MEDIA

AAA Cercasi Giovani Videomaker per raccontare il gioco del Bridge. In palio 2.000 euro

- # # # #

bridge

Il Bridge è un gioco di carte (o un gioco “con le carte”, come lo amano definire gli appassionati), diffuso a livello mondiale le cui caratteristiche principali sono gli schieramenti in due coppie contrapposte e le mosse ragionate utili all’esercizio della logica e della memoria.

 

La Federazione Italiana Gioco Bridge (FIGB) ha indetto il concorso “Uno spot per la mente” (il bridge è definito uno sport della mente) cui potranno partecipare tutti i giovani sotto i 26 anni di età ai quali è richiesto di creare un video-spot per promuovere il gioco del Bridge.

 

Per i vincitori del concorso ci sono importanti premi in palio: 2.000 euro al video che la FIGB valuterà come il migliore, 1.000 euro agli altri video selezionati. Il bando di concorso è disponibile sul sito della FIGB: è sufficiente iscriversi entro il 31 gennaio 2019 inviando il file all’indirizzo concorso.bridge@federbridge.it. Una giuria apposita valuterà i lavori in base all’originalità, alla pertinenza e alla qualità.

 

L’evento di premiazione si terrà al Palazzo dei Congressi di Salsomaggiore Terme il 17 marzo 2019, in occasione della cerimonia di premiazione dei Campionati Italiani Societari a Coppie.

 

“Con questa iniziativa – spiega il Presidente FIGB Francesco Ferlazzo – la Federazione ha l’obiettivo di avvicinare il bridge come “sport della mente” a un pubblico giovane, dato il sempre maggiore successo che riscuotono i nostri corsi nelle numerosissime scuole italiane a partire dalle medie inferiori”.

 

Il briefing

Uno o più spot pubblicitari della lunghezza di 30 secondi, inventati, interpretati e realizzati dai partecipanti (utilizzando gli strumenti e le modalità preferite: telecamera, telefonino, tablet, computer grafica o disegni animati ecc.), che seguano la struttura e la strategia dello spot esistente e che raccontino (sempre attraverso l’utilizzo di sole immagini e musica) storie diverse in modo ironico e divertente.

 

I problemi da evidenziare nello spot possono essere di qualsiasi tipo (meccanico, sociale, culinario, ecc.), preferibilmente evitando quelli prettamente matematici come nello spot attuale.

 

La soluzione del problema deve avere attinenza con la logica e deve essere affidata a un personaggio “improbabile”, qualcuno che di primo acchito non si penserebbe poter essere in grado di risolvere quel particolare problema.

 

Alla fine si scopre – grazie alla scritta “io gioco a Bridge” – che ci è riuscito perché è un giocatore di Bridge. Lo spot si conclude con il claim Bridge. Lo Sport della mente e i loghi della Federazione Italiana Gioco Bridge e del CONI.

 

Obiettivo: Creare curiosità sul gioco del Bridge posizionandolo come gioco intelligente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Panini lancia la nuova raccolta “Calciatori 2018-2019” con uno spot firmato dall’agenzia AQuest

- # # # # # #

Panini

È uscita in edicola “Calciatori 2018-2019”, la 58a edizione della collezione ufficiale di figurine Panini dedicata ai protagonisti del campionato. La raccolta si compone in tutto di 734 figurine (di cui 136 speciali foil, laminate e silver), che possono essere raccolte in un album di grande formato da 128 pagine. La raccolta è stata presentata a Milano, alla presenza del presidente della Lega Serie A, Gaetano Miccichè, del Direttore Generale della Lega B, Stefano Pedrelli, del Presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, Damiano Tommasi, del Presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, Renzo Ulivieri e del direttore Mercato Italia della Panini, Antonio Allegra.

 

La copertina, anche quest’anno di grande effetto e realizzata con trattamenti speciali, celebra venti grandi campioni delle squadre di Serie A TIM: il pluri-premiato “Pallone d’Oro” Cristiano Ronaldo, per la prima volta sulla copertina della collezione, guida la corsa allo scudetto con altri 19 campioni, in rappresentanza dei club che si contendono il torneo.

 

Novità e conferme

Tante le novità di questa raccolta, a partire dai mini-statini sul retro delle figurine dei giocatori della Serie A TIM, alla Nazionale femminile e alla Nazionale Under 21. Torna quest’anno il grande concorso a premi “CalcioRegali 2019” e viene confermata l’iniziativa speciale con il Gruppo Intesa Sanpaolo, partner per il secondo anno consecutivo.

 

Per la prima volta la cornice delle figurine di A e B è differente, fluo quella della massima serie del calcio italiano, bianca e più classica quella della serie cadetta. Anche le 12 figurine dedicate alle squadre della Serie A Femminile hanno una veste completamente nuova, quest’anno con un trattamento speciale lucido/opaco.

 

Nell’album vi sono poi due pagine per la sezione speciale “FIGC 120”, in omaggio al 120° anniversario della Federazione: nella prima pagina trovano spazio 15 figurine di calciatrici (3 giocatrici per ogni figurina) della Nazionale femminile, che andrà in Francia a giugno per partecipare ai Mondali FIFA dopo venti anni; la seconda pagina è invece dedicata a 15 figurine di calciatori (3 giocatori per ogni figurina) della Nazionale Under 21, in vista dell’Europeo U21 che sarà ospitato in Italia sempre a giugno.

