BRAND STRATEGY

Suzuki Italia, Clicking ADV e SdM Interactive Passion lanciano il concorso Suzuki Blind Match

- # # # # # #

Suzuki

Parte con l’attesissimo derby Torino – Juventus del 15 dicembre “Suzuki Blind Match” un concorso a premi che ripropone in chiave romantica l’incontro tra tifosi avversari grazie a un appuntamento al buio allo stadio. Ogni coppia potrà vincere biglietti esclusivi per le partite più attese del Campionato di Serie A. Ogni giorno tanti premi offerti da Suzuki Italia per tutti i partecipanti, con super premio finale alla “Coppia più bella”.

Ideato e sviluppato da Suzuki Italia, Clicking ADV e SdM Interactive Passion, il concorso nasce con l’intento di superare le barriere tra tifosi avversari ed è parte integrante di un progetto di comunicazione volto a enfatizzare il valore di sportività caro alla casa giapponese.

Suzuki, Main Sponsor del Torino F.C. dal 2013, propone infatti un’idea di calcio vissuto come occasione di incontro e socializzazione, provocatoriamente anche in chiave romantica: “Il calcio è di chi si ama”.

Per partecipare è sufficiente registrarsi sul sito SuzukiBlindMatch.it, creare il proprio profilo (che sarà visibile agli altri partecipanti) e selezionare i tifosi della squadra avversaria con cui si vorrebbe “fare coppia” allo stadio, secondo una procedura consolidata dalle app di Dating come Tinder.

Il match può essere fatto solo con tifosi di squadre avversarie, e per rendere tutto ancora più “piccante” e misterioso i vincitori scopriranno l’identità del partner-tifoso solo allo stadio, dove saranno ospiti di Suzuki in posti esclusivi (e potranno così vivere un’esperienza indimenticabile, almeno per 90 minuti…).

E se la coppia funziona? Se i componenti delle 10 coppie formate al buio dovessero continuare a frequentarsi anche dopo la partita, potranno vincere un romantico viaggio a Parigi per 2 persone.

articoli correlati

MEDIA

Suzuki sceglie Sony per il digital signage in tutta la Francia, con i display Bravia e i tablet TEOS

- # # # # # #

sony

Di fronte alla necessità di sostituire i propri sistemi di digital signage ormai obsoleti, Suzuki, il costruttore di moto e veicoli, si è affidato a Sony per provvedere a una soluzione all’avanguardia che modernizzasse i suoi punti vendita e le sue sedi principali in tutta la Francia, garantendo un’esperienza utente intuitiva.

L’infrastruttura esistente di Suzuki all’interno dei suoi punti vendita di moto era funzionale, ma obsoleta e poco intuitiva. “Avevamo bisogno di migliorare in modo considerevole la nostra soluzione di digital signage ormai datata”, spiega Julien Garcia, Head of Marketing di Suzuki Francia. “Era costituita da semplici pannelli piatti le cui immagini dovevano essere aggiornate manualmente tramite chiavetta USB. Ci siamo rivolti a Sony per semplificare il processo sia per i punti vendita sia per i nostri team AV nelle sedi principali”.

Suzuki si trovava a gestire un’infrastruttura esistente dalla scalabilità limitata, che non riusciva a tenere il passo con la crescita del business. L’azienda aveva invece bisogno di una soluzione AV intuitiva, che consentisse la collaborazione, garantisse maggiore scorrevolezza, semplificasse il lavoro e ottimizzasse la gestione e i processi operativi. In particolare, Suzuki richiedeva una soluzione che potesse ridurre i tempi di attesa dei clienti e che consentisse di comunicare loro le ultime offerte in maniera chiara e concisa.

In altre parole Suzuki aveva bisogno di una soluzione di digital signage che:

  • Potesse essere gestita dalle sedi centrali e che, allo stesso tempo, potesse essere utilizzata nei singoli punti vendita – sia per la creazione dei contenuti che per la diffusione di calendari
  • Fosse semplice da utilizzare, anche senza alcuna formazione
  • Potesse essere attivata e disattivata automaticamente a orari specifici
  • Fosse semplice da duplicare e installare su una vasta gamma di siti
  • Potesse essere facilmente personalizzata e adattata da ciascun punto vendita al fine di soddisfare le rispettive esigenze

Attualmente, pertanto, Sony sta fornendo una soluzione di digital signage completa a 106 dei 180 punti vendita di moto di Suzuki in Francia e si prevede che la distribuzione venga completata a breve. Ogni punto vendita verrà dotato di un Display Professionale Bravia e di una Soluzione di Digital Signage TEOS. Gli innovativi display garantiscono a Suzuki che il suo messaggio venga recepito con un impatto ancora maggiore, grazie a immagini sorprendenti con dettagli 4K e colori ricchi e brillanti. Per abilitare gli aggiornamenti immediati dei contenuti e creare una rete di digital signage in tutto il Paese, la soluzione TEOS di Sony semplifica la gestione e la distribuzione dei contenuti di signage di Suzuki mediante l’utilizzo di più display Bravia collegati in rete.

