COMMERCE

Tecnica Group conferma Triboo come partner per l’eCommerce in Cina. Obiettivo: raddoppiare i numeri del 2018

- # # # # #

Tecnica Group

Triboo è stato confermato come partner digitale da Tecnica Group – azienda italiana leader nel settore dell’equipaggiamento e dell’abbigliamento sportivo – per le attività sui diversi marketplace cinesi.

Il brand italiano ha deciso di affidare a Triboo anche l’apertura di uno store sulla piattaforma JDuno degli eCommerce più rilevanti in Cina. La decisione è maturata in seguito agli ottimi risultati ottenuti dalla gestione Triboo su Tmall per i brand Tecnica e Rollerblade nei rispettivi store online: le vendite sono cresciute del 50% rispetto al 2017.

Nello specifico, durante il Global Shopping Festival del gruppo Alibaba, che si tiene l’11 novembre in occasione del Single’s Day cinese, nella prima ora il brand Tecnica ha fatturato ben 20.000 euro in scarpe. Mentre da giugno 2018 – data in cui Triboo ha preso in carico anche la gestione dello store su Tmall di Rollerblade – il fatturato del brand ha registrato un incremento del 90% rispetto all’anno precedente. L’obiettivo per il 2019 è di raddoppiare i numeri del 2018.

Il progetto verrà implementato da Triboo East Media, la divisione del Gruppo specializzata in digital-marketing ed eCommerce per la Cina e il Far East. Grazie a un team cross-culturale composto da professionisti cinesi e italiani, con Headquarter a Milano e sedi operative a Roma e Shanghai, Triboo si posiziona come partner unico in grado di fornire la consulenza strategica per l’ingresso sul mercato cinese, l’affiancamento nelle pratiche legali e amministrative richieste dal Paese, la gestione diretta della vendita online attraverso marketplace quali Tmall, JD, VIP, Secoo e tutte le attività retail, di logistica e customer care.

Triboo East Media si occuperà della gestione completa degli shop online, partendo dal coordinamento dello stock di merce fino all’assistenza post-vendita ai clienti. Il progetto prevede l’apertura di un ulteriore canale ecommerce per il brand Tecnica anche sulla piattaforma Secoo entro la fine del 2018, in accordo alla strategia di presidiare differenti e specifici marketplace.

articoli correlati

MEDIA

Nasce Triboo Audio: la nuova concessionaria del Gruppo specializzata sulle radio digitali

- # # # # #

Triboo Audio

Triboo annuncia la nascita di Triboo Audio, la nuova concessionaria pubblicitaria del Gruppo specializzata sulle versioni digitali delle radio FM, sulle radio digitali-native e sui formati podcast.

Quello delle digital audio è un settore in forte espansione. Si prevede, infatti, che il mondo del contenuto audio rappresenterà uno dei driver della raccolta media nel corso del prossimo anno. Per questo motivo Triboo ha deciso di investire su una struttura altamente specializzata come Triboo Audio, che può già vantare diversi progetti significativi in corso per primari brand presenti sul mercato italiano e ha l’obiettivo strategico di accrescere l’offerta, attraverso l’acquisizione di nuovi prodotti editoriali per portare sul mercato un’audience più ampia e sempre più targettizzata.

Progetti come la concessione in esclusiva di RMCSport, emittente radiofonica e digitale fondata circa un anno fa da Alberto Hazan, già fondatore di Radio Montecarlo e Radio 105, da Tuttomercatoweb e dalla stessa Triboo, o come altri creati per clienti di differenti settori chiave, prodotti in sinergia con il gruppo Havas Media.

Il formato pubblicitario è l’audio-preroll 30’’, collocato all’inizio dello streaming sia su app sia sul web, nonché i podcast delle digital radio.

L’obiettivo di Triboo Audio – per il 2019 – è di presidiare un media emergente, pianificabile sia in programmatico sia in modalità tradizionale, grazie alla media di oltre 70 mila utenti unici live al giorno, che diventeranno 300 mila nei piani di espansione per l’anno prossimo.

