NUMBER

Audiweb: la total digital audience nel giorno medio ha raggiunto 24,5 milioni a Gennaio

- # #

total digital audience gennaio

Nel mese di gennaio la total digital audience, rilevata da Audiweb, ha raggiunto il 61,8% della popolazione italiana, pari a 33,9 milioni di utenti che hanno navigato su internet tramite i device rilevati (PC, smartphone e/o tablet), collegati complessivamente per 53 ore e 12 minuti.
Gli italiani online almeno una volta nel giorno medio sono stati 24,5 milioni, collegati in media per 2 ore e 22 minuti per persona: nel giorno medio hanno navigato da mobile (smartphone e/o tablet) 21,1 milioni di italiani maggiorenni e 12,2 milioni di questi lo hanno fatto esclusivamente da mobile. Sono stati 12,3 milioni gli italiani dai 2 anni in su che hanno navigato anche da un computer.

I dati sul profilo degli utenti online confermano la fotografia degli ultimi mesi, con una quota di donne online nel giorno medio leggermente superiore a quella degli uomini e i più giovani, dai 18 ai 34 anni, ma anche la popolazione più adulta, dai 35 ai 54 anni, coinvolta almeno nel 60% dei casi. Più in dettaglio, infatti, risultano online il 45,9% delle donne (12,6 milioni) e il 43,5% degli uomini (circa 12 milioni), il 61,4% dei 18-24enni (2,6 milioni), il 62,1% dei 25-34enni (4,2 milioni), il 60,9% dei 35-54enni (11,1 milioni) e il 40,5% dei 55-74enni (5,9 milioni).
Dai dati sull’area geografica degli utenti online, in questo mese di rilevazione erano online nel giorno medio il 48,7% degli italiani del Nord Est (4,6 milioni), il 47,5% del Nord Ovest (6,7 milioni), il 43,1% del Centro (4 milioni) e il 41,5% dell’area Sud e Isole (9 milioni).

Oltre il 77% del tempo totale trascorso online questo mese dagli italiani è stato generato dalla fruizione da mobile (smartphone e/o tablet) e il 23% dalla fruizione tramite computer.
L’orologio giornaliero registra una media di 2 ore e 22 minuti di tempo trascorso per persona e, in generale, le donne hanno trascorso online mezz’ora in più degli uomini, dedicando in particolare 2 ore e 23 minuti alla fruizione da mobile e decisamente meno – un’ora circa – alla fruizione da PC. Anche dal punto di vista del tempo speso, emerge che sia i più giovani (18-34 anni) che la fascia più matura della popolazione (35-54 anni) dedicano abbastanza tempo all’online con una media di almeno 2 ore e mezza al giorno.

 

articoli correlati

NUMBER

Audiweb Total Digital Audience: nel 2017 24,2 milioni di utenti unici online. +8,7% rispetto al 2016

- # #

Audience

Nel 2017 la total digital audience ha raggiunto 24,2 milioni di utenti unici online nel giorno medio tramite i device rilevati – pc e/o mobile (smartphone e/o tablet), registrando un incremento dell’8,7% rispetto alla media del 2016. In generale, gli italiani si sono collegati per circa 2 ore e 22 minuti al giorno, con una preferenza per la navigazione da mobile a cui sono state dedicate 2 ore in media per persona.

Gli utenti unici mensili online in media nel 2017 sono stati 31,7 milioni – pari al 57,6% della popolazione italiana dai 2 anni in su – e hanno dedicato all’online complessivamente 54 ore e 54 minuti, circa 2 giorni 6 ore e 54 secondi.

Entrando, invece, nel dettaglio dei dati di sintesi relativi all’ultimo mese di rilevazione del 2017, nel giorno medio a dicembre sono stati 24,8 milioni gli italiani che hanno navigato almeno una volta dai device rilevati (al netto delle sovrapposizioni), con 10,9 milioni di italiani online da pc (il 19,9% degli italiani dai 2 anni in su) e 21,3 milioni da mobile (il 48,5% degli italiani dai 18 ai 74 anni). Risultano, inoltre, 13,8 milioni gli italiani maggiorenni che hanno navigato esclusivamente da mobile nel giorno medio.

Nel mese di dicembre sono stati in totale 33,9 milioni gli utenti unici, pari al 61,7% della popolazione dai 2 anni in su, collegati complessivamente per 50 ore e 53 minuti

Dai dati sul profilo degli utenti online, risulta che nel giorno medio a dicembre hanno navigato almeno una volta da uno dei device rilevati (pc e mobile) il 44,4% degli uomini (12,2 milioni) e il 45,9% delle donne (12,6 milioni) e circa due terzi degli italiani dai 18 ai 54 anni (il 62,9% dei 18-24enni, il 62,3% dei 25-35enni e il 61,5% dei 35-54enni).

Continua a crescere rispetto a dicembre 2016 l’accesso a internet nel giorno medio da mobile (smartphone e/o tablet), anche se con variazioni più lievi in generale sia per gli uomini (il 46,3% online da mobile, +3,9% rispetto a dicembre 2016) che per le donne (il 50,6% online da mobile, +4,3%), ma ancora significative per il segmento della popolazione tra i 55 e i 74 anni (il 35,4% online da mobile, +33,6%).

Per quanto riguarda la provenienza geografica degli utenti online, risulta che nel giorno medio a dicembre hanno navigato il 47,4% della popolazione dell’area Nord-Ovest, il 48,7% dall’area Nord-Est (+7,9% da mobile rispetto al mese di dicembre del 2016), il 43,5% dall’area Centro (+2% da mobile) e il 42,7% dell’area Sud e Isole che, con una variazione pari a +10,7% rispetto ai dati di dicembre 2016, registra un incremento ancora rilevante per la fruizione da mobile nel giorno medio.

Nel giorno medio di quest’ultimo mese di rilevazione del 2017 gli italiani hanno trascorso in media circa 2 ore e un quarto per persona, con intervalli più ampi per i giovani tra i 18-24 anni (online in media per oltre 2 ore e mezza) e poco meno per le due fasce tra i 25-34enni e i 35-54enni (online rispettivamente per 2 ore e 27 minuti e 2 ore e 22 minuti), oltre agli over 55 che hanno navigato in media per 1 ora e 51 minuti al giorno. In generale, gran parte del tempo trascorso online è stato generato dalla fruizione da mobile, pari all’80,6% del tempo totale online.

Per quanto riguarda le categorie di siti più visitati nel mese di dicembre 2017, continuano a mantenere una reach di oltre l’80% l’insieme di siti e applicazioni dedicati alla ricerca online (sottocategorie Search con il 93% degli utenti online nel mese), i portali generalisti (General interest portals & communities, con l’85,8% degli utenti online), i siti che offrono servizi e tool online (Internet tools / web services, con l’84,9%), i social network (Member communities, con l’84,3% degli utenti), quelli dedicati alla presentazione e aggiornamento di software (Software manufacturers, l’82,5%) e la categoria dedicata ai video online (Video / Movies, con l’82,3%).

