BRAND STRATEGY

Toyota e T&P Italia, online il social content “Un Mondo Sbagliato” con Bebe Vio

- # # #

Bebe Vio, Toyota, T&P Italia

Prosegue la collaborazione tra Bebe Vio e Toyota per celebrare la partnership globale dell’azienda con il Comitato Olimpico e Paralimpico Internazionale che supporta il nuovo percorso intrapreso dal brand, pronto a evolversi da casa automobilistica a Global Mobility Brand.

Dal 4 marzo, giorno del compleanno della schermitrice veneta, è online sui canali social di Toyota Italia “Un Mondo Sbagliato”, il nuovo social content ideato da The & Partnership Italia per celebrare gli imminenti Giochi Paralimpici di PyeongChang, che saranno inaugurati giovedì 8 marzo, a poca distanza dalle Olimpiadi Invernali conclusesi lo scorso 25 febbraio. Il digital film sviluppa il messaggio già introdotto nella campagna “As I Really Am”, anch’essa parte del format internazionale Start Your Impossible e incentrata sulla straordinaria personalità della campionessa Bebe Vio: l’atleta questa volta racconta quanto sia difficile per lei vivere in un mondo pensato per chi è diverso da lei. Ma nulla è in realtà come sembra.

 

 

Credits
Agency: The&Partnership Italia
Business Director: Cristiano Casassa Mont
Planning Director: Erwin Corio Flores
Creative Director: Fabrizio Caperna
Creative Team: Giambattista Menna, Roberto Ottolino,
Eugenio Chiapparelli, Luca Scarponi
Account Team: Marco Marinucci, Paola Giordo, Serena Giovinazzo
Agency Producer: Cecilia Barberis
Project Manager: Federica Pasculli
Production Company: Filmmaster Productions

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Bebe Vio protagonista del nuovo film Toyota ideato da T&P Italia e prodotto da Filmmaster

- # # # #

Toyota Bebe Vio

È on air dal 28 gennaio “As I Really Am“, la nuova campagna integrata di Toyota che celebra la partnership globale dell’azienda con il Comitato Olimpico e Paralimpico Internazionale.

La collaborazione si estenderà per otto anni, coprendo diverse edizioni consecutive dei Giochi: PyeongChang 2018, Tokyo 2020, Pechino 2022, Parigi 2024.

I Giochi Olimpici e Paralimpici celebrano il movimento umano in ogni sua possibilità di espressione e invitano a superare ogni volta se stessi per migliorare il proprio risultato: valori che coincidono con il nuovo percorso intrapreso dal brand, pronto a evolversi da casa automobilistica a Global Mobility Brand. Toyota ha scelto di affidarsi al volto e al carisma della schermitrice paralimpica Bebe Vio.

La campagna, pianificata su tv, digital e piattaforme social, si inserisce nel format internazionale Start Your Impossible: un invito a vivere al massimo il proprio potenziale, superando ogni limite apparente per raggiungere la piena realizzazione di sé. “As I Really Am” è la prima campagna integrata interamente concepita, realizzata e pianificata da T&P Italia.

 

 

La produzione è stata affidata a Filmmaster Productions, per la regia dello svedese Philippe Tempelman. Il brano originale che accompagna il film, intitolato “Il sogno di Beatrice”, è stato composto appositamente dal musicista scandinavo Håkan Eriksson.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Toyota: campagna globale che promuove la mobilità per tutti. Con il Toyota Team e GroupM ESP

- # # #

Toyota

Toyota lancia in Italia l’iniziativa corporate “Start Your Impossible”, la prima campagna globale, diffusa a livello mondiale, ispirata alla partnership con i Comitati dei prossimi Giochi Olimpici e Paralimpici, che segna l’inizio di un nuovo percorso del brand che vuole affermarsi, sempre di più come Mobility brand: un operatore di mobilità a 360 gradi.

Toyota è impegnata infatti ad offrire, attraverso l’uso integrato di vetture, tecnologia avanzata, innovazione e robotica, la migliore mobilità possibile per tutti.
Toyota crede nella realizzazione di una società totalmente sostenibile in cui ognuno sia in grado di superare i propri limiti, avvalendosi di sistemi di mobilità che non siano limitati alle automobili e che consentano di muoversi liberamente e senza ostacoli, sociali o fisici che siano.

“Start Your Impossibile” è proprio questo il tema della campagna: un nuovo percorso, un modo nuovo di affrontare le sfide e superare i propri limiti, cambiamento coraggioso ma fondamentale.
Toyota è oggi un brand impegnato nell’assicurare libertà di movimento per tutti, con lo scopo di assicurare migliori condizioni di vita a chiunque, compreso chi è affetto da forme di disabilità più o meno importanti.