 

Nella collezione è confermata la sezione “Film del campionato” che, con la collaborazione de La Gazzetta dello Sport, racconta i principali eventi relativi al torneo fin dalle prime battute. All’interno delle bustine già si trovano momenti e protagonisti importanti, come Cristiano Ronaldo al primo gol in campionato, Krzysztof Piatek come “esordiente implacabile”, Lorenzo Pellegrini come “uomo derby”, Lorenzo Insigne per l’inizio da bomber e Mauro Icardi per il gol vittoria del derby segnato al 92°.

 

Delle 25 figurine extra previste per il “Film del campionato”, 5 sono ricavate dalle prime pagine del quotidiano sportivo. Le figurine saranno inserite in 4 bustine esclusive, che verranno distribuite gratuitamente in edicola in abbinata a “La Gazzetta dello Sport” (uscite: 26 gennaio, 23 febbraio, 30 marzo e 8 giugno 2019).

 

Il grande racconto della stagione 2018-19 viene poi completato con la sezione “Calciomercato – L’Originale”, in collaborazione con il noto programma in onda alle 23.00 su Sky Sport fino al 31 gennaio, dove su due doppie pagine troveranno spazio le figurine di 48 protagonisti della sessione di mercato invernale e giocatori sorpresa che si sono messi in luce nella prima parte del campionato.

 

Il concorso “CalcioRegali 2019”

La collezione “Calciatori 2018-2019” è accompagnata dal grande concorso a premi “CalcioRegali 2019”. In ogni bustina in commercio è presente un coupon che contiene un codice alfanumerico univoco da inserire nel sito web del concorso: in palio oltre 50 premi giornalieri tra cui maglie originali della Serie A TIM, palloni Panini Official Football by Mondo, Almanacchi del Calcio Panini 2019, zaini Adrenalyn by Panini e ogni settimana una coppia di biglietti per una partita di Serie A TIM.

 

Prevista anche una grande estrazione finale con 5 coppie di biglietti con hospitality per la finale di Coppa Italia. Confermata anche l’iniziativa speciale con Intesa Sanpaolo, che tanto successo ha riscosso nella precedente edizione: in ogni filiale del Gruppo saranno consegnati in omaggio fino al 30 aprile prossimo un album e una scatola da 100 bustine “Calciatori” per ogni apertura di un “XME Conto Up!”, il conto corrente riservato ai minori.

 

La campagna di comunicazione

Il lancio di “Calciatori 2018-2019” sarà supportato anche da un’importante campagna di comunicazione su tutti i media: tv, stampa e web con diverse attività multimediali, collegate dall’hashtag #celocelomanca: il sito ufficiale, la pagina Facebook Calciatori Panini, il canale YouTube dedicato, l’applicazione MyPanini per creare la propria figurina personalizzata, il feed Twitter al profilo Instagram dedicati oltre all’imperdibile app “Panini Collectors” per gestire la propria mancolista.

In programma anche un grande evento itinerante, il “Panini Tour Up!”, che da febbraio ad aprile toccherà molte città italiane.

 

Lo spot

Quella delle figurine Panini è la fabbrica di un sogno: nella campagna televisiva Calciatori 2018-2019 i protagonisti che lo avverano sono dei bambini, che danno vita all’incanto nella maniera in cui lo hanno sempre immaginato. Il film, che si intitola “La fabbrica delle figurine“, parla infatti del sogno dei bambini di poter realizzare loro stessi l’album calciatori: dallo shooting fotografico alla scelta della copertina, fino alla realizzazione vera e propria. Lo spot è stato girato nella fabbrica Panini e ha per protagonisti i figli dei dipendenti Panini.

 

 

La creatività della campagna quest’anno porta la firma dell’agenzia AQuest, scelta a seguito di una gara che ha visto coinvolte tre agenzie. La direzione creativa della campagna è di Marco Gucciardi. La casa di produzione è Dresscode per la regia di Lorenzo Bassano.

 

Pianificazione

La pianificazione televisiva, curata da Havas Media, è prevista fino al 9 di febbraio su canali per bambini e emittenti generaliste. La pianificazione prevede anche annunci su stampa e attività di distribuzione di album omaggio davanti alle scuole La comunicazione sui canali web e social e curata dell’agenzia Hellodì.

 

 

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Starcom Italia porta Amaro Lucano al Cattolica Test Match 2018 e al 6 Nazioni 2019

- # # # # # #

amaro lucano

Starcom Italia, per Amaro Lucano, ha realizzato un progetto di comunicazione integrata che riflette la propria vision di “Human Experience Company” mettendo al centro i desideri dei consumatori.

La collaborazione si è avviata a partire da un’analisi sul mondo sportivo realizzata dalla divisione verticale Publicis Media Sport & Entertainment (PMSE), dedicata a brand e rights holder operanti nel settore dello sport e dell’entertainment e attiva a livello internazionale. Il rugby è stato individuato come territorio fertile per la costruzione di esperienze capaci di coinvolgere e soddisfare le esigenze di un target affine ai valori dell’amicizia, della passione e della determinazione che contraddistinguono il brand Lucano.

Sulla base delle evidenze emerse da questo studio e con il supporto di Starcom e di PMSE, Amaro Lucano – da sempre vicino al mondo dello sport – ha scelto di diventare Sponsor Evento della Nazionale Italiana Rugby per i Cattolica Test Match 2018 e per il 6 Nazioni 2019.