Suzuki ha scelto Sony perché può offrire una soluzione completa single source in grado di soddisfare tutti i suoi requisiti di AV in modo conveniente, eliminando la necessità di utilizzare più fornitori. Inoltre il team ha dispiegato una gamma di soluzioni di digital signage TEOS di Sony che si sono distinte da quelle della concorrenza per la mancanza di set-top box, la compatibilità con il cloud e il prezzo.

Finora il feedback ricevuto dalle sedi principali e dai punti vendita è stato eccellente. Il team è rimasto talmente colpito dal suo utilizzo da aver già reso la soluzione obbligatoria per tutti i punti vendita Suzuki in Francia; inoltre, la soluzione di Sony è diventata l’offerta AV de facto per tutti i punti vendita francesi di moto Suzuki.

“L’intero processo d’installazione è stato molto semplice e ogni punto vendita ha avuto come unico requisito di collegare il proprio Display a Internet, utilizzando una connessione cablata o Wi-Fi”, conclude Garcia. “Nelle sedi principali la soluzione TEOS ha ottenuto notevoli consensi da parte dei nostri designer, che sono ora in grado di stabilire una connessione in modo rapido e semplice effettuando l’accesso al web con ID e password. Inoltre, dalla piattaforma possono creare, pianificare e condividere contenuti con tutti oppure selezionare in modo istantaneo i punti vendita utilizzando un’interfaccia intuitiva”.

Dall’installazione dei primi schermi, il feedback da parte delle sedi principali e dei punti vendita è stato eccellente e non si sono verificati problemi di funzionamento o interruzioni. Sulla scia di questo successo, la collaborazione tra Sony e Suzuki continua, per ampliare le funzionalità dell’installazione. A breve verranno testate le nuove soluzioni per tablet TEOS di Sony, che andranno a sostituire tutte le descrizioni cartacee nei punti vendita, migliorando notevolmente l’esperienza complessiva degli utenti.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Changee e Suzuki Swift: il viaggio continua. Campagna multimediale on air il 3 giugno

- # # #

Suzuki Gamma Swift IST_NO P

Dopo il lancio del nuovo modello sul mercato italiano, avvenuto ad aprile, prosegue la collaborazione di Changee con Suzuki. Sotto la guida del direttore creativo esecutivo Marco Gucciardi, l’agenzia fondata da Paolo Torchetti e di cui Francesco De Guido è AD, ha messo a punto un nuovo progetto di comunicazione per Suzuki Swift, elaborando una campagna che racconta le tre diverse anime della Gamma Swift, che corrispondono alle tre versioni disponibili: Sport con motore boosterjet da 140HP, 4X4 Allgrip e anche Hybrid.

Tre anime, tre versioni, ma soprattutto tre modi diversi di vivere l’auto e di emozionarsi alla guida, ed è proprio su questo che punta il concept di
campagna sviluppato dal team di lavoro: “Ci sono emozioni che devi provare una volta nella vita”. Si tratta di un progetto integrato e di ampio respiro, che coinvolge tutti i media a 360°, TV, stampa, affissioni, digital, radio. On air dal 3 giugno.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Suzuki: al via su CrowdM la campagna donazioni a sostegno di 9 associazioni sportive

- # # #

campagna di donazioni “Suzuki è Sport”

Il marchio Suzuki ha scelto 1ClickDonation di CrowdM per lanciare il progetto “Suzuki è sport”, attraverso il quale Suzuki donerà a 9 associazioni sportive dilettantistiche 36.000 euro a sostegno delle attività delle associazioni. La piattaforma che ti fa scegliere quale causa sostenere 1ClickDonation è l’innovativa piattaforma di CrowdM al servizio della solidarietà dove i veri protagonisti sono gli utenti della Rete.