Attraverso i valori dello sport, promuove una società libera da discriminazioni, in cui ognuno possa affrontare le proprie sfide e, in qualità di primo “Mobility Partner” dei Giochi Olimpici e Paralimpici punta ad offrire servizi di mobilità di nuova generazione, soluzioni di trasporto e tecnologie avanzate al servizio delle persone, anche all’interno delle mura domestiche.

In linea con lo spirito di Start Your Impossible, è stato scelto in Italia e presentato oggi, un Ambassador Team: il Toyota Team, formato da atleti italiani appartenenti alle varie discipline Olimpiche e Paralimpiche italiane del calibro di: Bebe Vio (Scherma), Ivan Zaytsev, (Volley), Arianna Fontana (Short Track, portabandiera italiana alle prossime Olimpiadi di Pyeongchang 2018), Paolo Lorenzi (Tennis), Andrea Pusateri (Ciclismo), Filippo Tortu (Atletica), Anna Cappellini/Luca Lanotte (Pattinaggio di figura), Para Hockey Club Torino Tori Seduti (Hockey su ghiaccio) , Gabriele Detti (Nuoto).

Questi atleti incarnano al meglio i valori Toyota, l’applicazione dello spirito Kaizen legato alla sfida continua, al superamento dei propri limiti, al rispetto delle persone e al lavoro di squadra.
Toyota Motor Italia si è avvalsa della consulenza di GroupM ESP (Entertainment & Sports Partnerships), agenzia di Sport Marketing di GroupM, per il supporto nella selezione degli atleti del Toyota Team e per il raggiungimento dei massimi obiettivi di comunicazione grazie al corretto utilizzo dei diritti di immagine.

GroupM ESP si occuperà inoltre, insieme con The&Partnership dell’attivazione, amplificazione e misurazione dei ritorni del Toyota Team Italia, l’Ambassador team, nel nostro paese, della campagna globale Start Your Impossible.

“La storia di Toyota è fatta da sempre di passione, coraggio e innovazione per rendere possibile l’impossibile. Abbiamo iniziato con sfide lontane: nel 1997 quando fu introdotto per la prima volta l’ibrido con Prius nessuno credeva che avremmo raggiunto i risultati di oggi. Non ci siamo mai tirati indietro e, coraggiosamente, ci siamo sempre posti grandi obiettivi. Abbiamo continuato con l’idrogeno e nel 2014 creato Mirai, la nostra berlina di serie alimentata con questa risorsa. Oggi con Start Your Impossibile, Toyota raggiunge un traguardo fondamentale: affermiamo ancora una volta il nostro essere un vero e proprio Mobility brand che diffonde un concetto di mobilità fatta di vetture, di tecnologia, di innovazione, di intelligenza artificiale e robotica da mettere al servizio di tutte le persone, anche con disabilità, per migliorarne la qualità di vita.
Il lavoro portato avanti a livello nazionale con il CONI e il CIP, e la scelta di un Toyota team, rappresenta la conferma dell’esistenza di una comunione di intenti, basata su elementi come il miglioramento continuo che per noi rappresenta un valore fondamentale per garantire quella che il nostro presidente Akio Toyoda chiama “Ever Better Mobility for all” (Una mobilità per tutti sempre migliore)”, ha commentato Andrea Carlucci, Amministratore Delegato Toyota Motor Italia.

“Desidero ringraziare Toyota Italia e Andrea Carlucci per la straordinaria opportunità che viene offerta al Comitato Italiano Paralimpico e, più in generale, allo sport italiano. Credo che mai come in questo caso il claim della campagna, “Start your impossible”, si sposi perfettamente con la personalità di ognuno dei nostri atleti paralimpici, sempre a caccia di nuove sfide e di limiti spesso ritenuti invalicabili. La loro sfida all’impossibile è quotidiana. È fatta di elementi come la determinazione, il sacrificio, una quasi ossessiva ricerca di nuovi traguardi, il tutto attraverso la ricerca di nuove e più performanti tecnologie, da trasferire poi al servizio di tutti. Sapere che esistono partner che fanno degli stessi principi le loro caratteristiche di vita, è per loro e per noi tutti un ulteriore stimolo a crescere, non solo sportivamente, ma anche nello sviluppo di quel concetto di inclusione che fa parte del dna di tutti noi”, ha dichiarato il presidente del CIP Luca Pancalli.

