BRAND STRATEGY

Il Natale di Coca-Cola e Banco Alimentare: on air lo spot firmato McCann. The Big Now firma la creatività digital e social

- # # # # # # # #

Coca-Cola Natale

Coca-Cola invita tutti a vivere lo spirito del Natale, riscoprendo l’importanza della condivisione attraverso semplici gesti di generosità, e dà concretezza a questo messaggio sostenendo Banco Alimentare che potrà così raccogliere e distribuire 1 milione di pasti* a chi è in difficoltà, acquistare un mezzo per il trasporto delle eccedenze alimentari e distribuire 30.000 pacchi di alimenti a chi ne ha bisogno.

Più siamo, più doniamo

Coca-Cola offre anche la possibilità di aumentare la donazione attraverso un semplice gesto di voto: tutti potranno così riscoprire la magia del Natale e la gioia di fare qualcosa per gli altri, esprimendo la loro preferenza per uno dei tre progetti e facendo crescere la donazione extra che Coca-Cola farà a Banco Alimentare.

Il progetto “Più siamo, più doniamo” prende il via con l’immancabile spot Coca-Cola di Natale, on air dal 18 novembre sulle principali emittenti televisive, che invita tutti a diventare Babbo Natale, lasciandosi trasportare dalla magia di questo particolare periodo dell’anno per compiere piccoli buone azioni per gli altri. L’agenzia creativa che si è occupata dell’adattamento italiano dello spot è McCANN Worldgroup Italia, mentre la pianificazione è a cura di Mediacom.

 

 

I 3 progetti solidali

Sono tre i progetti scelti da Coca-Cola e Banco Alimentare per essere solidali con chi vive una situazione meno fortunata:
• Donare un pranzo per Natale a chi è in difficoltà
• Rinforzare la squadra di Banco Alimentare con nuovi strumenti e spazi
• Regalare un pacco di alimenti a chi ne ha bisogno

Ognuno potrà scegliere il proprio progetto preferito votando tramite il logo Shazam presente sulle varianti di Coca-Cola, il sito, le pagine Facebook e Instagram di Coca-Cola. Grazie a questo semplice gesto di solidarietà, tutti potranno trasformarsi in Babbo Natale, raccogliendo l’invito dell’hashtag #BabboNataleSeiTu, e riscoprire l’importanza della condivisione e lo spirito di questo periodo dell’anno con delle semplici buone azioni verso gli altri.

Il piano digital e social

La campagna è supportata da un piano digital e social che coinvolge gli influencer Leonardo De Carli, TheShow, K4U e the Pozzolis Family, i quali raccolgono l’invito dell’hashtag #BabboNataleSeiTu, compiendo piccole buone azioni nei confronti del prossimo.

Sarà invece Michele Bravi ad accompagnare i consumatori in un percorso in realtà aumentata tramite Shazam, in cui spiega come votare il proprio progetto preferito e far crescere la donazione.

The Big Now firma la creatività, Show Reel (brand operativo di Massa di Leoni s.r.l.) si occupa dell’influencer engagement, mentre la strategia è a cura del dipartimento social di Coca-Cola Italia.

 

*Banco Alimentare distribuirà circa 500.000 kg di alimenti, equivalenti a 1.000.000 di pasti (500 gr di alimenti corrispondono convenzionalmente a “un pasto” secondo lo standard adottato dalla European Food Banks Federation).

articoli correlati

MOBILE

Chiquita sfrutta la tecnologia di Shazam per portare i clienti in un viaggio virtuale “dentro” il Bollino Blu

- # # # #

Chiquita - Bollino Blu

Chiquita collabora con Shazam per trasformare virtualmente la corsia del supermercato in una vera e propria esperienza di immersione, dalle piantagioni fino allo scaffale. La nuova partnership con Shazam, app di identificazione musicale, darà ai consumatori di tutto il mondo l’opportunità di accedere direttamente alla filiera di fornitura delle banane Chiquita, attraverso la scansione del Bollino Blu.

Grazie a questo viaggio nella realtà virtuale, Chiquita aiuterà i consumatori a scoprire cosa sta facendo per la sostenibilità, in modo emotivo e coinvolgente.

“In Chiquita siamo felici di aprire le nostre porte “, ha dichiarato Costabile Romano, Direttore Commerciale Italia. “Siamo consapevoli che, in quanto leader di settore, abbiamo il dovere di aiutare consumatori e rivenditori a capire e conoscere meglio il nostro impegno verso la sostenibilità e le azioni che stiamo intraprendendo per produrre e distribuire il miglior frutto possibile”.

