BRAND STRATEGY

“Life Changes. Tipo Too”: la nuova campagna Fiat Tipo di Leo Burnett. Pianifica Starcom

- # # # #

fiat tipo starcom leo burnett

Fiat Tipo è una vettura che grazie alle sue tre versioni, 5 porte, 4 porte e Station Wagon,  riesce a rispondere alle esigenze che cambiano in base ai diversi momenti della vita. Come racconta la nuova campagna internazionale firmata da Leo Burnett, l’agenzia guidata da Romeo Repetto.

Nello spot TV, attraverso un unico piano sequenza, vengono raccontate le diverse fasi della vita di un uomo: prima giovane e single, poi in compagnia della propria fidanzata e infine insieme all’intera famiglia. Un’intera vita che cambia, così come cambia il modello di Tipo a bordo della quale sale o dalla quale scende il nostro protagonista. Perché, come sottolinea il claim: Life changes. Tipo too.
La regia è di Ian Robertson che ha lavorato con la produzione di Movie Magic.

Lo spot, realizzato in differenti soggetti per i diversi Paesi europei nei quali sarà pianificato da Starcom, sarà on air nel nostro paese dall’8 Aprile.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leo Burnett e Starcom: la nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk tiene testa alla natura.

- # # # #

Jeep Grand Chrokee Trackhawk

Di fronte al ritmo del mondo, rapido e incessante, dobbiamo tenere il passo: questo il messaggio della creatività firmata Leo Burnett, l’agenzia guidata da Romeo Repetto, per la campagna di lancio della Nuova Jeep Grand Cherokee Trackhawk.
Ma se è vero che ormai siamo assuefatti alla velocità, è altrettanto reale il nostro bisogno di provare ancora emozioni forti. Cos’altro rimaneva da fare a un SUV, se non riscrivere le leggi della fisica?

Nel video ideato da Leo Burnett, e prodotto da Haibun, le maggiori forze della natura si sprigionano rapide in sequenza: fulmine, vento, grandine. E ancora: eruzioni vulcaniche, valanghe, geyser. Il ritmo è travolgente ma solo apparentemente insostenibile. Il video prosegue, infatti, svelando le prestazioni della Jeep Grand Cherokee Trackhawk, che aggredisce l’asfalto diventando esso stesso forza propulsiva.

Il video nasce per affermare che Jeep Grand Cherokee Trackhawk è la nuova leggenda del brand Jeep, dall’animo 4×4 ma dallo spirito tipico di una sportiva, costruita per spingersi fin dove si credeva impossibile: creare un SUV che combinasse uno straordinario livello di lusso al massimo in termini di potenza e prestazioni su strada (e in pista).
Jeep Grand Cherokee Trackhawk è un modello estremo e senza precedenti, così potente da non poter essere superato, così forte da non poter essere intimorito. Il film si conclude, per questo, con il claim “Seconda a nessuna”.

Il video, disponibile on line ed inizialmente presentato al Salone di Dubai nello scorso novembre, sarà adattato anche in TV per pianificazioni su alcuni mercati della Regione Emea.
La pianificazione è curata da Starcom.

articoli correlati

AGENZIE

Starcom si aggiudica la gara per il budget media globale di Pirelli

- # # # #

stracom pirelli

Altra importante novità in casa Starcom, che si aggiudica il budget media globale di Pirelli, dopo una consultazione che ha visto il coinvolgimento dei principali centri media.

A partire dal 2018 Starcom, si occuperà della pianificazione pubblicitaria globale per le due società Pirelli & C e Pirelli Tyre. L’incarico riguarda la strategia, la pianificazione e l’acquisto su tutti i mezzi in 26 paesi, che saranno coordinati dall’Italia, con un ruolo chiave all’interno del network insieme a Germania, UK, Cina e Stati Uniti.

