BRAND STRATEGY

“Oppo Xmas Tree”: in Darsena arriva l’albero di Natale Smart. Concept di The Round Table

- # # # # # # #

Oppo Xmas Tree

Dal 6 dicembre Milano ospiterà un Albero di Natale davvero speciale, il primo Albero di Natale “Smart” interattivo e inclusivo. È l’Oppo Xmas Tree, l’innovativa installazione di design e illuminotecnica, alta 20 metri, donata da Oppo e collocata in Piazza XXIV Maggio, uno dei luoghi di incontro e aggregazione preferiti dai milanesi.

Oppo, azienda internazionale tra i leader nella produzione di smartphone, da poco presente in Italia, partecipa così al progetto Luci a Milano 2018-2019 che, come ogni anno, il Comune di Milano organizza in collaborazione con partner privati per rendere la città sempre più accogliente anche nei confronti dei visitatori internazionali.

Un albero di Natale smart e inclusivo

Oltre alla spettacolare sequenza di cromatismi natalizi consentiti dai led a basso consumo energetico da cui è rivestito, l’Oppo Xmas Tree è inclusivo, perché invita a entrarvi per vivere un’esperienza speciale. Attraverso una scala interna si può salire fino al balcone posto all’altezza di 9 metri, dal quale ammirare la vista della Darsena, mentre all’interno si è avvolti da un cielo a “effetto stellato”. L’invito è quello di scegliere l’inquadratura preferita, scattare e definire il proprio concetto di fotografia.

Oppo Xmas Tree è un albero interattivo e socializzante che dialoga con il pubblico, al quale è consentito di connettersi con wi-fi free – previa registrazione – e inviare da una postazione predefinita i propri Auguri digitali ad amici e parenti. Telecamere smart, solar bricks luminosi integrati nella pavimentazione, biciclette 2.0 con cui ricaricare il proprio smartphone sono altre soluzioni studiate insieme a Oppo da Planet Idea, Competence Center sui temi della Smart City, rendendo questo il primo “Albero di Natale smart“.

Il nuovo smartphone Oppo RX17 Pro e il contest #definiscilanotte

La realizzazione dell’Oppo Xmas Tree è legata al lancio del nuovo modello di Smartphone Oppo RX17 Pro la cui principale caratteristica è quella di cogliere ogni dettaglio della notte grazie alle impostazioni dedicate alla fotografia notturna, create per valorizzare le fonti di luce e catturarne le sfumature uniche.

Proprio per valorizzare e documentare al meglio la dimensione della notte, Oppo lancia il contest fotografico #definiscilanotte – la cui scritta sarà visibile sull’Albero – con cui invita il pubblico a essere protagonista creativo di un reportage fotografico dedicato alle diverse dimensioni della notte italiana, trovando nell’Oppo Xmas Tree uno dei soggetti preferiti.

Le foto postate su Instagram entreranno a far parte di una Gallery sul minisito dedicato all’interno del portale Oppo. In premio, per gli autori dei migliori scatti ci sono i nuovi modelli di smartphone RX17 Pro e RX17 Neo.

“Oppo ha scelto di essere tra i partner del progetto Luci a Milano 2018-2019 del Comune di Milano. Scegliendo Milano abbiamo scelto una città, una metropoli, con cui condividiamo valori e tradizione del design e dell’innovazione, comuni alla visione che abbiamo e perseguiamo nell’offrire smartphone unici che combinano arte e tecnologie innovative”, dichiara Li Ming, General Manager di Oppo Italia.

Un’installazione “Milano specific

L’Oppo Xmas Tree è quindi un’installazione “Milano specific“, appositamente studiata per essere collocata all’entrata della Darsena per valorizzare uno dei luoghi di incontro e di aggregazione preferiti in città, che nella stagione delle festività natalizie si riempie di nuovi colori e atmosfere, non da ultima quella dei riflessi cromatici dell’Albero che si specchia parzialmente nell’acqua, valorizzando uno degli elementi tipici di questo quartiere.

Oppo Xmas Tree è stato sviluppato anche grazie alla attiva collaborazione con il Comune di Milano – Assessorato al Turismo: interpreta e realizza il design, l’innovazione, l’interattività e l’inclusione sociale, valori e dimensioni proprie del DNA della Milano “Smart City”.