“L’automobile mi ha insegnato molto. Se sono Presidente del CONI, infatti, è perché la mia società di famiglia ha avuto un ritorno dalle auto. Negli anni ho lavorato con quasi tutti i marchi dell’automobile, anche se all’epoca non riuscimmo a trovare un accordo con Toyota. A distanza di anni posso affermare che avevamo ragione entrambi perché Toyota voleva qualcuno che si dedicasse full time al loro progetto e noi invece eravamo già troppo impegnati con altri marchi. Toyota Motori Italia ci hai dato fiducia fino al 2024: è un attestato estremamente importante e darà loro ragione. Devo ringraziare il CIO perché è proprio grazie al Comitato Olimpico Internazionale che siamo qui”, ha spiegato Giovanni Malagò.

articoli correlati

AZIENDE

The Weather Company e Toyota insieme per i primi annunci adv cognitivi per l’automotive

- # # # # # #

Toyota Prius Prime

The Weather Company ha annunciato il lancio dei primi annunci pubblicitari cognitivi per il settore automobilistico. Il gruppo e ha collaborato con Toyota per la realizzazione di Watson Ads per Prius Prime. Gli annunci Watson Ads per Prius Prime sono disponibili sulla App di The Weather Channel e sul sito web dedicato.

Watson Ads è un format di pubblicità cognitiva assolutamente innovativo per il settore, che consente ai clienti di collegarsi ai brand in maniera naturale e di condurre delle conversazioni personalizzate e individuali con il pubblico su larga scala. Il format cognitivo della pubblicità combina l’apprendimento automatico, la comprensione del linguaggio naturale e strumenti di dialogo integrati concepiti per garantire un’esperienza utente personalizzata. Grazie a Watson Ads, Toyota sta sfruttando la capacità dell’intelligenza artificiale per coinvolgere e informare i consumatori su Prius Prime: per affrontare le domande dei clienti, condividere novità sulle automobili e guidare il processo decisionale durante la fase di analisi sull’acquisto.

“Toyota applica un sistema organizzato di gestione delle informazioni assieme a processi interni, che hanno consentito di riconoscere e sfruttare l’innovazione di Watson in campo pubblicitario. Hanno riconosciuto rapidamente i vantaggi legati all’utilizzo degli annunci Watson Ads non soltanto per attirare i clienti, ma anche per estrarre informazioni preziose ottenute da tali interazioni”, afferma Sarah Ripmaster, Responsabile vendite del settore automobilistico di The Weather Company. “Grazie al fatto che gli annunci Watson Ads apprendono nel tempo e diventano sempre più intelligenti, interazione dopo interazione, non solo si possono informare i clienti, per aiutarli a prendere delle decisioni di acquisto migliori, ma consentono anche al brand di capire con più precisione le domande, i dubbi e gli interessi degli utenti. Tali informazioni possono quindi guidare le strategie e le pianificazioni, dai prodotti alla supply chain al marketing”.

“Nel mercato competitivo dell’automotive, la capacità di creare un’esperienza vantaggiosa e utile per i clienti rappresenta un fattore inestimabile. Stiamo entrando nella nuova frontiera del marketing e con l’intelligenza artificiale pronta ad aumentare il coinvolgimento dei clienti, Watson Ads rappresenta un esempio fondamentale di tale passaggio”, spiega John Lisko, Direttore esecutivo delle comunicazioni di Saatchi & Saatchi.“Abbiamo utilizzato IBM Watson in altri settori della nostra attività, quale la campagna video programmatica su 300 pezzi personalizzati per il RAV4 di Toyota e più recentemente, la campagna Mirai su Facebook in cui lo strumento ha scritto migliaia di messaggi pubblicitari. Continuiamo a scoprire informazioni preziose”.
Saatchi & Saatchi gestisce il processo creativo, la pianificazione dei media e gli acquisti di Toyota.

articoli correlati

MEDIA

I brand dell’automotive scelgono The Breath, l’Out of Home sostenibile di Urban Vision

- # # # # #

The Breath campagna out of home Urban Vision

L’innovativa tecnologia antiinquinamento The Breath è stata utilizzata da molti brand tra cui da Fiat e Toyota che hanno scelto il nuovo tessuto per le proprie campagne Out Of Home all’insegna della mobilità sostenibile.

Fiat con la maxi affissione di Urban Vision in piazza di Bocca della Verità presenta la nuova gamma ecologica di vetture a GPL e metano e intende ribadire l’impegno del Gruppo Fiat-Chrysler a favore della riduzione dell’inquinamento nelle aree urbane. Anche Toyota con la propria campagna outdoor in Piazza San Giovanni Laterano pone l’attenzione sullo spirito green della nuova Toyota Yaris Hybrid.