“Siamo orgogliosi di essere stati scelti come media partner da Pirelli, un brand premium e all’avanguardia con una storia importante di continua innovazione“, commenta Vita Piccinini, CEO di Starcom Italia. “Abbiamo affrontato la gara con la giusta energia, forti dell’esperienza di Starcom nel coordinamento internazionale e nell’approccio di comunicazione integrato che lavora su tutte le fasi del Consumer funnel attivando tutto il know how del Gruppo Publicis Media. Supportare un brand come Pirelli a livello globale è una sfida che cogliamo con grande entusiasmo“.

articoli correlati

AGENZIE

Pizzardi editore sceglie Starcom per il lancio di Amici Cucciolotti 2018

- # # #

starcom per pizzardi editore

Starcom Italia inaugura il 2018 con l’acquisizione di un nuovo cliente: Pizzardi Editore. L’azienda italiana, storicamente legata al settore dei collezionabili, dal 2007 sostiene con passione e successo l’Ente Nazionale Protezione Animali Onlus (ENPA) con il marchio Amici Cucciolotti, figurine che salvano gli animali pensate per sensibilizzare i bambini e le loro famiglie sulle tematiche ambientali e sostenere progetti concreti di salvaguardia degli amici animali.

Per il lancio dell’inedita collezione Amici Cucciolotti 2018 Starcom, in collaborazione con Pizzardi, ha disegnato una strategia di comunicazione rivolta principalmente ai bambini, che riconoscono un valore importante al tradizionale gioco delle figurine Amici Cucciolotti attraverso cui vivono e scoprono l’amore per gli animali e ai loro genitori che apprezzano l’aspetto educativo del prodotto. La campagna TV già in onda dal 7 gennaio prevede il presidio dei canali kids e una integrazione a partire da metà gennaio di una selezione di canali rivolti al target famiglie.

La campagna appena partita rappresenta il primo step di una nuova collaborazione tra Pizzardi e Starcom che nel corso dell’anno proseguirà con il sostegno di vari nuovi progetti attraverso un impianto multimediale integrato. “Iniziare il 2018 con questa collaborazione è per Starcom motivo di grande orgoglio. Per sostenere un’azienda come Pizzardi, unica nel suo genere, attenta al sociale e di grande successo, ci vuole grande passione, sensibilità e conoscenza specifica del mondo bambini. Starcom ha tutte queste caratteristiche ed è per questo che siamo felicissimi di aver avuto la fiducia dell’azienda e sicuri di poter contribuire positivamente al risultato di business dei prossimi anni”, ha commentato Vita Piccinini, CEO di Starcom Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Centoeventi sviluppa il nuovo posizionamento di Jack Daniel’s Honey in collaborazione con Sonia FACTORY e Gnammo

- # # # # # # #

posizionamento di Jack Daniel’s Honey nel dopo cena

Centoeventi ha ideato per il riposizionamento nell’ambito del dopocena di Jack Daniels Honey un progetto a 360° volto al coinvolgimento del target di riferimento, attraverso out-of-home in luoghi centrali della città di Milano, eventi e gift esclusivi in linea con la brand identity, promuovendo progetti di product placement in collaborazione con la nuova scuola di Sonia Peronaci, Sonia FACTORY e Gnammo, la giù grande community di social eating in Italia.

Il progetto è stato costruito in collaborazione con le altre agenzie partner del brand, in particolare Starcom per l’attivazione media e Goigest per l’ufficio stampa.

Parte della strategia firmata Centoeventi si basa sull’attività social, oltre ad aver ideato l’hashtag ufficiale #dopocena, ha ricreato un evento serale, enfatizzando il mood conviviale di Jack Daniel’s Honey, protagonista nel menù e del momento che segue la cena: la serata, infatti, è proseguita nell’area esterna della location meneghina situata in zona Navigli, tra degustazioni del prodotto ed esibizioni live della youtuber Sistiana. Mentre Goigest si è occupata del coinvolgimento di top influencer e blogger, che hanno raccontato la loro esperienza del #dopocena con Jack Daniel’s Honey attraverso i loro canali social e creando engagement con il target di riferimento.

