BRAND STRATEGY

Gli utenti di SixthContinent e Le Iene protagonisti dello spot tv del social commerce

- # # # #

SixthContinent

Saranno gli utenti di SixthContinent ad affiancare Le Iene di Italia1 nella prossima campagna pubblicitaria TV del social commerce che ha rivoluzionato lo shopping online aumentando il potere d’acquisto delle persone.

A partire dal 28 ottobre sarà on air sulle reti Mediaset la campagna pubblicitaria che si compone di un ciclo di long video da 1 minuto per raccontare quanto e come SixthContinent ha migliorato la vita quotidiana dei Consumatori.

Insieme alle Iene Matteo Viviani e Monica Ruggeri, i protagonisti degli spot saranno otto utenti reali della community SixthContinent, selezionati tramite un casting in tutta Italia per raccontare con le loro storie i vantaggi della piattaforma che aumenta sensibilmente la capacità di spesa degli utenti.

La nuova campagna continua la strategia di SixthContinent che fin dal suo debutto ha puntato sul mezzo televisivo per raggiungere un ampio pubblico. Le Reti Mediaset (Rete 4, Canale 5 e Italia 1) infatti hanno già ospitato gli spot dell’innovativa piattaforma con numerosi passaggi in fascia prime time. Anche varie emittenti radiofoniche hanno affiancato quelle televisive spiegando a un vasto bacino di ascoltatori i vantaggi di questo sistema di acquisto.

articoli correlati

COMMERCE

Japal sceglie la piattaforma di social commerce SixthContinent.com

- # # # #

japal

L’e-brand shop Japal sceglie la piattaforma di social commerce SixthContinent.com per sostenere le vendite dei marchi partner attraverso la distribuzione delle shopping card di una selezione di noti brand di largo consumo. Cannamela, Bonomelli, Arbre Magique, Orphea, Petti, Coppertone, Podovis, Mister Magic, STP, Visciano, MyCAR: sono una decina le shopping card disponibili su SixthContinent (SXC) e utilizzabili su Japal.it per acquisti di un’ampia gamma di prodotti delle categorie food, cura per la casa, per la persona e per le auto.

Japal è un servizio eCommerce che permette alle medio-grandi imprese del largo consumo presenti nella gdo di avviare attività di commercio su diverse piattaforme di acquisto online, sia in modo diretto sia in modo indiretto. Grazie alla collaborazione con SixthContinent, i brand di Japal entrano a far parte della piattaforma di carte prepagate che permette ai propri utenti di guadagnare attraverso i meccanismi del profit sharing. SixthContinent che conta al suo interno oltre 3000 marchi, prevede l’iscrizione gratuita al suo portale e per ogni shopping card acquistata consente all’utente di accumulare crediti extra spendibili per pagare fino al 50% di ulteriori card per pagare i propri soliti acquisti, come Benzina, Supermercati, Bollettini, Shopping online, etc… Un sistema virtuoso che si alimenta di volta in volta garantendo un costante risparmio su ogni bene o servizio e che vede espandersi ogni giorno la sua community attorno agli acquisti online e nei negozi fisici.

“Siamo contenti di aver preso parte a questo progetto innovativo che vede una profonda evoluzione nella modalità di acquisto on e offline da parte degli utenti”, spiega Paolo Broglia CEO di Japal.it. “Ma non solo, perché di pari passo anche i brand si stanno avvicinando a un modo diverso di fare comunicazione che li vede più coinvolti nel processo promozionale e più vicini al cliente finale, con l’opportunità di offrire servizi sempre più attenti alle reali esigenze del Cliente e così fidelizzarlo e incentivarlo a nuovi acquisti ricorrenti.”

