno colto la sfida con l’obiettivo di comunicare la nuova gamma di gustosi prodotti Lipton. Un tono di voce contemporaneo per un target di donne sempre in movimento e attente alla salute e al benessere ha costituito l’elemento principale del brief, oltre alla presenza dei 5 nuovi gustosi prodotti, legati a 5 momenti di consumo diversi.

Anna Cappellini, COO and Head of Strategy Userfarm, dichiara: “Ci è sembrato che la premium call fosse il brief ideale per coinvolgere la crowd; un contest limitato a un gruppo ristretto di professionisti provenienti da diversi Paesi. I 4 filmmaker hanno infatti affrontato il brief in piena libertà e sono stati seguiti passo passo dal team di Userfarm. Questa modalità di call mirata consente al cliente di sperimentare la diversità dei contenuti della crowd con la garanzia che l’output finale includa anche gli elementi più complessi del brief”.

Lipton ha chiesto ai filmmakers PRO di ispirarsi a tutti e 5 i prodotti della nuova gamma (Time to Relax, Time to Digest, Time to Purify, Immunity Time, Energy Time) e metterli in scena interpretando le occasioni di consumo per creare un video modulare in grado di offrire un contenuto da 20” e 2 tagli da 10” per la TV oltre a 5 video pillole da 6 secondi per il digital. Il team di Userfarm ha lavorato fianco a fianco con il filmmaker per trasformare i video in una content strategy on e offline. Il successo di questo progetto dimostra come il video crowdsourcing, se estremamente curato, possa diventare una delle leve integrate della comunicazione di marca.

“In Unilever stiamo sperimentando nuove forme di collaborazione per rispondere più velocemente alle nuove dinamiche della comunicazione. Così, lavorando con giovani, startup, e piattaforme connesse, ci siamo resi conto di quante opportunità esistano per i brand, anche iconici come Lipton, di parlare nuovi linguaggi e raccontare il prodotto in maniera diversa” ha dichiarato Massimiliano Caporuscio, Direttore Marketing Food&Beverages di Unilever Italia. “Senza considerare la velocità e l’agilità con cui queste soluzioni possano scardinare i vecchi modi di concepire i brand e innovare i modelli di business. Questa è l’opportunità e siamo felici di averla colta con Lipton che, con questa campagna, parla un nuovo linguaggio, certamente più vicino ai consumatori di oggi”.

Il video selezionato per Lipton è stato realizzato da DakyDesign ed è in onda TV principalmente sui canali Mediaset, Rai, Discovery e Cielo.  Il team di Userfarm che ha seguito il progetto è composto da Alice Cervia e Alessandro De Angelis.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Casta Diva Pictures presenta un altro capolavoro firmato dal regista Kuntay Alpma

- # # # # # #

Casta Diva

Casta Diva Pictures con la sua sede turca Dinamo Istanbul, ha prodotto un altro capolavoro firmato dal regista Kuntay Alpman. “Save the moment”, dell’agenzia MullenLowe İstanbul per il cliente Unilever / Omo, vuole mettere in luce come sia diversa la percezione dei momenti importanti passati insieme da genitori e figli.

La società sta cambiando; i bambini vengono fatti crescere troppo rapidamente, la gente vive sempre più la vita attraverso uno schermo e le relazioni umane forti si stanno sfaldando. Di conseguenza, le persone sono preoccupate di perdersi esperienze e ricordi preziosi.

Il film è un esperimento sociale. È stata fatta a entrambi i genitori e ai loro figli la stessa domanda separatamente: “Qual è il momento più bello vissuto insieme?” Abbiamo raccolto le loro risposte e poi abbiamo mostrato quelle dei bambini ai genitori. Mentre i genitori hanno raccontato momenti “grandi” che pensavano fossero stati importanti per i loro figli, i bambini sorprendentemente hanno citato momenti “piccoli” ai quali i genitori non avevano dato importanza.

Il video è stato girato con l’obiettivo di rafforzare il brand equity e la brand awarness del marchio Omo, leggermente diminuiti nel corso degli anni, e ci mostra quanto lo sporco abbia un ruolo importante da svolgere in queste esperienze.

