BRAND STRATEGY

La campagna e il sito di Pasta Garofalo per una trasparenza totale

- # # # #

pasta garofalo

Il Pastificio Garofalo, storica azienda di Gragnano, lancia la nuova campagna incentrata sulla trasparenza “Buona Pasta Non Mente”, che vive anche in ambiente digital grazie al nuovo sito www.comesifagarofalo.it, realizzato dall’agenzia xister Reply.

Sul nuovo sito web comesifagarofalo.it viene messo  a nudo il processo produttivo, fornendo agli utenti un tool unico: i consumatori potranno infatti conoscere nel dettaglio la materia prima della pasta Garofalo, arrivando a tracciare addirittura la provenienza dei grani utilizzati per ogni singola confezione di pasta e poterne verificare le analisi chimiche e qualitative senza filtri. Gli utenti avranno a disposizione online anche i risultati dei controlli a campione che vengono regolarmente realizzati sul prodotto finito da un ente esterno certificato.

Nel nuovo sito, inoltre, il pastificio racconta le proprie scelte, quelle che rendono la pasta Garofalo unica da oltre due secoli. Tutto il processo viene illustrato: dalla selezione di una materia prima di altissima qualità fino alle varie fasi della lavorazione. L’obiettivo è anche sfatare alcuni luoghi comuni sulla pasta, ad esempio sulla superiorità della trafilatura al bronzo o della “lenta lavorazione”. L’azienda condivide così il suo sapere unico, antico come quello di generazioni di artigiani gragnanesi cresciuti nella cultura pastaia del pastificio Garofalo, e allo stesso tempo reso contemporaneo da un’innovazione industriale rispettosa delle origini, dei luoghi, ma soprattutto della passione per la pasta.

L’ambizioso progetto rende Pasta Garofalo il primo pastificio che racconta in modo trasparente la provenienza della sua materia prima e risponde alle direttive legislative europee in ambito di tracciabilità e trasparenza.

Credits
creative director: Sarah Grimaldi
art director: Matteo Zanotti
copywriter; Nicola Vincenzoni
IT Manager: Gennaro Balzano

articoli correlati