BRAND STRATEGY

Cosa vuoi di più dalla vita? On air il nuovo spot di Amaro Lucano firmato da PicNic

- # # # # #

PicNic - Amaro Lucano

Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, scherzando con gli amici non ha mai fatto sua la battuta “Cosa vuoi di più dalla vita?”, ricevendo l’istintiva risposta: “Un lucano!”. E questo grazie a uno dei payoff televisivi più efficaci degli ultimi decenni e che è entrato nel nostro quotidiano ricordando a tutti un brand che da sempre è stato capace di accompagnare i momenti piacevoli della giornata, in cui tutti i problemi vengono dimenticati per lasciare spazio alla libertà, al piacere e al divertimento.

Ed è proprio intorno allo storico payoff che nasce la nuova campagna di comunicazione di Amaro Lucano: tre soggetti che raccontano in maniera fresca e ironica le occasioni di consumo di questo amaro che ha fatto la storia: a casa con gli amici di sempre, come fine pasto al ristorante o – seguendo uno dei trend del momento – in un cocktail bar.

Tre i soggetti da 15’’ che descrivono la versatilità di consumo di Amaro Lucano: al bar come base di originali cocktail, a casa sul divano bevuto liscio ma sempre freddo e al ristorante gustato a fine cena con ghiaccio. 
Il linguaggio utilizzato ribadisce il mood ironico, fresco e scanzonato che ha da sempre caratterizzato le comunicazioni del brand, riuscendo a parlare sia ai consumatori abituali che ai più giovani.

La campagna è on air dal 2 dicembre per 3 settimane sulle principali reti generaliste e satellitari e sul web. La strategia di comunicazione studiata da Starcom Italia sfrutta i tre asset della campagna di Amaro Lucano, sia in Tv per presidiare il core target, sia sul digital per intercettare la parte più giovane e meno televisiva dei potenziali consumatori.

Proseguono inoltre le attività social di engagement con la community Calciatori Brutti, alle quali si aggiungerà una collaborazione con Casa Surace per raccontare in maniera ironica e divertente la consumer promo Party Lucano attiva fino al 24 gennaio.

Al progetto ideato e realizzato dall’agenzia PicNic hanno lavorato alla direzione creativa Niccolò Brioschi, l’art director Alice Tari Re e il copywriter Paolo Barni. Gli account che hanno seguito il progetto sono Riccardo Beretta e Simona Apollonio. La regia è di Enrico Trippa e il direttore della fotografia è Guido Mazzoni. La casa di produzione è The BigMama. La post produzione video è di Videozone, la post produzione audio di Screenplay. Musica originale di Massimiliano Pelan.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Malta: 4 testimonial e un nuovo progetto di comunicazione. Pianifica Starcom Italia

- # # #

Malta - Starcom Italia

Malta è una destinazione che si presta a essere narrata. La sua storia millenaria riempie questo piccolo territorio di innumerevoli racconti e vicende che sono anche alla base dell’identità collettiva dell’arcipelago. I maltesi sono un popolo orgoglioso ma accogliente, aperto ma geloso del proprio territorio e dei segreti che esso racchiude.

Per questo Malta Tourism Authority ha voluto che fossero i maltesi stessi a raccontare la propria terra. Attraverso un’accurata selezione, MTA ha scelto 4 figure rappresentative di altrettanti aspetti di Malta e dare così viva voce ad un Paese che sa essere versatile ed unico.

Il progetto di comunicazione

Studiato appositamente per il mercato italiano, questo nuovo progetto di comunicazione si struttura su 4 tematiche corrispondenti ad altrettanti segmenti specifici su cui l’ente vuole puntare per continuare a stimolare i flussi turistici dall’Italia. I quattro testimonial sono infatti stati scelti per rivolgersi a 4 target ben precisi: i millenial, le famiglie, gli appassionati d’arte e cultura e persone che cercano destinazioni per vacanze attive.

Claude Zammit Trevisan, Direttore Malta Tourism Authority Italia, descrive così il progetto: “La campagna nasce dalla consapevolezza del potere dello storytelling, dove sono le persone vere a descrivere un prodotto, in questo caso una destinazione, Malta. I nostri testimonial non sono attori, né personaggi creati ad hoc e sono quindi i portavoce ideali e reali dei quattro ambiti in cui decliniamo Malta, nella nostra campagna di comunicazione. La loro voce aiuta il consumatore a capire meglio cosa sia Malta”.

