MEDIA

Nasce il trimestrale Pam Panorama Magazine, tra food, benessere e tempo libero

- # # # # #

E’ nato Pam Panorama Magazine, il nuovo prodotto editoriale ideato da Pam e Panorama e pensato per dare un valore aggiunto alla sua offerta.

Il Magazine, che ha una periodicità trimestrale e viene distribuito gratuitamente nei punti vendita Pam e Panorama ai possessori di Carta per perTe, la carta fedeltà di Pam Panorama, vedrà nel mese di aprile l’uscita del suo secondo numero.
Con questa nuova iniziativa editoriale Pam Panorama affianca alla tradizionale comunicazione pubblicitaria, praticata attraverso i volantini promozionali, un nuovo canale di relazione con i propri Clienti.
L’obiettivo del Magazine è di rafforzare il legame di fiducia con chi, ogni giorno, sceglie Pam e Panorama per la propria spesa quotidiana, offrendo utili suggerimenti per valorizzare al meglio quanto si sceglie di consumare, e costituendo al contempo uno strumento di informazione che consenta di sviluppare una maggiore consapevolezza in fase di acquisto.
Nato sull’esempio dei free press dei paesi anglosassoni, il Magazine di Pam Panorama propone interessanti articoli, da leggere come uno spuntino, dedicati alla cucina, ai nuovi gusti, alle tendenze dell’alimentazione, al benessere, alla bellezza e al tempo libero: ricette facili e veloci da realizzare, approfondimenti su alimenti e varietà stagionali, indicazioni su abbinamenti tra cibo e vino, suggerimenti su viaggi e vacanze accompagnate da focus su specialità gastronomiche tipiche locali, consigli in chiave benessere, e molto altro … Il tutto condito con un taglio leggero e curioso, di facile e veloce lettura che, grazie anche alla linea grafica moderna e accattivante, rendono il Magazine un volume da collezione e al contempo una rivista piacevole e bella da sfogliare che non può mancare in cucina.

“Abbiamo voluto creare uno strumento capace di dare valore aggiunto per i nostri Clienti, offrendo loro un contenitore di semplice fruizione ricco di informazioni utili e pratici consigli, che li possa aiutare nello sviluppare una consapevolezza ulteriore in fase di acquisto – afferma Michela Airoldi, Responsabile Marketing di Pam Panorama – È un progetto importante a cui crediamo molto. Pensiamo che l’esperienza maturata e l’impegno che mettiamo in campo ogni giorno nell’offrire qualità e convenienza debbano essere trasferiti al consumatore anche in termini di informazione. E il Magazine è uno strumento pensato e sviluppato proprio in questa direzione”.

articoli correlati

AZIENDE

Facebook: nel secondo trimestre ricavi a +53% anno su anno

- # # # #

1,81 miliardi di dollari. Questi i ricavi di Facebook nel Q2 2013, con una crescita del 53% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, la maggiore performance trimestrale degli ultimi due anni I ricavi provenienti da inserzioni pubblicitarie valgono 1,6 miliardi di dollari (+61% sul Q2 2012). dei quali il 41% genarati dal mobile, in crescita del 30% rispetto a Q1 2013. I ricavi dall’advertising sono aumentati di oltre il 50% in ogni regione geografica in cui Facebook è presente, mentre quelli provenienti dal totale dei pagamenti e da altri fee, compresi quelli provenienti dal gaming, hanno raggiunto i 214 milioni di dollari nei tre mesi in esame, (+11% anno su anno).

La pubblicità rappresenta il 5% di tutte le storie che gli utenti vedono sul News Feed. Secondo Facebook, non si riscontra una diminuzione significativa nella soddisfazione degli utenti relativa alla loro esperienza su Facebook, se paragonata al livello di soddisfazione degli utenti che utilizzano una versione di Facebook senza pubblicità nel News Feed. Le campagne adv sul News Feed, d’altro canto, continuano a generare risultati per gli investitori. In un’analisi di Datalogix su 55 campagne lanciate su Facebook negli ultimi sei mesi, gli inserzionisti hanno visto un ritorno medio di di tre volte l’investimneto per le campagne che non includevano annunci nel News Feed, mentre quelle che includevano annunci nel News Feed hanno raggiunto quasi il doppio del ROI medio (5,9 volte).

Facebook si focalizza sulla crescita in quattro segmenti chiave per gli inserzionisti, ognuno dei quali è cresciuto nel trimestre: brand, risposta diretta, imprese locali e sviluppatori.
“Per i brand Facebook continua a rappresentare una grande opportunità per raggiungere il proprio pubblico, con 88-100 milioni di persone che utilizzano Facebook durante il primetime TV negli USA”, ha spiegato la COO Sheryl Sandberg. “Inoltre, numero di imprese locali che utilizzano Facebook è cresciuto fino ad arrivare a più di 1 milione di di inserzionisti attivi, il doppio rispetto a un anno fa”. Ora quasi 18 milioni di imprese locali hanno una Pagina Facebook, contro i 16 milioni dello scorso trimestre. Cresce anche l’utilizzo delle soluzioni di targeting di Facebook. Nel secondo trimestre 2013, il numero di inserzionisti che ha utilizzato Custom Audiences è infatti più che raddoppiato rispetto ai tre mesi precedenti.

articoli correlati