BRAND STRATEGY

Nexive al debutto: al via la nuova campagna stampa, social e tv

- # # # # #

Debutta oggi Nexive, operatore postale privato italiano, fino a ieri operativo con il nome di TNT Post. Nel giorno dello switch off, in cui cambieranno 2.300 insegne e vetrofanie, le divise di 4mila postini e 2mila veicoli, parte la campagna pubblicitaria che coinvolgerà testate cartacee e i principali circuiti televisivi del Paese. In contemporanea al via la comunicazione della nuova identità sui social media. La nuova immagine di Nexive sarà veicolata attraverso 112 avvisi stampa su 32 testate quotidiane diffuse a livello nazionale e locale. Nexive stima così di raggiungere 52 milioni di contatti lordi.

La regia dello spot è firmata da Luca e Marcello Lucini, registi pubblicitari di lunga esperienza. Luca Lucini è regista di film di successo come ‘3 metri sopra il cielo’. Lo spot passerà a partire da oggi sui principali network digitali e terrestri del Paese (Rai, Mediaset, La7, Sky, Fox, National Geographic) e prevede circa 1200 passaggi. Il piano media prevede un’ampissima copertura del target che sarà esposto al messaggio per almeno 6 volte.

La trasformazione da TNT Post a Nexive coinvolgerà anche i social media, su cui il primo operatore postale privato italiano sta investendo in modo importante dal 2013 e la cui identità visiva viene rivista in questa occasione. Con la presenza su Facebook, Linkedin, Twitter, Google Plus e Youtube, Nexive ha creato un canale di contatto continuativo con il pubblico. Attraverso le piattaforme di social media l’azienda propone quotidianamente informazioni e intrattenimento ad una community di 40.000 utenti, ma soprattutto promuove un innovativo canale di customer service integrato con il più tradizionale call center.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Cotton lovers. Per chi ama il cotone”: Original Marines torna on air su stampa e affissioni

- # # # # #

Si rinnova la partnership tra Original Marines, brand campano di abbigliamento casual e sportivo, e Cotton Council International, ente no profit per la promozione del cotone americano nel mondo con il brand “Cotton Usa“. Da ieri fino al 18 maggio sarà infatti on air la campagna “Cotton Lovers. Per chi ama il cotone” volta a esaltare la qualità e la resistenza del cotone americano. La qualità dei capi, la soddisfazione delle mamme e la gioia dei bambini sono da sempre alla base dell’impegno di Original Marines e Cotton Usa che, con questa campagna, sottolineano come anche dopo un anno di lavaggi i capi in cotone americano riescano a garantire colori brillanti, tessuto resistente e vestibilità impeccabile.

“Puntiamo sulla promozione della qualità dei nostri prodotti con una campagna che ne afferma, a chiare lettere, l’alto livello”, spiega Domenico Romano, Direttore Marketing Original Marines. “Original Marines garantisce la resistenza e la durata dei capi per un anno”. La campagna advertising sarà pianificata su stampa quotidiana nazionale, Corriere della Sera e la Repubblica, sui principali magazine femminili e dedicati alla famiglia, Amica, Io Donna, Donna Moderna, Grazia, D Repubblica. Sono inoltre previste affissioni nelle stazioni ferroviarie di Milano, Torino, Firenze, Roma e Napoli.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enel ancora a fianco degli italiani impegnati “in battaglia”. Firma Saatchi & Saatchi

