MEDIA 4 GOOD

WWF lancia un video sull’orso polare firmato da Gabriele Muccino e prodotto da EDI. Accorgitene firma la creatività

- # # # # # #

EDI

Alla vigilia di Earth Hour 2018, che partirà domani alle 20:30, il WWF lancia uno spot d’autore, prodotto e realizzato da EDI Effetti Digitali Italiani per la regia di Gabriele Muccino, sugli effetti dei cambiamenti climatici con al centro il difficile percorso verso la sopravvivenza di mamma orsa con i cuccioli.

L’orso polare, a rischio di estinzione e in pericolo a causa del cambiamento climatico, nel video, arricchito dal doppiaggio di Stefano Accorsi e dalle musiche di Paolo Buonvino, è in carne, ossa e pixel. Infatti è stato creato digitalmente da EDI per raccontare la condizione precaria della specie e, soprattutto della sua “casa” che si sta letteralmente sciogliendo.

 

 

Per questo progetto, EDI ha sviluppato un orso polare partendo da un’approfondita e attenta ricerca di video e immagini per comprendere, innanzitutto, come un vero orso appare, si comporta e modifica i propri volumi con il movimento. È poi iniziata la fase, molto delicata, di trasportare questa complessità biologica nel mondo virtuale di un effetto digitale: sono stati creati scheletro e articolazioni, muscoli, grasso, pelle e peli, che individualmente e insieme rendono realistico il soggetto.

“La realizzazione di questa creatura in CG è stata una vera sfida che ha fornito a EDI l’occasione di misurare le proprie capacità e la qualità fotorealistica dei nostri animali digitali”, afferma Francesco Grisi, Fondatore ed Executive Producer di EDI. “Il problema principale del fotorealismo è che non esiste il fattore soggettivo. Una creatura o è realistica oppure no. È stato un complesso lavoro durato quattro mesi ma, alla fine, guardando il risultato finale, la soddisfazione è tale da compensare abbondantemente tutti i nostri sforzi. Speriamo tutto questo incrementi la sensibilità rispetto al problema della preservazione dell’ambiente”.

“Il primo passo per la realizzazione di questa creatura digitale”, racconta Giuseppe Chisari, Creature Supervisor di EDI, “è stato quello della ricerca di references fotografiche e filmati di orsi polari con i loro piccoli per studiarli a fondo e capirne tutte le caratteristiche: dall’aspetto generale al comportamento, dall’analisi della struttura ossea, all’anatomia ed al look del pelo. La lavorazione è stata suddivisa tra i singoli dipartimenti, iniziando così il processo di creazione dell’animale in CG, riproducendo fedelmente ogni singola caratteristica e dettaglio. Il dipartimento di modellazione ha realizzato il modello 3D dell’orso, in stretto contatto con il team di “rigging”, responsabile dello scheletro osseo, del sistema muscolare e dell’implementazione dei controlli per l’animazione, e il team di “grooming”, che si è occupato sia di riprodurre il look del pelo che di “pettinare” le singole ciocche per conferirgli l’esatta consistenza.A questi dipartimenti, si sono successivamente affiancati il dipartimento di animazione e quello di “look dev”, che si occupano rispettivamente di animare la creatura digitale secondo le indicazioni date dalla regia e di stabilire la resa finale, l’illuminazione, le ombre ed i riflessi. Precedentemente, utilizzando una prima versione del rig di animazione, avevamo realizzato una previsualizzazione delle varie inquadrature del film, che successivamente è stata utilizzata come linea guida degli animatori. Il reparto FX, che si occupa della riproduzione dei fenomeni naturali, delle simulazioni dinamiche e dell e interazioni con i fluidi, si è occupato di implementare le collisioni con il manto nevoso del pack e con la gelida acqua polare”.