Il marchio Omo si propone di tornare all’inizio, al DIG (Dirt is Good) e ricordare alle persone l’importanza di sporcarsi e quanto sia importante la filosofia che sta dietro. Questo dimostra che è necessario concentrarsi sul presente per non perdere momenti speciali con i nostri cari. È tempo quindi di ricordare ai genitori la filosofia di Omo “Dirt is Good”: il divertimento semplice e puro che si ha quando ci si sporca. Lo sporco passa, i ricordi rimangono.

Credits

Cliente: Unilever / Omo
Agenzia: MullenLowe İstanbul
Creative Group Head: Emrah Akay
Direttore Creativo: Volkan Dalkılıç
Casa di produzione: Casta Diva Pictures/Dinamo Istanbul
Produttore: Enis Özkul
Regista: Kuntay Alpman
DOP: Alp Korfalı

articoli correlati

AZIENDE

Un chatbot dedicato alle neo-mamme: la novità di Fissan curata da Hej!

- # # # # #

Chatbot Fissan e Hej!

Hej! firma il chatbot di Fissan, il nuovo assistente virtuale del Brand di Unilever. Disponibile al link diretto, il chatbot è in grado di instaurare una relazione costruttiva ed emozionale con i consumatori e le consumatrici, arricchendo l’experience tramite l’invio di contenuti multimediali: file audio, video, fotografie e schede. Sviluppato in collaborazione con il centro media Mindshare da Hej!, la nuova agenzia creativa italiana che sfrutta l’Intelligenza Artificiale per costruire chatbot per i Brand, l’assistente virtuale di Fissan ha un tono di voce in linea con l’impronta emozionale dell’azienda conosciuta da tutti i neo-genitori ed è un vero e proprio personaggio, caratterizzato da una individualità definita, in grado di rispecchiare i valori e le storie che Fissan trasmette attraverso i propri prodotti.

 

Crescere un bambino non è semplice ed è una sfida per le mamme e i papà: per questo che Fissan ha deciso di dedicare loro un bot che possa assisterli, attraverso preziosi consigli sulle problematiche più frequenti che incontreranno sul cammino della crescita. Ingaggia le mamme e i papà con contenuti accattivanti per rendere il processo di apprendimento un’esperienza piacevole e, allo stesso tempo, promuovere i prodotti del Brand. Sono dieci le macro-tematiche sulle quali è possibile interagire con il bot: Aspettare un bambino; Il bagnetto; Lavare i capelli; Le pelli più delicate; Il massaggio infantile; Il sederino dei bambini; Il dolce dormire; Piccoli disturbi; La crescita; Odori e profumi. L’assistente virtuale è disponibile sulla piattaforma Facebook Messenger, dove già oggi più di 2 miliardi di Messaggi mensili vengono scambiati tra persone e aziende. Risponde alle domande poste dalle mamme direttamente in linguaggio naturale, basta porre una domanda su uno dei temi affrontati così come si farebbe con un’amica o con la nonna. Il bot offre inoltre diverse funzioni per ricevere suggerimenti rapidi sui diversi temi trattati, facilitando l’utilizzo e migliorando l’experience dei genitori in cerca di consigli per la crescita dei propri figli. Per esempio, scegliendo il tema del Bagnetto, il bot propone tre delle tematiche più richieste su questo argomento: Frequenza; Temperatura dell’acqua, Bagno divertente, e così via per tutti gli altri temi. Inoltre, è possibile condividere con altre mamme e altri genitori le indicazioni ricevute.