L’audio-preroll permetterà agli editori che punteranno sulla radio digitale – e in generale anche sui podcast – di creare una nuova fonte di business e offrirà agli inserzionisti la possibilità di incrementare la reach già raggiungibile attraverso le tradizionali pianificazioni in FM, profilando al meglio il target di ascolto da raggiungere.

articoli correlati

COMMERCE

Miss Sixty si affida a Triboo per potenziare l’online

- # # #

Miss Sixty

Su impulso della crescita del brand nelle ultime stagioni, Miss Sixty rivoluziona la propria immagine digitale con il potenziamento della sua presenza sul web. Un restyling funzionale disponibile in cinque lingue.

Per amplificare la funzionalità dell’eCommerce e l’usabilità del sito internet Miss Sixty ha scelto Triboo. La collaborazione ha permesso di potenziare l’efficienza del sito, migliorare la user experience, attraverso un costante aggiornamento sui nuovi trend e una maggiore disponibilità di taglie e prodotti grazie alla presenza di un ampio magazzino, tra i più grandi a livello europeo.

La sezione “shop by” è stata creata per poter far vivere all’utente una vera e propria experience scegliendo tra le collezioni, le occasioni d’uso e i trend.

Di particolare rilevanza la sezione “denim”, a cui è stata dedicata una categoria di primo livello con sottocategorie correlate, e la pagina editoriale focalizzata sulla nuova capsule collection Angel, corredata da video e gallerie fotografiche particolarmente creative. Inoltre, il nuovo sito ospiterà la Young Collection, dedicata a un target più giovane sul quale il brand vuole puntare particolarmente.

Questo progetto permette di consolidare sempre di più l’immagine di Miss Sixty sul web, offrendo al cliente una maggiore esperienza e servizi online e offline.

La divisione eCommerce di Triboo, a cui sono state affidate anche le attività di marketing digitale e SEO, si è occupata della realizzazione dello store online integrandolo perfettamente nel sito istituzionale del brand. Una strategia studiata ad hoc per potenziare l’immagine del brand e coinvolgere sempre di più gli utenti fornendo un servizio di eccellenza.

articoli correlati

AZIENDE

Triboo acquista Sunny E-Brands: obiettivo 10 miliardi dalle Flash Sales & Marketplace

- # # # #

sunny

Triboo ha finalizzato l’acquisizione del 100% di Sunny Energy S.r.l. (“Sunny E-Brand”), specializzata nel supportare le aziende a sviluppare il proprio business eCommerce in Italia e nel mondo.

Nell’ambito degli accordi relativi all’operazione è previsto che Francesco Occhinegro, fondatore e CEO di Sunny E-Brand, manager con solide esperienze nel mondo dell’eCommerce, del Fashion e del M&A, continui a gestire la società, portando in dote al Gruppo Triboo riconosciute competenze e particolari conoscenze delle dinamiche che contraddistinguono il settore di riferimento con aspettative di fatturato della Business unit Flash Sales & Marketplace di circa 10 milioni di euro nei prossimi anni grazie al network, al portafoglio clienti e alle sinergie del Gruppo.

Il canale eCommerce (Market Place e Flash sales) sta facendo registrare tassi di crescita significativi e sta avendo un impatto importante non solo nel Made in Italy, ma su tutti i settori Fashion & Accessories, Home & Living e Food & Beverage.

L’acquisizione di Sunny E-Brand – che porta in dote un pacchetto clienti e partner internazionali – permette a Triboo di ampliare ulteriormente la propria offerta in ambito eCommerce a vantaggio dei propri clienti e rappresenta il tassello più recente di una serie di iniziative che hanno visto il Gruppo posizionarsi in maniera distintiva come digital transformation factory anche a livello internazionale.

