BRAND STRATEGY

SodaStream torna in tv con un messaggio contro la plastica monouso. Firma Carat

- # # # # #

SodaStream

Dopo il recente lancio di “Time for a change”, il video virale con protagonista una tartaruga marina doppiata da Rod Stewart che fino a oggi ha raccolto 35 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo, SodaStream prosegue la sua missione di lotta alla plastica monouso con una nuova campagna TV dal forte messaggio green: “Salva il mondo dalle bottiglie di plastica”.

Nello stile irriverente che contraddistingue il tone of voice dell’azienda leader nel mondo per la preparazione domestica di acqua frizzante e bevande gasate, lo spot lancia da una spiaggia ricoperta di bottiglie un allarme sull’inquinamento globale da plastica e invita all’uso dell’acqua del rubinetto, che i gasatori SodaStream trasformano in deliziosa acqua frizzante con il semplice tocco di un pulsante, aiutando nello stesso tempo a evitare l’immissione nell’ambiente di oltre 1.300 bottiglie di plastica a persona in un anno.

Ideato e pianificato da Carat, lo spot della durata di 15’’ verrà trasmesso per due settimane, fino al 15 dicembre, su RAI1 e RAI2. La campagna video è stata inoltre declinata sui canali Facebook e Youtube dell’azienda.

“Il nuovo spot TV fa parte della nostra campagna permanente di sensibilizzazione sull’inquinamento prodotto dall’uso incontrollato di bottiglie di plastica e di lotta alla plastica monouso”, ha dichiarato Petra Schrott, Responsabile Marketing di SodaStream Italia, che ha aggiunto: “Salvare il nostro pianeta è possibile e ognuno è invitato ad agire nel proprio piccolo, perché il cambiamento è nelle nostre mani. L’impegno di SodaStream va proprio in questa direzione: cambiare le abitudini di bere per promuovere un atteggiamento più responsabile verso l’uso delle bottiglie di plastica monouso, unendosi alla community sempre più numerosa di plastic-fighter”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

SodaSoak in vendita con il 98% di sconto. Il Pesce d’Aprile di SodaStream con La Montagna

- # # # # #

sodastream sodasoak

SodaStream International Ltd. lancia il divertente video pesce d’aprile che vede protagonista Reza Farahan, star del reality USA Shahs of Sunset con l’esclusivo cameo di Thor Bjornsson, aka La Montagna del Trono di Spade.

La parodia di SodaStream presenta il suo prodotto innovativo SodaSoak in stile televendita. L’apparecchio che si aggancia al bordo della vasca e consente di gasare l’acqua per un bagno rivitalizzante, è “acquistabile” su GetSodaSoak.com con l’eccezionale sconto del 98%!

La sceneggiatura fornisce una perfetta sintesi di situazioni assurde e scene umoristiche: da Reza Farahan che emerge da una vasca piena di fragole in abito elegante, a Thor Bjornsson che si gode estasiato le sue bolle.

“SodaStream è il precursore per eccellenza quando si tratta di creare prodotti eco-compatibili e comunicazioni divertenti e dirompenti”, commenta Thor Bjornsson. “Mi è piaciuto molto girare questo video e spero che alla gente piaccia lo scherzo”.

“Dopo la campagna Nanodrops dello scorso anno con Paris Hilton, Homoschlepiens e Join the Revolution con protagonista il nostro Ceo Daniel Birnbaum, vogliamo continuare a proporre una comunicazione dai messaggi freschi e frizzanti, in perfetto stile SodaStream”, commenta Petra Schrott, Responsabile Marketing di SodaStream Italia. “L’anno scorso abbiamo affrontato il tema della lotta alla plastica, oggi con SodaSoak ci avventuriamo nel mondo del benessere per promuovere, con la leggerezza che ci contraddistingue, un altro importante messaggio: promuovere uno stile di vita più sano, per noi e per l’ambiente che ci circonda”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sodastream sceglie la stampa per la sua nuova campagna “Basta bottiglie pesanti”

- # # # #

sodastream bottiglie

SodaStream, leader nel mondo nella produzione e distribuzione di sistemi di gasatura domestica di bevande, a partire da ieri è on air con una nuova campagna stampa su tutti i principali quotidiani nazionali e regionali.