A partire dal 10 novembre il brand è presente durante tutte le partite della Nazionale Italiana con attività a bordo campo, e con adv e ledwall negli stadi che ospitano i match casalinghi. Per rendere l’esperienza di marca ancora più rilevante per il consumatore e sfruttare l’evento per favorire il product trial, è prevista una degustazione nelle aree hospitality e vip durante le partite giocate all’Olimpico di Roma. La degustazione di Amaro Lucano viene proposta in tre momenti differenti: dopo pranzo e dopo cena, nella sua forma più classica e vicina alla tradizione del brand; e come aperitivo strizzando l’occhio all’innovazione con l’arte del “bere miscelato” di Lucano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Doing e Friliver Sport insieme per la prima gara di Triathlon indoor

- # # # #

triathlon

Un evento nato dalla partnership tra due realtà che insieme hanno saputo cogliere la sfida più grande: puntare all’innovazione.

Grazie a Doing e a Friliver Sport arriva #FriliverTheRace, la prima gara di Triathlon in palestra, per la prima volta in Italia, a Milano. L’iniziativa, curata e sviluppata interamente dall’agenzia dopo essersi occupata del riposizionamento del brand, vedrà coinvolti circa 100 atleti (uomini e donne) in una gara di nuoto, corsa e ciclismo: tre prove, un’unica lotta contro il tempo all’interno di una delle palestre più tecnologiche sul territorio nazionale, la Tri60 di Milano, specializzata in attrezzature d’avanguardia specifiche per il Triathlon.

L’iscrizione all’evento è libera, ma occorre prenotarsi online sul sito therace.friliver.it, lasciare i propri dati e prenotare il giorno in cui gareggiare, scegliendo tra il 10, 17, 24 novembre. I migliori record raggiunti nell’arco delle tre giornate potranno concorrere per l’evento conclusivo, il 1° dicembre. In questa data si disputerà la finale e saranno svelati i 2 vincitori del triathlon più innovativo d’Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Salomon lancia sul web una campagna di recruiting di influencer

- # # # # # #

Salomon

Salomon rappresenta uno straordinario universo multi-sportivo nelle discipline Outdoor come il Trail Running, il Road Running, lo Sci e gli Sport Invernali ed è storicamente orientato dalla mission di arricchire la vita degli sportivi permettendogli di sperimentare, mettersi alla prova e progredire.

E proprio questo obiettivo è all’origine della nuova campagna di recruiting di influencers che partirà a settembre 2018. Salomon sa che non si impara a giocare da soli. Spesso è la smisurata passione dei più esperti, degli influencers, che permette agli altri di crescere e divertirsi. Perché lo sport è innanzitutto un gioco, prima con se stessi e poi con gli altri. E per questo che il brand vuole dare terreno fertile a chi ha l’entusiasmo di coinvolgere la propria community o di generarne di nuove.

Cercasi influencer

Salomon intende offrire la possibilità di vivere un’esperienza unica e autentica nel tempo facendo diventare l’appassionato un vero e proprio partner “coinvolgendolo in tutti quei momenti in cui il brand è a contatto con i propri clienti, per esempio durante gli eventi oppure sui canali digitali.

Il gruppo selezionato avrà con sé gli strumenti più efficaci e interessanti per alimentare la propria passione e poterla trasmettere agli altri, dando così il personale contributo alla crescita del proprio sport preferito.

I nuovi membri della famiglia Salomon saranno dunque il volto del marchio nelle comunità sportive rilevanti. Potranno condividere con i rispettivi followers la propria passione sportiva attraverso i social network, attivando e ispirando inoltre i “clienti” nelle comunità locali e nei momenti sportivi competitivi, oltre a fornire feedback su tutto quello che Salomon mette in campo, compresi i prodotti, aiutando così il Brand a migliorare ulteriormente.

Come candidarsi

Salomon ha predisposto una specifica piattaforma Web  attraverso la quale gli interessati possono iscriversi compilando l’apposito modulo online. A chiusura della campagna i professionisti del Brand selezioneranno i migliori candidati… e con loro inizierà un nuovo ed entusiasmante percorso in pieno spirito #TimeToPlay.

articoli correlati

TECH & INNOVATION

Zerogrado for Sports: la soluzione che trasforma le fan-base in asset patrimoniale

- # # # # # #

Zerogrado

Dopo gli youtuber, i grandi football club. Dopo i creators, lo sport. Un nuovo prodotto tailored per ottenere gli stessi obiettivi: raggiungere direttamente i propri follower, aumentarne il coinvolgimento e accrescere il proprio business dando valore autentico alle enormi fan-base. Zerogrado, la software-company italiana che ha lanciato con successo sul mercato Zerogrado for Creators, la soluzione cloud-based che sfruttando il potenziale delle principali piattaforme di messaggistica consente a creator e youtuber nuove e più elevate forme di coinvolgimento e interazione con la propria audience, ora, a poco più di un mese di distanza raddoppia e crea Zerogrado for Sports.

“Si tratta di una soluzione innovativa in grado di superare i limiti strutturali dei social media tradizionali e di raggiungere risultati senza precedenti in termini di engagement e monetizzazione, grazie all’innovativo impiego delle piattaforme di messaggistica per l’interazione con i fan, spiega Vladimiro Mazzotti, CEO di Zerogrado. Abilitare forme di comunicazione personali e interazioni coinvolgenti uno a uno, anziché uno a tanti, eleva l’esperienza del fan ad un livello che consente – coniugato con l’apertura di un mondo di offerte esclusive e personalizzate da parte dei club – un incremento esponenziale dei ricavi da merchandise, memorabilia e ticketing. Dimostrare capacità di valorizzazione delle proprie fan-base – prosegue Mazzotti – significa poi aumentare il proprio valore in tutte le trattative commerciali con i potenziali partner, contribuendo a rendere le stesse fan-base un vero e proprio asset patrimoniale del club”.

