BRAND STRATEGY

Al via domani a Milano “De Gustibus Chiosco Edition”, l’evento di chiusura della campagna Coca-Cola firmata McCANN

- # # # # # # # # #

coca-cola de gustibus

Dopo sei mesi di dibattiti, alimentati su diverse piattaforme media, il 22 settembre si chiude con un evento celebrativo il primo capitolo della campagna “De Gustibus” di Coca-Cola che ha portato migliaia di italiani a esprimere la propria opinione su un tema a tutti molto caro: il cibo e i propri gusti a tavola.

Si svolgerà infatti a Milano “De Gustibus Chiosco Edition” l’evento che per una sera porterà in 5 rinomati chiringuiti della città i piatti oggetto dei dibattiti protagonisti della campagna, permettendo di votarli e scegliere il proprio preferito.

Pensato come un vero e proprio tour di degustazioni, sarà possibile partecipare all’evento visitando una o più location fra quelle coinvolte – Giannasi, Ortobello Hamburger & Joy, Chiosco di Pippo, Bebel e Chiosco Squadre di Calcio – per assaggiare alcune specialità e decretare la migliore.

La sfida vedrà contrapporsi: pollo al forno VS pollo alla diavola, hamburger di carne VS vegetariano, salsiccia VS salamella, piadina con prosciutto crudo VS prosciutto cotto, panino semplice VS farcito.

“Con la campagna “De Gustibus” abbiamo voluto trattare in modo divertente e coinvolgente il rapporto che il nostro Paese ha con la tavola e la passione con cui gli italiani dibattono di cibo”, afferma Annalisa Fabbri, Direttore Marketing di Coca-Cola Italia. “L’evento di Milano è un modo per ringraziare gli utenti che hanno partecipato ai dibattiti, condividendo con loro alcuni piatti fra i preferiti”.

La collaborazione con gli influencer: theShow e Casa Surace

Ad accompagnare le degustazioni ci saranno degli assaggiatori d’eccezione, theShow e Casa Surace, che animeranno il dibattito attraverso i canali social di Coca-Cola. Previsti anche show cooking a cura di Chef in Camicia in ogni chiosco.

theShow e Casa Surace sono fra le celebrità della rete coinvolte nei mesi scorsi – insieme alla conduttrice radiofonica Marisa Passera – nelle attività di influencer engagement pensate per animare il dibattito della campagna “De Gustibus” sulle loro piattaforme digital. Considerando nel complesso i voti raccolti dai loro sondaggi e quelli conteggiati sulla pagina Facebook di Coca-Cola, si parla di oltre 146 mila voti da parte degli utenti che hanno partecipato ai 10 dibattiti proposti.

La collaborazione con gli influencer è stata infatti parte integrante di una più ampia attività sui social che ha avuto come HUB la pagina Facebook di Coca-Cola. Qui tra febbraio e luglio la campagna ha raggiunto 10,3 milioni di utenti.

Il dibattito

Il dibattito più partecipato da parte del pubblico? Pizza alta vs pizza bassa, che ha visto vincere la pizza bassa con il 66% delle preferenze. In seconda posizione il confronto fra piadina con il crudo e piadina con il cotto, in cui ha vinto la prima con il 74% dei voti. Mentre al terzo posto per partecipazione si trova la sfida tra pasta lunga e pasta corta che ha visto vincere quest’ultima con il 55% delle preferenze.

Particolare successo ha registrato la pianificazione OOH studiata per coinvolgere il pubblico in alcune pensiline interattive predisposte in 3 città italiane (Milano, Roma e Napoli). Il dispositivo, di recente introduzione sul territorio italiano, permette infatti di interagire con il soggetto ADV rispondendo per esempio, come in questo caso, a un sondaggio con il semplice tocco di una mano. In due settimane di campagna, dal 28 maggio al 10 giugno, oltre 14 mila persone hanno preso parte alla discussione.

Anche in questo caso la pizza è stata il tema che ha avuto il maggiore riscontro con oltre 7.000 voti. Una curiosità: per i milanesi vince la pizza alta con il 60% delle preferenze, mentre a Roma il dato è capovolto con il 61% di voti per quella bassa.