“Siamo molto soddisfatti di come i brand stanno rispondendo alla nostra proposta di un Out of Home sostenibile, reso possibile da The Breath. Il settore dell’automotive, in particolare, sta manifestando un’attenzione molto significativa per le potenzialità del tessuto. Ciò dimostra che la nostra scelta di dotare tutto il parco impianti di questa innovativa tecnologia va nella giusta direzione, perché restituisce alla comunicazione pubblicitaria un autentico valore di responsabilità sociale, contribuendo in maniera fattiva alla tutela dell’ambiente e alla qualità della vita nelle nostre città”, ha dichiarato Gianluca De Marchi presidente di Urban Vision. 

articoli correlati

AZIENDE

Toyota Yaris Hybrid e Clear Channel insieme per il primo bike sharing ibrido

- # # # # #

Toyota e Clear Channel

Toyota, con la nuova Yaris Hybrid, a BikeMi, il primo sistema di Bike sharing ibrido a Milano, gestito da Clear Channel dal 2008, lanciano un nuovo progetto di comunicazione che vedrà la nuova Toyota Yaris Hybrid in esposizione, dal 4 al 9 aprile, presso la stazione BikeMi di Bergognone – Tortona. La nuova Yaris Hybrid si presenta con un look completamente rinnovato nello stile e nel design, ed è l’unica, nel segmento B, ad offrire la tecnologia Full Hybrid più all’avanguardia.

Viaggiando per il 50% del tempo in modalità elettrica, si ha infatti la possibilità di vivere la straordinaria esperienza di guida assicurata dalla più alta tecnologia ibrida al mondo, unita ai migliori livelli di consumi ed emissioni della categoria (a partire da 75 g/km). Un’esperienza di guida davvero “contagiosa” e chi la prova non vorrà più tornare indietro. La partnership con BikeMi di Clear Channel, rientra in un progetto di più lunga durata che, nel mese di maggio e giugno, vedrà poi la brandizzazione delle stazioni di Arcivescovado e Cairoli e la personalizzazione di biciclette tradizionali e di quelle elettriche. Grazie a questa unione, l’Ibrido Toyota continuerà a “contagiare” la città di Milano per assicurare ai cittadini tutti i benefici offerti dalla sua tecnologia Full Hybrid.

Proprio l’amministrazione comunale milanese, ha deciso di garantire, anche per tutto il 2017, l’accesso gratuito nell’Area C per tutte le vetture Hybrid. Tale accesso è solo uno dei tanti vantaggi assicurati per i possessori di una vettura ibrida di Toyota in Italia. Tra le altre agevolazioni, ricordiamo infatti l’esenzione dal pagamento del bollo, il parcheggio gratuito sulle strisce blu e l’accesso, gratuito o a tariffa ridotta, nelle zone a traffico limitato delle nostre città.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air “Reflections”, la campagna multimediale Toyota dedicata al crossover C-HR

- # # # #

Toyota

È stato lanciato il 26 novembre lo spot televisivo, dal titolo “Reflections”, la nuova campagna Toyota dedicata al nuovo crossover C-HR. Lo spot diretto da Jake Knight e Ryoko Tanaka, punta decisamente sui concetti di “Flow” urbano e di “inatteso”.

Anche il cinema sarà testimone del Flow: uno spot dedicato di 45” sarà proiettato come Golden Spot ad inizio film durante il periodo natalizio. Oltre allo spot, le principali testate di settore saranno coinvolte insieme ai quotidiani in una campagna print a livello nazionale, campagna che sarà sviluppata anche con un presidio della città di Bologna (in concomitanza del Motor Show) e affissioni in 6 delle principali città italiane nel periodo successivo.

Online invece, verrà attivata una campagna video sui principali Broadcaster Video, network e siti a target che lavorerà in sinergia con lo spot TV. In seguito comincerà planning rich media con formati innovativi e ad alto impatto, fino ad arrivare ad una YouTube domination. Nell’ultima fase la campagna virerà su una call to action con formati display, mantenendo alta la visibilità. Il supporto del programmatico sarà fondamentale per una pianificazione audience based, che privilegerà anche presidi tattici di eventi speciali.

Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti sono i co-protagonisti della campagna TV, infatti ha dichiarato, “Siamo molto contenti di lavorare con Toyota.  Ci hanno voluto coinvolgere fin dall’inizio nel progetto di lancio di Toyota C-HR e ne siamo stati entusiasti. Prima come ambassador di King of the Flow e ora con questo spot, con tanti eventi e spettacoli in cui ci siamo divertiti e abbiamo avuto la possibilità di lavorare insieme. Il Flow ha conquistato anche noi”.

“Lo spot è qualcosa di davvero unico, come la macchina, che attira davvero l’attenzione di tutti e si guida che è un piacere!” Ha dichiarato Brumotti, campione di bike trial e conduttore televisivo.

Credits:

Regia spot: Jake Knight e Ryoko Tanaka
Creatività: Saatchi & Saatchi EMEA
Adattamenti: Saatchi & Saatchi Italia
Pianificazione: ZenithOptimedia

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#SbarackObama: Toyota Italia racconta con ironia l’esito delle presidenziali americane

- # # # # # #

Toyota - #SbarackObama

Le elezioni presidenziali americane sono argomento di discussione accesa sui social. Il mondo si è diviso fra la democratica Hillary Clinton e il repubblicano Donald Trump, e con l’esito delle votazioni, per molti sorprendente e inaspettato, milioni di utenti stanno commentando i risultati a colpi di post e tweet. Con un tone of voice ironico e volutamente irriverente anche Toyota si inserisce nella maratona del dibattito social lanciando l’hashtag #SbarackObama.