A partire da fine luglio, il codice Shazam apparirà su 200 milioni di Bollini Blu Chiquita in diversi paesi europei e negli Stati Uniti per un periodo di circa quattro settimane. I consumatori potranno accedere, tramite l’app Shazam, a un’esperienza di realtà virtuale che trasporterà i consumatori nei tropici, dando loro l’opportunità di seguire il viaggio di una banana dalle piantagioni Chiquita in America Latina, alle strutture portuali dall’altra parte dell’Atlantico, e fino al tavolo della cucina passando per il proprio punto vendita di fiducia.

Questa nuova edizione del Bollino Blu – sinonimo di banane sostenibili, naturalmente deliziose e di alta qualità – consente ai consumatori di interagire con il marchio in modo divertente e allo stesso tempo anche educativo.

Gli Shazam sticker saranno disponibili da fine luglio, per un periodo di quattro settimane, in Italia, Grecia, Germania, Paesi Bassi, Belgio e negli Stati Uniti.

articoli correlati

MOBILE

A partire da aprile Seat integrerà Shazam nei modelli del marchio

- # # # # #

SEAT - Shazam

SEAT sarà il primo brand automobilistico al mondo a incorporare Shazam, il servizio di riconoscimento musicale che vanta milioni di utenti. L’annuncio è arrivato durante la conferenza stampa che il Presidente SEAT Luca de Meo ha tenuto alla prima giornata del Mobile World Congress. L’integrazione nei modelli del Marchio sarà operativa a partire dal prossimo aprile, grazie a SEAT DriveApp per Android Auto.

L’accordo congiunto consentirà ai clienti SEAT di dare un nome alle proprie canzoni preferite direttamente in auto, in un modo facile e, soprattutto, sicuro. Si concretizza così un ulteriore passo avanti nella strategia di SEAT volta a offrire ai propri Clienti un’esperienza sempre più semplice, personalizzata e in grado di garantire la minor distrazione possibile alla guida.

“Per gli amanti della musica, il riconoscimento delle canzoni è ora a portata di “clic”. L’integrazione di Shazam ci permette di avanzare ancora verso l’obiettivo che ci siamo prefissati come SEAT, ossia offrire la massima sicurezza ai nostri clienti e abbattere gli incidenti sulla strada”, ha condiviso Luca de Meo. “Presenziare al MWC non è solo l’occasione per presentare i nostri ultimi ritrovati tecnologici, ma l’opportunità di creare connessioni e imparare da aziende di riferimento del panorama tecnologico, il tutto per poter trasformare in realtà gli scenari futuri”, ha aggiunto de Meo.

articoli correlati

MOBILE

Il nuovo Ringo Thin di Pavesi su Shazam con il formato Take Over. In collaborazione con OMD e Mediamond

- # # # #

Shazam - Ringo Thin

Un progetto gustoso e “croccante” quello che vede il nuovo Ringo Thin, il nuovissimo biscotto super sottile e super croccante di Pavesi (Barilla), su Shazam per due intere giornate grazie all’innovativo formato Shazam Take Over.

Grazie alla collaborazione fra OMD – centro media di Pavesi (Barilla) – e Mediamond, concessionaria in esclusiva di Shazam in Italia, l’ultimo nato in casa Ringo “Ringo Thin” personalizzerà il colore di sfondo delle prime due sezioni di scoperta musicale dell’app: l’Home Page e il Listening Screen, senza compromettere la user experience. In entrambe le pagine dell’app è stato integrato un formato display rettangolare cliccabile.

La campagna sarà online martedì 17 ottobre e domenica 22 ottobre per l’intera giornata.

“Per il lancio del nuovo Ringo Thin abbiamo pensato di sfruttare un mezzo particolarmente apprezzato dal nostro target. Cambiare il classico blu Shazam a cui sono abituati sarà un piacevole shock visivo che attirerà l’attenzione dei ragazzi per comunicare loro qualcosa di nuovo e diverso pur rimanendo in un contesto molto familiare; ciò si sposa perfettamente con Thin: inequivocabilmente Ringo, ma con un’esperienza di gusto completamente innovativa. Questa iniziativa è parte di un piano di lancio a 360 gradi volto all’awareness e all’engagement che ha coinvolto diversi touchpoint digitali”, spiega Lorenzo Cisbani, Brand Manager di Ringo.

“Il nuovo Ringo Thin si rivolge principalmente a un pubblico giovane e Shazam è una delle migliori app per raggiungere questo bacino e soprattutto per targetizzare specificatamente il contenuto adv in modo coinvolgente ed efficace in termini di KPI. Abbiamo proposto a Pavesi di studiare una campagna da promuovere con il nuovo formato Take Over di Shazam che permette di associare i brand ai momenti di scoperta musicale con una sponsorizzazione integrata nel design dell’app. Un equilibrio perfetto tra user experience e adv”, commenta Antonio Montesano, Head of Digital di OMD Italia.

