BRAND STRATEGY

Netcomm eCommerce Award 2018: Bottega Verde vince il primo premio assoluto

- # # # # #

Bottega Verde

A chiusura della prima giornata del Netcomm Forum 2018, ha avuto luogo la cerimonia di premiazione del Netcomm eCommerce Award 2018, il premio che ogni anno valorizza idee e strategie originali applicate al commercio elettronico delle migliori realtà italiane.

Ad aggiudicarsi il primo premio assoluto è stata Bottega Verde, marchio storico nel settore della cosmetica, che si è distinto rispetto agli altri 72 candidati.

Nata come erboristeria nel 1972, l’azienda riesce ad integrare armonicamente la dimensione online e quella offline grazie al suo approccio omnicanale. Questa strategia, unita alla forte attenzione al consumatore e alla costante innovazione di un prodotto sicuro e rispettoso della natura, rende Bottega Verde protagonista anche a livello internazionale.

Il premio è stato istituito da Netcomm per valorizzare idee e strategie originali applicate al commercio elettronico. Una giuria di esperti super-partes ha selezionato e analizzato 73 eccellenze italiane in ambito eCommerce, che sono state valutate e premiate sulla base di criteri quali l’innovazione dei modelli di business, la user experience, le strategie di marketing e di conversation, i servizi di customer care, l’attenzione verso gli aspetti logistici e di pagamento, nonché di compliance regolamentare.

“In questo momento di grande dinamismo per il commercio digitale italiano è particolarmente interessante scoprire le strategie più creative e innovative alla base dei progetti di eCommerce di maggior successo”, commenta il Presidente di Netcomm Roberto Liscia. “Con la continua crescita delle grandi piattaforme riteniamo fondamentale dare evidenza alle realtà che riescono a differenziarsi attraverso l’innovazione tecnologica, la creatività, la capacità di creare proposte esperienziali per il consumatore e generare così opportunità di sviluppo percorribili non solo da grandi imprese, ma anche da medio-piccole realtà. Queste sono le aziende che hanno saputo sviluppare una nuova forma di cultura orientata alla sperimentazione continua, mettendo in discussione quanto fino a oggi acquisito e aprendosi al futuro con spirito critico”.

Di seguito i premi per le singole categorie:

Primo premio assoluto
Vince Bottega Verde per l’approccio omnicanale, la forte attenzione al consumatore e la costante innovazione di prodotto.

Categoria Arredamento e oggettistica
Premiata Scavolini che ha fatto della customizzazione, della flessibilità e della multicanalità i punti di forza del suo eShop.

Categoria Fashion, Jewelry e Accessori
Il premio va a Fiorellarubino per il forte approccio mobile first, completamente integrato con gli altri negozi di Miroglio Fashion e perché offre la possibilità ai propri clienti di personalizzare i capi facendo sentire il consumatore unico.

Categoria Food and Beverage
Vince il premio Cortilia, il primo mercato agricolo online a mettere in contatto i consumatori con agricoltori, allevatori e produttori artigianali; premiato per l’innovazione e per il nuovo modo di comporre e personalizzare il proprio acquisto.

Categoria Elettronica di consumo
Unieuro vince per aver creato un’applicazione mobile a supporto non solo dell’e-commerce, ma anche dei punti vendita: un’app che consente un’esperienza omnicanale del processo d’acquisto.

Categoria Profumeria e cosmetica
Bottega Verde, vincitore assoluto dei Netcomm eCommerce Award 2018, si aggiudica anche il premio nella categoria merceologica di riferimento per aver integrato nel proprio modello di business l’esperienza di acquisto online con l’offline.

Categoria Salute e Benessere
Premiata Farmacia Loreto, affacciatasi al mondo dell’eCommerce quasi 10 anni fa e fra le prime farmacie a cogliere l’opportunità della vendita online. Premiata per aver colto l’opportunità della vendita online crossborder, in particolare nel mercato cinese.

Menzione speciale per la Categoria Salute e Benessere
Menzionata Amicafarmacia per aver sviluppato un sito chiaro e lineare, pensato in ottica responsive, e per aver avuto la capacità di costruire un rapporto di fiducia con il cliente.

Categoria Viaggi e Tempo libero
Premiata Ticketone, già vincitore nel 2017 grazie al suo approccio omnichannel e cross device, per la nuova App “I tuoi eventi a portata di mano”, che offre un’esperienza di acquisto intuitiva, user friendly e personalizzata.

Categoria Kids
Premiato Mukako, portale verticale dedicato alle esigenze delle neomamme e diventato un punto di riferimento in Italia per l’acquisto online di prodotti per la prima infanzia, che ha sviluppato prodotti innovativi per le famiglie.

Categoria Pets
Paco, portale dedicato alla vendita online di prodotti alimentari ultra-premium e accessoristica per animali, vince il premio per aver promosso la cultura della qualità e del rispetto degli animali e della natura attraverso tutti i canali di comunicazione attivi con i propri clienti.

Categoria Servizi
Vince Milkman grazie al suo servizio di consegna a domicilio per l’eCommerce costruito attorno alle esigenze del consumatore.

Categoria Sport
SportIT Football vince il premio grazie all’innovatività del modello di vendita, che offre l’opportunità al cliente di poter provare e personalizzare il proprio prodotto prima di acquistarlo.