- # # # # # #

Enel torna in comunicazione con una nuova campagna, ideata sempre da Saatchi & Saatchi, che rappresenta la naturale evoluzione della corporate “Guerrieri“. che celebrava i guerrieri del quotidiano alle prese con piccole e grandi sfide, chiedendo alle persone di raccontare le loro battaglie. Qui, invece, il focus si sposta da una sfera personale verso un contesto più collettivo, per affermare il ruolo e il sostegno di Enel a un paese scoraggiato dalla crisi.
In continuità con la prima campagna, al centro della scena ci saranno ancora una volta le persone, uomini e donne coinvolti nei progetti di Enel, ritratti nei luoghi del loro impegno quotidiano. La Control Room di Enel, la mensa di Sant’Egidio e l’installazione artistica Big Bamboo del Macro Testaccio di Roma diventano pertanto simboli di tutte quelle “battaglie” sostenute dall’azienda. Si parlerà, infatti, di numeri e di progetti che contribuiscono allo sviluppo del paese, dando però a questi numeri un volto umano. Vedremo come Enel aiuta gli imprenditori a dare vita a nuove startup, il supporto alle onlus e alle iniziative di solidarietà in 23 paesi del mondo, i progetti culturali finanziati per promuovere un’arte accessibile a tutti, le innovazioni in campo tecnologico che contribuiscono allo sviluppo. Questo è ciò che fa un’azienda che, anche in un momento di difficoltà economica, continua a sostenere il paese e a scommettere sulla sua crescita.
Il progetto di comunicazione si declinerà su diversi fronti, a partire da domenica: uno spot tv nel formato 30”, due soggetti stampa e un piano di display adv sul web,che prenderà le mosse dallo spot.
Direzione creativa di Agostino Toscana, Manuel Musilli e Antonio Di Battista.
Direzione creativa esecutiva di Agostino Toscana.
Regia di Andre Stringer, per la casa di produzione Filmmaster.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Armando Testa porta Lavazza A Modo Mio anche su su stampa e in affissione

- # # # # # # #

Il sistema espresso Lavazza A Modo Mio torna su stampa e affissioni speciali con la nuova macchina Éspria e le nuove miscele tutte da scoprire.
Sulla stampa periodica l’oggetto della comunicazione è la gamma delle cialde, dieci diverse miscele per soddisfare ogni gusto, mentre la stampa quotidiana è invece dedicata al lancio della macchina Éspria, la nuova compatta del sistema A Modo Mio.
Entrambe le immagini di campagna sono state create con una composizione artistica di tantissime cialde, a simboleggiare una bocca e un occhio.

Ideata dall’agenzia Armando Testa (direttore creativo esecutivo Michele Mariani, direttore creativo Andrea Lantelme, copy Federico Bonenti), la campagna prevede anche che Éspria diventi protagonista di due impattanti maxi affissioni, a Torino in Piazza San Carlo e a Milano in piazza San Babila (nella foto). Quest’ultima è arricchita da effetti speciali che ne animeranno ulteriormente la creatività.

Le immagini di cialde sono realizzate Martin & Rainone, la fotografia di macchine A Modo Mio e caffè è di Ivano Piva.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la nuova campagna di comunicazione Puressentiel, dedicata alla linea spray

- # # # # # #

On air la nuova campagna Puressentiel, azienda leader nel settore dell’aromaterapia, che intende quindi potenziare la propria visibilità nel nostro paese grazie a un importante investimento sia sulla carta stampata che in televisione.
L’obiettivo dell’operazione è quella di far conoscere alle famiglie italiane lo spray Purificante, la soluzione ideale per purificare l’ambiente, prevenire allergie e combattere acari, germi e batteri. La campagna stampa, che vede il coivolgimento di importanti testate generaliste, femminili e dedicate al benessere ha avuto inizio giovedì 24 ottobre e continuerà fino alle uscite dei settimanali e mensili di inizio dicembre. La pagina pubblicitaria punta a sensibilizzare i lettori sull’importanza della purificazione degli ambienti interni: “L’aria delle nostre case può essere fino a 100 volte più inquinata rispetto a quella esterna” titola la campagna stampa, che introduce lo spray purificante Puessentiel, rimedio ideale per avere sempre ambienti salubri. Il messaggio è poi ribadito e spiegato da Isabelle Pacchioni, specialista in aromaterapia e creatrice della gamma Puressentiel, che in qualità di esperto spiega l’importanza di soggiornare in ambienti purificati.
La campagna TV in onda da domenica 27 ottobre a sabato 23 novembre su Canale 5 e Rete 4: quattro settimane di spot che dimostrano con quale convinzione Puressentiel ha scelto di puntare sul mercato italiano.