Iniziative strategiche che vanno dalla costituzione di Triboo Shanghai Ltd – società cinese del Gruppo che accompagna le aziende italiane nello sviluppo del business in Cina tramite l’eCommerce – alla partnership in esclusiva con Spartoo, passando per l’ottenimento della certificazione ufficiale di Alibaba come unico Tmall Partner italiano con sede cinese e l’acquisizione della maggioranza di East Media.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Triboo protagonista all’edizione 2018 dello IAB Forum, al MiCo di Milano

- # # # #

iab forum

Triboo annuncia la propria partecipazione all’edizione 2018 dello IAB Forum – in programma il 12 e il 13 novembre a Milano – il più importante evento italiano del comparto digitale e il quarto in Europa per affluenza di pubblico.

L’edizione 2018, “I am Everywhere – Challenges of Mobile Society“, si concentrerà sull’impatto della società digitale sull’uomo: la rivoluzione guidata da Intelligenza Artificiale e Blockchain, la necessità di una forte impronta etica del digitale e di un mercato più equo e trasparente, la sostenibilità di alcuni processi in atto.

Triboo sarà presente all’evento con uno spazio ad hoc (allo stand n. 50) e con il suo team di esperti, che presenterà tutte le soluzioni più innovative del Gruppo, con focus particolare su tecnologia, creatività, creazione di contenuti, data analytics ed eCommerce.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Ciesse Piumini affida a Triboo il lancio della nuova piattaforma eCommerce

- # # # #

ciesse piumini

Ciesse Piumini, storico marchio sportivo nato negli anni ’70 e fenomeno di culto negli anni ’80 e ’90, torna protagonista nel panorama della piuma Made in Italy con il nuovo eStore lanciato da Triboo, partner nella digitalizzazione a 360° del brand.

Il nuovo progetto consolida il posizionamento sportivo del brand e ne rafforza lo spirito più fashion e cittadino della linea Ciesse Piumini, attraverso una narrazione che fa della tecnologia un aspetto imprescindibile nel design di prodotto. Da oggi le linee del brand sono tutte raccolte nella piattaforma www.ciessepiumini.com: l’anima urban della linea Ciesse Piumini, Ciesse Outdoor con la sua impronta ad alto contenuto tecnico e West Scout per gli appassionati di sci.

La progettazione del nuovo portale, attivo in 25 paesi, presenta su un unico sito i contenuti legati alla storia dell’azienda, alle garanzie di autenticità, alle soluzioni tecnologiche adottate. Elementi di valorizzazione dell’offerta, ben integrati con il catalogo di prodotti disponibili nell’eCommerce.

Il tutto è espresso con un layout dal design immediato, a servizio di una UX che possa garantire una brand&product experience completa. Attenzione particolare è stata dedicata alle schede prodotto, ricche di dettagli tecnici su materiali, tecnologie e struttura dei capi.

A Triboo è stata affidata la gestione di tutte le operations dell’eCommerce, dal customer care alla fatturazione multi-valuta e alla logistica. A supporto della gestione della vendita online, Triboo si occuperà anche di tutte le attività di digital marketing volte a portare traffico al sito e a garantire la relazione con l’utente: email marketing, social media marketing e gestione del SEO on site.

articoli correlati

AGENZIE

Kiton sceglie Triboo per la trasformazione digitale della linea KNT

- # # # # # #

Triboo - Kiton

La Digital Transformation Factory Triboo – quotata sul mercato MTA – è stata scelta da Kiton per sviluppare una serie di progetti di digitalizzazione a livello internazionale relativi alla collezione KNT.

Si tratta di una partnership significativa, che permette a Triboo di rafforzare ulteriormente il proprio posizionamento distintivo nel settore del fashion e del lusso.

Kiton è un marchio di eccellenza della moda made in Italy – presente in oltre 70 paesi del mondo – che conta in totale 5 stabilimenti produttivi e circa 800 dipendenti. La linea KNT – espressione dei tessuti iconici di Kiton – è una collezione di urbanwear creata in Italia da Mariano e Walter De Matteis, terza generazione della famiglia Kiton.

La collaborazione prevede la realizzazione – all’interno del sito vetrina internazionale di Kiton – di una elabotrata photo-gallery dei prodotti KNT e di video ideati grazie alla collaborazione con il fotograto e regista italiano Francesco Carrozzini.