Il lancio di questo video alla vigilia di Earth Hour non è casuale, come non è casuale la scelta dell’orso polare. Gli scienziati hanno diviso la popolazione totale di orsi polari in 19 unità o sottopopolazioni: secondo le stime gli orsi sono complessivamente tra i 22.000 e i 31.000 esemplari (molte aree non sono state ancora esplorate) ma gli ultimi dati forniti dal gruppo degli specialisti dell’orso polare dell’IUCN mostrano che tre sottopopolazioni sono in declino e che esiste un alto rischio stimato di futuro declino vista la velocità di riduzione del ghiaccio marino.

CREDITS

Cliente: WWF
Creatività: Accorgitene™
Regia: Gabriele Muccino
Produzione: EDI® Effetti Digitali Italiani
Executive Producer: Francesco Grisi
Producer: Francesco Pepe
VFX Supervisor: Francesco Pepe
VFX Producer: Daniela Capua
Editor: Giulia Peruzzotti
Color Correction: Danilo Vittori
Art Direction: Claudio Capellini
Creature Supervisor: Giuseppe Chisari
CG Supervisor: Giuseppe Chisari
Lighting Supervisor: Carmine Tallarico
Rigger: Tommaso Siragusa
Groomer: Mattia Vergara
Modeler: Carmine Tallarico
Environment Supervisor: Carmine Tallarico
Environment Modeler: Hugo Vargas Monrroy
Environment Fx: Daniele De Maio
Environment Fx: Francesco Bianco
Animazioni: Primal Shape Studio – Roberto Zincone
Fine Tuning Animazioni: Fabio Donadoni
Post Produzione Audio: Disc to Disc – Antonio D’Ambrosio
Speaker: Stefano Accorsi
Musica: Paolo Buonvino
Client Account: Nicola Guariglia

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Peugeot torna in comunicazione per rilanciare la nuova 308. Firma Havas Milan, pianifica OMD

- # # # # #

Peugeot Augmented Technology di 308 e Stefano Accorsi

Peugeot rilancia 308 progettata con i sistemi di assistenza alla guida più avanzati (ADAS), con il nuovo cambio automatico a 8 rapporti di nuova concezione EAT8, e con i nuovi motori generazione 2020.

Ambassador della campagna è Stefano Accorsi, il cui rapporto già consolidato con 308 ha fatto un passo in avanti quest’estate, grazie alla sua partecipazione al campionato Italiano Turismo con la 308 Racing Cup. Il celebre attore e regista aggiunge così al valore dell’emozione anche quello della sportività.

La comunicazione si articola in tre fasi: la fase teaser, supportata da una pianificazione on line dal 25 agosto; il pre-lancio, dal 4 settembre, che prevede l’on air di un 15” incorniciato e una campagna web mirata. A seguire il lancio, dal 10 settembre, con una campagna multimediale, che vede la presenza sulla tv, pianificata su più di 50 canali, una campagna radiofonica su tutti i Network ed il web, con una pianificazione video su target audience in programmatic e presenza display sui principali network e siti di settore. Prevista anche una campagna affissione sulle principali città.
I due pilastri della comunicazione saranno le straordinarie dotazioni tecnologiche e l’eleganza del design.

Lo spot tv, girato da Rob Chiu per BETC, mostra l’assoluta eccellenza di 308 attraverso la metafora della luce: al suo passaggio, tutte le altre auto sono messe letteralmente in ombra. Il radio comunicato esplora nel dettaglio gli item tecnologici e li arricchisce di emozione grazie alla voce di Stefano Accorsi.

Alla campagna ha lavorato Havas Milan, la direzione creativa di Francesca De Luca ed Erick Loi. Strategia media e pianificazione a cura di OMD.