Saranno loro a scegliere a chi destinare la donazione, con un semplice click, scegliendo tra le associazioni che decideranno di partecipare. La campagna è aperta a tutte le associazioni aderenti alle federazioni calcio (FIGC), federazione ciclistica italiana (FCI) e federazione sport ghiaccio (FISG), ovvero i tre settori sportivi in cui Suzuki è impegnata .” scegliendo tra le nove associazioni, tutte iscritte alle federazioni calcio (FIGC), federazione ciclistica italiana (FCI) e della federazione sport ghiaccio (FISG), ovvero i tre settori sportivi in cui Suzuki è impegnata.

I premi sono 3 per federazione, ripartiti in 6000 al primo, 4000 al secondo, 2000 al terzo, a seconda del numero di clic totali che saranno registrati al termine della campagna. L’operazione è partita il 1 ottobre e terminerà il 17 novembre 2017. La piattaforma 1ClickDonation consente di condividere la passione per lo sport, coinvolgendo la propria cerchia di contatti insieme alla grande community stessa che ruota attorno a 1ClickDonation. La meccanica della donazione è stata studiata da 1ClickDonation per garantire la massima partecipazione degli utenti che condividono la causa di Suzuki.

Gli utenti saranno invitati a iscrivere e votare la loro associazione preferita donando un semplice click. Ottenere più click rispetto alle altre associazioni significherà conquistare i primi posti in classifica e aggiudicarsi le donazioni in palio. Possono partecipare a “Suzuki è sport” le Associazioni Sportive Dilettantistiche iscritte alla FIGC-Federazione Italiana Gioco Calcio, alla FCI-Federazione Ciclistica Italiana e alla FISG- Federazione Italiana Sport del Ghiaccio. Verranno “premiate” le prime tre ASD classificate per ognuna delle tre federazioni.

La campagna ha un hashtag ufficiale che è #suzukisport. Oltre a ciò, “Suzuki è Sport” è sostenuto da tre ambasciatori di rilievo, che rappresentano le collaborazioni di Suzuki con le discipline coinvolte nel progetto: Davide Cassani, C.T. della nazionale Italiana di ciclismo; Carolina Kostner, Medaglia olimpica del pattinaggio artistico su ghiaccio; Sinisa Mihajlovic, grande protagonista nella serie A italiana, come calciatore e ora Mister del Torino FC. Le loro voci e testimonianze sono presenti sui canali social di Suzuki (Youtube, Facebook, Instagram e Twitter) sono visibili i messaggi video dei 3 riferimenti sportivi e a disposizione delle associazioni sportive, con banner e badge studiati per promuovere l’iniziativa sul sito e sui social network delle singole associazioni.

“Siamo molto orgogliosi di mettere a disposizione la nostra piattaforma al servizio di un marchio così importante come Suzuki per dare sostegno allo sport e soprattutto alle associazioni sportive dilettantistiche, le cui risorse sono sempre molto difficili da reperire. Con questa iniziativa oltre a dare diffusione “virale” al progetto di Suzuki, ci auguriamo di mettere a conoscenza di altri brand questa innovativa modalità di donazione che fa leva sul coinvolgimento degli utenti e che rende “democratiche” le campagne di responsabilità sociale”, ha affermato Silvio Stafuzza, ceo di Crowdm.

Il marchio Suzuki è da sempre vicino al mondo dello sport, sia per le eccellenti performance delle proprie vetture compatte, sportive e dotate di tecnologia 4WD ALLGRIP, sia per l’impegno concreto al fianco di società sportive e federazioni. Suzuki è infatti main sponsor del Torino Football Club, main partner della FCI-Federazione Ciclistica Italiana, main partner della FISG-Federazione Italiana Sport del Ghiaccio. Ma lo sport non è fatto solo della bravura e dell’impegno dei grandi atleti; lo sport è condividere grandi emozioni a tutti livelli, perché la passione per lo sport appartiene a tutti.

articoli correlati

AGENZIE

Brand Portal vince la gara per il lancio di Suzuki New Swift

- # # # #

Suzuki New Swift

L’agenzia fondata da Paolo Torchetti, ha curato il lancio della New Swift sul mercato italiano, consolidando la collaborazione con la casa automobilistica con sede a Torino.
Pensata per un target giovane, cool, sempre alla ricerca del divertimento, la campagna parte dal concept della bucket list, che per l’occasione diventa “The Swift List”: una lista di esperienze fuori dall’ordinario, da assaporare alla guida del nuovo modello Suzuki.