Stesso intervento è previsto per il sito che esporrà i prodotti KNT sul mercato cinese, grazie al supporto di East Media, società appena acquisita al 51% da Triboo, specializzata nel digital marketing in Cina, Corea del Sud e Russia.

Il team di Triboo si occuperà contestualmente della gestione e dell’implementazione della strategia di comunicazione social relativa alla collezione, che prevede un canale Instagram dedicato, la produzione di contenuti ad hoc per il lancio della nuova collezione, corredati da campagne di social advertising per rafforzare la brand awareness e l’engagement di Kiton.

Inoltre, per quanto riguarda il mercato cinese, Triboo prenderà in carico la gestione del canale Weibo – una delle più importanti piattaforme social in Cina – attraverso lo sviluppo di un piano editoriale particolarmente in linea con i gusti e la cultura locale, ma contemporaneamente coerente con il resto della strategia social e di comunicazione del brand.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Rifle presenta il flagshipstore online. In collaborazione con Triboo, Mapp e Hyphen

- # # # # #

rifle

È online il nuovo sito Rifle. Il lancio della versione dello store virtuale dell’etichetta va ad aggiungersi alle varie operazioni a sostegno del rilancio del brand, che negli ultimi mesi hanno interessato i diversi dipartimenti, dall’ufficio Stile al Merchandising, fino al Commerciale, al Retail e al Social.
Con il nuovo sito Rifle lancia la strategia distributiva omnichannel gestendo l’integrazione dei canali di vendita on-line e off-line.
La Digital transformation presenta la nuova sfida di Rifle per riorganizzare l’insieme di processi e strumenti che consentiranno all’azienda di gestire e rendere disponibili tutte le informazioni da condividere in maniera estremamente semplice e rapida.

Il nuovo flagshipstore online Rifle, sviluppato su scala globale, è stato concepito come luogo esperienziale e interattivo, orientato ad offrire servizi sempre più su misura del cliente. Rivolto alle generazione che utilizza principalmente i dispositivi mobili, il sito del marchio è stato ideato come una piattaforma dinamica, offrendo agli utenti un’esperienza commerciale e di contenuto in totale mobilità.
Per ristrutturare i processi interni e potenziare così la presenza del marchio sul web e sui canali di comunicazione digitale, Rifle si è rivolta a tre partner d’eccellenza: Triboo per l’eCommerce e attività di digital marketing, Mapp per la piattaforma di Customer Engagement, Hyphen per la gestione dei digital asset.

articoli correlati

COMMERCE

Moschino sceglie Tmall per il suo debutto online in Cina. Triboo è il digital partner

- # # # # # #

Moschino Tmall

Moschino ha aperto la sua boutique virtuale sulla piattaforma di eCommerce cinese Tmall. Il marchio è inoltre presente su Luxury Pavilion, sezione solo su invito di Tmall, diventata destinazione di riferimento per i luxury shoppers interessati ai prodotti di lusso dei migliori brand di tutto il mondo.

Un debutto strategico per Moschino che vuole espandere la propria presenza tra i consumatori cinesi in rapida crescita e in particolare i Millennials. Triboo è partner del brand in questo progetto e lo supporta grazie all’impegno coordinato della propria entity locale Triboo Shanghai Ltd e di East Media, la digital & social company specializzata in mercati asiatici, recentemente entrata nel Gruppo.

Triboo ha fornito a Moschino e ai partner distributivi del brand un servizio operativo e di consulenza, permettendo così un rapido debutto sul mercato online cinese e coordinando gli aspetti volti a garantire una user experience che rispetti le linee guida del Brand. Il flagship store di Moschino su Tmall e la pagina moschino.cn mettono a disposizione i capi delle collezioni SS18 e FW18 e l’exclusive collection Moschino X Tmall.

I nuovi spazi digital che presentano Moschino al cliente cinese sono arricchiti da contenuti pensati appositamente per il mercato locale e per essere utilizzati sui principali social media cinesi.

