BRAND STRATEGY

Terminal e Conspiracao insieme per Visa Brasile

- # # # #

Insieme alla casa di produzione brasiliana Conspiracao e al regista plurinominato ai Cannes Lions Daniel Lieff, Terminal ha realizzato un bellissimo spot per Visa Brasile.

Come location del “Pescatore di sogni”, in cui un ladro di monetine ruba i sogni di milioni di turisti, Terminal ha individuato due delle più belle fontane di Roma: la fontana del Pantheon e quella di piazza Navona.

L’happy end della romantica storia girata con uno street casting e veri protagonisti, si è concluso in Toscana durante un magnifico giro in mongolfiera nella località di San Casciano.

Credits
Service: Terminal Italia
Regia: Daniel Lieff
DOP: Leo Resende Ferreira
Executive Producer: Luca Callori di Vignale
Producer: Isabelle Jordy

articoli correlati

AGENZIE

Septwolves sceglie Terminal come Service Production per la nuova campagna

- # #

Terminal ha fatto da Service Production al brand di lusso cinese Septwolves, che con la casa di produzione Beijing Eye, ha scelto le più imponenti location di Milano per girare sia lo spot che il fotoshooting della campagna FW/16.

All’interno del museo 900, sulla terrazza del Duomo e nella Galleria Vittorio Emanuele il regista Da Huan, il fotografo Ko, tre modelli e la super star cinese Zhang Hanyu hanno effettuato riprese e foto insieme alla crew italo-cinese durante 3 giorni di shooting.La collaborazione e le riprese si sono concluse all’imponente sfilata del brand durante la settimana della moda milanese dov’è stata presentata la medesima collezione FW 16.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Unieuro annuncia la nuova campagna corporate e i nuovi progetti di comunicazione

- # # # # #

Unieuro riprende e riafferma i valori enunciati nella campagna di ottobre 2014 e consolida gli asset portanti del proprio brand manifesto: capillarità della rete, prossimità e vicinanza al cliente, multicanalità, scelta e competitività, con il registro narrativo caldo ed emozionale che distingue da circa un anno la comunicazione dell’insegna.

Un messaggio che arriva dopo 12 mesi “storici” per l’insegna: dal rebranding di oltre 400 punti vendita su tutta la penisola in soli 4 mesi, all’unificazione delle piattaforme di ecommerce e di tutti i canali digitali, alla integrazione di tutti i processi e operations aziendali fino alle recenti acquisizioni degli store aereoportuali di Fiumicino e Malpensa. Oggi la nuova Unieuro è una insegna multicanale leader in Italia con 443 punti vendita in grado di offrire una brand experience rilevante e integrata tra le diverse opzioni d’acquisto on e offline.

La campagna vuole pertanto rafforzare il legame emozionale tra la marca e i propri clienti in un’arena competitiva che storicamente veicola solo messaggi razionali. Un messaggio rassicurante e coinvolgente che punta al cuore delle persone, riprese nel loro quotidiano rapporto con i prodotti hi-tech. Due i topic nella nuova versione dello: i 450 negozi raggiunti e il fatto che “c’è sempre un’Unieuro vicino a te”, a sottolineare ancora una volta lo stretto legame tra l’insegna e le persone.

La campagna in onda da domenica 26 luglio fino a sabato 8 agosto prevede 1 soggetto da 30” + 4 soggetti da 15” con la regia di Luca Lucini. La campagna di comunicazione è stata pianificata in modalità integrata su tutti i principali media: dalle TV (Terrestre e satellitare) ai social, dalla radio ai più importanti portali e siti web.

“Abbiamo investito grandi risorse ed energie nel processo di rinnovamento, nuovo posizionamento e nuovo linguaggio di comunicazione del brand”, commenta Marco Titi, Marketing Director di Unieuro. “Dai rebranding estivi, alla campagna corporate di ottobre, a tutte le grandi promozioni che hanno consolidato i valori di marca siamo pronti a riaffermare la nostra promessa con una nuova campagna istituzionale multicanale, anche a seguito di tutte le metriche positive che attestano la crescita di awareness e di brand image. Il cammino che ci ha portato fino a qui è stata un’impresa complessa ma allo stesso tempo entusiasmante: oggi il nostro claim, il cuore che batte, forte, sempre sedimenta sempre di più nel ricordo spontaneo dei clienti e diventa ogni giorno più incisivo. Vogliamo continuare a costruire su questo claim e su questa idea creativa che riteniamo distintiva e fervida di tante future possibili declinazioni”.

