BRAND STRATEGY

Toyota Auris Hybrid Touring Sports: il lancio europeo è firmato S&S Italia

- # # # # # #

Come già avvenuto per i lanci della Nuova Yaris e della Auris Hybrid, anche per la Nuova Toyota Auris Hybrid Touring Sports la casa giapponese si affida alla sede italiana di Saatchi & Saatchi, che con questa campagna di respiro internazionale si conferma ai vertici della creatività Europea.

Lo spot di lancio si apre con una scena epica: un uomo si sta godendo lo spettacolo privato di una balena che salta fuori dal mare a pochi metri da lui. Accanto all’uomo, colpita dai raggi rossastri dell’alba, una Nuova Auris Hybrid Touring Sports. Ma come ha fatto l’uomo ad arrivare così lontano? Una narrazione in reverse ci racconta da dove questo viaggio è partito. Vediamo quindi che l’uomo ha scelto una strada alternativa, una meta alternativa e seguito le indicazioni di una mappa alternativa. E tutto questo perché, inizialmente, l’uomo ha provato quell’auto: la prima Touring Sports che è anche ibrida. A chiudere lo spot: “Nuova Auris Hybrid Touring Sports. L’alternativa è l’ibrido”.

“Sono molto contento di questo risultato”, ha commentato Giuseppe Caiazza, CEO Saatchi & Saatchi Italia e Head of Automotive Business per l’Europa. “I creativi italiani hanno avuto ancora una volta un ruolo preminente all’interno della squadra di Saatchi & Saatchi EMEA nello sviluppo di una campagna europea per uno dei marchi Toyota. Ancora una volta la conferma dell’eccellente output creativo che il nostro paese riesce a produrre e di cui dobbiamo essere fieri”.

Lo spot TV internazionale, la cui pianificazione prevede tra gli altri Italia (in partenza da Sabato 5 Ottobre), Portogallo, Francia, Grecia, Germania, Belgio, Svizzera e Norvegia, è girato in Spagna dal regista Steve Ayson. Casa di produzione Mercurio.

La creatività è dei direttori creativi Luca Lorenzini (copywriter) e Luca Pannese (art director). Direzione creativa esecutiva di Jason Romeyko (Saatchi & Saatchi EMEA) e Agostino Toscana (Saatchi & Saatchi Italia).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Trace Your Road”: a Saatchi & Saatchi il lancio della Lexus IS Hybrid

- # # # # #

Ibrida, sportiva  e berlina. Sono queste le caratteristiche della nuova Lexus IS Hybrid che debutta con la campagna “Trace your road – Traccia la tua strada” realizzata dalla Saatchi & Saatchi e che ha il suo fulcro in un web film ricavato dall’evento che s’è svolto lo scorso 26 luglio nel Lazio.

 

 

Andrea Carlucci, Toyota Marketing & Lexus Director, afferma: “La IS Hybrid è un vero e proprio punto di svolta dal punto di vista del design e delle performance. E poi è ibrida. E questo distingue il brand da tutti i competitor.”

 

Gli ospiti dell’evento sono stati selezionati con un test sulla pagina Facebook di Lexus Italia. Centinaia sono state le candidature dei tanti appassionati pronti a vivere in prima persona un’esperienza unica a fianco di un pilota di F1: Jarno Trulli.
I giocatori, seduti al fianco di Jarno Trulli, avevano in mano un tablet connesso a un sofisticato sistema di proiettori posizionati sul soffitto di un enorme hangar. Una volta partito il gioco, i partecipanti dovevano tracciare una strada passando il dito sullo schermo del tablet. La strada veniva riprodotta fedelmente e in tempo reale dai proiettori sul pavimento dell’hangar.
La Is Hybrid guidata da Jarno Trulli doveva percorrere quella strada nel minor tempo possibile, toccando 7 checkpoint che apparivano casualmente sulla superficie e cercando di guadagnare bonus ed evitare penalizzazioni.