Partendo dal concept della campagna internazionale, Brand Portal ha sviluppato un progetto di comunicazione a 360° declinato su TV, stampa, affissioni nazionali e locali, comunicati radio, contenuti social, video web e materiale POP, per raggiungere il target in modo più efficace attraverso una strategia che fa della cross-medialità il suo punto di forza. L’agenzia si è occupata anche dell’ideazione di un sito web dedicato, in collaborazione con i maestri dello storytelling della Scuola Holden.

“Con un cliente come Suzuki, ogni sfida diventa un’opportunità per dare il massimo e produrre del lavoro di qualità”, ha commentato Francesco De Guido, Amministratore Delegato di Brand Portal.

“Nella lista dei desideri di ogni team creativo c’è un prodotto come New Swift, che permette di trovare idee, linguaggi e soluzioni attuali ed efficaci a 360°”, ha aggiunto Marco Gucciardi, Direttore Creativo Esecutivo.

“ È un bellissimo progetto che ci ha dato la possibilità di far incontrare e lavorare insieme realtà straordinarie come Suzuki e Scuola Holden. Un’agenzia di comunicazione che punta all’eccellenza, deve mettere a disposizione dei clienti sia le proprie competenze sia i migliori talenti di ogni ambito di attività, in questo caso i campioni dello storytelling”, ha concluso Paolo Torchetti, fondatore di Brand Portal.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

MediaMob e Brand Portal insieme con una campagna digital adv a supporto del lancio di VITARA

- # # # #

Con Brand Portal e MediaMob, Suzuki ha lanciato VITARA su mobile

Brand Portal, con il supporto di MediaMob, ha realizzato per Suzuki delle campagne di digital advertising con formati impattanti e coinvolgenti, come il Rich Media Mobile e il Video Click Mobile, a supporto del lancio di VITARA, l’ultimo modello della casa automobilistica giapponese.

Svoltasi dal 13 al 19 aprile, la campagna di mobile Rich Media advertising ha generato un elevato engagement dell’audience, grazie alle diverse feature interattive proposte dal formato, realizzato ad hoc da MediaMob. Cliccando sull’adv, la creatività si espandeva a pieno schermo, offrendo all’utente la possibilità di sfogliare una photogallery, di vedere lo spot pubblicitario e di ruotare l’auto a 360° sullo schermo, in modo da poterla osservare da differenti angolazioni.

La collaborazione tra MediaMob e Brand Portal per il brand Suzuki ha incluso anche una pianificazione di video advertising, svoltasi dal 20 al 25 Aprile con l’utilizzo del nuovo formato fullscreen lanciato da MediaMob: il Video Click Mobile.

Con un CTR superiore al 5% e con un elevato numero di view completate al 100%, la campagna ha eccelso su tutti i KPI indicati da Suzuki. Grazie al suo contenuto grafico ad alto impatto e alla visione coinvolgente del video in autoplay, questo formato ha catturato facilmente l’attenzione dell’utente per un periodo prolungato, generando un alto tasso di engagement con il brand.

Il formato inoltre conteneva una call-to-action per l’atterraggio sul sito la quale ha permesso a Suzuki di aumentare il proprio traffico con un alto numero di visite di qualità.

“Siamo contenti che un brand all’avanguardia tecnologica come Suzuki e un’agenzia sempre aperta alle novità come Brand Portal, abbiano colto le opportunità offerte da soluzioni pubblicitarie altamente engaging e performanti come il Rich Media Mobile e il Video Click Mobile. Gli ottimi risultati raggiunti da questo progetto ci danno una forte spinta alla continua ricerca di prodotti di digital advertising ad alto valore aggiunto”, ha commentato Giuseppe Rinaldi (nella foto), Responsabile Commerciale di MediaMob.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Brand Portal sceglie S4M per il programmatic mobile della campagna Suzuki Vitara

- # # # # # #

Brand Portal promozione del nuovo Suzuki Vitara

A inizio di quest’anno Suzuki ha affidato la gestione della strategia di comunicazione integrata a Brand Portal per la promozione del nuovo Suzuki Vitara. Con l’obiettivo di aumentare l’efficacia dell’attività pubblicitaria, l’agenzia ha scelto S4M Italy come mobile programmatic partner.

“In qualità di agenzia indipendente, è importante ricercare nuovi partner che siano d’aiuto a distinguersi in un panorama davvero complesso e competitivo. S4M garantisce le necessarie accreditamenti del MRC (Media Rating Council) per l’intero universo della mobile user experience, dalle impressions fino alle azioni post-ad”, ha affermato in una nota Francesco De Guido, amministratore delegato di Brand Portal.