 

Creato dal team di Hej!, il sistema di Fissan segmenta, targhettizza e ingaggia gli utenti che manifestano comportamenti e profili diversi, attraverso campagne e messaggi personalizzati. Per la promozione del nuovo chatbot di Fissan, sono previste campagne su diverse piattaforme in particolare Google e Facebook. “Proprio pochi giorni fa a F8, la conference mondiale di Facebook dove si presentano dati e innovazioni, è emerso che, con 1,2 miliardi di utenti mensili attivi, Messenger si posiziona come la piattaforma de-facto per permettere una comunicazione efficace tra Brand e consumatori. Aziende come Sephora, Absolut, Meetic e Tommy Hilfiger hanno visto crescere dal 30% al 300% l’engagement e i tassi di conversione, grazie all’utilizzo del bot su FB Messenger rispetto a campagne digital tradizionali. Fissan è una delle prime aziende in Italia ad affacciarsi in modo professionale a questa tecnologia e siamo felici di aver collaborato con Unilever alla realizzazione di questo progetto”, affermano i Fondatori di Hej!, Stefano Argiolas e Paolo De Santis. “Il bot utilizza un linguaggio naturale per conversare con gli utenti e fornire loro informazioni utili alla crescita dei loro bambini. Inoltre, il sistema di reportistica delle conversazioni del bot di Fissan migliora la customer experience degli utenti e, partendo da dati conversazionali dettagliati, aiuta il management a prendere decisioni importanti per il business, generando così maggiore soddisfazione nei clienti”, aggiungono i due Fondatori di Hej!.

articoli correlati

AGENZIE

McCann Worldgroup si aggiudica la “gara” Grom

- # # # # # #

grom

Al termine di una consultazione, il brand ideato da Guido Martinetti e Federico Grom, e acquisito circa un anno fa da Unilever, ha scelto McCann Worldgroup come partner per la futura strategia di comunicazione integrata.

Fondata nel 2003,  Grom si è rapidamente imposta nel mercato del gelato premium grazie a un’fferta che poteva vantare le materie prime selezionate tra il meglio che il mondo dell’agricoltura poteva offrire, seguendo semplici ma rigorosi principi: solo frutta fresca, proveniente dai migliori consorzi d’Italia e dalla azienda agricola biologica di proprietà Mura Mura, senza l’utilizzo di coloranti, aromi o emulsionanti.

“Siamo orgogliosi di accompagnare un’eccellenza italiana come Grom, nel suo percorso di internazionalizzazione e innovazione di prodotto”. ha commentato Giuseppe Caiazza, CEO IPGMediabrands/McCann Worldgroup Italia. “Metteremo a loro disposizione tutta l’esperienza e la capacità dei nostri talenti, con un approccio integrato che, siamo certi, ci permetterà di lavorare in piena sintonia con il team di professionisti che Guido e Federico hanno saputo scegliere e  formare in questi anni”.

McCann Worldgroup, oltre alla grande esperienza maturata sui clienti food dell’eccellenza italiana – tra gli ultimi Prosciutto di Parma, Grana Padano e Arborea – si è infatti aggiudicata il pitch grazie a un approccio fully integrated che ha visto coinvolte anche le sigle appartenenti a IPG Mediabrands, all’interno di una precisa condivisione dei valori e della visione della marca.

 

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Unilever conferma il sostegno a World Food Programme

- # # # # # #

Unilever

Unilever è nuovamente al fianco del World Food Programme (WFP) con la campagna “Tutti per uno – insieme contro la fame dei bambini”, partita l’8 settembre (fino al 14) presso i Soft-Discount Penny Market e, dal 22 settembre al primo ottobre, presso gli ipermercati Conad: un pasto ad alto apporto nutritivo verrà donato dal WFP ai bambini nelle scuole piú povere del Kenia acquistando due confezioni dello stesso prodotto all’interno di un’ampia scelta di prodotti a marchio Calvé, Algida, Dove, Knorr, Viennetta, Lipton, Badedas, Coccolino, Cornetto, Fissan, Magnum, Cucciolone e Sunsilk.

“La partnership con il World Food Programme prosegue con questa campagna che sottolinea l’impegno di Unilever nel sociale ed esprime concretamente il nostro modello di business sostenibile lanciato nel 2010, convinti che sia l’unico in grado di guidare la nostra crescita futura. Nel nostro modello, le aziende svolgono sempre più spesso un ruolo fondamentale nel supportare iniziative che promuovano consumi responsabili”, afferma Angelo Trocchia, Presidente e Amministratore Delegato di Unilever Italia. “Ringrazio i partner che ci affiancano in questa campagna per aiutare i bambini tra i piú poveri al mondo e credono insieme a noi all’importanza di sensibilizzare direttamente i consumatori”.

