BRAND STRATEGY

Jésus et Gabriel firma la nuova campagna tv per Showroomprive.it

- # #

Showroomprive.it punta sulle varie sfaccettature delle digital women per la sua nuova campagna realizzata dall’agenzia Jésus et Gabriel, oltre a valorizzare i suoi servizi tra cui quello per i dispositivi mobile e quello di Consegna Express in 72 ore.

Sono stati realizzati 3 spot: una versione lunga generica (30 secondi) e due versioni più corte dedicate una al mobile (20 secondi) e l’altra alla consegna (10 secondi).

Con un piano media di diversi milioni di euro distribuito su cinque settimane in TV, la nuova campagna consoliderà la notorietà di Showroomprive.it, che in 9 anni è diventato uno dei principali attori nel mercato dell’e-commerce Europeo presente in otto paesi.

“Questa campagna è importante per noi, perché permette di porre l’accento sui nostri servizi a forte valore aggiunto: il mobile e la consegna.” precisa Thierry Petit, co-founder e CEO di Showroomprive.com, “Ci rivolgiamo direttamente ai nostri clienti attraverso delle scene di vita fortemente rappresentative del loro quotidiano. Questo è il nostro modo di dimostrare loro che li comprendiamo e che offriamo loro delle soluzioni concrete.”

La nuova campagna televisiva comparirà sul piccolo schermo in Italia a partire dall’11 ottobre con lo spot generico e quello dedicato all’applicazione. In sintonia con il posizionamento del sito, lo spot fa trasparire eleganza e raffinatezza permeate da una buona dose di umorismo.

articoli correlati

AZIENDE

Il Consorzio Netcomm annuncia il ciclo di appuntamenti NetcommConnect

- # # # # # # # #

Netcomm, il consorzio del commercio elettronico italiano, con il supporto di Showroomprive.com ha dato il via al progetto NetcommConnect: un ciclo di appuntamenti volti ad approfondire alcuni dei temi più rilevanti per il settore del commercio elettronico.

“Abbiamo deciso di organizzare questa serie di appuntamenti in quanto crediamo fortemente nell’importanza del creare momenti d’incontro diretti tra le persone che operano o vogliono intraprendere nuove attività di business nel settore del commercio elettronico” commenta Roberto Liscia, Presidente di Netcomm. “Durante ogni incontro, a seconda degli argomenti trattati, saranno presenti esperti del settore che guideranno la discussione e con i quali sarà possibile approfondire il discorso riguardo alle numerose possibilità di business offerte dalla rete. Il nome stesso che abbiamo scelto per questo ciclo di appuntamenti, NetcommConnect rispecchia proprio la nostra volontà di favorire il contatto diretto e lo scambio costruttivo di esperienze tra gli attori del settore. Come consorzio il nostro ruolo è proprio quello di perseguire quotidianamente l’obiettivo della diffusione e promozione del settore e delle possibilità che esso offre”.

“Siamo ben lieti di sostenere questa iniziativa di Netcomm”, prosegue Virginia Hernández, International PR Manager and Business Development di Showroomprive.com (nella foto). “Si tratta di tavole rotonde che intendono favorire il confronto, l’attività di networking e il dibattito attorno a temi specifici e rilevanti per l’ambito dell’eCommerce. Abbiamo sviluppato un format analogo in Spagna con successo e siamo felici di poter supportare il Consorzio su questo in Italia”.

Dopo il successo del primo incontro, finalizzato a una panoramica generale sul mondo dell’eCommerce, nei prossimi appuntamenti ci si concentrerà su argomenti più specifici. La Customer Experience, illustrata da Massimo Fubini di ContactLab e da Veronica Drago di Roncato Ciak Store, sarà il focus centrale del prossimo incontro, che si terrà il 23 ottobre presso la sede di Assinform, a partire dalle ore 18.00.

A causa del numero limitato di posti disponibili, per partecipare all’evento è necessario effettuare la registrazione preliminare presso: segreteria@consorzionetcomm.it

articoli correlati

AZIENDE

Showroomprive.it e Oxfam Intermón insieme per migliorare la vita delle donne in India

- # # # # #

Showroomprive.it dà il via insieme a Oxfam Intermón a un’iniziativa volta al sostegno della cooperativa di donne Creative Handicrafts, in India.

Showroomprive.it, uno dei principali player delle vendite private online in Europa, specializzato nell’offerta di articoli di grandi marche per la “donna digitale”, promuoverà in Italia la prima collezione di foulard disegnata in esclusiva dalla famosa modella spagnola Judit Mascó. Le sciarpe saranno in vendita dal 13 al 19 ottobre al prezzo speciale di 10€. Tutti i proventi della vendita saranno devoluti a Oxfam Intermón che li utilizzerà per finanziare la cooperativa di donne Creative Handicrafts.