S4M, una piattaforma ad tech per il mobile native, di recente ha espanso le sue operazioni nel mercato italiano in seguito alla sua prima acquisizione. La compagnia dispone anche di uno studio creativo interno in grado di creare formati pubblicitari proprietari al fine di assicurare ai clienti la garanzia di esperienze coinvolgenti per i consumatori. Nell’ambito della collaborazione con Brand Portal, la unit creativa di S4M ha adattato un formato pre-roll trasformandolo in un video verticale allo scopo di generare una brand experience più intuitiva e accattivante per gli utenti smartphone.

“Una strategia mobile-first è la chiave per una campagna di successo. Per esempio, abbiamo osservato che i video verticali restituiscono tassi di visualizzazione nove volte più elevati rispetto a un filmato orizzontale. I video verticali sono un formato sempre più importante per gli editori, uno studio sul tema ha indicato che nel 98% dei casi, l’utilizzo dello smartphone avviene in questa modalità. Questa è una soluzione ad elevato impatto e minima intrusione, capace di massimizzare al contempo l’engagement attraverso la combinazione di elementi visivi, suono, e movimento”, ha spiegato Benvenuto Alfieri, sales director di S4M Italy.

Negli scorsi mesi S4M si è aggiudicata l’Innovation Prize per uno dei suoi formati mobile proprietari  Video2Store in occasione del Grand Prix de La Vidéo Numérique svoltosi in Francia, e al quale hanno partecipato circa 500 strutture. La combinazione di insight dedicati al mobile con uno sviluppato know how creativo, insieme ai riconoscimenti dell’MRC, sono stati preziosi a Brand Portal nell’ottenimento del new business.

 

articoli correlati

MOBILE

Suzuki prima a scegliere Prism, il nuovo formato native fullscreen di Quantum Native Solutions

- # # # # #

prism

Allo scopo di rispondere alla crescente richiesta del mercato di nuove soluzioni pubblicitarie sempre più performanti e adatte all’user experience da mobile, Quantum Native Solutions, il primo marketplace europeo di native advertising distribuito anche in programmatic, lancia Prism, un formato adv capace di creare una profonda connessione tra publisher, advertiser e utente finale. Il contenuto viene, infatti, visualizzato attraverso una narrazione che offre un’esperienza interattiva, un mix di testi, immagini, video e link per raccontare la storia e il messaggio del brand senza ostacolare la navigazione dell’utente.

Grazie alla sinergica collaborazione tra Quantum Native Solutions e Brand Portal, Suzuki è stato il primo brand a scegliere di utilizzare il formato Suzuki prima a scegliere Prism, il nuovo formato native fullscreen di Quantum Native Solutions nella campagna promozionale per raccontare il modello Ignis in modo originale e coinvolgente.

“Eravamo alla ricerca di un formato unico nel suo genere in grado di coinvolgere gli utenti mobile senza essere troppo invasivo e Prism è stata la risposta” commenta infatti Francesco De Guido, Amministratore Delegato di Brand Portal. “Attraverso questo formato native in-feed di Quantum siamo riusciti a veicolare il messaggio su un numero elevato di editori in target, integrandoci alla perfezione con il look&feel dei siti così da apportare un valore aggiunto alla user experience degli utenti. I risultati sono stati più che positivi sia in termini di visualizzazione del video che di visite al nostro sito”.

“Un brand innovativo come Suzuki, che ha sempre avuto una particolare attenzione nei confronti della tecnologia, ha compreso l’importanza di scegliere una soluzione pubblicitaria in grado di coinvolgere totalmente i mobile surfers”, aggiunge Alessandro Ceratti, Head of Quantum Native Solutions Italia. Se il formato native è tra i più apprezzati dagli advertiser e dagli utenti, Prism ne è l’evoluzione: una soluzione innovativa che, attraverso un microsito web sviluppato in ottica native, è in grado di creare storie multimediali chiaramente orientate ad incentivare l’interazione con gli utenti. In particolare, solo con un “tap” viene mostrata una pagina in cui all’interno trovano spazio un video, una gallery di immagini e una call to action, il tutto creato fianco a fianco con il brand e 100% custom made”.