“Con questo video game live – commenta Giuseppe Caiazza, CEO di Saatchi & Saatchi Italia e Head of Automotive Business per l’Europa – abbiamo creato ancora una volta qualcosa di nuovo, unico e spettacolare. Questo lavoro è un altro esempio importante di come far dialogare media diversi con tecnologie innovative per massimizzare l’appeal di un brand. Questo è l’approccio che stiamo seguendo da oltre un anno con Lexus e che sempre più caratterizzerà le strategie di comunicazione che sviluppiamo insieme ai nostri Clienti.”

“Un capolavoro di tecnologia meritava un test drive allo stesso livello. Volevamo che questo evento fosse il nuovo stato dell’arte per prestazioni e piacere di guida. E ci siamo riusciti.” – ha dichiarato Agostino Toscana – Direttore Creativo Esecutivo di Saatchi & Saatchi.

Credits

Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana.
Direttori Creativi: Luca Lorenzini, Luca Pannese.
Art director: Giulio Frittaion, Michele Sartori.
Copywriter: Massimo Paternoster, Tommaso Zago.
Account: Monica Cassano, Chiara Torelli.
Head of Tv: Raffaella Scarpetti.
Producer: Ella Elliott.

Casa di produzione: Movie Magic.
Regista: Alan Bibby dei Logan.
Generative Visuals, Projections and Interactivity: Fake Love.
Musica originale: Alessandro Cristofori e Diego Perugini for Stabbiolo Music.
Sound design: Top Digital.
Pianificazione a cura di Zenith Optimedia.

articoli correlati

AGENZIE

Saatchi & Saatchi inaugura la nuova sede nel centro di Roma all’insegna dei Lovemarks

- # # # # # # # # # #

Stasera Saatchi & Saatchi inaugura la nuova sede nel centro della Capitale con un evento all’insegna dei Lovemarks. Occasione propizia anche per lanciare in Italia il nuovo libro di Brian Sheehan “Loveworks: How the world’s top marketers make emotional connections to win in the marketplace” e per godere di un’esperienza Food & Beverage sensoriale, grazie allo Chef Gabriele Bonci e La Sfera del Banqueting e agli esperti di Drinkable berebeneovunque.

 

Nella prima parte della serata Brian Sheehan che presenterà Loveworks e l’evoluzione di 20 brand tra i quali Lenovo, Guinness, Pampers, Swiffer, Safeguard (questi ultimi tre di Procter & Gamble), Lexus e Camry del gruppo Toyota, Cheerios di General Mills, T-Mobile, Toyota, Visa, Miller, Skol e The Ritz-Carlton diventati famosi e vincenti in tutto il mondo grazie anche al metodo dei Lovemarks.

A seguire Gabriele Bonci, chef di grido, scrittore e geniale inventore, proporrà il meglio della sua cucina, tra cui il “tramezzino secondo Gabriele Bonci”, il gambero stirato con prosciutto e la variazione di gelato artigianale al bicchiere della gelateria “Otaleg!”. Drinkable berebeneovunque, società specializzata nella consulenza e realizzazione di servizi inerenti al mondo del bere miscelato, in grado di creare sempre qualcosa di speciale ed esclusivo, presenterà tre nuovi cocktail dagli ingredienti top-secret chiamati Intimità, Seduzione e Mistero – cioè i tre elementi che danno vita ai Lovemarks.

 

Per Giuseppe Caiazza, CEO Saatchi & Saatchi Italia e Head of Automotive Business Saatchi & Saatchi EMEA (nella foto)“Questo evento per noi rappresenta la sintesi perfetta del nostro lavoro. I Lovemarks sono il metodo con cui affrontiamo quotidianamente il lavoro che facciamo per i nostri clienti. E negli ultimi tre anni i risultati sono evidenti: cresciamo in un mercato che cala a doppia cifra e vinciamo i premi più ambiti sia a livello nazionale sia internazionale”. Per Agostino Toscana – Direttore Creativo Esecutivo di Saatchi & Saatchi Italia: “L’amore esiste, funziona e ci può salvare. E pensate un po’… fa pure bene al brand. Questo libro dimostra scientificamente agli uomini di marketing che avevano ragione i Beatles: All you need is Love!”.

