AZIENDE

Partnership CheBanca! e Stage Entertainment Italia: il Teatro Nazionale si veste di giallo

- # # # #

CheBanca!

In vista dell’apertura della stagione 2016/2017, dal 24 settembre il Teatro Nazionale di Milano si vestirà di giallo e diventerà Teatro Nazionale CheBanca! grazie alla partnership tra CheBanca!, la banca retail del Gruppo Mediobanca, e Stage Entertainment Italia.

CheBanca! ha voluto confermare questa iniziativa a seguito della recente acquisizione dell’attività retail in Italia di Barclays, precedente partner del Teatro. Un’importante operazione che ha permesso a CheBanca! di accelerare il proprio percorso di crescita non solo raddoppiando i clienti e la raccolta, ma anche aumentando la presenza sul territorio grazie a una rete consolidata di filiali e consulenti, posizionandosi sempre più come leader nel segmento del digital banking.

“La nostra strategia è incentrata sul cliente e sulle sue passioni”, spiega Luca Prina, ‎Direttore Centrale Marketing e Comunicazione di CheBanca!. “Per questo la scelta di proseguire nel sostegno alle iniziative del Teatro Nazionale nell’ambito dell’acquisizione di Barclays si inserisce perfettamente nel percorso che ci vede da sempre impegnati a offrire ai nostri clienti un modo nuovo di vivere la banca. Dopo il successo della nostra pièce teatrale CheGiallo!, continuiamo quindi a sostenere e promuovere eventi di grande richiamo con particolare attenzione al mondo del teatro, così importante per il nostro territorio”.

Matteo Forte, Amministratore Delegato di Stage Entertainment Italia, ha dichiarato: “sono estremamente soddisfatto dell’immediata sintonia registrata tra Stage e il nuovo main partner CheBanca!. Risulta infatti evidente la volontà di garantire continuità a una relazione commerciale che ha ottenuto nei passati tre anni straordinari risultati in termini di gradimento da parte dei clienti e creatività delle iniziative sviluppate congiuntamente da Stage e Barclays. CheBanca! è stata in grado fin da subito di apprezzare le potenzialità espresse e quelle ancora in procinto di realizzarsi tra il mondo dello spettacolo e quello bancario “smart” e innovativo. Sono certo la collaborazione regalerà grandi soddisfazioni a CheBanca! e a Stage per molti anni a venire”.

Il primo spettacolo in programmazione sarà il musical Footloose che, dal 24 settembre al 31 dicembre, porterà a Milano le musiche, i colori e le emozioni del celebre dance movie degli anni ottanta che decretò il successo di Kevin Bacon.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Questa sera grandi ospiti all’International GrandPrix Advertising Strategies

- # # # # # # #

Mercoledì 3 giugno dalle ore 19.00 presso il Barclays Teatro Nazionale di Milano avrà luogo la 28° edizione del GrandPrix Advertising Strategies.

La conduzione sarà affidata a Piero Chiambretti che ospiterà sul palco professionisti del mondo della comunicazione, dell’imprenditoria, delle agenzie e centri media che, in questo 2015, hanno lasciato il segno attraverso le loro campagne, e che ne saranno il simbolo nell’anno di Expo.

Negli anni il GrandPrix è divenuto un palcoscenico ambito e anche in questa edizione sono attesi nomi di prestigio, nazionali e internazionali, del mondo dello spettacolo, della cultura, delle istituzioni e dello sport, ai quali verranno assegnati riconoscimenti per essersi distinti, aver saputo rappresentare, innovare o utilizzare la comunicazione in modo particolarmente efficace. Tra i premiati: Giuseppe Sala, Commissario Unico e AD di Expo Italia 2015, Alessia Marcuzzi, protagonista della televisione italiana, Giusy Versace atleta paraolimpica italiana, i tre giudici di TOP DJ Albertino, Stefano Fontana e Lele Sacchi e il maestro Pupi Avati, che riceverà un premio e presenterà in anteprima lo spot, realizzato da Duea Film e da lui diretto, per la promozione del nuovo treno ad alta velocità Frecciarossa 1000 di Trenitalia, società di trasporto del Gruppo FS Italiane.

Le campagne di comunicazione in concorso, selezionate dal Comitato di Preselezione del Grandprix, danno vita a una Winners List di dieci finalisti e che verranno votati, durante la serata, da tutto il pubblico presente in sala.

In questa edizione inoltre sarà presentato un nuovo Premio: Innovation di Mediamond, grazie alla collaborazione tra GrandPrix e Mediaset e attraverso l’app Mediaset Connect (già utilizzata per le partite di calcio, Amici e l’Isola dei Famosi), per la prima volta nella storia del GrandPrix, gli utenti potranno seguire in diretta tutto l’evento ed esprimere la propria preferenza per il miglior progetto di comunicazione. L’app Mediaset Connect è gratuita e scaricabile su qualsiasi dispositivo mobile. Così, a partire dal 25 maggio, su Mediaset Connect è stato attivato un canale dedicato a GrandPrix, con anticipazioni e news sull’evento.

Molti i premi speciali e prestigiosi che il GrandPrix, grazie a una serie di partnership, conferma anche in questa edizione:

Premio Comunicazione e Spettacolo, Premio Comunicazione e Sostenibilità, Premio Pubblicità Progresso, Premio Comunicazione e Sviluppo, Premio Uomo dell’Anno, Premio Comunicazione e Cinema, Premio New York Fest, Premio Innovation di Mediamond, Premio Speciale Print Power, Premio Speciale Saxoprint e il Premio Grand Prix.

Infine anche quest’anno viene riconfermata la prestigiosa partnership internazionale tra GrandPrix Advertising Strategies e Banca Mondiale, sarà presentato infatti dal palco del GrandPrix, Film4Climate, un’iniziativa globale di Connect4Climate per lo sviluppo di un piano concreto per mitigare l’impatto ambientale della produzione cinematografica.

La manifestazione, come ogni anno, è ideata e organizzata da TVN Media Group, gruppo editoriale multimediale internazionale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Stage Italia porta lo spot live a teatro

- # # # #

A teatro arriva lo spot dal vivo. In occasione delle ultime repliche del musical La febbre del sabato sera – in scena fino al 27 gennaio 2013 – Stage Italia porta al Teatro Nazionale l’innovativa idea dello spot live. Un’iniziativa unica nel suo genere in Italia, a metà strada tra il flash mob e lo spot pubblicitario.

Prima dell’inizio dello spettacolo, infatti, il pubblico che entra in sala assiste a uno spettacolo nello spettacolo. Il primo esperimento di questo tipo è avvenuto proprio durante le rappresentazioni della scorsa settimana. Decine di persone in pigiama e vestaglia con tanto di termometro, tosse e naso che cola sono state avvistate al di fuori e all’interno del teatro. Sintomi inconfondibili della febbre, ma anche di un singolare flash mob, che ha incuriosito tutti i presenti. Una volta entrati a teatro hanno scoperto di aver assistito al primo spot live creato, in questo caso, per un prodotto farmaceutico. Un’iniziativa che Stage Italia ha realizzato in collaborazione con l’agenzia 1861united.

articoli correlati