In linea con il concept, Centoeventi ha ideato due kit esclusivi: uno per i “gastrobar” aderenti al progetto: una valigetta “Perfect Serve” con una bottiglia di degustazione e un vinile con una playlist ideata appositamente per il momento del dopocena e un altro dedicato esclusivamente ai blogger ed influencer, offrendo loro la possibilità di rivivere quest’esperienza anche a casa.

“Per riposizionare il brand desideravamo qualcosa di impattante e coinvolgente, che riuscisse a comunicare la nuova visione del prodotto coinvolgendo attivamente un’audience ampia. Centoeventi ha pienamente compreso la nostra necessità ideando il concept del dopocena e coordinando il progetto su tutto il territorio nazionale e con i nostri partner stampa e media, cogliendo perfettamente il mood del brand”, ha commentato Roberta Cantavenera di Jack Daniel’s Honey.

“La nostra collaborazione con Jack Daniel’s per il prodotto Honey prosegue da qualche tempo, ma quest’anno la sfida è stata quella di reimpostare a livello strategico e creativo un determinato posizionamento. Un lavoro che ci ha visto al tavolo con il cliente e con altre agenzie per trovare una linea comune che potesse rappresentare il centro di un’attivazione multicanale. Il momento di consumo principale, il dopo cena, si è rivelato essere non solo un possibile presidio territoriale, ma anche un perfetto alleato per lo storytelling creando contenuti ed esperienza. Abbiamo analizzato tutti i possibili insight per far nascere il concept “#dopocena”, un momento di condivisione con un preciso mood nel quale far vivere il prodotto e il brand”, ha dichiarato Marco Zambaldo, Creative Strategist di Centoeventi.

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Conai compie 20 anni e festeggia con una campagna firmata Le Balene. Pianifica Starcom

- # # #

20 anni Conai

Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, festeggia quest’anno 20 anni di attività e lo fa con una campagna che racconta alcuni degli importanti traguardi raggiunti in questi anni dalla filiera del riciclo dei rifiuti di imballaggio.

L’efficace utilizzo e risparmio di risorse, energia, acqua e CO2 e i benefici in termini di indotto economico e occupazione sono gli elementi fondanti del sistema dell’Economia Circolare, che si sostiene e rigenera come un organismo biologico.

Per l’occasione 3 illustratori hanno interpretato a loro modo questa analogia tra sistema economico e sistema biologico. Gli illustratori coinvolti sono stati l’italiano Alberto Seveso, il sudafricano Johnny Kotze e il trio francese Les Jeanclode.

Per le Balene hanno lavorato: Davide Canepa, Eleonora Petrolati ed Elisa Villa con la direzione creativa di Francesco Guerrera e Sandro Baldoni.

La campagna sarà pianificata su quotidiani e digitale. La pianificazione è a cura di Starcom.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Pesoforma e Starcom alla conquista del mercato con la nuova strategia media

- # # # # #

Vita Piccinini di Starcom (Pesoforma)

Da sempre alleato insostituibile per controllare il peso in modo sicuro, efficace ed equilibrato, Pesoforma torna a comunicare con Starcom tutte le novità di prodotto del 2017. All’ampia gamma di pasti sostitutivi e snack fuori pasto si aggiungono infatti due importanti novità: il Biscotto con ripieno di cioccolato e nocciola della categoria pasti sostitutivi e la nuovissima linea Pesoforma Nature, 100% vegetale, formulata per restare in forma in modo naturale, grazie a prodotti che contengono fibre, vitamine, minerali e proteine vegetali.

