BRAND STRATEGY

A Torino operazione di marketing outdoor per RE/MAX. Firma Serviceplan

- # # # #

re/max

RE/MAX, gruppo Immobiliare in franchising, inizia il nuovo anno alla grande con una imponente operazione di marketing outdoor a Torino: il centro città e la provincia (Bruino, Collegno, Moncalieri) sono invase per due settimane (da lunedì 7 gennaio al 20 gennaio) da oltre 100 spazi di arredo urbano per l’informazione, pensiline, stendardi, fermate del bus e fiancate dei tram con messaggi molto accattivanti. A parlare sono proprio gli agenti RE/MAX: “qualunque sia lo spazio di cui hai bisogno noi possiamo trovarlo. Mettici alla prova!“.

Uno spazio media e uno spazio in vendita hanno molto in comune, soprattutto la posizione e i metri quadri. Da questa intuizione è nata la nuova campagna RE/MAX. La forza della campagna è la sua adattabilità a qualsiasi territorio e media grazie al fatto che vengono scelti titoli che comunicano con lo spazio circostante usando i codici linguistici dei nostri agenti immobiliari.

La campagna di Torino segue infatti quella di Milano in Piazza Missori e San Babila di ottobre-novembre 2018 e l’obiettivo è proprio quello di portare la figura dell’agente RE/MAX, il suo linguaggio, la nostra mongolfiera e il format grafico, in ogni città d’Italia, partendo proprio dai capoluoghi milanese e piemontese.

La campagna è stata interamente realizzata dall’agenzia creativa Serviceplan Italia, sotto la direzione di Oliver Palmer. Client Creative Director: Luca Iannucci e Pasquale Frezza. Copywriter: Massimo Mazzucca. Art Director: Usa Limsithong, mentre la pianificazione è gestita dall’agenzia media InMediaTo, entrambe partner della Casa della Comunicazione con sede a Milano.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Maina torna in tv con la nuova campagna, firmata Serviceplan

- # # #

maina

Maina, la storica casa dolciaria, torna in comunicazione con una nuova campagna firmata Serviceplan Italia, centrata su tutti gli elementi che caratterizzano il brand: la conduzione familiare, che si prende cura direttamente della produzione, il coro gospel, che da anni presenta i prodotti di ricorrenza dell’azienda e il ritornello “Piano Piano, Buono Buono” diventato ormai iconico.

Quella di Maina infatti è una storia che guarda al futuro comunicando la tradizione: è la città di Crema il set dello spot con la regia di Federico Brugia per la CdP Filmmaster. Ci si immerge nell’atmosfera natalizia, con neve e famiglie riunite a tavola. I pandori arrivano volando piano piano dal cielo fino alla tavola, perché in fondo, a Natale è tutto possibile. Soprattutto se aiutati da una postproduzione sapiente come quella di Band. Il coro gospel questa volta è rappresentato da una cantante che dà il via alla storia e alla canzone. Il jingle di sempre è oggi rivisitato in chiave poetica e sognante da Fabio Gargiulo di BMK productions, per rendere l’atmosfera ancora più coinvolgente. La campagna è on air da ieri su tutte le reti generaliste.

“Piano Piano, Buono Buono”, commenta Oliver Palmer, Direttore Creativo Esecutivo dell’agenzia, “un claim così apparentemente in contrasto alla frenesia natalizia caratterizza invece il brand mandando un messaggio universale, ed è questo che deve fare una comunicazione efficace, diventare iconica”.

Credits

Cliente: Maina Panettoni S.p.A
Agenzia: Serviceplan Italia
Direttore Creativo Esecutivo: Oliver Palmer
Direzione Creativa: Salvatore Giuliana e Giuliana Guizzi
Art Director: Rea Jabara
Copy: Massimo Mazzucca
Account Manager: Ginevra Galletti
Junior Account: Elisa Spinelli
Producer di agenzia: Michela Giordana
Casa di produzione: Filmmaster
Regia: Federico Brugia
Post produzione: Band
Musiche: Fabio Gargiulo BMK Productions
Pianificazione: Multiservice

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Opera la Pera torna in comunicazione e punta sulla qualità. Firma Serviceplan Italia

- # # # #

Serviceplan - Opera la Pera

Opera, il consorzio di frutticoltori italiani specializzato nella coltivazione delle pere, torna in comunicazione con una nuova campagna realizzata da Serviceplan Italia. Dopo il successo della precedente comunicazione, continua l’esplorazione di tutte le “buonissimissime ragioni” per scegliere una pera Opera.

A raccontarlo oggi sono degli artisti del food: Michel Roulier e Philippe Lhomme di Foodfilm. Due registi dal talento eccezionale, specializzati nel food, che si distinguono per un trattamento unico delle immagini, un montaggio dal ritmo incalzante e tanti effetti visivi tutti realizzati “live” con pochissimo uso di post produzione.

Corteggiati da molti brand, hanno scelto la pera Opera per fare il loro debutto in Italia insieme a Serviceplan e la casa di produzione Mercurio.