Triboo è impegnata nel supporto alla gestione dello store, del customer care e di tutte le operations in territorio cinese con il proprio team locale e, in vista del prossimo lancio dell’eCommerce internazionale Moschino, sviluppato dal Gruppo, aggiornerà i canali Cinesi, mantenendo così un unico tone of voice, coerente per tutti i canali digital del Brand.

articoli correlati

AZIENDE

Triboo acquisisce Net2b e rafforza il posizionamento nel settore moda e lusso

- # # # # # # #

triboo - net2b

Triboo annuncia di avere concluso la acquisizione di Net2b società di sviluppo del gruppo Antonioli che fa capo a Claudio Antonioli, (trend setter internazionale nella street fashion).

Net2b gestisce con successo le piattaforme tecnologiche di New Guards Group, che ha come co-fondatore Claudio Antonioli,  e ha al suo interno marchi in fortissima crescita come Antonioli, Off-White, Marcelo Burlon, Antonia Boutique, Palm Angels, Heron Preston, A Plan Application, Ben Taverniti, Unravel e Alanui; a soli 4 anni dalla costituzione, stima di chiudere il 2018 con oltre 200 milioni di euro di fatturato posizionandosi come gruppo emergente nel panorama fashion internazionale.

Con l’operazione, Triboo rafforza ulteriormente il proprio posizionamento distintivo nel settore del fashion e del lusso. Net2B negli anni si è distinta sul mercato grazie a un’offerta che fa leva sulla creazione di soluzioni eCommerce basate su tecnologie e infrastrutture di ultima generazione, ma anche su concept innovativi per lo sviluppo di esperienze digitali, visive e grafiche sempre più coinvolgenti per il consumatore finale.

L’operazione permetterà a Triboo di rafforzare ulteriormente il proprio know-how di digital-factory in grado di accompagnare le aziende della moda e del lusso lungo tutto il percorso di digitalizzazione, con un focus specifico sulla gestione tailor-made del canale eCommerce, sugli obiettivi di vendita e di profittabilità degli store e sull’individuazione delle strategie di vendita più efficaci.

Nella foto Claudio Antonioli e Giulio Corno, AD Triboo.

articoli correlati

MEDIA

Triboo annuncia lo sviluppo europeo delle sue attività nel “performance advertising”

- # # # #

triboo direct

Triboo S.p.A. comunica di voler procedere con un piano di espansione internazionale delle attività nel performance marketing tramite la sua controllata Triboo Direct.
La società controllata, guidata da Simone Sicuro e Andrea De Marni, entrambi manager con esperienza decennale nel campo del Digital Marketing, in un solo anno di attività ha più che raddoppiato i professionisti coinvolti nelle sue attività e il suo giro d’affari. La forte crescita di fatturato è dovuta ad un incremento del numero di clienti e di campagne gestite, oltre 200 nei primi sei mesi del 2018, e ad una maggiore diversificazione delle fonti di acquisizione di traffico che ha portato le componenti Social, Display e SMS a pesare per il 50%.

“Si tratta di un risultato davvero importante”, dichiara Simone Sicuro, co-founder e amministratore della Triboo Direct, “che conferma la bontà della nostra scelta di puntare ad un approccio multicanale che permette di sfruttare al massimo i punti di forza di ogni media a favore dei nostri clienti, un modello già testato all’estero e che oggi anche con Triboo intendiamo esportare”.

“Nella sua formula di servizi, infatti”, continua Andrea De Marni, co-founder e amministratore della società, “Triboo Direct punta su un approccio multicanale, in modo da massimizzare i risultati delle campagne e raggiungere il target di utenza desiderato attraverso i diversi canali media che il digital mette a disposizione”.

articoli correlati

AGENZIE

Triboo gestirà in esclusiva il database e il servizio di SMS Advertising per Wind Tre

- # # # # #

Triboo - net2b

Triboo annuncia di aver siglato con Wind Tre – tramite la propria controllata Triboo Data Analytics – il contratto per la gestione in esclusiva del servizio SMS advertising su tutto il territorio nazionale.