articoli correlati

AGENZIE

Suzuki affida a Brand Portal il lancio della nuova Baleno

- # # # # #

Suzuki affida a Brand Portal il lancio della nuova Baleno

Con il lancio in Italia della nuova Suzuki Baleno, adattamento della campagna internazionale, continua il viaggio di Brand Portal insieme a Suzuki. Si tratta di un lavoro a 360° che vede coinvolti tutti i media e in diversi formati, TV, stampa, digital, fino ai comunicati radio e al materiale POP per cui, partendo sempre dal concetto “Gli opposti si attraggono”, sono state sviluppate creatività ad hoc. Una comunicazione integrata e multicanale, che racconta come Suzuki Baleno sia l’unica berlina compatta capace di unire stile, comfort, tecnologia e prestazioni brillanti.

“Il nostro obiettivo” sottolinea Marco Gucciardi, Direttore creativo esecutivo di Brand Portal, “era dimostrare che anche da un semplice adattamento possono nascere idee e progetti efficaci e interessanti, a prescindere dai canali dove poi saranno sviluppate”.

“Questo nuovo incarico non può che farci piacere ed è stata una bella opportunità per confermare ulteriormente la nostra esperienza nel settore automotive” commenta Paolo Torchetti, fondatore e azionista di riferimento di Brand Portal.

“A proposito di viaggio, anche quello di Brand Portal nel 2016 si sta rivelando ricco di soddisfazioni con risultati sempre più positivi che confermano i successi di fine 2015” ha commentato Francesco De Guido, Amministratore Delegato dell’agenzia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Suzuki presenta “Baleno” a Milano Malpensa e Milano Bergamo, firma IGP Decaux

- # # # # #

Suzuki a Milano Malpensa e Milano Bergamo con IGP Decaux

Dal 22 marzo fino al 22 aprile Suzuki è presente negli aeroporti di Milano Malpensa T1 e Milano Bergamo con Baleno, la nuova berlina presentata durante lo scorso salone di Ginevra.
Oltre all’esposizione nelle grandi stazioni delle principali città italiane, Suzuki è presente nell’aeroporto milanese gestito da SEA e nell’aeroporto bergamasco gestito da SACBO, con due aree espositive che rispecchiano le caratteristiche di Baleno, la vettura contraddistinta da un’ampia abitabilità a bordo e dal sistema ibrido Smart SHVS, la tecnologia che rende l’auto davvero facile, efficiente ed accessibile.
Le due aree espositive si trovano in zone centrali degli aeroporti di Malpensa T1 (partenze compagnia Lufthansa) e di Milano Bergamo (area imbarchi), dove ogni giorno transitano in media rispettivamente 14.000 e 9.000 passeggeri. Si tratta di aree di 18 metri quadri cad. personalizzate da Suzuki insieme a IGPDecaux, dove i passeggeri potranno ammirare e toccare con mano le qualità della nuova berlina e ricevere informazioni, cataloghi e anche gadget.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Deloitte e FullBrand: realtà aumentata per Suzuki Vitara nelle concessionarie

- # # # # #

deloitte vitara

Deloitte e FullBrand presentano la prima applicazione al mondo della realtà virtuale al processo di vendita del mercato automobilistico, che consente di creare un “ponte” tra la tradizionale esperienza fisica d’acquisto e quella totalmente immateriale dell’e-commerce, trasformando la concezione stessa della concessionaria auto.
L’acquisto dell’auto è un momento non solo emozionale ma anche di approfondita analisi da parte del cliente, resa più complessa negli ultimi anni dall’aumento degli optional e delle varianti di una vettura che difficilmente possono essere toccate con mano in concessionaria.

Cogliendo l’occasione del lancio del nuovo modello di Suzuki Vitara, Deloitte ha quindi disegnato e implementato un diverso approccio alla vendita, attraverso la visualizzazione tridimensionale e interattiva dell’auto desiderata. Tutte le configurazioni della Vitara, ben 16.212, possono infatti essere facilmente visualizzate, scelte e sperimentate nelle cinque concessionarie Suzuki che per prime adottano questa nuova soluzione. Grazie ai riscontri molto positivi ottenuti dalle prime sperimentazioni, Suzuki ha in progetto l’adozione di questo nuovo strumento di vendita per il lancio di tutti i suoi prossimi modelli.
Il progetto utilizza la tecnologia Oculus, il cui livello qualitativo ed esperienziale è all’avanguardia grazie al superamento dei due limiti fino a ora esistenti per la realtà virtuale, ovvero l’effetto di latenza, causa di malessere per alcuni utenti, e la risoluzione non soddisfacente.