Nel film la pera Opera è protagonista assoluta, sempre al centro di ogni immagine. Una serie di bellissimi ritratti costruiti con maestria, che raccontano in modo assolutamente innovativo la varietà, la versatilità in cucina, l’italianità, la bontà delle pere Opera e le ultime grandi novità: le pere preferite dai piccoli. Si chiamano Minis, le prime pere a misura di merenda. Un’esclusiva di Opera. Perché Opera non è una pera qualsiasi, è “la” Pera… l’unica garantita da un consorzio di esperti frutticoltori.

La campagna parte con un 30” seguito da tanti formati minori (15,10,7), ognuno particolarmente dedicato ad una caratteristica delle pere Opera ed è on air dal 28 Ottobre su tutte le reti generaliste.

Oliver Palmer, Direttore Creativo Esecutivo, commenta “5 giorni di shooting che hanno portato a un grande risultato: le pere appaiono veramente versatili e juicy. È bello vedere come da un frutto così conosciuto si possano fare tanti bei progetti diversi”.

Credits

Agenzia: Serviceplan Italia
Cliente: Opera S.c.a
Direttore Creativo Esecutivo: Oliver Palmer
Direzione creativa: Giuliana Guizzi, Salvatore Giuliana
Art Director: Rea Jabara
Copywriter: Massimo Mazzucca
Cdp: Mercurio Cinematografica
Regia: FoodFilm
Account Director: Paola Borroni

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Orogel e Serviceplan riportano on air la “Meraviglia di ogni giorno”

- # # # #

Orogel - Serviceplan

“In Italia la meraviglia è ovunque.” Anche in comunicazione, con la campagna che Serviceplan Italia ha ideato per il brand Orogel. Un nuovo flight che vede protagonisti anche i prodotti della linea Benessere, insieme in un’unica grande campagna di marca.

Il famoso brand di prodotti surgelati uniforma così la sua strategia comunicativa sotto il concetto di Meraviglia e l’insight rimane fortemente espressivo: in Italia si è ovunque circondati di meraviglia e bellezza e Orogel ci invita a intraprendere un viaggio di riscoperta tra le meraviglie italiane, proprio a partire dalla terra e da ciò che ci offre.

Sono ben 12 film per altrettanti prodotti, due famiglie protagoniste, quattro giorni di shooting per realizzare le nuove scene di food e di famiglia a tavola con la co-regia di Fabio Jansen per la parte live-action e di Luca Robecchi per la parte di food, che ha anche curato l’intera fotografia.

La post produzione è affidata a Neverest, a cui il cliente aveva già affidato le campagne TV realizzate nel 2017. 
La campagna ha visto anche la collaborazione del Gruppo Pubblisole.

Il primo film di questa nuova edizione, on air a partire da fine Settembre, parla di un prodotto innovativo: “Virtù di brodo”, brodo surgelato in gocce, che, lanciato nel 2017, si è imposto sul mercato per la sua unicità: solo verdure scelte, una ricetta semplice e sincera senza sale aggiunto.

Sulle note di “Meraviglioso” di Domenico Modugno, il messaggio centrale veicolato dallo spot è uno dei temi cari a Orogel: la forte vocazione a produrre solo ed esclusivamente in Italia, paese caratterizzato dalla meraviglia di un patrimonio storico e naturalistico che spesso viene dato troppo per scontato dalla consuetudine.

Oliver Palmer, Direttore Creativo Esecutivo di Serviceplan Italia sottolinea: “Questo è il prossimo capitolo della meravigliosa storia di Orogel. Quella che abbiamo creato insieme è una piattaforma in grado di durare nel tempo e raccontare il brand e i suoi valori in modi sempre rilevanti e nuovi”.

CREDITS (relativi edizione insert 2018)

Agenzia: Serviceplan Italia
Direttore Creativo Esecutivo: Oliver Palmer
Direzione Creativa: Salvatore Giuliana e Giuliana Guizzi
Art Director: Rea Jabara
Copywriter: Massimo Mazzucca
Account Manager: Alice Ferrante
Producer Agenzia: Michela Giordana
Casa di produzione: Black Mamba
Post produzione: Neverest
Regia: Fabio Jansen, Luca Robecchi
Direttore della fotografia: Luca Robecchi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Enjoy the dolce vita: Laika cambia immagine, firma Serviceplan Italia

- # # # # #

Serviceplan - Laika

La bellezza della Toscana, nota in tutto il mondo, e un viaggio alla scoperta della Dolce Vita: è la nuova campagna Laika all’insegna del Made in Italy firmata da Serviceplan Italia.

Laika, brand specializzato in camper di prestigio, cambia immagine e per farlo si affida al gruppo di comunicazione di via Solferino, che ripensa completamente la corporate image, il sito, lo stand, il nuovo catalogo 2019 e la campagna trade.

Per l’agenzia creativa collaborare con un brand così importante, oggi parte di Erwin Hymer Group, è stata un’opportunità unica, concretizzatasi in un progetto considerevole e nella possibilità di realizzare una campagna fortemente integrata, grazie alle varie specializzazioni presenti all’interno del Gruppo Serviceplan, dalla creatività, al digital fino al design.