“La nostra gratitudine e quella dei bambini che beneficeranno di questa campagna va a Unilever, ai suoi partner e a tutti i consumatori che sceglieranno di aderirvi”, aggiunge l’Ambasciatore Giovanni Castellaneta, Presidente del WFP Italia Onlus. “Attraverso la collaborazione con il WFP Italia Onlus a sostegno del programma dei pasti scolastici del WFP, Unilever Italia contribuisce concretamente al secondo Obiettivo di Sviluppo Sostenibile “Fame Zero”, al cuore dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite. Ci auguriamo di poter lavorare ancora con Unilever Italia per continuare a garantire a milioni di bambini e bambine nelle scuole più povere del mondo cibo nutriente, istruzione e salute.”

La partnership tra Unilever e World Food Programme mira a contribuire al raggiungimento dei Sustainable Development Goals con particolare attenzione all’eradicazione della povertà e della fame garantendo un’istruzione di qualità. Per tradurre in realtà i Sustainable Development Goals (conosciuti anche come “Global Goals”), sono necessari nuovi modelli di business che sottintendano una crescita più sostenibile, inclusiva ed equa. Dal 2010, Unilever ha adottato un nuovo modello, l’Unilever Sustainable Living Plan, piano di crescita sostenibile dell’azienda, che definisce tre macro-obiettivi:

– Aiutare più di un miliardo di persone a migliorare le loro condizioni di salute e il loro benessere entro il 2020
– Dimezzare l’impatto ambientale dei propri prodotti entro il 2030
– Migliorare le condizioni di vita di milioni di persone entro il 2020.

articoli correlati

AZIENDE

Beintoo è per il secondo anno partner delle campagne mobile di Unilever

- # # # # #

Unilever riconferma Beintoo per il secondo anno partner delle campagne mobile

Unilever rinnova la collaborazione con Beintoo, che quest’anno promuove attraverso le sue innovative campagne di Mobile advertising il concorso “Instant win”, indetto da Cornetto. Attraverso la piattaforma proprietaria di GeoBehavioural, Beintoo permetterà al brand di rimanere connesso con il proprio consumatore grazie ad una pianificazione in geotarget su audience GeoBehavioural selezionate come BarGoers, Ice Cream Lovers e Live Sport Fans. Il brand raggiungerà, attraverso la comunicazione mobile di Beintoo, utenti abituali frequentatori di luoghi dove è distribuito il Cornetto. L’advertising promuove attraverso un formato realizzato ad hoc il concorso, grazie al quale i consumatori potranno vincere un viaggio in Europa al giorno.
L’evoluta piattaforma di Geobehavioural targeting di Beintoo utilizza nel pieno rispetto della privacy i device mobile per generare cluster di utenti, analizzando il loro comportamento offline in prossimità di punti di interesse sul territorio (es. bar, ristoranti, palestre ecc). In questo modo le pianificazioni adv disponibili sia su mobile che su desktop, sono targettizzate sugli interessi reali degli utenti e non su modelli aspirazionali. La collaborazione con Beintoo non si è avvalsa unicamente del supporto nella pianificazione, ma anche dell’ausilio della divisione “Strategy & Communication” per la creazione di formati utilizzati nella campagna mobile.
“Abbiamo raccolto l’esigenza del cliente di personalizzare il messaggio pubblicitario riconoscendo l’unicità del consumatore, prima attraverso l’elaborazione del dato intercettando l’utente in linea con gli obiettivi di campagna e secondariamente con la costruzione di un formato che sfruttasse al massimo l’appeal del concorso illustrando tutte le mete in palio con una call to action molto evidente” dice Marina Fedrighelli, responsabile commerciale centro sud di Beintoo. “Unilever si conferma ulteriormente come un cliente per noi sempre stimolante e ricettivo nel testare strumenti innovativi sul mercato digital nazionale”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

L’hamburger di New York alla conquista di Roma e Milano con Unilever, Hellmann’s e Marr

- # # # # # #

Hellmann's, Marr e Unilever portano a Milano e Roma l'hanburger newyorkese

Unilever Food Solutions, in collaborazione con Marr e Hellmann’s, ha dato vita ad un calendario di appuntamenti presso alcune famose hamburgerie tra Milano e Roma. Il tutto all’insegna del piacere e alla scoperta dell’autentico gusto newyorkese.