Credits
Concept, Comunicazione e Project management: The Round Table – Francesco Moneta, Manuela Bottega
Design: Rocco Bellanova
Direzione artistica: Marco Boarino
Allestimento e Produzione: Works Building Ideas – Eric Galiani
Soluzioni smart: Planet Idea
Si ringraziano per la collaborazione Palladium Group e il Quartiere Giardino “smart” di Cesano Boscone

articoli correlati

BRAND STRATEGY

E.ON torna a comunicare E.ON ClimaSmart, in sinergia con Starcom Italia

- # # # #

climasmart

E.ON, Gruppo Internazionale tra i principali operatori del settore energia, in sinergia con Starcom Italia, torna a comunicare E.ON ClimaSmart, la soluzione flessibile per la gestione smart del riscaldamento domestico lanciata sul mercato lo scorso autunno.

La campagna, on air fino a metà dicembre, si rivolge alle persone interessate a soluzioni tecnologiche che migliorano la vita quotidiana e si pone il duplice obiettivo sia di far crescere la brand awareness di ClimaSmart E.ON sia di convertire nuovi utenti.

Coerentemente con questi obiettivi, il planning affianca le persone lungo il consumer journey grazie ad un approccio basato sull’analisi dei dati a disposizione rispetto ai comportamenti dei consumatori. La strategia di comunicazione – realizzata da Starcom insieme a E.ON – è infatti fortemente orientata alla performance; un approccio data driven che sfrutta gli insight ricavati dall’analisi e interpretazione dei dati di prima, seconda e terza parte.

La piattaforma di delivery prevede infatti il ricorso al programmatic display per intercettare audience interessate con l’offerta ClimaSmart, a cui si aggiungono Native advertising e search per portare le persone a conoscere e considerare le feature e i benefit del prodotto, nonché Radio e stampa geolocalizzate con obiettivo call to action così come una campagna 100% lead acquisition per raccogliere richieste di preventivo qualificate.

“La campagna di Clima Smart a cui abbiamo lavorato insieme a E.ON si fonda su una profonda conoscenza del consumer journey dei consumatori nella categoria”, spiega Vita Piccini, CEO Starcom Italia, “sull’identificazione di Human Insight che facilitino la scelta di contesti vicini, a interessi e comportamenti delle persone: un chiaro approccio data-driven con una forte call to action orientata a scaricare a terra risultati di business a breve e medio termine”.

articoli correlati

MEDIA

Smart diventa partner di Google DBM nel Programmatic Guaranteed

- # # #

divid pironon smart

La nuova integrazione di Smart in Programmatic Guaranteed con Google DBM consente ai buyer di ottenere più facilmente qualità, delivery e la garanzia del prezzo che ricercano. L’offerta è attiva su desktop, video, mobile e app, dato che l’adserving e il forecasting sono delle componenti chiave che hanno permesso a Smart di differenziarsi dalle altre piattaforme lato offerta.

“Siamo entusiasti di creare nuovi modi di utilizzo delle decisioni data-drive in real-time, combinate all’accesso di inventario riservato dai publisher. Il Programmatic Guaranteed semplifica il processo di acquisto con l’utilizzo di un’unica piattaforma e crea nuove opportunità di cooperazione tra advertiser e publisher. Non vediamo l’ora di lavorare con i nostri partner per portare questa nuova offerta nel mercato”, afferma Paul Cocks, EMEA Head of Product for Inventory & Programmatic Direct in Google.

Ora i buyer possono concludere transazioni per formati ad alto impatto, tra cui Roadblocks e rich media. Smart ha preso questa decisione come parte della sua strategia per garantire maggiore controllo e trasparenza a domanda e offerta: ricordiamo ad esempo che Smart è stata la prima SSP a bloccare tutti i domini non autorizzati da ads.txt.

“I buyer devono capire dove stanno finendo i loro budget pubblicitari, così il cambiamento alle relazioni dirette è strumentale”, evidenzia il Chief Programmatic Officer di Smart David Pironon (nella foto). “Smart fornisce un procedimento trasparente tra acquisto e vendita per effettuare transazioni dirette, senza il procedimento time-consuming delle inserzioni tradizionali. Il settore si sta spostando dai tradizionali acquisti verso deal in programmatic, inclusi anche quelli con volume garantito”.