Lo shooting è del fotografo Luciano Consolini

Lo shooting, con il fotografo Luciano Consolini, si è svolto in tre fasi, per tre diverse famiglie di prodotto: dalle bianche spiagge di Vada, per la linea Kosmo, adatta ai più giovani, passando per le colline del Chianti per la linea Ecovip, fino in montagna, a Campo Imperatore per la linea lusso Kreos; il tutto all’insegna di un concept creativo che abbraccia il concetto di appartenenza ad un brand che ha fatto dell’italianità il suo marchio distintivo: Enjoy the dolce vita.

Lo stand è curato da Goodmind

Anche lo stand alla fiera internazionale di Dusseldorf è stato curato dall’agenzia Goodmind, partner del Gruppo Serviceplan, specializzata in design. L’execution riprende il concetto della piazza italiana, con gigantografie dello shooting, con cipressi veri che richiamano quelli toscani, con un bar al centro dove potersi sedere, chiacchierare e confrontarsi sui camper esposti; lo stesso stile comunicativo verrà riproposto anche per il sito, opera di Develon, agenzia digital del Gruppo a forte vocazione tecnologica.

CREDITS
Agenzia: Serviceplan Italia
Cliente: Laika
Direttore Creativo Esecutivo: Oliver Palmer
Direzione Creativa: Luca Iannucci, Pas Frezza, Salvatore Giuliana, Iva Kisyova, Matteo Dell’Olio
Art Director: Elena Kratter
Copywriter: Alessandro Prestia, Vittorio Giannotti
Account Director: Paola Borroni

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Serena Autieri per Kimbo: al via la nuova campagna istituzionale del brand. Firma Serviceplan

- # # # #

Kimbo - Serviceplan

Per la nuova campagna Kimbo è stata scelta una testimonial d’eccezione: Serena Autieri, affascinante attrice e artista poliedrica che con Kimbo condivide le origini napoletane. Perché Napoli e i tre talenti Kimbo, quali la rigorosa selezione della materia prima nei Paesi di origine, un’accurata e attenta miscelazione e una sapiente ed esperta tostatura, costituiscono il cuore di questa campagna, che mette in scena ciò che si cela dietro ad una fumante tazzina di caffè Kimbo, a partire dai chicchi più pregiati.

Lo spot, firmato dall’agenzia Serviceplan Italia e dalla pluripremiata casa di produzione Filmmaster Productions, si apre con l’immagine di Serena Autieri mentre è alle prese con la preparazione del caffè nel suo ambiente domestico. È in questo luogo intimo e accogliente che l’attrice svela al pubblico cosa ci sia dietro alla bontà del caffè kimbo: il puro talento napoletano. Si succedono immagini dettagliate che raccontano il sapiente processo della autentica tradizione napoletana della torrefazione: i chicchi di caffè vengono accarezzati e selezionati da mani esperte, miscelati ad arte e, infine, appaiono fumanti all’interno di una torrefattrice. Un sapiente percorso che rende ogni tazza di caffè “Kimbo così buon che si può bere anche senza zucchero”. E così l’attrice, al termine dello spot, getta via il cucchiaino, perché come dice Serena, “Kimbo è buono anche accussì”.

Proprio il racconto del viaggio della materia prima, che dalla rigorosa selezione passa alla miscelazione per poi arrivare al delicato momento della tostatura, è stato affidato a uno dei più rinomati registi del settore food e maestro italiano della regia di dettaglio, Vittorio Sacco che è volato direttamente da Miami per seguire lo spot.

Gli spot della durata di 30’’, sono previsti nelle fasce orarie di maggior ascolto, in particolare quelle serali, per un numero totale di oltre 1.600 passaggi, in programma per tutto il mese di giugno.

In Italia, lo spot è trasmesso dai principali circuiti televisivi, quali: RAI con RAI1, RAI2, RAI3, RAI News, RAI PREMIUM, Canale 5, Italia 1, Rete 4, Iris, La5, Mediaset Extra, Italia 2, Tgcom 24, Top Crime, 20, La7, Discovery Channel, Discovery Science, Discovery Travel And Living, Real Time, Giallo, Nove, Cielo, Paramount Channel, Food Network, Alice.

“Kimbo torna in TV con un nuovo spot e una nuova testimonial, Serena Autieri, che, perfettamente diretta da alcuni tra i più importanti professionisti a livello internazionale, porterà lo spettatore nel cuore e nella identità del caffè Kimbo”, afferma Fabrizio Nucifora, Global Marketing & Trade Marketing Director di Kimbo “È una campagna che pone il prodotto e l’arte di ottenere un eccellente caffè al centro della comunicazione. E questo messaggio che esalta la napoletanità del nostro caffè, viene meravigliosamente trasferito da Serena Autieri, una straordinaria persona e artista a cui l’azienda è felice di legarsi per i prossimi anni, rappresentando quei valori di autenticità, talento, napoletanità e serietà che così tanto sentiamo nostri”.