In continuità con il passato la pianificazione media è di Starcom Italia che da quasi dieci anni è partner di Malta Tourism Authority nell’ottimizzare efficacia ed efficienza delle attività di comunicazione.

“Nel corso del tempo abbiamo potuto apprezzare l’evoluzione del business turistico maltese, con crescite a doppia cifra negli ultimi quattro anni, e del profilo dei visitatori, sempre più qualificato e variegato grazie alla ricchezza e profondità dell’offerta. Anche il mix dei canali scelti per comunicare si è trasformato nel segno della multicanalità e del digital che ha assunto un ruolo cruciale nel creare un continuum di relazione con i consumatori, dall’ispirazione alla condivisione dell’esperienza della vacanza. Il nostro compito come partner MTA è quello di selezionare i touchpoint più rilevanti e le partnership giuste per moltiplicare le possibilità delle persone di entrare in contatto con Malta e quindi di evolvere l’utilizzo dei media orientandolo alla nuova campagna in cui human experience, mobile e l’utilizzo di testimonial-influencer sono fondamentali”, commenta Giuseppe Barbetta, Head of Strategy & Innovation di Starcom Italia (nella foto).

I 4 testimonial

Il testimonial che si rivolge agli amanti della cultura è Konrad Buhagiar, architetto tra i fondatori e socio di uno dei più rinomati studi di architettura maltese, famoso per aver seguito, tra gli altri, le opere del progetto Valletta City Gate firmato da Renzo Piano. Valletta, e Malta in generale sta vivendo di un momento di grande stimolo culturale, aiutato anche da eventi internazionali quali Valletta, Capitale Europea della Cultura 2018, che ha contribuito ad accrescere sempre di più lo spessore culturale del territorio.

La persona scelta per raccontare Malta, ma in questo caso Gozo in particolare, agli amanti dell’outdoor è Ryan Farrugia,uno sportivo che ha fatto della sua passione per l’attività all’aria aperta, una vera e propria carriera professionale diventando atleta della Nazionale Maltese di trial running.

Il volto che parla ai millenial è Andrew Farrugia, giovane creativo e fondatore di una start up che reinterpreta le icone della cultura maltese per trasformarli in opere grafiche ed oggettistica contemporanea.

La testimonial infine ritenuta portavoce ideale per il segmento famiglia è Marika Caruana Smith, mamma lavoratrice che nei suoi video descrive Malta quale meta ideale per una famiglia con le sue tante attività rivolte ad adulti e ragazzi.

Malta: #OltreOgniRacconto

Per tutta la durata della campagna saranno naturalmente fortemente utilizzati i profili social di MTA con un continuo impiego dell’hashtag #OltreOgniRacconto, protagonista dell’influencer trip che l’ente sta organizzando per il prossimo novembre. Sei tra blogger, youtuber ed instagrammer saranno portati nell’arcipelago per conoscere i testimonial della campagna e sperimentare gli itinerari tematici.

Nasce per l’occasione un nuovo minisito che raccoglie i le presentazioni di ogni testimonial. Tra i contenuti originali sono state create anche 4 miniguide, rivolte al consumer, che permettono attuare una più accurata profilazione nelle sue azioni di marketing, comunicando direttamente ai target di riferimento. Infine, il sito raccoglie una selezione di proposte di itinerari e soggiorni a cura dei Tour Operator partner di MTA: ciascuna proposta è inoltre associata al testimonial di riferimento, offrendo quindi un valore aggiunto all’utente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

L’Estate di Limoncetta di Sorrento: con Starcom Italia per una comunicazione integrata

- # # # #

starcom vita piccinni

In occasione della stagione estiva, Limoncetta di Sorrento, brand del Gruppo Lucano, leader di mercato tra i limoncelli prodotti con Limone di Sorrento IGP, con Starcom Italia, lancia una campagna di comunicazione per rafforzare l’awareness di prodotto e incrementare il trial sfruttando i tratti distintivi della marca.

Sulla base di questi need e con l’intento di accompagnare il consumatore lungo tutto il percorso d’acquisto è stato ideato un progetto integrato che ha coinvolto la TV, per raggiungere un target allargato, ed il digital, più focalizzato su tematiche verticali. In parallelo alla comunicazione media anche un’attività promozionale, con concorso online a premi, e un evento sul territorio a Milano.