“La nostra piattaforma full-stack offre un avanzato sistema di forecasting che include diversi parametri e fonti lato domanda in maniera tale che i publisher possano fornire ai buyer il 100% del volume di delivery, mentre viene massimizzato il rendimento con le campagne non-guaranteed”, conclude Pironon.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Arriva a Roma la car2go a raggi X, un’installazione che mostra il cuore pulsante delle Smart

- # #

car2go

Nelle strade della Capitale sono arrivate da poco le smart fortwo e forfour di car2go di ultima generazione che esibiscono il nuovo claim “Proud to Share”. Per festeggiare l’arrivo della nuova flotta capitolina e sottolineare l’impegno di car2go nel sensibilizzare gli utenti verso la condivisione, è stata realizzata una particolare installazione presso l’aeroporto di Roma Fiumicino. L’installazione è parte della campagna car2go denominata #ourcar, un’iniziativa di marketing che include anche media online, canali social e affissioni out-of-home. L’aeroporto di Fiumicino è collegato all’area operativa di car2go tramite un hub dedicato, sempre più popolare tra gli utenti del servizio.

L’installazione, che sarà visibile nell’Area Check-in T1 (Schengen) fino al 31 ottobre, mostra il cuore pulsante di una smart forfour del carsharing, che sarà illuminata da uno scanner a raggi X, proprio come avviene durante i controlli di sicurezza all’aeroporto. L’installazione permette non solo di vedere le parti interne della smart forfour, ma anche delle luci LED a forma di cuore, che simboleggiano l’amore per la condivisione di un veicolo e l’orgoglio degli utenti car2go.

Infatti, all’insegna del motto “Il nostro cuore batte per lo sharing”, l’intera campagna #ourcar rappresenta in maniera concreta il vero significato del concetto di carsharing.

”car2go mi ha cambiato la vita: è una sicurezza in più per girare in città e mi dà libertà e indipendenza”, ha affermat0 Maria Missineo, membro car2go a Roma da oltre due anni.

I viaggi da e per l’aeroporto di Fiumicino, area attiva da soli 4 mesi con 20 parcheggi dedicati esclusivamente alla smart, stanno diventando sempre più popolari tra gli utenti del servizio: sono già oltre 6.000 i noleggi effettuati in questo periodo.

articoli correlati

AZIENDE

Nasce Smart Food: startup e ecommerce all’insegna del cibo biologico

- # # # # # #

Nasce Smart Food, una startup e un portale di ecommerce che da il via a un nuovo modo di concepire l’acquisto di prodotti biologici freschi seguendo un piano nutrizionale, la stagionalità e il reale fabbisogno personale o familiare.
È questo il concept che guida l’attività di MySmartFood.it un portale dove l’esperienza di eCommerce di prodotti alimentari va oltre la semplice transazione io-vendo-tu-compri.
“Chi acquista prodotti alimentari su MySmartFood.it” afferma Antonio Antonacci che insieme a Nicola Casassa è founder della Startup, “decide di aderire a un progetto su una piattaforma relazionale, dove si condividono valori e visioni del mondo che assumono le sembianze di un nuovo formato d’offerta, mirato alle reali esigenze del consumatore”.
Il principio distributivo su cui si basa MySmartFood.it è molto semplice quanto innovativo. È possibile scegliere la propria cassetta tra 3 opzioni, Frutta, Ortaggi, Mista, in 3 diverse dimensioni (Piccola, adatta a single, Media per le coppie, Grande per famiglie o gruppi di persone), oppure scegliere la cassetta Monoprodotto in un’unica dimensione. Inoltre, è possibile inserire nel carrello anche una serie di prodotti biologici che si trovano sotto la voce add-on che vengono consegnati insieme alla cassetta.
E’ possibile scegliere se fare un ordine singolo o un abbonamento mensile, semestrale o annuale. Nel caso degli abbonamenti la cassetta viene recapitata una volta alla settimana e tutte le operazioni sono notificate con un SMS. Al momento il servizio attivo da pochi giorni consente spedizioni su Milano e hinterland.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Cinque colori per cinque soggetti: smart torna in comunicazione con DLV BBDO