“Il caffè è parte della nostra cultura e del nostro approccio alla vita. Il caffè è un punto di aggregazione e una scusa piacevole che si rinnova continuamente. Il caffè ci unisce e ci rappresenta.” Aggiunge Serena Autieri. “Kimbo accompagna le mie giornate da sempre. Condivido i valori fondanti dell’azienda e sono piena di entusiasmo per l’inizio di questo rapporto. Sono certa che con Kimbo avrò un’ottima occasione per promuove la buona cultura napoletana del caffè”.

CREDITS

Cliente: Kimbo
Agenzia: Serviceplan Italia
Executive Creative Director: Oliver Palmer
Direttori creativi: Giuliana Guizzi, Luca Iannucci, Pasquale Frezza, Gianluca Sales, Iva Kisyova
Art Director: Elena Kratter
Copywriter: Alessandro Prestia
Account manager: Alice Ferrante
Casa di produzione: Filmmaster
Regia food: Vittorio Sacco
Producer di agenzia: Michela Giordana
Post produzione: BAND
Musiche: Fabio Gargiulo BKM Production

articoli correlati

BRAND STRATEGY

“Last Minute Casa”: campagna di RE/MAX Italia in radio, su Spotify e sull’App

- # # # #

re/max

Nuova veste grafica per la campagna “Last Minute Casa” del gruppo Immobiliare in franchising RE/MAX Italia e un’impattante piano di comunicazione multicanale.

RE/MAX torna on air con l’edizione primaverile della campagna “Last Minute Casa”, realizzata dal dipartimento marketing e comunicazione interno. La nuova immagine studiata per la promozione online e off line della campagna ci mostra un bambino che sorvola una città alla ricerca della sua casa dei sogni. Il suo volo è reso possibile grazie a dei palloncini RE/MAX, perché è solo dall’alto che si possono scoprire esclusive occasioni da prendere al volo.

Il pay off scelto quest’anno “Non è mai troppo presto per cercare la tua casa dei sogni!”, racchiude al suo interno il significato della campagna. Un riferimento temporale che sta alla base della campagna “Last Minute Casa”: trovare la casa dei propri sogni in sole 3 settimane di tempo e comprarla ad un prezzo imbattibile, ovvero all’ultimo prezzo che il proprietario è disposto ad accettare sulla base di valori di vendibilità suggeriti dai professionisti immobiliari RE/MAX.

La pianificazione ha scelto Radio Deejay e Radio Capital per il nuovo spot, on air a partire dal 29 aprile al 12 maggio nelle principali fasce orarie di trasmissione. La creatività dello spot, a cura di Serviceplan Italia, mette in scena una situazione verosimile: il dialogo di una coppia in cui la donna sogna la casa ideale e l’uomo è più razionale: RE/MAX li mette d’accordo, grazie a Last Minute Casa.

Alla pianificazione dello spot radio si aggiunge una massiccia promozione web sui più importanti siti di news e del settore immobiliare. Grande novità di quest’anno è la pianificazione della campagna anche su Spotify, con targeting sociodemografico in sinergia con la radio tradizionale. A questa si aggiunge anche l’attività promozionale focalizzata su un network di App Premium con un formato impattante pianificato sul target potenzialmente interessato all’acquisto di un immobile in base all’analisi dei siti visitati e le app scaricate.

Pianificazione media a cura di Inmediato, strategia e sviluppo creativo radiocomunicato e campagna digital a cura di Serviceplan Italia.

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Kimbo racconta le capsule compatibili con spot da 10″ sui principali circuiti televisivi

- # # # #

Kimbo - Serviceplan

A partire dal 4 aprile 2018 Kimbo è di nuovo in TV con una breve campagna nazionale dedicata alle capsule compatibili con le macchine a uso domestico Nespresso. Pochi frame per raccontare, ancora una volta, la vicinanza di Kimbo ai valori e alle eccellenze napoletane.

Gli spot, della durata di 10’’, riprendono infatti il commercialKimbo espresso. Il sarto“, che portava lo spettatore in un tipico laboratorio sartoriale napoletano: curato, attento ai dettagli e caratterizzato da un’atmosfera calda e accogliente. Esattamente come il caffè Kimbo, espressione di altissima qualità, talento e piacere, in ogni momento della giornata.

La maggior parte dei commercials, circa il 65%, sono previsti nelle fasce orarie di maggior ascolto, in particolare quelle serali, per un numero totale di 1.025 passaggi, in programma fino al 14 aprile 2018. Gli spot sono trasmessi dai principali circuiti televisivi, quali: RAI con RAI1, RAI2, RAI3, RAI News; Cairo con LA7, LA7D; Discovery con Giallo, Dmax, Real Time, Nove; SKY Free con Cielo, TV8, SKY TG24; Viacom con Paramount Channel.

Significativo l’investimento economico per questa grande campagna adv – firmata dall’agenzia Serviceplan – il cui valore lordo è pari a circa € 4.000.000,00.