È di certo interessante l’incremento rispetto al 2016 che si registra nelle quote di popolazione di 18-74 anni che accede da mobile ad alcune categorie di siti di intrattenimento e di comunicazione, come nel caso della categoria Video / Movies (+14,5% rispetto alla media del 2016), la categoria “Mass Merchandiser” che raccoglie i siti dedicati all’ecommerce (+15,8%), le applicazioni e iservizi dedicati alla messaggistica istantanea “Instant messaging” (+18,6%) e “Cellular / Paging” (+16%), ma anche le più “classiche” dedicate ai siti aziendali “Corporate information” (+22,4%) e alle news (+7,5%).

articoli correlati

NUMBER

Audiweb Total Digital Audience agosto 2017: 15,7 milioni di italiani (18-74 anni) navigano solo da mobile

- # # # #

Audiweb

Audiweb rende pubblici i dati della fruizione di internet (total digital audience) del mese di agosto 2017.

Sono stati 32,2 milioni gli italiani online dai device rilevati – mobile (smartphone e/o tablet) e computer – collegati complessivamente per 55 ore e 32 minuti. Pur trattandosi di un mese di vacanza per molti italiani, ad agosto la total digital audience nel giorno medio resta sullo stesso livello del mese precedente. Risultano, infatti, 24,4 milioni gli italiani dai 2 anni in su che si sono collegati dai device rilevati, navigando in media per 2 ore e 24 minuti per persona.

Dai dati di dettaglio sui device rilevati risultano 22,2 milioni gli italiani che hanno navigato da mobile (smartphone / tablet) nel giorno medio e/o 8,7 milioni da computer.

Nel giorno medio ad agosto erano online il 44,4% degli italiani dai 2 anni in su: il 44,1% degli uomini e il 44,7% delle donne. Questo mese ha visto circa metà degli italiani di 18-74 anni, il 50,5%, online da mobile (smartphone e/o tablet), con valori più elevati per le due fasce d’età più giovani: i 18-24enni (63,3%, pari a 2,7 milioni) e i 25-34enni (61,2%, pari a 4,2 milioni).

Un dato sempre più interessante è rappresentato dagli italiani che nel giorno medio navigano esclusivamente da mobile. In questo mese estivo, ad esempio, la quota di italiani tra i 18 e i 74 anni che nel giorno medio ha navigato esclusivamente da mobile (smartphone e/o tablet) è di 15,7 milioni, pari al 65,5% degli utenti unici online. Coerentemente con la penetrazione e le abitudini di consumo dell’online tra i differenti segmenti della popolazione italiana, circa il 79% dei 18-24enni online nel giorno medio sceglie il mobile only.

La composizione degli utenti online nel giorno medio si riflette anche sulla frequenza di utilizzo del mezzo, con i 18-24enni che dedicano alla navigazione in media 2 ore e 49 minuti a testa e gli utenti dai 25 ai 54 anni online per almeno un’ora e mezza.

Per quanto riguarda i dati di consumo dei servizi e contenuti online, resta confermata la tendenza rappresentata negli ultimi mesi, con qualche punto percentuale in più per le categorie al top e che offrono contenuti più strettamente legati all’intrattenimento, al tempo libero e alle communities: i servizi dedicati alla ricerca di contenuti e servizi online (Search, con il 92,5% degli utenti online nel mese), la consultazione dei portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con l’88,1% degli utenti), i servizi e strumenti online (l’86,7% degli utenti per la categoria “Internet Tools / Web Services”), i Social Network (l’85,9% degli utenti), i contenuti video (“Video/Movies” con l’81,5% degli utenti), le mappe e informazioni di viaggio (con il 69%) e le news (“Current event & global news, con il 63% degli utenti).

articoli correlati

NUMBER

Audiweb presenta i dati della Total Digital Audience di luglio 2017. 32 milioni di utenti unici collegati da mobile e da PC

- # # #

Total Digital Audience

Nel mese di luglio 2017 la total digital audience è rappresentata da circa 32 milioni di utenti unici (2+anni), online sia da mobile (smartphone e tablet) sia da PC, collegati complessivamente per 55 ore e 32 minuti.

Il 65,7% degli italiani maggiorenni – 28,8 milioni – ha navigato da mobile (smartphone e/o tablet), dedicando alla navigazione in mobilità circa 49 ore e mezza, contro le 14 ore totali trascorse online dagli italiani che hanno navigato anche o solo da computer.

Nel giorno medio la total digital audience ha raggiunto 24,4 milioni di italiani, online per 2 ore e 20 minuti tramite i device rilevati.

La fruizione quotidiana dell’online è ormai tutta spostata sul mobile (smartphone e/o tablet), con 21,8 milioni di utenti di 18-74 anni online da questi device e una quota significativa, 14,4 milioni, che hanno navigato esclusivamente in mobilità.

La fruizione di internet da PC raggiunge valori inferiori nel giorno medio, con 9,9 milioni di italiani 2+ (9,5 milioni di 18-74 anni) che accedono dai device “fissi” per poco più di un’ora.

Dai dati demografici risultano online nel giorno medio a luglio 2017 il 44% delle donne (12,1 milioni) dai due anni in su e il 44,9% degli uomini (12,2 milioni).

In generale, la fruizione quotidiana di internet ha raggiunto e superato più della metà della popolazione italiana, con almeno tre italiani su 5 di 18-54 anni che accedono a internet nel giorno medio, ma la quota degli over 55, sebbene in crescita del 10% rispetto al mese precedente, abbatte notevolmente il tasso di penetrazione. Infatti, risultano online nel giorno medio il 67,2% dei 18-24enni (2,8 milioni), il 64,9% dei 25-34enni (4,4 milioni) e il 60% dei 35-54enni (11,7 milioni), mentre solo il 34% della quota più ampia della popolazione italiana composta dai 55-74enni (5 milioni).

Dai dati di dettaglio sul tempo speso online attraverso i device rilevati, risulta che nel mese di luglio 2017 gli utenti maggiorenni hanno dedicato l’81% del tempo totale online alla navigazione tramite mobile (smartphone e/o tablet) e il 19% alla navigazione da computer.

Le donne confermano il maggiore uso di internet, principalmente da mobile a cui dedicano in media 2 ore e 19 minuti nel giorno medio, mentre gli uomini hanno dedicato all’online da mobile 1 ora e 54 minuti. I 18-24enni raggiungono la soglia delle 2 ore e 43 minuti online da mobile, seguiti dai 25-34enni con 2 ore e 20 minuti.