Le agenzie coinvolte nel progetto

Allo sviluppo dell’evento ha lavorato il pool di agenzie che collabora con Coca-Cola Italia: la creatività è a cura di McCANN Worldgroup Italia, che ha ideato la campagna “De Gustibus”; MediaCom MBA ha curato il coordinamento dell’evento “De Gustibus Chiosco edition” con Chef in Camicia; The Big Now è l’agenzia digital e social; Show Reel si è occupata dell’attività di Influencer & Creator engagement; Cohn & Wolfe è responsabile della parte PR.

Programma della serata De Gustibus chiosco edition (ore 18:00 / 24:00)

1. Giannasi (Piazza Bruno Buozzi, 2), dove decretare il vincitore tra pollo al forno o pollo alla diavola – inaugurazione serata con Chef in Camicia (che poi proseguiranno il loro tour nei chioschi successivi) alle ore 18:00;
2. Bebel (Via Lodovico Ariosto, 2), dove dare il proprio voto a piadina con il crudo o piadina con il cotto – Show cooking con Chef in Camicia alle ore 19:00;
3. Ortobello Hamburger & Joy (Piazzale dello Sport), dove rispondere alla domanda: hamburger di carne o vegetariano? – Show cooking con Chef in Camicia alle ore 20:00 e dj-set per tutta la serata;
4. Chiosco di Pippo (Via Daniele Manin, 6), dove scegliere tra salsiccia o salamella – Show cooking con Chef in Camicia alle ore 21:30 e dj-set per tutta la serata;
5. Squadre di Calcio (Piazza Castello, 4), dove far emergere il migliore fra panino semplice o panino farcito – Show cooking con Alessandro Frassica alle ore 20:30 e alle 22:00 e dj-set per tutta la serata.

articoli correlati

MEDIA

OmniAuto.it presenta Fuori di Tech, il format video che spiega le tecnologie di Ford

- # # # #

Nasce Fuori di Tech, il primo format video in grado di raccontare i dispositivi tecnologici di una vettura in modo inedito e divertente. Tre video prank realizzati in collaborazione con i theShow, famosi YouTuber che vantano di aver importato in Italia, sulla scia dell’esperienza americana, scherzi ed esperimenti sociali. Ford è il primo brand a investire nel progetto.

Nell’era dell’iperconnessione dove i costruttori equipaggiano i nuovi modelli con dispositivi sempre più avanzati, OmniAuto.it decide di provare tutti i gadget, gli optional e i sistemi di ultima generazione come nessuno ha mai avuto il coraggio di fare prima e con Fuori di Tech lo fa in maniera davvero innvoativa. Ogni video ha l’obiettivo di far vivere un’esperienza reale, bizzarra e divertente a quelli che del resto sono i potenziali clienti di un’auto.

“Cercavamo un modo originale e diverso per interpretare al meglio un trend di comunicazione delle Case, ovvero la necessità di spiegare con un linguaggio semplice e immediato le dotazioni più innovative di una vettura. Superare i tecnicismi e far leva sulle reazioni spontanee delle persone è stato per noi l’obiettivo primario. Ford, che sul tema tecnologia e sicurezza ha molto da dire e molto dice con il mood originale dei suoi spot, ha creduto fin da subito all’iniziativa ed è stato il primo brand a investire nel progetto. Fuori di Tech unisce l’approfondimento giornalistico di OmniAuto.it all’intrattenimento che i theShow, grazie alla propria esperienza e unicità, sono in grado di generare coinvolgendo gli utenti della rete”, ha dichiarato Simone Zaccaria, Responsabile Marketing e Comunicazione di Edimotive.

“Ancora una volta il nostro Network continua a credere nella contaminazione di generi per informare e posizionarsi come influencer leader di settore. Un progetto sicuramente innovativo utile a raggiungere un target trasversale per il cliente e allargato oltre il vertical automotive. La prima clip ha raggiunto circa 50mila views e 2.400 like in una settimana e le altre due stanno registrando obiettivi di coinvolgimento dell’audience crescenti”, ha dichiarato Federico Marongiu, Sales Manager di Edimotive.

Guarda qui i divertenti video.

articoli correlati