“Non tutti sanno che l’aria all’interno delle nostre abitazioni è in media 10 volte più inquinata che l’aria all’esterno e col freddo non si apre mai abbastanza la finestra”, afferma Isabelle Pacchioni, creatrice della gamma Puressentiel. “È per questo motivo che abbiamo deciso di presentare attraverso un importante investimento pubblicitario lo spray Purificante in Italia, paese attento alla salute e molto ricettivo per quanto riguarda i prodotti di qualità”.

articoli correlati

MEDIA

Vanity Fair Italia festeggia i primi 10 anni con uno speciale da collezione

- # # # # #

Come in uno dei più celebri numeri di Time, anche lo speciale per festeggiare i primi dieci anni di Vanity Fair Italia utilizza l’effetto specchiato per riflettere in copertina le sue lettrici, artefici del successo del settimanale Condé Nast. Un numero da collezione che condensa in 508 pagine le 130mila pubblicate in 513 numeri, le 150mila immagini e i 20 milioni di parole. Un best of delle migliori interviste pubblicate, i grandi scoop, le sue grandi firme, i ricordi di personaggi che non ci sono più e i servizi con le immagini dei più grandi fotografi. Ma non solo: per la prima volta i lettori potranno scoprire le immagini mai pubblicate, i retroscena dei servizi più particolari, i segreti e gli “incidenti” mai svelati.

 

A rafforzare il posizionamento del brand è pianificata per la prossima settimana una campagna advertising, dedicata al “sistema Vanity”, declinata sulla stampa specializzata, su Radio Italia e sulle testate e i siti Condé Nast: con il claim “Vanity Fair, not just a magazine” si descrive il sistema di comunicazione a 360° che continua a crescere, integrando al magazine il sito in continua evoluzione, una community sempre più numerosa, la radio, le web series e tutti i suoi eventi speciali.

 

Da record anche la raccolta record pubblicitaria di 220 pagine ed è in edicola allegato al nuovo numero che dedica la copertina a Monica Bellucci, madrina del primo Vanity Fair nel 2003.

 

“Questo numero speciale è per noi la prova concreta dell’apprezzamento che le numerose attività di Vanity Fair dimostrano verso il proprio pubblico, fatto di lettori, utenti e partner” – commenta Antonio Casamassima, marketing director di Vanity Fair – “L’unica differenza tra questo fascicolo e gli altri progetti che stiamo sviluppando sui diversi touch point – dal web, alla radio, al territorio – è che potete tenere questo oggetto nelle vostre mani e sfogliarlo per coglierne a pieno il valore. Il record di pagine di questa Issue fa il paio con il clamoroso successo e record di fatturato del web a settembre, con il record di eventi sul territorio realizzati in un solo anno (ben 12), con il numero di followers sui social che sta crescendo esponenzialmente. E poi con quello che verrà: l’evoluzione della web radio, sempre più sinergica con il resto dei canali di Vanity Fair e le Mag Series, che diventeranno una costante della nostra proposta verso i partner del 2014”.

 

Ad accompagnare il numero speciale è una clip che raccoglie le immagini video più belle dei backstage dei servizi fotografici di Vanity Fair, i protagonisti sono: Michelle Hunziker, Belen, Elisabetta Canalis, Alessia Marcuzzi, Luca Argentero, Mario Balotelli, Marco Mengoni, Micheal Stype dei Rem e Evan Rachel Wood. E per concludere, nella clip anche l’estratto di un corto di 5 minuti, diretto da Fabrizio Ferri, realizzato e prodotto da Vanity Fair, che ha come protagonista Roberto Bolle, scelto dal settimanale nel corso del 2013 come ambasciatore del talento italiano riconosciuto in tutto il mondo e artista che ha saputo esprimere al meglio le proprie potenzialità sin dall’inizio della carriera.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Stay Human”: on air oggi la nuova campagna globale di Kia, firmata Innocean