Peugeot 308

Tv “into the light”

Agenzia internazionale: BETC
Direzione creativa esecutiva: Remi Babinet
Direzione creativa: Vincent Behaeghel
Tv producer: Thibault Blacque-Belair
Casa di produzione: Standard
Regista: Rob Chiu
Musica Sound Production: Schmooze
Song Name Before I Go
Autore: Chris Hollis

Adattamento per l’Italia

Cliente Italia: Peugeot Italia
Agenzia: Havas Milan
Direttore marketing: Gianmarco Ottolini
Responsabile comunicazione: Antonio Scotti
Direzione creativa: Francesca De Luca, Erick Loi
Casa di produzione: Ascent
Producer: Leonardo Godano
Tv producer: Roberto Martelli
Acc. Director. Angela Schiavino
Centro media: Omd

 

 

articoli correlati

ENTERTAINMENT

Rai Pubblicità: Peugeot e Stefano Accorsi raccontano lo sport su “Back” di Rai Sport HD

- # # # #

Rai Pubblicità: Peugeot e le storie dello sport

Rai Pubblicità offre numerose e variegate iniziative commerciali per product placement e branded content. Tra tutte, la presenza di Peugeot all’interno del programma Back alle 20:18 su Rai Sport HD dal lunedì al venerdì, che racconta le nuove storie dello sport attraverso lo sguardo curioso di un insider, uno stile innovativo e un linguaggio accattivante.

Protagonista l’attore Stefano Accorsi, brand ambassador di Peugeot che, reduce dal film “Veloce come il vento” sul mondo dei motori che gli è valso il David di Donatello e il Nastro d’argento, si è duramente preparato per quasi due mesi con il campione italiano Massimo Arduini, per mettersi alla prova come pilota di una 308 Racing Cup di Peugeot Sport Italia.
Un percorso narrativo, dunque, che accompagna l’esperienza di Stefano Accorsi attraverso il racconto del protagonista e l’arguta capacità di osservazione del regista Matteo Rovere.

Sono sette le puntate del programma con la presenza di Peugeot a partire dall’ultima settimana di giugno e una campagna pubblicitaria che affianca l’iniziativa.

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Peugeot lancia il suo nuovo film di brand. Testimonial Stefano Accorsi

- # # # #

Peugeot

È on air da oggi il nuovo film internazionale di brand con cui Peugeot riafferma la sua visione distintiva dell’auto: il design al servizio delle grandi sensazioni.

Il marchio francese può oggi fare leva su numerosi successi commerciali e di critica: 308 eletta auto dell’anno 2014, una gamma completamente rinnovata e l’imminente lancio del nuovo SUV 3008.

Ma la vera innovazione che apre la strada futura è il nuovo Peugeot i-Cockpit, composto da un quadro strumenti rialzato con head up digital display, un grande touchscreen 8” intuitivo e un volante di dimensioni ridotte. Una concezione di guida unica al mondo che rivoluziona l’ergonomia interna dell’auto a tutto vantaggio delle sensazioni.

Lo spot tv, diretto da Bruno Aveillan, traccia un parallelo tra l’istinto animale e quello del guidatore di una Peugeot, che può sfruttare l’incredibile amplificazione dei sensi prodotta dal nuovo Peugeot i-Cockpit per fronteggiare una situazione difficile.

Al volante c’è Stefano Accorsi, Brand Ambassador di Peugeot, che con la sua presenza carismatica e la sua voce inconfondibile e intensa, incarna in modo distintivo le sensazioni che si provano alla guida del nuovo Suv Peugeot 3008.

Lo spot è stato rieditato da Havas Milan, con la direzione creativa di Francesca De Luca ed Erick Loi, art director Silvia Boretti, copywriter Vincenzo Garzillo.

La pianificazione degli spazi televisivi sui principali network è a cura di PHD, il planning prevede un mix di 45” e 30” con una alta frequenza in prime time. Completa la strategia una campagna video sui principali social.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il nuovo spot per Peugeot 208; firmano BETC e Havas Worldwide Milan

- # # # # # #

Peugeot lancia la nuova campagna televisiva, stapa e affissione dedicata al modello 208; firmano il tutto BETC e Havas Worldwide Milan , con la pianificazione è stata curata da PHD.