“Per raggiungere i nostri potenziali consumatori, questo trimestre il piano è partito con la campagna digital “Join the Revolution” e prosegue con la carta stampata sulle edizioni locali e nazionali”, dichiara Petra Schortt, marketing manager SodaStream Italia, che aggiunge: “La strategia è incentrata principalmente su una questione di localizzazione dell’utilizzo dell’acqua del rubinetto che nel nostro Paese è diffusa in modo molto differente da nord a sud. La stampa a livello nazionale e locale si è rivelata il mezzo più idoneo ai fini della comunicazione, sia per creare brand awareness sia per incentivare le vendite”.
La campagna pubblicitaria di SodaStream prevede spazi nelle prime pagine dei giornali nazionali e regionali: l’autorevolezza del mezzo insieme ad alcune caratteristiche del prodotto (il gasatore a maggio è stato nominato come miglior acquisto da fare da Altroconsumo) contribuiscono a creare awarness intorno al brand.

La creatività è incentrata sul claim “Basta bottiglie pesanti da trasportare!” e nasce da un’idea interna del team marketing SodaStream.
Secondo l’azienda, per ogni famiglia che utilizza il sistema di SodaStream, si risparmiano circa 1.000 bottiglie l’anno, che evitano di finire nei nostri mari.
“Dedichiamo da sempre grande attenzione al rispetto dell’ambiente, cosa che emerge molto anche dalla nostra comunicazione che spesso, oltre a promuovere il prodotto, mira alla sensibilizzazione”, conclude Petra Schrott.

articoli correlati

NUMBER

SodaStream rivela gli usi e consumi dell’acqua di 50 politici italiani attraverso una ricerca

- # # #

ricerca SodaStream

SodaStream rivela i gusti in fatto di acqua dei nostri numerosi parlamentari. L’azienda specializzata nei sistemi di produzione di gasatura domestica ha realizzato un’indagine per scoprire le opinioni e le preferenze degli onorevoli sull’uso e il consumo dell’acqua del rubinetto.

La ricerca, che ha coinvolto 50 parlamentari italiani di tutte le principali forze politiche, sia della Camera che del Senato e membri del Governo, riporta alcuni dati interessanti. Nonostante il 44% dei parlamentari intervistati ritenga buona e controllata l’acqua del rubinetto, solo il 16,3% di questi la beve. Il 25,5% la considera infatti controllata ma non buona di sapore, il 16% non si fida affatto di berla e il 13% invece non la beve preferendo consumare esclusivamente acqua frizzante.

E proprio a proposito di gusti, quasi 50% degli intervistati dichiara di preferire l’acqua frizzante e effervescente all’acqua naturale scelta invece dal 44%.

Ritornando sul consumo di acqua del rubinetto, oltre il 90% degli intervistati è al corrente dell’esistenza di sistemi di filtrazione, raffrescamento e gasatura dell’acqua ma solo il 30% li ha provati.

Alla domanda “useresti a casa tua sistemi per rendere frizzante l’acqua del rubinetto?” il 41% risponde positivamente.
Inoltre, oltre l’83% dei parlamentari sarebbe pronto a sostenere l’utilizzo di queste soluzioni per diminuire l’utilizzo delle bottiglie di plastica.
Da questi dati si evince come una parte consistente degli intervistati che normalmente non sono abituati a bere acqua del rubinetto, sarebbero disposti a farlo grazie a sistemi che rendono frizzante l’acqua.
Ne deriverebbe un’importante diminuzione dell’uso delle bottiglie di plastica, e quindi un minore inquinamento dovuto alla produzione, al trasporto e allo smaltimento delle bottiglie di plastica. Solo in Italia ogni anno vengono prodotte 721.780 tonnellate di CO2 a causa dei processi di imbottigliamento, senza contare le migliaia di tonnellate di PET da smaltire. SodaStream, grazie ai suoi sistemi per gasare l’acqua del rubinetto, propone un’alternativa valida che fa della sostenibilità il suo punto di forza, portando benessere ai consumatori e benefici all’ambiente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sodastream lancia la campagna per la Giornata Mondiale dell’Ambiente

- # # # # #

La campagna firmata SodaStream

In occasione del 5 giugno, World Environment Day, SodaStream vuole ricordare agli italiani che l’acqua del rubinetto è una scelta sicura e amica dell’ambiente.
Con questo obiettivo lancia l’iniziativa #MenoPlasticaInFamiglia, invitando i consumatori a monitorare i propri consumi domestici grazie al calcolatore presente sul sito.