- # # # # # #

Rosa, Bianco, Blu, Verde e Nero, sono questi i colori dominanti dei cinque soggetti che compongono la nuova campagna di comunicazione realizzata da DLV BBDO per smart. Cinque colori per cinque diverse offerte che la city car dedica al suo pubblico. Rosa Salomone, Bianco Vanna, Blu Elettra, Verde Olivia e Nero Paco. A ogni colore corrisponde ironicamente un profilo diverso, per rimacarcare le possibilità di personalizzazione e la vastità dell’offerta che include uno smartphone Samsung in regalo a chi acquisti una city car.
Il progetto di comunicazione- che prevede un’imponente pianificazione radio, web e affissione – ha realizzato con successo un’esclusiva partnership tra due brand leader ciascuno del proprio segmento di mercato.
Come sottolinea Massimiliano Carli, direttore vendita smart in Mercedes-Benz Roma,“l’idea nasce dal voler creare una campagna alternativa alle solite, principalmente incentrate sulle offerte finanziarie. Si è pensato ad una comunicazione in grado di raccontare il marchio, che fosse appunto in linea con i valori smart ed avesse una dinamicità diversa ed una struttura più attraente. Da qui la partnership con Samsung, azienda leader di mercato che con il suo smartphone ha un target di riferimento con smart. Voglia di distinguersi e di stupire, cercare di essere alternativi, voler possedere lo status symbol del momento, di qualità e tecnologico. Settore quest’ultimo che sembra non risentire del peso della crisi, come ha dimostrato l’orientamento degli italiani in occasione degli acquisti natalizi. E proprio il Natale è stato uno degli elementi che ci ha convinto ad abbinare uno degli oggetti più desiderati del momento alla nostra smart.”
Firmano la campagna, sotto la direzione creativa di Sara Portello e la supervisione creativa di Giulio Brienza e Letizia Ziaco, Fabrizio Fiucci (art) e Arianna Astrella (copy). Retail Account Director Emanuela Gori. Casa di produzione FM Photographers.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Al via la nuova campagna di Smart, la city car a metà prezzo e in limited edition

- # # # #

Al via la nuova campagna di Smart, che torna in comunicazione dal 4 novembre con una nuova offerta commerciale. La famosa city car punta su una limited edition, smart ‘sprint’, disponibile coupè e cabrio in tre diverse colorazioni. Il tutto ad un prezzo estremamente competitivo rispetto alle offerte del mercato, perché questa volta smart ha deciso di pagare la metà dell’importo della rata: 228 euro diviso in due, con quindi solo 114 euro a carico del cliente finale che, con un piccolo impegno mensile, acquista non solo una vettura bella ed originale perché in ‘limited edition’, ma anche super equipaggiata.
In un momento difficile per il mercato, smart si dimostra ancora una volta molto sensibile alle esigenze degli automobilisti italiani, che continuano a desiderare vetture belle ed accessoriate.
La comunicazione, una campagna integrata su TV, affissione, digital e radio, on air dal 4 novembre, enfatizza la forza e la singolarità della proposta commerciale. La creatività trova la sua massima espressione nel formato affissione, in cui la limited edition, dai colori inediti, si definisce autosufficiente: metà rata infatti se la paga da sola. Per la sede romana dell’agenzia, firmano il progetto sotto la direzione creativa di Sara Portello, Letizia Ziaco (art) e Giulio Brienza (copy). Client Service Director Massimiliano Sacchetti. Account Director Isabella Virdia. Pianificazione MEC.

articoli correlati

AZIENDE

Primo spot televisivo per le e-cigarette Puff e concorso a premi

- # # # # # #

Debuttano on air sulle reti Mediaset dal 23 Giugno le e-cigarette Puff in occasione del concorso estivo “Scegli Puff, vinci Smart!”. Il piano media è a cura di Personal Media e prevede la copertura dell’intera giornata televisiva, con 2 settimane di programmazione, articolate in due flight: dal 23 al 29 Giugno e dal 7 al 13 Luglio. Si tratta di una scelta di qualità per l’azienda torinese leader nel settore: oltre 250 spot e una presenza dedicata all’interno dei programmi di maggiore ascolto consentiranno una copertura del 60% del target.

