AZIENDE

Velux rinnova la partnership con Cooee per la comunicazione trade sul mercato Italia

- # # # # #

Cooee e Velux rinnovano la propria partnership

Cooee sigla la nuova partnership per la comunicazione di Velux, azienda nel settore della produzione e vendita di finestre e accessori per tetti.

Cooee apre il 2016 rinnovando l’accordo con un cliente ormai storico, Velux, di cui cura le campagne corporate e di prodotto da oltre 10 anni. La partnership riguarda la comunicazione trade del nuovo anno sul mercato Italia e sarà concepita in stretta collaborazione con il dipartimento marketing interno all’Azienda. Saranno a cura dell’agenzia le fasi strategiche, creative ed operative delle campagne messe in cantiere.

“Con questo risultato apriamo in modo positivo il nuovo anno, che siamo certi sarà ricco di altre importanti soddisfazioni. Ci fa particolarmente piacere iniziare con un partner così rilevante sul mercato nazionale e internazionale”, commenta l’amministratore unico di Cooee Mauro Miglioranzi.

Attiva da più di 70 anni e con sedi commerciali in 90 paesi, Velux è sul mercato italiano dal 1968 e dal 1991 ha sede in provincia di Verona. Ad oggi Velux Italia conta oltre 100 collaboratori, è leader nel proprio comparto ed è presente su tutto il territorio italiano con una rete di oltre 2.000 rivenditori.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication firma la campagna trade e consumer di ONE

- # # # # # # #

Prosegue la collaborazione quinquennale tra Tribe Communication e Valagro, con la campagna 2015 per ONE, “concime concentrato per piante e fiori sani e rigogliosi”, prodotto di punta dell’azienda per il Garden consumer.

Una campagna che rappresenta il proseguimento di un impegno nato nel 2012. con lo studio di posizionamento, grazie ad alcuni focus group sul consumatore, che è poi passato attraverso lo studio del nuovo packaging ed una campagna provocatoria che ha portato la marca alla maturità e alla leadership di oggi.
Attraverso l’utilizzo di un linguaggio appartenente a un mondo raffinato e aspirazionale, che sottolinea il posizionamento premium del prodotto, la comunicazione studiata da Tribe racconta come – grazie a ONE -, le stagioni primaverili diventino simbolo di nuove ricche fioriture in grado di gratificare il piacere edonistico ed estetico del consumatore.
La campagna del 2015 è anche arricchita dal concorso a premi che mette in palio un Flower Power a settimana, il dispositivo elettronico dotato di sensori che, inserito nella terra della pianta, comunica con il consumatore attraverso lo smartphone, mostrando se i livelli di cura per quella pianta sono corretti.

Anche questa attività promozionale conferma l’innovatività e l’attenzione del brand ONE alle nuove soluzioni al servizio delle esigenze del consumatore aumentando così gli strumenti che lavorano sull’efficacia e il legame fra l’uomo e la pianta.

Per la declinazione Trade, il messaggio chiave della pagina ideato da Tribe Communication è la presenza del brand in comunicazione, puntando sull’aspettativa di accogliere molti potenziali clienti che affluiranno sul punto vendita e sul concetto di innovazione a supporto dei diversi plus di prodotto specifici per il Trade.

Il piano media 2015 include, oltre alle testate Trade e Consumer su cui ONE da sempre investe in comunicazione, anche testate green & fashion focused come Marie Claire Maison e Sette Green (Corriere della Sera).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Food: e la pagina diventa spot. Con l’agenzia Loro

- # # # # # # #

È a firma di Loro, l’agenzia recentemente fondata dagli ex direttori creativi di Republic Lorenzo Zordan (LO) e Roberto Scotti (RO)m, il primo spot realizzato per Food, tra le più importanti riviste trade italiane dedicate al settore alimentare. Il messaggio è chiaro: per far per far arrivare il cibo sulle tavole degli italiani, l’unico mezzo sicuro è pianificare su Food, e è trasmesso da un video permeato da un’atmosfera surreale. Infatti, nella scenografia di una sala pranzo formale, con tavola imbandita, commensali eleganti e cameriere in livrea, dalle zuppiere e dalle bottiglie non arriva nulla nei piatti e nei bicchieri degli ospiti. Il film è visibile sul sito foodweb.it, o tramite il codice QR sulla rivista. Modo di fruizione contemporaneo, ispirazione invece antica: un film di Stanlio e Ollio che vede i due comici invitati a un folle pranzo senza cibo. Non a caso si dice “tornare ai classici”.

Credits

Agenzia: LORO

Art director: Roberto Scotti

Copywriter: Lorenzo Zordan

Regia: Marco Armando Piccinini / Paolo Gandola per Zero TableTop

DoP: Paolo Gandola

Musiche originale: Federico Arosio

Speaker: Daniele Milani

articoli correlati