“In Italia Pavesi è stato il primo brand FMGC (fast-moving consumer goods) ad aver scelto il formato Take Over della nostra app che è utilizzata da oltre 23 milioni di utenti attivi all’anno. Questo dimostra come la tecnologia e l’innovazione di Shazam anche in ambito adv siano adatte a tutti i settori merceologici, semplicemente creando campagne impattanti ed efficaci per il mondo dei Millennials”, conclude Filippo Vizzotto, Senior Director Central & Southern Europe di Shazam. “Inoltre, grazie a questa campagna “gustosa”, i nostri utenti potranno shazammare i loro brani preferiti e navigare all’interno dell’app accompagnati dalla creatività in formato background del nuovo Ringo Thin”.

articoli correlati

MOBILE

HMD Global sceglie il nuovo formato Take Over di Shazam. Mediamond e Mindshare firmano il progetto

- # # # # #

Shazam- Nokia

HMD Global ha scelto il nuovo formato Take Over di Shazam per regalare agli utenti della app una brand experience dal sapore tutto “tecnologico”. La multinazionale finlandese ha studiato insieme a Mindshare due differenti creatività, una focalizzata sul nuovo Nokia 3 e una dedicata all’ampia gamma di prodotti targati Nokia, che si alterneranno fino al 26 settembre durante l’esperienza di scoperta musicale degli utenti di Shazam.

Grazie all’ultimo innovativo formato di Shazam, infatti, HMD Global ha potuto personalizzare il colore di sfondo delle prime due sezioni: l’Home Page e il Listening Screen, senza compromettere la user experience.

Il nuovo formato Take Over permette di associare i brand ai momenti di scoperta musicale con una sponsorizzazione perfettamente integrata nel nuovo design dell’app di Shazam che a oggi conta ben 23 milioni di utenti attivi all’anno e in media 4,1 milioni di utenti unici al mese.

“L’attenzione alle esigenze del consumatore nel settore telefonia e la differenziazione di gamma dei nostri prodotti stanno alla base della nostra vision, proprio come Shazam ha la musica e l’innovazione nel suo DNA. Grazie a questo nuovo formato di una delle app più famose al mondo, siamo riusciti a tradurre la nostra idea di “high-tech experience” anche in ambito advertising. Mediamond e Mindshare sono riusciti a unire Musica e Tecnologia con una UX coinvolgente e perfettamente integrata nell’app”, commenta Silvia Belloni, Responsabile Marketing di HMD Global Italia a proposito della partnership.

“È un privilegio per noi ospitare uno dei brand storici della telefonia a livello globale. Shazam è nato come tech-enabler e grazie all’innovazione tecnologica siamo riusciti a offrire nuove soluzioni adv sempre più integrate all’interno dell’app. Il formato Take Over, disponibile anche in programmatic guaranteed, offre molteplici possibilità, prima fra tutte, quella di brandizzare in modalità take over le principali pagine di Shazam”, racconta Filippo Vizzotto, Senior Director Central & Southern Europe di Shazam a proposito dell’ultimo innovativo formato adv.

“Shazam è una delle app più usate e più amate dai Millennial, il target che vogliamo raggiungere e coinvolgere per il lancio dei nuovi modelli Nokia. Il nuovo formato, sviluppato grazie alla preziosa collaborazione con Mediamond, integra la presenza di forte impatto Nokia con la user experience dell’utente Shazam, e sta portando eccellenti risultati di engagement”, conclude Adriana Ripandelli, Chief Operating Officer e Head of Digital di Mindshare.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Renault lancia la prima campagna “digital first” in occasione del lancio in Europa del Nuovo Koleos. Firma Publicis Conseil

- # # # # #

Nuovo Renault KOLEOS

Renault sta lanciando in Europa Nuovo Koleos. Il brand realizza per la prima volta una campagna “digital first” rafforzando il legame attraverso la collaborazione con un influencer e massimizzando l’impatto e la credibilità. Nasce così Wisdom Ride, il viaggio di un giovane imprenditore con il fondatore di Shazam, Chris Barton, a bordo di Nuovo Renault Koleos.

In questo episodio di Wisdom Ride, Chris Barton finge di essere un autista che deve accompagnare il giovane imprenditore Billy a una conferenza sulle start up. Chris prendendo una strada alternativa ricca di sorprese, offre al giovane vari suggerimenti, ma il ragazzo è sempre più frustrato dalla situazione. Scopri come è andata.

“Mi è piaciuto tantissimo guidare Koleos durante i due giorni di shooting vicino a Barcellona. È stato particolarmente divertente quando abbiamo fatto fuori strada, una caratteristica fondamentale dello spirito imprenditoriale. Devo ringraziare il meraviglioso team e i creativi che hanno dato vita al progetto, e la loro capacità di comprendere il singolare percorso di Shazam”, ha dichiarato Barton.

Chris Barton ha anche svelato, durante la realizzazione del film, che la sua canzone preferita è “Isn’t that Dandy” dei The Walking Who. Ovviamente il brano è sulla piattaforma di Shazam.