Categoria No Profit
Just Eat, vincitore nel 2017 per la categoria Food, vince per il progetto Ristorante Solidale, che ha l’obiettivo di contribuire alla riduzione degli sprechi e alla sensibilizzazione dei cittadini e del mondo della ristorazione verso questi temi.

Categoria Giardinaggio e Fai da te
Apicolturaurbana, il primo eCommerce che avvicina le persone comuni al mondo delle api, è stato premiato per un progetto di originale e innovativo che permette di produrre miele a km 0, favorendo allo stesso tempo la protezione delle api.

Categoria B2B
Premiato Mister Worker, marketplace di utensili professionali e attrezzi da lavoro per aziende, che vince per aver colto l’opportunità della vendita online cross border: oggi le vendite internazionali rappresentano oltre il 50% del suo fatturato.

Categoria Digital retailing – unified commerce
Coincasa, che ha fatto dell’omnicanalità il suo punto di forza, vince il premio per aver posto al centro il cliente e portato nello store fisico servizi e un livello di customer experience tipici dello store digitale. L’esperienza è ulteriormente migliorata dalla relazione col personale di vendita.

Categoria Innovazione
CaldaieMurali.it, sito eCommerce italiano dedicato alla Termoidraulica con un blog ricco di informazioni e video a supporto dei suoi clienti, che lo rende vero e proprio influencer di settore, vince il premio grazie a servizi e soluzioni innovative in ambito di prodotto, modello di business e attenzione al consumatore.

Categoria Internazionalizzazione
Illy ha un modello di business i cui punti di forza sono omnicanalità, personalizzazione dell’offerta e attenzione al cliente. Vince il premio per aver esteso il proprio business oltre i confini nazionali: Illy.com è ora live in Europa, Sud America, Nord America e Asia.

Categoria Start up e nuove promesse
Martha’s Cottage, vincitore assoluto nel 2017, è un innovativo e pioneristico progetto di eCommerce dedicato al matrimonio che ha intercettato il cambiamento da tradizionale a digitale creando engagement nel pubblico più giovane.

Premio speciale
Era il 3 giugno 1998 quando un cliente di Freemont, California, ha acquisto online su IBS.it segnando l’inizio della storia dell’eCommerce in Italia. La piattaforma, punto di riferimento per amanti di libri e prodotti d’intrattenimento culturale, vince il premio speciale per i suoi 20 di attività nell’eCommerce.

Netcomm eCommerce Award è un’iniziativa di Netcomm realizzata in collaborazione con TVN Media Group.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Alla Triennale di Milano “El Ultimo Cielo” l’interscambio culturale tra Italia e Cuba

- # # # # # # # #

"El Ultimo Cielo" di Giulio Ceppi

Il 24 maggio alla Triennale di Milano verrà inaugurata l’installazione “El Ultimo Cielo”, che rispecchia il “sogno” di Giulio Ceppi, architetto, designer, docente al Politecnico di Milano, fondatore di Total Tool, società di visioning e design strategy con sedi a Milano e Buenos Aires.

Tutto nasce un paio di anni fa, durante un viaggio a Cuba. Scattando una serie di fotografie a La Habana Vieja, “Con una Pentax 645 su pellicola diapositiva, ho percepito il senso di nostalgia perenne che avvolge la città e, insieme, il bisogno di rompere quell’isolamento. Volevo che quell’Ultimo Cielo, che mi appariva puro e pulito, perfetto e immobile, parlasse con altri cieli. Altrove, ovunque”, ha raccontato Giulio Ceppi.

Oggi, grazie al supporto del Politecnico e della Triennale di Milano, il cielo di La Habana diventa protagonista del primo progetto di interscambio sul design e la cultura tra Italia e Cuba. Un progetto che ruota intorno all’installazione “El Ultimo Cielo”: 30 foto scattate da Giulio Ceppi e montate su altrettante scatole originali di sigari cubani, che pendono sospese nello spazio.

“Creando una prospettiva verso l’alto che ricerca, tra le aperture di architetture devastate dal tempo e dalla storia, un pezzo di cielo azzurro e luminoso”, ha spiegato Dermis Leon che ha curato la mostra.

Le 30 opere che compongono l’installazione, verranno messe all’asta singolarmente in collaborazione con Finarte fino al 30 giugno.

“Il ricavato consentirà a un primo gruppo di studenti dell’Instituto Superior de Disegno de Cuba, di venire a Milano. Questo progetto offre la possibilità di ripensare al Design attraverso la sostenibilità e valutare le possibilità che Cuba offre per un pensiero “pulito e non contaminato” dalle logiche della globalizzazione”, ha dichiarato Ana Pedroso responsabile di Cubeart, l’associazione culturale no profit per la promozione dell’arte e della cultura, che coordina il progetto.

“Un progetto che abbiamo fermamente voluto e sentito, per promuovere i rapporti tra Italia e Cuba in ambito creativo”, “, hanno affermato Luisa Collina, preside della Scuola di Design del Politecnico di Milano e Andrea Cancellato, direttore della Triennale di Milano.

L’iniziativa è realizzata grazie anche alla collaborazione di Alpitour, per i viaggi da Milano a La Habana; di Finarte, per la vendita e l’asta delle opere; La Casa del Habano, per le scatole originali di sigari; Modulor lighting, per l’illuminotecnica; TVN Media Group, per i contenuti video e multimediali. Un ringraziamento particolare va a LEVI’S MADE & CRAFTED che da Cuba ha tratto l’ispirazione per le sue collezioni SS 2017.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Piero Chiambretti e Cristina Chiabotto stasera sul palco dell’International GrandPrix Advertising Strategies

- # # # #

logo grandprix TVN

Appuntamento stasera a partire dalle 19 per il gran gala finale della 29esima edizione dell’International GrandPrix Advertising Strategies, il Premio organizzato da TVN Media Group e dedicato alle migliori strategie di marca.