La strategia di comunicazione è stata studiata da Starcom Italia partendo da un’esigenza specifica del brand, quella di conquistare potenziali nuovi consumatori. Tre i target individuati: Dieta, Wellness e Praticità; il primo, da preservare, costituito dagli attuali consumatori, il cui bisogno principale risponde al tema della dieta; il secondo ed il terzo, da conquistare, costituiti da consumatori con uno stile di vita e un’alimentazione più equilibrati e naturali, attenti al proprio benessere, senza rinunciare alla praticità. Per rispondere al primo obiettivo di mantenimento del target esistente (Dieta) e per incrementare l’awareness dei nuovi prodotti, si è scelto di lavorare in copertura e frequenza attraverso una pianificazione video in contemporanea su televisione e web in cui si inizia a pensare a rimettersi in forma prima dell’arrivo dell’estate. La scelta di inserire all’interno della pianificazione anche video pre-roll sul web è stata dettata dalla necessità di incrementare la copertura sulla parte più giovane del target (25-34 anni), sicuramente meno televisiva.

Per attrarre e acquisire i potenziali nuovi consumatori (Benessere e Praticità) è stata studiata da Pesoforma e Starcom una content strategy ad hoc per lo sviluppo e la diffusione di contenuti coerenti con gli interessi e i percorsi di ricerca online dei diversi target. Quattro gli obiettivi principali: farsi trovare, suggerire nuove occasioni di consumo dei prodotti, aumentare la rilevanza della Brand, dare il messaggio giusto alle persone giuste nel momento giusto. La content strategy si è tradotta in diverse attività:
– un piano editoriale con post organici e sponsorizzati su Facebook in continuità tutto l’anno con picchi nei momenti di maggior interesse;
– l’attivazione di influencer, blogger e brand lover con l’obiettivo di lavorare sulla Brand reputation, attraverso il passaparola;
– una campagna di native advertising, per amplificare la visibilità dei contenuti realizzati e incrementare la rilevanza e la familiarità del Brand.
Il tutto supportato dal search advertising, in continuità durante l’anno, con maggior pressione nei momenti tattici ed in sinergia con le diverse iniziative. “L’insight sulla tendenza ad un’alimentazione sana, veloce e di qualità, sempre più rilevante e mainstream negli ultimi anni, amplia le opportunità di crescita per il Brand e ha dato la possibilità al team Starcom di proporre una strategia di comunicazione integrata che va a colpire i diversi target attraverso i contenuti e le modalità più efficaci” commenta Vita Piccinini, CEO di Starcom Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Samsung: campagna mondiale di Leo Burnett e Turner Duckworth. Pianifica Starcom

- # # # # #

Samsung Electronics, insieme ai partner Leo Burnett e Turner Duckworth, ha attivato a livello mondiale una campagna di comunicazione integrata per il lancio del nuovo Samsung Galaxy S8, imperniata su film dal forte impatto emotivo, pensati per sottolineare la stretta correlazione tra il nuovo modello di punta dell’offerta Samsung in ambito mobile e le peculiarità insite in un brand che negli anni ha mostrato di saper coniugare innovazione tecnologica e capacità di rispondere alle esigenze dei consumatori.

“Se in passato abbiamo incentrato le nostre attività di comunicazione sulle peculiarità dei nostri prodotti, per il lancio di un dispositivo tanto innovativo quanto il nuovo Galaxy S8 abbiamo voluto puntare sulle emozioni, perché lo smartphone oggi è più importante che mai per tutti noi, un compagno fondamentale nella vita di tutti i giorni”, ha dichiarato Alicia Lubrani, Head of Consumer Marketing Communications di Samsung Electronics Italia. “Con la nostra nuova campagna volevamo legarci all’aspetto emozionale della tecnologia, spiegare come sia in grado di aiutarci a raggiungere piccoli e grandi obiettivi, e a superare sfide all’apparenza impossibili come poteva sembrare quella di realizzare uno smartphone senza confini o che introducesse funzionalità innovative come lo sblocco con il riconoscimento dell’iride per la protezione dei dati”.

