COMMERCE

Tecnica Group conferma Triboo come partner per l’eCommerce in Cina. Obiettivo: raddoppiare i numeri del 2018

- # # # # #

Tecnica Group

Triboo è stato confermato come partner digitale da Tecnica Group – azienda italiana leader nel settore dell’equipaggiamento e dell’abbigliamento sportivo – per le attività sui diversi marketplace cinesi.

Il brand italiano ha deciso di affidare a Triboo anche l’apertura di uno store sulla piattaforma JDuno degli eCommerce più rilevanti in Cina. La decisione è maturata in seguito agli ottimi risultati ottenuti dalla gestione Triboo su Tmall per i brand Tecnica e Rollerblade nei rispettivi store online: le vendite sono cresciute del 50% rispetto al 2017.

Nello specifico, durante il Global Shopping Festival del gruppo Alibaba, che si tiene l’11 novembre in occasione del Single’s Day cinese, nella prima ora il brand Tecnica ha fatturato ben 20.000 euro in scarpe. Mentre da giugno 2018 – data in cui Triboo ha preso in carico anche la gestione dello store su Tmall di Rollerblade – il fatturato del brand ha registrato un incremento del 90% rispetto all’anno precedente. L’obiettivo per il 2019 è di raddoppiare i numeri del 2018.

Il progetto verrà implementato da Triboo East Media, la divisione del Gruppo specializzata in digital-marketing ed eCommerce per la Cina e il Far East. Grazie a un team cross-culturale composto da professionisti cinesi e italiani, con Headquarter a Milano e sedi operative a Roma e Shanghai, Triboo si posiziona come partner unico in grado di fornire la consulenza strategica per l’ingresso sul mercato cinese, l’affiancamento nelle pratiche legali e amministrative richieste dal Paese, la gestione diretta della vendita online attraverso marketplace quali Tmall, JD, VIP, Secoo e tutte le attività retail, di logistica e customer care.

Triboo East Media si occuperà della gestione completa degli shop online, partendo dal coordinamento dello stock di merce fino all’assistenza post-vendita ai clienti. Il progetto prevede l’apertura di un ulteriore canale ecommerce per il brand Tecnica anche sulla piattaforma Secoo entro la fine del 2018, in accordo alla strategia di presidiare differenti e specifici marketplace.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Hangar Design Group disegna il logo di HelloITA per ICE e Alibaba Group

- # # # #

helloita

Hangar Design Group disegna il logo di HelloIta, il primo country pavilion sulle piattaforme di Alibaba Group, marketplace leader del commercio digitale in Cina, per sostenere le eccellenze del Made in Italy.

ICE, agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, ha presentato il progetto – che sarà ufficialmente lanciato in Cina il 15 ottobre e per il quale è previsto un investimento di circa 2.5 milioni nei primi 12 mesi – nella propria sede di Milano.
La visual identity di HelloITA, progettata dal team della sede cinese a Shanghai di Hangar Design Group, punta alla linearità. Come sottolinea Marco Bovo Fortini Ceo di Hangar Shanghai: “il risultato è un logotipo semplice ma d’impatto, che comunica l’Italian spirit delle aziende che parteciperanno all’iniziativa. Il marchio è infatti concepito come un’icona, destinata ad essere sempre riconoscibile”.

L’iniziativa, rivolta sia alle aziende che già possiedono un eStore su Alibaba, sia ai newcomers, prevede la creazione di un brand hub unico per l’Italia, che riunirà le categorie di fashion&beauty, abitare e lifestyle, agroalimentare e vini,
con l’obiettivo di favorire l’export digitale attraverso l’eCommerce. Quest’ultimo trova in Cina il suo mercato più promettente grazie a un trend annuo di crescita del +33% per le vendite retail online nel periodo 2014-2021, grazie all’affermarsi degli acquisti mobile e al ruolo sempre più influente dei millennial come acquirenti di prodotti di fascia elevata.

Per i consumatori cinesi, che oggi sono oltre 570 milioni su Alibaba, si crea, così, un singolo canale d’accesso alle più prestigiose aziende italiane, tra cui si annoverano già più di 80 brand come Illy, Barilla e Missoni. Lo scopo è incrementarne visibilità e vendite tramite il marketplace diretto Tmall, quello cross-border Tmall Global e un intenso programma omnichannel volto alla creazione di contenuti virali da parte di top influencer su media digitali e social network, iniziative inStore e forme di comunicazione out of home.

articoli correlati

AZIENDE

HelloITA porta le eccellenze del made in Italy ai consumatori cinesi di Tmall

- # # # #

tmall

Si tratta del primo progetto-paese mai realizzato su Alibaba e ad oggi raggruppa oltre 80 aziende, più della metà PMI, che proporranno la propria offerta e contenuti ai consumatori cinesi in un padiglione dedicato sul marketplace Tmall: battezzato  HelloITA, è il nuovo hub virtuale per portare le eccellenze e la cultura del Made in Italy in Cina. Le aziende aderenti provengono da settori diversi: moda (compresi accessori, calzature, pelletteria), cosmesi, home&design, lifestyle, agroalimentare e vini. HelloITA, online dal 5 settembre, è accessibile agli oltre 570 milioni di consumatori attivi delle piattaforme B2C di Alibaba, Tmall e Tmall Global, con una grafica che richiama la tradizione e il lifestyle tipicamente italiani. Oltre a essere una vetrina per prodotti di qualità, helloITA funzionerà come vero e proprio hub di contenuti curati e personalizzati, volti a educare gli internauti cinesi sul valore e l’unicità del made in Italy.