Grazie a questa concessione in esclusiva, il team di Triboo diventa rivenditore unico del più grande database TELCO italiano costituito esclusivamente da dati certificati, ovvero raccolti con consenso esplicito degli utenti, la cui identità è stata accertata dall’operatore al momento della sottoscrizione della SIM.

L’SMS advertising veicolato su smartphone, always on per definizione, si conferma uno strumento estremamente efficace in ambito direct marketing e consente ai brand di raggiungere il proprio target in qualsiasi momento, con un volume complessivo di reach equiparabile alla radio e alla TV.

Il servizio di SMS advertising di Wind Tre offerto da Triboo spazierà dalla scelta del target più adeguato in fase di pianificazione, alla creazione dei contenuti delle singole campagne, fino all’analisi dei risultati.

I contenuti verranno sviluppati insieme al cliente a seconda degli obiettivi di comunicazione: dal drive to store, all’accrescimento della brand awareness, dalla lead generation fino alla creazione di un piano di comunicazione continuativo. La modalità di pianificazione delle campagne è ampiamente flessibile e con tempistiche rapide.

Per il mercato retail lo strumento SMS si dimostra, ancora oggi, estremamente efficace in quanto consente di coinvolgere gli utenti che effettivamente risiedono nel territorio di riferimento, con una targetizzazione capillare. Queste strategie permettono ai brand di ottenere risultati consistenti e agli utenti di ricevere contenuti di reale interesse.

La misurazione dei risultati avviene sia a livello macro (risultati delle vendite nel week end, aumento delle prenotazioni, CPA finale migliore rispetto agli altri media) sia direttamente in store, grazie all’inserimento di call to action con scontistica fruibile nei punti vendita.

articoli correlati

AZIENDE

Triboo acquisisce il 51% di East Media e sbarca sul mercato russo e sudcoreano

- # #

Triboo - East Media

Triboo S.p.A. comunica di aver finalizzato, tramite la controllata Triboo Digitale S.r.l., l’acquisizione di una quota di partecipazione pari al 51% del capitale sociale di East Media s.r.l. (“East Media”), azienda italiana specializzata nel digital marketing in Cina, Corea del Sud e Russia.

La restante partecipazione pari al 49% del capitale sociale di East Media è rimasta di titolarità dei soci fondatori. Nell’ambito degli accordi relativi all’operazione è previsto che i soci continuino a gestire la società. Sono inoltre previste opzioni put e call esercitabili dopo l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2022.

East Media ha realizzato nell’esercizio 2017 ricavi per 407 migliaia di euro in crescita del 70% rispetto ai ricavi dell’esercizio 2016 ed è riuscita negli anni ad affermarsi sul mercato come partner unico in grado di aiutare le aziende italiane a digitalizzarsi in Cina, Corea del Sud e Russia. I servizi attualmente erogati da East Media si basano su una competenza riconosciuta nell’interpretare lo scenario locale, disegnare strategie di marketing e comunicazione sempre più mirate e gestire le piattaforme di riferimento, facendo leva su un team multietnico di professionisti e sulla creazione di contenuti efficaci in base alle diverse culture locali.
Si tratta di caratteristiche particolarmente in linea con la strategia che ha contraddistinto finora il percorso di internazionalizzazione di Triboo.

Nello specifico, l’operazione permette a Triboo di ampliare il ventaglio dei mercati in cui la società è operativa con i propri servizi digitali ed eCommerce – integrando Russia e Corea del Sud – e rappresenta il tassello più recente di una serie di iniziative che hanno visto il Gruppo posizionarsi in maniera distintiva come digital-factory anche a livello internazionale.

Iniziative strategiche che vanno dalla costituzione di Triboo Shanghai Ltd – società cinese del Gruppo che accompagna le aziende italiane nello sviluppo del business in Cina tramite l’eCommerce – alla partnership in esclusiva con Spartoo, passando per l’ottenimento della certificazione ufficiale di Alibaba come unico “Tmall Partner” italiano con sede cinese.