In Italia, Samsung sarà on air dal 23 aprile con spot che coinvolgeranno le principali emittenti televisive, con un focus particolare sugli eventi sportivi. L’azienda presidierà inoltre quotidiani, periodici e radio, attivando anche una importante campagna di comunicazione outdoor in oltre 20 città italiane. Inoltre, dopo una prima fase legata all’evento di lancio e ai preorder, sarà on-air anche la campagna dedicata a testate online e proseguiranno le attività sui social media dell’azienda. La pianificazione della campagna è affidata al centro media Starcom.

La comunicazione sarà estremamente impattante e multimediale: il film “Breaking Out” segue da sabato 23 aprile i molto apprezzati “The Ostrich” e “This is a Phone”, svelati durante l’evento di lancio del Galaxy S8, Samsung Unpacked, che si è tenuto a New York, Londra e Milano il 29 marzo. Oltre a questi brevi film, Samsung sta anche realizzando diverse attivazioni in ambito digital, social e outdoor in tutto il mondo, come “Whale” e “Astronaut”, oltre ad un film dedicato all’ecosistema Samsung mobile per Gear VR e Gear 360.

Il lavoro di Leo Burnett Worldwide e Turner Duckworth riesce a raccontare la filosofia alla base dei prodotti Samsung, che oggi come ieri sfidano le categorie tradizionali. Il video “Breaking Out” realizzato da Leo Burnett Chicago e Sydney, in particolare, esalta il rivoluzionario Infinity Display del Samsung Galaxy S8 facendo leva sul concetto di libertà dai confini di un telefono tradizionale.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Jeep lancia i Freedom Days con Leo Burnett Italia. On air su tutti i mercati EMEA

- # # # # #

Jeep - Leo Burnett

Il nuovo spot del marchio Jeep firmato da Leo Burnett Italia, Agency of Record del brand Jeep sui mercati Internazionali e nella Regione Emea, lancia i Freedom Days, i giorni perfetti per lasciarci alle spalle la monotonia che ci imprigiona. Promessa che emerge, in modo coinvolgente e suggestivo, dallo spirito performante della gamma Jeep, pronta trasformare il quotidiano in pura emozione. Così l’avventura sarà la nostra routine.

Lo spot TV, girato tra Portogallo, Spagna e Italia, sarà declinato nei formati 30” e 20” e andrà on air nei mesi di aprile e maggio su tutti i Mercati Emea. Il primo mercato è l’Italia con una pianificazione a partire dal 3 aprile sulle emittenti TV generaliste RAI e Mediaset, su Sky e sui canali del digitale terrestre. La pianificazione è curata da Starcom.

 

 

Oltre al film, il concept creativo, che in inglese recita “Break out from the everyday” è stato adattato anche per la stampa.

CREDITS

Executive Creative Directors: Alessandro Antonini & Francesco Bozza
Group Creative Director: Davide Boscacci
Creative Director: Hugo Gallardo
Copywriter: Lavan Jeyarupalingam
Art Director: Vito La Brocca
Team Account: Pieraugusto Piergiovanni, Alessia Moro
Tv producer: Francesca Zazzera, Laura Nadalutti
Musica: The Hustler by Zayde Wolf
Centro Media: Starcom

articoli correlati

MEDIA

Publicis Media contro l’adfraud: accordo con Google e intervento diretto per la brand safety