- # # # # # # #

Auto concepite e costruite per compensare lo stress e i disagi che ciascuno di noi si trova a vivere nella sua routine quotidiana: per questo le nuove Kia aiutano i loro guidatori a “rimanere umani”. E “Stay Human” è quindi la head della campagna globale del brand coreano svelata oggi, la prima a essere stata ideata e realizzata in Europa, da parte dell’agenzia Innocean Worldwide Europe. Da oggi alla fine dell’anno la campagna andrà in onda in sette diversi paesi del mondo, pianificata su Tv, stampa, OOH e digitale. Tecnologie quali i sensori di parcheggio e la visibilità negli angoli morti sono in primo piano nei messaggi, a sottolineare appunto come Kia contribuisca a ridurre la tensione della guida anche nelle situazioni meno piacevoli. Lo spot, girato a Praga dal regista Rocky Morton, mostra il punto di vista dell’automobile, che di invita a condividere il suo stupore nel vedere i tanto frequenti “intoppi” della via di tutti i giorni. “In aggiunta al nostro consolidato posizionamento, quello di una marca che offre qualità e design”, spiega Benny Oeyen, Vice President Marketing and Product Planning di Kia Motor Europe, “volevamo che la campagna avesse al centro l’elemento umano, quello che accompagna le nostre auto dal tavolo da disegno alla strada”.

 

Credits

Chief Creative Officer: Jamie Colonna

Creative Director:  John Crozier e Dom Sweeney

Regista:  Rocky Morton

Director, MJZ Casa di Produzione: MJZ

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Rethink Energy: TBWA\Italia firma la nuova campagna istituzionale Eni

- # # # # # #

L’energia è un concetto astratto, aperto, che non si può e non si deve limitare a una formula, ma è la risultante di un processo che viene da lontano, che non si esaurisce, ma che si trasforma. “Basta anche solo parlare di Eni con le gente”, spiega Paolo Scaroni, amministratore delegato di Eni, “per rendersi conto di quamnto limitata, se non distorta, sia la percezione della nostra azienda. Anche se in Italia è la rete distributiva l’elemento che più ci identifica agli occhi del consumatore, la verita è che sono le attività che svolgiamo nel mondo a permetterci di investire in Italia (8 miliardi nei prossimi 4 anni). Pochi sanno che siamo il primo produttore di elettricità in Africa, o che produciamo il 60% dell’energia elettrica della Nigeria usando gas che prima era bruciato in atmosfera. Oppure ancora che a fronte di 300 milioni di perdite sulla distribuzione italiana abbiamo recentemente scoperto in Mozambico un giacimento stimato 20 miliardi di euro”.

“La nostra attività principale è la ricerca e la messa in produzione dei giacimenti, sempre con un occhio attento alle energie rinnovabili che siano economicamente sostenibili. Lo dimostra la nosrta partnership con il MIT per indagare il fotovoltaico senza silicio e nuovi concetti di accumulatori ad alta efficienza”. “In questa cornice”, conclude Scaroni, “la campagna istituzionale Eni  serve proprio a fornire un diverso punto di vista sulle nostre attività- Inizialmente pianificata solo in Italia (in tv da oggi, su stampa dal 3 ottobre, è stata concepita strategicamente in un’ottica multinazionale”.

 

“La nostra energia è ciò che diventa” è il concetto chiave della campagna di Eni, un modo per rendere concreto l’impegno dell’azienda non solo nella ricerca, nel rispetto ambientale e nell’innovazione ma anche nell’incentivare la consapevolezza dei consumatori nell’uso e nel rispetto dell’energia. Un’azienda che guarda sempre al futuro, che investe nella ricerca di nuovi fonti energetiche sostenibili rendendole accessibili, ma è anche l’energia del singolo che concorre al benessere della collettività attraverso un uso più consapevole e rispettoso dell’energia.

In questa campagna Eni mette al centro la forza del legame con i propri consumatori, diventa parte attiva nel pensare a un’energia nuova. E’ così che l’energia unisce: mette in relazione ciò che fa il singolo con ciò che fa Eni, offrendo all’azienda, per la prima volta, la possibilità di mostrare il proprio impegno per l’energia oltre il business. La possibilità di raccontarsi.