FullBrand ha ricostruito virtualmente il modello Suzuki Vitara, nell’intera gamma dei materiali interni ed esterni, utilizzando come riferimento le matematiche originali, grazie alla collaborazione degli uffici tecnici di Suzuki Giappone. Il visore virtuale Oculus si basa sull’utilizzo di un motore 3D in Real Time che consente di generare diversi formati di visualizzazione (web, hi-definition rendering image, real time hi-definition output per powewall, hi-definition video, hi-definition 360 video, video mobile, 360 video mobile e Oculus Rift). Si tratta di una soluzione all-in-one per affrontare a tutto tondo il servizio di car simulator a prescindere dal device di fruizione.
L’applicazione consente di entrare virtualmente nell’auto che si desidera acquistare, di accomodarsi in qualunque sedile e avvicinarsi sino a pochi centimetri al particolare di interesse. L’ambientazione della vettura è scelta dal cliente e riprende i contesti principali per i quali l’auto è stata disegnata, ad esempio la montagna, il mare o la città. Con la visione dall’esterno ci si può avvicinare alla carrozzeria sino a percepire dettagli fino ad oggi impensabili.
Gli sviluppi futuri dell’utilizzo di questa tecnologia, direttamente da casa o dal proprio Smartphone, apriranno le porte a innumerevoli applicazioni nei più svariati settori, non ultima la formazione a distanza.

articoli correlati

AGENZIE

RAI, CEI, Suzuki e Tetrapak sulle cartoline dell’estate 2013 di Ambient Media

- # # # # #

Quest’anno Le cartoline pubblicitarie di Ambient Media hanno raggiunto i litorali della Riviera Romagnola, Versilia, Liguria, Lidi Romani, Sicilia e Salento. Tra i clienti spiccano RAI, CEI, Suzuki e Tetrapak.

La RAI con la campagna per “Ombrelloni”, la sit-com ambientata proprio sulle spiagge con una declinazione di web generated content. La cartolina infatti invitava chiunque volesse riprendersi sotto l’ombrellone con il proprio smartphone o tablet, ad inviare il video al sito www.ombrelloni.rai.it. I migliori sketch sono stati mandati in onda.
CEI – la Conferenza Episcopale Italiana – con la campagna “Zero Like” per promuovere l’8 per mille alla Chiesa Cattolica, che vuole far conoscere agli internauti le persone aiutate da queste risorse, raccontando con dei corti di 4-5 minuti le loro storie di vita. La cartolina conteneva un QR Code che ha permesso di visualizzare direttamente sullo smartphone ciascuno dei nove video.
Suzuki con la divertente campagna “Fun. Cool. Un’auto così non la presto a nessuno.” per il lancio della nuova Suzuki Swift indirizzata proprio ad un target giovane, fresco, che ama divertirsi.
Infine Tetrapak con la campagna “non buttare a mare la raccolta differenziata” per intercettare il target delle famiglie in vacanza, in un contesto, quello delle spiagge, in cui l’importanza della corretta raccolta di carta e cartone è ancora più evidente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Restyling “fun” e “cool” per Suzuki Swift. Garantisce Tribe Communication

- # # # # # # # #

Per il lancio della Swift 2013, Tribe Communication ha ideato una comunicazione che esprime in modo olistico la “coolness” e il divertimento innato alle novità del prodotto, che presenta un nuovo look ancora più “fun”, grazie a tre nuovi allestimenti personalizzabili, tetto bicolore, tanti optional e nuovi colori; Nuovo anche il design frontale, i cerchi in lega, i fari led e gli indicatori di direzione sugli specchietti.
Per l’occasione, Tribe Communication ha studiato una campagna che verrà pianificata in tv, in stampa sulle maggiori testate, in affissione e su web, grazie a un massiccio investimento display.
La campagna, ironica e attuale, nasce grazie al metodo del Cerchio Creativo che permette di cogliere ed esaltare le caratteristiche identitarie di un prodotto (o di un brand), raccontandole con un tono di voce diretto e originale. Gli annunci parlano ai giovani e fanno leva sul desiderio di possesso originato dalla vettura. La giapponesità, matrice strategica ed identitaria di tutte le comunicazioni Suzuki, viene infine evocata dal trattamento grafico e di format.
Per il lancio è stato creato anche un evento in concessionaria: un AperiSwift, che si terrà domani in tutti i dealer Suzuki. L’occasione è celebrata dalla nascita di un omonimo cocktail servito a tutti i presenti al lancio.
Tribe Communication si è inoltre occupata dell’adattamento televisivo dello spot internazionale dedicato alla vettura, rivisto per incontrare le esigenze del target italiano e le peculiarità del posizionamento della  Swift nel nostro mercato. Con un approccio dinamico, anche lo spot svolge il concetto di “Fun” rivisitato però come domanda (“Ready for fun?”) e concluso dal videologo “Sì. Suzuki”, già sintesi del posizionamento Suzuki e della sua attitudine ad un impeccabile servizio giapponese.
La campagna tv, on air da lunedì scorso, è pianificata sulle maggiori reti generaliste, digitali e satellitari.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Tribe Communication celebra l’ospitalita giapponese delle concessionarie Suzuki