Nella cornice del Barclays Teatro Nazionale di Milano la serata di Gala riunirà uomini e donne della comunicazione e dello spettacolo, ospiti nazionali e internazionali del mondo della cultura, delle istituzioni e dello sport, ai quali verranno assegnati riconoscimenti per essersi distinti, aver saputo rappresentare, innovare o utilizzare la comunicazione in modo particolarmente efficace: a testimonianza dell’impegno di TVN Media Group nel sostenere e diffondere una cultura della comunicazione come elemento di crescita del comparto.

A salire sul palco Stefano Accorsi, attore di cinema, teatro e tv, regista e produttore, testimonial pubblicitario, ideatore e protagonista della serie Sky 1992, che riceverà il Premio Protagonista della Comunicazione. Ritirerà il Premio Comunicazione e Gusto lo chef Davide Oldani, inventore della cucina Pop e ambassador di Expo 2015, mentre il riconoscimento Comunicazione e Musica andrà alla versatile cantante Rita Pavone. L’icona dell’italian style contemporaneo Lapo Elkann riceverà il Premio Comunicazione e Immagine. A raccogliere quest’anno il riconoscimento Comunicazione e Sport il pilastro della Nazionale Italiana di basket Danilo Gallinari. A condurre la serata il mattatore Piero Chiambretti affiancato in questa occasione da Cristina Chiabotto.

Durante la serata saranno svelate le 13 campagne di comunicazione vincitrici di categoria selezionate da una giuria di professionisti del marketing aziendale, tra queste il pubblico in sala voterà il GrandPrix.

Durante la serata di Gala saranno assegnati alcuni premi speciali, come quello frutto della storica collaborazione con il New York Festivals: la campagna vincitrice avrà diritto ad accedere tra i finalisti del Premio NYF World’s Best Advertising. Print Power, organizzazione europea dedicata alla promozione della comunicazione su carta, ha affiancato per il quarto anno l’International GrandPrix Advertising Strategies: l’evento sarà anche l’occasione per conferire il Premio Speciale Print Power che punta a valorizzare la comunicazione su carta. Dalla partnership con Mediamond nasce il Mediamond Radio Award, il premio speciale assegnato al progetto che ha saputo integrare e valorizzare al meglio il mezzo radiofonico nella strategia di comunicazione dei brand. Pubblicità Progresso, che nuovamente è insieme al Premio di TVN Media Group, rinnova il suo impegno nel sociale con il Pubblicità Progresso Social Award. C4C, iniziativa di World Bank, sale anche quest’anno sul palco per ribadire la lotta contro la povertà come mezzo per combattere, fra l’altro, anche il cambiamento climatico. Nuovi sponsor, tra cui Fox e Mil, affiancano il Premio di TVN Media Group.

A chiudere la serata l’aftershow offerto da un brand che di pubblicità se ne intende: Campari.

La serata è solo su invito, per conferme grand.prix@tvnmediagroup.it

articoli correlati

MEDIA

#Aiutaunartista: Stage Entertainment Events aiuta gli artisti a farsi conoscere

- # # #

#aiutaunartista

In occasione del GrandPrix Advertising Strategies 2016, Stage Entertainment Events lancia (in media partnership con TVN Media Group) il progetto #Aiutaunartista, la prima piattaforma promozionale, non convenzionale, per far conoscere artisti sconosciuti: pittori, scultori, illustratori, street artist, grafici, fotografi  e videoartisti.

Il progetto #Aiutaunartista nasce da un’idea di Stage Entertainment Events, factory dedicata alle creatività non convenzionali guidata da Sergio Zafferini, realtà interna a Stage Entertainment, gruppo multinazionale olandese dell’entertainment con 20 teatri in tutta Europa e una ricchissima collezione privata suddivisa nei vari paesi ad adornarne gli spazi.

“Stage Entertainment Events deve la sua nascita alla volontà di creare progetti che generino emozioni attraverso le arti, siano esse performative, figurative o visive”, spiega Zafferini. “#AiutaUnArtista rispode a tale obiettivo, favorendo l’emersione quegli artisti che, per i puù svariati motivi, incontrano ostacoli nel far conoscere la loro arte. #Aiutaunartista offre al talento un megafono attraverso il quale urlare la propria esistenza affinché il pubblico comprenda che l’arte è ovunque”.

Il progetto si costituisce di tre fasi. La prima, da maggio a settembre 2016, consiste  nella pubblicazione del bando di partecipazione che consentirà agli interessati di inviare tutta la documentazione riguardante la propria arte e le proprie opere in formato digitale (file o foto).  A seguire i materiali raccolti verranno valutati da un comitato scientifico ad hoc, composto da Stage Entertainment, TVN Media Group, alcune Istituzioni milanesi e un gruppo di artisti d’eccezione, che selezionerà, tra i ricevuti, solo dieci artisti emergenti.

In un secondo momento, da settembre 2016 a maggio 2017, saranno promossi i 10 artisti selezionati sui canali di TVN Media Group e attraverso l’allestimento del Toilet Museum  che consentirà l’esposizione dei  lavori all’interno del Teatro Nazionale che vede transitare in media 300.000 persone in un anno.