Il film mette in scena un viaggio della nuova Peugeot 208. È sera e in città un uomo è al volante. L’energia e il dinamismo dell’auto si trasferisce su di lui a tal punto che un tatuaggio che porta sul braccio prende vita. Si tratta di un Dragone arancione che inizia a viaggiare tra ponti e palazzi seguendo come una scia la 208. Fin quando l’uomo, ormai sceso dall’auto, gli fa segno di tornare sulla sua pelle.
Move your energy è la firma dello spot e la voce che ci accompagna in tv è quella di Stefano Accorsi. Il Brand Ambassador Peugeot ci racconta da cosa nasca l’energia di quest’auto e ci invita a scoprire alcuni dei fiori all’occhiello della Best Technology Peugeot: l’esclusivo Peugeot i-Cockpit con volante ridotto e i nuovi motori PureTech 3 cilindri Euro 6, dalla alte prestazioni e minimi consumi.
Ma questi sono solo due dei grandi plus tecnologici della 208, la cui esperienza di guida passa anche dal Touchscreen 7’’multimediale, dal quadro strumenti rialzato e dal nuovo Active City Brake, l’innovativo dispositivo che grazie a un sistema laser rileva gli ostacoli su strada e agisce automaticamente sul sistema di frenata.
Per il lancio della nuova 208, PHD ha progettato una pianificazione di ampio respiro con un media mix completo e innovativo; emozione e impatto sono il connubio per esaltare il modello, non solo in tv, stampa e radio ma anche in affissione (a partire da luglio) con impianti di grande formato collocati nei contesti più prestigiosi e ad alta visibilità in 5 principali città italiane.
L’attrattività dell’affissione è garantita da effetti speciali luminosi che esaltano l’energia della nuova 208.
In tv il lancio sarà in grande stile, con il formato 45s, on air esclusivamente domenica 14 giugno. Sono previsti anche formati in-logo da 10s.
Inoltre, sul web Peugeot 208 presenzia con un’attività molto articolata. Una comunicazione banner teaser; al lancio una pianificazione display, video display e mobile, arricchita anche di formati rich più impattanti che permettono all’utente di vivere in modo interattivo l’energia della Nuova
Peugeot 208; per YouTube, sulla scia di “Move your energy”, tre soggetti video interpretano il concetto di energia in modo incuriosente.
E ancora, l’introduzione di formati inediti, messi in pista per la prima volta da PHD in collaborazione con Havas Worldwide Milan per Peugeot: tramite la nuova app “Shazam for visual” ogni utente è invitato a mettere alla prova la propria “carica energetica” grazie ad un test attivabile con uno screenshot della campagna stampa o nella classica modalità da TV.
L’utente può scoprire così il proprio livello di energia e la feature dell’auto a lui più affine.
Inoltre, nella campagna Stampa, radio e Display, trova spazio anche l’importante offerta lancio: solo fino al 30 giugno, infatti, con la nuova 208 il tuo usato vale il 30% in più rispetto alla quotazione Quattroruote numero di giugno 2015.
Un ulteriore motivo per scoprire subito l’energia della nuova Peugeot 208

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Un grande motore e Stefano Accorsi protagonisti della campagna Peugeot 308

- # # # # #

Peugeot 308 torna on air, in tv e radio, con la nuova campagna per Peugeot 308 firmata da Havas Worldwide Milan.
Il film mostra il percorso creativo e costruttivo implementato da Peugeot per arrivare alla straordinaria efficienza dei nuovi motori BlueHDi, mentre la voce e il carisma di Stefano Accorsi, Brand Ambassador di Peugeot dal 2012, “raccontano” in modo distintivo e coinvolgente il piacere di guidare una 308.
Con questo spot, Peugeot continua a comunicare i suoi grandi traguardi tecnologici attraverso la chiusura “trasversale” che troviamo nei main models della gamma: la Best Technology Peugeot mette ogni volta l’accento sull’ expertise tecnologico del brand. Per 308 il focus è sull’esclusivo Peugeot i-Cockpit e sui nuovi motori Euro 6 BlueHDi.
Lo spot, girato da Betc/Havas Worldwide Spain tra Slovenia e Scozia, è stato rieditato da Havas Worldwide Milan, sotto la direzione creativa di Francesca De Luca e Erick Loi che hanno curato la parte dedicata a Stefano Accorsi, il quale ne ha prodotto la parte italiana con la sua società Stephen Greep.
La pianificazione – spazi di 30 secondo in tv e radio sui principali network, più una campagna banner con formati statici e animati – è a cura di PHD.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Havas Worldwide Milan firma l’avventura urbana “ghiacciata” di Peugeot 2008

