MEDIA 4 GOOD

TwentyTwenty e Novartis raccontano le Prospettive Nuove della lotta alle maculopatie

- # # # # # #

TwentyTwenty e Novartis raccontano le Prospettive Nuove della lotta alle maculopatie

TwentyTwenty ha dato vita a “Prospettive Nuove”, una campagna di sensibilizzazione per raccontare l’impegno di Novartis nella lotta alla cecità causata dalle maculopatie, un gruppo di malattie croniche che, se non curate, possono portare alla cecità.

Realizzata con il patrocinio di SOI (Società Oftalmologica Italiana), di IAPB Italia (Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità) e del Comune di Milano, questa iniziativa ha coniugato il linguaggio della street art con quello dei social, grazie al coinvolgimento del noto street artist italiano Cuboliquido e di alcuni degli Igers milanesi più seguiti.

“La scelta di unire la forma artistica del disegno 3D  in grado di tradurre nel linguaggio universale delle immagini gli effetti causati dalle maculopatie  e le potenzialità offerte dai social media, ci ha permesso di comunicare a un pubblico eterogeneo l’impegno di Novartis in questa area, raggiungendo in poche settimane una reach di oltre 4.400.000 utenti complessivi e registrando ad oggi più di 2 milioni di interazioni. Attraverso uno storytelling interattivo intorno all’opera, abbiamo voluto mettere il pubblico al centro, facendogli sperimentare in prima persona cosa significhi vedere in modo distorto e giungere attraverso un percorso a una prospettiva nitida sulla prevenzione e la cura di queste malattie”, ha spiegato Stefano Ardito, Managing Director di Twentytwenty.

Dopo un’attività di teaser sulla pagina Facebook ufficiale e una presentazione alla stampa presso il sagrato del Duomo di Milano, il dipinto è rimasto esposto dal 17 al 21 giugno nella zona della Darsena, dove ha incontrato l’interesse di passanti e curiosi, che sono stati invitati a vivere l’opera e a sostenere l’iniziativa condividendo sui social le loro foto utilizzando l’hashtag #ProspettiveNuove. Il progetto ha visto inoltre il supporto di Spark Foundry, centro media del cliente, che ha curato la pianificazione social della campagna.

“Le campagne di awareness su patologie così insidiose sono un’utile leva per sensibilizzare i cittadini e, attraverso loro, anche medici e istituzioni sanitarie, sull’importanza della diagnosi precoce. Abbiamo promosso questa iniziativa nel contesto di un ampio programma di informazione e di educazione finalizzato a sostenere l’accesso dei pazienti con maculopatia alle terapie più innovative ed efficaci. L’obiettivo di Novartis era far comprendere che, per questi pazienti, è possibile ridisegnare nuove prospettive di cura. Per raggiungerlo, il ruolo dell’opinione pubblica e in particolare della vasta platea virtuale rappresentata dal mondo social, è stato naturalmente essenziale”, ha commentato Rossana Bruno, Media Relations Manager di Novartis.

Credit campagna Prospettive Nuove

Agenzia: TwentyTwenty

• Creative Director: Antonio Bellini, Daniela Agoletti
• Account Manager: Elena Tronchin
• Head of Digital Media & Consumer Insight: Fabio Muzzi

Cliente: Novartis

• Media Relations Manager: Rossana Bruno

Centro Media: Spark Foundry

• Digital Accounting: Daniele Durante
• Biddable Account Manager: Vincenzo Risi

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Genesys ha scelto TwentyTwenty per curare la comunicazione del brand sui canali social

- # # # #

TwentyTwenty cura la comunicazione di Genesys

TwentyTwenty è stata selezionata da Genesys Italia per definire strategia e contenuti dei touch point social media sul mercato italiano.

L’agenzia avrà la responsabilità di creare sinergia tra i canali Facebook, Twitter e LinkedIn, selezionando i giusti contenuti per colpire i target di decision maker aziendali. Le aziende (dalle PMI alle big company) manifestano sempre più la necessità di rispondere al consumatore in modo immediato, corretto e attraverso il canale più idoneo, compresi i social media. Queste esigenze emergono in diverse aree aziendali, ma non sempre i referenti delle business unit sanno a chi rivolgersi per avere soluzioni a 360°, che vanno dal cloud al social media customer care. L’obiettivo sarà quindi quello di offrire delle informazioni concrete per conoscere i benefici della nuova Genesys Customer Experience Platform Omnicanale.

“Genesys è una azienda iconica nell’offerta di piattaforme dedicate alle aziende per la customer experience, e troviamo che le opportunità di business offerte dai social per comunicare con il target di riferimento siano indispensabili per far comprendere i vantaggi derivanti da un miglior dialogo con i propri clienti. LinkedIn sarà uno dei focus principali ma, grazie a custom audience e profilazioni media, attueremo delle comunicazioni specifiche, anche in ottica di lead acquisition”, ha affermato  Stefano Ardito, Managing Director di TwentyTwenty.

“Dopo l’acquisizione di Interactive Intelligence abbiamo completato la nostra offerta per offrire una piattaforma omnicanale per la Customer Experience. Questo rappresenta un vantaggio competitivo notevole nel panorama internazionale, posizionandoci come uno tra i pochi player sul mercato in grado di offrire soluzioni chiavi in mano ad aziende che desiderano migliorare il dialogo con i propri consumatori attraverso tutti i touch point, da quelli più tradizionali – come il customer service telefonico – ai canali social. Vogliamo far conoscere al meglio la nostra offerta per consentire a sempre più aziende di beneficiare delle nostre piattaforme, perfettamente scalabili e integrabili anche all’interno di infrastrutture già esistenti. TwentyTwenty ci guiderà in questa nuova fase, strutturando al meglio la comunicazione sui canali social che diventeranno strategici per dialogare con i referenti aziendali. Sono infatti loro, al momento, ad essere sempre più attivi nel guidare il cambiamento di visione che prevede l’attenzione focalizzata sia sul cliente sia sul servizio post vendita”, ha spiegato Aida Mazzitelli, Senior Region Marketing Manager di Genesys.

Le attività sono state avviate il primo aprile 2017 e vedono, come principale focus, lo sviluppo di contenuti sulla pagina LinkedIn, sul canale Twitter e sulla pagina Facebook. A sostegno del drive to site e della lead generation, verrà gestita anche una campagna ongoing di adWords, così come il content management del blog aziendale, fonte di approfondimento per temi relativi alla customer experience.

articoli correlati