La campagna sarà online in tutta Europa su Youtube e sarà affiancata da una social activation e da successive attività digital.

CREDITS

Renault Europe: Gaëlle Le Grouiec, Adela Perez, Olivier Bourquin, Antoine Hery, Stephane Bonnegent
Advertising Agency: Publicis Conseil
Executive Creative Directors: Marcelo Vergara, Elie Trotignon
Creative director: Jean-Baptiste Burdin
Creatives: Johanna Pierre (CR), Nicolas Cremmydas (DA)
Account Executives: Stephane Gaillard, Gaëlle Morvan, Cassie Bienvenu, Fanny Desvignes
Director: Matt Charlant
Production: Prodigious – Maude Guilbert, Isabelle de Mascolo
Media: Digital

articoli correlati

MOBILE

Con “Shazam Brand Takeover” i brand possono prendere il controllo di tutto lo schermo dell’app per una giornata intera

- # # # # #

Shazam

Shazam punta sull’innovazione anche nell’advertising con il nuovo formato ad alto impatto “Shazam Brand Takeover” che utilizza la funzionalità native-app e consente ai brand di “prendere il controllo” di tutto lo schermo dell’app in singoli mercati per una giornata intera, raggiungendo i centinaia di milioni di utenti globali di Shazam.

L’ultimo innovativo formato targato Shazam permette – per la prima volta dal lancio dell’app che conta ben 23 milioni di utenti attivi all’anno e in media 4 milioni di utenti unici al mese* – di personalizzare il colore di sfondo delle prime due sezioni di scoperta musicale: l’Home Page e il Listening Screen, senza compromettere la user experience. In entrambe le pagine dell’app è stato integrato un formato display rettangolare cliccabile.

Il formato Shazam Brand Takeover ha già attirato brand di fama mondiale come Apple, Coca-Cola, McDonald’s, HBO, Deezer e Netflix che con le loro campagne hanno ottenuto un livello di engagement senza precedenti in tutto il mondo.

“Una grande novità in casa Shazam: il nuovo formato rappresenta un’estensione dei prodotti dell’app che sono ormai sempre più presenti a livello globale e permette di associare i brand ai momenti di scoperta musicale con una sponsorizzazione perfettamente integrata nel nuovo design dell’app”, commenta Filippo Vizzotto, Senior Director Central & Southern Europe.“I brand ora sono in grado di ottenere un perfetto equilibrio tra user experience e adv e i risultati ottenuti fino ad ora sono straordinari. Alcuni inserzionisti ci hanno detto che il Shazam Brand Takeover è tra le soluzioni più performanti in tutti i loro piani media digitali!”.

Il formato è già disponibile su iOS e su Android, e ha iniziato a girare in tutto il mondo con campagne già eseguite in Australia, Austria, Italia, Romania, Russia, Regno Unito e Stati Uniti e molti altri ancora.

Le soluzioni pubblicitarie di Shazam sono offerte in Italia dalla concessionaria Mediamond.

* dati Audiweb, media marzo-maggio 2017

articoli correlati

AZIENDE

Shazam annuncia la nuova soluzione mondiale di Realtà Aumentata per i brand

- # # # # #

Shazam

Shazam ha annunciato oggi il lancio di una piattaforma ampiamente scalabile di realtà aumentata (AR) per brand partner, artisti e centinaia di milioni di utenti globali. Dal lancio della funzionalità di visual recognition nel 2015, il brand ha collaborato con marchi e artisti per connettere sempre più profondamente gli utenti a innovativi contenuti personalizzati dei clienti. La Realtà Aumentata rappresenta un enorme passo in avanti nell’ambito delle funzionalità e offerta visual, diventata ormai una pietra miliare per coinvolgere gli utenti in esperienze immersive e consente ai brand di raggiungere le audience attraverso un mezzo convincente, nuovo e interattivo. La nuova piattaforma di Shazam può dare vita a qualsiasi materiale di marketing – prodotti, packaging, POS, pubblicità, eventi e altro ancora – semplicemente utilizzando l’app per scansionare “Shazam Codes” specifici. I codici sono in grado di offrire esperienze in Realtà Aumentata tra cui animazioni 3D, visualizzazioni del prodotto, mini-giochi e video a 360 gradi.

“Nel 2015 quando abbiamo presentato il riconoscimento delle immagini abbiamo compreso di essere ad una svolta” dichiara il CEO Rich Riley. “Per Shazam è stata un’evoluzione naturale essere il first-mover nell’offerta su scala mondiale della Realtà Aumentata già in rapida diffusione”. In occasione del lancio, il brand collaborerà con Beam Suntory, Inc. in questo progetto di AR invitando gli utenti con l’età legale per comprare alcol a shazammare la Tequila Sauza o Hornitos. A partire da aprile, negli USA, gli utenti che utilizzeranno Visual Shazam sulle creatività pubblicitarie all’interno dei negozi potranno giocare al divertente memory game interattivo in Realtà Aumentata realizzato dai due brand.