 

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Granarolo sceglie Plan.Net per la strategia social

- # #

Serviceplan - Granarolo

L’agenzia digital del gruppo Serviceplan Italia torna a curare la comunicazione social per Granarolo e Granarolo 100% vegetale. Fino a gennaio 2017 Plan.Net aveva curato la pagina FB di Granarolo 100% vegetale, da marzo 2018 le viene affidata anche la main page del brand.

L’obiettivo dell’agenzia sarà realizzare una strategia nuova, fresca, creata ad hoc per i due brand, che sappia valorizzare la storia di una grande azienda italiana, non solo sinonimo di produttività, ma anche di valori ed iniziative legate al mondo del Made in Italy.

Plan.Net curerà i piani editoriali per Facebook svolgendo l’attività di strategia, realizzazione della creatività e community management. Una comunicazione fatta di creatività, innovazione ed esaltazione dei valori del brand: questa la linea strategica per raccontare la tradizionale qualità di Granarolo in linea con le nuove tendenze in ambito social.

CREDITS
Agenzia: Plan.Net Italia srl
Account: Francesca Boscaro
Social Media Strategist: Marco Lamoli
Senior Copywriter: Luca Jacchia
Art Director: Simone Andrizzi
Art Director: Matteo Busti

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Serviceplan e Granarolo ancora insieme: torna l’operazione a premi da “veri ossi duri”

- # # #

granarolo, serviceplan

Ritorna l’operazione a premi di Granarolo, dopo il grande successo della prima edizione lanciata nel 2016. La campagna, realizzata da Serviceplan Italia, con uno stile fresco e contemporaneo esprime un concept vincente: Il latte Granarolo e lo yogurt Yomo e Granarolo sono dei prodotti da veri ossi duri.  I bambini infatti ogni giorno affrontano sfide e situazioni e per farlo ci vuole la grinta di un vero osso duro. Granarolo e Yomo, ricchi di calcio e sostanze nutritive, sono l’arma segreta per affrontare con grinta la loro giornata.

Granarolo, per sostenere il consumo di un prodotto così importante, ha deciso di proseguire l’operazione a premi con un’offerta ancora più ricca: più prodotti coinvolti, da quest’anno partecipano anche gli yogurt Yomo e Granarolo, il latte da banco frigo Granarolo compresa la nuova linea G+ e un ricchissimo catalogo premi ancora più vicino alle esigenze dei più giovani: tra droni, auricolari, macchine fotografiche istantanee e ogni giorno in palio una Nintendo Switch, il brand si allinea con decisione alle tendenze e ai gusti delle nuove generazioni, per adattarsi alle esigenze dei giovanissimi.

La campagna è on air dal 4 Marzo sulle principali reti televisive dedicate ai bambini. “Proporsi ai più giovani, così sensibili ai nuovi trend è sempre una sfida interessante” spiega Oliver Palmer, Direttore Creativo Esecutivo di Serviceplan Italia “Sono un target molto critico e attento ai nuovi impulsi, ed era importante ribadire il concept creativo, che il latte è una bevanda da veri Ossi Duri, per apparire credibili e appealing ai loro occhi.”

CREDITS:
Agenzia: Serviceplan Italia
Cliente: Granarolo
Direttore creativo esecutivo: Oliver Palmer
Partner: Nicola Pardelli
Art Director: Elena Kratter, Usa Limsithong
Copywriter: Alessandro Prestia
Account Manager: Alice Ferrante

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Serviceplan Italia firma la campagna Granarolo dedicata alla nuova linea G plus

- # # # #

Granarolo - Serviceplan

Tutta la qualità Granarolo, nella nuova gamma di prodotti G Plus: Serviceplan Italia coglie la sfida di rappresentare un prodotto, novità assoluta del mercato, rimanendo fedele al suo passato fatto di tradizione e fiducia e firma l’intera campagna di comunicazione. On air dall’11 Febbraio gli spot in Tv e tutta la comunicazione web.

L’ agenzia ha realizzato anche un video, visibile inquadrando il QR Code presente su ogni pack, che spiega la tecnologia alla base di questa grande innovazione di prodotto: un processo di filtrazione che permette di ridurre gli zuccheri mantenendo inalterati gli altri elementi nutrizionali. Il messaggio diventa così chiaro: l’innovazione è nel segno del rispetto per la qualità che ha sempre contraddistinto Granarolo.

“Esaltare l’innovazione tecnologica di un prodotto considerato “puro”, è stato un processo affascinante e la ricerca di equilibrio tra modernità e tradizione è stata la chiave per lo sviluppo di questa campagna”, afferma Oliver Palmer, Direttore Creativo Esecutivo di Serviceplan Italia.

“G Plus è un prodotto dall’alto valore strategico”, spiega Giovanni Ghelardi, AD del gruppo Serviceplan in Italia, “Sono molto contento che ancora una volta Granarolo abbia deciso di affiancarsi a Serviceplan Italia per il lancio di un prodotto così importante”.