- # # # # #

È on air la campagna pubblicitaria realizzata da Havas Worldwide Milan per Peugeot 2008, il City Crossover di casa Peugeot che grazie al Grip Control offre la massima aderenza su qualunque terreno e attraverso l’esclusivo Peugeot i-Cockpit, offre un’esperienza di guida inedita, mai provata prima. Ogni viaggio, anche il più quotidiano dei tragitti cittadini, diventa unico.

“Vivi la città con occhi nuovi” è il claim dello spot tv che reinterpreta il viaggio in città in chiave sempre nuova. Nella precedente campagna la città era stata vista come un deserto. In questa nuova versione è il ghiaccio che dà forma e vita a un ambiente cittadino singolare in cui la 2008 si muove con dinamismo e divertimento.
Il film, con un soggetto di 30’’, riprende il tono ironico del precedente spot e sovrappone ancora una volta gli elementi tipici della città come le architetture dei palazzi, il traffico cittadino, i lavori stradali, a scenari provenienti da ambienti ghiacciati, tipici dell’avventura e degli ambienti off-road.
Per la prima volta, a partire da questo spot, viene introdotta una chiusura che sarà trasversale a tutti le auto Peugeot: la Best Technology Peugeot. Essa pone l’accento sull’eccellenza tecnologica che il brand francese raggiunge in ogni suo modello, con un focus speciale sugli item di prodotto. Per 2008 Best Technology vuol dire principalmente Peugeot i-Cockpit e Grip Control.
La Best Technology, per l’importanza che ha nella comunicazione Peugeot, sarà comunicata da una voce d’eccellenza, quella di brand ambassador Stefano Accorsi.
La campagna di Peugeot 2008 è stata realizzata da BETC e rieditata sotto la direzione creativa di Francesca De Luca e Erick Loi, art director Martino Caliendo e copywriter Marta Nava. Per la parte digital: direzione creativa Tommaso Mezzavilla, art director Giovanni Torraco.
La pianificazione, con spazi tv 30″ sui principali network, videobanner e banner, è a cura di PHD

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Peugeot 308 torna on air con Stefano Accorsi. Firma per l’Italia Havas Worldwide Milan

- # # # #

Da domenica 19 ottobre Peugeot 308 ritorna in TV con un nuovo edit della campagna di lancio “Designed for i-Sensations”, curato nella versione originale per l’Italia, da Havas Worldwide Milan. La campagna celebra la nuova Peugeot 308 come Auto dell’Anno 2014, un riconoscimento prestigioso decretato da 58 giudici di 22 Paesi in tutta Europa, che premia il carattere rivoluzionario dell’auto in grado di garantire un’esperienza di guida assolutamente inedita.

Testimonial d’eccezione del brand è ancora una volta Stefano Accorsi che con il suo charme e l’intensità della sua voce, rivela al pubblico come la Nuova Peugeot 308 si distingue da tutte le altre. Una differenza data da straordinarie innovazioni: il volante ridotto, il design essenziale e leggero e la tecnologia del Peugeot i-Cockpit, una postazione di guida innovativa altamente sensoriale e intuitiva. E proprio per scoprire l’Auto dell’Anno e vivere una driving experience premiante la campagna si chiude con l’invito a partecipare al Test Drive con i driver di Quattroruote C’è nei giorni 24, 25 e 26 ottobre in tutte le concessionarie aderenti dell’iniziativa.

La pianificazione della campagna, a cura di PHD, prevede TV 30’’ e 15’’ sulle tv generaliste e satellitari, una campagna stampa sui quotidiani locali, radio 30’’ sulle principali emittenti nazionali oltre a una campagna banner,video-banner e mobile su testate sport, news, maschili. Hanno lavorato alla campagna sotto la direzione creativa di Francesca De Luca, l’art director Maria Signorini e il copy Antonio De Santis di Havas Worldwide Milan. La casa di produzione è Think Cattleya con la regia di Matteo Pellegrini.