 

Per Camilla Pollice – Direttore Generale della Sede di Roma – “Abbiamo voluto inaugurare questi nuovi uffici coinvolgendo i nostri clienti e i nostri amici per condividere lo spirito Saatchi & Saatchi e per trascorrere insieme una serata in perfetto stile Lovemarks”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Per il lancio della Toyota RAV4 su Autoblog il native advertising di Populis Engage

- # # # # #

Populis Engage ha realizzato un format di native advertising per il RAV4 Toyota coinvolgendo la redazione di Autoblog per uno Speciale Editoriale di oltre 3 settimane completo di post, video in HD e foto, supportato da test drive del nuovo modello effettuati da piloti professionisti.

 

Ottime le performarce dei video esclusivi realizzati dalla redazione: i filmati, dedicati a promuovere la vettura nelle situazioni più estreme, sono stati pubblicati all’interno dei post editoriali e viralizzati attraverso un’attività tattica di videoseeding per aumentare l’engagement e massimizzare l’interesse degli utenti, all’interno dei canali a target di Blogo.
Parallelamente al piano di visibilità editoriale lo Speciale Toyota RAV4 è stato promosso attraverso un piano di visibilità mirato sul Canale Motori di Blogo (principali formati: Skin, Box 300×250 e vetrina editoriale).

 
Il risultato: oltre 325.000 pagine viste, centinaia di commenti e opinioni dei lettori sul nuovo modello e condivisioni su tutti i social media. “Obiettivo centrato non solo in termini di numeri, ma soprattutto di coinvolgimento emozionale ottenuto tra i lettori: grazie all’impiego di video professionali e di recensioni puntuali il pubblico non viene infastidito o interrotto nella lettura da messaggi non richiesti, ma ottiene informazioni su un tema che lo appassiona, inserite nel flusso delle news.”, commenta Simone Branca, Head of Trade Marketing di Populis. “Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto per Toyota poiché l’approccio esclusivo che da sempre Autoblog mette in atto con il proprio pubblico ha potuto garantire anche un secondo vantaggio, unico nel panorama editoriale italiano: la possibilità di instaurare un dialogo reale tra il brand e il consumatore, fatto di feedback costruttivi e utili all’azienda.”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Campagna a 360° per il Suv che ha inventato il Suv. Saatchi & Saatchi “firma” il nuovo Rav4

- # # # # # #

Parte domenica, anche in Italia, la campagna di lancio del nuovo Rav4 di Toyota.

Lo spot tv, ideato dal network Saatchi & Saatchi, ha un protagonista che alla guida del Rav4 ritrova lo spirito, il coraggio e la passione che lo avevano accompagnato nelle “conquiste” da bambino: il triciclo, lo slittino e la Bmx. La campagna stampa, firmata Saatchi & Saatchi Italia e pianificata sui principali quotidiani e periodici, mette l’accento sul ritorno dell’autenticità e dell’unicità di RAV4, mentre sul web una campagna multisoggetto, dal tono più incalzante, sprona gli utenti a ritrovare il loro “lato Rav4”.
A supporto della comunicazione sono stati realizzati anche materiali btl e direct.
Inoltre l’agenzia ha anche ideato il sito therav4sideofyou.it, dove sarà possibile non solo scoprire i punti prodotto e prenotare un test drive, ma anche conoscere i più bei percorsi outdoor d’Italia.
Alla campagna hanno lavorato gli art director Nico Marchesi, Alessio Bianconi e Federico Angelieri, i copywriter Riccardo Catagnano, Alice Scornajenghi, Elena Cicala. Direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana e direzione creativa di Riccardo Catagnano e Nico Marchesi. Direzione creativa digital: Manuel Musilli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Superegg inaugura il 2013 con il lancio di “The Hybrid Space” per Toyota

- # # # #

“Una figura geometrica armonica, creata per risolvere il doppio contrasto tra il cerchio e il quadrato e l’ellisse e il rettangolo”. Così il poeta e matematico danese Piet Hein, ha definito la sua scoperta, una forma tridimensionale nuova e mai vista prima, destinata a diventare uno dei pezzi cult del design degli anni ’70: il Superegg. Ed è proprio Superegg il nome scelto dai fondatori Paolo Platania e Richard Ercolani, con il Direttore Creativo Massimo Guerci, per la struttura che, soltanto un anno fa, ha aperto a Roma, in via dei Magazzini Generali 31 e che oggi annuncia il suo consolidamento e l’acquisizione di nuovi clienti.