Più che a Clinton e Trump il pensiero di Toyota va a Barack Obama, uno dei presidenti americani più amati (e più social) di sempre, che lascia la Casa Bianca per cedere lo Studio Ovale al nuovo Presidente.

Dopo 8 anni di permanenza ci saranno un bel po’ di cose da “sbarackare”… così Toyota Italia pensa di aiutare l’ex Presidente fornendogli le vetture per il trasloco. Ed ecco dunque Yaris Hybrid, Toyota C-HR, Auris Hybrid Touring Sport e RAV4 Hybrid a disposizione di Obama e di sua moglie Michelle, offrendo loro la migliore combinazione fra stile, sostenibilità e ottima capienza per i bagagli. Così i diversi modelli Toyota protagonisti dei tweet si fanno carico dalle piante di Michelle, delle valigie con il guardaroba di Obama e delle sue attrezzature sportive.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alessio Sakara conquista l’Italia e diventa “king of the Flow, con Toyota C-HR

- # # # #

sakara

Da oggi il flow di Toyota C-HR ha il suo re: Alessio Sakara si è aggiudicato infatti il titolo di “King of The Flow”. Si conclude con il trionfo dell’atleta romano di arti marziali miste, la campagna elettorale in stile primarie americane che sta accompagnando l’arrivo sul mercato italiano del crossover compatto Toyota C-HR, in prevendita da inizio ottobre in tutte le concessionarie Toyota.

Oltre 65.000 utenti registrati sulla piattaforma www.kingoftheflow.it, 14 milioni di persone raggiunte dalla comunicazione social, 1.5 milioni di interazioni con i contenuti postati, ed oltre 30 mila potenziali acquirenti che hanno potuto toccare con mano in anteprima Toyota C-HR durante gli eventi: questo è l’eccellente bilancio dell’attività iniziata a fine luglio.

A concentrare il voto online su Sakara, incoronandolo vero e unico rappresentante del flusso metropolitano targato Toyota C-HR, è stata la combinazione di elogio alla fisicità e fascino dei luoghi storici di Roma che Sakara ha proposto nella sua campagna alla ricerca del flow. Un Urban Flow in cui Toyota C-HR si muove a proprio agio grazie alle linee dinamiche ed al tempo stesso muscolose, al design esclusivo, alla tecnologia ibrida di ultima generazione.

La Roma forte e vitale che ha permesso a Sakara di imporsi si è misurata con l’immagine urban di Milano, all’insegna di sushi, Arco della Pace, Brera, proposta dalla fashion blogger Veronica Ferraro. Napoletano che più non si può, Troiano ha combattuto con le armi dei classici partenopei: caffè, pizza e sfogliatelle e un omaggio a Totò. Dolcenera ha sviluppato una campagna tutta virata su una profonda dichiarazione di affetto per il suo Salento.

La ricerca del King of the Flow di Toyota C-HR ha coinvolto, oltre a Sakara, Ferraro, Troiano e Dolcenera, anche altre figure iconiche delle quattro città. Milano è stata raccontata dal bassista Saturnino; il flow di Roma dall’attore Francesco Montanari e quello di Napoli da Fabio Attanasio, autore del blog The Bespoke Dudes. Lecce e il Salento sono stati svelati dal gruppo musicale dei Sud Sound System.

Giorgia Palmas e Vittorio Brumotti sono stati volto, voce e raccordo delle varie fasi della campagna di comunicazione integrata, che ha portato il nuovo Toyota C-HR a Milano, Gallipoli e Napoli, e ora sta visitando quattro McArthurGlen Designer Outlets (Noventa di Piave, Serravalle Scrivia, Barberino, Castel Romano).

La campagna King of the Flow è stata ideata e sviluppata in ottica integrata da un team traversale composto da quattro le agenzie – Saatchi & Saatchi, Publicis Consultants Italia, Zenith e Ambito5 – che hanno lavorato in grande sinergia: idea creativa, sviluppo del sito, video dei candidati (Saatchi & Saatchi), pianificazione media (Zenith), gestione dei social media Toyota (Ambito5), ideazione e gestione degli eventi e relazioni media e blogger (Publicis Consultants Italia).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Toyota, l’advertising per la gamma ibrida cambia in base al risultato degli Europei

- # # # # #

Toyota lancia la campagna che cambia il messaggio in base ai risultati dell'Europeo

È on line fino alla fine degli Europei di calcio la nuova campagna digital #HybridInCampo per la gamma ibrida Toyota.