- # # # # # # # #

publicis media

Alla luce degli eventi di questi giorni che hanno visto casi di erogazione di banner di investitori pubblicitari su Youtube e Google Display Network (GDN) in presenza di contenuti inopportuni, in primis legati al terrorismo internazionale, Publicis Media, insieme alle agenzie parte del Gruppo (Zenith, Starcom, Blue 449, Mediavest|Spark e Performics) si sono attivate con Google perché quest’ultimo metta in atto azioni concrete al fine di garantire la brand safety degli advertiser.
Sono arrivati i primi risultati: Google ha implementato con effetto immediato alcune azioni, assumendo una
posizione più rigida riguardo ai contenuti dispregiativi e offensivi, attraverso l’applicazione di una serie di filtri che preverranno la visione degli ads affiancata a contenuti che possano essere offensivi, riguardanti età, religione, razza, orientamento sessuale, identità e nazionalità.
Google ha garantito di continuare nella propria azione, aumentando il livello di servizio e gli strumenti a tutela degli investitori utilizzando algoritmi di machine learning per migliorare la targetizzazione dei video, oltre a impegnarsi a rimuovere questi ultimi entro 2 ore dal reporting nel caso vengano associati a contenuti inappropriati.
Publicis Media mantiene quindi aperto il dialogo con Google, attendendosi piena collaborazione.
Nel frattempo, per garantire maggiormente gli investitori pubblicitari, Publicis Media ha deciso di lanciare un’operazione su larga scala a favore della brand safety e contro l’adfraud.
Tutte le agenzie del Gruppo attiveranno per i propri clienti un servizio brand safety e anti adfraud, sviluppato in partnership con alcune piattaforme tecnologiche, su tutte le campagne gestite.
Il servizio in questione non solo attiverà funzioni di brand safety sfruttando il blacklisting, ma aggiungerà un servizio di keyword sensitive e di controllo semantico con aggiornamento giornaliero dei topic ritenuti unsafe.
A questo si unisce il controllo di tutto il traffico non umano, per combattere i fenomeni di adfraud, e il non in-geo traffic. Non da ultimo, il servizio includerà di default il tracking della viewability, con l’obiettivo di garantire erogazioni di qualità.
“La trasparenza ed un uso corretto delle tecnologie permettono di massimizzare l’efficacia del digitale, controllando eventuali problemi ed evitando rischi” dichiara Andrea Di Fonzo, CEO di Blue 449.
“La sicurezza e la protezione del brand sono priorità assolute in ogni forma di comunicazione, non solo digital” continua Luca Cavalli, CEO di Zenith. “La soluzione che proponiamo testimonia il nostro impegno a garantire ai nostri clienti il massimo livello di servizio a tutela e valorizzazione dei loro brand”.
“La nostra responsabilità come Gruppo è quella di lavorare con tutti i player del settore, Google incluso”, conclude Vita Piccinini, CEO di Starcom, “per garantire livelli di safety sempre maggiori, e i nostri clienti devono ricevere da noi un servizio che vada oltre e che in maniera neutrale e trasparente garantisca investimenti sicuri”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Da domani on air la seconda fase della campagna UnipolSai per Rio 2016

- # # # # # # #

unipolsai

Con le prima gare dell’Olipiade di Rio prenderà il via anche la seconda fase della campagna di comunicazione UnipoSai, ideata del gruppo assicurativo per confermare il proprio sostegno al CONI e all’Italia Olympic Team di cui è main sponsor.
Dopo la campagna che ha accompagnato il periodo pre-olimpico con lo spot tv sulle reti Mediaset e Sky che ha visto protagonisti Federica Pellegrini e gli altri atleti del Team Young Italy UnipolSai in partenza per Rio, questa nuova creatività, ideata e prodotta insieme all’agenzia K Group e pianificata con Starcom, racconta la vicinanza di UnipolSai allo sport con uno spot TV da 15”, on air su reti Rai durante tutto il periodo dei Giochi Olimpici dal 5 al 21 agosto. UnipolSai lancia un messaggio dal tone of voice forte e dinamico che ci introduce nella tensione della competizione e che esprime in modo diretto la vicinanza all’Italia Olympic Team. Tale creatività sarà declinata anche su stampa e digital.

“Insieme a voi dalla prima all’ultima gara” è infatti il claim che descrive come il sogno olimpico sia un traguardo raggiunto attraverso migliaia di gesti ripetuti, duro allenamento quotidiano, sacrificio, tenacia, convinzione. E di come UnipolSai vuole essere vicina a tutti gli atleti azzurri che hanno raggiunto questo sogno e che daranno il massimo nelle diverse competizioni in programma a Rio 2016.

