MEDIA

Borsaitaliana.it si promuove come media pubblicitario. The Van firma la campagna online

- # #

The Van

Un milione e mezzo di utenti unici, per tre quarti uomini, di età compresa fra i 30 e i 60 anni e con un livello socio economico alto. Con questi numeri, il sito di Borsa Italiana si presenta al pubblico degli investitori pubblicitari. E lo fa con una precisazione importante: “A oggi il sito di Borsa Italiana viene scelto principalmente da inserzionisti del settore finanziario”, spiega Luca Filippa, Amministratore Delegato di BIt MarketServices (BIMS), responsabile della gestione del sito www.borsaitaliana.it – ma i nostri utenti hanno interessi molto più ampi e, cosa ancora più importante, hanno una capacità di spesa che li colloca nella fascia medio-alta e alta del mercato. È per questo che per questa fase di espansione guardiamo soprattutto al settore dei beni di consumo e del lusso”.

Per promuovere il proprio sito come media pubblicitario, Borsa Italiana ha commissionato una campagna a The Van, l’agenzia milanese guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets con cui già collabora da tempo. La campagna, che sarà pianificata sul sito stesso di Borsa, è una multisoggetto che insiste proprio sul concetto di un vuoto da riempire: nelle immagini sivede uno spazio bianco dove dovrebbe esserci il prodotto (facilmente intuibile). Il claim recita “Questa non è una pubblicità. Per ora. Un milione e mezzo di utenti unici stanno aspettando la tua campagna”.

“Sappiamo che chi pianifica le campagne pubblicitarie ha poco tempo ed è sommerso dalle offerte”, commenta Luca Villani, Partner e Amministratore Delegato di The Van (nella foto). “Per questo abbiamo scelto immagini molto chiare, immediate, e un testo estremamente diretto”.

Sarà WebAds a gestire in esclusiva le soluzioni pubblicitarie di BIMS.

articoli correlati

AGENZIE

The Van cura branding e comunicazione della nuova manifestazione Toys Milano

- # # # # #

The Van cura branding e comunicazione della manifestazione Toys Milano

È stata affidata a The Van la comunicazione di Toys Milano, la nuova manifestazione riservata ai professionisti del settore del giocattolo che si terrà nel capoluogo lombardo il 10 e 11 maggio 2016. L’evento, organizzato dal Salone internazionale del giocattolo in collaborazione con Assogiocattoli, si svolgerà presso il MiCo Congress Center di Milano e rappresenta un’innovativa occasione di incontro per gli addetti ai lavori: consentirà infatti alle aziende partecipanti di esporre i propri prodotti di punta e incontrare i principali buyer del settore non solo in fiera, ma anche negli showroom dislocati in altre aree della città.

L’agenzia milanese guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets ha affiancato i promotori (Salone Internazionale del Giocattolo e Assogiocattoli) fin dai primi passi: ha infatti ideato il nome stesso della manifestazione, il logo e successivamente ha realizzato la campagna pubblicitaria, il sito e i materiali di below the line. Inoltre si occuperà delle attività di digital publishing e della gestione dei profili social di Toys Miliano.

“Il claim della campagna recita “Quando il gioco si fa serio”” spiega Paolo Taverna, direttore generale di Assogiocattoli, “ed è un chiaro invito a partecipare rivolto a tutti i professionisti del mondo del giocattolo. Toys Milano rappresenta infatti una nuova opportunità di business per gli addetti ai lavori, un appuntamento da non perdere”.

“Si tratta di un nuovo interessante progetto” racconta Luca Villani, managing director e partner di The Van, “che ci consente di rafforzare ancora di più il rapporto con Assogiocattoli dopo gli ottimi risultati raggiunti da G! come Giocare, l’evento rivolto a famiglie e bambini del quale curiamo la comunicazione da quattro anni. Il progetto di comunicazione di Toys Milano ha coinvolto tutte le anime della nostra agenzia – web, contenuti e grafica – e testimonia un gran lavoro di squadra”.

“Il logo di Toys Milano” spiega Steven Berrevoets, partner e direttore creativo di The Van, “è una sorta di gioco grafico in cui ogni lettera richiama uno dei caratteri distintivi della manifestazione: ad esempio il “biscione” milanese che diventa un’immagine giocosa, o la “Y” che diventa una strada, in riferimento al carattere “mobile” dell’evento”.

