AZIENDE

Teatro alla Scala: secondo anno con l’agenzia LoRo per la nuova stagione

- # # #

teatro alla scala

Per il secondo anno, il Teatro alla Scala ha affidato l’incarico di realizzare la campagna dedicata alla nuova stagione di opera, concerti e balletti all’agenzia LoRo di Lorenzo Zordan e Roberto Scotti.

Si tratta di una multisoggetto destinata all’affissione, alla stampa e alla filotranviaria, con una declinazione anche su web. Anche quest’anno con la campagna, il Teatro si rivolge a diversi tipi di pubblico: gli appassionati, per i quali apre la campagna abbonamenti; i giovani, per i quali prevede vantaggi riservati agli Under30; i bambini, ai quali sono dedicati i “Grandi Spettacoli per Piccoli”. Infine, con l’iniziativa ScalAperta, il Teatro offre a tutti la possibilità di acquistare, in alcune date, i biglietti a metà prezzo.

La campagna reinterpreta graficamente il classico fregio che da sempre contorna i cartelloni del Teatro, utilizzandolo per la prima volta in pubblicità. Il fregio diventa una sorta di cornice simbolica che racchiude immagini colte sul palco, assaggi di ciò che si può vedere e ascoltare alla Scala. La campagna è stata realizzata con l’art direction di Roberto Scotti e Andrea Chirizzi, copywriter Lorenzo Zordan; direttore cliente Sonia Rocchi. L’incarico all’agenzia prevede anche la realizzazione di diversi materiali below the line, in particolare per il target bambini, come guide all’ascolto e programmi di sala.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

LoRo porta il Teatro alla Scala sui tram di Milano

- # # # #

LoRo - Teatro alla Scala

Nuova puntata della campagna per il Teatro alla Scala firmata dall’agenzia LoRo.

Nella campagna stampa e affissione, il grande spettacolo, con i suoi personaggi e i suoi costumi, scendeva dal palcoscenico e si metteva in mostra sulla facciata del teatro. Oggi, gira per la città sulle fiancate dei tram, quasi a ribadire la presenza viva del teatro nella realtà milanese, come confermato dal payoff “Nel centro di Milano. Nel centro del mondo”. E per ricordare a tutti i milanesi – e anche a chi è in città per lavoro o per turismo – che la grande musica e la grande arte sono a poche fermate.

La campagna filotranviaria si articola su due soggetti, uno istituzionale e uno destinato al pubblico dei giovani sotto i 30 anni. La creatività è di Roberto Scotti e Lorenzo Zordan, direttori creativi e titolari dell’Agenzia LoRo. Art Director Andrea Chirizzi. Direttore Cliente Sonia Rocchi.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Teatro alla Scala: al via il progetto Grandi Spettacoli per Piccoli. A LoRo la media strategy

- # # #

La Scala

Teatro alla Scala offre ai minori di 18 anni la possibilità di assistere agli adattamenti di opere e concerti al prezzo simbolico di 1 euro.
Quest’anno, il primo titolo è Il Barbiere di Siviglia per i bambini, con recite destinate alle famiglie e alle scuole. La comunicazione per questa serie di eventi è stata affidata alla nuova Agenzia del teatro, LoRo, con Lorenzo Zordan e Roberto Scotti come partner e direttori creativi, Sonia Rocchi come direttore clienti, Andrea Chirizzi come art-director. L’agenzia ha realizzato il programma di sala, il totem e i materiali per l’ADV digital sui social del teatro.

Il progetto Grandi Spettacoli per Piccoli, in collaborazione con lo sponsor Fila e gli illustratori dello studio The 6th, include anche alcuni gadget (figurine ritagliabili, sfondo che riprende l’allestimento del palco, piccolo astuccio, cartoline) che permetteranno ai bambini di continuare a giocare con il Barbiere anche dopo lo spettacolo.

articoli correlati

AGENZIE

LoRo è la nuova agenzia pubblicitaria del Teatro alla Scala

- # # # # #

Teatro alla Scala

Il Teatro alla Scala ha una nuova agenzia di pubblicità. Si tratta di LoRo, che si è aggiudicata la gara per la campagna di comunicazione della stagione scaligera 2017/18, che si articolerà su stampa, affissione, filotranviaria e materiale btl. La comunicazione si rivolge a diversi tipi di pubblico: agli appassionati, ai giovani UNDER30, ai bambini ai quali la Scala riserva spettacoli dedicati, e più in generale ai tanti che pur abitando a Milano o gravitando intorno alla città non approfittano ancora abbastanza della vicinanza di un teatro noto in tutto il mondo e di un’offerta ricca e diversificata.

Nel corso degli ultimi anni il Teatro alla Scala ha moltiplicato le iniziative per rendere gli spettacoli più accessibili. Questa “apertura” del Teatro verso il mondo è rappresentata in modo molto esplicito dalla campagna, in cui lo spettacolo sembra uscire dalle mura del Piermarini per diffondersi, ingrandito, sulla facciata. Come se la musica, l’arte, lo spettacolo si affacciassero sulla città, davanti agli occhi di tutti. La campagna quindi racconta la Scala come una fonte di energia al centro di una città che in questo momento vive un momento magico da protagonista nel mondo. In sintesi, come recita il claim: “nel centro di Milano, nel centro del mondo”. La direzione creativa è di Lorenzo Zordan e Roberto Scotti, titolari dell’agenzia LoRo, contatto e project management è affidato a Sonia Rocchi. Le prime uscite della campagna sono previste il 31 maggio, in concomitanza con la presentazione della nuova stagione del Teatro.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Samsung porta la Prima del Teatro alla Scala nel cuore di Milano

- # # # #

Nell’anno del bicentenario della nascita di Verdi, Samsung – partner e fornitore ufficiale del Teatro alla Scala, festeggia la Prima della nuova stagione trasmettendo sabato 7 dicembre alle 17.30 gratuitamente la Traviata su un videowall posizionato nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano. Un’occasione unica per immergersi nelle atmosfere magiche dell’opera di Verdi in alta definizione. Il videowall sarà infatti composto da 32 Large Format Display Samsung SyncMaster 460UT-2 dalla cornice ultra-sottile.

 

Un’iniziativa che rientra nell’impegno di Samsung  per la diffusione della cultura grazie al contributo della tecnologia, strumento per ampliare a tutti l’esperienza di fruizione di contenuti artistici altrimenti accessibili solo ad un numero ristretto di persone. È secondo questo principio che nel 2009 ha stretto una partnership tecnologica quinquennale con il Teatro alla Scala, nell’ambito della quale Samsung è oggi sponsor tecnico per la diretta dell’Opera Inaugurale.

 

Tra i numerosi progetti avviati per la promozione di una cultura condivisa e improntata all’innovazione, spicca, inoltre, la sponsorizzazione tecnica di un ulteriore punto di riferimento per il panorama culturale italiano e, in primis, milanese: il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, dove Samsung mette a disposizione la propria tecnologia consentendo un’esperienza di visita più coinvolgente e interattiva. Inoltre, Samsung è stato sponsor tecnologico delle prime due edizioni di City Sound a Milano, l’evento pensato per avvicinare la comunità in modo divertente ed esclusivo al meglio della musica rock e pop. Infine, nell’ambito del design, da sette anni Samsung stimola la creatività tra i giovani designer italiani e offre loro una straordinaria vetrina di visibilità attraverso il prestigioso concorso patrocinato da ADI (Associazione Design Industriale) “Samsung Young Design Award”.

articoli correlati