In base ai dati di consumo dei contenuti disponibili online, nel mese di luglio abbiamo una fotografia dei consumi simile a quella del mese precedente: più dell’80% degli utenti online nel mese ha navigato tra le applicazioni e servizi dedicati alla ricerca di contenuti e servizi online (sotto-categoria Search, con il 92,2% degli utenti online nel mese), alla consultazione dei portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con l’88,5% degli utenti), ai servizi e strumenti online (l’86,6% degli utenti per la categoria “Internet Tools / Web Services”), ai Social Network (l’85,5% degli utenti) e ai contenuti video (“Video/Movies” con l’81,5% degli utenti).

Tra gli altri contenuti di interesse emergono le categorie dedicate all’intrattenimento e al tempo libero, come ad esempio i servizi di messaggistica da mobile (sotto-categoria “Cellular/Paging”), con il 78,6 degli utenti online nel mese, i siti di eCommerce (“Mass merchandiser”) con il 72,5% degli utenti, mappe e informazioni di viaggio con il 68,7% e le news (“Current event & global news) con il 61,8% degli utenti.

articoli correlati

NUMBER

Audiweb: i dati relativi a giugno 2017 confermano il trend positivo dei device mobili

- # # #

Total Digital Audience Audiweb

Secondo i dati del report Audiweb Trends sulla diffusione di internet in Italia – dati cumulati giugno 2017 – in Italia la disponibilità di accesso a internet e la fruizione del mezzo continuano ancora a conquistare quote grazie al mobile. Sono infatti 43 milioni gli italiani che dichiarano di accedere a internet dai vari device esaminati (+3,5% in un anno) – pari all’ 89,8% degli italiani tra gli 11 e i 74 anni – di cui 37,5 milioni dichiarano di poter accedere da smartphone (+11,5%) e 15,4 milioni da tablet (+12,5%).

I dati sulla effettiva fruizione di internet (total digital audience) rilevati nel mese di giugno 2017, confermano ulteriormente il trend ancora positivo e la diffusione capillare dei device mobili.

Nel mese di giugno 2017 sono stati 30,3 milioni gli italiani dai 2 anni in su che hanno navigato sia da mobile (smartphone e tablet) che da PC, con un incremento pari all’8,5% rispetto al mese di giugno 2016. Nel giorno medio sono stati rilevati 23,6 milioni di italiani online, con un incremento del 10,4% rispetto al mese di giugno 2016, spinto, anche in questo caso, dai device mobili che conquistano ancora il 14,2% di utenti in più rispetto allo scorso anno.

Con 21,1 milioni di italiani di 18-74 anni che si sono collegati nel giorno medio tramite i device mobili (smartphone e tablet), la fruizione di internet da mobile risulta la principale modalità di accesso alla rete. Inoltre, l’uso esclusivo dei device mobili per accedere a internet ha già di lunga superato la quota di utenti che accedono a internet anche da computer desktop. Sono, infatti, 13,1 milioni gli italiani maggiorenni che hanno navigato esclusivamente da device mobili nel giorno medio.

A giugno erano online nel giorno medio il 43,5% degli uomini (11,9 milioni) e il 42,4% delle donne (11,8 milioni) e, dai dati di dettaglio sui device utilizzati per navigare, risulta ancora confermata la maggiore preferenza dell’accesso da mobile da parte delle donne (il 48,1% delle donne maggiorenni) e dei giovani tra i 18 e i 24 anni (il 63,7% ha navigato da mobile) e tra i 25 e i 34 anni (il 61,2%), con tassi di crescita rispetto allo stesso periodo dello scorso anno che superano il 12% per i 18-34enni, toccando il +33,8% per il segmento dei 55-74enni.

Dai dati di dettaglio sulla fruizione di internet, risulta che gli italiani hanno dedicato alla fruizione di internet complessivamente 58 ore e 17 minuti nel mese (10 ore in più rispetto al mese di giugno del 2016) e circa 2 ore e mezza a persona nel giorno medio (24 minuti in più).

Il tempo speso per persona nel giorno medio è aumentato per tutte le età: non solo tra le donne e i giovani che nel corso degli ultimi anni hanno puntualmente raggiunto le quote più importanti, ma anche tra le fasce più mature della popolazione, ad esempio tra i 35-54enni, che dedicano mezz’ora di tempo in più al giorno alla rete, e i 55-74enni con 23 minuti in più.

Gli italiani online nel mese di giugno hanno confermato la propria preferenza per i siti e le applicazioni delle categorie “Search” – motori di ricerca – (il 93,6% degli utenti nel mese), “General Interest Portals & Communities” – i portali generalisti – (il 90,4% degli utenti), “Internet Tools / Web Services” – i servizi e strumenti online (l’87,2% degli utenti) e “Member Communities” – i Social Network – (l’86,4% degli utenti).

Rilevante anche la fruizione di contenuti e applicazioni delle categorie che offrono contenuti e servizi di intrattenimento e per il tempo libero: “Video/Movies” con l’83,2% degli utenti nel mese (pari 25,2 milioni di utenti), “Cellular/Paging”, con i servizi di messaggistica da mobile, che coinvolge il 78,4% degli utenti, “Mass merchandiser”, eCommerce, con il 72,8% degli utenti online, “Current event & global news”, le news online, con il 66,2% degli utenti.

articoli correlati

NUMBER

Dati Audiweb maggio 2017: 26,5 milioni di utenti unici collegati da mobile

- # # # #

utenti unici

Nel mese di maggio la total digital audience conferma la quota dei 30,4 milioni di utenti unici dai 2 anni in su, con il 60% della popolazione maggiorenne collegata da mobile (smartphone e/o tablet), pari a 26,5 milioni di utenti unici. Questi i nuovi dati dell’Audiweb Database, il nastro di pianificazione con i dati della fruizione di internet (total digital audience) in Italia.

A maggio gli italiani hanno navigato complessivamente nel mese per 57 ore 46 minuti, circa 2 giorni e 8 ore per persona, dedicando alla navigazione quotidiana 2 ore e 26 muniti in media per persona.

Più in dettaglio, dai dati sulla fruizione nel giorno medio risultano 23,3 milioni gli utenti unici totali collegati dai device rilevati (PC e mobile): 11 milioni online da PC (italiani 2+ anni) e 20,4 milioni (italiani 18-74 anni) da mobile (smartphione e/o tablet).

Dai dati sul profilo demografico degli italiani online, nel giorno medio a maggio risultano online il 42% degli uomini (11,5 milioni) e il 42,7% delle donne (11,8 milioni) dai 2 anni in su, ancora con una elevata quota dei segmenti della popolazione più giovane: circa il 66% dei 18-24enni (2,7 milioni) e il 65% dei 25-34enni (4,5 milioni).