Le soluzioni ideate da Zerogrado sono numerose, dalla speciale dashboard sempre a disposizione del football club per poter monitorare il proprio pubblico alle innumerevoli dinamiche di gamification create per i fan. La crescita dell’engagement degli utenti avviene attraverso moduli di interazione speciali, tra cui ad esempio, il quiz: più risposte corrette significano più punti conquistati e un miglior posizionamento nella classifica dei tifosi. Le società possono quindi premiare i migliori fan con esperienze esclusive, dall’opportunità di incontrare i giocatori a inviti ad assistere alle partite, e offrire a tutti la possibilità di convertire il proprio amore per la squadra in sconti per acquistare merchandise, prodotti esclusivi autografati in tiratura limitata e pacchetti hospitality speciali per assistere ai match.

Questa valorizzazione dei contenuti, che di fatto contribuisce a trasformare il follower anonimo in un vero e proprio fan (quindi con maggiore propensione all’acquisto) resa possibile dalla tecnologia di Zerogrado, esalta il potenziale di piattaforme come Facebook Messenger e WeChat, portando risultati di livello assolutamente superiore: il 97% del pubblico viene infatti raggiunto immediatamente e i tassi di partecipazione sono fino a 20 volte superiori rispetto a quelli dei social media tradizionali. Tassi di engagement che trasformano il rapporto con il fan in business aggiuntivo, sia per il football club che per Zerogrado, il cui business model si fonda su una commissione sul transato.

Per realizzare il progetto, la startup, costituita da un team di sviluppatori con headquarter a Treviso, ha già raccolto 1,3 milioni di euro di finanziamenti e ha coinvolto sportivi e imprenditori digitali di primissimo piano come Stephan El Shaarawy attraverso la società del fratello Manuel, partner di Zerogrado, Federico Leonardo Lucia in arte Fedez, Mauro Del Rio (Capital B!), Fabio Cannavale (attraverso Boost Heroes), Paolo Vacchino (Focus Futuro) e Antonio Assereto (Proximity Capital). A conquistare gli investitori l’idea e la tecnologia innovativa di Zerogrado, una piattaforma che coniuga elementi di machine learning, big data e un elevato grado di integrazione con terze parti, che, ottimizzando di fatto l’esperienza dei football club, permette loro di raggiungere in maniera più efficace la propria fan-base passando da una fruizione anonima a una profilata.

Numerosi gli eventi internazionali che vedranno la startup italiana tra i partner, dal Future of Football Business che si terrà a Graz, in Austria, il 6 settembre al Soccerex di Miami il 15 e 16 novembre passando per il World Football Summit, la più importante manifestazione mondiale del settore che si svolgerà a Madrid il 24 e 25 settembre davanti a una platea di tremila player che arriveranno nella capitale spagnola per conoscere le più rilevanti novità sul business calcistico.

“Questi eventi saranno per noi un’occasione importante per approfondire le dinamiche legate alla football industry – precisa Mazzotti – ma soprattutto per far conoscere la nostra soluzione innovativa ai grandi club e sottolineare tutta le forza economica dell’engagement nella gestione delle loro fan-base con milioni di follower, quella che noi chiamiamo power to belong”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

WST-Show inserito tra gli eventi della Settimana Europea dello Sport 2018

- # # # #

wst

 

Il consenso istituzionale per WST-Show – World Sport Tourism cresce a un ritmo elevato, decisamente incoraggiante per il valore della sua mission: a poco meno di due mesi dal debutto, la Fiera del Turismo Sportivo e Accessibile, è stata inserita ufficialmente dal Governo tra gli eventi della Settimana Europea dello Sport 2018.

Per Stevents e Twis, realtà ideatrici di WST-Show in calendario a Malpensa Fiere da giovedì 27 a domenica 30 settembre, la conferma della capacità di coinvolgere chi vuole praticare sport, senza barriere, in qualunque luogo si rechi per le proprie vacanze stimolando l’offerta diffusa di servizi e strutture di qualità a tema.

Durante la rassegna, negli spazi fieristici, il cartellone delle competizioni comprende tornei di tennis wheel chair, esibizioni di sci nautico per non vedenti, gare di handbike, calcetto, beach volley, basket, arrampicata sportiva ed equitazione per proseguire con momenti dedicati al trekking, nordic walking e ciclopasseggiate.

Appuntamenti all’insegna dell’inclusività che vivrà il suo momento centrale venerdì 28 con la Giornata Nazionale dello Sport Paralimpico.

La capacità di fare sistema da parte degli organizzatori ha creato un perfetto coordinamento con le amministrazioni comunali e le associazioni sportive dilettantistiche della provincia di Varese che, in contemporanea agli eventi agonistici di Malpensa Fiere, realizzeranno gare dimostrative nei centri principali all’insegna del messaggio virtuoso ”Prova il tuo sport!

articoli correlati

BRAND STRATEGY

FIDAL e Fastweb insieme agli Azzurri per i Campionati Europei 2018 di Berlino

- # # # # #

FIDAL - Fastweb

La Federazione Italiana di Atletica Leggera (FIDAL) e Fastweb scendono insieme in pista per sostenere gli Azzurri nella XXIV edizione dei Campionati Europei in programma dal 6 al 12 agosto a Berlino. Nel corso della rassegna continentale Fastweb, nella veste di Main Sponsor della Squadra Azzurra, sosterrà così i 91 atleti azzurri, 51 uomini e 40 donne, che prenderanno parte alla manifestazione.