Oltre all’azione di advertising, la comunicazione del periodo olimpico di UnipolSai prevederà anche “NextToRio UnipolSai”, l’importante progetto di video-content, in esclusiva sui propri canali social del Gruppo, presente a Rio insieme al CONI presso Casa Italia, racconterà quotidianamente i giorni Olimpici da una prospettiva inusuale.
Su YouTube | Unipol Group Corporate Channel, attraverso NextToRio UnipolSai sarà possibile vivere un video-racconto quotidiano, insieme a Vic e Federico Russo di Radio Deejay, con interviste ai protagonisti sportivi e agli altri volti direttamente da Casa Italia e uno sguardo speciale su Rio fatto di storie e luoghi tutti da scoprire.

A completare la strategia di comunicazione integrata messa in campo da UnipolSai per le Olimpiadi di Rio, sono stati lanciati due contest: uno dedicato ai follower del profilo twitter UnipolSai Corporate, l’altro per i clienti UnipolSai. I vincitori voleranno a Rio per vivere in prima persona le emozioni delle Olimpiadi.

articoli correlati

ENTERTAINMENT

AOL e LiquidThread firmano un progetto di branded content e native adv per Police

- # # # # # # #

AOL - Police

Police sceglie per la prima volta AOL, per una campagna di branded content e native advertising legata al mondo del calcio. Police collabora infatti con Neymar Jr, il celebre calciatore brasiliano attaccante del FC Barcellona, che è il testimonial 2016 per le linee di occhiali del brand.

Il progetto, creato in collaborazione con LiquidThread, divisione progetti speciali di Starcom Italia, punta su un innovativo approccio al branded content attraverso non solo la sponsorizzazione in esclusiva per tutto il periodo di campagna nella sezione calcio di MSN, ma anche con la produzione di contenuti di qualità realizzati ad hoc per Police dal team di AOL.

Un mix di soluzioni native e contenuti multimediali esclusivi basati su intrattenimento/lifestyle ma sempre legati al mondo del calcio: post editoriali, curiosità e fotogallery e contenuti multimediali che riflettono il posizionamento, i valori di Police e legati al testimonial Neymar Jr. Una serie di attività che, distinguendosi da soluzioni più tradizionali, permetterà a Police di interagire con i lettori della sezione calcio di MSN.

Il progetto di comunicazione integrato si caratterizza anche per la produzione di suvey/poll mensili che consentono di porre una domanda agli utenti di MSN su qualsiasi argomento di interesse del brand (La scelta degli occhiali giusti per te: come devono essere? Occhiali per l’estate: quale stile preferisci?) e danno al brand la possibilità di vedere in tempo reale qual è il sentiment generale, completando in questo modo la branded experience e assicurando un alto tasso di engagement.

Sempre in quest’ottica si è previsto di inserire nella branded experience i feed di Facebook o Twitter di Police, creando un hub integrato e contestualizzato con tutti gli altri strumenti di comunicazione.

Inoltre, per allargare la reach e garantire maggiore visibilità al brand, è stata sviluppata una pianificazione media che ha posto grande attenzione anche alla parte mobile con formati impattanti anche su diverse properties AOL tra cui Skype.

“Abbiamo messo al servizio di Police e dei lettori di MSN tutta la nostra competenza e la nostra capacità di produrre contenuti esclusivi, e di inserirli in un contesto di comunicazione unico per qualità e quantità”, spiega Christina Lundari, Managing Director di AOL Italia. “Iniziative come questa realizzata per Police sono la conferma della qualità assoluta che AOL sa esprimere in tema di branded content e native advertising”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Alitalia lancia una nuova campagna di comunicazione. Firma Leo Burnett

- # # #

Alitalia ha lanciato una nuova campagna di comunicazione focalizzata sul network di oltre 1.000 destinazioni offerte dalla Compagnia insieme ai vettori partner di SkyTeam ed Etihad Airways Partners.

