MEDIA

Trentino Marketing sceglie Tradelab per le campagne in programmatic

- # # # # #

Tradelab

Trentino Marketing, società impegnata nella realizzazione e nella promozione di iniziative e progetti orientati allo sviluppo del turismo trentino, ha scelto la tecnologia e l’esperienza di Tradelab per la pianificazione di una delle proprie campagne media internazionali in programmatic.

Con questa nuova collaborazione la programmatic platform indipendente va ad arricchire ulteriormente il suo portfolio clienti che operano nel settore Travel.

“Siamo felici di poter lavorare con Trentino Marketing”, dichiara Gaetano Polignano, Country Manager Tradelab. “Per il cliente abbiamo sviluppato una strategia su più paesi, per raggiungere tutti gli amanti della natura, dello sport, del benessere e altre nicchie di viaggiatori appassionati per far conoscere la straordinaria bellezza turistica del Trentino a chi ancora non la conosce”.

Per questa campagna verrà fatta un’analisi accurata del comportamento degli utenti interessati a temi come natura, sport e benessere non solo sull’Italia ma anche in area DACH, e studiati contenuti ad hoc per segmento turistico per offrire all’utente un’esperienza utile e unica. Ad arricchire la profilazione anche l’integrazione con dati di seconde parti del settore Travel e l’utilizzo di dati intenzionisti che consentiranno intercettare l’interesse di ogni utente in quel determinato momento.

Pianificazione

La pianificazione coinvolgerà i quotidiani, le principali testate destinate alle famiglie, al mondo dei viaggi, dello sport e del turismo, selezionate sulla base della loro viewability e affinità con il brand. La campagna prevede anche l’utilizzo del geotargeting e del meteo planning per erogare creatività diverse in base alle condizioni climatiche e sulle diverse aree di interesse.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Gazzetta dello Sport e Trentino Marketing presentano “Il Festival dello Sport”

- # # # # # #

Festival dello Sport

È stato presentato oggi a Milano Il Festival dello Sport, un nuovo evento nazionale e internazionale che ha lo scopo di raccontare un mondo meraviglioso e l’epopea dei suoi campioni, portandoli a contatto con la gente. Gli organizzatori sono il primo quotidiano sportivo italiano, La Gazzetta dello Sport, e il Trentino, con il patrocinio del Coni e del Comitato italiano paralimpico.

Nella Sala Buzzati di RCS hanno parlato del nuovo grande evento: Alessandro Andreatta, sindaco di Trento; Urbano Cairo, Presidente di RCS MediaGroup; Andrea Monti, Direttore de La Gazzetta dello Sport; Ugo Rossi, Presidente della Provincia Autonoma di Trento; Maurizio Rossini, Ceo di Trentino Marketing; Gianni Valenti, Vicedirettore vicario de La Gazzetta dello Sport e Direttore Scientifico de Il Festival dello Sport.

Nell’occasione è stato svelato il logo della manifestazione, la perfetta unione della farfalla, che rappresenta il Trentino e del “mondo”, simbolo riconosciuto della Gazzetta dello Sport.

Il Festival dello Sport si svolgerà a Trento, città già abituata ad accogliere eventi inportanti come il Festival della Montagna e il Festival dell’Economia. Una città sportiva per definizione, non foss’altro per la fortunata ubicazione geografica, e anche la città che vanta il record di lettori per la Gazzetta.

La prima edizione avrà come titolo “Il Record” ed è in programma dall’11 al 14 ottobre 2018, con una inaugurazione prevista la sera dell’11 e poi tre giornate articolate in un ricco palinsesto di eventi: interviste ai campioni, incontri su grandi temi, workshop, letteratura sportiva, sport praticato.

Il record è il sogno di ogni campione e di qualunque squadra. Si parlerà di come raggiungerlo, consolidarlo, batterlo. Tanti sono gli elementi che compongono un record: allenamenti e strategie, ma anche psicologia, alimentazione, salute, materiali, business e ricerca.

L’intero palinsesto del Festival sarà condotto dalle firme Gazzetta, editorialisti e inviati, giornalisti e giornaliste, con una sfilata di protagonisti del grande sport nazionale e internazionale: atleti e atlete, olimpici e paralimpici, campioni, allenatori, coach, ma anche personaggi istituzionali, tecnici ed esperti, appassionati di sport dal mondo della cultura, dell’arte e dei media.

Le sedi messe a disposizione dalla Provincia Autonoma di Trento comprendono meravigliosi palazzi e sale non sempre visitabili, che sarà possibile scoprire proprio grazie al festival. Giovedì 11 ottobre la serata inaugurale con un evento spettacolare. Le giornate del Festival dello Sport – 12, 13 e 14 ottobre – ospiteranno oltre 60 eventi, tutti completamente gratuiti, in 15 location dislocate su 5 piazze della città.

Si andrà dagli Uno contro Uno, e cioè grandi interviste con i campioni dello sport, alle Tribune, ovvero dibattiti a più voci tra grandi protagonisti, alle Conversazioni su importanti imprese sportive, con atleti o con allenatori e dirigenti che racconteranno il loro lavoro e le loro esperienze. E ancora, i Workshop, veri e propri laboratori su grandi tematiche legate al mondo dello sport dove imparare, acquisire e approfondire strumenti professionali.

Al Festival, naturalmente, non mancherà lo sport praticato. Saranno allestiti Camp per divertirsi e imparare tanti sport da coach e allenatori di grande livello.

Il Festival sarà una vetrina anche per la cultura dello sport, con eventi collaterali che si svolgeranno durante la kermesse: In piazza Duomo sarà allestita una grande Libreria dove poter consultare e acquistare libri dedicati allo sport, ascoltando dalla viva voce degli autori le ultime novità sul mercato. Ma cisaranno sinergie anche con il cinema e il teatro, perché il racconto emozionale sia completo e ricco di sfaccettature.

Attenzione particolare, infine, sull’alimentazione; tema che vedrà assoluto protagonista lo chef Davide Oldani.

 

articoli correlati