“L’Atletica Italiana esprime soddisfazione – le parole del presidente FIDAL, Alfio Giomi – per un accordo che lega il proprio nome a quello di un partner importante come Fastweb. Un’azienda che ha fatto della velocità il suo punto di forza e che ora ha scelto di essere al fianco dei nostri azzurri in questa avventura che li vedrà a confronto con i migliori atleti del Vecchio Continente”. Il logo Fastweb sarà impresso sulle maglie e i completi gara degli atleti italiani agli Europei.

“Fastweb è orgogliosa di accompagnare la Squadra Nazionale di Atletica Leggera agli Europei 2018 che, siamo certi, regalerà emozioni fortissime a tutti gli italiani”, ha dichiarato Luca Pacitto, Head of Communication di Fastweb. “La forza e la determinazione di questi atleti che avranno modo di dimostrare il proprio valore e tutta la propria fibra trascineranno e uniranno nel tifo gli appassionati delle varie discipline sportive di tutta l’Italia, così come ha fatto Fastweb con la propria infrastruttura di rete per portare connessioni a banda ultra larga in tutto il Paese”.

Lungo tutta la durata della manifestazione Fastweb accompagnerà gli atleti e tiferà per loro a bordo pista. Attraverso i canali social ufficiali Instagram e Facebook di Fastweb il pubblico potrà così seguire le imprese degli azzurri attraverso l’hashtag #unpassoavanti.

Sarà così possibile vivere da vicino tutte le emozioni del pre e post gara degli atleti tra cui i due campioni europei in carica, il saltatore in alto Gianmarco Tamberi e la quattrocentista Libania Grenot. Senza dimenticare le “rising star” dell’Atletica italiana, giovani di grande talento come Filippo Tortu, primo italiano a correre i 100 metri in meno di 10 secondi. Il 22 giugno a Madrid con 9.99 lo sprinter ha battuto un primato che portava il nome di una leggenda dello sport italiano: Pietro Mennea.

articoli correlati

MEDIA

Rai Pubblicità: offerta commerciale crossmediale per gli European Championships 2018 di Glasgow e Berlino

- # # # # #

glasgow

Dal 2 al 12 agosto si giocheranno gli European Championships 2018, una novità all’interno del panorama sportivo continentale che verrà trasmessa in diretta e in esclusiva su Rai 2, Rai Sport + HD e su Rai Radio 2.

12 le discipline in campo, dall’atletica leggera al nuoto, dai tuffi al ciclismo, dal golf al canottaggio solo per citarne alcune, le cui competizioni si svolgeranno per la prima volta negli stessi giorni in due città differenti per stile e nazionalità: Glasgow e Berlino. L’appuntamento si rinnoverà ogni 4 anni.

Berlino sarà la capitale dell’atletica leggera, disciplina a sua volta suddivisa in 47 specialità, 24 maschili e 23 femminili. Nota curiosa degli Europei in casa di Germania: nella giornata finale della manifestazione le maratone maschile e femminile arriveranno alla simbolica Porta di Brandeburgo della capitale tedesca. Glasgow, invece, sarà la capitale delle altre discipline sportive diverse dall’atletica e in particolare, del nuoto, sebbene l’evento di maggior rilievo degli Europei di nuoto in vasca lunga andrà eccezionalmente in scena al mitico Royal Commonwealth Pool della vicina Edimburgo.

L’Italia si presenterà ai nastri di partenza mettendo in mostra tutti i propri campioni nelle diverse discipline sportive. Le stelle della squadra italiana di nuoto, Federica Pellegrini, Gregorio Paltrinieri, Gabriele Detti e Fabio Scozzoli, se la vedranno con i tanti protagonisti, primo tra tutti il plurimedagliato idolo di casa Adam Peaty, specialista nello stile “rana”. Anche nei tuffi, nel nuoto sincronizzato e nel fondo la squadra Azzurra è da podio. I saltatori in alto Alessia Trost e Gianmarco Tamberi, campione europeo in carica, saranno le punte dell’Italia che schiererà una nazionale molto giovane, ma di grande talento. Nel ciclismo su pista, il campione del mondo dell’inseguimento Filippo Ganna tenterà una doppietta storica. Corsa per l’oro anche per i quartetti maschile e femminile e per le fortissime ragazze che primeggiano in tutte le specialità su strada. Infine, le cronometro potrebbero riservarci molte soddisfazioni con il campione olimpico e vicecampione europeo Elia Viviani, a suo agio su un circuito impegnativo che si snoda nell’abitato di Glasgow.

“Questa Olimpiade pluridisciplinare tra Berlino e Glasgow per appagare il desiderio di sport e competizione, disponibile come tutta la nostra offerta su RaiPlay, visto il periodo, sarà l’inevitabile protagonista sulle nostre spiagge”, dichiara Giancarlo Cani, Direttore Commerciale di Rai Pubblicità. “L’offerta commerciale crossmediale è avvincente. Prevede per la Tv moduli giornalieri verticali, indipendentemente dalla disciplina sportiva, con i formati tabellare, fuori break e top e la copertura dell’intero evento con billboard e inviti all’ascolto. Per la Radio l’offerta propone il formato tabellare nella rubrica in libera in Sport 1 e le iniziative speciali con il modulo All Sport 1, che comprende 82 ad point di 10”.