Da un punto di vista geografico, l’area nord-ovest mostra un livello di penetrazione più elevato, con il 47,3% della popolazione dai 2 anni in su online nel giorno medio.

Il tempo speso online nel giorno medio a maggio è pari a 2 ore e 26 minuti per persona. Le donne risultano più attive degli uomini, con 2 ore e 39 minuti spesi in media online dai device rilevati (PC e mobile). Si confermano ancora i livelli di consumo raggiunti nei mesi scorsi anche nelle differenti fasce d’età, con il segmento dei 18-34enni che risulta mediamente più collegato nel giorno medio (2 ore e 47 minuti per i 18-24enni e 2 ore e 38 minuti per i 25-34enni).

Il tempo speso online in media per persona tra i device rilevati (PC e mobile – smartphone e/o tablet) riflette la fotografia complessiva. Con 2 ore e 11 minuti in media per persona al giorno, risulta, infatti, decisamente più elevato il tempo dedicato alla fruizione di internet da mobile, rispetto alla fruizione da PC che registra un tempo speso medio di 1 ora e 6 minuti.

La differenza è meno evidente tra gli uomini che in media spendono 1 ora e 8 minuti da PC e 1 ora e 56 minuti da mobile, mentre per le donne è decisamente più elevata, con circa 1 ora e 20 minuti di tempo in più speso online da mobile.

Si registra una distribuzione simile anche per i giovani utenti, dai 18 ai 34 anni – almeno 1 ora e 16 minuti in più dedicati alla navigazione da mobile nel caso dei 25-34enni – che si assottiglia decisamente nella fascia più matura della popolazione, tra i 55 e i 74 anni, con circa mezz’ora di differenza per il tempo dedicato alla navigazione dai due device (1 ora e 10 minuti da PC e 1 ora e 40 minuti da mobile).

Per quanto riguarda i dati sui consumi dei contenuti online, anche a maggio si attestano ai primi posti delle categorie di siti più visitati dagli italiani i motori di ricerca (“Search” con il 93,8% degli utenti nel mese), i portali generalisti (“General Interest Portals & Communities” con il 90,6% degli utenti), i servizi e strumenti online (“Internet Tools / Web Services”, con l’86% degli utenti) e i Social Network (“Member Communities”, conl’85,8% degli utenti).

Tra gli altri contenuti, raggiungono o superano almeno i 20 milioni di utenti le categorie di siti e/o applicazioni dedicati ai contenuti video, che raggiungono un’audience totale di 25,2 milioni di utenti unici (l’83% degli utenti nel mese), ai servizi di messaggistica da mobile, con 23,1 milioni di utenti (il 76%), alla gestione delle email, con 23 milioni di utenti (il 75,7%), all’eCommerce, con 22,2 milioni di utenti (il 73,1%), ai servizi e informazioni delle compagnie telefoniche, con 21,3 milioni di utenti (il 70,1%), alle news online, con 20,5 milioni di utenti (il 67,5% degli utenti online).

articoli correlati

NUMBER

Total digital audience: ad aprile 30,4 milioni gli italiani online. La ricerca Audiweb

- # # # # # #

Total Digital Audience di Audiweb

30,4 i milioni di italiani dai 2 anni in su almeno una volta online ad aprile, collegati almeno una volta dai device rilevati (pc, smartphone e tablet). A renderlo noto è l’ultima ricerca targata Audiweb, che pubblica tutti i dati relativi alla Total Digital Audience: gli abitanti del bel paese sono rimasti collegati, complessivamente, per circa 2 giorni e 8 ore, o 56 ore e 24 minuti. Nel giorno medio sono stati 23,7 milioni gli italiani che hanno navigato dai device rilevati (PC e mobile – smartphone e tablet -, al netto delle sovrapposizioni tra i device), collegandosi in media per 2 ore e 25 minuti. Più in dettaglio, nel giorno medio sono stati 10,2 milioni gli italiani (2+ anni) che hanno navigato da un computer desktop e 21,2 milioni (18-74 anni) da mobile (smartphone e/o tablet), con 13,5 milioni di 18- 74enni che hanno navigato esclusivamente da mobile.

Dai dati sul profilo degli utenti online nel giorno medio risulta quanto sia molto diffuso l’uso abituale di internet tra i più giovani, in particolare tramite mobile. Infatti, sono online quotidianamente il 69% dei 24enni e il 67% dei 25-34enni, mentre la fruizione abituale di internet si attesta a poco più della metà dei 35-54enni (il 59,5%) e al 31,7% degli over 55 che abbattono la media complessiva nazionale. La composizione dell’audience si riflette anche sui dati di consumo. Sono ancora i giovani di 18-24 anni a dedicare più tempo alla fruizione a internet, raggiungendo le 2 ore e 48 minuti, seguiti dai 25-34enni – online in media per 2 ore e 35 minuti – e dai 35-54enni – online per 2 ore e 27 minuti. Per quanto riguarda la distribuzione del tempo trascorso online, nel mese di aprile risulta che circa l’80% del tempo totale online è stato generato dalla navigazione da mobile (smartphone e tablet). Per i 18-24enni la fruizione di internet è principalmente da mobile, considerando che il 91,5% del tempo totale trascorso online da questo segmento è basato sul consumo in mobilità.

Ma la navigazione da mobile è preferita in modo trasversale da tutti i profili, in particolare dalle donne maggiorenni, che ad aprile hanno dedicato l’84,8% del proprio tempo online alla fruizione da mobile, al pari dei 25-34enni, che vi hanno dedicato l’84,6% del tempo totale online. Gli italiani online ad aprile, dopo “Search” (93,7% degli utenti nel mese), “General Interest Portals & Communities” (90,9% degli utenti), “Member Communities” e “Internet Tools / Web Services” (circa l’87% degli utenti), hanno preferito i contenuti video, nell’83,4% dei casi (categoria Video/Movies, con 25,4 milioni di utenti nel mese), i servizi di messaggistica da mobile, nel 77,5% dei casi (“Cellular Paging”, con 23,6 milioni di utenti nel mese), l’e-commerce, nel 72,8% dei casi (Mass Merchandiser, con 22,2 milioni di utenti.

articoli correlati

NUMBER

Audiweb Total Digital Audience, febbraio 2017: 30,7 i milioni di italiani online

- # # # # #

Total Digital Audience di Audiweb

Audiweb rende disponibile le informazioni del suo Total Digital Audience, con i dati della fruizione di internet (total digital audience) del mese di febbraio 2017. La total digital audience a febbraio ha raggiunto 30,7 milioni di utenti unici, il 56% della popolazione dai 2 anni in su. Gli italiani online hanno navigato complessivamente per 53 ore e 20 minuti, collegati tramite i device rilevati (PC e mobile – smartphone e tablet – al netto delle sovrapposizioni). Erano online nel giorno medio 24,1 milioni di utenti, online per 2 ore e 26 minuti per persona. Più in dettaglio, nel giorno medio a febbraio hanno navigato da un computer 10,9 milioni di italiani (circa il 20% della popolazione 2+ anni) e/o da mobile 21,4 milioni (il 48,5% della popolazione di 18-74 anni).