La campagna si avvale di formati digital in grado di cambiare il messaggio in tempo reale, sulla base del risultato dei match degli europei, grazie alla tecnologia DoubleClick di Google. Pre-partita, partita e post-partita, ma anche live in base al risultato di vittoria, pareggio o sconfitta. Una vera e propria campagna instant, parte di un progetto di comunicazione del brand più ampio dal titolo “L’ibrido non è un’opinione”. Se infatti sul calcio ognuno può dire la sua, i numeri dell’ibrido e i vantaggi della sua tecnologia innovativa sono fuori discussione.

In caso di pareggio, nel live dei formati banner il messaggio sarà: “LA PARTITA È BLOCCATA? LE NOSTRE IBRIDE SUPERANO OGNI BLOCCO. ANCHE QUELLI DEL TRAFFICO.” E se in campo vediamo una bella azione, potremmo leggere: “CHE NUMERI RAGAZZI! SEMBRANO QUELLI DELL’IBRIDO!”. Inoltre, con l’hashtag #HybridInCampo gli utenti sono stati invitati a dire la loro su Twitter e ognuno potrà esprimere la propria opinione. Sul calcio, naturalmente. Perché invece, con più di 9 milioni di ibride Toyota vendute nel mondo, -67 milioni di tonnellate di CO2 e -25 miliardi di litri di carburante, sull’ibrido c’è poco da discutere.

La campagna, particolarmente innovativa, riesce così ad automatizzare l’intero processo di distribuzione pubblicitaria: la pianificazione di Zenith avviene attraverso la piattaforma di buying programmatico di DoubleClick, che mostra la pubblicità all’audience più rilevante nel momento migliore grazie a un algoritmo data-driven. L’aggiornamento in tempo reale dei risultati di gioco è quindi l’elemento che chiude il cerchio nel processo di automatizzazione. Grazie alla tecnologia data-driven studiata da Doubleclick, i banner di Toyota saranno sempre aggiornati con un messaggio in linea con il risultato dell’ultima partita in programma e ottimizzati per ogni tipo di dispositivo: desktop, tablet e mobile.

 

CREDITS:
Toyota Marketing Communication Manager: Paolo Dolcini
Toyota Marketing Communication Coordinator: Giorgia Del Moro

Agenzia: Saatchi & Saatchi
Executive Creative Director: Agostino Toscana
Creative Director: Manuel Musili
Senior Copywriter: Antonio Di Battista
Art Director: Marie Poumeyrol
Copywriter: Pietro Giuseppe Liverotti
Client Service Team: Monica Cassano, Ilaria Lorenzetti, Massimo Mancini

Media Agency: ZenithOptimedia
Press office: Publicis Consultants Italia – MSL Group

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot Toyota dedicato alla gamma Hybrid, firma Saatchi & Saatchi

- # # # # #

On air il nuovo spot Toyota dedicato alla gamma Hybrid

Parte la nuova campagna di comunicazione Toyota, dedicata a tutta la gamma Hybrid. Ideata dall’agenzia Saatchi & Saatchi, sotto la direzione creativa di Mariano Serkin, sarà on air per due settimane sulle principali reti in chiaro, del digitale terrestre e satellitari; la campagna sarà declinata anche su web. Protagonisti dello spot tv del brand, attraverso scene di vita quotidiane, siamo noi, uomini e donne che, nella vita di tutti i giorni, compiamo le nostre piccole o grandi rivoluzioni. Superiamo luoghi comuni, oltrepassiamo stereotipi, sfidiamo le convenzioni e, ogni volta che cambiamo un’abitudine, che proviamo qualcosa di nuovo o che semplicemente facciamo in modo innovativo le cose di sempre, rompiamo uno schema. In questo modo, portiamo a termine un piccolo atto rivoluzionario, facciamo un passo ulteriore verso il progresso. Ed è così che la Gamma Ibrida Toyota, disponibile per tutti a partire da € 15.350, ci invita a fare un passo avanti anche nel modo di muoverci, di guidare. Perché il mondo dell’auto non può restare ancorato a vecchi modelli, la tecnologia delle automobili deve adeguarsi al nostro modo di vivere e di pensare, in continua evoluzione.

 

“Adesso, con la gamma Ibrida Toyota possiamo farlo”. E’ proprio questo il concept della la nuova campagna pubblicitaria: un vero e proprio inno a un’idea più aperta e contemporanea della vita e della mobilità, dove le donne sono considerate tutt’altro che il “sesso debole”; dove scopriamo che quello che “non fa per noi” può essere in realtà divertente, stimolante, se solo ci lasciamo alle spalle il preconcetto che non lo sia; dove una semplice domenica in famiglia può essere la più bella delle avventure. E, soprattutto, dove un’auto può farti guidare in città in modalità elettrica per oltre il 50% del tempo speso a
bordo, ricaricandosi da sola ogni volta che deceleri o freni. Nessuna presa e nessuna ricarica: solo la libertà di muoversi in maniera moderna e sostenibile. Valori che fanno dell’ibrido Toyota, l’unica vera soluzione per la mobilità odierna.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Toyota rivoluziona le city car, Saatchi & Saatchi firma lo spot

- # # # # # # #

Toyota

È on air la campagna di comunicazione ideata da Saatchi & Saatchi che ha come protagoniste Yaris e AYGO, le due city car al cui motore 3 cilindri benzina Toyota ha applicato la tecnologia ibrida. Saranno loro ad attraversare piazze, strade e tunnel urbani, nei quali un movimento di street artists sta lasciando traccia del suo passaggio.