Credits
Cliente: Granarolo
Agenzia: Serviceplan Italia
Executive Creative Director: Oliver Palmer
Creative Direction: Salvatore Giuliana, Giuliana Guizzi
Partner: Nicola Pardelli
Account Manager: Alice Ferrante
Producer: Michela Giordana – Neverest
Casa di Produzione: Filmmaster
Regia: Matteo Bonifazio
Post produzione: Toboga

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Kimbo porta in tv l’espresso napoletano e la sartoria artigianale. Firma Serviceplan

- # # # # # # # # # # #

Kimbo

Kimbo ritorna in Tv con uno spot dedicato a Kimbo Espresso, la nuova linea di capsule compatibili. Protagonista dello spot è Napoli insieme a due delle sue più grandi eccellenze: l’espresso napoletano e la sartoria artigianale.

Lo spot mette in scena la storia di un sarto napoletano al lavoro nel suo elegantissimo atelier. Il Sarto, mentre taglia con maestria la manica di una giacca e si fa un caffè, racconta tutto quello che serve per realizzare uno dei suoi abiti “per fare un abito unico e di qualità ci metto dentro tutto il mio talento, la mia esperienza, la mia passione”: gli stessi ingredienti, la stessa straordinaria cultura dell’eccellenza che Kimbo usa da sempre per fare il suo caffè.

La campagna porta la firma di Serviceplan Italia, la regia dello spot, prodotto da Filmmaster, è di Dario Piana, mentre la musica originale è stata composta da Fabio Gargiulo per BKM Production. Post Produzione: Neverest, planning a cura di InMediaTo.

“Il nuovo spot “Kimbo Espresso. Il sarto” sarà on air per quattro settimane sui principali circuiti televisivi nazionali (Rai, Mediaset, Cairo Tv, Sky, Discovery e Paramount), per un totale di 4500 passaggi e 1100 grp.“ L’investimento per questo flight, esclusivamente televisivo, è di 2 milioni di euro. Il media mix per il prosieguo dell’anno potrebbe comprendere altri mezzi oltre alla tv. È uno spot che parla dei valori del brand Kimbo, della nostra passione per il prodotto, e si rivolge a tutti gli amanti del caffè

“Riportare Kimbo in TV e stato un piacere e una grande responsabilità! Ci siamo davvero presi cura di ogni più piccolo dettaglio per dare vita al “Neapolitan feeling” di Kimbo nel modo più autentico possibile. La voce di Kimbo è la voce dell’eccellenza napoletana rappresentata da un sarto consapevole che per fare bene una cosa ci si deve mettere tutto – come per un buon caffè Kimbo. Special thanks to Dario Piana per un film che mi piace davvero molto in ogni dettaglio”, ha commentato Oliver Palmer, Executive Creative Director Serviceplan.

CREDITS

Serviceplan Italia
Oliver Palmer – Executive Creative Director & Partner Gianluca Sales; Iva Kisyova – Client Creative Directors; Alice Ferrante – Account Director

Post Produzione Neverest
Stefano Costa

Serviceplan Solution
Laura Moltrasio
Luca Panosetti

Casa di Produzione Filmmaster
Regia: Dario Piana
Executive Producer e Partner: Michela Gabelli, Giorgio Marino

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Serviceplan e Pfizer di nuovo insieme per la nuova comunicazione di Multicentrum

- # # # # #

campagna Multicentrum

Onair su tutte le emittenti TV e sulle principali piattaforme web la nuova campagna Multicentrum, l’integratore multivitaminico che ha cambiato in modo sostanziale le formule di una parte dei suoi prodotti, per seguire le nuove scoperte scientifiche nel campo della nutrizione. Multicentrum torna con i nuovi formati a 30’’ ed a 15’’.

Le nuove formule hanno livelli di vitamine e minerali ribilanciati e con più Vitamina D, per rispondere alle nuove esigenze nutrizionali. Il risultato è che le formule possono integrare il fabbisogno di vitamine e minerali in modo ancora più completo.

Grazie a Multicentrum ognuno può vivere completamente ogni momento e sentirsi completo, quindi al meglio di sé. Migliaia di particelle colorate partono dal logo Multicentrum per creare le confezioni e poi completare delle persone colte in momenti di vita quotidiana. L’idea creativa è un format di comunicazione del brand già lanciata dallo spot di Multicentrum Vitamints a novembre di quest’anno.

Il colore, il movimento delle particelle, le slice of life dei protagonisti impegnati nelle sfide quotidiane, la musica, ogni elemento comunica energia positiva, in puro stile Multicentrum.

Il format e la nuova promessa di Multicentrum sono stati studiati dall’agenzia Serviceplan, che si è aggiudicata la gara indetta da Pfizer Consumer Healthcare lo scorso Maggio, e sono diventati il format della comunicazione Multicentrum, non solo in Italia, ma anche per l’Europa, il Medio Oriente e il Sudafrica.

Come già per la comunicazione di Multicentrum Vitamints, anche questi filmati sono stati realizzati dalla casa di produzione Filmmaster con regia di Max Rocchetti e con la post produzione di EDI. La musica originale è di Bobo Marcucci.

