MEDIA

“RadioItaliaLive – Il Concerto”: 2,7 milioni di contatti dell’evento e oltre 12 in tv

- # # # #

“RadioItaliaLive – Il Concerto”, svoltosi la sera del 28 maggio scorso nella Piazza del Duomo a Milano, si conferma evento musicale e social dell’anno. Lo confermano i dati presentati oggi dall’emittente, risultato di un’ analisi GroupM su dati NTTR. La quarta edizione del concerto, come sempre gratuito e realizzato grazie alla collaborazione con il Comune di Milano all’interno di “EXPO in Città”, ha infatti registrato una total audience straordinaria di 2,7 mio di contatti stimati e 144.957 interazioni generate dall’attività di Radio Italia sui social ufficiali durante la serata. L’attività del pubblico di Twitter ha generato 53 mila tweet, raggiungendo una unique audience di 116 mila, posizionandosi di fatto in testa ai ranking della serata e in posizioni prestigiose in quelli settimanale e mensile.
L’evento, originale e unica serata live con grandissimi interpreti e autori della musica italiana, ha avuto una platea “fisica” stimata intorno alle 150.000 presenze, in piazza e nelle vie limitrofe. Grazie alla condivisione su tutti i mezzi del gruppo, il concerto si è confermato un’occasione unica di intrattenimento non solo per chi era presente, ma anche per tutti gli appassionati della musica in Italia e nel mondo. “RadioItaliaLive – Il Concerto” è stato trasmesso in diretta contemporanea su Radio Italia (1,5 mio contatti radio durante la diretta), Radio Italia Tv (940 mila contatti tv durante la diretta: audience minuto medio 197.194, share 0.85%) e in streaming audio/video su radioitalia.it (utenti unici 101.096; page views 375.206). Vivo in tempo reale sulle app gratuite “iRadioItalia” per iPhone, iPad, Android, KindleFire, Windows e Windows 8 e sulle pagine social ufficiali di Radio Italia su Facebook, Twitter, Instagram, Google+ dove sono stati lanciati due hashtag ufficiali #rilive e #wowrilive (144.957 interazioni durante la diretta sui social ufficiali durante la diretta).
Successo anche per la messa in onda del concerto su Italia1, giovedì 11 Giugno: 10.2 mio i contatti tv dell’evento (audience minuto medio 1.728.790; share 9.55%). L’edizione 2015 di “RadioItaliaLive – Il Concerto” è stata la più vista di sempre (rispetto alle messa in onda del 2013 e del 2014) e nella serata ha guadagnato il terzo posto nella classifica dei programmi tv più visti. Grandi risultati anche sui social: l’evento, come per il live del 28 maggio, ha dominato il ranking social dell’11 Giugno per numero di tweet e di unique audience. La somma dei risultati della diretta del 28 Maggio e della messa in onda dell’11 Giugno, rivela numeri straordinari: una total audience di 12.037.351 contatti netti e un totale di 254.045 interazioni sui social ufficiali di Radio Italia.

articoli correlati

NUMBER

Audiweb: a Novembre sono 21,7 milioni gli italiani online nel giorno medio

- # # # # #

Rilasciati oggi i dati della rilevazione Audiweb relativi al mese di novembre 2014. La total digital audience del mese è risultata essere formato da 28,8 milioni di utenti collegati almeno una volta nel mese, il 53,4% degli italiani dai 2 anni in su. Nel giorno medio l’audience totale (da PC o device mobili) è di 21,7 milioni di utenti – 11,5 milioni di uomini (il 42,7% degli uomini dai due anni in su) e 10,3 milioni di donne (il 38% delle donne) – online per 1 ora e 59 minuti. Splittando per device utilizzato, si nota che la mobile audience nel giorno medio raggiunge 17,4 milioni di utenti unici (di 18-74 anni), che trascorrono online in media 1 ora e 38 minuti per persona. Di questi, inoltre, sono 9 milioni gli utenti che nel giorno medio hanno navigato su internet esclusivamente da device mobili.

La fruizione di internet da PC, invece, registra nel giorno medio 12,8 milioni di utenti (dai 2 anni in su), collegati in media per 1 ora e 10 minuti.

Non sorprende, comunque, che la fruizione di internet mostri valori più elevati principalmente tra le fasce più giovani della popolazione, sia in termini di diffusione che di consumo: più in dettaglio, sono online il 69% dei 25-34enni (4,8 milioni), il 66% dei 18-24enni (2,8 milioni) e il 56% dei 35-54enni (10,3 milioni).

Situazione analoga si riscontra nel tempo di connessione: i più giovani restano online per più tempo rispetto alla media: 2 ore e 31 minuti per i 18-24enni e 2 ore e 15 minuti per i 25-34enni, su una media totale di 1 ora e 59 minuti.

Infine, per quanto riguarda i dati di consumo, tra le categorie di siti e applicazioni più consultati nel mese, risultano i siti di ricerca e i portali generalisti (sotto-categoria “Search” e “General Interest Portals & Communities”, con circa il 92% degli utenti online), i social network (sotto-categoria “Member Communities”, con l’88% degli utenti online e 13 ore per persona) e, sulla sfera dell’intrattenimento e dell’informazione, i siti delle categorie “Videos e Movies” (l’81% degli utenti online) e di News (il 70% degli utenti online), con valori significativi per i siti dedicati al commercio elettronico (sotto-categoria “Mass Merchandiser”) che raccolgono circa il 73% degli utenti online.

 

articoli correlati

NUMBER

DeAbyDay: la total audience giornaliera cresce di oltre il 60% rispetto al 2013

- # # # #

Il network DeAbyDay di De Agostini Editore – composto dai siti DeAbyDay.tv, Vitadamamma.com, Ricettesapori.com e Sapere.it – ha avuto una delle migliori performance tra i portali italiani, secondo gli ultimi dati ufficiali Audiweb (luglio 2014), con un incremento del 60% degli Utenti Unici giornalieri (total audience desktop e mobile), attestandosi a 86.749 unità. Si consolida anche la componente femminile dell’audience raggiunta (oltre il 60% del totale) con un indice di concentrazione che raggiunge il picco nella fascia 35-44 anni.

Supera il 50% la crescita degli utenti video, con stream views che a luglio 2014 oltrepassano i 2 milioni (2.083.000) mentre erano circa 1 milione le visualizzazioni dei contenuti video nel luglio del 2013.
In deciso incremento anche la Fan base del network (intesa come iscritti ai profili social dei siti), che supera i 330.000 utenti – oltre il 90% è composto da donne tra i 25 e i 44 anni – coinvolti quotidianamente dalla redazione con segnalazioni sui contenuti del giorno e iniziative finalizzate a stimolare il confronto fra gli utenti.

articoli correlati