La campagna televisiva è realizzata con la collaborazione di Toni Servillo, che ha prestato la propria voce ed è stata girata a Barcellona con la regia di Bruce Saint Claire. La campagna stampa vede la collaborazione dell’artista Becha@Machas, che ha utilizzato la tecnica mista della “collage art” per sviluppare il concetto creativo di TBWA\Italia.

Per TBWA\Italia hanno lavorato al progetto Chiara Giannuzzi e Michele Marconi art director, Raffaella Iollo e Arnaldo Funaro copywriter, Fabrizio Caperna, direttore creativo. La direzione creativa esecutiva è di Geo Ceccarelli.

La pianificazione è curata da ZenithOptimedia

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Leo Burnett e Arc Worldwide portano su stampa e web l’Intelligenza Nautica di Ferretti

- # # # # # #

Ferretti torna in comunicazione con una nuova campagna stampa firmata da Leo Burnett, l’agenzia guidata da Giorgio Brenna, che si pone l’obiettivo di illustrare la nuova struttura del marchio che prevede, accanto alla nascita del brand Ferretti, il lancio delle tre linee di prodotto su cui si struttura l’offerta: Ferretti Yachts, Ferretti Custom Line, Ferretti Navetta.

Sotto la guida dagli Executive Creative Directors Alessandro Antonini e Francesco Bozza, il team creativo ha così dato vita ad una creatività, articolata in 4 soggetti, caratterizzata da un linguaggio davvero esclusivo.

Infatti, solo chi conosce il mare e l’arte della navigazione – come il target Ferretti – è in grado di leggere a prima vista i titoli della campagna scritti con il codice internazionale nautico: quell’alfabeto che associa a ogni lettera una diversa bandierina.

Un tono di comunicazione raffinato ed elitario, perfettamente coerente con i valori del brand, ben espressi anche dal nuovo claim: Ferretti. Intelligenza Nautica Italiana.

La campagna stampa, prima di uscire sulle principali testate di settore, è stata presentata in anteprima a Cannes in occasione del Festival de la Plaisance, in programma dal 10 al 15 settembre.

Il sito è stato progettato e riorganizzato nei contenuti con una struttura funzionale ad ogni dispositivo digitale per garantire la migliore esperienza utente possibile.

 

Credit

Executive Creative Directors: Alessandro Antonini – Francesco Bozza
Direttore Creativo Digitale: Paolo Boccardi
Art Director: Riccardo Pagani, Raffaele Bisio
Copywriter: Michele Comuzzi
Content Manager: Barbara Berardi
Developer: Lorenzo Migliorero
Technical Director: Gianluca Mori
Gruppo Account: Silvia Di Bucchianico – Marco Gola – Francesco Piccolo
Fotografo: Oscar Van De Beek
General Manager: Davide Colombo – Stelio Spadaro

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

JWT è partner strategico e creativo di Nativity, l’evento per diventare grandi insieme

- # # # # #

Prende oggi il via la prima edizione di “Nativity – La pediatria incontra la famiglia”, grande evento che avvicina le famiglie italiane alle ultime scoperte in ambito pediatrico, realizzato grazie ad Arcomedia, su iniziativa della Società Italiana di Pediatria, condivisa con il Pontificio Consiglio per la Famiglia.

Nativity è un grande viaggio alla scoperta dei propri figli. Un’occasione per incontrasi per crescere insieme.

JWT, manifesta il suo orgoglio nell’essere partner strategico e creativo di Nativity e ne firma la campagna di comunicazione e la realizzazione del portale www.nativityproject.eu che ha permesso, tra l’altro, la prenotazione delle oltre 800 visite specialistiche gratuite.

Nativity è una tre giorni di scoperta, approfondimento, tematiche scientifiche e di avanguardia nell’ambito della salute dei bambini: oltre 1.400 mq. tra workshops, visite specialistiche, iniziative ludiche, intrattenimento dedicati a tutta la famiglia, all’insegna della prevenzione e della gratuità.