“Non a caso abbiamo scelto il nome Superegg” – commenta il Managing Director Paolo Platania – “un’agenzia nuova, che si pone in maniera trasversale rispetto a quello che oggi offre il mercato. Il nostro obiettivo è sempre quello di creare e raccontare delle storie intorno ai brand che seguiamo. Di conseguenza, Superegg offre un approccio di comunicazione nuovo e totale, che parte innanzitutto dal suo interno: i creativi, gli account e i planner collaborano intorno a grandi tavoli sociali senza postazioni fisse e non si limitano al loro ruolo tradizionale ma pensano a soluzioni di comunicazione integrate e innovative. Sono dei veri e propri consulenti di comunicazione, altamente preparati in materia di comunicazione digitale, design, eventi – sfruttando anche la commistione con altri mondi e discipline come l’architettura, la fotografia, la moda, la musica, il cinema, l’arte, tramite selezionate collaborazioni”.

Superegg è già stata scelta da aziende che per prime hanno capito l’importanza di questo approccio innovativo e che spesso privilegiano azioni di comunicazione sul mezzo digitale o sul territorio: è questo il caso di Toyota, recente new business dell’agenzia, che ha selezionato Superegg per l’ideazione di attività collaterali coinvolgenti per il pubblico, per raccontare la tecnologia ibrida e farla “vivere” direttamente al target. Il team di Superegg si è quindi concentrato su una proposta di progetto che fosse altamente innovativa, immersiva e coinvolgente, con l’obiettivo di accorciare la distanza tra la brand experience ricca e articolata che il marchio Toyota propone in comunicazione e la sua retail experience.

Il risultato è “The Hybrid Space”, un temporary space dedicato alla tecnologia ibrida inaugurato in questi giorni a Roma, in via Frattina 138. Grazie alle tecnologie più innovative e a un design che traccia già le linee del futuro, in questa location il pubblico può immergersi in maniera sensoriale e totalizzante nell’universo valoriale dell’ibrido. Oltre all’esperienza virtuale, Toyota mette a disposizione dei visitatori Auris Hybrid per un test drive esclusivo e a impatto zero tra le strade dello shopping di Roma.

CREDITS
Agenzia: SUPEREGG
Cliente: Toyota
Direttore creativo: Massimo Guerci
Art Director: Dario Citriniti
Copywriter: Roberto Grasso
Account Supervisor: Consuelo Tessaro
Managing Director: Paolo Platania
Managing Partner: Richard Ercolani
Producers: Micaela Doti e Francesco Acciari
Architetto: Gregorio de Luca Comandini
Installazioni multimediali e interattive: Saverio Villirillo e Mauro Pace

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Saatchi & Saatchi Italia firma la campagna per il lancio europeo della nuova Toyota Auris Hybrid

- # # # # #

Per Saatchi & Saatchi si tratta di un’importante riconferma, infatti proprio l’Italia aveva già curato per Toyota Motor Europe il lancio europeo della Nuova Yaris.

La Nuova Toyota Auris Hybrid rappresenta una vera innovazione. Fino ad ora, infatti, chi cercava un’auto era obbligato a scegliere il diesel o la benzina. Grazie alla motorizzazione Full-Hybrid oggi siamo liberi di scegliere i consumi e le emissioni più basse della categoria e anche di respirare un’aria più pulita. Questo radicale cambiamento è alla base del concept di campagna tradotto nel payoff italiano “L’alternativa all’Auto”.