Nel Digital gli ambienti interessati all’evento sono quelli dell’app di RaiPlay e i siti www.raisport.rai.it con interviste, news e videogallery e www.raiplay.it con il live streaming delle gare e le clip video in modalità on demand. Infine, Rai Televideo prevede almeno una pagina editoriale all’interno della sezione Altri Sport con risultati, classifiche, notizie e curiosità.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Havas SE lancia il World Stars Footvolley 2018. Annunciato il roster di atleti partecipanti

- # # #

havas se footvolley

Havas Sports & Entertainment (Havas SE) lancia il nuovo format World Stars Footvolley e annuncia oggi il roster di atleti che prenderanno parte al primo torneo 2018. L’evento, organizzato interamente da Havas SE, si svolgerà sul prestigioso litorale di Cervia durante il weekend del 7-8 luglio e godrà di un’ampia copertura live e digitale. Riprodotto e trasmesso in streaming da PMG Sport, ci saranno inoltre collegamenti live dal campo grazie a Radio Studio Delta, Official Radio Partner del torneo.

Quest’estate il pubblico della riviera potrà assistere così alle spettacolari acrobazie dei migliori giocatori pro brasiliani, del calibro di Anderson Águia, Paraná, Felipe, Japa, Bruninho e Johatan insieme alle migliori coppie europee che si contenderanno il trofeo World Stars 2018 in una due giorni densa di sport, spettacolo, musica e divertimento in piena salsa “oroverde”.

I campioni brasiliani non saranno soli sulla spiaggia di Cervia: vere e proprie leggende del calcio nazionale e campioni del mondo come Simone Perrotta, Ruggero Rizzitelli, Marco Cassetti, Massimo Oddo, Beppe Signori e Max Tonetto arricchiranno il tabellone del torneo alternandosi sulla sabbia romagnola. World Stars Footvolley è il nuovo format ideato da Havas SE che si appresta a diventare il punto di riferimento della stagione sportiva internazionale di questa disciplina emergente che, dopo l’estate europea, si sposterà in inverno nella sua casa natale al sole del Brasile, per una tappa altrettanto avvincente sulle spiagge di Copacabana.

articoli correlati

AZIENDE

Eurosport, la partnership con Spotify è un inno allo sport con la playlist “Sport Summer Beats”

- # # # #

eurosport spotify

Come parte della sua ultima campagna marketing, Eurosport ha stretto una partnership con Spotify per lanciare un vero e proprio inno allo sport.

Dalla collaborazione delle due affermate realtà è nata la canzone “Heat Up the Score“, appositamente composta da Mr Clean, Kelli e Mansa Wakili e pronta per essere condivisa dagli oltre 170 milioni di utenti in tutto il mondo. La traccia, insieme alla speciale playlist “Sport Summer Beats 2018” (clicca qui per ascoltarla), celebra la programmazione estiva del canale. Il nuovo pezzo lanciato sui canali lineari e le piattaforme digitali di Eurosport, inoltre, farà da colonna sonora allo spot pubblicitario della campagna.

L’impronta sportiva della playlist “Sport Summer Beats 2018” è subito chiara: le canzoni contenute rimandano a 10 diversi sport che saranno trasmessi dai canali Eurosport quest’estate, tra cui: il Roland Garros e gli US Open, due dei quatto tornei del Grande Slam; il meglio della Major League Soccer; i campionati europei di atletica leggera; il Tour de France; la 24 ore di Le Mans e le gare di Formula E e del FIM Superbike World Championship. A rendere ancor più esclusiva questa playlist, sono i brani preferiti da alcune delle stelle più luminose del panorama sportivo internazionale come Serena Williams, Zlatan Ibrahimovic e Roger Federer.

“Sport Summer Beats 2018”, dedicata a tutti gli appassionati di sport, conferma dunque di essere la playlist ufficiale dell’estate, che permetterà di rimanere in contatto con i più grandi eventi della stagione. La playlist “Sport Summer Beats 2018” di Eurosport, contenente il brano “Heat Up the Score”, è già disponibile per tutti gli utenti Spotify.

articoli correlati

MEDIA

Eurosport e Asics, on air una nuova serie tv per invogliare le persone a fare sport

- # # # #

serie asics e eurosport

Superstar mondiali di tennis, rugby e atletica leggera, brilleranno su Eurosport come parte di una nuova iniziativa volta ad invogliare le persone a fare sport e movimento. Con il supporto di prestazioni sportive reali di atleti Asics, sponsor dell’iniziativa, Eurosport trasmetterà, in 54 paesi, la serie esclusiva: Beyond Champions: Moving Stories of Great Athletes. Beneficiando della posizione di Eurosport, la partnership darà risalto alla mission di Asics: fare movimento è la chiave per una vita più felice e ambiziosa.

Trasmessa su Eurosport 1 ed Eurosport 2, la serie TV si affianca alla copertura senza rivali di Eurosport relativa ad alcuni dei più grandi eventi sportivi internazionali, offrendo un punto di vista unico su ciò che serve per diventare campioni. L’iniziativa, inoltre, include un ampio hub digitale di contenuti, “I Move Me”, presente sul sito del broadcaster. L’esclusiva serie TV porta i telespettatori dietro le quinte della vita di sette straordinari atleti provenienti da contesti molto diversi, concentrandosi sul perché lo sport li spinga a ottenere il massimo dalla vita dentro e fuori dal campo.

Tra le star compaiono alcuni dei volti sportivi più famosi al mondo, che saranno protagonisti nel 2018 su Eurosport di eventi del calibro di Roland Garros e dei Campionati Europei di atletica leggera.
Gael Monfils: Stella del tennis, dentro e fuori dal campo, che ha raggiunto la sesta posizione del ranking mondiale (Francia).
Candace Hill: La più veloce sprinter femminile al mondo a livello High School (USA).
Anouk Vetter: Campionessa europea di eptathlon, medaglia di bronzo ai mondiali e finalista olimpica (Olanda).
Seabelo Senatla: Nazionale di Rugby a 7 e World Rugby 7s Player of the Year 2016 (Sudafrica).
Libby Clegg: Sprinter due volte campionessa paralimpica (Regno Unito).
Ramu Tokashiki: Prima atleta giapponese a giocare nella WNBA (Giappone).
Team Nordmark: Inspirational Mikael corre le maratone insieme al figlio disabile Hugo (Svezia).