Dai dati demografici risulta che nel giorno medio a febbraio erano online il 43,2% degli uomini (11,8 milioni dai due anni in su) e il 44,5% delle donne (12,3 milioni). La fruizione quotidiana di internet si conferma quale abitudine diffusa soprattutto tra i giovani – con il 70,4% dei 18-24enni (2,9 milioni) e il 65,9% dei 25-34enni (4,6 milioni) online nel giorno medio – e gli under 54 (il 61% dei 35-54enni). Inoltre, con il 47,4% della popolazione collegata a internet nel giorno medio (6,3 milioni), il Nord Ovest è ancora geografica più online nel giorno medio, rispetto al 43,7% del Nord Est (3,7 milioni), il 42,7% del Centro (3,9 milioni) e il 40,2% dell’aera Sud e Isole (8,4 milioni). In base ai dati di consumo nel giorno medio emerge ancora la preferenza delle donne e dei giovani per la fruizione da mobile. Infatti, nel giorno medio a febbraio hanno dedicato alla fruizione da mobile 2 ore e 28 minuti le donne e 2 ore e 35 minuti i 18-24enni, navigando per poco più di 1 ora da PC.

Dai dati sul traffico online nel mese, tra le categorie di siti più visitati dagli italiani, risultano confermati i motori di ricerca (sotto-categoria “Search”, con il 93,3% degli utenti online, 28,7 milioni), i portali generalisti (“General Interest Portals & Communities”, con l’89,6% degli utenti online, 27,5 milioni) e i social network (“Member Communities”, con l’87,1% degli utenti online, 26,8 milioni). Tra le altre categorie di siti dedicati all’intrattenimento, all’informazione e alle diverse attività pratiche emergono: la categoria di siti dedicati alla fruizione dei video (“Videos / Movies”) con 25,7 milioni di utenti, i siti dedicati all’informazione (“Current event & global news) che hanno raccolto l’interesse di circa 20 milioni di utenti, i siti dedicati all’ecommerce (“Mass Merchandiser”) con 22,6 milioni di utenti unici, i siti e le applicazioni dedicati alla gestione delle email con 23,4 milioni di utenti e quelli dedicati ai servizi mobile e di messaggistica istantanea (“Cellular/Paging”) con 23,7 milioni di utenti unici.

articoli correlati

NUMBER

Audiweb Digital Audience: a gennaio italiani online per oltre 55 ore al mese

- # # #

digital audience

Audiweb ha reso noti oggi i dati della fruizione di internet di gennaio 2017: la total digital audience ha raggiunto nel mese i 30,7 milioni di utenti, online dai device rilevati [PC e mobile (smartphone e tablet) al netto delle sovrapposizioni] per 55 ore e 37 minuti, pari a 2 giorni, 7 ore e 37 minuti.
Nel giorno medio sono stati invece rilevati 23,5 milioni di utenti, online in media per 2 ore e 21 minuti per persona.
Sono stati 10,7 milioni gli utenti online nel giorno medio da un computer e 20,6 milioni online da mobile e, tra questi,12,8 milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni hanno navigato esclusivamente da mobile.
Guardando al sesso, a gennaio erano online il 55,7% degli uomini dai due anni in su (15,2 milioni) e circa il 56% delle donne (15,5 milioni). La fascia di popolazione più rappresentata nella digital audience tricolore è costituita ancora dai giovani, con l’84% dei 18-24enni online nel mese (3,5 milioni) e il 79,3% dei 25-34enni (5,5 milioni), seguiti da circa il 70% dei 35-54enni (12,8 milioni) e il 39,4% degli over 55 (5,7 milioni).

Dai dati di consumo risulta che, con 2 ore e 32 minuti al giorno, mediamente restano online più le donne che gli uomini, collegati per poco più di 2 ore. I 25-34enni hanno navigato per 2 ore e 37 minuti in media e 18-24enni per quasi 2 ore e mezza.
Nel giorno medio di gennaio anche gli over 55 hanno sfiorato le 2 ore in media di fruizione quotidiana.

Continuando sulle preferenze online, anche a gennaio tra le top categorie di siti più visitati dagli italiani online appaiono i motori di ricerca e gli strumenti affini (sotto-categoria “Search”, con il 93% degli utenti online), i portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con l’88,8% degli utenti online), i siti che offrono servizi e tool online (sotto-categoria “Internet tools / web services”, con l’85,6% degli utenti) i social network (sotto-categoria “Member communities”, con l’85,5% degli utenti online).
Anche le categorie di siti dedicati all’intrattenimento, ad attività varie quali lo shop online o la gestione delle relazioni (email e messaggistica) e all’informazione hanno consolidato un bacino di audience molto significativo. La sotto-categoria Video/Movies, ad esempio, a gennaio ha raggiunto l’82,7% degli utenti online (25,4 milioni) e l’ecommerce (Mass Merchandiser) il 73,3% degli utenti.

articoli correlati

NUMBER

Total Digital Audience Novembre 2016: online 30,1 milioni di utenti italiani. I giovani preferiscono il mobile

- # # #

audience

Audiweb rivela che nel mese di novembre 2016 la total digital audience ha raggiunto 30,1 milioni di utenti, il 54,7% degli italiani dai due anni in su, online complessivamente per 54 ore e 51 minuti per persona. Nel giorno medio erano online 23,1 milioni di italiani, collegati tramite i device rilevati – PC e mobile (smartphone e tablet al netto delle sovrapposizioni) per 2 ore e 23 minuti per persona. Hanno navigato da mobile 20,1 milioni di italiani tra i 18 e i 74 anni, in media per 2 ore e 5 minuti per persona.

A novembre era online nel giorno medio, sia da pc sia da mobile (smartphone e tablet), circa il 60% della popolazione tra i 18 e i 54 anni e il 31,5% della fascia più matura tra i 54 e i 74 anni.
Dai dati sulla provenienza geografica degli utenti online il 45% degli italiani dell’area Nord-Ovest (6 milioni), il 42,6% dall’area Nord Est (3,7 milioni), il 41,2% dal Centro (3,7 milioni) e il 37,9% dall’area Sud e Isole (8 milioni).

Per quanto riguarda la distribuzione del tempo trascorso online, il 77,2% è generato dalla navigazione da mobile (smartphone e tablet), con quote maggiori raggiunte in generale dalle donne, con l’83,5% del tempo complessivo trascorso online da mobile, e dai giovani tra i 18 e i 24 anni che hanno dedicato l’84,1% del tempo online alla navigazione mobile.