“Siamo entusiasti di collaborare con Shazam per il lancio della loro funzionalità in-app di realtà aumentata”, commenta Michelle Cater, Senior Director of Commercial Marketing di Beam Suntory, primo brand ad aver aderito alla nuova funzionalità dell’applicazione. “Con oltre 150 anni di esperienza nella produzione di tequila di prima qualità, nel corso degli anni abbiamo costantemente scelto di innovarci per raggiungere i consumatori in modi sempre nuovi ed entusiasmanti. Questa tecnologia rivoluzionaria offre una piattaforma coinvolgente ed accessibile che permette un’esperienza di gioco virtuale a premi presso il punto vendita fino al Cinco de Mayo. Grazie a questa emozionante collaborazione Sauza Tequila e Tequila Hornitos Premium irromperanno in maniera efficace nella consueta confusione pubblicitaria in occasione del Cinco de Mayo”.

“Uno degli elementi mancanti della realtà aumentata per gli inserzionisti era un modo per offrire queste esperienze senza ostacoli su larga scala”, dichiara il CRO di Shazam, Greg Glenday. “Abbiamo risolto questo problema grazie al fatto che Shazam può contare su una base massiccia di consumatori, già abituati ad usare l’applicazione per la scoperta. Da oggi, le possibilità dei brand di dar vita ai loro prodotti o di rendere la loro pubblicità ancora più accattivante sono limitate letteralmente solo dall’immaginazione”. Shazam ha collaborato con Zappar, leader mondiale nella realtà aumentata su dispositivi mobile, che ha fornito la tecnologia dei codici scansionabili come gli “Shazam Code” nonché le brevi, ma coinvolgenti ed immersive esperienze mobile della piattaforma. Shazam AR funziona su tutti i dispositivi iOS (Shazam v10.5) o Android (Shazam v7.5).

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Land Rover punta su Shazam per la campagna dedicata al Range Rover Evoque

- # # # # # #

Shazam

Land Rover sceglie Shazam in occasione del lancio dell’edizione speciale di Range Rover Evoque Urban Attitude, una strategia cross device che racchiude stampa, TV e digital grazie alle soluzioni Shazam Visual Recognition e Shazam for TV.

La campagna, pianificata da Mindshare in collaborazione con Mediamond, coprirà tutti i media a partire dalla soluzione Shazam for TV grazie alla quale lo spot televisivo – on air fino al 4 febbraio – sarà shazammabile e gli utenti atterreranno sulla landing page all’interno dell’app in cui saranno presenti due call to action: prenotare il test drive e configurare il proprio modello di Range Rover Evoque. Inoltre, sarà attivata anche la Visual Recognition targata Shazam e pertanto anche i formati su carta stampata saranno shazammabili portando l’utente sulla landing page dedicata.

“Shazam offre opportunità di engagement uniche su tutti i canali di comunicazione. Grazie alla nostra piattaforma Shazam For Brands, siamo stati in grado di proporre a Land Rover un’ottica cross mediale a 360 gradi. Abbiamo fatto un grande passo avanti rispetto al mercato perché Shazam non è più solo una soluzione di cross media engagement, ma anche di cross media entertainment. L’intrattenimento, infatti, è alla base di Shazam e abbiamo lavorato affinché potesse essere vissuto anche in ambito pubblicitario. Grazie alle nostre soluzioni, i brand hanno l’occasione di raggiungere un ampio bacino di utenti accompagnandoli in un viaggio originale ed emozionante”, commenta Filippo Vizzotto, Country Manager di Shazam per l’Italia.

“Per far scoprire la nuova versione limitata Range Rover Evoque Urban Attitude Edition, desideravamo qualcosa di estremamente impattante per poter emozionare l’utente finale e fargli “vivere” l’auto in un’ottica di advertising senza confini. Per questo motivo, abbiamo subito accettato la proposta di Mindshare e Mediamond, perché attraverso le soluzioni offerte da Shazam abbiamo potuto regalare ai nostri utenti una totale ed immersiva brand experience. Le persone hanno potuto interagire direttamente con il brand, scegliendo il loro modello ideale attraverso la landing page; il tutto solamente e semplicemente con una shazammata dal divano di casa o sfogliando una rivista”, commenta Lidia Dainelli, Direttore Pubbliche Relazioni Jaguar Land Rover Italia.

Mediamond, concessionaria in esclusiva di Shazam, ha rinnovato la partnership per altri due anni e proporrà al mercato italiano tutte le soluzioni presenti sulla piattaforma Shazam for Brands, offrendo agli inserzionisti la possibilità di una comunicazione altamente targettizzata e coerente.