Illuminate dalle luci della città, Yaris e AYGO sfilano, scandendo le opere con le quali gli street artists chiedono più rispetto per l’ambiente, un futuro che arrivi subito, la diminuzione dei consumi e degli sprechi.

Sono questi gli obiettivi con i quali Toyota ha concepito il motore delle sue city car, una vera e propria rivoluzione che oggi tutti possono guidare. La gamma city car Toyota è la protagonista del cambiamento, di un nuovo modo di muoversi in città, una rivoluzione che, come racconta lo spot, accelera sempre di più.

La campagna TV, pianificata sulle maggiori reti in chiaro e satellitari, vive anche su stampa, affissioni e con un radiocomunicato.

CREDITS
Direttore Creativo Esecutivo: Agostino Toscana
Direttore Creativo Cliente – Art: Nico Marchesi
Direttore Creativo Cliente – Copy: Riccardo Catagnano
Team Account: Monica Cassano, Ilaria Lorenzetti, Massimo Mancini
Head of TV Production: Erica Lora Lamia
Producer: Sabrina Sanfratello
Casa di Produzione: Akita Films
Regia: Abstract Groove
D.O.P: Luca Esposito
Post Produzione: Xchanges
Color Grading: Corte 11
Audio: Mach 2 Azione
Musica: 30″, Massimiliano Pelan

articoli correlati

AZIENDE

Al via la seconda edizione dell’RDS Academy, in collaborazione con Vanity Fair e Toyota

- # # # # # # #

Dal 4 maggio alle 20.10 torna in esclusiva su Sky Uno HD RDS Academy, in collaborazione con Vanity Fair e Toyota.

Dopo il successo della prima edizione, RDS è tornata a caccia di talenti. Più di 3.000 concorrenti hanno sostenuto un provino nelle “temporary radio”, allestite nelle grandi stazioni di Roma e Milano, mentre oltre 5.000 sono stati i video casting inviati alla pagina dedicata sul sito di rds.it. e attraverso la app ufficiale “rdsacademy”. Dopo i risultati della prima edizione, altre grandi aziende hanno creduto nel progetto, come Toyota Aygo “go fun yourself” quest’anno main partner del programma. La prima grande novità dell’edizione 2015 è nella giuria: Giuseppe Cruciani, giornalista e conduttore radiofonico dal piglio provocatorio e pungente affiancherà quest’anno l’integerrima Anna Pettinelli, direttrice e coach dell’accademia e Matteo Maffucci, anima degli Zero Assoluto e già insegnante di musica radiofonica nella scorsa edizione.

Così, tra inevitabili polemiche e discussioni, i tre giudicheranno a colpi di microfono le prove degli 8 concorrenti: trovare una notizia adatta a tutte le fasce di programmazione, compilare una top five e saperla annunciare senza essere noiosi, superare una prova a sorpresa e gestire una auto regia.
Anche quest’anno, solo uno sarà il vincitore. Dei 50 aspiranti conduttori, presentati nelle prime due puntate, solo 8 continueranno il loro percorso nella Accademia di Roma, dallo stile futuristico. RDS Academy, infatti, non è solo una vetrina televisiva per futuri speaker, ma è anche, e soprattutto, una accademia dove corsi e docenti di assoluto prestigio assicurano la crescita professionale dei candidati. Il percorso formativo dei concorrenti si articolerà attraverso lezioni di improvvisazione comica, tecnica di mixer, lezione di stile, preparazione all’intervista, storia della musica, preparazione di una news, tenute sia dai tre giudici che da grandi ospiti del mondo della radio e della televisione: Enrico Mentana (direttore TG La7), Enrico Bringnano, Paola Ventimiglia (caporedattore responsabile Moda Vanity Fair), Lavinia Farnese (giornalista di Vanity Fair), Gino Castaldo (giornalista e critico musicale italiano) e le voci di punta della radio come Roberta Lanfranchi, Claudio Guerrini, Renzo Di Falco, Rosaria Renna e Filippo Firli.