Più in dettaglio, dai dati sul tempo speso per persona, risulta che nel giorno medio hanno trascorso più tempo online i 25-34enni, con 2 ore e 41 minuti in media al giorno, seguiti dalla fascia più matura dei 35-54enni (quasi 2 ore e mezza). Con 2 ore e 17 minuti online nel giorno medio, i 18-24enni continuano a preferire la fruizione di internet da mobile.

Per quanto riguarda, infine, le principali categorie di siti visitati nel mesi di novembre, il 93% degli utenti online ha navigato tra i siti e/o applicazioni della categoria “Search” (28 milioni di utenti), quasi il 90% tra i portali generalisti (“General Interest Portals & Communities”, con 27 milioni di utenti) e oltre l’80% degli utenti online ha visitato almeno un sito e/o applicazione tra le categorie “Internet tools / web services”, dedicati ai servizi e tool online (86%), “Member Communities” (85,6%) e “Video/Movies” (83%). Raggiungono valori interessanti anche le categorie “Mass Merchandising” con circa il 75% degli utenti online (22,6 milioni) e “Current Event & Global News” con il 65,4% degli utenti (19,7 milioni).

articoli correlati

NUMBER

Audiweb: in crescita la Total Digital Audience. A ottobre 29,8 milioni online

- # # # #

digital audience giorno medio ottobre

Nel mese di ottobre 2016 sono stati 29.8 milioni gli italiani che si sono collegati a internet tramite i device rilevati, PC e mobile (smartphone e/o tablet al netto delle sovrapposizioni), per un totale di 53 ore e 42 minuti in media per persona. Lo rende noto oggi Audiweb, che – segmentando per accessi – rileva che nel mese hanno navigato da mobile 25.6 milioni di italiani (il 58,3% dei 18-74enni), mentre l’accesso da PC ha coinvolto 25.3 milioni di italiani (il 45,9% della popolazione dai 2 anni in su).

In crescita anche la total digital audience nel giorno medio, che ha raggiunto 23.2 milioni di utenti (22,8 milioni a settembre), online per 2 ore e 13 minuti. Sempre in testa alla classifica la fruizione da mobile, che supera di gran lunga la navigazione da desktop, con 20.4 milioni di italiani (18-74 anni) online per 1 ora e 57 minuti in media per persona.

Proseguendo lo spli delle audience, Audiweb comunica che a ottobre  erano online nel giorno medio il 41,5% degli uomini (11.3 milioni) e il 42,9% delle donne (12 milioni circa), raggiungendo il 59% dei 18-24enni (2.5 milioni) e più del 61% della popolazione tra i 25 e i 54 anni (4.3 milioni tra i 25 e i 34 anni e 11.2 milioni del segmento più ampio tra i 35 e i 54 anni). Tra gli over 55 risultava online il 31,4% della popolazione di questa fascia (4.6 milioni).

Con 2 ore e 24 minuti dedicati alla navigazione online nel giorno medio, anche questo mese le donne superano gli uomini (2 ore in media) e confermano ancora il maggiore interesse verso la fruizione di internet tramite mobile su cui hanno trascorso in media 2 ore e 10 minuti.
I giovani dai 18 ai 34 anni hanno dedicato più tempo alla navigazione quotidiana, con una media di circa 2 ore e 30 minuti online per persona, seguiti dai 35-54enni online per circa 2 ore e 17 minuti.

Per quanto riguarda i dati sulle categorie di siti più visitati nel mese di ottobre 2016, resta sostanzialmente invariata la distribuzione dell’audience tra i primi quindici raggruppamenti per tipologia di siti e/o applicazioni: il 93,8% degli italiani online ha consultato almeno una volta siti o applicazioni di ricerca ( “Search”, con circa 28 milioni di utenti unici), il 91,4% ha visitato i portali generalisti (“General Interest Portals & Communities”, con 27.3 milioni di utenti), l’87,4% ha consultato i siti dedicati ai servizi e tool online ( “Internet tools / web services” con 26.1 milioni di utenti), l’87% sui social network (“Member Communities”, con circa 26 milioni di utenti), l’84,5% su siti o applicazioni della categoria Video/Movies (25,2 milioni di utenti), il 76,5% ha usato siti e/o applicazioni dedicati alla messaggistica “in mobilità” (Cellular/Paging con 22.8 milioni di utenti), il 75% ha consultato siti della categoria ecommerce (“Mass Merchandiser” con 22.4 milioni) e il 67,8% per i siti di news (categoria Current Events & Global News con 20.2 milioni).

articoli correlati

NUMBER

IAB Forum 2016: Audiweb presenta lo scenario di fruizione di internet

- # # # #

Audiweb

Un’Italia sempre più connessa, con l’88% della popolazione di 11-74 anni che possiede almeno un dispositivo con possibilità di accesso alla rete, un consumo di internet che si attesta a 26.4 milioni di utenti unici mensili e più radicato tra i giovani, con il 73% dei Millennials (18-34 anni) online nel mese, ma che arriva a coprire anche i segmenti che non erano ancora del tutto coinvolti, come ad esempio i Boomers (55-74 anni) che, solo per la navigazione da mobile, registrano un incremento del 79,6% rispetto allo scorso anno. Queste le prime evidenze emerse dall’analisi dei dati dello scenario di fruizione di internet, presentati da Marco Muraglia, Presidente di Audiweb, nel corso del convegno di apertura IAB Forum. Un’analisi che evidenzia l’incessante crescita di un mezzo presente nella quotidianità degli italiani e, di conseguenza, nelle dinamiche di fruizione e di consumo.

Entrando più nel dettaglio dei dati sulla diffusione dell’online in Italia, tratti dall’ultimo aggiornamento della Ricerca di Base*, risulta che la disponibilità di cellulari/smartphone predisposti per l’accesso a internet ha registrato un incremento del 12% rispetto ai dati dell’anno scorso, raggiungendo così gli stessi valori della più “classica” disponibilità di accesso tramite computer da casa.

Il trend sulla penetrazione di internet nel nostro Paese si riflette sui dati di consumo rilevati ogni mese da Audiweb e disponibili su Audiweb Database** per definire la total digital audience, ovvero la stima degli utenti unici che navigano in Rete. Da questi dati, infatti, risulta che nel mese di settembre la total digital audience è rappresentata da 26.4 milioni di utenti unici, con un particolare incremento del 35,3% degli italiani di 18-74 anni che navigano da mobile (smartphone e/o tablet). Un trend che mette in risalto il sorpasso della fruizione dell’online da mobile sulla fruizione da PC, attestata a 22.1 milioni di utenti, segno di un uso ancora più diffuso e frequente dei device mobili per accedere alla rete.Internet da mobile raggiunge in modo capillare tutti i livelli della popolazione, grazie anche a un particolare slancio dei segmenti che non risultavano ancora completamente coinvolti. Rispetto allo scorso anno, ad esempio, la fruizione da mobile cresce del 79,6% tra gli over 55 e del 40,7% nell’area Sud e isole, ma coinvolge particolarmente i giovani raggiungendo il 69,7% dei 18-24enni e il 72% dei 25-34enni.