“Siamo molto soddisfatti di aver prolungato la partnership per altri due anni perché, grazie al rapporto sinergico che si è instaurato con il brand, possiamo creare progetti tailor made per raccontare le storie dei nostri clienti. Il riconoscimento sonoro e visivo permette di realizzare percorsi di comunicazione efficaci che offrono agli utenti un’esperienza completa del brand. La fiducia di un marchio così attento all’innovazione e alla qualità come Jaguar Land Rover è la conferma di quanto questa soluzione sia strategicamente vincente e siamo già al lavoro per un 2017 ricco di shazammate”, conclude Davide Mondo, AD di Mediamond.

articoli correlati

AZIENDE

Uno smart packaging powered by Shazam: la novità in casa Unilever per Cornetto

- # # # # # #

Cornetto è il primo brand Unilever ad adottare il riconoscimento Shazam

In occasione di Uefa Euro 2016, Cornetto ha collaborato con Shazam, una delle applicazioni più popolari al mondo per il collegamento tra artisti e fans, per coinvolgere il pubblico giovane sempre connesso, diventando il primo brand Unilever ad includere la tecnologia di riconoscimento visivo di Shazam sul packaging dei famosi prodotti Unilever. Mantenendo un spirito innovativo e mobile­ oriented. Cornetto ha collaborato con Shazam per la sua confezione speciale Mix Mini.

Con centinaia di milioni di persone che utilizzano Shazam e la sua tecnologia di riconoscimento visivo, l’operazione porta una ventata d’innovazione nell’ambito dello smart­ packaging ­ il tutto incoraggiando gli adolescenti a condividere la propria passione durante Euro 2016, uno dei più grandi eventi sportivi di l’anno. Per ‘Join the Fun’ (come recita il pay off sulle confezioni), i fan devono solo toccare l’applicazione Shazam e scannerizzare il loro Cornetto Mix Mini per accedere a un mondo di emozioni e di divertimento legato al calcio, ospitato in un minisito dedicato. In Italia, Belgio, Francia, Spagna e Danimarca, ragazzi hanno l’opportunità di scegliere la loro squadra, scattarsi un selfie (o utilizzare una foto dal proprio telefono), ed utilizzare alcuni oggetti iconici del loro paese per personalizzare le foto. Una volta che gli teens avranno personalizzato il loro ‘’capolavoro’, verranno invitati a condividere i loro selfie e poter cosi partecipare ad un concorso per vincere una serie di premi a tema calcistico. In Germania ed in Austria l’esperienza sarà un po diversa e consisterà in una partita di calcio.

Gülsu Erden, Senior Brand Development Manager, Cornetto Global, ha detto: “Sappiamo che gli adolescenti amano il calcio e sono sempre alla ricerca di modi divertenti per godersi I campionati europei con gli amici. Questo è il motivo per cui siamo entusiasti di lavorare con Shazam per essere il primo marchio di gelati a includere sul packaging il riconoscimento visivo di Shazam lanciato recentemente”. Cornetto da sempre significa nuove ed entusiasmanti esperienze mentre ci si gode il viaggio dalla corona di cremoso gelato al wafer croccante fino alla storica punta di cioccolato. Il formato perfettamente ‘snackable’ rende i Cornetto Mini ideali per i momenti di condivisione conviviali tra amici a casa. Con questa operazione promossa durante uno dei più grandi eventi sportivi dell’anno, e con i suoi 8 mini coni gelato in tre gusti imbattibili, quest’estate c’è un Cornetto Mix Mini per tutti!

articoli correlati

MEDIA 4 GOOD

Telefono Azzuro, Armando Testa e Shazam lanciano la campagna sul bullismo #DagliUnaNota

- # # # # #

Telefono Azzuro lancia la campagna #DagliUnaNota

Il bullismo e il cyberbullismo sono presenti in tutte le scuole e spesso si nutrono del silenzio di chi li subisce o non ha il coraggio di denunciare l’accaduto. Per questo motivo, l’agenzia Armando Testa e Testa Digital Hub (la unit d’innovazione del Gruppo Armando Testa specializzata in operazioni unconventional) hanno ideato un progetto di comunicazione digitale no profit che unisce due partner eccellenti, Telefono Azzurro e Shazam per coinvolgere gli studenti nel prendere coscienza sul fenomeno in maniera unconventional.