Nella terza e ultima fase, da  maggio a settembre 2017 si vedrà consacrare in modo definitivo la presenza dell’artista nel panorama urbano milanese, con la prima galleria d’arte contemporanea, collettiva e temporanea, denominata CON-Temporanea, che sarà ricavata dall’utilizzo di dieci spazi commerciali sfitti distribuiti sul territorio cittadino di Milano e dalla loro trasformazione in galleria d’arte personale per ognuno degli artisti prescelti.

#Aiutaunartista sarà identificabile sui social media grazie all’acronimo #AUA oppure #Aiutaunartista. #Aiutaunartista è reso possibile grazie alla collaborazione con MEDIA UP. Per informazioni: www.teatronazionale/aua

articoli correlati

AZIENDE

Nasce la nuova divisione TVN Media Group Arte e Cultura

- # # # # # # # # # #

TVN Media Group presenta la sua nuova divisione Arte e Cultura. Da sempre attenta ai più importanti eventi culturali e dello spettacolo, TVN Media Group attraverso le proprie testate giornalistiche periodiche come Pubblicità Italia e Advertiser, il web magazine MyMarketing.Net e soprattutto con Televisionet.tv, la prima web tv italiana, ha con interesse documentato e promosso l’attività culturale italiana, stabilendo contatti e rapporti di collaborazione con i più prestigiosi musei e istituzioni nazionali pubbliche e private.

La divisione mette in campo un’equipe di professionisti capaci di tradurre in immagini e video le grandi emozioni che scaturiscono dalla fruizione di opere d’arte e dalla conoscenza di quell’immensa eredità artistica che siamo chiamati ad apprezzare, valorizzare e promuovere. Una vera e propria redazione di esperti della comunicazione e del marketing multimediale operano assieme a giornalisti, storici dell’arte, studiosi, divulgatori e testimonial del mondo della cultura e dello spettacolo, coadiuvati da un gruppo di videomaker, grafici di animazione e operatori di ripresa e montaggio per offrire contenuti personalizzati, accessibili ed efficaci pronti per essere condivisi.

TVN Media Group Arte e Cultura propone campagne di comunicazione integrata e multimediale che includono la realizzazione di trailer e spot promozionali, produzione di video e documentari, riprese audio e video per esigenze d’archivio, montaggio interviste, servizi divulgativi e giornalistici, live streaming e gestione canali web TV, seguendo tutte le fasi realizzative dall’ideazione e regia fino alla post produzione, offrendo inoltre consulenza sulle strategie di marketing e di promozione e mettendo a disposizione anche i propri canali di diffusione.

 

Qui la presentazione della nuova unit di TVN Media Group nel corso dell’appuntamento al Teatro Franco Parenti dedicata all’Art Bonus

 

TVN Media Group ha già collaborato con:
Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci
Museo Poldi Pezzoli di Milano
Gallerie d’Italia di Milano
Fondazione Antonio Mazzotta
Palazzo Reale di Milano
Il Sole 24 ore Cultura
Museo civico di Storia Naturale
Acquario Civico di Milano
Skira mostre
Mar Museo di Ravenna
Wow Spazio Fumetto di Milano
e varie gallerie milanesi

articoli correlati

MOBILE

#IABMOBILE16 Il futuro secondo Bing & Cortana

- # #

Claudio Grego, Senior Program Manager Bing & Cortana Italy ci racconta i possibili scenari futuri in cui l’assistente virtuale di casa Microsoft potrebbe anticipare i nostri bisogni.
Il futuro bussa prepotentemente, nuovi spazi si aprono, anche per gli investitori.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

IAB MIXX 2016 sul palco del GrandPrix Advertising Strategies di TVN Media Group

- # # # #

iab mixx

IAB MIXX è il Premio di IAB Italia dedicato a valorizzare le strategie e le campagne advertising digitali con l’obiettivo di dare risalto all’innovazione creativa e all’efficacia della comunicazione sui nuovi media.

Per l’edizione 2016 IAB Italia ha stretto una partnership con TVN Media Group, il gruppo che edita Advertiser, MyMarketing.Net, Pubblicità Italia e Televisionet.tv. Quest’anno il vincitore di IAB Mixx 2016 sarà nominato in occasione del GrandPrix Advertising Strategies, il premio di TVN Media Group, il più importante premio in Italia dedicato alla marca e alla sua strategia di comunicazione, palcoscenico dell’eccellenza italiana. La cerimonia di premiazione avrá luogo nella raffinata cornice del Barclays Teatro Nazionale di Milano che ogni anno ospita 1500 persone dell’intera filiera della comunicazione.

La deadline per partecipare al GrandPrix Advertising Strategies è stata estesa al 23 marzo e grazie alla partnership con IAB Italia, è prevista una riduzione del 15% sulle tariffe per gli associati IAB.

 

articoli correlati

AZIENDE

La Serie A sbarca in Etiopia grazie a TVN Media Group. L’accordo siglato ad Addis Abeba

- # # # # #

Il grande calcio italiano sbarca in Etiopia grazie a Tvn Media Group – editore anche di Adv Strategie di Comunicazione -, è stato infatti siglato lunedì scorso ad Addis Abeba l’accordo tra l’azienda guidata dall’Amministratore Unico Rino Moffa e EBC Ethiopian Broadcasting Corporation per la trasmissione in chiaro delle partite di calcio di Serie A Tim sul canale EBC3 della televisione etiope.