Parlando del futuro Marco Titi spiega che già a partire dal prossimo settembre gli obiettivi sono chiari: distintività della promozione, finalizzata a costruire equity di marca, e strategia digitale sempre più integrata con quella offline, con particolare attenzione alle app e ai siti mobile, al canale ecommerce e ai social network. Il tutto all’interno di un media mix che verrà utilizzato in maniera coerente in base ai canali e ai prodotti. Inoltre, grande attenzione alle persone, con attività di formazione mirate e allineamento alle guidelines di comunicazione dei punti vendita con un refurnishing mirato. Grande attenzione, infine, alle nuove modalità di pianificazione online in modalità programmatic e native.

L’investimento di marketing complessivo dell’azienda, che comprende anche gli investimenti in comunicazione, si attesta fra il 2 e il 3% del fatturato totale del Gruppo, pari a 1 miliardo e 400 milioni nel fiscal year che sì è da poco concluso (1 marzo 2014 – 28 febbraio 2015). Le previsioni per l’anno prossimo sono ancora di crescita.

Credits
La campagna è curata da Red Cell, l’agenzia guidata da Alberto De Martini con la direzione creativa di Gianluca Nappi. La parte digital e social è curata dall’agenzia E3
La casa di produzione è Terminal.
La pianificazione media offline è curata da Media Italia, quella Digital da E3.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FCB Milan dà il via alla prima “Brand Music Experience” con Reckitt Benckiser e Bosch

- # # # # # # # #

Parte il progetto “Enjoy the Wash” di Reckitt Benckiser e Bosch Elettrodomestici, la prima “Brand Music Experience” realizzata in co-marketing per Calgon (Reckitt Benckiser) e la linee di lavatrici Eco Silence (Bosch) da FCB Milan.

L’idea creativa nasce dall’insight che gli uomini italiani sono restii a fare il bucato. Di solito si occupano del fai da te e delle piccole riparazioni all’interno della casa, qualche volta aiutano in cucina, ma quando si tratta di fare la lavatrice si inventano ogni genere di scusa per non farla. È più forte di loro.

La sfida è stata creare qualcosa per aiutare le donne a convincere i propri uomini a fare la lavatrice, comunicando al tempo stesso che le lavatrici Eco Silence di Bosch e Calgon sono il binomio perfetto per un’esperienza di lavaggio performante e allo stesso tempo piacevole.

Dal sito enjoythewash.it le utenti possono personalizzare con la propria foto e nome il video musicale creato per il progetto e inviarlo al proprio uomo per farlo ingelosire grazie allo charme del ballerino protagonista.

Enjoy the Wash è anche un concorso instant win che mette in palio profili premium trimestrali di Spotify e 10 lavatrici Eco Silence Bosch con fornitura di Calgon 2 in 1 gel.

Il concept creativo della campagna è stato tradotto da Terminal Production, casa di produzione di Bologna, in un video divertente e coinvolgente, perfetto per la condivisione sul web e sui social media. La regia di Adam Selo ha saputo interpretare con ironia e creatività una delle nostre routine quotidiane: il protagonista del video, un uomo affascinante e divertente, balla, scherza e ammicca alla camera mentre fa il bucato. Questo per ricordarci che anche qualcosa di apparentemente noioso e monotono, può trasformarsi in un momento di autentico divertimento.

CREDITS
Reckitt Benckiser
Strategic Alliance Manager: Mariangela Barresi
Digital Media Manager: Massimo Bellato

Bosch Elettrodomestici
Head of Communication: Sabrina Zago

FCB Milan
Executive Creative Director: Fabio Teodori
Senior Copywriter: Michele Vicari
Senior Art Director: Cristiano Maifré
Business Developer Manager & Account: Davide Francesco Servadio
Strategich Planner: Paolo Costella
Production & Delivery Director: Simone Simola
Technology Director: Camillo La Rovere
Cine & TV Producer: Maria Cristina Nardi
UI Designer & Developer: Salvatore Monterosso
Traffic Manager: Antonio Saccone

Musica originale
Federico Landini

Casa di produzione
Terminal srl

articoli correlati