Telefono Azzurro, da sempre in prima linea – soprattutto sui canali social – contro il bullismo che colpisce il 21% dei minori, in collaborazione con Shazam, utilizzata in Italia da ben 27 milioni di utenti, ha messo in atto il social experiment #DagliUnaNota. Attraverso la tecnologia offerta da Shazam, è stata aggiunta la campanella ministeriale, presente in tutte le scuole italiane, all’interno della library mondiale dell’app di riconoscimento musicale. La campanella di fine lezione si è trasformata, quindi, in un vero campanello d’allarme, riconosciuta da tutti gli smartphone dei ragazzi e ha fatto sì che sullo schermo apparisse un messaggio forte e chiaro: “Ti è arrivato all’orecchio un episodio di bullismo? #DagliUnaNota”, permettendo di chiamare subito Telefono Azzurro con un semplice tocco sullo schermo del telefono. Telefono Azzurro e Shazam, quindi, sono diventati la cassa di risonanza e l’orecchio giusto a cui rivolgersi per chi subisce un atto di bullismo e di cyberbullismo, impegnandosi a proseguire questa attività all’interno delle scuole italiane anche per l’anno scolastico 2016/2017, sfruttando nuove tecnologie come il visual recognition. Infatti, i ragazzi potranno anche rivolgersi a Telefono Azzurro shazammando con la camera della loro app le locandine affisse nelle loro scuole.

 

 

CREDITS: Cliente: Telefono Azzurro

In partnership con: Shazam

Agenzia: Gruppo Armando Testa (Armando Testa/Testa Digital Hub)

Direttore Creativo: Jacopo Morini

Direttore Strategico: Massimiliano Rossi

Senior Art Director: Barbara Ghiotti, Francesco Mazzone

Senior Copywriter: Pierfabio Iannuzzi

Creative Technologist: Andrea Bassi

Client Director: Giovanna Farè

Project Manager: Sara Salamino

Regia: Augusto Storero

Casa di produzione video: Little Bull

Casa di produzione audio: Top Digital

Musica: Bobo Marcucci

Location: IC Niccolò Tommaseo – Torino

Image bank: Shutterstock

articoli correlati

Senza categoria

Shazam arricchisce le campagne della prima “macchina connessa” Nespresso

- # # #

Shazam

Nespresso utilizzerà il riconoscimento visivo di Shazam per le sue campagne pubblicitarie in tutto il mondo.

Nespresso inizierà questa partnership sfruttando la tecnologia visiva di riconoscimento di Shazam per il lancio di Prodigio, la prima macchina del caffè “connessa”. Gli annunci pubblicitari, le brochure, gli espositori per negozi e altri media saranno Shazam­-enabled. Utilizzando la fotocamera dell’applicazione Shazam e scanerizzandoli, gli utenti saranno immediatamente reindirizzati a un sito web dedicato alla scoperta delle nuove funzionalità della macchina.

La connessione Bluetooth di Prodigio permette agli utenti di preparare o di programmare il caffè a distanza. La sua integrazione nella app Nespresso permette anche di gestire lo stock di capsule e di ricevere avvisi di manutenzione.

Durante questa campagna, Nespresso ha sviluppato formati display che appariranno ogni volta che l’utente utilizza Shazam nella maggior parte dei paesi.

“Non siamo solo contenti di partecipare alla digitalizzazione di Nespresso. Siamo anche molto fieri di partire con la prima macchina “connessa” creata dal brand. Lo smartphone non è più uno strumento ma fa parte integrante del prodotto, il che corrisponde perfettamente all’approccio di Shazam”, dice Julie Leplus, Country Manager Francia di Shazam.

“Shazam rappresenta per noi l’opportunità di collegare contenuto offline e online. Questo ci permette dunque di raccontare storie migliori e di massimizzare l’engagement. Dopo aver esaminato diverse soluzioni, abbiamo deciso di usare Shazam per sfruttare della distribuzione imponente e per la “magia” complessiva della app”, commenta Vincent Leroudier, Digital Stream Manager da Nespresso.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La campagna “OH! è una Opel!” continua con Shazam e Mobvious

- # # # #

Opel ha scelto di estendere lo spot TV della campagna “OH! È una Opel” in modalità second screen grazie a Mobvious – spin-off mobile di HiMedia Group e concessionaria in esclusiva di Shazam per l’Italia – che, con Shazam for TV, ha realizzato una campagna in grado di offrire ai telespettatore informazioni e contenuti extra direttamente sul loro smartphone e in tempo reale attraverso l’app di Shazam.

Nella prima settimana 12mila telespettatori hanno “shazammato” lo spot, circa 1.700 al giorno, confermando così il successo delle strategie multidevice che riducono drasticamente la distanza tra il brand e l’utente.

“La Nuova Opel Corsa è dotata delle migliori innovazioni tecnologiche nei sistemi di assistenza alla guida e nella connettività grazie al premiato sistema IntelliLink; inoltre si rivolge ad un target giovane sempre connesso per mezzo del proprio smartphone. Con Shazam for TV forniamo una esperienza più ampia grazie all’interazione con un’app diffusa, soprattutto sul target giovane, come Shazam, dando loro la possibilità di approfondire attivamente e scoprire tutte le novità della Nuova Opel Corsa direttamente dallo smartphone” afferma Nicola Benai – Direttore Marketing di Opel.