Tra le immagini dei grattacieli di Times Square, i partecipanti hanno potuto assaggiare gli hamburger accompagnati dagli originali Top Down Hellmann’s. Hamburger realizzati con anche le inedite salse mix, realizzate da un Sauces Master Hellmann’s.

Un viaggio alla scoperta dell’autentico gusto newyorkese, da immortalare con selfie premiati da Hellmann’s. Un viaggio che i più fortunati potranno continuare, grazie al Concorso Master Burger NY Edition, vincendo una settimana per due tra le delizie gastronomiche di New York.

Master Burger NY Edition ha fatto tappa al Tom e al Porter House di Milano e al Kilo Restaurant a Roma. Expansion Group da oltre due anni cura per Unilever la comunicazione globale di Hellmann’s.

articoli correlati

AZIENDE

Uno smart packaging powered by Shazam: la novità in casa Unilever per Cornetto

- # # # # # #

Cornetto è il primo brand Unilever ad adottare il riconoscimento Shazam

In occasione di Uefa Euro 2016, Cornetto ha collaborato con Shazam, una delle applicazioni più popolari al mondo per il collegamento tra artisti e fans, per coinvolgere il pubblico giovane sempre connesso, diventando il primo brand Unilever ad includere la tecnologia di riconoscimento visivo di Shazam sul packaging dei famosi prodotti Unilever. Mantenendo un spirito innovativo e mobile­ oriented. Cornetto ha collaborato con Shazam per la sua confezione speciale Mix Mini.

Con centinaia di milioni di persone che utilizzano Shazam e la sua tecnologia di riconoscimento visivo, l’operazione porta una ventata d’innovazione nell’ambito dello smart­ packaging ­ il tutto incoraggiando gli adolescenti a condividere la propria passione durante Euro 2016, uno dei più grandi eventi sportivi di l’anno. Per ‘Join the Fun’ (come recita il pay off sulle confezioni), i fan devono solo toccare l’applicazione Shazam e scannerizzare il loro Cornetto Mix Mini per accedere a un mondo di emozioni e di divertimento legato al calcio, ospitato in un minisito dedicato. In Italia, Belgio, Francia, Spagna e Danimarca, ragazzi hanno l’opportunità di scegliere la loro squadra, scattarsi un selfie (o utilizzare una foto dal proprio telefono), ed utilizzare alcuni oggetti iconici del loro paese per personalizzare le foto. Una volta che gli teens avranno personalizzato il loro ‘’capolavoro’, verranno invitati a condividere i loro selfie e poter cosi partecipare ad un concorso per vincere una serie di premi a tema calcistico. In Germania ed in Austria l’esperienza sarà un po diversa e consisterà in una partita di calcio.

Gülsu Erden, Senior Brand Development Manager, Cornetto Global, ha detto: “Sappiamo che gli adolescenti amano il calcio e sono sempre alla ricerca di modi divertenti per godersi I campionati europei con gli amici. Questo è il motivo per cui siamo entusiasti di lavorare con Shazam per essere il primo marchio di gelati a includere sul packaging il riconoscimento visivo di Shazam lanciato recentemente”. Cornetto da sempre significa nuove ed entusiasmanti esperienze mentre ci si gode il viaggio dalla corona di cremoso gelato al wafer croccante fino alla storica punta di cioccolato. Il formato perfettamente ‘snackable’ rende i Cornetto Mini ideali per i momenti di condivisione conviviali tra amici a casa. Con questa operazione promossa durante uno dei più grandi eventi sportivi dell’anno, e con i suoi 8 mini coni gelato in tre gusti imbattibili, quest’estate c’è un Cornetto Mix Mini per tutti!