L’iniziativa #MenoPlasticaInFamiglia sarà promossa sui canali social di SodaStream (Facebook, Instagram e Twitter) con l’invito a provare il calcolatore ambientale.
SodaStream invita gli utenti a pubblicare sul proprio profilo Facebook o Instagram i risultati ottenuti, con hashtag #MenoPlasticaInFamiglia e con un’immagine che in modo fresco e frizzante mostri l’impegno ambientale della famiglia (dal bere acqua del rubinetto al differenziare correttamente i rifiuti).

“La Giornata Mondiale dell’Ambiente è importante per ricordare quanto l’impatto ambientale causato dall’industria delle bottiglie di plastica sia un’evidenza quantificabile. In Italia i processi di imbottigliamento comportano 721.780 tonnellate di anidride carbonica all’anno, per un totale di 277.608 tonnellate di PET da smaltire. Inoltre, secondo l’Inventario Nazionale delle Foreste e dei Serbatoi di Carbonio, ogni anno per rendere neutri gli effetti dell’imbottigliamento sarebbe necessario piantare 80mila ettari di foreste, una superficie equivalente a 80.000 campi di calcio”, ha dichiarato Gianluca Senatore, ricercatore presso l’università La Sapienza di Roma sui temi dello sviluppo sostenibile.

“Da una recente ricerca sul rapporto tra Italiani e sostenibilità, condotta da SodaStream su un panel di 700 intervistati, emerge che oltre il 75% dei consumatori si dichiara “abbastanza attento al tema”: un dato incoraggiante, ma che ci fa capire che su questi aspetti c’è ancora molto da lavorare. Con l’iniziativa #MenoPlasticaInFamiglia ci proponiamo di sensibilizzare le famiglie italiane sull’importanza di adottare comportamenti sempre più sostenibili. Chi ha utilizzato il nostro calcolatore ha potuto toccare con mano quanto i consumi possano incidere sull’ambiente: basti pensare che una famiglia di quattro persone ha scoperto di aver generato in un anno 104,8 chili di rifiuti equivalenti a 11 palazzi di 8 piani di bottiglie impilate. Consumare l’acqua del rubinetto  permette alle famiglie di ridurre l’uso delle bottiglie di plastica, di petrolio e CO2 emessa in atmosfera con il trasporto. Il gasatore domestico può aiutare una famiglia a risparmiare fino a 2.000 bottiglie all’anno. Quale migliore occasione quindi per liberarci dalle bottiglie?”, ha spiegato Petra Schrott, Direttore Marketing di SodaStream Italia.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

SodaStream in comunicazione per il lancio di Power Black. Pianifica Carat Italia

- # # # #

Sodastream in campagna con Power Black

È on air per tre settimane sui principali quotidiani nazionali la nuova campagna SodaStream che punta totalmente su una pianificazione stampa nazionale e locale.
Soggetto della campagna con il claim “L’acqua frizzante senza carico pesante” è il gasatore Power Black, fresco dei successi riportati lo scorso dicembre a seguito del test realizzato da AltroConsumo.

Power Black è risultato, infatti, secondo la più diffusa organizzazione di consumatori in Italia, “Migliore del Test” e “Miglior Acquisto”, una garanzia sull’affidabilità e la qualità di questo prodotto SodaStream rispetto ai brand concorrenti.

La pianificazione della campagna Sodastream è a cura di Carat Italia.

Il planning vede coinvolti i principali editori: Manzoni, RCS, 24 Ore System, ed è stato studiato strategicamente per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione dell’inquinamento dovuto alla produzione, al trasporto e allo smaltimento delle bottiglie di plastica e promuovere quindi l’utilizzo dell’acqua del rubinetto.

La campagna sarà on air su La Repubblica, Corriere della Sera, Gazzetta dello Sport e Il Sole 24 Ore – sui quotidiani locali dell’area Lombardia, Veneto, Lazio, Trentino Alto Adige ed Emilia Romagna.