Per quanto riguarda le modalità di fruizione dei device con cui si accede a internet anche in questo caso la navigazione “mobile only”, esclusivamente da mobile (smartphone e/o tablet), raddoppia in un anno raggiungendo 4.3 milioni di utenti unici nel mese (+102,7%), ma gli italiani non rinunciano del tutto al pc per navigare. Infatti, risultano 20.8 milioni gli utenti online nel mese sia da mobile che da PC, anche in questo caso con un dato in crescita del 12,3% a dispetto della fruizione esclusiva da PC che, invece, presenta una flessione del 73,2%.

Il 77,8% del tempo totale trascorso online è generato dalla navigazione da mobile e, più in dettaglio, l’88,6% del tempo totale dedicato alla fruizione in mobilità è generato dall’uso di applicazioni mobile. La distribuzione del tempo online tra mobile e PC dipende abbastanza dai contenuti e dalle attività svolte. Infatti, si dedica più tempo alla navigazione da PC per i siti e i contenuti che richiedono maggiore concentrazione o un coinvolgimento più riservato e personale e si preferisce trascorrere più tempo online da mobile nel caso di contenuti e servizi più “social” e di intrattenimento.

Il rapporto tra device e contenuti dipende, naturalmente, anche dall’età e, mentre i Millennials (18-34 anni) risultano “always on”, con oltre 59 ore e 11 minuti in media di tempo trascorso online nel mese dai device rilevati, preferendo, tra i vari contenuti, i contenuti video e di ecommerce e preferendo una navigazione esclusivamente da mobile nel 21% del segmento online, i Boomers (analisi effettuata sui 55-74enni) iniziano la scoperta e la conquista di internet dedicandovi in media 42 ore e 16 minuti dai device rilevati, presentando comunque la percentuale più elevata di utenti PC only – 13,7% dei 55-74enni online che hanno navigato solo da computer nel mese. Nel mezzo è rappresentata la generazione dei 35-54enni, Gen X, che trascorre online 61 ore e 30 minuti principalmente da tutti i device rilevati (cross-device, PC e mobile nell’84,7% del segmento online) e, tra i siti “non social”, dedicando più tempo a email, online games e video.

Da un’ulteriore analisi effettuata solo sui dati di navigazione dei siti e i brand iscritti al servizio di rilevazione Audiweb, è stata rappresentata la fruizione di particolari categorie di contenuti nell’arco della giornata suddivisa in fasce orarie di tre ore, da cui emerge che gli italiani online nel giorno medio preferiscono comunque navigare più da mobile che da PC, ma risultano particolari differenze nel rapporto tra fasce orarie, device e categorie di contenuti.

Al mattino, ad esempio, tra le ore 9 e le ore 12, si preferisce navigare da PC sui siti di informazione, sui portali generalisti e sui siti che offrono servizi finanziari, spostandosi a una navigazione in mobilità a metà giornata, tra le ore 12 e le 15, navigando su siti e applicazioni dei portali generalisti / communities o su servizi legati alla messaggistica e alle email (categoria “telecom internet services”). Nel pomeriggio, tra le ore 15 e le ore 18, la navigazione dei siti della categoria “telecom internet services”, della categoria Entertainment e di eCommerce è effettuata principalmente da PC, mentre nella serata, dalle ore 18, si ritorna sul mobile per eCommerce, intrattenimento e news.

 

*Audiweb Trends è il report trimestrale sui dati sintetici della Ricerca di Base Audiweb sulla diffusione dell’online in Italia che contribuisce alla definizione dell’universo degli utenti internet (individui di 11-74 anni e famiglie con almeno un componente fino a 74 anni). La Ricerca di Base fornisce la percentuale di popolazione che ha accesso a internet (a livello potenziale) declinato su ogni profilo socio-demografico. I risultati della Ricerca garantiscono la corretta ponderazione ed estensione del panel all’universo degli individui 2-10 anni e oltre 74 anni indispensabile per produrre i dati di audience disponibili in Audiweb View (dati mensili sull’intera offerta editoriale) e Audiweb Database (dati quotidiani sui siti degli editori iscritti), per la stima dell’effettivo utilizzo di internet in Italia.

** Audiweb Database: il nastro di pianificazione, distribuito alle software house e fruibile attraverso i tool di pianificazione, che offre il dettaglio dei dati della navigazione di internet in Italia, organizzati per device, PC e Mobile (smartphone e tablet al netto delle sovrapposizioni).

articoli correlati

NUMBER

Audiweb: 20 milioni di italiani online da mobile nel giorno medio

- # # # #

online

Secondo i dati Audiweb relativi alla total digital audience, nel mese di settembre hanno navigato almeno una volta (dai device rilevati dalla ricerca) 29,5 milioni di italiani dai due anni in su. La total digital audience nel giorno medio è invece rappresentata da 22,8 milioni di utenti, online per 2 ore e 13 minuti.

Più in dettaglio, hanno navigato da mobile (smartphone e/o tablet) nel giorno medio circa 20 milioni di utenti unici (il 45,2% degli italiani tra i 18 e i 74 anni), mentre l’accesso a internet da computer si attesta a 10,6 milioni di utenti (il 19,3% degli italiani dai 2 anni in su).

Dai dati demografici ( dai due anni in su) emerge che a settembre hanno navigato almeno una volta nel giorno medio il 40,3% degli uomini (11 milioni) e il 42,3% delle donne (11,8 milioni), il 55,9% dei 18-24enni (2,3 milioni), il 60% dei 25-34enni (4,2 milioni) e circa il 61% dei 35-54enni (11,2 milioni).
Sempre in vantaggio le donne anche nelle navigazioni da mobile: nel giorno medio infatti si collega da smartphone o tablet il 47,9% delle donne (10,7 milioni tra i 18-74 anni), contro 42,4% degli uomini: Vantaggio che si conferma anche nel tempo trascorso su internet mobile: in media 2 ore e 10 minuti al giorno le donne, contro 1 ora e 42 minuti degli uomini.
Dai dati di consumo sulla fruizione mensile in funzione delle finalità di utilizzo, infine, emerge che il 93,4% degli utenti online ha consultato siti o applicazioni di ricerca (sotto-categoria “Search”, con 27,5 milioni di utenti unici), il 90,3% almeno uno tra i portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con 26,6 milioni di utenti), l’87,4% i siti che offrono servizi e tool online (sotto-categoria “Internet tools / web services” con 25,8 milioni di utenti), l’87,3% i social network (“Member Communities”, con 25,7 milioni di utenti). Tra le categorie di siti dedicati all’intrattenimento, la categoria Video/Movies raggiunge l’82% degli utenti online, con 24,2 milioni di utenti, così come raggiungono valori molto rilevanti le categorie di siti e applicazioni dedicati alla messaggistica “in mobilità”, Cellular/Paging con il 75,7% degli utenti, all’ecommerce con il 73,6% degli utenti (21,7 milioni), e alle news (categoria Current Events & Global News), con il 68,4% degli utenti (20,2 milioni).