“Anche brand celebri e affermati come quelli rappresentati da Japal.it hanno aderito con successo alla nostra innovativa formula “Barter Pay per Sale”. Una modalità di advertising rivoluzionaria che non solo offre alle aziende View e Click gratuiti, ma si ripaga in base alle vendite generate e con parte degli incassi. Siamo particolarmente soddisfatti di questa collaborazione che conferma l’efficacia del nostro modello pubblicitario che garantisce ai brand un successo di vendite pari al 100% dell’investimento”, commenta Francesca Roveda, CEO di SixthContinent.

articoli correlati

NUMBER

Il Social Commerce in Italia, il caso di Blomming tra social media lover e blogger

- # # # #

Entro il 2015 il 50% delle vendite via web avverrà tramite la loro presenza Social e applicazioni mobili, secondo le previsioni di Gartner. C’è chi già agisce anticipando i tempi: è il caso di Blomming, iniziativa che permette a chiunque, individui e aziende, di vendere attraverso il proprio sito, blog, pagina Facebook e direttamente sulla piattaforma, che tramite i dati rende nota l’importanza dei social network per il futuro dell’e-commerce.

 

I dati delle vendite generate dagli Shop di Blomming confermano il buon andamento del social commerce: infatti nel 40% dei casi le vendite avvengono direttamente negli Shop Facebook o grazie alla condivisione sui social network – Facebook per il 30% e Pinterest, Twitter e YouTube per il restante 10%. Mentre blog e siti dei venditori generano il 42% degli scambi; in questo dato spicca Blogger, blog network di Google, che da solo vale il 4%. Il restante 18% avviene invece direttamente su Blomming, una tendenza in crescita grazie al recente redesign del Social Marketplace. Numerose per la piattaforma anche le novità: il nuovo design rende il sito più facile da usare, le varie pagine mettono in evidenza i proprietari degli Shop, per una relazione personale e diretta con il venditore. Infine in arrivo anche la nuova vetrina dei prodotti, più accattivante e con filtri di selezione che facilitano la ricerca di ciò che si preferisce.

 

Tra i visitatori di Blomming sono sempre più importanti anche i ‘Social Media Lover’, che aiutano i venditori promuovendone i prodotti tramite la social affiliation, e che da poco ha superato la soglia di 5.000 promoter iscritti. Basta selezionare i prodotti di propria scelta e condividerne i link con un post sul blog o anche con un semplice like, pin o tweet. In caso di vendita il Promoter guadagna una percentuale del prezzo, determinata dal venditore. “Queste sono solo alcune delle novità che abbiamo sviluppato recentemente” afferma Matteo Cascinari, amministratore delegato di Blomming. “I piani per il prossimo futuro sono estremamente intensi, sia con il rilascio di nuove funzionalità sia tramite nuove importanti partnership sia attraverso lo sviluppo internazionale che prevede il lancio del sito in altre lingue. Inoltre, per i prossimi mesi il founder Nicola Junior Vitto è a San Francisco proprio per attivare nuove opportunità di business internazionali”.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cinque beauty blogger per testare i prodotti MyBeautyBox

- # # # # # #

Nasce dalla collaborazione tra  MyBeautyBox ed Elizabeth Arden il progetto social ‘Before & After’ che coinvolgerà cinque beauty blogger italiane per testare per tre settimane il nuovo PREVAGE Clinical Lash + Brow Enhancing Serum di Elizabeth Arden per verificarne l’efficacia e condividere l’esperienza.
Le blogger pubblicheranno video e blogspot per presentare il progetto e condivideranno con i loro followers l’esclusiva esperienza firmata Elizabeth Arden sui più importanti canali social: facebook, twitter e pinterest.
Nel mese di giugno le blogger realizzeranno alcuni video che racconteranno il progetto e i risultati raggiunti dopo la prova prodotto. Durante il testing del trattamento ci sarà una sorpresa per i followers che potranno vincere un PREVAGE Clinical Lash + Brow Enhancing Serum tramite giveaway.
“Before & After” è un progetto di MyBeautyBox pensato per le amanti del mondo beauty che avranno in questo modo la possibilità di vedere in anteprima gli effetti del prodigioso trattamento, per uno sguardo sano e più bello.

articoli correlati