In base all’accordo, TVN Media Group co-produrrà ogni settimana insieme a EBC per tutta la stagione calcistica 2015/2016 un programma di 200 minuti in lingua inglese, durante il quale verrà trasmessa una partita in diretta con telecronaca in lingua amarica. Durante la trasmissione ci sarà spazio per i commenti e le interviste dentro e fuori studio.

L’operazione è stata resa possibile grazie alla collaborazione dell’Ambasciata italiana in Etiopia – nelle persone dell’ambasciatore Giuseppe Mistretta, il Primo Segretario Giuliano Fragnito e l’esperto di Comunicazione per la Cooperazione Italiana allo Sviluppo in Etiopia, Gibuti e Sud Sudan Jean Claude Mbede Fouda -, e a MP & Silva, società che detiene i diritti della Seria A Tim nel mondo e da cui TVN Media Group ha acquistato i diritti per l’Etiopia.

Rino Moffa

Rino Moffa, amministratore unico di TVN ha dichiarato: “Il significato più profondo di questo accordo di co-produzione è l’ulteriore avvicinamento, grazie allo sport, di due culture, l’italiana e l’etiope. Anche i rispettivi campionati avranno dei benefici reciproci dal nostro programma: più audience e tifosi per quello italiano, più visibilità per i giovani talenti emergenti etiopi”. Abraham Gebremedhin, content cluster deputy di EBC ha affermato: “La Serie A Tim è uno dei campionati più seguiti ed amati nel mondo, ed è già trasmesso in più di 100 nazioni. La qualificazione della Juventus alla finale di Champions League dello scorso anno non fa altro che dimostrare ulteriormente il suo grande livello. Questa co-produzione prosegue il percorso già iniziato da EBC di aumentare la raccolta pubblicitaria e le sponsorizzazioni con l’inserimento di prodotti di intrattenimento di alta qualità”. L’iniziativa è stata accolta con favore anche dal premier Matteo Renzi, in visita in Etiopia per la terza Conferenza Onu per il finanziamento allo sviluppo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

LOVEThESIGN trionfa alla quarta edizione del Netcomm eCommerce Award 2015

- # # # # #

É lo showroom virtuale per soluzioni d’arredo moderne, eleganti e divertenti LOVEThESIGN ad aggiudicarsi il Netcomm E-Commerce Award 2015 che si è svolto questa sera al Copernico di Milano. Giunto alla quarta edizione il premio organizzato dal Consorzio NetComm rappresenta il riconoscimento dedicato a progetti di business in cui si valorizzano le strategie e l’originalità delle idee applicate al commercio elettronico.

L’evento è stato organizzato in collaborazione con TVN Media Group, editore anche della nostra testata, e ha visto la partecipazione di importanti realtà aziendali, che hanno scelto di innovare nell’e-commerce. I lavori iscritti al Premio sono stati oltre 60.

Una prima fase di selezione è stata effettuata da una giuria online costituita da cyber consumatori selezionati tra i lettori del nostro mensile Adv Strategie di Comunicazione. A questa fase ha fatto seguito il giudizio di protagonisti del mondo della comunicazione ed esperti del settore, riunitisi lo scorso 27 marzo: Roberto Liscia, Presidente Consorzio Netcomm, Pietro Cerretani, ceo LSDC, Massimo Bolchi, Direttore Responsabile ADV Strategie di Comunicazione, Walter Devenuto, Managing Director Bakker Italia, Giacomo Fusina Ad Human Highway, Sergio Tonfi, Editor & Promoter Superbrands.

Di seguito l’elenco di tutti i vincitori. Si aggiudica il primo premio nella categoria “viaggi e tempo libero” Wish Days per il sito www.emozione3.it

Nell’anno dell’Expo dedicata al tema dell’alimentazione, la categoria Alimentari è presenta nella doppia accezione, Retail e Brand. Per Retail a trionfare è Eataly.Net realizzato dall’agenzia Alpenite. Nella categoria Alimentari/brand sono invece gli intramontabili Baci Perugina a vincere con l’ecommerce realizzato dall’agenzia The Big Now.

Alla catena GameStop va il primo premio nella categoria Elettronica di Consumo. Per Abbigliamento e accessori è stata invece premiata VF International per il sito www.napapijri.com realizzato dall’agenzia Bitmama. Nella categoria Assicurazioni e altri servizi primeggia Edenred Italia.
A Beautybit il primo premio nella categoria Cosmetica e benessere. Doppia categoria anche per l’innovazione, vente-privee per aver innovato la user experience, ePRICE per il Service Design. Artechne è stata premiata come nuova promessa del commercio elettronico. Menzione della giuria a Tempur Sealy Italia nella categoria Arredamento e Oggestica.

Esprime soddisfazione il presidente del consorzio NetComm Roberto Liscia: “Hanno partecipato a questa edizione siti molto qualificati che fanno parte dei settori più diversi. I vincitori hanno dimostrato attenzione per le esigenze dei consumatori, senza dimenticare innovazione e creatività. Tra i premiati ci sono anche grandi nomi del settore alimentare come Baci Perugina e Eataly, assolute eccellenze del campo. Il vincitore assoluto è LOVEThESIGN, una start up giovane che ha dalla sua competenza e innovazione che saputo coniugare la bellezza e la ricchezza del made in Italy”.