Ogni episodio apre una finestra sulla sfera privata di leggende e campioni non molto conosciuti al grande pubblico, dove i sogni sportivi e gli obiettivi personali prendono vita, seguendo gli estenuanti regimi di allenamento e la vita lontano dalla pista o dal campo. Beyond Champions indaga su alcune delle domande che circondano la vita dei campioni: cosa si prova a vivere costantemente sotto i riflettori, quanto contano le persone alle spalle degli atleti e quali sono i sacrifici richiesti per essere i migliori nel proprio sport?

Discovery Creative, l’agenzia creativa di Discovery, casa madre di Eurosport, ha anche prodotto contenuti ad hoc per gli spot TV di Asics, che andranno in onda durante la Beyond Champions Series, amplificando la nuova campagna del brand Asics “I Move Me”. I contenuti esplorano il tema del movimento tra le community lifestyle e di fitness a Londra, Berlino, Parigi e Mosca. Gli ambasciatori di Asics sono profilati attraverso contenuti innovativi generati dagli utenti, curati da Discovery e acquisiti tramite Cinebody. Insieme, attraverso un flusso di attività, raccontano ciò che ispira le persone e le città a muoversi.

articoli correlati

AGENZIE

YAK Agency cresce e punta sulla specializzazione e sui talenti internazionali

- # # # # #

YAK Agency

Cresce e si arricchisce rapidamente il team di YAK Agency, specializzata nella creazione di progetti di comunicazione integrata per le aziende e gli enti
del settore sport, turismo e product-retail e in preparazione per Tokyo 2020, forte delle collaborazioni passate a tre edizioni dei giochi olimpici. Da inizio anno sono già 6 le nuove risorse che si sono aggiunte all’organico dell’agenzia – ora salito a 18 professionisti – e che vanno a completare il gruppo di lavoro operativo nella sede di Fornace Morandi. Yu, Francesco, Anna, Elìas, Lisa e Giulia: un mix di competenze, culture ed esperienze pronto a moltiplicare il valore dell’agenzia che ha già raggiunto 65 Paesi nel mondo.

Una scelta considerevole quella di Marco Dalla Dea e Giovanni Cecolin, i due fondatori di YAK Agency, che evidenzia la volontà di ingrandirsi e strutturarsi per garantire ai clienti una consulenza strategica unica: efficiente e personalizzata.

“Stiamo crescendo e continuiamo il processo di specializzazione nei nostri settori d’elezione. Puntiamo su esperienza e competenza, per andare in profondità. È un fatto che oggi i nostri clienti ci scelgano prima per la consulenza, e solo poi per l’attivazione degli strumenti di comunicazione”, dichiarano i due soci. “Circondarci di giovani professionisti significa portare valore alla nostra agenzia e ai progetti che sviluppiamo ogni giorno, e ci
dà inoltre la capacità di rispondere in maniera ancora più organizzata e tempestiva alle richieste del mercato”.

Sei professionisti con ruoli diversi ma complementari e un particolare riguardo dei fondatori nella selezione all’aumento delle quote rosa (su 6 persone, 4 sono donne) e all’internazionalità, uno dei valori caratterizzanti l’identità dell’agenzia (Yu è originaria della Cina, Elìas dell’Argentina).

Giulia Consonni nel ruolo di Brand Manager e Francesco Pomona nel ruolo di Account New Business si occuperanno di accrescere l’identità e la conoscenza di YAK Agency e di favorirne l’espansione in nuovi settori di mercato. La Social Media Manager Anna Messina gestirà le attività di comunicazione e promozione dei clienti nei canali social mentre Lisa Bortolami, nel ruolo di Graphic Designer, affiancherà l’Art Director d’agenzia nella produzione dei contenuti creativi. Yu Tang entra in YAK Agency come Chinese Communication Manager per garantire un servizio madrelingua ai partner internazionali ed Elìas Daniel Vidal Valenzuela collaborerà come Web Developer Junior allo sviluppo IT dei progetti insieme ai colleghi del reparto tecnico.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Rai Pubblicità presenta l’offerta commerciale dedicata al Giro d’Italia 2018

- # # # #

Giro d'Italia - Rai

Il prossimo 4 maggio torna il Giro d’Italia e per la prima volta nella sua storia centenaria la partenza è fissata fuori dai confini europei: si parte infatti da Gerusalemme e dopo 3.546 chilometri, con 44mila metri di dislivello e leggendarie montagne come l’Etna, il Gran Sasso, lo Zoncolan, il Sestriere e il Colle delle Finestre (che con i suoi 2.178 metri è la cima Coppi di questa edizione) si arriva a Roma il 27 maggio, nello splendido e storico scenario dei Fori Imperiali sotto il Colosseo.

A questa edizione parteciperanno 176 corridori tra i migliori del panorama internazionale da Chris Froome, plurivincitore del Tour, a Fabio Aru, la speranza azzurra, fino al vincitore della passata edizione l’olandese Tom Doumoulin.

I canali Rai seguiranno in diretta e in esclusiva HD l’intera manifestazione attraverso Rai 2 e RaiSport+Hd che garantiranno oltre 200 ore di immagini esclusive e oltre 100 ore su RaiRadio 1 e 2 di diretta e approfondimento. Anche il digital seguirà l’evento attraverso la diretta streaming e vod sia su RaiPlay sia RaiSport.rai.it.