Credits

Havas Worldwide Milan
Direzione Creativa: Francesca De Luca
Art Director: Maria Signorini
Copy Writer: Antonio De Santis
Casa di Produzione: Think Cattleya
Regia: Matteo Pellegrini

BETC
Direzione Creativa: Vincent Behaeghel
Casa di produzione: Partizan
Regia: John Dolan

articoli correlati

MEDIA

Product placement targato Top Time per Harmont&Blane nel film “L’arbitro”

- # # # # # #

Top Time ritorna insieme ad Harmont&Blaine sul grande schermo con la pellicola L’Arbitro, opera prima di Paolo Zucca che ha aperto le Giornate degli Autori alla 70° Mostra del Cinema di Venezia. Tramite un’operazione di product placement Top Time ha permesso ad Harmont&Blaine di vestire, in alcuni momenti significativi della sua vita privata, l’arbitro Cruciani, interpretato da Stefano Accorsi.

 

Il film è una commedia che parla di un arbitro internazionale, un allenatore cieco, una bisbetica indomita, un pastore vendicativo e un improbabile goleador che condividono le sorti del campionato di calcio più sgangherato del mondo: la terza categoria sarda.
L’agenzia torinese, guidata da Paolo Tenna, ha aperto una nuova sede a Milano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Havas Ww Milan è in onda in TV con la nuova Peugeot 208

- # # # #

Dopo il lancio dello scorso aprile, Peugeot torna on air con la voce di Stefano Accorsi con una campagna declinata su reti nazionali e digitali e su radio e media digitali. Il noto attore presta ancora la sua voce al nuovo spot della berlina compatta che sa guardare al futuro e sa parlare al giovani. Questa volta, però, Accorsi non si limita più a evocare le sfide di domani, ma lancia un invito forte e appassionato a “prendere la vita” con coraggio perché è l’unico modo per renderla un viaggio unico, proiettato nel futuro.

A supportare questo messaggio, le immagini mostrano una sequenza di mani che afferrano oggetti, che esplorano nuovi mondi, che toccano altre mani. Un po’ a voler dire che proprio grazie alle nostre mani, ognuno di noi è in grado di prendere coscienza delle proprie emozioni. E tutto questo, da sempre. Dalla nascita, quando l’unico mezzo di relazione è il tatto, all’età adulta, quando è ancora il tatto a rendere indelebile un’esperienza. Come l’esperienza di guida sulla 208: un’emozione difficile da dimenticare grazie al volante compatto, la posizione di guida più alta, il touchscreen 7 pollici e i nuovi motori VTi performanti.
Per rendere ancora più coinvolgente il messaggio, lo spot riprende una memorabile colonna sonora. La campagna radiofonica, trasposizione fedele dello spot tv, può contare anch’essa della voce del testimonial Stefano Accorsi. È prevista anche una campagna web che riprende il key visual della campagna TV. La campagna prevede video banner e display, pianificati su siti sportivi, auto motive e sezioni motori. Ci ha lavorato Havas Digital, art Giovanni Torraco con la direzione creativa di Tommaso Mezzavilla.  Alla campagna hanno lavorato l’art Maria Signorini e il copy Antonio de Santis, con la direzione creativa di Francesca De Luca e Laura Trovalusci.

Credits
Direzione Creativa: Francesca De Luca, Laura Trovalusci
Art: Maria Signorini
Copy: Antonio De Santis
Tv Producer: Roberto Martelli
Post Produzione Video: Xlr8
Post Produzione Audio: Screenplay
Speaker: Stefano Accorsi
Musica : Knochin On Heaven’s Door (Bob Dylan), Cover Neimo (Bruno Alexander, Vincent Girault, Matthieu Joly, Camille Troilland)
Regista: John Dolan

articoli correlati