“Con questa pianificazione vogliamo ambire a far diventare una consuetudine quotidiana l’utilizzo del nostro prodotto così come lo è la lettura del proprio quotidiano preferito. Questa operazione va ad aggiungersi e a integrare le campagne già avviate per raggiugnere gli italiani su tutte le piattaforme e touchpoint fisici e digitali”, ha commentato Petra Shrott, Marketing Maanger Sodastream Italia.

SodaStream, azienda leader nei sistemi di produzione di gasatura domestica, è un’alternativa valida che fa della sostenibilità il suo punto di forza, portando benessere ai consumatori e benefici all’ambiente.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sodastream lancia la campagna Word of Mouth insieme al network The Insiders

- # # # #

The Insiders

È partita la campagna Word of Mouth lanciata dal network di passaparola The Insiders congiuntamente con SodaStream, il brand leader mondiale nella preparazione domestica di acqua frizzante. Sono 400 gli Ambassadors del network che avranno l’opportunità di testare due dei più recenti e innovativi gasatori firmati SodaStream.

Gli Insiders selezionati – che hanno potuto scegliere tra il modello Spirit, dalle linee giovani e Power – avranno 4 settimane per testare i prodotti, usufruendo della praticità e funzionalità dei due gasatori senza più alcun bisogno di acquistare acqua frizzante in bottiglia. Una volta condivise le loro opinioni sul prodotto tramite le testimonianze sulla pagina dedicata a SodaStream nel sito di The Insider, gli Ambassadors potranno infine decidere se restituire il prodotto senza alcun costo oppure acquistarlo ad un prezzo agevolato e riservatissimo.

“Da sempre mettiamo l’opinione del consumatore finale al centro del nostro business; la campagna Word Of Mouth – la seconda in collaborazione con il network The Insiders – lo dimostra: ogni singola recensione dei consumatori è, infatti, per noi un prezioso contributo che ci aiuta a migliorare sempre di più i nostri prodotti sulla base delle esigenze che emergono”, spiega Petra Schrott, Marketing Manager di SodaStream Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

SodaStream e la nuova testimonial Paris Hilton svelano il pesce d’aprile delle NanoDrop

- # # # # #

Sodastream e Paris Hilton

C‘è lo zampino di SodaStream dietro le “NanoDrop” che spopolano in rete. A rivelarlo proprio oggi è lo stesso brand, leader mondiale nella produzione dell’acqua frizzante, che annuncia la realizzazione della nuova campagna marketing lanciata il primo aprile, in collaborazione e con la complicità della star americana Paris Hilton.

Le campagna di comunicazione sulle NanoDrop si è avvalsa della celebrity Paris Hilton per presentare in maniera leggera e divertente un importante messaggio di sostenibilità. Nel video, infatti, la Hilton presenta la sua ultima e innovativa scoperta “scientifica”: la NanoDrop, acqua frizzantante altamente condensata, un nuovo prodotto rivoluzionario 5 mila volte più idratante della normale acqua in bottiglia. Una goccia di NanoDrop al giorno cancella totalmente l’incombenza dell’acquisto e del trasporto delle pesanti bottiglie di plastica, causa devastante di inquinamento del pianeta. Un video successivo allo spot è stato poi pubblicato sulla pagina ufficiale NanoDrop, rivelando l’irriverente pesce d’aprile. Nella seconda parte del video Paris Hilton spiega che SodaStream è una delle soluzioni migliori per raggiungere una perfetta idratazione senza l’utilizzo massiccio e nocivo delle bottiglie di plastica. Audace imprenditrice di successo di molti brand, Paris Hilton è stata scelta da Sodastream come ambasciatrice perfetta per questa campagna. Fan accanita di SodaStream, la Hilton ha dichiarato: “Mi è piaciuto moltissimo lavorare per la campagna SodaStream perchè promuove in modo divertente e leggero uno stile di vita più sano e sostenibile”. E continua, “Oggi non è più necessario trasportare a casa l’acqua in bottiglie di plastica quando esiste una fantastica alternativa: SodaStream”.