Sotto la supervisione dei partner Luca Villani e Steven Berrevoets hanno lavorato le visual specialist Sonia Almadori (per il logo) e Francesca Delli Turri (per i materiali di comunicazione), i web specialist Gaia Cesario e Andrea Valli e il content specialist Paolo Brusaferri.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Carglass torna on air con The Van

- # #

The Van firma la nuova campagna pubblicitaria di Carglass che punta sulla sicurezza degli automobilisti. L’annuncio è stato infatti realizzato per sensibilizzare i partner e gli stakeholder dell’azienda – le compagnie e le agenzie assicurative e le società di noleggio auto – sul tema della sicurezza in auto e sull’importanza di scegliere un partner affidabile che possa garantirla.

La headline della campagna recita: “Facciamo lo stesso lavoro. Lo avreste detto?”, mentre il visual mostra un tecnico installatore di Carglass al fianco di un agente assicurativo.

“A volte l’apparenza inganna” – spiega Steven Berrevoets, direttore creativo e partner di The Van -: “Abbiamo giocato su questo concetto per sottolineare come, nonostante indossino abiti molto diversi e operino in modo diverso, in fin dei conti il tecnico e il partner di Carglass lavorino ogni giorno per un obiettivo comune: garantire la sicurezza dei clienti”.

“La campagna stampa realizzata con The Van – commenta Stella Meo, direttore marketing di Carglass – contribuisce a rafforzare il nostro posizionamento sul mercato come operatore attento alla sicurezza degli automobilisti e dei passeggeri. Con questa campagna abbiamo l’obiettivo di trasmettere ai nostri partner la necessità di fare la scelta giusta: quando si affidano a noi, devono essere certi di trovare uno specialista della sicurezza”.

La campagna pubblicitaria, declinata su stampa e online, comparirà su Quattroruote, CorrierEconomia e MilanoFinanza, oltre che su testate specialistiche dedicate ai temi dell’assicurazione e del fleet management, come Insurance Review e il Giornale delle Assicurazioni. L’annuncio sarà on air nei mesi di ottobre e novembre.

All’interno di The Van, sotto la direzione creativa dei partner hanno lavorato il content specialist Alessio Santi e il visual specialist Filippo Marrè Brunenghi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

The European House – Ambrosetti si rinnova e lancia il nuovo sito; firma The Van

- # # # # #

In occasione dei 50 anni di attività e del Forum che si svolge dal 1975 a Villa d’Este (Cernobbio, CO), terminato domenica 6 settembre, il sito di The European House – Ambrosetti ha cambiato veste. E per farlo ha scelto The Van, l’agenzia milanese guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets.

Il sito, che ovviamente adotta un design responsive pensando ai sempre più numerosi utilizzatori da mobile, si caratterizza per due caratteristiche principali: da un lato, una migliore usability e un layout moderno e accattivante, anche grazie al lavoro particolarmente approfondito di ricerca e ottimizzazione delle immagini; dall’altro per la grande importanza data al trattamento dei contenuti: articoli, paper, approfondimenti, ricerche e presentazioni redatti dai partner e dai consulenti di The European House – Ambrosetti, che sono il vero cuore del sito, sono stati organizzati in sezioni specifiche e rivisti per facilitarne l’indicizzazione e l’ottimizzazione sui motori di ricerca.

Inoltre, il nuovo sito consente una maggiore facilità di contatto tra l’utente e i consulenti di The European House – Ambrosetti, grazie a schede e riferimenti organizzati in modo visibile e facilmente accessibile.

“Quello a fianco di The European House – Ambrosetti, uno dei leader della consulenza in ambito europeo, è un progetto molto importante” spiega Luca Villani, managing director e partner di The Van, “proprio perché coinvolge in modo sinergico tutte le anime della nostra agenzia: quella editoriale, quella web e quella grafica-visuale. La nostra scommessa professionale è sempre stata quella di far convivere le nostre competenze, rifiutando una divisione fra vecchio/nuovo o fra digitale/analogico. In un momento in cui anche le aziende italiane iniziano ad avvicinarsi al concetto di brand journalism, il taglio di una foto o l’editing di un testo sono competenze attualissime e preziose, se si integrano con la cultura del web”.