Al centro della campagna TV, la pianificazione di emittenti tematiche digitali e satellitari che ha privilegiato posizionamenti nei programmi affini al mondo della cucina, sfruttando il grande interesse degli utenti su queste tematiche e la sempre maggiore presenza del limoncello nelle ricette.
In stretta sinergia con la TV si è sviluppato il presidio del web, con video preroll, presenza sui siti di news e food e presidio dei social.
Come parte del progetto, è stata attivata una collaborazione con Giallo Zafferano, con contenuti dedicati e sponsorizzati ispirati alle ricette stagionali per proporre Limoncetta come ingrediente di alta qualità. Sono stati coinvolti 8 food blogger per amplificare la visibilità del progetto.

Per spingere il trial, Limoncetta sta sostenendo un’attività promozionale, Sotto il Sole di Limoncetta, attiva dal 4 Giugno all’ 1 Settembre, con un concorso a premi che mette in palio gift cards Salmoiraghi & Viganò e una shopping experience a Milano con una fashion consultant dedicata.
I consumatori possono partecipare al concorso accedendo al mini-sito dedicato sottoilsoledilimoncetta.it e inserendo la prova d’acquisto.
A sostegno dell’iniziativa durante il mese di Luglio, l’esclusiva Via della Spiga a Milano si trasformerà in un enorme giardino di limoni (#ViaDeiLimoni) in cui sarà possibile ricevere materiale promozionale legato al concorso e vivere una tasting experience di sorbetto alla Limoncetta.

In concomitanza con l’evento, sono previste una campagna geo-localizzata digital e mobile e un’attività di native advertising per raccontare l’evento e spiegare il concorso. Quest’ultima è stata realizzata con il supporto della piattaforma proprietaria Publicis Media per la distribuzione di contenuti nativi.
“Alla base dei prodotti e della comunicazione di Limoncetta c’è la volontà di far vivere appieno la tradizione del limoncello e reinterpretarla in cucina attraverso la sperimentazione”, ha commentato Vita Piccinini (nella foto) CEO Starcom Italia. “Collaborando con il brand a questo articolato progetto, abbiamo costruito una piattaforma strategica attenta a valorizzare la brand experience ed in grado di trasmetterne i suoi tratti distintivi”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

E.ON e Starcom Italia insieme per lanciare in Italia “E.ON ClimaSmart”

- # # #

E.ON comunica con Starcom Italia

E.ON torna a comunicare con Starcom Italia in occasione del lancio sul mercato italiano del nuovo prodotto “E.ON ClimaSmart”, la soluzione flessibile per la gestione smart del riscaldamento domestico.

La strategia di comunicazione studiata da Starcom per questo lancio ha molteplici obiettivi dall’awareness alla raccolta lead.
Starcom ha studiato un percorso di comunicazione con l’obiettivo di accompagnare i potenziali clienti lungo il proprio consumer journey:
– Conoscere il nuovo prodotto principalmente grazie a una videostrategy di grande impatto a livello nazionale sulle principali emittenti TV, sulle più importanti piattaforme digital e social. Campagna che si sviluppa con una declinazione locale nelle zone di interesse, per un risultato a performance sul target di riferimento e interessato alla soluzione proposta, grazie anche ad una pianificazione in programmatic
– Comprendere le feature e i benefit del prodotto andando sul sito del brand attraverso native advertising e advertorial on line, ottimizzato attraverso programmatic, e search
– Acquistare il prodotto invitati dalla call to action con una declinazione geolocalizzata sul mezzo radiofonico.

Questa campagna multi-touchpoint è on air e proseguirà fino alla fine di novembre.
“Il lancio di questa nuova campagna insieme riconferma il nostro rapporto con E.ON che ha scelto proprio recentemente di continuare a lavorare con Starcom dopo 10 anni di successi comuni. Siamo felici e orgogliosi di questa partnership perché condividiamo fermamente i valori ispiratori: E.ON nel suo percorso di riposizionamento nel nuovo mondo dell’energia pone il consumatore al centro di tutte le attività aziendali; Starcom, come Human Experience Company sposa questo posizionamento da sempre, ponendo al centro la comprensione dei desideri e dei comportamenti delle persone”, ha dichiarato Vita Piccinini (nella foto), CEO di Starcom Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Starcom Italia porta in montagna Samsung per il lancio del nuovo smartwatch Gear S3