La campagna è stata prodotta dell’agenzia creativa Allenby Concept House e il team internazionale di marketing di Sodastream. Per dare maggiore credibilità al prodotto di fantasia, il Professor Ron Naaman, esperto in elettronica molecolare dell’Istituto Weizmann, ha sostenuto la ricerca e la rivoluzionaria “NanoDrop”. “Utilizzare acqua fresca e potabile e un gasatore SodaStream per essere idratati è la soluzione migliore e più economica per il consumatore per non trascinarsi pesanti bottiglie di plastica in casa e non inquinare il pianeta”, ha commentato Matti Yahav, VP Global Marketing, SodaStream International. “Abbiamo scelto Paris Hilton per condurre una campagna dirompente su un tema serio in modo divertente e leggero. Milioni di consumatori stanno usando SodaStream in tutto il mondo e speriamo che altrettanti si uniranno per un mondo più sostenibile”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Online e offline torna in pole position lo spot “Shame or Glory” di SodaStream

- # # # #

SodaStream

SodaStream torna in scena con una campagna digital e offline, on air da ieri, lunedì 27 febbraio. L’ormai celebre video “Shame or Glory” è il protagonista della nuova campagna online in onda sui principali web network nazionali tra cui Youtube, Videomediaset, Rai Play e MSN. Il video, che ha già conquistato migliaia di persone, è interpretato da Thor Bjornsson e Hannah Waddingham meglio conosciuti come Gregor Clegane – “The mountain” – e Septa Unella, la rigida e inflessibile aguzzina della regina Cersei Lannister, dell’amatissima serie tv Game of Thrones firmata HBO.

Lo spot, apparso ufficialmente per la prima volta lo scorso novembre sulla pagina Facebook SodaStream, prende ispirazione da un espisodio della V stagione della celeberrima serie per promuovere l’uso di acqua fresca del rubinetto per la produzione di acqua frizzante domestica, mettendo al bando l’utilizzo delle bottiglie di plastica. Il video, che ha per protagonista il comico britannico Ross Hatt, vede per la prima volta sul set il cameo Daniel Birnbaum, CEO SodaStream.

Lo spot si chiude con il noto claim “L’acqua frizzante senza carico pesante” e il nuovo arrivato di casa SodaStream, il gasatore Power Black, fresco dei successi riportati lo scorso dicembre a seguito del test realizzato da AltroConsumo. Power Black è risultato, infatti, secondo la più diffusa organizzazione di consumatori in Italia, “Migliore del Test” e “Miglior Acquisto”, una garanzia sull’affidabilità e la qualità di questo prodotto SodaStream rispetto ai brand concorrenti.

Dal 6 marzo la campagna sarà anche offline sulle più importanti testate Rcs, Hearst e Mondadori quali Io Donna, Oggi, Gente, Gioia, Chi, Donna Moderna e Panorama.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Shame or Glory”: La Montagna e Septa Unella del Trono di Spade protagonisti del nuovo video Sodastream

- # # # # #

La nuova campagna digital Sodastream

SodaStream International Ltd. svela il suo nuovo video decisamente “disruptive” dal titolo Shame or Glory, che vede la partecipazione di due personaggi iconici serie della HBO Game of Thrones: Thor Bjornsson, che interpreta Ser Gregor Clegane, AKA “The Mountain“, e Hannah Waddingham, che interpreta Septa Unella, aguzzino della regina Cersei della scorsa stagione. Si uniscono a questo notevole duo il comico britannico Ross Hatt e il CEO SodaStream Daniel Birnbaum.
Nel video SodaStream promuove l’uso di acqua fresca del rubinetto per produrre acqua frizzante a casa anziché l’uso deplorevole di bottiglie monouso di plastica inquinanti che non fanno altro che contaminare il pianeta. Il video Shame or Glory è un’idea creativa che si basa sull’iconica scena dell’espiazione della “Walk of Shame” dalla quinta stagione di Game of Thrones. Nel video Ross Hatt veste i panni dell’assistente di produzione in missione per comprare acqua frizzante al supermercato locale. Lungo il suo percorso è seguito da Hannah Waddingham ovvero Septa Unella, che suona la campana della vergogna e grida ripetutamente “vergogna!” all’assistente scioccato. Quando l’assistente finalmente raggiunge il set, Thor Bjornsson spiega gentilmente i vantaggi di utilizzare una macchina SodaStream e l’acqua del rubinetto di casa a discapito della deplorevole abitudine di usare e gettare via bottiglie di plastica.