East Media porta, inoltre, in dote un ampio ventaglio di servizi a valore aggiunto che andranno a potenziare ulteriormente l’attuale offerta di Triboo Shanghai Ltd, nata come partner unico per supportare le aziende attraverso la consulenza strategica per l’ingresso sul mercato cinese, l’affiancamento nelle pratiche legali e amministrative richieste dal Paese, la gestione diretta della vendita online attraverso marketplace quali Tmall, JD, Kaola, Yohood, VIP, Secoo e tutte le attività retail, di logistica e customer care.

articoli correlati

AZIENDE

Rifle sceglie i partner per rafforzarsi sul web e sui canali di comunicazione digitale

- # # # # # #

Rifle

È la digital transformation la nuova sfida di Rifle per riorganizzare l’insieme di processi e strumenti che consentiranno all’azienda di gestire e rendere disponibili tutte le informazioni da condividere in maniera estremamente semplice e rapida.

Per ristrutturare i processi interni e potenziare così la presenza del marchio sul web e sui canali di comunicazione digitale, Rifle si è rivolta a tre partner d’eccellenza: Triboo per l’eCommerce, Mapp per la piattaforma di Customer Engagement, Hyphen per la gestione dei digital asset.

Grazie alla collaborazione con Triboo, Rifle darà vita a un sito che non sarà solo un negozio online perfettamente integrato con il retail per una vera esperienza omnicanale, ma un vero e proprio flagship store digitale, ricco di contenuti editoriali e in grado di raccontare al meglio il prodotto e la sua storia

Mapp è la piattaforma di Customer Engagement scelta da Rifle per essere a più stretto contatto con la customer base e relazionarsi con i clienti in maniera più personale ed efficace. In una logica di multicanalità, Rifle comunicherà così con i propri clienti Retail e Digital integrando tutte le fonti di dati per rispondere alle esigenze di utenti sempre più attenti e iper-connessi, valorizzando le informazioni e inviando campagne personalizzate e multi-step sui principali canali digitali. La piattaforma verrà inoltre utilizzata per potenziare il rapporto tra l’azienda e il mondo Trade, veicolando i valori del Brand, le informazioni sulle attività aziendali e i materiali di comunicazione per i partner.

Infine con Hyphen, Rifle implementerà una produzione ottimale di contenuti digitali che dovranno essere integrati e relazionati alle informazioni di prodotto per permettere una informazione completa, trasversale e accessibile a tutte le aree aziendali che hanno necessità di disporre di immagini per gli utilizzi più diversi.

Nella foto Franco Marianelli, CEO at Rifle.

 

articoli correlati

AGENZIE

Original Marines sceglie Triboo come partner digitale. Al via l’eCommerce integrato

- # # # #

original marines

Original Marines prosegue il suo percorso verso l’omnicanalità e fortifica la sua presenza internazionale anche sui canali digital scegliendo Triboo come partner.

Triboo si è occupata del restyling del sito istituzionale e della realizzazione dell’eCommerce integrato. La progettazione del nuovo portale, disponibile in 7 lingue e attivo in 33 Country d’acquisto, si è basata su un lavoro di meticolosa riorganizzazione dei contenuti in un layout dal design semplice e caratterizzato da una UX che possa garantire una brand&product experience completa.

Triboo ha perfezionato le funzionalità già esistenti e ha portato a un livello di ulteriore integrazione la piattaforma eCommerce, in particolare attraverso strumenti omni-channel come il Single Sign-On (autenticazione unificata) tra app del brand e store online, il Pay & Collect nei negozi fisici e servizi multicanale di Loyalty.

A Triboo è stata affidata la gestione di tutte le operations dell’eCommerce integrato: la logistica e la gestione dei pick-up in store su tutto il territorio italiano, l’incasso e la fatturazione multi-valuta per i diversi Paesi in cui è disponibile l’acquisto e il customer care (e-mail e telefono, in italiano e in inglese). Triboo si occuperà, inoltre, della gestione del SEO on site e off site e fornirà la propria consulenza specialistica su attività di Direct Marketing Automation.

Il progetto prevede anche la realizzazione di strategie di digital marketing volte a supportare la crescita del brand online, a partire dalle campagne di Google Adwords per massimizzare le performance sul canale.

articoli correlati