Toyota sostiene il talento dei giovani diventando main partner del progetto crossmediale realizzato in collaborazione con RDS e Vanity Fair, sponsorizzando con Aygo la seconda edizione di RDS Academy: il programma tv dedicato a chi sogna di lavorare in radio. Toyota AYGO sarà l’auto ufficiale che accompagnerà i giudici e gli otto finalisti nei loro percorsi in città; la vettura ideale grazie alla guida facile e reattiva, al design accattivante e unico con la sua nuova X frontale e costruita intorno al concetto di divertimento, secondo la filosofia di AYGO: “Go Fun Yorself!”

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Saatchi & Saatchi e Frankie hi-nrg mc per la nuova campagna Toyota “Conta su di me”

- # # # # #

Il brand automotive Toyota torna on air con la nuova campagna firmata da Saatchi & Saatchi “Conta su di me” sulle principali emittenti TV nazionali.
Una storia che racconta il profondo legame che unisce le auto Toyota e le persone, una fiducia che il brand ha costruito nel tempo e che si basa sui valori fondamentali del marchio. Affidabilità e qualità sono gli elementi che da sempre contraddistinguono le auto della casa giapponese, che da generazioni accompagnano tutti i momenti della nostra vita, da quelli quotidiani a quelli più speciali, grazie alla ricerca del miglioramento continuo secondo la filosofia “Always a better way”. L’affidabilità garantita dal brand Toyota garantisce a tutti i suoi clienti la sicurezza di poter contare sulla propria auto in ogni contesto insieme ad un piacere di guida totale.

La campagna è stata preceduta da una attività social sulla pagina ufficiale Twitter di Toyota Motor Italia, suscitando l’immediata curiosità da parte di tutti i followers. L’iniziativa, nata da una serie di tweet apparentemente bizzarri, è riuscita a catturare l’attenzione dei numerosi utenti che hanno dovuto cimentarsi nella risoluzione di vari anagrammi per scoprire a chi appartiene la voce della nuova campagna.

Per dare voce a questa realtà, Toyota ha scelto uno dei più grandi rapper italiani, autore e compositore, Frankie hi-nrg mc che, proprio come Toyota, è da sempre particolarmente sensibile alle tematiche sociali, ed attivamente coinvolto nella realizzazione di importanti progetti nell’ambito della sostenibilità ambientale.

Sarà possibile scoprire e provare la gamma Toyota già dal prossimo Open Weekend previsto il 14-15 marzo.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

#EuropcarAmaMilano: sampling e web, per sottolineare i vantaggi dell’ibrido Toyota a noleggio. Firma Italiabrandgroup

- # # # # # #

Ha preso il via oggi l’evento #EuropcarAmaMilano per il rilancio dell’operazione “ibrido a noleggio” di Europcar che, insieme a Toyota, mette a disposizione su Milano 200 vetture della flotta Toyota Hybrid (Yaris e Auris) per un’esperienza di guida conveniente con la garanzia di massima serenità al volante e totale libertà di movimento, grazie all’accesso gratuito all’area C. L’ibrido Toyota, in poche parole, è in grado di far percepire la diffetenza tra guidare e guidare liberi da ogni preoccupazione.

Punto centrale delle attività di comunicazione lo spazio di 25 mq presso la Galleria delle Carrozze alla Stazione Centrale di Milano: in esposizione fino a domenica 7 dicembre una vettura Toyota Hybrid Auris Touring Sports brandizzata Europcar. Materiale informativo sui vantaggi dell’ibrido a noleggio e azioni di sampling sono in programma, per l’intera settimana, con personale dedicato sia presso lo stand sia al piano arrivi e partenze dei treni.

È prevista una campagna web geolocalizzata a supporto dell’evento #EuropcarAmaMilano, sviluppata sulle piattaforme Facebook (promoted post) e Twitter (trend e twitter sponsorizzati) con la promozione dell’hashtag dell’iniziativa.

Inserito all’interno di un più ampio piano di co-marketing tra le due aziende, l’evento conferma il supporto che Europcar e Toyota intendono dare allo sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile, nel rispetto dell’ambiente e delle persone, attraverso formule innovative che ben rispondono alle esigenze di mobilità in ambito urbano.

Grazie a questa operazione, partita lo scorso mese di luglio, le auto ibride a noleggio sono infatti già stata utilizzate da 4.500 clienti Europcar che hanno provato, per esigente diverse – dagli spostamenti di lavoro al tempo libero -, tutti i vantaggi della tecnologia Toyota Hybrid: massimo comfort di bordo, una guida fluida, silenziosa e rilassante con cambio automatico di serie, e consumi ed emissioni ridotte che arrivano a zero quanto si viaggia in modalità elettrica. La praticità dell’ibrido è inoltre apprezzata per la sua autonomia: non servono né cavi, né prese, né colonnine di alimentazione perché la batteria dell’auto viene ricaricata dal motore a benzina e dall’energia prodotta in fase di frenata.

L’evento #EuropcarAmaMilano è ideato da Italiabrandgroup.

articoli correlati