“Il nuovo video Shame or Glory usa l’umorismo e la sorpresa per sfidare l’uso diffuso di bottiglie monouso di plastica, che stanno inquinando la Terra. Più di un miliardo di bottiglie per bevande sono utilizzate ogni giorno in tutto il mondo, la stragrande maggioranza di questa plastica finisce nelle nostre discariche, nei parchi e negli oceani. Questo è un crimine, per lo più incontrastato”, spiega Daniel Birnbaum, CEO di SodaStream. “Questo problema tocca molto la mia sensibilità personale ed è per questo che ho scelto di partecipare a questo video. Ma la buona notizia è che abbiamo fresca acqua potabile in molte parti del mondo ed è facile ed economico godere di acqua buona, oltre che produrre acqua frizzante a casa, senza dover inquinare il pianeta. Milioni di persone stanno già utilizzando SodaStream facendo la loro parte per ridurre i rifiuti di plastica che stanno uccidendo gli oceani – per questo siamo il più grande brand di acqua frizzante al mondo – e speriamo che molti altri seguiranno il loro esempio. L’uso di bottiglie di plastica usa e getta è un’abitudine vergognosa che appartiene al passato”.
Thor Bjornsson ha aggiunto: “L’acqua del rubinetto fresca e di alta qualità è la mia bevanda preferita. Uso SodaStream per creare acqua frizzante a casa da quando ero un bambino, e incoraggio tutti a fare lo stesso. Con SodaStream si può approfittare di questa straordinaria risorsa naturale, che ci dona la nostra Madre Terra, e fermare così l’uso deplorevole di inquinanti bottiglie di plastica”.
Hannah Waddingham ha commentato: “Sono molto orgogliosa di lavorare con SodaStream perché consente a tutti di fare scelte migliori e promuove uno stile di vita più sano e sostenibile”. La campagna viene lanciata oggi 15 novembre a livello globale attraverso le pagine Facebook e YouTube e il minisito dedicato.
A livello locale, ogni Paese declinerà la campagna digital attraverso contenuti ispirati al video Shame or Glory. In Italia, in particolare, la campagna si svilupperà attraverso Facebook e YouTube e sarà supportata per due settimane con investimenti digitali su Facebook, per incoraggiare la viralità dei video, ed è stata preceduta da una fase teaser attraverso l’ingaggio di digital influencer, che continueranno a collaborare con SodaStream Italia per la viralizzazione della campagna.
Inoltre, Thor Bjornsson si farà promotore della campagna attraverso la sua pagina Facebook e sarà protagonista di un tour in alcune città europee che partirà da Parigi e passerà per Monaco e Vienna per concludersi poi a Tel Aviv

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sodastream sbarca in radio con 8000 spot

- # # #

Sodastream

SodaStream per la prima volta approda in radio: da domenica 24 luglio per quattro settimane infatti, partirà la prima campagna radiofonica dell’azienda, che coinvolge emittenti nazionali e locali, con oltre 8000 spot.

Nello spot infatti, l’acqua frizzante è protagonista. Un accattivante suono di acqua gasata versata nel bicchiere apre lo spot e suscita subito l’apprezzamento di chi la beve, che si chiede stupito che acqua sia. Si scopre così che si tratta di acqua del rubinetto, resa frizzante proprio da SodaStream! SodaStream, infatti, non solo permette di gasare l’acqua del rubinetto comodamente da casa, ma elimina inutili sforzi, evitando di trasportare pensanti carichi di bottiglie di plastica. Insomma, con il caldo afoso dell’estate, il gasatore SodaStream diventa il “must have” per avere sempre a portata di mano una fresca frizzantezza senza alcuna fatica!

“Dopo tante campagne televisive, alle porte delle vacanze estive abbiamo deciso di parlare al nostro consumatore in modo diverso, attraverso la radio, mezzo particolarmente apprezzato e utilizzato specie nei momenti di viaggio e relax – spiega Petra Schrott, responsabile Marketing e Comunicazione SodaStream Italia – . Abbiamo scelto uno spot ironico, ma che al tempo stesso possa ben delineare i benefici del brand e invogliare i nostri consumatori e potenziali consumatori… ad aggiungere frizzantezza alle loro calde giornate estive utilizzando i nostri gasatori”.