Nel commercial, vedremo un affollato comizio dove un’autorità impone ai suoi cittadini di usare, per il resto della loro vita, un solo telefono, di ascoltare una sola canzone e di guidare una sola auto. A ribellarsi alla tecnologia del passato e allo status quo è un ragazzo. Sarà proprio lui a guidare la Nuova Toyota Auris Hybrid.

Oltre all’Italia, la campagna di lancio che prevede vari edit TV, campagna stampa e banner, sarà pianificata – con diversi piani di comunicazione – in vari paesi dell’area EMEA. Giuseppe Caiazza, Amministratore Delegato Saatchi & Saatchi Italia e Head of Automotive Business per l’Europa – commenta così: “Ancora una volta l’Italia contribuisce in maniera significativa allo sviluppo del brand Toyota in Europa con una campagna concepita e prodotta in Italia e realizzata lavorando in maniera integrata con un team di lavoro internazionale. Un bellissimo esempio di come la nostra creatività sia più che mai apprezzata e riconosciuta in tutto il mondo”.

A firmare il film e il concept sono Luca Lorenzini e Luca Pannese, anche direttori creativi per questo progetto insieme a Jason Romeyko e Agostino Toscana (Direttori Creativi Esecutivi). Head of TV Raffaella Scarpetti, Producer Erica Lora Lamia e Sabrina Sanfratello. Art buyer: Rossana Coruzzi.

Il film internazionale è stato realizzato a Barcellona da Akita. Regista Xavier Mairesse. DOP Glynn Speeckaert. Le foto della campagna stampa sono di Olaf Hauschulz, Ag. Ilary Bradford + Associates. La cover della canzone “Macarena” è stata realizzata da Sing Sing. In Italia il piano mezzi, curato da Media Club, prevede tv, cinema, stampa quotidiana e periodica, radio, campagna banner e brandizzazione del canale YouTube, affissioni e spazi multimedia sul circuito Grandi Stazioni, Italo e Alitalia.

Alla campagna stampa italiana hanno lavorato Massimo Paternoster, anche copywriter per i radio, e Anselmo Tumpic. Per l’Italia è stato fatto anche uno scatto aggiuntivo ad hoc da Boudewijn Smit, Ag. Doc Artist Milano. Sempre per l’Italia il web, che include formati display e rich banner ha visto impegnata la coppia creativa Leonardo Cotti (copywriter) e Francesco Mazzone (art director), e i web designer Ilaria Agresta e David Denni, tutti supervisionati da Manuel Musilli.

Supporting creative team: Tommaso Zago, Davide Vismara, Giulio Frittaion, Federico Angelieri, Alessandro Dante, Edoardo Loster, Francesca Risolo, Luca Aloe e Riccardo Gianangeli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Effetto Toyota: promozioni che fanno “boom” grazie a Saatchi & Saatchi

- # # # # # # #

È in onda il nuovo spot ideato da Saatchi & Saatchi, dedicato al rilancio delle due citycar Toyota, che attualmente si propongno a un prezzo promozionale davvero speciale: Aygo Connect, a 8.450€, e Yaris Edition, a 9.950€.

Lo spot, girato a Milano dalla casa di produzione Akita con la regia di Riccardo Paoletti, giuca sul registro dell’irrealtà: donna che, per non fare tardi a lavoro, si fa sparare da un cannone da circo. Fortunatamente, tra i mezzi di trasporto, sono disponibili veicoli meno bizzarri, e anche più tecnologici ed efficienti, come appunto le citycar Toyota.

Sotto la direzione creativa di Agostino Toscana e Alessandro Orlandi, hanno lavorato allo spot l’art director Michele Sartori e il copywriter Tommaso Zago con la supervisione dei vice direttori creativi Nico Marchesi e Riccardo Catagnano. A supporto è stata affiancata una campagna radio ideata dal copywriter Lorenzo Terragna e prodotta da General Jingles.

La postproduzione 3D è di Direct2Brain Roma e MyAvalon Milano. Sound design di Top Digital.
Head of TV Saatchi & Saatchi: Raffaella Scarpetti; Producer: Silvana Gabelli.

articoli correlati