E l’appuntamento con lo stato dell’arte del commercio elettronico italiano si rinnova domani con la nuova edizione dell’Ecommerce Forum, il presidente Liscia anticipa che l’edizione 2015 è già un successo, più di 4000 le persone registrate e una serie di incontri con i principali protagonisti del settore. Uno spaccato significativo che certifica che “il mercato italiano è entrato nell’età adulta, con una crescita che si aggira sul 15% annuo per un totale di 16 milioni di acquirenti italiani”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

20° Brand Identity GrandPrix: vince RBA Design con Glen Grant 50 Year Old per Campari

- # # # # #

È l’agenzia RBA Design con Glen Grant 50 Years Old di Davide Campari Milano a essersi aggiudicata lo scranno più alto della 20esima edizione del BrandIdentity GrandPrix, Premio dedicato al brand design e alla comunicazione visiva targato TVN Media Group, editore anche di Adv Strategie di Comunicazione.

Sono stati oltre 70 i lavori iscritti, tra cui sono stati scelti 15 vincitori di categoria e attribuite 2 menzioni d’onore. Tra i premiati, a evidenziare la forte connotazione internazionale del Brand Identity GrandPrix, la presenza di 3 agenzie straniere. La cerimonia, che si è svolta ieri
nella cornice del Gessi Milano e che è stata presentata da Filippo Marsala, ha celebrato l’eccellenza del settore.

L’evento è stato occasione per conferire al Maestro Flavio Lucchini il riconoscimento Arte e Culture della Comunicazione.

In allegato la lista di tutti i vincitori.

articoli correlati

AGENZIE

Il 1° settembre a Roma la Partita Interreligiosa Per La Pace ispirata da Papa Francesco

- # # # # #

Uniti per la fratellanza tra i popoli: lunedì 1° settembre 2014, alle ore 20.45 allo Stadio Olimpico di Roma si giocherà la prima Partita Interreligiosa Per La Pace, con calciatori e allenatori di livello mondiale che daranno vita ad un evento eccezionale di valore simbolico e sociale. L’appuntamento sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai Uno e in diretta radiofonica du Radio Uno, con Radio Italia che si occuperà dell’animazione musicale del match. Tvn Media Group, editore anche di Adv – Strategie di comunicazione, è media partner dell’evento per cui cura la comunicazione sui social e sito web.

Nata dall’ispirazione di Sua Santità Papa Francesco, l’iniziativa coinvolge soggetti impegnati quotidianamente nel supporto diretto alle fasce più deboli della società, in Europa, in Sudamerica e nel resto del mondo: Scholas Occurrentes, un’entità educativa di bene pubblico promossa da Papa Francesco, che utilizza la tecnologia, l’arte e lo sport per promuovere l’integrazione sociale e la cultura dell’incontro e che ha sede presso la Pontificia delle Scienze nel Vaticano; Fondazione P.U.P.I. Onlus, creata da Paula e Javier Zanetti (campione dell’Inter F.C. e della Nazionale argentina) che da oltre dieci anni promuove e sostiene programmi di adozione a distanza e assistenza per alleviare le diverse condizioni di disagio. La manifestazione, patrocinata da Comune di Roma, da CONI, da FIGC (Federazione Italiana Giuoco Calcio), e da Lega Serie A, ha l’obiettivo di promuovere i principi di fratellanza e condivisione attraverso il potenziale comunicativo dello sport e del calcio in particolare. La religione – qualsiasi essa sia – diventa quindi elemento di unione e occasione di arricchimento, nella vita quotidiana come nella pratica sportiva.

Lionel Messi, Gianluigi Buffon, Zinedine Zidane, Javier Zanetti, Roberto Baggio, Andrea Pirlo, Yuto Nagatomo e Samuel Eto’o sono alcuni degli atleti che interverranno in rappresentanza delle diverse religioni, riunite per la prima volta a Roma per celebrare l’incontro tra l’eccellenza sportiva e la fratellanza nel segno della Pace nel mondo. “Sono orgoglioso di poter offrire il mio contributo all’organizzazione della Partita Interreligiosa per La Pace” ha dichiarato Javier Zanetti, che ha aggiunto: “Era l’aprile del 2013 quando Papa Francesco, durante un nostro incontro, ha voluto condividere l’idea di creare un momento di fratellanza e unione tra le diverse religioni. Da allora stiamo dedicando grandi energie affinché questo evento sia una serata di grande calcio e di raccolta fondi nonchè soprattutto una festa dei popoli e un’opportunità di riflessione comune, senza dimenticare l’obiettivo immediato di finanziare il progetto ‘Un’Alternativa di Vita’”, ovvero il progetto sostenuto dalla Fondazione P.U.P.I. Onlues e Scholas Occurrentes che si rivolge ai bambini dai 3 ai 13 anni che vivono in contesti socio – economici svantaggiati.
Presto online le informazioni relative alla prevendita dei biglietti sia attraverso i punti vendita Listicket – Gruppo TicketOne – sul territorio sia online attraverso il sito www.listicket.com. Per trovare il punto vendita più vicino consultare il link dedicato. I prezzi dei tagliandi: Curve € 8,00, Tribuna Tevere € 10,00, Tribuna Monte Mario € 30,00, di cui tutto il ricavato andrà in beneficienza. L’organizzazione è affidata a Master Group Sport, leader in Italia nel marketing sportivo e nell’organizzazione dei grandi eventi; Star Biz, specializzata nel management di celebrities dello sport e marketing relazionale e SportMass leader in Argentina nell’organizzazione di eventi sportivi. Prezioso il supporto e la collaborazione di Leo Burnett.

articoli correlati

AGENZIE

Per la #partitaperlapace scende in campo anche Leo Burnett

- # # # # # #

L’agenzia Leo Burnett, mette a disposizione la sua expertise creativa per la Partita Interreligiosa per la Pace che si svolgerà il 1 Settembre 2014 allo Stadio Olimpico di Roma e sarà trasmessa in diretta alle 20.45 su Rai Uno e Radio Uno. Tvn Media Group, editore anche di Adv Strategie di Comunicazione è media partner dell’evento.