Lo spot, formato 20”, è stato pianificato da Media Italia sulle emittenti nazionali Mediamond Radio Italia e Radio 105 e su un network di emittenti locali dell’area Nord-Ovest e Nord-Est, nel dettaglio nelle regioni Piemonte sui network G.R.P.-R.Manila-R.Juke Box-R.Fantastica, in Liguria su Radio Sportiva-Radio 19, RADIO BABBOLEO, in Lombardia su R.Number One-Millenote-Bergamo-Nostalgia, Radio Popolare, Discoradio, in Trentino su Radio Dolomiti+Radio Tirol+Sudtirol e in Veneto sul GRUPPO  BIRIKINA (R.Birikina-Bella&Monella-Marilù) e GRUPPO COMPANY (R.Company-Padova-R.80-Easy Net.)

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Sodastream lancia il nuovo spot in tv dal 19 giugno; pianifica Media Italia

- # # # # #

Sodastream on air dal 19 giugno con il nuovo spot

SodaStream, l’azienda di sistemi di gasatura domestica, torna in tv da domenica 19 giugno sulle principali emittenti televisive. Protagonista dello spot ancora una volta l’eterno dilemma dei consumatori d’acqua gasata: acqua frizzante finita e l’incubo del trasporto delle pesanti bottiglie fino a casa. La soluzione? Il gasatore SodaStream, che consente di preparare comodamente a casa l’acqua frizzante senza alcuno sforzo e secondo i propri gusti, scegliendo tra tre livelli di gasatura. Con il gasatore infatti l’acqua frizzante è – come recita l’ormai consolidato claim – “senza carico pesante”: nessuno sforzo, nessuna perdita di tempo e nessuno spreco di plastica evitando l’uso di inutili bottiglie.
Un aspetto ancora più importante nel periodo estivo, quando statisticamente si beve di più: con SodaStream infatti, riducendo il consumo di plastica, si riducono di conseguenza l’inquinamento ambientale e gli sprechi.
Lo spot, prodotto internamente da SodaStream nel formato 15”, è stato pianificato da Media Italia su tutti i principali network televisivi tra cui La7, Rai, Discovery e Publitalia e sarà in onda dal 19 giugno al 2 luglio.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Dal Trono di Spade a SodaStream: La Montagna protagonista della campagna “Heavy Bubbles”

- # # # #

SodaStream lancia la nuova campagna con uno dei protagonisti de Il Trono di Spade

SodaStream International Ltd. ha annunciato una nuova divertente e appassionante campagna mondiale che vede protagonista Thor The Mountain Bjornson, celebrità dell’acclamata serie tv Trono di Spade.
La collaborazione, che si è focalizzata sulla realizzazione di un esilarante content video, vede The Mountain pubblicizzare il suo nuovo brand, Heavy Bubbles – l’acqua frizzante che fa sudare. La star di Trono di Spade difende il trasporto di bottiglie pesanti, come best practice per ottimi esercizi di fitness in città. Rivelata la satira, SodaStream appare come l’unica risposta sensata alle esigenze di acqua frizzante.
La campagna, basata su ricerche, mette in luce un dato importante: i consumatori che trasportano bottiglie d’acqua per bere a casa, finiscono per avvertire la sensazione di un peso eccessivo sulle loro braccia per tutta la giornata. Il video mette in luce l’importanza dell’idratazione come elemento fondamentale per la salute e per il benessere fisico quotidiano e dimostra come Sodastream, che permette di produrre acqua frizzante direttamente a casa, sia un sistema per incrementare il consumo quotidiano di acqua.
La campagna è stata ideata e prodotta dall’agenzia creativa globale Allenby.co. Il Concept House e i video sono stati diretti dalla regista newyorkese Vania Heiman. Il film utilizza un tono e uno stile umoristico unico ed è parte di una campagna più ampia che comprende un dietro le quinte e una pagina Facebook dedicata.
Bjornson è stato scelto come perfetto Ambassador della campagna da SodaStream, in qualità di detentore del titolo di uomo più forte d’Europa.
“Campagne divertenti, rivoluzionarie e dirompenti sono da sempre parte integrante della nostra cultura”, ha dichiarato Daniel Birnbaum, CEO di SodaStream. “Abbiamo voluto sottolineare quanto sia ridicolo continuare a trasportare le bottiglie a casa dal supermercato, così siamo arrivati a questa campagna stravagante e fuori dagli schemi. Sappiamo che questa abitudine dei consumatori è difficile da interrompere, così abbiamo chiesto aiuto all’uomo più forte d’Europa”, ha proseguito.
Nonostante Bjornson non abbia assolutamente bisogno di alcun aiuto per portare pesi pesanti, ha dichiarato: “Uso SodaStream da quando ero un ragazzino ed è stato quindi entusiasmante collaborare a questo video. Sono sempre aperto a nuove tecniche per l’esercizio, ma bisogna ammettere che trasportare le bottiglie a casa dal supermercato è una seccatura e a dire il vero piuttosto stupido, quando abbiamo un’alternativa come SodaStream”.