Judit Mascó ha disegnato due nuovi foulard che saranno in vendita in esclusiva su showroomprive.it dal 13 al 19 di ottobre del 2014 per Varaluna, la marca di commercio equosolidale di Oxfam Intermón. Tutto il ricavato della campagna sarà destinato interamente alla cooperativa di donne Creative Handicrafts in India. Per questa nuova collezione composta di due foulard nei colori blu e senape, la modella ha scelto di utilizzare cotone Batista 100% originario dell’India.

La cooperativa di donne Creative Handicrafts si batte per fornire i mezzi di sussistenza alle donne emarginate organizzando programmi di formazione e microcredito. Attraverso questi programmi, le donne possono diventare imprenditrici, produrre e vendere le proprie creazioni di abiti e accessori e superare una condizione di emarginazione economica e sociale. La produzione e vendita delle sciarpe disegnate da Judit Mascó contribuirà direttamente a far si che le donne della cooperativa Creative Handicrafts possano essere economicamente autosufficienti migliorando la condizione di vita loro e delle rispettive famiglie. Inoltre, grazie al ricavato che la cooperativa riceve della vendita delle sciarpe e di altri articoli di moda, le donne possono avere accesso a scuole materne, cure primarie e alla distribuzione di cibo per sé e per le loro famiglie.

articoli correlati

AZIENDE

Showroomprive.com scommette sui bitcoin. Al via il test nei Paesi Bassi con Paymium

- # # # #

Già disponibile sulla versione olandese del sito, Showroomprive.com adotta il pagamento anche in bitcoin negli altri paesi europei, a partire dalla Francia.

“Siamo sempre alla ricerca di soluzioni innovative per soddisfare quotidianamente i nostri clienti e rispondere alle loro necessità. Attenti alle loro esigenze, concentrandoci su mobilità e tempi di consegna, abbiamo già sviluppato in modo significativo la nostra strategia di m-commerce e lanciato il servizio di Consegna Express in 72 ore per il mercato italiano. Seguendo la stessa filosofia, con l’implementazione dei bitcoin, abbiamo voluto testare l’approccio al cambiamento dirompente di questa nuova tecnologia nei sistemi di pagamento. Un servizio innovativo, che ha già avuto un certo successo negli Stati Uniti e dovrebbe diffondersi rapidamente anche in Europa. Noi vogliamo, dunque, essere pronti a supportare i nostri clienti, offrendo loro questo nuovo metodo di pagamento” – ha dichiarato Thierry Petit, co-CEO e co-fondatore di Showroomprive.com. 


Per testare questa soluzione, Showroomprive.com ha scelto i Paesi Bassi, un mercato avanzato in materia di tematiche monetarie.
In un quadro di sviluppo che prevede la diffusione dello stesso modello a livello internazionale, questa soluzione di pagamento sarà implementata in Francia nei prossimi giorni e sui siti degli altri Paesi europei nelle prossime settimane. Per garantire una qualità del servizio ottimale, Showroomprive.com si avvale della collaborazione con Paymium.
Con il suo sistema di accettazione dei bitcoin, Paymium permetterà anche di convertirli in tutte le valute dei paesi in cui Showroomprive.com è presente.

articoli correlati

NUMBER

Gli italiani preferiscono regali alla moda per Natale: i dati Showroomprive.it

- # # # # #

A svelare cosa regaleranno gli italiani per questo Natale e quanto spenderanno ci pensa l’ultimo studio targato Showroomprive.it, che rivela le categorie merceologiche che questo periodo natalizio andranno per la maggiore, grazie ai dati raccolti attraverso gli acquisti sul proprio portale.
Nel dettaglio, Showroomprive.it ha chiesto al campione d’indagine, formato da 1.000 rispondenti italiani, cosa preferiscano regalare per Natale. Se escludiamo come destinatari dei doni i bambini, per i quali i giochi educativi vanno per la maggiore (41,5%), ai familiari stretti come per i propri genitori è la moda a vincere, con il 32,9% per le mamme e il 27% per i papà; anche tra gli amici, quest’ultimo comparto raccoglie il 24,2% delle preferenze, a poca distanza dal 26,8% per libri e/o film. Anche per la suocerac’è il prodotto giusto, e cioè la decorazione per la casa, che totalizza il 61%. La preferenza verso la moda viene poi confermata analizzando lo spaccato del comportamento d’acquisto in rete: il comparto che ottiene più consensi per gli acquisti natalizi online è proprio la moda che raggiunge il 37,5% delle preferenze, grazie all’ampia scelta, ai prezzi vantaggiosi e alle consegne efficienti offerte dai player online.
Tuttavia, nonostante il regalo lo si continui a fare, a causa della crisi economica cala drasticamente il potere d’acquisto: ben il 38,2% degli italiani intervistati da Showroomprive.it dichiara che quest’anno spenderà meno di 100 euro per accontentare i desideri di amici e familiari. Il 21,1% del campione dichiara che effettuerà il totale dello shopping natalizio online se questo permetterà un risparmio chiaro e netto.

articoli correlati