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La campagna per Magnum Double è totalmente “Shazzam-enabled”

- # # # # # #

magnum double

Magnum, il brand premium dei gelati Unilever, per il lancio della sua gamma Magnum Double ha scelto di integrare nella campagna ache Shazam, una delle applicazioni più popolari del mondo per il collegamento tra artisti e fans. L’intera campagna, firmata da Lola Mullen Lowe e pianificata da Mindshare, sarà infatti Shazam-enabled, sia attraverso il riconoscimento visuale degli annunci stampa e OOH, sia tramite il riconoscimento audio per gli spot televisivi e cinema.
Shazammando” le varie creatività della campagna, gli utenti accederanno immediatamente all’esperienza esclusiva “Libera il tuo istinto“, che prevede lo spot completo di 3 minuti, il quiz “Scopri qual è il tuo vero istinto”, una panoramica della nuova gamma Magnum Double, e il link verso la canzone di Jack White “n” presente nello spot.
La campagna, che inizia questa settimana in Italia, si svolgerà fino ad agosto nel Regno Unito, in lrlanda e Spagna, e fino a settembre in Italia e in Turchia.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Unilever promuove la lotta alla deforestazione in collaborazione con WWF

- # # # # # #

Unilever - WWF

Con l’obiettivo di sensibilizzare e promuovere il dibattito sulla lotta alla deforestazione e in linea con l’impegno dimostrato durante COP21, la conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici che terminerà domani, 11 dicembre 2015 a Parigi, Unilever racconta, con il corto Farewell To The Forest, il paradosso di come oggi un albero sia più al sicuro in città piuttosto che nel suo habitat naturale.

Realizzato in collaborazione con il WWF, il film rivela il “viaggio” di un albero che decide di abbandonare la foresta per andare a stabilirsi in città e si propone come obiettivo quello di stimolare un impegno collettivo e concreto contro la deforestazione, per riportarla sotto controllo. Oggi, nel mondo, si perdono aree forestali equivalenti a 36 campi di calcio ogni minuto, mentre nelle aree urbane gli alberi vengono tutelati da normative ad hoc che permettono di preservarli più a lungo.

La deforestazione è uno dei fattori che influenza più negativamente il cambiamento climatico, contribuendo per il 15% alle emissioni globali di CO2. Per far fronte a questo fenomeno, nel 2010 Unilever ha lanciato lo Unilever Sustainable Living Plan, un piano di crescita sostenibile che, tra i vari obiettivi, punta entro il 2020, a eliminare la deforestazione dalle proprie attività e ad un approvvigionamento di materie prime agricole 100% sostenibili in modo da non impattare negativamente sulle foreste.

Con Farewell To The Forest, Unilever e il WWF invitano le persone da tutti i continenti ad agire e a proteggere un milione di alberi facendo una donazione o spingendo i propri governi a impegnarsi per affrontare il cambiamento climatico e raggiungere l’obiettivo deforestazione zero.

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Unilever e il World Food Programme lanciano il progetto #Shareameal

- # # #

Unilever e in partnership con ildelle In occasione del World Food Day, venerdì 16 ottobre, Unilever – tramite il suo brand Knorr – e il World Food Programme lanciano #shareameal, un invito a condividere un pasto con chi all’interno della propria comunità ne ha più bisogno.

Attraverso #shareameal chiunque può dedicare del tempo a cucinare un pasto per qualcuno, o donare il proprio cibo a un banco alimentare locale, per contribuire insieme al raggiungimento dell’obiettivo Zero Hunger delle Nazioni Unite. In

L’iniziativa è stata lanciata in Expo durante la tavola rotonda “L’accesso al cibo e lotta allo spreco: Unilever invita a cooperare per un modello sostenibile”, l’appuntamento conclusivo delle Unilever Round Tables On Sustainability, percorso tematico che ha visto l’azienda, in qualità di Official Ice cream Partner di Expo 2015 con il brand Algida, promuovere una collaborazione tra istituzioni, associazioni, ONG e imprese con l’obiettivo di dare risposte concrete ad alcune delle grandi sfide dei Global Goals delle Nazioni Unite.