“La partnership con Alibaba rientra appieno nel nuovo percorso omnichannel intrapreso dall’ICE”, commenta Michele Scannavini, Presidente di ICE. “Negli investimenti delle aziende per l’e-commerce la quota necessaria a generare traffico e visibilità per il proprio e-store è quella più onerosa sia in termini finanziari che di specifiche competenze. helloITA dedicato al Made in Italy è quindi l’occasione per le aziende e PMI italiane di beneficiare del traffico generato dalle economie di scala di un piano trasversale che, oltre a portare traffico punta a colmare il gap di conoscenza sull’Italia e le sue eccellenze, spesso rilevato in alcune fasce cruciali d’acquisto dai consumatori cinesi”.

Per supportarne la visibilità, generare traffico e aumentare il tasso di conversione, ICE e Alibaba hanno unito le rispettive expertise nella creazione e implementazione di campagne di marketing digitali multicanale sui maggiori media online, motori di ricerca e canali social cinesi interni ed esterni al gruppo Alibaba. A questo, e alla cura di contenuti dedicati, si affianca inoltre un programma intenso di attività omnicanale che puntano a innescare il passaparola virale tra i millennial cinesi più sensibili ai meccanismi di acquisto digitali. Agli investimenti in comunicazione di helloITA, ICE ha destinato un budget di comunicazione di 2,5 milioni di euro. A occuparsi delle attività è l’agenzia cinese Magic Panda.

Realizzato da ICE in collaborazione con Alimama, la divisione di marketing strategico del Gruppo Alibaba, helloITA utilizza il sistema Uni Marketing lanciato da Alibaba nel 2017.

Il progetto è inserito nell’ambito del Piano Straordinario per il Made in Italy nelle linee di intervento dedicate alla promozione dell’export digitale attraverso l’eCommerce.

“La valorizzazione del Made in Italy non solo come eccellenze di prodotto ma anche come diffusione di cultura, tradizioni e artigianalità è da sempre una priorità nel nostro lavoro e siamo orgogliosi di essere il partner di fiducia di ICE e delle tante aziende italiane, tra cui molte PMI, lungo il loro percorso di digitalizzazione, internazionalizzazione e apertura al mercato cinese”, conclude Rodrigo Cipriani Foresio, Managing Director Italy, Spain, Portugal and Greece & General Manager of Europe, Tmall Business Development.

articoli correlati

COMMERCE

Moschino sceglie Tmall per il suo debutto online in Cina. Triboo è il digital partner

- # # # # # #

Moschino Tmall

Moschino ha aperto la sua boutique virtuale sulla piattaforma di eCommerce cinese Tmall. Il marchio è inoltre presente su Luxury Pavilion, sezione solo su invito di Tmall, diventata destinazione di riferimento per i luxury shoppers interessati ai prodotti di lusso dei migliori brand di tutto il mondo.

Un debutto strategico per Moschino che vuole espandere la propria presenza tra i consumatori cinesi in rapida crescita e in particolare i Millennials. Triboo è partner del brand in questo progetto e lo supporta grazie all’impegno coordinato della propria entity locale Triboo Shanghai Ltd e di East Media, la digital & social company specializzata in mercati asiatici, recentemente entrata nel Gruppo.

Triboo ha fornito a Moschino e ai partner distributivi del brand un servizio operativo e di consulenza, permettendo così un rapido debutto sul mercato online cinese e coordinando gli aspetti volti a garantire una user experience che rispetti le linee guida del Brand. Il flagship store di Moschino su Tmall e la pagina moschino.cn mettono a disposizione i capi delle collezioni SS18 e FW18 e l’exclusive collection Moschino X Tmall.

I nuovi spazi digital che presentano Moschino al cliente cinese sono arricchiti da contenuti pensati appositamente per il mercato locale e per essere utilizzati sui principali social media cinesi.

Triboo è impegnata nel supporto alla gestione dello store, del customer care e di tutte le operations in territorio cinese con il proprio team locale e, in vista del prossimo lancio dell’eCommerce internazionale Moschino, sviluppato dal Gruppo, aggiornerà i canali Cinesi, mantenendo così un unico tone of voice, coerente per tutti i canali digital del Brand.

articoli correlati

AZIENDE

Partnership per il 2018 tra Renault Sport e Tmall di Alibaba: il Gatto sale in F1

- # # # #

alibaba tmall renault sport

Renault Sport Formula One Team e Tmall di Alibaba hanno raggiunto un accordo di partnership per il 2018: le monoposto francesi porteranno in bella evidenza il logo del sito di eCommerce B2C del gruppo, l’iconico Gatto di Tmall,
La Cina è un mercato strategico per Renault, una delle priorità di pià rilevanti del programma di medio periodo “Drive the Future”, mentre la joint venture locale, la Dongfeng Renault Automotive Company, si è posta l’obiettivo di 400.000 vetture vendute per il 2022, basate su nove modelli prodotti localmente.

Cyril Abiteboul, Managing Director di Renault Sport Racing, sottolinea che “uno degli obiettivi del ritorno in Formula 1 era utilizzare tutte le potenzialità della piattaforma globale a vantaggio del Gruppo. La Cina è stata identificata come un mercato di importanza strategica, e un accordo con società di altro profilo come Tmall di Alibaba darà modo di far crescere l’awareness del brand Renault in Cina, con una forte presenza ovviamente al Grand Prix locale in Aprile, ma anche nel resto dell’anno”.

Da parte sua, Wei Yu, General Manager di Tmall Auto, rileva che “siamo antusiasti di lavorare con il team di Renault Sport Formula One per rendere un successo le nostra attività incentrati sul Grand Prix cinese, e per portare ai nostri clienti un’esperienza esclusiva con una dei più grandi squadre della Formula 1”.

articoli correlati