articoli correlati

NUMBER

Audiweb Database: crescono anche ad agosto gli italiani online

- # # # #

audiweb database

Secondo i dati di sintesi di Audiweb Database, che offre il dettaglio dei dati della navigazione quotidiana sui siti degli editori iscritti al servizio, nel mese di agosto la total digital audience ha raggiunto 28,8 milioni di utenti unici, mentre nel giorno medio dello stesso mese ha raggiunto 21,3 milioni di italiani, online tramite computer e mobile (smartphone e tablet).
Segmentando per device, inoltre, risulta che nel giorno medio ad agosto hanno navigato da mobile 18,5 milioni di italiani (18-74 anni) e 8,9 milioni da PC (italiani dai 2 anni in su).

Hanno navigato almeno una volta nel giorno medio il 37,5% degli uomini (10,2 milioni) e il 39,6% delle donne (11,1 milioni) e, considerando i dati per fasce d’età, la fruizione di internet nel principale mese
estivo ha coinvolto il 53,8% dei 18-24enni (2,3 milioni), il 57,7% dei 25-34enni (4 milioni) e il 56,1% dei 35-54enni (10,3 milioni).

Guardando invece alla provenienza geografica, risultano online nel giorno medio il 42,2% degli abitanti dell’area Nord Ovest (5,6 milioni), il 39,5% del Nord Est (3,5 milioni), il 37,9% del Centro (3,5 milioni) e il 34,4% dell’area Sud e Isole (7,3 milioni).

Per quanto riguarda infine le categorie di siti e applicazioni più consultati nel mese, Audiweb Database segnala che nel mese il 93,5% degli utenti ha consultato siti o applicazioni di ricerca (sotto-categoria “Search”, con 26,9 milioni di utenti unici), l’89,6% almeno uno tra i portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con 25,8 milioni di utenti), l’86,4% i social network (“Member Communities”, con 24,9 milioni di utenti), l’85,8% i siti che offrono servizi e tool online (sotto-categoria “Internet tools / web services” con 24,7 milioni di utenti), l’81,9% ha consultato siti o applicazioni di software (sotto-categoria “Software Manufacturers” con 23,6 milioni di) e l’81,3% siti dedicati alla distribuzione di contenuti video (“Video / Movies”, con 23,4 milioni di utenti).

articoli correlati

NUMBER

Audiweb Total Digital Audience giugno 2016: il 73,3% del tempo totale dedicato alla navigazione generato dai device mobili

- # # # #

Audiweb

Audiweb ha pubblicato il nuovo report con i risultati di sintesi della Ricerca di Base sulla diffusione dell’online in Italia, Audiweb Trends*, e ha distribuito il nastro di pianificazione, Audiweb Database, con i dati della fruizione di internet (total digital audience) del mese di giugno 2016.

Per quanto riguarda i dati dell’audience online disponibili sull’Audiweb Database, nel mese di giugno 2016 sono stati 28 milioni gli utenti online (il 50,7% della popolazione dai due anni in su), online complessivamente per 48 ore e 5 minuti in media per persona.

L’audience online nel giorno medio raggiunge 21,5 milioni di italiani che si sono collegati almeno una volta a internet tramite i device rilevati (PC e mobile – smartphone, tablet), con un trend trainato, anche per quanto riguarda i dati di fruizione, dai device mobili – smartphone e tablet – che registrano una crescita del 6,7%, passando dai 17,3 milioni di utenti a giugno 2015 a 18,4 milioni di quest’anno. L’audience online da PC, con 10,9 milioni di utenti unici nel giorno medio, registra un decremento dell’11,5% rispetto all’anno scorso.

Il tempo speso online a giugno è pari a 48 ore e 5 minuti complessivi per persona, mentre nel giorno medio sono state dedicate circa 2 ore e 5 minuti alla navigazione dai device rilevati. Gli uomini hanno navigato per 1 ora e 56 minuti, le donne per 2 ore e 15 minuti in media e i giovani tra le 2 ore e 24 minuti (i 25-34enni) e le 2 ore e 36 minuti (i 18-24enni). Gli italiani tra i 55 e i 74 anni hanno trascorso in media 1 ora e 37 minuti, il 28,4% in più rispetto all’anno scorso.

Rispetto allo scorso anno, cresce ancora il tempo complessivo trascorso online (+3,4% rispetto a giugno 2015), spinto anche in questo caso dalla navigazione effettuata tramite i device mobili (+10%).

In questo mese di rilevazione, risulta che almeno il 73,3% del tempo totale dedicato alla navigazione è stato generato dai device mobili e, più in dettaglio, circa l’88% della fruizione in mobilità è stato generato dall’uso di applicazioni mobili (+13,4% rispetto a giugno 2015).

Dai dati sui profili degli utenti online nel giorno medio risultano Il 38,7% degli uomini (10,6 milioni) e il 39% delle donne (10,9 milioni).

Più della metà dei giovani (il 59,7% dei 18-24enni e il 58,9% dei 25-34enni) accede a internet nel giorno medio, mentre solo il 26,6 degli over 55 è rappresentato online registrando, però, un incremento del 46,5% in un anno nella fruizione da mobile.

Per quanto riguarda i dati di consumo, tra le principali categorie di siti e applicazioni più consultati nel mese di giugno, risultano i siti o applicazioni di ricerca (sotto-categoria “Search”, con il 92,4% degli utenti online), i portali generalisti (sotto-categoria “General Interest Portals & Communities”, con il 90,5% degli utenti online), i social network (“Member Communities”, con l’86,2% degli utenti online).

Raggiungono almeno i tre quarti degli utenti online anche i siti che offrono servizi e tool online (sotto-categoria “Internet tools / web services” con l’85,4% degli utenti) oppure software (sotto-categoria “Software Manufacturers” con l’84% degli utenti), i siti dedicati alla fruizione dei video (“Videos / Movies”, con l’82,2% degli utenti) o all’ecommerce (“Mass Merchandiser”, con il 73,4%).

articoli correlati