articoli correlati

AZIENDE

SodaStream si fa promotrice di un consumo responsabile dell’acqua

- # # # #

SodaStream

Torna a farsi sentire l’allarme inquinamento per i mari di tutto il mondo. Questa volta è una ricerca del World Economic Forum a lanciare l’allerta. Secondo il rapporto appena pubblicato dal titolo “The New Plastics Economy, Rethinking the future of plastics”, la plastica è un materiale onnipresente nell’economia moderna e rileva che, dopo un breve ciclo, il 95% del valore del materiale d’imballaggio, tra gli 80 e i 120 miliardi di dollari annuali, viene perso. Se le nostre abitudini non cambieranno, continua la ricerca, dal 2050 nei mari di tutto il mondo rischieranno di essere popolati più da materie plastiche abbandonate che da pesci.

Per migliorare questo impatto negativo, le aziende hanno quindi un ruolo fondamentale, insieme ai comportamenti virtuosi e responsabili dei cittadini. Tra queste, SodaStream, azienda leader nei sistemi di produzione di gasatura domestica, da anni si fa promotrice di un consumo responsabile dell’acqua, attraverso l’uso dell’acqua del rubinetto, che in Italia è tra le migliori d’Europa. Un comportamento che, oltre a essere economico, va incontro a questa esigenza di limitare il consumo di plastica e il suo conseguente rilascio nell’ambiente.

“Per la sua peculiarità, SodaStream cerca di promuovere un consumo intelligente dell’acqua evitando lo spreco e il trasporto di inutili carichi di pesanti bottiglie”, afferma Claudio Tagliapietra, General Manager SodaStream Italia (nella foto). “Forse anche per questa nostra attitudine riscontriamo una continua crescita e il pubblico che ci segue è sempre più ampio, come a dire che invogliare a comportamenti e stili di vita responsabili premia.”

articoli correlati

AZIENDE

Un team di professionisti per SodaStream

- # # # # #

Dopo un anno di crescita, SodaStream ha deciso di istituire da gennaio 2016 una task force per rafforzare e consolidare i suoi successi grazie a un team integrato di professionisti della comunicazione e delle pubbliche relazioni, che si occuperà in modo integrato delle tematiche legate a lifestyle, wellness, green, public affairs fino ai social network e alle digital PR.

La task force sarà composta da Providence, agenzia PR del gruppo Havas Worldwide, che dal 2015 segue le attività di comunicazione di SodaStream con una forte expertise in ambito lifestyle e luxury, a cui verranno affiancate agenzie specializzate nei settori di riferimento: Mediatyche, compagnia di comunicazione di Milano che curerà la comunicazione nei segmenti Sostenibilità e Health & Wellness e Isobar, la creative agency del Gruppo Dentsu Aegis Network, per tutte le attività digital e social media. Fa parte del gruppo anche Andrea Miorandi di Ladurner, con una marcata specializzazione nell’ambito del public affairs soprattutto in ambito green.

Il gruppo di lavoro sarà coordinato dal team marketing e comunicazione di SodaStream, guidato dal Direttore Marketing Petra Schrott, che afferma: “SodaStream, forte dei suoi successi, con questa task force potenzia ulteriormente le proprie attività di comunicazione per consolidare la sua posizione di leader di mercato e opinion leader del settore. Nel 2016 prevediamo un’ulteriore crescita e questo team di professionisti ci aiuterà a supportare le nostre iniziative di marketing e comunicazione, ciascuno con la propria inclinazione e attitudine”.

articoli correlati