La creatività che racconta questo grande viaggio è una campagna multisoggetto dove il protagonista è il bambino, visualizzato attraverso gli “strumenti” per viaggiare e crescere con lui: l’aeroplano, la barchetta, il trenino. Ognuno contestualizzato in luogo diverso, perchè i bambini sono un mondo da vivere, da scoprire, ma anche da tutelare.

L’evento ha ottenuto l’Alto patronato del Presidente della Repubblica, insieme ai patrocini dei Ministeri della Salute, dell’Istruzione, della Giustizia e dell’Agricoltura, del CONI e di Roma Capitale.

 

Credits

Direttore Creativo Esecutivo: Flavio Mainoli

Copywriter: Silvia Mazzocco

Art Director: Fabrizio Grillotti

Fotografo: Ljubodrag Andric

Creative Technologist: Gianluca Cirone

Digital Art director: Giulio Cuscito

Information Architect: Sara Boldrin

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nuova campagna globale di Air Prance. In Italia mega affissioni e stampa

- # # # # #

Con la sua nuova campagna pubblicitaria globale, Air France invita a scoprire la sua visione del viaggio. Due infatti sono i temi su cui si incentra la campagna: il primo pone l’accento sui suoi prodotti e servizi d’eccellenza mentre il secondo ricorda l’offerta “Tariffe MiNi”, disponibile sui voli intra-europei e domestici.
In Italia, ad esempio, la grandi affissioni e le pagine stampa del vettore transalpino pongono l’’accento sulle prerogative della compagnia.
Come “Gusto alla francese”, che invita a scoprire la gastronomia proposta da Air France a bordo dei propriaerei e nei saloni degli aeroporti, o “A spasso per Parigi” che non solo evocalo charme e i segreti della Ville Lumière, la capitale più visitata al mondo, ma mette in evidenza anche l’ampio network mondiale di Air France accessibile attraverso il moderno hub di Parigi.
La nuova campagna pubblicitaria di Air France, presente sui maggiori media italiani, è visibile anche su mega affissioni negli aeroporti di Fiumicino e Linate, oltre che in Piazza San Lorenzo in Lucina a Roma dove ha contribuito al restauro dell’antico palazzo, opera dell’architetto barocco Cosimo Fanzago, oggi sede della caserma Giovanni Frignani.
I visuals per la campagna “Tariffe MiNi”, in Italia, debutteranno in ottobre: l’offerta, disponibile tutto l’anno, permette ai clienti price-sensitive di approfittare, oltre che dell’offerta Classic tutto incluso, anche di un prodotto semplificato, a un prezzo più conveniente, a partire da 49 euro, tasse incluse, per la sola andata.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Otto Design e Wrong Advertising portano sulla stampa il “bonus mobili” di Flou

- # # # # # #

È on air in questi giorni la campagna stampa di Flou che pubblicizza il “bonus mobili” previsto dal Decreto Legge n° 63, che prevede – per chi sta ristrutturando casa e fa un acquisto massimo di 10.000 euro in mobili – la possibilità di accedere a  detrazioni fiscali fino a 5.000 euro.

Un modo interessante per veder tornare almeno un po’ di quei soldi che vanno in tasse.

La campagna, pianificata sui principali quotidiani con annunci pagina intera, nasce da una collaborazione tra Otto Design (che già collabora con Flou) e Wrong Advertising. L’incarico è stato ottenuto per assegnazione diretta.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Il giardino incantato di Siste’s porta su stampa la collezione A/I