CREDITS

Agenzia: Serviceplan Italia
Direttore creativo esecutivo: Oliver Palmer
Direttori creativi: Salvatore Giuliana, Giuliana Guizzi
Art Director: Usa Limsithong
Copywriter: Silvano Cattaneo
Coordinamento Produzione: Serviceplan Solutions
Casa di Produzione: Filmmaster
Regia: Max Rocchetti
Post Produzione: EDI
Musiche: Bobo Marcucci
SPK: Ruggero Andreozzi

articoli correlati

BRAND STRATEGY

La Casa della Comunicazione firma il ritorno in tv di Tiscali: focus sulle offerte ultrabroadband. Jeff Bridges testimonial

- # # # # # # #

Tiscali

Tiscali annuncia il ritorno in televisione e presenta al grande pubblico la nuova brand identity e le nuove offerte ultrabroadband. Coerentemente con il processo di rifocalizzazione strategico e industriale avviato a partire da febbraio 2016 dal nuovo management, che punta al target consumer e SME con l’offerta di servizi di connettività in banda ultralarga in fibra e wireless e che ha portato al lancio di una nuova identità visiva lo scorso marzo, Tiscali annuncia il ritorno in pubblicità con un primo flight Tv e web.

Gli spot si vedranno a partire dal prossimo 4 giugno per 2 settimane, rispecchieranno in pieno l’identità di brand presentata lo scorso marzo e lanceranno i nuovi prodotti all’insegna della libertà, con un Testimonial di eccezione: Jeff Bridges, il Drugo del film cult “Il grande Lebowsky”. Un’icona di Hollywood.

Tiscali nel 1999 rivoluzionò il mondo di internet in Italia offrendo, per la prima volta, internet gratis al solo costo della telefonata urbana, liberando gli utenti web dal vincolo del canone annuale: una rivoluzione all’insegna della libertà che fu chiamata “Freelosophy”. I tempi cambiano ma anche oggi il desiderio di libertà resta perché gli utenti web sono “prigionieri” della rete e nella rete. Oggi la “nuova” Tiscali si ripropone nuovamente come first mover perché offre una nuova risposta a questo desiderio di libertà, attraverso i suoi prodotti più innovativi,: connessioni in “fiber to the home”, fibra fino a casa del cliente e la banda ultralarga wireless con le prestazioni della fibra anche nei luoghi più isolati difficilmente raggiungibili dai cavi. La mission di libertà di Tiscali non vive però solo attraverso i suoi prodotti ma anche attraverso le sue offerte senza vincoli, senza penali, senza legami.

Anche il ritorno in comunicazione di Tiscali avviene con una campagna basata su un valore del patrimonio di marca: la libertà. La Casa della Comunicazione ha reinterpretato, dato forma e reso tangibile un valore del patrimonio di marca Tiscali – la libertà – attraverso lo studio di un nuovo logo e una nuova visual identity a opera di Goodmind, e attraverso il riposizionamento di marca attraverso la nuova comunicazione studiata da Serviceplan, che è partita a marzo con la campagna affissione locale per 4G+, la banda ultralarga wireless con le prestazioni della fibra, e il lancio del nuovo portale completamente rinnovato nel look&feel.

Il 4 giugno partirà la seconda fase di questa nuova comunicazione, con il primo di tre episodi di una campagna Tv che racconta l’impegno concreto e tangibile di una marca che vuole rendere i propri clienti un po’ più liberi di scegliere il meglio per essere connessi al proprio mondo, senza la minaccia di penali, lungaggini burocratiche e perdite di tempo. Ovvero, una marca che propone soluzioni “senza vincoli, penali, legami”.

Il protagonista della campagna si chiama Jay, uno “splendido 60enne”, molto cool. È una persona che ha avuto tutto dalla vita, che ha raggiunto e superato tutte le tappe importanti e che per questo non deve dimostrare più nulla a se stesso e al mondo. Jay si gode la sua libertà e la sua indipendenza in una bella casa vicino al mare, una casa molto vissuta, dove ogni oggetto racconta della sua vita e delle sue esperienze in giro per il mondo. La sua filosofia per una vita veramente felice è molto semplice: essere liberi, senza legami. Il suo rapporto con la tecnologia è assolutamente rilassato, lui vuole essere libero da vincoli e impicci burocratici, libero di scegliere sempre il meglio.

“Siamo partiti con questo progetto l’anno scorso e abbiamo subito individuato l’elemento della brand heritage che è perfetto per raccontare la “nuova Tiscali” con un linguaggio contemporaneo, rilevante e distintivo: la libertà”, dichiara Massimo Castelli, Direttore Marketing di Tiscali. “Insieme all’agenzia abbiamo lavorato a individuare chi potesse perfettamente interpretare questo ruolo: con Jeff Bridges abbiamo trovato la soluzione perfetta!”.

Per interpretare questo affascinante personaggio – come racconta Oliver Palmer, Direttore Esecutivo di ServicePlan – “abbiamo chiamato un vero spirito libero, lontano da stereotipi e formalismi sia sul set cinematografico che nella vita privata: Jeff Bridges, il Drugo del film cult “Il grande Lebowsky”. Un’icona di Hollywood, un attore da premio Oscar, una persona di grande talento, semplice e profonda che davvero incarna la libertà “in a very Tiscali way”. È cool, ha un buon cuore e una grande saggezza che condivide con tutti gli Italiani nei tre episodi della campagna “Libertà””.