L’iniziativa nasce dalla volontà di sua Santità Papa Francesco, noto amante dello sport e soprattutto del calcio, mira creare un momento unico a livello mondiale al quale parteciperanno i più grandi campioni di ieri e di oggi a rappresentare le diverse fedi religiose: Javier Zanetti, Gianluigi Buffon, Lionel Messi, Zinédine Zidane, Roberto Baggio e tanti altri.

L’evento è a scopo benefico e coinvolge Scholas Occurrentes – network promosso da Papa Francesco e dall’Accademia Pontificia per la creazione di una rete educativa mondiale – Fondazione P.U.P.I. Onlus – creata da Paula e Javier Zanetti che da oltre dieci anni sostiene programmi di adozione a distanza e assistenza per alleviare le diverse condizioni di disagio. Fondazione P.U.P.I. e Scholas Occurrentes hanno deciso di “unire le forze”: il ricavato della partita sarà destinato al Progetto “Un’alternativa di vita” che consentirà a bambini che vivono in contesti socio-economici disagiati di ricevere un aiuto educativo.

Leo Burnett, sotto la direzione creativa di Francesco Bozza e Alessandro Antonini, ha curato la creatività del progetto realizzando la campagna stampa e uno spot tv con protagonista Javier Zanetti, campione dell’Inter F.C. e della Nazionale Argentina, coinvolto da Papa Francesco nell’organizzazione di questo grande momento di fratellanza e unione tra le religioni.

Credits:

Agenzia: Leo Burnett
Executive Creative Directors: Francesco Bozza e Alessandro Antonini
Copywriter: Giuseppe Pavone
Art director: Luca Ghilino
Account Manager: Federica Giacomotti
Producer Miracle: Laura Fappiano
Cdp: Bedeschi Film
Regia: Giovanni Bedeschi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

GrandPrix, l’importanza di essere Chiambretti

- # # # # # #

A pochi giorni dal Gala dell’International GrandPrix Advertising Strategies, il prossimo lunedì 26 maggio, al Barclays Teatro Nazionale di Milano, abbiamo chiesto al mattatore della serata, Piero Chiambretti, di giocare con noi con hashtag e tweet. Il risultato, pubblicato integralmente sullo Speciale che verrà distribuito alla serata e di cui proponiamo qui uno stralcio, è questa divertente visione: di se stesso, del mondo e della tv.
#EssereVsSembrare – Il contenitore è Piero Chiambretti: il contenuto?
Il contenitore in questo caso è piccolino, quindi se è vero il detto che “nelle botti piccole c’è il vino buono”, se io sono il contenitore il contenuto è di buona qualità.

#OnTheShelf – Immagina di essere un prodotto in vendita: quale sei? E che cosa racconti al consumatore per farti comperare?
Potrei essere una candeggina perché mi piace passare e lasciare il segno, nel bene e nel male. Direi: “compratemi, ma attenzione all’uso”!

#TheBoss – Tanti anni fa Springsteen cantava “57 canali e niente da vedere”. Oggi che i canali tv sono centinaia, che cosa è cambiato?
È cambiato il modo di cambiare canale. Adesso si sta seduti e con il telecomando, in pochi minuti, si può vedere tutto quello che la televisione ci propone. Un tempo invece i canali erano pochi, la televisione stava a 10 metri, e uno piuttosto che alzarsi a cambiare canale si sorbiva il programma che c’era in televisione.

#Screen – Meglio uno schermo mobile sempre e ovunque o un grande schermo panoramico da godersi ‘on the sofa’?
Io sono sicuramente per il ‘king size’, anche solo per una questione di bilanciamento delle misure. Preferisco un grande schermo da ‘gerire’ dentro la stanza, cercando di farmi aspirare come un topastro dal pifferaio magico, dentro un mondo fantastico. Il problema è che ci sono televisori molto grandi, ma contenuti troppo piccoli.

#GrandPrix – Il personaggio che ti piacerebbe premiare sul palco del GrandPrix
Devo dire che sono tanti anni che faccio il conduttore e il premiatore di questa manifestazione e quindi ho visto tantissime persone passare sul palco. Non c’è un personaggio che vale più degli altri. In questo momento però mi piacerebbe dare un premio a Cristiano Malgioglio, anche due, perché lui è una persona e una diva allo stesso tempo.