La giornata televisiva standard inizia su RaiSport+HD con il magazine Villaggio di partenza alle ore 12.15 e a seguire Prima diretta fino alle 14.30 dove viene raccontata la prima parte della tappa. La programmazione di Rai 2 inizia alle 14.00 con Viaggio nell’Italia del Giro che racconta la storia delle città toccate dalla carovana rosa. Alle 14.30 la linea passa alla Grande Corsa che segue la corsa con la presenza di ospiti e campioni in studio. Il clou della giornata inizia però alle ore 15.00 con Giro Diretta e Giro arrivo con la telecronaca delle fasi finali di ogni tappa. Chiude il pomeriggio di Rai 2 il Processo alla tappa dove vengono analizzati i tempi più importanti con gli ospiti della corsa appena conclusa in studio. Alle 20.00 RaiSport+HD trasmette Tgiro, trasmissione imperdibile con sintesi, interviste e curiosità per tutti gli appassionati che non hanno potuto seguire la diretta. Chiude la lunga giornata Rosa Giro Notte, sempre su RaiSport+HD con la sintesi della tappa.

Rai Radio 1 oltre ai collegamenti all’interno dei Gr Sport e finestre all’interno di Un giorno da pecora e Fuorigioco prevede la diretta live con la trasmissione Sulle strade del Giro. Rai Radio 2 seguirà invece il giro attraverso Caterpillar am e KGG in diretta dalla location della tappa e nel weekend con Italia nel pallone. Dal lato digital è garantita ampia copertura con il simulcast della tappa, rubriche accessorie, interviste e highlighs.

L’offerta commerciale prevede da un lato moduli coverage crossmediali a presidio dell’intera manifestazione e declinati su tutti i mezzi e offerte singole per ciascun mezzo che offrono un ventaglio di offerte per intercettare le diverse esigenze di comunicazione dei clienti. I moduli Coverage sono riservati a 4 investitori e prevedono inserimenti pubblicitari nelle posizioni di maggior prestigio su Tv, Radio e digital e raggiungono grp televisivi che variano da 530 a 500 sul target uomini.

Per quanto riguarda l’offerta televisiva viene confermata la modalità di vendita dello scorso anno con le 2 variabili Tipologia tappa ossia la suddivisione delle 21 tappe in 3 Moduli di crescente interesse e audience (Bronze, Silver e Gold) e Fasi Tappa, cioè la ripartizione della singola tappa in 3 fasi in base alla crescente curva di ascolto (Diretta, Arrivo e Winner) che compongono una matrice che dà origine a numerose combinazioni per garantire al cliente un ampio ventaglio di scelta. Per quanto riguarda le iniziative speciali gli Split screen e gli inspot sono venduti a Moduli di 7 passaggi, 1 per tappa, mentre i Billboard sono in abbinamento all’intera trasmissione dell’evento con sigle posizionate sia su Rai 2 che su RaiSport+HD.

Per quanto riguarda la tabellare e i fuori break sono confermati i moduli giornalieri che prevedono 7 passaggi suddivisi tra Rai 2 e RaiSport+HD e che si rivolgono principalmente ai clienti interessati alla manifestazione ma anche a tutti gli investitori in campagna nel periodo e che possono quindi scegliere la tappa per ottimizzare i piani.

L’offerta radio prevede tabellare e iniziative speciali così come il digital che propone i classici formati spot video, medium rectangle e floor ad come tabellare e moduli di iniziative speciali composti da native box sulla home page di RaiPlay e il Branded content social sulle pagine facebook di RaiSport.

articoli correlati

AZIENDE

Dorelan, partnership con Fitri fino al 2020 per l’importanza del buon sonno nello sport

- # # #

Dorelan e Fitri

Un triatleta non sfida gli avversari, ma unicamente se stesso e i propri limiti. In nome di questa comune filosofia, fatta di determinazione e intraprendenza, nasce una partnership tra il brand Dorelan e Fitri, Federazione Italiana Triathlon.

“Abbiamo deciso di investire nello sport studiando prodotti specifici per migliorare la qualità del sonno e degli allenamenti degli atleti” dichiara Riccardo Tura, marketing manager della Dorelan. “Il triathlon ci ha fin da subito affascinati: la prestazione sportiva dipende da un insieme di fattori tra i quali troviamo anche il riposo: un sonno di qualità consente di migliorare le performance”. Dopo l’importante collaborazione avviata con la squadra di serie A Bologna Football Club, Dorelan, che da 50 anni produce sistemi letto pensati per il benessere dell’individuo, consolida nuovamente il legame con il mondo dello sport.

“Questo accordo nasce proprio dalla stretta relazione esistente tra riposo, benessere e attività fisica” conferma il Presidente Fitri Luigi Bianchi. “I nostri atleti e il mondo del Triathlon in generale possono trarre vantaggio, in termini di ricerca e miglioramento delle prestazioni, da questa partnership tecnico-scientifica basata sul binomio sport-riposo”. La partnership è finalizzata non solamente allo sviluppo di progetti di ricerca sul sonno, ma anche alla realizzazione di materassi specifici per gli atleti. Il prodotto di punta è RE:ACTIVE, un materasso di alta qualità studiato appositamente per fornire agli sportivi un supporto avvolgente, traspirante e confortevole. Dorelan e Fitri si impegnano inoltre a divulgare l’importanza del sonno per il benessere dell’individuo, in particolare per gli amanti del triathlon di ogni livello, diffondendo la consapevolezza del ruolo giocato dal sonno di qualità nella performance sportiva.

articoli correlati