“Abbiamo voluto questo nuovo sito per comunicare sempre di più i contenuti che noi produciamo alla nostra audience di riferimento: i leader delle più importanti aziende e istituzioni italiane, europee e del mondo. Contenuti che noi produciamo nelle nostre attività professionali giornaliere di advisor, di consulenza, di Forum e Summit e di Think Tank” è il commento di Paolo Borzatta, Senior Partner di The European House – Ambrosetti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Banco Popolare lancia il nuovo sito web; design, struttura e sviluppo a cura di The Van

- # # # # #

Banco Popolare lancia ufficialmente il suo nuovo sito corporate; ha curato il progetto The Van, che ha realizzato il nuovo sito responsive del quarto gruppo bancario italiano, caratterizzato da una grafica colorata e ricca di immagini di grandi dimensioni: il design del sito è opera dell’agenzia guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets, che al fianco dell’IT del Banco Popolare si è occupata anche dello sviluppo.

Ma è nei contenuti che il sito presenta le novità più rilevanti rispetto alla versione precedente: novità pensate per migliorare l’usabilità e guidare gli utenti nella scelta dei prodotti. Proprio le schede prodotto sono state oggetto di un corposo restyling: organizzate in un’offerta commerciale mirata per ogni tipologia di cliente (Privati, Imprese, Microimprese & Liberi professionisti), sono ricche ed esplicative e possono essere salvate, stampate, spedite via mail e condivise sui social network.

E nel rispetto della vocazione di The Van, specializzata nelle attività di content marketing, anche i contenuti editoriali hanno un ruolo centrale nel nuovo sito. Lo dimostra la ricca area News, che raccoglie le iniziative promosse sul territorio dal Banco Popolare e dalle Fondazioni legate alle singole banche del Gruppo per offrire un contributo concreto alla comunità.

“È stato un progetto lungo e articolato” spiega Luca Villani, partner e managing director di The Van, “il più complesso nei quattro anni fin qui trascorsi accanto al Banco Popolare. Siamo molto soddisfatti del risultato: il sito ha un aspetto fresco e attuale e riesce ad abbinare qualità dei contenuti e forza commerciale: le prime statistiche dicono che le richieste di informazioni da parte di clienti interessati ai prodotti della Banca sono in netto aumento”.

articoli correlati

AGENZIE

ExpoDesk, il brand journalism intorno ad Expo di The Van per le aziende

- # # # # #

A poco più di un mese di Expo Milano 2015 The Van, l’agenzia di comunicazione guidata da Luca Villani e Steven Berrevoets, lancia il progetto ExpoDesk: un sistema di produzione di contenuti legati a Expo, ma tenendo conto delle specificità di ogni azienda. “Più che un servizio su Expo, direi piuttosto un servizio intorno a Expo – spiega Luca Villani, partner di The Van e giornalista professionista. – L’esposizione milanese è una grande occasione di storytelling, su cui praticamente ogni brand può innestare la propria narrazione”.

ExpoDesk si avvale di una redazione virtuale composta da numerosi giornalisti ed editor specializzati, ma con un forte coordinamento centralizzato da parte di The Van, in grado di garantire la coerenza e l’organicità di ogni lavoro. Il servizio ExpoDesk prevede non solo testi, ma anche immagini e video, che potranno essere pubblicati sui media proprietari delle aziende: siti, blog, social media e riviste aziendali. All’occorrenza, inoltre, The Van potrà anche progettare il contenitore, che sia un sito, un blog, un magazine.

Il primo cliente ad avere scelto ExpoDesk è Borsa Italiana. Food&Finance è una nuova sezione del sito istituzionale della Borsa, interamente dedicata all’economia del cibo e articolata in quattro aree tematiche: Scenari, Tendenze, Materie Prime, Eventi. “Il progetto di The Van corrisponde alla nostra volontà di contribuire alla discussione su Expo portando un contributo originale, che non può che essere quello economico-finanziario”, spiega Andrea Monzani, head of communications Italy di Borsa Italiana-London Stock Exchange. “L’alimentare è una grande ricchezza per il nostro Paese anche in termini economici”.

articoli correlati