- # # # # #

Starcom firma la nuova campagna Samsung dedicata al nuovo Gear S3

Nasce Gear S3, il nuovo smartwatch di casa Samsung, device che rilancia l’azienda coreana nella categoria dei wearable.
Ispirato all’arte dell’orologeria e alla tradizione, Gear S3 racchiude in sé innovazione ed eleganza: l’aspetto di un classico orologio unito alle funzionalità avanzate di un moderno Smartwatch. Disponibile nelle due versioni frontier e classic, Samsung Gear S3 è il complemento ideale al proprio stile, perfetto per comunicare, affidabile per tutte le attività outdoor e personalizzabile in base al look.
Per il lancio del nuovo prodotto, Starcom Italia, agenzia media global di Samsung Electronics, ha progettato una campagna cross-mediale che prevede l’integrazione di più canali: TV, stampa, digital e OOH. Quest’ultimo è il mezzo principe, con una copertura temporale significativa da dicembre fino ad aprile che, in alcuni casi si protrae fino a novembre, nell’ottica di aumentare il più possibile la frequenza. Una campagna diversa dal solito, che ha come location protagonista la montagna, e che tocca le più rinomate e prestigiose località sciistiche italiane: Courmayeur, Bormio, Livigno, Champoluc e Gressoney e i comprensori di Sestriere e Madonna di Campiglio. Il piano è sviluppato sfruttando oltre ai tradizionali spazi sulle piste da sci anche i wrapping (decorazioni/pellicolature) degli impianti di risalita. Copertura e impatto sono garantiti da più di 300 spazi di diversi formati. L’attività, rivolta ad un target prettamente maschile e sportivo, risponde anche all’esigenza commerciale di posizionare l’accessorio presso i rivenditori delle location selezionate, legandosi alle specificità del mercato e del territorio. L’attività più “innovativa” coinvolge la località di Courmayeur dove, per la prima volta, è stata realizzata una vera e propria domination con la creazione di nuovi impianti in partnership con il comune e all’interno delle iniziative di riqualificazione territoriale seguita dall’amministrazione comunale. In questo caso, per garantire al cliente il presidio del territorio e la massima copertura,  sono stati utilizzati diversi formati: parking exit brandizzate, pannelli a presidio del Welcome building in Piazzale Montebianco, street barriers a copertura dei principali accessi al centro della città, totem bifacciali digitali per un totale di 40 schermi distribuiti nelle aree strategiche e centrali della località e 2 scritte di benvenuto su legno, brandizzate Samsung posizionate rispettivamente sul welcome building e sul landmark. Per contestualizzare il prodotto, sono stati realizzati anche una serie di formati video custom, dal mood particolarmente emotivo e di grande impatto visivo che sono stati poi declinati sia su siti verticali selezionati e social networks che sugli impianti di OOH digitali.

articoli correlati

MEDIA

Anche Asics sceglie il formato inRead 360° di Teads

- # # # # #

asics

Per il video di lancio delle rivoluzionarie Chameleoid Mesh, le scarpe in grado di variare il colore della loro tomaia a seconda dell’angolo di visualizzazione, Asics ha scelto il formato inRead Vertical 360° Effect di Teads.

Federico Veneroni, Direttore Marketing & Comunicazione, commenta: “Asics, da sempre è attenta all’innovazione tecnologia sia per quanto riguarda la costante introduzione di nuovi prodotti sia dal punto di vista digital media. Asics sceglie come partner Teads attraverso il formato 360° inRead Vertical, per rafforzare la brand experience dell’utente con il video Asicstiger Chameloid Mesh made in Japan”.

Nessun formato, meglio di inRead Vertical 360° Effect, poteva infatti valorizzare il video della campagna, incarnazione di una così rara combinazione di valori e qualità: una creatività psichedelica, potente, dominata da un dinamismo dirompente e rivestita di un manto futuristico. inRead Vertical 360°, una delle ultime novità della suite inRead, nasce dall’azione di Teads Studio, che permette di trasformare le creatività landscape pensate per tv e desktop in formati mobile dinamici con un effetto interattivo a 360°. Andando più nel dettaglio, il formato consente di sfruttare al meglio la verticalità dello schermo dell’utente, mostrando una porzione di video landscape con un orientamento verticale. Inclinando e muovendo il proprio smartphone, gli utenti riusciranno però a disvelare la creatività landscape nella sua interezza, potendo godere, allo stesso tempo, di un’esperienza verticale piena, immersiva e interattiva.

