AZIENDE

Debutta SIAchain, per lo sviluppo di soluzioni DLT nel finance, corporate, e PA

- # # # #

siachain sia

SIAchain è la nuova piattaforma proposta da SIA alla istituzioni finanziarie, corporate e Pubbliche Amministrazioni, per supportarle nell’implementazione, in modalità sicura e protetta, di applicazioni innovative basate su tecnologia blockchain.

Un comparto che ha vista una rapida crescita dell’interesse: il fenomeno disruptive delle blockchain, basato sulla condivisione di conoscenze e competenze tecnologiche, garantisce infatti il miglioramento e la semplificazione dei processi, e l’ottimizzazione dei costi di gestione e degli investimenti infrastrutturali.

Non sorprende quindi che il World Economic Forum (WEF), con un suo paper recente, abbia stimato in 1,4 miliardi di dollari l’investimento globale in questa tecnologia da parte di aziende ed enti nel corso degli ultimi 3 anni.

Grazie all’infrastruttura privata SIAchain, che potrà avvalersi dei circa 580 nodi di rete in Europa di SIAnet (il network in fibra ottica ad alta velocità e bassa latenza lungo oltre 170.000 chilometri) verranno avviate e rese disponibili una serie di applicazioni di business dove la distributed ledger technology (DLT) rappresenta un’innovazione emergente per soddisfare le esigenze di specifiche community di membri registrati e approvati. SIA garantisce, inoltre, l’organizzazione di tali community in un contesto di trasparenza, riservatezza e sicurezza.

SIAchain potrà essere impiegata in diversi ambiti come, ad esempio, per la verifica automatizzata di accordi e contratti (i cosiddetti “smart contracts”), la gestione di servizi bancari, finanziari e assicurativi (nel caso di mutui, polizze o analisi dei rischi di credito), la gestione di identità digitali (controllo e rilevazione degli accessi autorizzati a sistemi ed applicazioni), la tracciabilità di proprietà di beni ed immobili (“smart property”), la gestione e registrazione di dati governativi, sanitari e
amministrativi, etc.

“SIA prosegue il suo tradizionale percorso di innovazione attraverso lo sviluppo di un’infrastruttura tecnologica in grado di supportare comunità di diversi settori merceologici nella realizzazione di applicazioni secondo logiche organizzative aperte”, ha commentato Massimo Arrighetti, Amministratore Delegato di SIA (nella foto). “La nuova architettura, per le sue peculiarità tecnologiche esclusive, rappresenta inoltre uno strumento avanzato con elevate caratteristiche di performance e sicurezza”.

articoli correlati