La campagna coinvolge televisione, radio, stampa, affissioni, media aeroportuali e viene inoltre accompagnata da una forte componente digitale su web e social network.

La campagna include anche un importante investimento negli Stati Uniti e in Germania, mercati strategici sui quali Alitalia è fortemente impegnata a promuovere l’Italia – dove serve 26 città – quale destinazione per i viaggi d’affari e di turismo.

Entro giugno 2016 due importanti destinazioni – Santiago del Cile e Città del Messico – si aggiungeranno al network di lungo raggio Alitalia che sta crescendo rapidamente. Inoltre, grazie ad Etihad Airways e al suo hub di Abu Dhabi, Alitalia offre oggi un vasto network di collegamenti da e per il Subcontinente Indiano, l’Asia e l’Australia.

La nuova campagna Alitalia è stata curata per la creatività dai direttori creativi esecutivi di Leo Burnett, Francesco Bozza e Alessandro Antonini, e da Starcom per la pianificazione.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nadler Larimer & Martinelli firma il ritorno in tv di Olio Cuore

- # # # # #

On air da domenica 26 luglio la nuova campagna di Olio Cuore, affidata per la prima volta all’agenzia Nadler Larimer & Martinelli.

Lo storico brand italiano torna in tv con uno spot da 15’’, che mette a fuoco il nuovo posizionamento: Olio Cuore è un valido alleato contro il colesterolo, insieme a una corretta e sana alimentazione. L’idea creativa, sulle note de “La gazza ladra” di Rossini, gioca su un semplice equivoco: una famiglia a tavola che non sta solo e semplicemente mangiando, ma grazie a Olio Cuore sta anche controllando il proprio colesterolo. Il celebre salto della staccionata, icona storica di Olio Cuore, chiude la creatività.

La pianificazione dello spot on air dal 26 luglio è destinata alle principali emittenti nazionali. Prevista anche una campagna stampa periodica. La Pianificazione è curata da Starcom Bologna.

Nello stesso periodo sarà online il nuovo sito sviluppato e gestito in collaborazione fra Nadler Larimer & Martinelli e Jinglebell Communication.

Hanno lavorato al progetto Elisabetta Vignolle (art) e Antonino Munafò (copy) sotto la direzione creativa di Dario Primache e Niccolò Martinelli. La regia è di Carlo Sigon. La casa di produzione è BRW Filmland.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la nuova campagna di reclutamento 2015 di Avon. Firma la cdp Chocolat

- # # # # # #

Avon Cosmetics, azienda leader in tutto il mondo nella vendita diretta di prodotti cosmetici, lancia la prima campagna di reclutamento del 2015 “Storie di una passione di successo” per raccontare alle donne la grande opportunità che il mondo Avon offre, diventare Presentatrici.

Lo spot TV, in onda fino al 4 aprile, è stato creato dalla casa di produzione Chocolat, diretto dal regista Giorgio Neri e pianificato dall’agenzia Starcom in esclusiva sulle Reti Mediaset. La produzione è realizzata in collaborazione con le iniziative speciali di Publitalia 80.

“Crediamo molto in questa campagna di recruiting che mette al centro di tutto le donne, presentate in diverse attività che le impegnano tutti i giorni, con i figli, fuori casa, sempre di corsa e con una carica incontenibile”, racconta Gabriele Bilato, IMED Business Development. “Abbiamo voluto raccontare di donne che non rinunciano ai loro hobby e alle attività di ogni giorno, ma che allo stesso tempo hanno una passione che le accomuna, quella del make-up, e che le può rendere protagoniste con successo del mondo Avon”.

Il nuovo spot è visibile anche sui canali social di Avon: pagina Facebook, YouTube e profilo Google+.

articoli correlati