Il lancio della campagna, avvenuto lunedì 14 novembre, è stato pianificato da Starcom Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air il secondo spot televisivo “Condividi una Coca-Cola”

- # # # # # #

La prima cotta estiva, i giochi da spiaggia, la sabbia che scotta, i falò, i tuffi e, ovviamente, i nuovi incontri… Sono solo alcune delle scene e dei concetti chiave del nuovo spot televisivo della campagna “Condividi una Coca-Cola”. Dopo la rivelazione del progetto con un filmato che incarnava perfettamente lo spirito di condivisione tra due amici, per tutto luglio Coca-Cola racconta la campagna con un nuovo spot che giocherà sul tema dell’estate e della condivisione.

Il nuovo soggetto pone l’accento sugli incontri e sulle avventure estive, invitando  i giovani a regalare una Coca-Cola personalizzata a chi ti piace, a chi ti fa sorridere, a chi vorresti conquistare o semplicemente a chi vorresti conoscere… questo perché: “le migliori estati son quelle che condividi!”. A supporto del progetto è stata ideata un’importante campagna integrata di marketing, che ha visto un notevole investimento pubblicitario e il coinvolgimento di molteplici canali.

I due spot televisivi, i radiocomunicati, la campagna stampa, affissione, le attività di comunicazione sul web e sui social media, sono state realizzate da McCann Worldgroup. La pianificazione è curata da Starcom Italia. Oltre alla tv, sono previsti spot radiofonici, affissioni, digital e verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita, che coinvolgerà oltre 12mila punti della grande distribuzione e 37mila bar.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Condividi una Coca-Cola”, le lattine personalizzate in tv con McCann Worldgroup

- # # # # # # #

Conclusa con successo la fase teasing della campagna “Condividi una Coca Cola”, il colosso americano torna in tv con un inno alla condivisione firmato da McCann Worldgroup. Condivisione e amicizia sono alla base del nuovo spot che ha per protagonisti due amici, Lorenzo e Matteo che hanno, da sempre, diviso tutto.

Inizia così la seconda fase con lo spot televisivo on air dal 2 giugno. La storia punta sulla condivisione in modo divertente e ironico, i due ragazzi parlano del loro legame e delle loro avventure estive, incoraggiando tutti a condividere una Coca-Cola con il proprio migliore amico. La creatività dei due spot televisivi,  dei radiocomunicati, la campagna stampa, affissione, le attività di comunicazione sul web e sui social media, sono state realizzate da McCann Worldgroup. La pianificazione è curata da Starcom Italia. Oltre alla tv, sono previsti spot radiofonici, una pianificazione su stampa e affissioni e verrà realizzata un’estesa campagna di comunicazione all’interno dei punti vendita, che coinvolgerà oltre 12mila punti della grande distribuzione e 37mila bar.

Con il progetto “Condividi una Coca-Cola”, il celebre logo sulle bottiglie e lattine di Coca-Cola, Coca-Cola light e Coca-Cola Zero sarà sostituito, fino ad agosto, dai 150 nomi propri più diffusi in Italia (da Alessandra a Valentina, da Andrea a Stefano), ma non solo…. protagonisti anche i nomi generici (“mamma”, “amico”, “il prof”, “la squadra”) e i modi di dire più comuni e popolari tra il pubblico di giovani consumatori (come: “Lo Zio”, “Il Socio” ,“Il Fenomeno” , “La VIP”, “La Stilosa”, “Il Genio”).

A supporto del progetto è stata ideata un’importante campagna integrata di marketing, che ha visto un notevole investimento pubblicitario e il coinvolgimento di molteplici canali.

La fase “teasing” della campagna, che si è da poco conclusa, mirava a coinvolgere, attraverso un’articolata attività di Brand PR, un ampio spettro di influencer a vario titolo (vip, giornalisti, blogger, etc). I risultati sono stati straordinari con più di 20 milioni di impressions (tra Twitter, Facebook e Instagram) e tre video teaser dedicati al progetto postati sul canale YouTube di Coca-Cola.

Grazie a questa campagna, i giovani potranno trascorrere un’estate all’insegna dell’amicizia e della condivisione, divertendosi a cercare sulle confezioni i nomi di parenti e amici: le lattine e le bottiglie diventeranno regali unici e collezionabili, il pretesto per socializzare e attaccar bottone in spiaggia come in città, ma anche icone da esibire o oggetti da regalare per condividere una Coca-Cola in allegria.

articoli correlati