- # # # #

Il brand giapponese torna in comunicazione con sei  differenti soggetti televisivi per comunicare in tv la Suzuki City Generation ideati da Tribe Communication. Sin dall’ottobre 2011 Tribe ha individuato il posizionamento di Suzuki attraverso un’analisi che ha portato il brand a identificarsi con l’efficienza, la tecnologia e l’affidabilità giapponese. Posizionamento espresso in numerose campagne atl, web e in varie iniziative per il punto vendita oltre che nel noto portale japancoolture.com che veicola anche tutta la coolness della Swift.

Oggi questo posizionamento si consolida con una nuova iniziativa che comunica in tv la City Generation, la gamma delle tre city car giapponesi: la Alto compatta e maneggevole, la Splash, femminile e spaziosa e la Swift vera icona della coolness giapponese.
Tutti gli spot sono ambientati all’interno di una vera concessionaria Suzuki: il concept è che in Giappone l’ospite è sacro, proprio come nelle concessionarie Suzuki, dove ad accogliere svariate tipologie di clienti, c’è un concessionario che ha sempre una risposta affermativa per tutto e per tutti. Il videologo conclusivo con il refrain SI. SUZUKI, metafora della disponibilità e del servizio giapponese, è destinato a diventare un vero e proprio tormentone.

Un investimento cospicuo su La7, farà sì che gli spot siano pianificati continuamente all’interno del palinsesto della rete, e che risultino particolarmente familiari grazie alla moltitudine di formati, dai 45” ai 7”, in grado sempre di strappare un sorriso.

La regia degli spot è di Paolo Genovese. La produzione è stata affidata a EFC Cinecittà Studios capitanata dal Producer Gianfranco De Rosa. Fotografia a cura di Fabrizio Lucci e colonna sonora realizzata da Michele Santoro appositamente per la campagna.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Suzuki Leva l’IVA” con Tribe Communication

- # # # # # #

Tribe Communication firma la comunicazione della nuova offerta commerciale Suzuki “Leva l’IVA”, indirizzata alla City Generation e incentrata sulla promozione. Pianificata su stampa e affissione, sostenuta anche da una telepromozione a Striscia la Notizia on air dal 4 Febbraio, la campagna presenta le tre vetture per la città della casa automobilistica giapponese, Swift, Splash e Alto, che da oggi sono ancora più convenienti grazie alla nuova iniziativa commerciale, con la quale Suzuki sconta dal prezzo delle vetture il valore corrispondente dell’IVA.

Anche per la comunicazione di un’iniziativa tattica di questo tipo, Tribe Communication si fa garante della linea strategica impostata da ottobre 2011, volta a sottolineare in maniera distintiva le origini del marchio giapponese e la sua personalità cool. Coniugando proprio tale approccio strategico con le esigenze tattiche della promozione, Tribe Communication nel visual stampa ha riprodotto le mani di un samurai che, armate di katana, simbolicamente tagliano la pagina, così come Suzuki fa con il costo dell’IVA.

Nelle telepromozioni in onda su Striscia la Notizia, inoltre, le Veline, il Gabibbo e l’attore Dino Lanaro, immersi in una suggestiva atmosfera giapponese, illustrano le caratteristiche delle tre vetture, la straordinaria offerta commerciale e i vantaggi del programma 3PLUS che prevede 3 anni di assicurazione, 3 anni di assistenza stradale e 3 anni di controlli compresi nel prezzo, invitando i telespettatori a scoprire Swift, Splash e Alto in concessionaria durante lo speciale week end di Porte Aperte -9 e 10 febbraio- dedicato all’iniziativa.

articoli correlati