Inoltre per il secondo anno consecutivo in occasione del World Food Day, Knorr supporta il WFP nel donare un milione di pasti caldi a scuole di tutto il mondo con l’obiettivo di incentivare la partecipazione degli studenti.
Inoltre, tramite il coinvolgimento dei produttori locali per la realizzazione dei pasti, il progetto aiuta a migliorare l’educazione degli agricoltori e lo sviluppo di colture di qualità. La partecipazione attiva all’iniziativa, poi, garantisce loro maggiori entrate in grado di incrementare la qualità della vita delle loro famiglie.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#EyesOpen, la Street Art di Peeta colora la Darsena di Milano per il rilancio di Café Zero

- # # # # # #

Milano sarà il teatro di un progetto di street art che coinvolgerà tutta la città in onore dei giovani pieni di risorse, aperti e positivi nei confronti del futuro, come emerge da una recente indagine commissionata da Café Zero° sui comportamenti dei giovani che vivono attualmente in Italia.
L’85% dei giovani che vivono in Italia di età compresa fra 18 e 35 anni, infatti, hanno ammesso di aver dovuto affrontare diverse sfide per seguire la propria strada professionale, o per ottenere ciò che volevano nella propria carriera. Tuttavia, una nuova ricerca svolta da Café Zero° sulla cultura e gli atteggiamenti di questa generazione ha rivelato che i ragazzi affrontano questi ostacoli cercando costantemente opportunità per continuare a progredire e ad imparare (69%).
Inoltre, quasi i due terzi di questi ragazzi (65%) sono convinti che, se si cercano opportunità, è possibile raggiungere i propri obiettivi nella vita. Partendo da questo approccio dichiarato dai giovani italiani, Café Zero° ha tratto ispirazione per stringere una partnership con Peeta, graffiti artist rinomato, in quanto entrambi credono fermamente che questa ambizione e ricchezza di risorse meritano di essere riconosciute.
Quella cheemerge è una generazione di 18-35enni che considerano se stessi anche come “ambiziosi” (16%), “ricchi di risorse” (14%), “aperti” (16%) e “coraggiosi” (14%). Questa tendenza aumenta in modo significativo nelle città creative come Milano, dove i termini più comuni usati per descrivere i giovani sono “ambiziosi”, ”indipendenti” e ”aperti” – parole selezionate come prime tre rispettivamente dal 30%, 21% e 20% degli intervistati.

Per celebrare questa straordinaria prospettiva e porre tale generazione al centro di Milano, Café Zero° ha commissionato al graffiti artist italiano Peeta un progetto di street art denominato #EyesOpen, che continuerà per tutto giugno e luglio. Peeta affrescherà una serie di muri in tutta la città con graffiti con effetto tridimensionale che rispecchiano perfettamente gli aspetti positivi della prospettiva di questa generazione.

Commentando il progetto, Peeta afferma: “Questa campagna con Café Zero° è entrata davvero in risonanza con me, perché riflette il mio personale viaggio esistenziale sotto molti aspetti. Essendo giovane e vivendo in Italia, devi lavorare duramente per ottenere ciò che vuoi, ma sempre tenendo gli occhi aperti per cogliere opportunità in ogni cosa che fai – buona o cattiva che sia – allora avrai ogni chance di riuscire nel percorso che hai scelto. E non solo. Non vedo l’ora di fare qualcosa nel mio Paese che contribuisca a far sì che i giovani mantengano la propria ispirazione”.
Biancamaria Sansone, Global Brand Marketing Manager Unilever afferma: “Quest’anno Cafe Zero ha voluto celebrare il suo rilancio attraverso una campagna “unconventional” e dirompente per ispirare e incoraggiare le giovani generazioni a mantenere i loro OCCHI APERTI!, per esser sempre un passo avanti in questo contesto di continue sfide e cambiamenti.