- # # # # #

Una donna sensuale, di una bellezza eterea e fiabesca, in contesto irreale, oscuro quasi stregato, studiato volutamente per esaltare la femminilità glamour dei capi Siste’s. La collezione del prossimo autunno inverno della griffe si distingue infatti per una femminilità bon-ton e ricercata e un sapore retrò al passo con i tempi, accesi da raffinati dettagli.
Protagonista della campagna stampa è la modella australiana Millicent Lambert, che – sullo sfondo di un giardino rinascimentale onirico e segreto – si perde nel paesaggio fantastico, tra massi rocciosi e una vegetazione incolta.
Una cornice tenebrosa che mette però in luce i nuovi capi della collezione AI 13-14 di Siste’s, esaltandone il mood retrò-vintage e la particolarità di tagli curati e raffinati dettagli.
Queste caratteristiche, chiare espressioni di una rinnovata immagine del marchio, accompagnate da una produzione totalmente Made in Italy e da una creatività inedita, valorizzano al meglio la bellezza e la personalità della donna Siste’s.
La campagna è stata curata dall’agenzia De Primera, che si occupa dell’immagine e della comunicazione del brand.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Lorenzo Marini ridisegna la pasta ‟gluten-free” di Schär. Al via la campagna stampa

- # # # # #

Schär, azienda ai vertici del mercato nel segmento degli alimenti senza glutine, ha affidato a Lorenzo Marini Group il progetto di branding del marchio nel segmento pasta.

Sviluppando una piattaforma trasversale, strategica e creativa, l’agenzia si è data l’obiettivo di di incrementarne l’identificazione e la riconoscibilità, con un approccio allargato, che va dal posizionamento alle brand guidelines, dall’advertising al packaging.
L’operazione parte dal restyling del packaging della prima linea I classici, che vede coniugarsi l’appetizing del cibo e la ricchezza delle ricette con prodotti Schär con una grafica più assertiva, che include il blu come codice colore di riferimento di categoria. Si proseguirà poi con la linea dei pack Integrali, per l’Italia e per l’estero, e della linea I Regionali.
La campagna stampa, come primo mezzo di atl, massimizza visivamente l’iconicità del gusto e l’utilizzo del blu in contrasto con il giallo sottolinea visivamente la potenza della promessa principale del brand.
Chiude con il nuovo pack ben visibile ed è pianificata su testate nazionali.
Firmano la creatività le art director Giorgia Galli e Stella Lupi, sotto la supervisione creativa di Lorenzo Marini, e Nicoletta Cocchi come direttore creativo copy.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Nuvenia e DLV BBDO rendono ogni giorno “ExtraOrdinario”

- # # # # # # #

“Extra Ordinary Me” è concept creativo che DLV BBDO ha ideato per Nuvenia, dopo la vittoria di una gara che vede l’agenzia guidata da Nicola Belli protagonista di un progetto digital per il brand.

Il riposizionamento, che ha preso il via dal portale del brand, è poi proseguito in TV (con un nuovo codino per lo spot), nei maggiori fashion magazine con editoriali brandizzati e su Facebook.
Il nuovo posizionamento guarda alla femminilità con occhi nuovi, raccontando un mondo appassionato, grintoso e dinamico. Un mondo dedicato a quelle donne che non assaporano la vita ma la mordono, che affrontano ogni sfida per vincerla e che vogliono sentirsi nient’altro che se stesse. Non 25 giorni al mese, ma 30 su 30. Di cui nessuno ordinario, ma tutti straordinari.
Su nuvenia.it il nuovo concept ha dato vita anche a “Extra-Ordinary Bag”, un concorso legato alle Nuvette – i cinque porta-assorbenti disegnati da Christian Lacroix – che mettono in palio per le vincitrici un viaggio nei cinque continenti.
La comunicazione di Nuvenia continuerà per tutto l’anno con nuovi contenuti, post e tips sul brand portal e sulla fanpage di Facebook, per coinvolgere le donne in un progetto davvero speciale e farle sentire sempre libere di dare il massimo.
Firmano il progetto, sotto la direzione creativa esecutiva di Federico Pepe e Stefania Siani e la direzione creativa digital di Andrea Jaccarino, l’art Marija Petrinjac e la copy Samantha Scaloni, l’head of social media Nicola Guarino e Francesca Del Torre, l’head of planning Anna Andreis, la project manager Alice Mangiagalli, la tv producer Alice Vianello. Direttore Clienti: Ilaria mosca. Account: Ilaria Castiglioni. Pianificazione Carat

articoli correlati