Nel primo episodio, in uscita il 4 giugno, vediamo una moto che corre a tutta velocità, tra salite, discese e curve di una strada di montagna immersa nella natura, tra le nuvole basse e il cielo azzurro. Alla guida c’è un misterioso pilota in tuta di pelle nera. Le note di un pianoforte accompagnano la visione di bellissimi paesaggi e fanno da contraltare al rombo della moto. All’interno di una bellissima villa, un uomo passeggia nervosamente davanti a una grande vetrata che incornicia un magnifico panorama. Non vediamo il suo volto ma capiamo che aspetta qualcosa o qualcuno. Il misterioso pilota arriva davanti alla villa e, quando si toglie il casco, scopriamo che è un’affascinante donna con i capelli neri, con un viso solare e mediterraneo, attraente ma non appariscente, libera e sicura di sé. Prende un pacchetto dalla sua borsa e bussa alla porta. La porta si apre e dall’altra parte c’è Jay, visibilmente contento di vedere lei e, soprattutto, il pacchetto che lei gli ha portato. Jay prende il pacchetto, guarda il logo Tiscali, sorride sornione e dice con un sospiro: “Finalmente è arrivata la nuova Tiscali”….

Questo primo flight ha per oggetto i servizi di rete fissa FttHome “UltraFibra Giga” che arrivano in fibra fino alla singola sede cliente e offrono velocità fino ad un Gigabit/s in download e 300 Megabit/s in upload.

Dopo il flight dedicato all’episodio introduttivo “Moto”, la campagna “Libertà” proseguirà con altri due episodi che avranno come protagonisti Jay, la misteriosa ragazza, una gabbia e una bomba che sta per esplodere…

La campagna è stata girata dal regista Bruce St Clair con la casa di produzione Movie Magic in California: a Los Angeles per gli interni e nelle colline a nord di Malibù per gli esterni. La pianificazione mezzi è a cura di InMediaTo, la media agency che collabora con la Casa della Comunicazione.

La campagna sarà declinata nei formati da 30” e 15” e avrà inizio domenica 4 giugno per una durata di 2 settimane; sarà in programmazione in Tv sulle reti generaliste, digitali free e Pay e sul WEB con formati video 15″ sui principali social e siti di informazione e entertainment.

CREDITS
Agenzia: Serviceplan
Direttore Creativo Esecutivo: Oliver Palmer
Client Creative Director: Iva Kysiova, Gianluca Sales
Account Director: Alessandro Langiu
Producer (Serviceplan Solutions): Laura Moltrasio
Casa di Produzione: Movie Magic
Executive producer: Giorgio Borghi
Producer: Michela Giordana
Regia : Bruce St. Clair
Soundtrack (BKM Production): musica originale di Fabio Gargiulo

articoli correlati

BRAND STRATEGY

Serviceplan Italia al fianco di Granarolo nei mercati internazionali

- # # # #

Serviceplan Italia e Granarolo

Granarolo nel 2016 ha inaugurato un piano strategico di internazionalizzazione basato su quattro principali pilastri: crescita dimensionale, diversificazione dei prodotti, di mercati e Paesi; è in questo contesto che si inserisce la collaborazione con Serviceplan, già al fianco dell’azienda emiliana come agenzia creativa per diversi brand (Granarolo 100% Vegetale, Yomo, Granarolo Oggi Puoi e iniziativa Ossi Duri) relativa al coordinamento internazionale della presenza digital nei nuovi mercati.

Serviceplan Italia già da luglio 2016 si occupa di guidare la costruzione dell’immagine digitale (sito web in primis) di Granarolo, o dei brand con cui è presente all’estero, di creare omogeneità e garantire riconoscibilità di marca compatibilmente con la cultura e i gusti locali, sempre rispecchiando i valori del gruppo.

Online prima in Cina e dal 6 marzo 2017 in Nuova Zelanda (con il brand Ghiotti), in cantiere Brasile e Middle East, ecco i primi paesi nel mirino di Granarolo.

Grazie al suo capillare network internazionale, Serviceplan affianca Granarolo in questo importante percorso avvalendosi della collaborazione delle sedi internazionali che si sono occupate di design e developing dei siti.

“Coerenza ma anche duttilità e al centro la user experience, ecco le parole d’ordine che hanno guidato il team dedicato a questo progetto”, ha commentato Oliver Palmer, direttore creativo esecutivo di Serviceplan Italia.

“Crescere insieme a una delle più importanti aziende agroalimentari in Italia e affrontare sfide così grandi come la conquista di nuovi mercati, è una sfida che abbiamo preso con serietà e entusiasmo; non vediamo l’ora di scoprire quali saranno i prossimi orizzonti”, ha spiegato Giovanni Ghelardi (nella foto), AD di Serviceplan Group Italia.

articoli correlati