Peeta creerà in totale cinque opere d’arte, sui muri e sulle tele sparse per la città, che culmineranno con un evento live previsto presso EXPO l’11 luglio, dove il pubblico avrà la possibilità di vedere le opere d’arte create dal vivo e su muro rimarranno esposte fino al 19 luglio.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la seconda parte di Carte d’Or Professional Texture, firma Expansion Group

- # # # # #

“Ora tutto può diventare gelatinoso. Semplicemente”. Rivolto agli addetti ai lavori, va diretto al punto il nuovo annuncio della campagna Carte d’Or Professional TEXTURE ideata da Expansion Group per il cliente Unilever Food Solutions.

La TEXTURE presentata, infatti, permette agli chef di realizzare ogni tipo di gelatina con qualunque liquido – persino liquori – senza più ricorrere alla tradizionale colla di pesce. I vantaggi: maggiore semplicità di esecuzione, risultati stabili e un allargamento  ulteriore delle possibilità creative.
Un mondo di freschezza e di trasparenze che l’agenzia ha rappresentato attraverso un’immagine evocativa: un mare tropicale in cui nuotano meduse colorate e sulle cui acque volano trasparenti farfalle, anch’esse fatte interamente di gelatina. Un invito rivolto agli operatori ad ampliare gli orizzonti della propria creatività e della propria immaginazione dal momento che il nuovo prodotto permette di realizzare cose fino a ieri assolutamente impensabili. Sotto la guida di Maurizio Badiani, Direttore Creativo esecutivo di Expansion Group, hanno lavorato al progetto l’art Pierluigi Barbieri e la copy Antonella Meoli. Le illustrazioni sono di Sandra Marziali.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Unilever sceglie per Lipton il marketing collaborativo di trnd

- # # # # # #

Lipton, marchio del gruppo Unilever produttore del tè più bevuto al mondo, vuole far scoprire cosa significa prendersi un momento per se stessi gustando una tazza di buon tè. Per farlo, Lipton ha deciso di affidarsi al collaborative marketing di trnd offrendo quattro diverse varietà di tè a 1.000 appassionati.

L’obiettivo della campagna è di comunicare al consumatore che il tè Lipton è ideale in ogni momento della giornata e che rappresenta il modo migliore per esprimere se stessi, attraverso il passaparola dei mille “trnder”, che riceveranno uno starter kit con quattro  varietà di tè, da degustare da soli e condividere con le persone che si amano: Lipton Yellow Label Tea, perfetto per svegliarsi e darsi la carica; Lipton Tè Verde Classico, ideale quando si sente la necessità di rigenerarsi; Lipton Pyramid Pleasure Collection, una nuova collezione di tè pregiati dai gusti fruttati ed accattivanti; Lipton Pyramid Temptation Collection, una collezione di tè che offre speciali abbinamenti di aromi fruttati e gusti più avvolgenti.

La campagna di marketing collaborativo di trnd per Lipton, che terminerà il prossimo 27 febbraio, desidera associare il momento del tè al modo migliore per esprimere se stessi e le proprie necessità, come quella di prendersi una di pausa di piacere e di condivisione o quella di coccolarsi con qualcosa di dolce e buono. Proprio come viene suggerito dal claim pubblicitario “Lipton, il modo migliore di essere tè”.

Organizzare un “Tea Party” con amici e colleghi, accompagnando la propria tazza di tè con qualcosa di particolare. Questa l’idea che Lipton vuole trasmettere attraverso il passaparola, ed è per questo che nella Guida del progetto che i 1.000 trnder troveranno all’interno dello starter kit, sono state inserite alcune ricette per stimolare la fantasia culinaria dei partecipanti nel preparare golosi dolci da accompagnare alle varietà di tè.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Reverse Innovation rinnova il look dei Gelati Klassiker per il mercato tedesco

- # # # # #

Klassiker, la storica famiglia di gelati di Unilever sorprende il mercato tedesco con un look rinnovato grazie a un adattamento grafico per il suo pack curato dallʼagenzia Reverse Innovation.

Lʼampio progetto di restyling ha coinvolto sia la linea dedicata al canale bar sia quella diretta al segmento casa. Il nuovo design rafforza il carattere intramontabile dei prodotti e al tempo stesso confere alla linea uno stile contemporaneo grazie al nuovo system grafico che evidenzia una chiara ed immediata architettura visiva, armonizzando così i diversi gusti della range.

articoli correlati