MEDIA

DHX Media stringe un accordo con la Rai per portare i Teletubbies su Rai YoYo

- # # # # #

DHX Media ha stretto un accordo per la serie Teletubbies con la Rai: l’accordo prevede l’acquisizione dei diritti televisivi da parte di Rai YoYo per le stagioni 1-14 dei Teletubbies e per i nuovi episodi (60 episodi da 12 minuti) che sono attualmente in produzione e che esordiranno sulla rete CBeebies del Regno Unito entro la fine dell’anno.

Josh Scherba, SVP Distribution di DHX Media, ha dichiarato: “Questo accordo con la Rai e le recenti acquisizioni avvenute negli Stati Uniti e in Francia sottolineano il notevole interesse globale per Teletubbies. Il fatto che le principali emittenti televisive siano desiderose di avere sia i nuovi episodi che la serie classica, conferma i Teletubbies come una property consolidata e longeva, ma pronta a conquistare e divertire una nuova generazione di fan”.
I Teletubbies, già icone televisive senza tempo, vengono re-interpretati per una nuova generazione con 60 nuovi episodi in uscita entro il 2015 sempre con gli amati protagonisti Tinky Winky, Dipsy, Laa-Laa e Po. La nuova generazione di Teletubbies divertirà ed educherà grazie alle piccole avventure e ai rituali giocosi dei protagonisti, in cui sarà possibile riconoscere molte caratteristiche della serie originale ma introdurrà anche nuovi, interessanti e sorprendenti sviluppi.
Il paesaggio dei Teletubbies verrà infatti sostituito e migliorato grazie a un ricco modello molto dettagliato, realizzato tramite tecnologia CGI, dove ci sarà libertà di applicare grande immaginazione creativa per le storie dei Teletubbies. Il meraviglioso nuovo mondo dei Teletubbies è creato apposta per i bambini in età prescolare, riflette il loro sviluppo e ne stimola l’apprendimento con contenuti attuali. Il fenomeno mondiale dei Teletubbies ha inizio nel marzo 1997 e diviene ben presto uno dei brand di maggior successo a livello mondiale di tutti i tempi; basti pensare che ha raggiunto più di un miliardo di bambini fino ad oggi e gli episodi originali sono in onda in più di 120 paesi in 45 lingue diverse. Inoltre è stata la prima property televisiva prescolare occidentale in onda sul canale cinese CCTV con un pubblico di 300 milioni di bambini.

articoli correlati