#Supermarket – 140 caratteri per definire la tua nuova trasmissione Supermarket
Supermarket è il meglio e il peggio di ciò che la televisione ci vende tutti i giorni, con l’unica differenza che noi siamo consapevoli di ciò che facciamo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

17 per la Winners List: la giuria del XXVII International GrandPrix Advertising Strategies

- # # #

Si è riunita a Milano lo scorso 11 aprile la giuria del 27° International GrandPrix Advertising Strategies, il premio sulla strategia di marca organizzato da TVN Media Group. Uomini e donne del marketing e della comunicazione, selezionati tra top manager delle principali aziende investitrici, imprenditori, docenti universitari hanno costituito il Comitato di Selezione, a cui è stata assegnato il compito di valutare i progetti in gara e stilare la Winners List, composta dai vincitori di categoria che concorreranno per il GrandPrix 2014. A decretarlo, come ogni anno, sarà però il giudizio del pubblico in sala durante il gala finale del 26 maggio prossimo al Barclays Teatro Nazionale di Milano. Ad opera dei giurati anche l’assegnazione di due premi speciali: il premio Print Power, conferito alla campagna che ha saputo utilizzare nel modo più moderno e originale i mezzi di comunicazione su carta, e il debuttante premio Sony ATV per la migliore colonna sonora originale. Per i 17 membri di giuria coinvolti quest’anno, la selezione dei progetti in concorso ha rappresentato una valida occasione di scambio, confronto e discussione su quello che è il proprio terreno d’azione professionale, oltre a offrire una panoramica rappresentativa dell’attuale stato della creatività italiana.

È scaturita una riflessione sul livello d’intraprendenza delle agenzie e delle aziende italiane e sull’evoluzione del rapporto tra questi due attori, è emerso un quadro delle tendenze creative più in voga nel nostro Paese e un confronto con le produzioni straniere, fino a giungere all’analisi di un media mix sempre più protagonista della comunicazione che non si affida più unicamente allo spot tv. A formare la giuria 2014: Alessandro Arbore, Ph.D. SDA Professor Director of the Executive Master in Marketing and Sales SDA Bocconi School of Management; Benedetta Arlati, Communication Manager IGPDecaux; Pietro Caccini, Consulente Marketing; Helmut Cardile, On Premise Marketing Manager Red Bull Italia; Luca Cattadori, Head of Brand and Partnership Barclays; Giuseppe De Martino, Managing Director Sony/ATV Music Publishing; Marco Durante, ceo Phonetica; Alessandra Giombini, External Communication Manager Ikea Italia Retail, Marco Giordano, Marketing and Sales Director Tavola Spa, William Griffini Imprenditore, Christophe Jouin, Marketing Director Ferrero Italy, Camillo Mazzola, Marketing Director Lego, Giuseppe Papa, Customer Marketing & Brand Communication Sr. Manager Mattel Italy, Fabrizio Savorani, Marketing Consultant for Publishing, Media and Entertainment Active Brains; Maurizio Spagnulo, Marketing Communication Director Alfa Romeo; Carla Vieites, Sr.Marketing Manager PepsiCo; Dario Villa, General Manager BlueSpirit – D.I.P. Diffusione Italiana

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Prende il via a Varsavia il 13° Summit mondiale dei vincitori del Premio Nobel per la Pace. A Sharon Stone il Peace Summit Award 2013

- # # # # # #

“Stand in solidarity for peace – time to act” è questa l’headline della 13a edizione del World Summit of Nobel Peace Laureates che si terrà dal 21 al 23 ottobre a Varsavia.

Il Summit, lanciato per la prima volta a Roma nel 2000 dall’ex Presidente dell’USSR Mikhail Gorbachev, ha assunto nel tempo il ruolo chiave di promotore dei valori democratici e dell’idea di pace e libertà. Tra i partecipanti a questa edizione troviamo il leader politico e spirituale Dalai Lama, l’ex Presidente sudafricano Frederik Willem de Klerk, l’ex Presidente russo Mikhail Gorbachev, l’avvocato e pacifista iraniana Szirin Ebadi, l’ideatore e realizzatore del microcredito moderno Mohammad Yunus, le fondatrici della Community of Peace Betty Williams e Mairead Corrigan Maguire, e l’ex Presidente polacco Lech Wałęsa oltre ai rappresentanti dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNCHR) e i leader delle maggiori organizzazioni internazionali non governative che hanno ricevuto il Nobel per la Pace nel corso degli anni, come Pugwash, Amnesty International, International Physicians for the Prevention of Nuclear War, the International Peace Bureau e American Friends Service Committee.

Come ogni anno durante il Summit verrà consegnato il Peace Summit Award, un riconoscimento all’uomo o alla donna della cultura e dello spettacolo che meglio hanno rappresentato nel corso dell’anno il concetto di “pace”, richiamando l’attenzione dell’opinione pubblica e dei Governi verso i più bisognosi.

Per il 2013 il Comitato ha scelto di premiare l’attrice Sharon Stone per la sua attività di solidarietà e per il messaggio di speranza rivolto ai milioni di persone che lottano ogni anno contro la tragedia dell’HIV / AIDS. Nelle scorse edizioni sono stati premiati personaggi del calibro di Sean Penn, Annie Lennox, Bono, George Clooney, Don Cheadle, Bob Geldof, Roberto Baggio, Peter Gabriel, Cat Stevens, Roberto Benigni.

TVN Media Group, presente all’evento in qualità di media partner, seguirà l’avvenimento in tempo reale sui social media e renderà disponibili una serie di sintesi filmate dei momenti più significativi e interviste con i protagonisti.

Stay tuned:

http://www.nobelforpeace-summits.org
https://twitter.com/nobelforpeace
https://www.facebook.com/nobelforpeace?fref=ts

 

articoli correlati