Con soli 2 touch i telespettatori possono “shazammare” lo spot di OPEL fino al 24 maggio, atterrando all’interno della landing page di Shazam interamente dedicata alla Nuova Corsa e scoprirne tutte le novità.

“Per il 2015 abbiamo scelto di formulare un’offerta più flessibile e focalizzata sul “costo per tag” che integri obiettivi di branding e di performance, ottimizzando al massimo gli investimenti. Le campagne second screen hanno reso più labile il confine tra budget online e offline, riuscendo a rendere meno netto anche quello tra branding e performance. Le soluzioni pubblicitarie multicanali, realmente integrate, rendono possibile il sogno di molti investitori televisivi: sapere se il telespettatore è davanti allo schermo durante lo spot” afferma Filippo Vizzotto – Country Manager di Mobvious Italia.

L’aspetto rilevante della soluzione Shazam for TV è che massimizza e ottimizza gli investimenti televisivi, utilizzando un’app come second screen ed è in grado di raddoppiare il passaparola dei brand e triplicare l’engagement con il target di riferimento.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La birra Beck’s sceglie Shazam for TV per offrire contenuti speciali durante gli eventi

- # # # #

Beck’s ha scelto di utilizzare la soluzione Shazam for TV per i propri spot audio e video durante l’ Arezzo Wave che si è tenuto dal 17 al 21 luglio ad Arezzo e per il Gusto Dopa Al Sole che si svolgerà il 12-13-14 Agosto a Torre Dell’Orso.

Per i due eventi musicali, Mobvious – spin off di HiMedia Group e concessionaria in esclusiva di Shazam per l’Italia – ha realizzato una campagna second screen, integrando le strategie del digital advertising con gli eventi sul territorio e cancellando sempre di più il netto confine tra online e offline.

L’innovativa iniziativa di cross media engagement di Beck’s, studiata in collaborazione con Mobvious, è stata progettata per proiettare sia lo spot video del brand sui maxi schermi presenti nelle venues durante i momenti di cambio palco che lo spot audio diffuso attraverso gli amplificatori. Grazie a Shazam for TV, il pubblico ha potuto visualizzare sugli schermi l’icona di Shazam, ascoltare l’audio dello spot e, dopo aver aperto l’applicazione sul proprio smartphone, senza digitare nulla, “shazammare” uno dei due spot, atterrando cosi all’interno dell’app su una landing page dedicata. In quest’area il pubblico ha potuto trovare informazioni relative sia al concerto che ai prossimi eventi organizzati da Beck’s.

‘Shazam ha la musica come elemento fondante in tutti i suoi possibili aspetti. Rendere fruibile Shazam for TV anche in contesti musicali molto apprezzati dal grande pubblico come in questo caso, grazie alla fiducia dimostrataci da Beck’s, conferma l’efficacia della soluzione non solo sullo schermo televisivo ma anche durante le iniziative sul territorio. L’alto livello di engagement che offre la crossmedialità, specialmente per gli eventi b2c, è un fattore imprescindibile nella realizzazione delle campagne. Offrire contenuti extra in real time attraverso un’app utilizzata abitualmente e riconosciuta a livello internazionale azzera la distanza tra brand e utente” afferma Filippo Vizzotto, Country Manager di Mobvious.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Wind sbarca sul second screen con Mobvious e Shazam for tv

- # # # #

Debutto sul second screen per Wind, che ha deciso di arricchire un suo spot tv affidandosi a Mobvious – spin off di HiMedia Group e concessionaria in esclusiva di Shazam per l’Italia – che ha realizzato per l’operatore di tlc una campagna second screen, attraverso la soluzione Shazam for TV, in grado di accompagnare il telespettatore direttamente al contenuto extra ideato da Wind sull’app di Shazam.

Durante la messa in onda dello spot televisivo di Wind con Fiorello e Flavia Pennetta, i telespettatori hanno potuto visualizzare sullo schermo l’icona di Shazam e, dopo aver aperto l’applicazione sul cellulare, senza digitare nulla, “shazammare” lo spot e atterrare all’interno dell’app di Shazam, su una landing page dedicata. Su questa pagina è stato possibile guardare un video tutorial, realizzato ad hoc per l’iniziativa, su come attivare la nuova promozione estiva di Wind “Porta un amico”, al centro della comunicazione dello spot.

La soluzione Shazam for TV, che interpreta la trasformazione della pubblicità in termini di crossmedia engagement, permette non solo di massimizzare e ottimizzare gli investimenti televisivi, utilizzando un’app come second screen, ma è un ottimo strumento per incentivare gli utenti a rispondere attivamente alla call to action e, quindi, a guardare il video tutorial per attivare la nuova offerta in modo semplice e intuitivo.

Shazam conta già 450 milioni di utenti unici attivi a livello globale ed è una delle applicazioni più diffuse al mondo. L’app è molto amata anche nel nostro paese e registra 21 milioni di utenti unici attivi.

articoli correlati