 

Lo spot, realizzato nell’incisivo formato da 15’’, sarà collocato strategicamente negli spazi televisivi più vicini agli appuntamenti di grande visibilità: dalla programmazione serale (fiction, film e produzioni estive), all’intrattenimento di qualità (Mankind, Archimede, Avanti un altro), ai programmi della fascia diurna di maggiore ascolto(Beautiful, Forum , CSI), agli appuntamenti legati all’informazione (Tg5, Studio Aperto, News del canale digitale TGcom24).

 

Dal 21 Giugno al 20 Settembre il concorso “Scegli Puff, vinci Smart”: partecipare è semplice: a fronte di ogni acquisto di 15 euro, effettuato in uno dei 200 punti vendita Puff in Italia, ogni cliente riceverà un “codice gioco” alfanumerico, che darà la possibilità di concorrere subito all’estrazione dei premi, con modalità “instant win”, tramite sms o web. Il sorteggio finale avverrà nella settimana successiva al termine del concorso e individuerà, tra tutti i partecipanti, il vincitore della Smart Mercedes in palio.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La smart in versione supercar con DLV BBDO. On air dal 3 giugno

- # # #

La citycar torna in comunicazione in posa da fuoriserie tra le ‘Ali di gabbiano’ di due SLS AMG. Questo il visual della nuova campagna smart che, in tono volutamente ironico, tipico di smart, enfatizza dal punto di vista creativo i valori di un’auto che non ha nulla da invidiare alle vetture di alta gamma.

La regina delle citycar torna in comunicazione con una nuova e vantaggiosa offerta commerciale. Un modello ricco di accessori ad un prezzo estremamente competitivo: una supercar a 10.965 euro. Una proposta allettante quanto originale, che suona quasi come una provocazione.

 

Navigatore touch screen integrato, cerchi in lega, climatizzatore, cambio softip, tetto panorama sono solo alcuni degli accessori che caratterizzano l’allestimento: una vera e propria supercar che conferma smart nell’olimpo delle due posti più desiderate, con il plus di un prezzo che non teme confronti.

 

Il progetto di comunicazione – una campagna integrata on air dal 3 giugno e con una pianificazione su stampa, affissione, digital e radio – è firmato dalla sede romana dell’agenzia DLV BBDO, sotto la direzione creativa di Sara Portello. Art Letizia Ziaco, copy Giulio Brienza. Casa di produzione General Jigle. Pianificazione MEC

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

On air la nuova campagna di comunicazione smart. Firma DLV BBDO

- # # # # # #

smart torna in comunicazione con un’offerta commerciale estremamente vantaggiosa, puntando su smart fortwo special one, una nuova esclusiva limited edition. Un modello ricco di equipaggiamenti a un prezzo estremamente competitivo e con un vantaggio al cliente molto conveniente. In un momento difficile per il mercato automobilistico, in cui l’optional è un lusso cui spesso si è costretti a rinunciare, smart si dimostra ancora una volta molto sensibile alle esigenze dei clienti, che non intendono smettere di desiderare vetture belle e super equipaggiate. La nuova proposta commerciale prevede, inoltre, il finanziamento della vettura con una comoda formula leasing che offre la libertà di restituire la vettura, rendendo cosi l’auto una spesa meno gravosa.

La comunicazione, una campagna integrata su affissione, stampa, digital e radio, on air dal 18 aprile, enfatizza la spettacolarità di questa proposta commerciale: smart special one a 9.760 euro, anche con formula leasing. La creatività, in perfetto stile smart e che trova massima espressione nel formato stampa, mostra tre enormi affissioni che campeggiano su grattacieli cittadini, a sottolineare che sarà impossibile ignorare quest’offerta. In radio, invece, il messaggio è veicolato attraverso il concetto “anche l’invidia è di serie”, con uno spot in cui una donna “invidiosa” degli equipaggiamenti preziosi di smart special one cerca inutilmente di convincersi di non averne bisogno.

Per la sede romana dell’agenzia, firmano il progetto sotto la direzione creativa di Sara Portello e Laura Pecoraro, Letizia Ziaco (art) e Giulio Brienza ( copy). Casa di produzione LSD. Pianificazione MEC.

articoli correlati